Comunicazione Online

608 views

Published on

Presentazione dei due casi analizzati dal gruppo Unique Selling Talent: "misterpops" e "wil it blend?"

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
608
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
18
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Comunicazione Online

  1. 1. Gruppo: Unique Selling Talent 11 Aprile 2007
  2. 2. <ul><li>Un caso italiano di comunicazione integrata. </li></ul><ul><li>Caso americano di viral marketing. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Nel maggio 2007, Motta avvia una campagna di comunicazione per il nuovo prodotto: Maxibon Pops. </li></ul><ul><li>Il nuovo prodotto consiste in un gelato da sgranocchiare come il popcorn e che non sporca e non macchia, visto che non si scioglie facilmente. </li></ul><ul><li>L’ obiettivo della campagna è aumentare l’awareness del brand sul target 14-18. </li></ul><ul><li>Maxibon Pops è stato eletto Miglior Prodotto dell’anno 2007. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>Tv e radio </li></ul><ul><li>Eventi </li></ul><ul><li>Guerrilla </li></ul><ul><li>Sito e banner </li></ul><ul><li>Web game </li></ul><ul><li>Viral </li></ul>Promozione Il testimonial di tutta la campagne è Mr. Pops , creato dall’agenzia Jwt per Motta. Si tratta di un personaggio irriverente e maldestro.
  5. 5. <ul><li>ADVERGAME </li></ul><ul><li>Il mostriciattolo con la lunga proboscide, tenta di rubare Maxibon Pops ai passanti. </li></ul>MEMBER-GET-SOCIAL Si guadagnano punti per ogni amico invitato che si registra DOWNLOAD E’ possibile scaricare il gioco java per il proprio cellulare, screensaver e wallpaper. PREMIO Un Nintendo Wii alla settimana ad estrazione tra i primi 10 in classifica per 11 settimane.
  6. 7. <ul><li>Il ballo è stato inventato da Brian Bullard e Mario Fargetta, sulla cover di «On my Radio» il pezzo anni ’80 dei Selecters diventato il jingle di successo dello spot dei gelati Motta. </li></ul><ul><li>Nel blog possono radunarsi gli appassionati del ballo. Vi si trovano le videolezioni per impararlo, e gli utenti possono uploadare i loro video. </li></ul><ul><li>Su youtube si trovano molti video amatoriali cercando le keyword “ballo della proboscide”. </li></ul>
  7. 8. <ul><li>È davvero anomalo il posizionamento di Mister Pops su Google, che compare solo per il proprio nome ma non per le keyword più comuni e nemmeno per quelle complesse. La ragione è forse che il sito intero è costruito in Javascript, che è tradizionalmente nemico degli spider. Inoltre, la promozione è terminata da oltre un anno e, ad oggi, ci troviamo al termine della stagione autunno-invernale, durante cui i gelati non vengono promossi. </li></ul>Keyword Posizione “ mister pops” Primo su 436000 “ maxibon pops” Oltre 100 su 7520 “ nestlè + gelati” Oltre 100 su 19100 “ motta + gelati” Oltre 100 su 32600 “ motta + videogame” Oltre 100 su 44600 “ nestlè + videogame” Oltre 100 su 28600
  8. 9. <ul><li>Un po’ di numeri… </li></ul><ul><li>Visite al sito: 233.000 Viral e-mail: 17.000 </li></ul><ul><li>Partite giocate: 67.000 Utenti registrati: 3.700 </li></ul>26/7/2007 (14:46) A Riccione raduno degli appassionati del ballo della proboscide Rassegna stampa… Traffic History Graph for misterpops.it Giugno 2007 Daily Reach: 15 (per milion) <ul><li>Maxibon Pops è stato eletto prodotto dell’anno 2007. </li></ul>
  9. 10. <ul><li>BlendTec è la divisione frullatori di K-Tec, nata nel 1975 da un progetto di frullatore rivoluzionario, che utilizzava il motore di una aspirapolvere. </li></ul><ul><li>I frullatori sono stati utilizzati soprattutto nel settore commerciale, da specialisti e da addetti ai lavori. La crescita della popolarità di questi frullatori ha spinto a creare la linea Fine Living Product . </li></ul><ul><li>L’ obiettivo della campagna virale è promuovere la nuova linea di prodotti, dedicati all’utilizzo domestico dei frullatori. </li></ul>
  10. 11. <ul><li>Nel Luglio 2007, per promuovere i prodotti Blendtec, si è deciso di intraprendere una campagna virale che avesse come oggetto proprio il frullatore. </li></ul><ul><li>Si è deciso di puntare sulla potenza triturante dei prodotti Blendtec, vero punto “di forza” e USP dell’azienda. </li></ul><ul><li>Sono stati realizzati una serie di video, in cui l’originario ideatore di Blendtec, Tom Dickson, si diverte a tritare qualsiasi cosa gli passi per la mente. </li></ul>
  11. 12. <ul><li>E’ stato realizzato un sito che supportasse la campagna virale e costituisse un “polo” intorno cui i “fan” della campagna potessero aggregarsi. </li></ul><ul><li>I video sono stati saggiamente suddivisi in due categorie: “Try this at home” e “Don’t try this at home”. </li></ul>
  12. 13. Possibilità, sul sito ufficiale dell’azienda, di inviare ricette da realizzare con i frullatori BlendTec. Nascita di un blog che permette una maggiore interazione con l’azienda, e fornisce curiosità circa il fenomeno.
  13. 14. <ul><li>L’ultimo risultato è preoccupante, poiché è una chiave utilizzata dai siti e-commerce per vendere i propri prodotti specificamente ai commercianti e agli specialisti del settore (HORECA). La popolarità dei video può aver contribuito a entrambi i fenomeni: accettazione dalla massa, rifiuto dalla nicchia. </li></ul>Keyword Posizione “ blender” 14 su 21.100.000 “ blend” 8 su 78.400.000 “ tabletop blender” 1 su 140.000 “ convertible blender” 1 su 130.000 “ commercial blender” 3 su 256.000 “ professional blender” Oltre i 50 su 264.000
  14. 15. <ul><li>Il primo video è stato visto più di 4 milioni di volte su Youtube, e ha totalizzato oltre 12.000 commenti. </li></ul><ul><li>Le vendite sono aumentate del 500%. </li></ul><ul><li>Migliai sono le richieste inviate di oggetti da tritare. </li></ul><ul><li>Tom Dickson è diventato un personaggio celebre anche sulla TV americana. </li></ul><ul><li>“ Will it blend?” e “Yes, it blends” è diventato un tormentone americano. </li></ul>Traffic History Graph for willitblend.it Una pagina su Wikipedia… Luglio 2007 Daily Reach: 570 (per milion)
  15. 16. <ul><li>Mr Pops </li></ul><ul><li>www.tgcom.mediaset.it/tgmagazine/articoli/articolo371309.shtml </li></ul><ul><li>www.nestle.it/NR/rdonlyres/15460D32-0133-4014-ABCF-D97BE633B9E6/83569/200708090343227090.pdf </li></ul><ul><li>it.youtube.com/watch?v=F3TRLKAQDQc </li></ul><ul><li>www.misterpops.it </li></ul><ul><li>www.ilballodellaproboscide.it </li></ul><ul><li>http://www.bloo.it/news_Internet_3658.html </li></ul><ul><li>www.ninjamarketing.it </li></ul><ul><li>Will it blend? </li></ul><ul><ul><li>www.happyblog.it </li></ul></ul><ul><ul><li>www.webawards.net </li></ul></ul><ul><ul><li>www.mytv.it </li></ul></ul><ul><ul><li>www.techcrunch.com </li></ul></ul><ul><ul><li>www.webpronews.com </li></ul></ul><ul><ul><li>www.viralvideochart.com </li></ul></ul><ul><ul><li>www.nytimes.com </li></ul></ul><ul><ul><li>www.blendtec.com </li></ul></ul><ul><ul><li>www.willitblend.com </li></ul></ul><ul><ul><li>http://blog.blendtec.com </li></ul></ul>

×