Presentazione Pseudocodice

1,314 views
1,020 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,314
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
14
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Pseudocodice

  1. 1. ESERCIZIO 50 PAG 301
  2. 2. Prima di ogni altra cosa bisogna leggere attentamente il testo dell’esercizio che ci viene dato e capire quali sono i dati output e i dati input . PROBLEMA: Dati N modelli di ciclomotori e motocicli (nome del modello, cilindrata, prezzo); visualizzare il prezzo massimo tra i modelli di cilindrata superiore a 50cc.ù DATI INPUT : numero modelli, nome del modello,cilindrata,prezzo. DATI OUTPUT : prezzo massimo tra i modelli di cilindrata superiore a 50cc IMPORTANTE !
  3. 3. A questo punto possiamo iniziare a descrivere le variabili dividendole per tipo e se sono di lavoro o di input oppure di output. Dopo aver fatto la descrizione troviamo un altro passaggio che prende il nome di pseudocodice oppure possiamo fare il diagramma a blocchi che in pratica e la stessa cosa poi sta a voi decidere con quale dei due vi trovate bene. Però prima di passare alla traduzione in VISUAL BASIC dello pseudocodice dobbiamo fare SEMPRE la verifica che serve appunto per verificare se lo pseudocodice torna oppure No. DESCRIZIONE DELLE VARIABILI: L Num Contatore massimo CONTM O Num Prezzo massimo PM L Num contatore CONT I Num prezzo P I Num cilindrata CC I Alfa Nome modello NM I Num n° modelli N I/O/L TIPO CONTENUTO VARIABILE
  4. 4. INIZIO Leggi(N) CONT=O CONTM=O RIPETI Leggi(NM;CC;P) CONT=CONT+1 SE CC>50 allora CONTM=CONTM+1 SE CONTM=1 allora PM=P ALTRIMENTI SE P>PM allora PM=P FINE SE FINE SE FINE SE FINO A CHE CONT=N SCRIVI (PM) FINE INIZIO N CONT=O CONTM=0 CC>50 CONTM=CONTM+1 CONTM=1 P=PM V V V F F PM>P PM=P NM,CC,P CONT=CONT+1 PSEUDOCODICE & DIAGRAMMA A BLOCCHI CONT=N PM FINE V F F
  5. 5. ED ORA INIZIEREMO A RIPORTARE TUTTO IN VISUAL BASIC (NAME)= txtN (NAME)=cmdpremiqui CAPTION= Premi qui (NAME)= lblnunerodeimodelli CAPTION= Numero modelli
  6. 6. INZIAMO A SVOLGERE IL NOSTRO PROGRAMMA PARTENDO DALLA CLASSIFICAZIONE DELLE DIMENSIONI DELLE VARIABILI CMDPREMIQUI e il tasto del commad,questo tasto serve al programma a capire che quando pigiamo li deve partire il programma Per dichiarare le variabile bisogna mettere su (generale) infatti nella finestrina accanto appare scritto dichiarazioni. Le dichiarazioni di variabili vanno messe sempre PRIMA del PrivaTe sub ovvere del commad
  7. 7. CREAZIONE DEL CODICE Private sub CMDPREMIQUI_click ‘ Azzeramento delle variabili In questo caso alla variabile N non dobbiamo aggiungere VAL perché è già di tipo numero, se fosse alfenumerico allora mettiamo VAL CONT=0 CONTM=0 N= txtN.text ‘ inizio ciclo DO LOOP UNTIL Inserimento del ciclo DO sta per la parola RIPETI LOOP UNTIL sta per FINO A CHE
  8. 8. ‘ CICLO Dati input che si trovano all’interno del ciclo e vengono tradotti in InputBox IF sta per la parola SE THEN significa ALLORA ELSE significa ALTRIMENTI END IF significa FINE SE
  9. 9. SIAMO GIUNTI QUASI ALLA FINE…ORA SCRIVEREMO I DATI OUTPUT Quando scriviamo Msgbox intendiamo una variabile id tipo output, infatti questa msgbox sta per la parola scrivi che troviamo sempre prima di chiudere uno pseudocodice. Questa & prende il nome di E commerciale
  10. 10. ECCO IL CODICE COMPLETO DI VISUAL BASIC
  11. 11. METTIAMO A CONFRONTO IL CODICE DI VISUAL BASIC E LO PSEUDOCODICE INIZIO Leggi(N) CONT=O CONTM=O RIPETI Leggi(NM;CC;P) CONT=CONT+1 SE CC>50 allora CONTM=CONTM+1 SE CONTM=1 allora PM=P ALTRIMENTI SE P>PM allora PM=P FINE SE FINE SE FINE SE FINO A CHE CONT=N SCRIVI (PM) FINE N = txtN.Text CONT = 0 CONTM = 0 Do NM = InputBox(&quot;dimmi il nome del modello&quot;) CC = InputBox(&quot;dimmi la cilindrata&quot;) P = InputBox(&quot;dimmi il prezzo&quot;) CONT = CONT + 1 If CC > 50 Then CONTM = CONTM + 1 If CONTM = 1 Then PM = P Else If P < PM Then End If End If End If Loop Until CONT = N MsgBox &quot;dimmi il prezzo massino&quot; & CStr(PM) End Sub PSEUDOCOD I CE & COD I CE
  12. 12. SIAMO GIUNTI DAVVERO ALLA FINE DEL NOSTRO PROGRAMMA. Ora non ci resta altro che verificare che il programma che abbiamo fatto funzione se funziona in tutti i pasaaggi allora abbiamo fatto un ottimo lavoro sennò dobbiamo ricontrollare tuti i minimi passaggi fino a che non ci torna. Come ho detto all’inizio prima di passare a fare un programma in Visual basic bisogna fare la verifica così quando andiamo a caricarlo in Visual Basic siamo certi che torna…se poi abbiamo sbagliato a copoiare allora l’errore è differente. FINE
  13. 13. Presentazione di Visual Basic Di D’avino Mariangela classe 3c Mercurio

×