Spaghett Rapidii Con La Ricciola

1,625 views

Published on

Ancora un piatto unico ,splendido connubio di spaghetti e pesce . Da fare
Aflo

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,625
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Spaghett Rapidii Con La Ricciola

  1. 1. “ Accademia d’ ‘o mmusc’ magnà “ Spaghetti rapidi con la ricciola monsù Tina by Aflo
  2. 2. Cominciamo con il lavare per una persona una quindicina di pomodorini del piennolo
  3. 3. Dopo aver fatto imbiondire uno spicchio di aglio in camicia aggiungiamo i pomodorini tagliati a pezzi
  4. 4. Lasciamoli cuocere a fuoco vivo
  5. 5. Aggiungiamo anche un pizzico di sale
  6. 6. Avremo già procurato un trancio di Ricciola di di circa 300 gr.
  7. 7. Poggiamola sui pomodorini ormai cotti
  8. 8. La cottura è rapida,non più di una decina di minuti
  9. 9. Aggiungiamo anche un bicchierino di acqua-avremo bisogno di un po’ di sughetto-
  10. 10. Ecco la nostra Ricciola in umido pronta
  11. 11. Manca solo abbondante prezzemolo tritato
  12. 12. Completiamo anche questa fase
  13. 13. Caliamo 80-100 gr di spaghetti n°5 nell’acqua che bolle
  14. 14. Con gli spaghetti a mezza cottura trasferiamoli senza scolarli nella padella con la ricciola
  15. 15. Ecco fatto
  16. 16. Rigiriamo spesso la pasta
  17. 17. E completiamone la cottura
  18. 18. Rigiriamo bene il tutto
  19. 19. Non ci preoccupiamo se la Ricciola diventa a pezzettoni
  20. 20. Non dimentichiamo che è un piatto unico
  21. 21. Riversiamo la padellata in un piatto
  22. 22. È pronto
  23. 23. Un piccolo maquillage-anche l’occhio vuole la sua parte
  24. 24. La prima prova forchetta è superata
  25. 25. Manca ancora qualche cosa
  26. 26. Una buona macinata di pepe fresco ,solo per il profumo
  27. 27. Ancora una ultima prova forchetta
  28. 28. È tutto ottimo vista profumo e…certamente gusto
  29. 29. … e allora come sempre buona fame ai nostri amici della “Accademia d’ ‘o mmusc’ magnà” sperando di avere fornito una nuova idea per un piatto unico da Nobili della tavola da… monsù Tina by Aflo [email_address]

×