La Costola N1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La Costola N1

on

  • 4,709 views

 

Statistics

Views

Total Views
4,709
Views on SlideShare
4,654
Embed Views
55

Actions

Likes
0
Downloads
14
Comments
0

3 Embeds 55

http://www.stecca.net 46
http://stecca.net 5
http://www.slideshare.net 4

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

La Costola N1 La Costola N1 Presentation Transcript

  • Milano, 25 maggio 2008 TEMPO DI LETTURA : numero 1/2008 Direttore: Alessandra Cappabianca 7 PAUSE CAFFE’ Vice Direttore: Emanuele Belotti ****************************************************************************************************************************************************** DA DOVE NASCE IL GOSSIP LA COSTOLA le CARTE DI MISS GH Con soli € 7,99 non perdete ATTENTATO A HOT SPORT ARTE: L’ARIZONA DETTA LEGGE VISTI DA VICINO: GIGI D’ALESSIO E GLI SNOW PATROL MAGGIO IN FESTA: FLEUR EN FLEUR Solidarietà, fiori, bici. gioia e belle donne BLUES NOTTE
  • NUMERO 1: Inizia il viaggio, Ecco a voi La Costola Gentili lettori, Dopo anni di successi e fatiche, il “Fregnacciaro Lombardo” vi saluta per fare spazio al nuovo e più patinato mensile “ La Costola – dove nasce il Gossip ”. La redazione, attraverso la penna del direttore Alessandra Cappabianca (foto in alto) vi da il benvenuto nel Glamour più estremo, offrendovi un viaggio davvero senza confini tra news e indiscrezioni. Il titolo “La Costola” rievoca il nulla del quale trattiamo ma è dal nulla che nasce il tutto ed è per questo che riteniamo doveroso dare eco a quel prezioso “niente” da cui partire. Ecco perché oggi parlo di un vero e proprio viaggio, dalle origini al raggiungimento di mete oscure e ignote … Esplorerete lo sfavillante mondo del Gossip con le piccanti ”foto- interviste” di Emanuele Belotti . A lui si devono anche le pregevoli parentesi Cool. Arte, cinema, teatro e musica attraverso gli occhi esperti di Marco Bertolini e Maria Mantero . Grazie alla lunga carriera nel torbido mondo del noir, Bertolini firmerà anche la pagina della cronaca nera. ******************************************************** P R I M A P A G I N A Trasferte psichedeliche su tutti i dancefloor più noti e note intonate con la pagina dedicata alla musica e curata dal famoso dj Davide Steccanella ed un parentesi destinata ai “viaggiatori” più giovani e firmata Diego Tangi La prima pagina di Miss Gh vi darà accesso ad una avventura visiva e sensoriale di raro spessore. Con l’approssimarsi dell’estate, perché non concedersi un riposino sotto l’ombrellone in compagnia dei test di Alessandro Doldi e dei suoi consigli psicologici? Ma non potremo mai dimenticare il pensionato “ Fregnacciaro ” che ci ha regalato gioie, sorrisi, arricchimenti culturali e pura poesia. EPPURE DA OGGI INIZIA UN ALTRO VIAGGIO: SIGNORI, BIGLIETTI ALLA MANO!!! A cura del Direttore Ancora consigli utili: un viaggio premio per la tua bellezza tra le pagine firmate Francesca Somain i ed un volo diretto tra le vetrine fashion con i suggerimenti per lo shopping di Cristiano Villasanta . Un’esperienza tra i cieli stellati di Paola Colla ma anche ampio spazio a voi, amatissimi lettori, attraverso due rubriche dedicate alle vostre opinioni e domande. Escursioni ludiche con le rubriche destinate ai giochi, allo sport ed al sesso firmate, rispettivamente, da Maga Alexandra, Paola Carta e Mirko Abbate . Ci auguriamo che il viaggio continui anche tra banchetti e fornelli con la mitica chef Zia Checca che ci presenta piatti raffinati, esotici o tradizionali per tutte le occasioni. EMA MARCO MARI ALE FRANCI CRI PEPA DIEGO STECCA MIRKO ALE
  • Luci nel cielo dell’Arizona: UFO o Arte ? Quattro strani punti luminosi di colore rosso sono rimasti allineati in diverse formazioni per una decina di minuti lunedì sera, verso le 20 ora locale. Hanno formato una linea verticale; una sagoma di un diamante; un triangolo e ancora una «U» e dopo pochi minuti si sono mossi a gran velocità da sinistra a destra, prima di sparire una a una. Il Comando di Difesa Aerospaziale degli Usa ha Dichiarato, tramite un suo portavoce, di non sapere da dove siano arrivate queste luci. Ma c'è chi invece, come noi, esulta e urla: E' Arte credetemi, Arte ! E questa volta parliamo di Landscape Art, quel movimento che fa del paesaggio, ma anche del cielo, la propria tavolozza di armonie e colori. Michael Heizer ? Un dilettante! E dunque cari appassionati. Quanta eleganza e quanta forza in quella danza extraterrestre ? E con quanta fantasia, unendo solo 4 punti luminosi, il genio di questo artista è riuscito a comporre immagini così astratte ma allo stesso tempo così figurative, forti, vibranti ? Immagini e simboli da sempre impresse nel nostro immaginario collettivo. Certamente un linguaggio questo che ne i Campesinos dell' Arizona, ne il Comando di Difesa Aerospaziale degli Usa potranno mai comprendere. Ma noi sì. DICENDO GRAZIE, GRAZIE E BENVENUTO AL NOSTRO MISTERIOSO ARTISTA.   MIRACOLOOO LA PAGINA NERA E' PERFORMANCE E' MIRACOLO Ma il Maryland risponde Uomo, tecnologia e natura … tra arte e miracolo: Due aerei Usa centrati da fulmini. Sfiorata la tragedia in Maryland e in Virginia. Non vogliamo dire altro, se non che i miracoli accadono e che questa ne è la riprova. E perchè, cari lettori, non inaugurare la nostra rubrica con una prova così evidente e concreta  della loro esistenza ? L’Inviato Marco Bertolini E ’ A R T E ! Flash di pura cultura, parentesi critiche, sintesi creative, pennellate d’autore, sprazzi di genio Tutto il mondo dell’arte in formato “spray” Il nostro esperto Marco Bertolini Miracolo, e forse anche performance, nella nota località di Bex (da non confondere con Beck's ...) in Svizzera. Elegantemente vestito con una tuta black & white, degli eleganti stivali che ricordano i Moon Boots della disco-fever di fine anni settanta, un casco da motociclista in tinta (un efficace salvavita per il  nostro piccolo grande eroe nel caso di caduta involontaria).Rossy, che come nome d'arte ha scelto "Fusion Man“, si libra con infinita eleganza ad una altitudine di circa 2400 metri sopra il livello del mare. La sua velocità di volo è di ben 300 km orari; il suo corpo usato per cambiare direzione sopra le alpi svizzere evoca danze ancestrale. Un'emozione fortissima per tutti noi e un nuovo compagno di avventura per le aquile che volano sopra Evian, che assieme a Red Bull e Croce Rossa, hanno fatto da sponsor alll'evento. Esterni del luogo della tragedia Fusion Man si libra nei cieli svizzeri". Il volo dell’Uomo Volante Notizia sconvolgente dal mondo dell'industria del cinema. La videoteca «I dvd di Hollywood», in via Vigliani, Milano, è stata devastata da un incendio doloso non rivendicato. E' l'ennesimo incidente di quest'anno che, con le sue perdite, sta mettendo in ginocchio Hollywood e l'intera industria del cinema. Sono accorsi sul luogo dell'incidente stars del calibro di George Clooney (direttamente da corso Sempione, dove si trovava in simpatica Compagnia di VeltroniI per un veloce caffè) e Alba Parietti, la popolare attrice e show-woman nazionale, residente in zona, confusa e allo stesso tempo sollevata all’idea che non fossero state le sue labbra notoriamente siliconate, a causare il violento scoppio.
  • J'Adore J'Adore Le piccanti “Fotointerviste” di Emanuele Belotti Dive, divani, Iris, tanti Iris. Fiori, colori, tanti colori, vivaci e allegri, spensierati , eleganti ... come il pubblico presente e le sue perle di saggezza. Grazie, grazie, ancora grazie per il calore, l'amore e la calda partecipazione che hanno riconfermato anche quest'anno il successo più “j'adore” , e quando dico j'adore non è pura enfasi, ma vera e sacrosanta realtà. Eppure io non smetterò mai di essere così piacevolmente sorpreso per il costante sostegno! E ora concediamoci un attimo di pausa e prestiamo attenzione alla nostra fotointervista con i personaggi più Glamour che sono intervenuti al simpatico cocktail. un ciao caldo e sincero dal vostro Emanuele Belotti Un successo !!! Je adore Fleur en Fleur DONATA CRISTINA E’ l’ora di Fleur: DA URLO!!! Suonino le trombe … … e anche i tromboni!! YEAAAHHH!! Magica: è un appuntamento milanese consolidato e piacevole in un periodo dell’anno in cui di assapora l’estate Sono appena arrivato E’ un modo per far rivivere un quartiere bello e antico. Vedo gente frizzante e curiosa con voglia di esplorare
    • L’ecopass
    • salverà Fleur
    • en Fleur.
    • Io pensi kei in Londhon no
    • successo comi qui
    • - Dieci anni di Fleur e le
    • auto passano ancora:
    • sono indignato!!
    Sono emozionata per il Grande Evento L’evento nell’evento NON RILASCIO DICHIARAZIONI !!! Sarà più Arte O Performance ? MA QUANDO INZIA A FARSI BUOI, IL BEPPE: Vogliamo un Expò come Fleur En Fleur !!! …… . Fleur En Fleur : Si è svolta l’ottava edizione di Fluer en Fluer. Ospiti delle storiche vie San Maurilio e Santa Marta, delle loro botteghe, delle gallerie, dei negozi ma anche degli splendidi cortili di abitazioni private, accompagnati dalla musica dei “Milano Dixie Quarter”, i milanesi con voglia di beneficenza e spirito primaverile sono stati accolti da cordialità e tanti Iris, fiori simbolo di questa edizione. Gli stessi Iris proposti sui “Banchetti della Solidarietà” e distribuiti dalle volontarie della Fondazione Onlus ITACA per raccogliere fondi in favore del progetto ” Prontobici ”
  • ********************************************************************************************** IL MATRIMONIO DEL MIO MIGLIORE AMICO Non puoi sposarti in chiesa ma non vuoi rinunciare ad una cerimonia emozionante? In pochi sanno che c’è una valida alternativa all’algido rito civile solitamente celebrato dal Sindaco. Con una semplice richiesta al Comune, si può richieder che a pronunciare le formule di rito sia una persona cara, indicata da entrambi i coniugi. L’amico o parente designato può inoltre condire il tutto con un discorso che va oltre le formule solenni, offrendo calore suggestioni, emozioni ed affetto. A seguito di una semplice richiesta formale, il Sindaco si limiterà ad emettere una delega, altrettanto formale. MA ANCHE NO!!! Il paginone di MissGh L’ANGhOLO DEL GhADGET Questo mese non perdere le simpatiche CARTE DA GIUCO DI MISS GH L’opinione PARTY WASH Nel 12° arrondissement di Parigi la GL (nota per la produzione di televisori ecc) ha aperto una lavanderia a gettoni davvero particolare: si tratta di un pub, un meeting point dove i ragazzi possono fare il bucato sorseggiando moyito. Il colore dominante è, come il logo LG, il rosa fuxia e non mancano maxischermi e tecnologia varia. Tra un “giro di cestello” e l’altro, i clienti si incontrano, si conoscono, prendono un aperitivo e, magari, si innamorano al profumo di Coccolino. Importante è la selezione dei barman che devono essere sempre attentissimi a non confondere il rum con la candeggina, la caipiroska alla fragola con il Vanish Oxi Gel . L’idea ci piace: speriamo possa diffondersi oltre confine, sin nel nostro amato Stivale così anche gli italici maschietti si potranno dedicare al bucato. Insomma: quelli che un tempo erano dei noiosi lavori di casa diventano così dei piacevoli passatempi extra domestici: La moda farebbe bene a fare un passo indietro quando ad implorarlo è il buon gusto: un concetto da esprimere a gran voce in alcuni casi davvero limite come la tendenza sviluppatasi a seguito della “ riesumazione ” di Hello Kitty (vedi sotto) Se, come me, ritenete già insostenibile l’idea di donne di tutte le età che indossano con noncuranza collane ed orecchini con l’effige del gattaccio dal capoccione grande ed il fiocchetto rosa, cosa potrete pensare leggendo quanto segue? Su “U TUBE” ho avuto la disavventura di trovare il video del matrimonio di tali Horlich e Jamie due orientali con l’incomprensibile (e direi alquanto infantile) passione per il gatto Kitty. Non sto scherzando, tutto il matrimonio era firmato “Hello KItty”: I testimoni? Due enormi pupazzoni di peluche con le movenze del nostro italico Gabibbo; Dal taschino dello sposo, al posto del comune ma discreto fiore, la testa di Kitty che sembrava dire proprio “ Hellooo ”. E poi ancora: Hello Kitty come centri tavola, Hello Kitty sulla torta (foto in basso), Hello Kitty che emerge dal bouquet della nubenda come Venere dalle acque. Cosa dire della sposa? Chiaramente griffata Kitty, dall’abito (foto) ai gioielli. Insomma, in fatto di cattivo gusto, non c’è mai limite al peggio. Vedete il video: IMPEDIRBILE! E poi prendete un Malox: INDISPENSABILE! ! SOLO SU RICHIESTA E SINO AD ESAURIMENTO SCORTE IL GUMMO Un eccentrico pasticcere newyorkese è stato condannato a 20 anni di carcere per aver prodotto un tipo di cioccolata ben più afrodisiaca del comune cioccolato fondente. Il nome? Il Gummo. Dopo aver venduto la bellezza di 12.000 confezioni di bon bon miracolosi, “l’alchimista dell’amore” ha confessato che i cioccolatini contenevano una potente dose di viagra che, come noto, può essere ceduto solo dietro prescrizione medica. Ora le confezioni sono state sequestrate dai solerti agenti del V° distretto di polizia di NY … e le loro mogli ringraziano!!! IL LIBRO CONSIGLIATO HO L’ONORE DI CONSIGLIARVI L’OPERA PRIMA DI UNA CARA AMICA, IL ROMANZO “ L’ULTIMO DRAGUT ” DI CECILIA MORANDI – edizioni IBISKOS ULIVIERI **********************************************************************************************
  • MAGGIO Oh my Gold Ogni anno mi ritrovo ad attendere maggio con impazienza. Penserete per le rose? Penserete per finire per bene il cambio di stagione? Penserete per aprire la casa di campagna? No, per le comunioni!!! Quei deliziosi bambini vestiti da fraticelli. Quelle mamme dagli sguardi innamorati dei loro piccoli pargoli che si avviano al primo passo per la loro crescita spirituale Questi amabili papà che per un giorno riescono persino a sorridere anche alla più terribile delle suocere. Che strano effetto che ha questo comunione Però - dico però - il tutto viene sistematicamente rovinato da quel oscuro oggetto del desiderio …. … . LEI, la “Bomboniera”: Zucche, Scarpette, Bamboline … E poi ochette, specchi, campanelli e fazzoletti ornati di pizzi e voille di ogni colore che raggiungono l’apice quando in trasparenza si intravede il confetto colorato, con interno rigorosamente al cioccolato, creato appositamente dalla “ pasticceria-artigianale-sotto-casa ”. Ho my Gold ha scelto per vi la bomboniera dell’anno: Lei: “LA FATA”, colei che può esaudire ogni desidero del piccolo pargolo nel giorno del primo passo di un lungo cammino. Quanti sogni farà il piccolo pargolo guardando con occhi incantati la fine porcellana paillettata e luccicante, posta con amorevole cura accanto alla sveglia sul suo comodino? Oh my Gold !!! "...OH MY GOLD !" La Milano da Bere By Belotti di Emanuele Belotti GRANDI LONGO !!! Lunedì 17 maggio ore 21. Scatta il grande party “Blues Brothers” … per chi c’era, non servono spiegazioni. per chi non c’era … C’È OH MY GOLD! Luogo: Blue Note , famosissimo night internazionale, frequentato solo da un pubblico di elite, per cultori di musica blues e jazz. Per quel che mi riguarda, i Longo hanno avuto un’idea eccezionale: unire l’occasione dei loro compleanni per far divertire tutti quanti noi, facendo rivivere le gesta del famoso cult movie. E quando dico “tutti quanti noi” intendo i più grossi nomi della finanza e del potere milanese, travestiti da suore, coro gospel, gangesters e mitiche Areche Franklin in tutte le versioni e in tutte le taglie. Ovviamente tutti a tema … ed è stato grande divertimento, grande musica, grande magia! Consigliere di farlo più spesso per poter regalare qualche sorriso in più … . si vive meglio, no? .. Oh my gold , Ale e Simo Longo avete unito divertimento e intelligenza per una grande causa: al posto dei regali, avete chiesto ai vostri illustri ospiti di versare una quota alla ASSOCIAZIONE CUORE FRATELLO ONLUS … .Ho my Gold !!! IN FOTO: un misterioso ospite IN FOTO: a sinistra. dettaglio di LA Fata Sopra: La Fata in tutto il suo splendore L’appuntamento a segnare: Dal 9 al 13 giugno vorrei ricordare a tutti quanti voi che ci saranno le selezioni per la nuova edizione di Amici Oh my Gold!!! Siete pronti per il Premio Barocco?… ma questa è un’altra Storia: ne parleremo poi … Oh my Gold !!! NON PERDIAMOCI NULLA … MA PROPRIO NULLA! OH MY GOLD !!!
  • di vago sapore “baglionico” e marcato accento napoletano. Ben pochi, nel fiorente nord, sapevano chi fosse questo sconosciuto e giovane cantante che si faceva chiamare Giggi. Aldilà delle indubbie qualità melodiche del brano - seppur diluito in testi a dir poco agghiaccianti (poco importa, avete provato a tradurre Michelle o anche Only you ?) - si percepiva che vi era qualcosa di buono in questo artista, anche se in pochi avrebbero scommesso sul fenomeno. Mi annovero, non senza darmi lustro, di essere stato tra questi pochi, beccandomi gli sfottò dei tanti amici soloncini della prima ora,ma transeat. Si recuperarono così sui vari media leggende di inizi pionieristici: bimbo prodigio accompagnato dal Papà ai ricevimenti di matrimoni, imbarazzanti somiglianze fisionomiche con il noto Massimo Ranieri , “ padrinati” del Re delle sceneggiate Mario Merola dagli occhi piangenti ed infine di quel memorabile concerto estivo del 1997 al San Paolo di Napoli, zeppo fino all’inverosimile di fans urlanti e scatenati. NON SOLO: sale d’essai rionali prese all’assalto per mesi (causa reiterata programmazione di film sentimentali dagli improbabili titoli … tutto grazie alla carismatica presenza di questo ragazzino dalla voce semplice ma dallo stile che più mediterraneo non si può e dalla assai facile penna compositiva. E così fu corsa al reperimento di quei primi dischi di fortuna,incisi quasi in casa, e le radio cominciarono a bombardare con quegli obsoleti hit in dialetto tipo “ Fotomodelle un po’ povere ”, “Annarè”, “Dove mi porta il cuore”, “Chiove” (di cui esiste un fantastico clip di lui che canta bagnato fradicio LA STECCA “ la chiamo Musica ma potrei dargli 1000 nomi in più!!!” GIGI D’ALESSIO: “ O’ scugnizzo diventato inopinatamente..Re ” … e poi ecco “ Portami con te ” il primo album, forse il migliore, ed il nuovo lussuoso contratto con la BMG, … e fu boom! DI DAVIDE STECCANELLA 1999: la nota emittente RadioItalia ( solomusicaitaliana please…!!!) prese a tempestare a tutte le ore con una assai orecchiabile canzoncina intitolata “Quel che resta del mioamore”: Arrivano immancabili gli hit da disco in salsa ispanica tutto spiagge e merengue, Il resto è storia nota e si colora di rosa Tatangelo … ma musicalmente l’artista è finito! Resta l’imperituro ricordo di un ragazzo di talento che sapeva fare musica come pochi altri, e che bene o male rappresenta l’unica vera novità dello striminzito recente panorama musicale nostrano. Posso quindi garantire che ancora oggi quando ascolto il primo D’Alessio finisco col cantare assieme a lui a squarciagola Buongiorno a Bassolino e all’assessore straordinario inno alla napoletanità con il quale si apre il celeberrimo concerto in Piazza – molto prima delle copertine di Novella 2000 – e dei tanti, ed “greatest hits” a medio prezzo che come noto celano l’intervenuto inaridirsi della vena che fu. “ Vena” che, vi posso assicurare, almeno per i primi tempi, vi fu ed eccome… … .anche se la sua ultima “frescaccia” sanremese, Scritta per la attuale musa canterina, faceva, e se lo lasci dire da un suo accanito ex-fan sig. D’alessio, davvero schifo !!! Seguono due concerti milanesi - a quello che conferma stella di prima grandezza al punto che sarà l’artista italiano più venduto in Italia … .oltre che ovviamente in quei paesi latini che tanto amano il nostro cantare di poche pretese. Il fenomeno D’Alessio, ovvero il grande ritorno (… o “ riflusso”? ) del melodico puro, varca i confini ed arriva la tardiva consacrazione della musica leggera italiota, con l’invito a Sanremo, nella spettacolare edizione 2000, vinta come noto dagli Avion Travel . Gigggi arriva un po’ timido e con la strabaglionica “Non dirgli mai” che esegue al piano con lacrimuccia finta nel volto da scugnizzo. Non vince la gara ma come spesso accade vince al botteghino degli acquisti ex post.
  • POSTILLA VINILICA L A S T E C C H E T T A Risponderò al 40% delle domande fatte dai fantastici lettori. Gruppo inglese, che si è formato, come leggerete da qui a poco, da collocare decisamente nei gruppi rock. Indie Rock! Rockissimi! Ma non solo: Gary Lightbody (il cantante, il vocalist, l’anima) " Ci sono band che se la tirano, band che ti stanno sui cosiddetti, e poi ci sono band che ti prendono e ti entrano dentro, ti toccano il cuore, intimamente. E’ come se ci si conoscesse da tempo ”. Mai come in questo caso si può essere assolutamente d’accordo. D’accordissimo. L’album che oggi trattiamo (manco fosse qualcosa che poi di deve effettivamente trattare) è Eyes Open , registrato nel 2005, anno tumultuoso e tempestoso per gli Snow Patrol. Eyes Open è l’opera di una band, che ha scalato le vette facendo da supporter agli U2 in Europa, esibendosi al Live 8 sia a Hyde Park che in Scozia, ma che è riuscita a restare fedeli ai propri valori base: brani bellissimi e potenti, sostenuti da tesit che sono fra i più commoventi e convincenti della musica rock. Ma vogliamo poi parlare del magnifico contributo della ‘guest vocalist’ Martha Wainright , cantante country e sorella del noto Rufus Wainright (quello di Im going to town per intenderci) in Set the Fire to the Third Bar ? Lightbody ha scritto il brano verso la fine della permanenza in studio di registrazione e lo riteneva perfetto per la voce di Wainright. “L’elettronica” da inno religioso del brano di chiusura Finish Line è un’altra innovazione ma è Chasing Cars , altro brano stupendo, che racchiude il vero spirito dell’album. MUSICA DA GGGIOVÀNI E NON… Immaginate di essere in una Londra del 2007, mangiare un piatto di ravioli con gorgonzola accompagnati da due calici di rosso e dalla persona che amate ma alla quale dovete dire addio. La radio suona “Make this go on forever”. A voi il resto. Se è vero che ognuno di noi ha una band, un cantante o qualcosa di affine che si merita allora sono orgoglioso di meritarmi l’ascolto di “………………...” E lasciarmi travolgere dalle note “fredde”. Se è vero che per alcuni la macchina è un luogo di ritrovo con se stessi e la “propria macchina”, allora per fare “quel viaggio” non può mancare che un album degli “…….....” Se è vero che il film della nostra vita ha una colonna sonora, la nostra colonna sonora, quella che noi stessi ci costruiamo, loro, gli Snow Patrol sono al 100% presenti o nascosti… Di Diego Tangi … dipende dai punti di vista. Gli Snow Patrol? Chi sono? Da dove vengono? Che fanno? E’ la solita boy band?
  • IL GIALLO DELLA SIGNORA IN GIALLO Faccio parte di quella generazione – 30/40 anni – cha ha qualche speranza e ben poche garanzie. Una generazione di equilibri fragili basati su pochi elementi certi. Ultimamente, tra le già scarse certezze, ne è venuta meno anche una che per vent’anni ha rappresentato un pilastro della mia esistenza: Jessica Fletcher !!! Ero al liceo quando su Rai 1 partiva la sigla de “ La signora in Giallo ” con l’immagine della macchina da scrivere (poi sostituita dallo schermo del computer) e con le dita di Angela Lansbury (n.d.r.: interprete di Miss Fletcher) che scrivevano “ Morder she Wrote” (n.d.r.: titolo originale del telefilm ). Passo l’esame di maturità e mi iscrivo all’università ma lei – la Signora in Giallo – è sempre con me a bussare alla mia tv poco prima dell’ora di pranzo. Arriva il tempo di preparare la tesi: i miei orari sono sballati, la notte scrivo, il giorno raccolgo materiale, caffè a tutte le ore ma Jessica è sempre puntuale a ricordarmi “ si mangia!!!” . Laurea in tasca e inizio a lavorare, non torno a casa per pranzo ma quelle rare volte in cui sono costretta a casa per l’influenza di turno, la Fletcher è ancora lì. Mi distraggo per un po’: nel frattempo si alternato legislature e Governi ma nessuno mi avvisa che siamo entrati nelle “BUIA terza Repubblica ”, quella che ci ha lasciato orfani di Jessica e dei tanti episodi – sempre gli stessi, sia chiaro!!! – che si sono succeduti nell’arco dei 4 lustri che ci hanno visto crescere. Insomma, a ledere i nostri già precari equilibri, non bastava sostituire, senza preavviso e dopo 2 decenni, la foto del bambino dei Kinder (vedi foto). Ora la misteriosa scomparsa di Jessica Fletcher dal palinsesto Rai rende tutti noi privi di una delle poche certezze di vita. Sembra strano ma, se ricordo a malapena i volti di alcuni lontani parenti, ho sempre nel cuore il ricordo di “Zia Jessica”. Jessy, dove sei? Ti sei concessa una “fuitina” con il medico di paese Seth? Oppure Holliwood ti ha costretto all’esilio dopo aver doppiato la teiera ne “ La bella e la Bestia ”? Torna con noi, amata Jessy, … ORMAI SEI UNA DI FAMIGLIA!!!! ANNI ’50 : CHE MALINCONIA! Davvero non capisco perché siano in pochi a conoscere un film indimenticabile quale “ Il segno di Venere” . Commedia Italiana del 1955, rigorosamente in bianco e nero, vanta un cast stellare a partire dalla regia firmata Dino Risi . Storie di vita si intrecciano: Sofia Loren e una magistrale Franca Valeri sono due cugine, la bella e la milanese lavoratrice, unite dalla napoletanissima zia interpretata da Tina Pica … una garanzia! Intrighi popolari tra Peppino De Filippo ed un Alberto Sordi che supera se stesso persino nella sua performance in “ Un americano a Roma ”. Gesti misurati e battute sottili caratterizzano De Sica Senior , un marginale Raf Vallone è il bello di turno mentre sottolineo le pillole interpretative di Virgilio Rietto che veste i panni del padre della Loren (Agnese nel film) nonché fratello di Tina (Pica, “Tina” anche in tutte le sue pellicole). Comicità allo stato puro - come solo il nostro cinema di un tempo sapeva fare – ed un finale un po’ amaro come voleva l’Italia di quegli anni. Cesira (Franca Valeri) sogna un principe Azzurro e viene illusa di vivere una fase di vita detta “periodo di Venere” (da qui il titolo del film) ma per lei non ci sarà amore ma solo incontri fallimentari con tutti gli altri personaggi del film. Romolo Proietti (per Sordi, un nome chiaramente romano) è il ladro di macchine fallimentare che tenta invano di vendere la sua refurtiva (“un 1400” ) al povero fotografo Mario (De Filippo, la più grande “spalla comica” del cinema italiano). Dolce e amaro è il ruolo interpretato da Vittorio De Sica, lo squattrinato poeta Alessio Spano… Tante le battute imperdibili per un film che suggerisco di vedere non meno di 3 volte per apprezzarne alcune perle minori.. Consiglio vivamente la visione ma, vi avverto, è davvero un film introvabile... evitate Blockbuster, troppo attento a “ Cinepanettoni” e “Americanate tutto sangue”. AMIGA MARIA Il diario segreto di una nota attrice Le sue “PERLE – lacustri – DI SAGGEZZA” … indiscrezioni al gusto di celluloide di Maria Mantero ******************************************************************************************* Persino io, grande estimatrice, sono costretta a custodire gelosamente un vecchio VHS registrato su Rete4. questa emittente, infatti, quasi a voler espiare la colma di propinarci Emilio Fede, ci premia talvolta con chicce denominate “ I bellissimi ”. Tenete d’occhio il palinsesto del 14 luglio, giorno del compleanno di Sua Signora delle Risate Franca Valeri, compleanno festeggiato spesso dalla rete Mediaset con la programmazione proprio de “Il segno di Venere” BUONA VISIONE!!!! EX ORA
  • Il Grillo Cri Cri Ovvero una nazionale di rugby STRIPPATI…..pardon … .. fanno lo strip in piazza dopo una sonora BATOSTA dalla Lituania (48 a 0) E’ quanto successo a Vilnius (LT) il 5 Maggio, a seguito della sconfitta sul campo, i goliardici giocatori dell’ Austria hanno disputato il “terzo tempo” tra bars, piazze, scalinate e fiumi di birra……terminato con un ben organizzato spogliarello suscitando divertimento ed ammirazione del popolo femminile nel guardare una ventina di over 100 Kg. fare Full Monty ! La tecnologia ha fatto il resto … le immagini ed i filmati ama- toriali hanno già fatto il giro del mondo ! Viste le scarse possibilità di aggiudicarsi il 7 NAZIONI sorgono spontanei MALIGNI SOSPETTI: che la dirigenza della nazionale austriaca abbia organizzato lo scoop per creare alternative di lavoro alla squadra ? … Staremo a vedere e soprattutto vi terremo aggiornati !! Non è il commento di un appassionato di calcio ma la malinconica constatazione di come l’ex fenomeno del rettangolo verde si cimenti periodicamente in attività extra campo ! Ovvero: due dei trans coinvolti nell’ allegra seratina con Ronaldo sono stati smarcati e scartari, forse con “AIUTINI” , convinti a ritrattare le dichiarazioni che disegnavano una situazione in cui il giocatore insieme ai tre transessuali si preparavano in motel a consumare sesso, droga ed estorsioni ! Caro Ronaldo, visti i soggetti, ci sorge spontaneo un consiglio: riabilitazione sì ma alterna tra fisioterapia e …OCULISTA !!! M I R K E T T E TUTTO FA SPORT LA VETRINA A CASA TUA Consigli per gli acquisti firmati dal noto shopping tutor Cristiano Villasanta Cari amici, questa mese vi suggerisco degli oggettini simpatici, direi quasi “cordiali”. Sono piccoli particolari che danno calore alla vostra casa e rappresentano anche piacevoli argomenti di conversazione in caso di ospiti poco loquaci e brillanti: nei momenti in cui è indispensabile rompere il ghiaccio, attirate l’attenzione dei vostri amici sui preziosi: LAMPADA IN CERAMICA ROMANO' color ghiaccio invernale che in primavera rinfresca e durante l'estate bollente da' un tono. In abbinamento, cappello color glicine con decori di rose viola per smorzare la freddura e ricordare che una rosa non fa primavera. Il cappello rovesciato perchè in tendenza con i cappelli anni trenta e la moda lanciata dal nostro fashon victim Romano che con lacci, nastri e decori floreali crea l'immagine della nostra primavera 2008. Quindi un top down per infrangere sempre e ovunque le nostre regole Prezzo di listino: 40.00 Euro ARTE VOLA - è l'immagine dei nostri giorni: quadri intercambiabili a seconda delle serate a tema o seguendo un tono nella creazione anche delle vostre tovaglie, tovaglioli e creazioni floreali per arredare le vostre tavole. Allo stesso modo perchè non farlo ai vostri muri di casa. Cornice in rattan per ritratto con portacandele in cristallo e all'interno motivi floreali o decorazioni semplici, come, sassi di ghiaccio, confetti d'oro e per il nostro prossimo autunno 2008 FRUTTA SECCA Abbinamento adatto per i vostri quadri di casa che non hanno una posizione fissa. ....vedi vibrazioni dei tram, delle metropolitane o dei vicini troppo pesanti che si spostano incessantemente con mole da elefanti africani... l'arte oggi a casa tua si muove e vola da una stanza all'altra costo 40.00 Euro PARTY STRIP RONALDO dribbla ancora ? In foto: l’esibizione hot Per noi: MIRKO ABBATE In foto: LAMPADA ROMANO’ In foto: QUADRI INTERCAMBIABILI In foto: Ronaldo e le sue amiche
  • GIM T ONIC Quando per te la maniglia non è solo un pomello… e l’arancia non è più un frutto… E’ tempo di Gym Di questi tempi un corpo tonico è un must, tutti sono magri, belli, abbronzati, in forma le palestre non sono mai state così piene, i vibromassaggiatori non hanno più nemmeno bisogno delle telepromozioni, i cardio frequenzimetri te li regala il Dixan! Milano non è più la città da bere…(ahi per mè… grande bevitrice) ma è la città da correre, joggare, pompare e cyclare e quindi via con uno shopping disperato per essere alla moda anche quando si fa sport. Scarpa super tecnica, panta trendy, maglietta sexy in tessuto super stretch, (il cardio frequenzimetro te l’ha regalato il Dixan), l’immancabile IPOD e, perché no, anche un bel cappellino… Senti, ma chi te lo fa fare di spendere tutte queste energie e questo preziosissimo tempo, rischiare un infarto, sudare come un maiale quando puoi stare tranquillamente a casa tua e fare esercizi in mutande sulla tua WII FIT??? Utili consigli per la tua bellezza quotidiana I segreti della Cosmesi SI SALVI CHI PUO’ FRANCESCA SOMAINI ci fa stare in forma Le ricette della Zia Checca Tua Suocera viene a trovarti? Il menù perfetto per un brunch tra amici? Vuoi sapere cosa servire a cena per il capo di tuo marito? Oppure cerchi idee stuzzicanti per un pic nic primaverile? mille utili consigli tra forni e fornelli IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA Per iniziare la giornata alla grande vi sveliamo i segreti per una colazione unica ma allo stesso tempo energetica: INGREDIENTI: 2OO cl latte parzialmente cremato 1 ½ cucchiaini Nescafè 1 cucchiaino zucchero 5 macine mulino bianco TEMPO DI PREPARAZIONE: 4 minuti DIFFICOLTA’: Versare in apposito pentolino la dose indicata di latte e portare ad ebolizione. Quando il latte inizia a bollire, spegnere il fuoco e versare il contenuto in apposita Tazza. Aggiungere la dose di Nescafè e di zucchero. Girare il composto così ottenuto con apposito cucchiaino. Degustare con biscotti indicati Gradi di difficoltà: semplice media difficile ardua
  • mentALmente I test ALE DOLDI QUESTO MESE: SEI UNA VERA FASHION VICTIM ? 1- LO STILISTA SIMBOLO DEL MADE IN ITALY E': 2- SULL'ISOLA DESERTA PORTERESTI: A- Renato Balestra A- I sabot tacco 12 B- Rocco Barocco B- Le collant di filanca C- Valeria Marini C- Il cappotto di loden 3- L'ABBINAMENTO DI COLORI PERFETTO E': 4- DAL GUARDAROBA DELLA BERTE' SALVERESTI: A- Salmone e cammello A- La minigonna a raso pube B- Grigio topo e verde marcio B- Gli stivaletti con le borchie e le C- Senape e catarro frange C- L'abito da sposa 5- UNA DONNA NON DOVREBBE 6- LA TUA ICONA DELLO STILE RINUNCIARE A: E’: A- Lo strangolino A- Raffaella Carrà B- Il cappellino con la veletta B- Gina Lollobrigida C- I pantaloni alla zuava effetto C- La Pina “ ME LA SON FATTA SOTTO” 7- IL TUO PIACERE SEGRETO E': A- Le infradito con le calze B- Uscire senza mutande C- il tanga a filo interdentale … nel frattempo, DOMANDALO A DOTTOR PSYCO Gent.mo Dott. PSYCO, nella borsetta di mia figlia quindicenne ho trovato un sacchetto di extasy, un pezzo di hashish grande come un "cioccoblocco", una banconota arrotolata e un paio di siringhe usate. Lei nega di aver fatto uso di droghe, asserendo che sono per una recita scolastica che si intitola " Mariangela T. Noi i ragazzi del minizoo di Paderno Dugnano". Ci devo credere? Concetta Sveglia Conci!!!! Tua figlia è pronta per S. Patrignano e tu per entrare nel Guinness dei Primati come la madre più fessa del mondo. RUSULTATI DEL TEST PROFILO A (prevalenza di risposte A) LA FINTA POVERA Dagli strascichi del minimalismo anni '90 sei approdata al rassicurante stile della milanese tanto perbene quanto noiosa e completamente priva di fantasia. Quindi sì ai cachemire e ai materiali preziosi ma con linee basic, aspetto dimesso tipo “poraccia” miliardaria e colori così smorti che sbatterebbero persino Sylvie Lubamba. La tua verve è paragonabile a quella di un cartello stradale; osservare l'evoluzione del tuo stile è come guardare una corsa domenicale di ciclismo in pianura Padana. PROFILO B (prevalenza di risposte B) DONNA DI FACILI COSTUMI Sei una persona solare ed empatica. Il tuo corpo è lo strumento per comunicare la tua enorme generosità. Lo dimostra il fatto che quando sali sul metrò anche gli uomini più incavolati ti sorridono a 54 denti. Le minigonne “a filo”, i leggings e i reggiseni push-up che occhieggiano da t-shirt striminzite anche con 10° sottozero, sono i tuoi cavalli di battaglia. Ma in te non c'è malizia: sei nata così,zoccola dentro. I tuoi modelli sono le pin-up anni '80, Sabrina Salerno e Samantha Fox, donne di gran classe. PROFILO C (prevalenza di risposte C) - LA FASHION VICTIM Di giorno sei in Prada, in stile monaca frigida, di sera sei tutta Just Cavalli, regina delle discoteche. Per trasformarti il mattino dopo in top manager griffata Armani e diventare una moderna geisha in total-look Yohji Yamamoto. Epoi di nuovo contadinella chic in un vintage De Castelbajac e trendy-girl metropolitana con una mise di Victor & Rolfe. Insomma di palo in frasca. Uno stile non l'hai mai avuto e da questo si può dedurre la tua insignificante personalità. La tua bulimia da shopping non è che un aspetto del tuo carattere ossessivo-compulsivo che tanto piace agli uomini (e ai direttori di boutique).
  • Ludinik Gioca con noi !!! a cura di A.C: ************************************************************************************************* GIOCO N. 1 BALLA Segui i passi del nostro artista al ritmo delle parole di “Perdono” Se riuscirai a farlo, anche tu potrai essere un ….Tiziano QUESTA SETTIMANA CON TIZIANO FERRO PER-DO-NO ___ PER-QUEL-CHE ___ HO-FAT-TO-FAT-TO ____ IO PERO’CHIEDOSCUSA GIOCO N. 2 OH MIO ZIO !!! Abbina ai titoli dei Telefilm di seguito elencati il nome dello “Zio” protagonista ALLA CONQUISTA DEL WEST ZIO MARRABBIO LA FAMIGLIA ADAMS ZIO BILL HAZZARD ZIO FESTER KISS ME LICIA ZIO ZEB TRE NIPOTI E UN MAGGIORDOMO ZIO JESSE LA POSTA DEL CUORE La nostra Tuttologa, donna moderna CHIEDILO AD UNA ma anche donna di casa ,“DONNA D’ONORE” condisce la vita con un pizzico di Magia e vi regala le sue massime!!! Rubrica: Sex and the Cita Gentilissima Dottoressa, Sono una ragazza della prima A dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Mariangela” di Milano Marittima. Tutti i miei compagni mi prendono in giro perché dicono che assomiglio ad una scimmia. Non riesco a trovare un fidanzato e inizio a sentire i primi istinti sessuali. Cosa posso fare? Disperata albergatrice Dolce Cita, … Hops, chiedo scusa… volevo dire: Carissima, Manda in giro la voce che sei una bomba del sesso. Vedrai che qualcuno busserà alla tua gabbia.. Hops., chiedo scusa .. Volevo dire: alla tua porta. Rubrica: Moda e Modi Donna d’Onore, E’ vero che se si è invitati ad una cena non si deve mai portare i fiori. Sai com’è? HO UN VIVAIO …. Tulipano Al Verde Tulipano, Non preoccuparti. La regola si può eludere inviando i fiori alla padrona di casa il giorno dopo. Attendo omaggio. Ps: sono allergica ai crisantemi Rubrica: Music Cara K, Ma è vero che i Milli Vanilli cantavano i PlayBack? DJ anni 80 Hei Dj, È verissimo… E non solo: pare che avessero anche la parrucca e le camicie acriliche. IMPERDONABILI !!!! SCRIVI A [email_address]
  • 20 Febbraio – 20 Marzo LA TALPA Con l’arrivo dell’estate sentirete il bisogno di distrarvi: uscire all’aria aperta vi farà bene! Amicizia: un caro amico sospetterà di voi per un segreto del quale vi ha reso partecipe e che è uscito alla luce del sole. Salute: è necessario un esame approfondito della vista. 21 Gennaio – 19 Febbraio LO STRUZZO Sentirete il bisogno di starvene in disparte e di non ascoltare i consigli degli amici più cari. Uscite dal guscio! Raccomandazioni per il vostro lavoro: cercate di guardare dritto ai vostri obiettivi e di non distogliere l’attenzione dai vostri incarichi. L’oroscopo CANTONESE della nota astrologa Pepa De Lozodiaco 21 Marzo – 20 Aprile IL PIDOCCHIO Compleanni e ricorrenze in vista, ma voi vi sentirete poco stimolati a partecipare attivamente. In compenso, le vostre finanze vanno a gonfie vele. Un consiglio: programmate una sana vacanza, magari all’Idroscalo di Milano in pieno agosto. 21 Aprile – 20 Maggio LA GALLINA Gli anni ahimè passano anche per voi: un brodo toccasana può essere quello che ci vuole in cucina. Salute: occorre un po’ più di riposo in questo periodo, non alzatevi come al vostro solito all’alba! Attenzione alle rughe intorno agli occhi. IL GUFO Avrete la sensazione che gli amici più cari vi stiano alla larga, a causa di spiacevoli episodi a loro avvenuti di recente in vostra compagnia. Ma non temete: il vostro tipico sano ottimismo, unito a una buona dose di ironia, porterà miglioramenti alla situazione creatasi. 21 Maggio – 21 Giugno 22 Giugno – 22 Luglio IL POLIPO L’ardore che vi caratterizza subirà un duro colpo da parte di alcune persone che vi respingeranno, soprattutto quelle sul tram di ritorno a casa. Guai con la giustizia per via di affari poco chiari che avete di recente intrapreso. Salute: reumatismi. 23 Luglio – 23 Agosto LA PUZZOLA Amore: vi sentirete un po’ trascurati. State tranquilli: può bastare un bel bagno caldo a tirarvi un po’ su. E quella spruzzatina dopo del vostro deodorante preferito, che non guasta. Salute: l’uso prolungato di una crema scaduta vi causerà qualche irritazione intorno alla zona degli occhi. 24 Agosto – 22 Settembre IL MANDRILLO Incontrerete una vecchia fiamma che ancora susciterà un certo fascino su di voi ma che purtroppo non gradirà più le vostre avances. Guai con le forze dell’ordine a causa di un comportamento spudorato e alquanto esibizionista al parco. 23 Settembre – 22 Ottobre IL PESCE Dovrete essere in grado di mantenere le confidenze di un caro amico che si sfogherà con voi: acqua in bocca! Nelle molte occasioni mondane che vi aspettano, vi sentirete a disagio, come tagliati fuori dal resto del mondo. Salute: ottima. 23 Ottobre – 21 Novembre L’OCA Dovrete affrontare questo periodo di difficoltà con l’intelligenza e la saggezza che vi caratterizza. Fortuna al gioco. Salute: la poca resistenza al freddo è una vostra caratteristica ma un controllo alla pelle con una accurata visita dermatologica non vi farà male 22 Novembre – 21 Dicembre L’ASINO Problemi sul lavoro: il vostro capo vi farà sentire in colpa per certe difficoltà sorte in ufficio. Applicatevi di più. Salute: dovrete fare più attenzione alla colonna lombare e farvi dare una mano dal partner nelle vostre giornate di shopping sfrenato 22 Dicembre – 20 Gennaio LA PECORA Avrete la sensazione di aver perso la via giusta per il bene, e di non sapere bene la strada da seguire. Amore: il partner cercherà di convincervi a rivedere le vostre posizioni. Salute: la notte, cercate di addormentarvi serenamente senza riflettere troppo. nati sotto il segno del mese: IL GUFO ORIETTA BERTI Orietta Galimberti, in arte Berti, nasce a Cavriago (RE) il 1° giugno 1945. ANGELINA JOLIE Nasce da madre modella, Merceline Bertrand e padre attore, Jon Voight, il 4 giugno 1975 DONALD TRUMP nato il 14 giugno del 1946, L’imprenditore statunitense si è distinto per aver partecipato con un piccolo cammeo alla quarta stagione di “Willy il principe di Bel Air
  • FREDDURE, FRASI CELEBRI, BARZELLETTE, PARABOLE Corus: rubrica corale A CURA DELLA REDAZIONE “ Non voglio fare soldi. Voglio solo essere Meravigiosa!!! ” Marylin Il miglior barman arabo? NABIR AL BAR Le donne sono attratte da cose semplici, un po' sciocche… … Tipo gli uomini “ Dio inventò la disco music perché io potessi nascere e diventare Donna Summer ” Donna Summer in un momento disco-mistico Esplode bomba al cimitero: Tutti morti! Il più popolare gay russo? ANDREI KOIMASCHII E’ ORA DI DIRE BASTA !!!! La pagina dedicata ai nostri lettori che vogliono esprimere il loro disappunto: A cosa vorresti dire “ Basta !” ? Selezionate da Marco Bertolini No more: Peli sotto le ascelle Anonima Bianca No more: Pantaloni a pinocchietto Esperto Fashion No more: I puntini sulle I Distratta 72 No more: Negatività Triste momentanea No more: Miss Gh on the sofà L’amico No more: Grazia De Micheli Il pubblico di Amici TRA RISATE … E … INDIGNAZIONI Un “ TALE BANO”
  • Per scrivere a [email_address] In redazione: Direttore: Alessandra Cappabianca Vice Direttori: Marco Bertolini e Emanuele Belotti Prima pagina: Alessandra Cappabianca E’ Arte!: Marco Bertolini Miracolo: Marco Bertolini Je adore: Emanuele Belotti Il paginone di Miss Gh: per il 2008, Alessandra Cappabianca Oh MY Gold: Emanuele Belotti La Stecca: Davide Stecanella La Stecchetta: Diego Tangi Amiga Mary: Maria Mantero Il grillo Cri Cri: Cristiano Villasanta MirKette: Mirko Abbate Gim Tonic: Francesca Somaini Le ricette della Zia Checca: Francesca Somaini Mentalmente: Alessandro Doldi Ludinik: Alessandra Cappabianca La posta del cuore: Alessandra Cappabianca + “Coro” Le stelle di Pepa: Paola Carta Riso Amaro: “Coro” NO MORE: “Coro” Grafica: Alessandra Cappabianca Revisione e correzione: Marco Bertolini e Francesca Somaini Gadget: Emanuele Belotti, Marco Bertolini, Alessandra Cappabianca Responsabile Pubblicazione: Diego Tangi LA COSTOLA
    • RINGRAZIAMO:
    • Per E’ ARTE:
    • L’uomo volante per il sol fatto di esistere
    • Per JE ADORE
    • - Organizzazione Fleur and Fleur
    • Onlus ITACA per il loro costante operato
    • Donata e Cristina
    • Francesco
    • Andrea
    • Bianca
    • Francesco
    • Beppe
    • Melissa
    • Pippo
    • Enrico per le loro dichiarazioni
    • Per LA PAGINA DI MISS GH
    • Horlich e Jemie ovunque essi siano
    • Per LA STECCA
    • Gigi D’Alessio per l’ignara partecipazione
    • Per LA STECCHETTA
    • Gli Snow Patrol perché ci possano perdonare
    • Per AMIGA MARI
    • Il cast de “il segno di Venere”
    • Jessica Fletcher
    • i bambini Kinder per il loro talento
    • Per HO MY GOLD
    • Ale e Simo Longo
    • Associazione Cuore Fratello Onlus
        • per quello che fanno
    • Per MIRKETTE
    • La nazionale di rugby lituana per la performance
    • Per LUDINIK
    • Tiziano Ferro maestro di vita e di danza
    • Per RISO AMARO
    • Marylin e Donna Summer per la loro saggezza