Fondi Basket

957 views

Published on

basket fondi 2005

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
957
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
12
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Fondi Basket

  1. 1. Preparazione Fisica <br />
  2. 2. STAFF Prof. Roberto De Filippis–AndreaGrossi-FrancescoCimaroliTERAPISTA DELLA RIABILITAZIONE: Francesco Pecchia<br />
  3. 3. Analizziamo la disciplina de basket<br />
  4. 4. Angolazione di appoggi e corsa<br />
  5. 5. Equilibrio e adattamento in fase di volo<br />
  6. 6. Sollecitazioni del piede<br />
  7. 7. torsioni<br />
  8. 8. Cambi di direzione<br />
  9. 9. Movimento in affondo<br />
  10. 10. Volare <br />
  11. 11. Discipline a confronto<br />
  12. 12. Test omega<br />Valutazione della variabilità cardiaca – Body mass index<br />
  13. 13. Potenziamento elasticiaccelerazioni con sgancio cintura<br />
  14. 14. Intermittente corsaL’INTERMITTENTE CONSISTE NEL SOTTOPORRE, A LUNGO, il sistema di trasporto e d’utilizzo dell’ossigeno a un carico massimale.Si tratta d’imporre un’intensità di tipo VO2 MAX per una durata ottimale.<br />
  15. 15. Intermittente alzi verticalicon tapin sul tabellone<br />
  16. 16. Lavoro tecnico con la pallaintensità 85% - 95%<br />
  17. 17. Miglioriamo la postura…!!!<br /> Attraverso una tecnica che consenta la massima espressione del muscolo e della funzionalità: <br />L’”allungamento muscolare globale decompensato”<br />
  18. 18. “Allungamento muscolare globale decompensato” Pancafit® Metodo Raggi®<br />
  19. 19. “Allungamento muscolare globale decompensato” Pancafit® Metodo Raggi®<br />
  20. 20. SEDUTA IN PISCINA<br />
  21. 21. Lavoro in piscina<br />Tale metodica utilizzata in ambito riabilitativo, sta trovando sempre più una maggiore attenzione nella preparazione specifica degli sport sia come mezzo di sviluppo delle qualità fisiche sia che come mezzo di prevenzione degli infortuni.<br />
  22. 22. Piscina acqua bassa<br />
  23. 23. Andature skip<br />
  24. 24. Acqua alta corsa<br />
  25. 25. Potenziamento adduttori<br />
  26. 26. Potenziamento catene laterali+interne<br />
  27. 27. Lavoro dinamico – pettorali + braccia<br />
  28. 28. Grafico valutazione del carico internoallenamento di recupero in acqua<br />
  29. 29. Tutti al mare…SABBIA<br />
  30. 30. Forza dinamica + resistente <br />
  31. 31. Corsa aerobica <br />
  32. 32. Andature su sabbia<br />
  33. 33. Scivolamenti potenziamento adduttori<br />
  34. 34. Skip basso<br />
  35. 35. Potenziamento catena cinetica anteriore<br />
  36. 36. Potenziamento catena cinetica laterale<br />
  37. 37. Riscaldamento pre-partita<br />
  38. 38. Andature <br />
  39. 39. Reattività con le strisce 2 cm introdurre il lavoro specifico sui piedi avvalendosi di rialzi di gomma piuma alti 1-2 cm. Studi e ricerche dimostrano che 15 min di lavoro specifico migliorano moltissimo l’elasticità tanto da equivalere ad un lavoro di forza esplosiva tipo balzi<br />
  40. 40. Stabilizzazione su cuscino propriocettivo<br />
  41. 41. Attivazione arti superiori con elastico<br />
  42. 42. Propriocettiva dinamica<br />
  43. 43. Accelerazioni – traino elastico <br />
  44. 44. BRAVI<br />RAGAZZI<br />
  45. 45. A chi vive di PREGIUDIZI!!!!!!Il tempo è la verità ditutte le cose….SE NON SEI PRONTO NON FAI TUTTO QUESTO<br />

×