FON: Reti Wi-Fi municipali

1,837 views
1,803 views

Published on

Reti muni wi-fi basate sul modello FON

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,837
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
13
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

FON: Reti Wi-Fi municipali

  1. 1. FON nasce da un’idea semplice ma efficace Condividendo fra gli utenti una parte della propria connesione a banda larga, domestica o di ufficio, si possono creare migliaia di punti di accesso Wi-Fi a costo zero. OGGI FON E’ LA PIU’ GRANDE COMMUNITY WI-FI DEL MONDO
  2. 2. Un’idea che piace agli investitori e utenti Dic 05 Giu 06 Ott 06 Nov 06 Dic 06 Feb 06 Set 07 4.000 65.000 100.000 340.000 220.000 160.000 500.000 <ul><li>Fondata nel novembre 2005 </li></ul><ul><li>Capitale: circa 30MM€ da Skype, Google, Index Ventures, Sequoia Capital e altri </li></ul><ul><li>Ad oggi conta più di 500 mila foneros in oltre 144 Paesi, in rapida crescita. </li></ul>
  3. 3. Tutti i dipositivi di ultima generazione adottano il Wi-Fi &
  4. 4. Un mondo Wi-Fi offre svariati servizi in movimento
  5. 5. L’insuccesso di Earth Link negli U.S.A. L’investimento per la realizzazione della rete deve essere distribuito sulla collettività che ne sfrutta i vantaggi
  6. 6. La resa di Mobile Pro a Sacramento
  7. 7. FON propone un modello sostenibile
  8. 8. Vantaggi per la pubblica amministrazione <ul><li>FON offre fino a 5.000 Hotspot ai comuni che accettano di diventare una città Fonera </li></ul><ul><li>La municipalità si occupa di realizzare la rete base negli edifici pubblici: </li></ul><ul><li>scuole </li></ul><ul><li>palestre </li></ul><ul><li>biblioteche </li></ul><ul><li>Uffici comunali </li></ul><ul><li>Il comune e i partner che partecipano al progetto potranno usufruire di un Captive Portal per la veicolazione di informazioni </li></ul>La pubblica amministrazione non deve investire in apparecchiature nè sviluppare il sistema di identificazione degli utenti
  9. 9. Vantaggi per i cittadini I costi della rete non gravano sui cittadini che non sono interessati. Chi vuole usufruire della rete saltuariamente gode di tariffe vantaggiose e può accedere gratuitamente a siti di pubblica utilità. Il portale di prossimità consente la consultazione di informazioni localizzate Il cittadino che vuole avere accesso gratuito, istallando il router FON, contribuisce direttamente alla copertura del suo territorio.
  10. 10. Scopri il punto di accesso più vicino La copertura della città può essere monitorata sulle mappe di FON http://maps.fon.com
  11. 11. Hotspot WiFi per i comuni: uno slancio allo sviluppo dei network delle città <ul><li>Le prime Città FON: </li></ul><ul><ul><li>Blanquefort, Francia </li></ul></ul><ul><ul><li>Malaga, Spagna </li></ul></ul><ul><ul><li>Oslo, Norvegia </li></ul></ul><ul><ul><li>Lleida, Spagna </li></ul></ul>
  12. 12. Il caso spagnolo: Malaga  nuova dimensione di network WiFi
  13. 13. Il caso francese: Blanquefort, città digitale. Una rete di cittadini ‘net-solidali’
  14. 14. Le grandi città possono cominciare coprendo singoli quartieri. E‘ il caso del quartiere Chueca di Madrid in Spagna. Quartiere dopo quartiere...
  15. 15. Un progetto che si basa sulla condivisione Condividere una risorsa utile con la collettività consente uno sviluppo intelligente per il progresso delle nostre città
  16. 16. GRAZIE PER L’ATTENZIONE <ul><li>http://it.fon.com – il sito di FON con tutte le informazioni sulla comunità WiFi di FON </li></ul><ul><li>http://blog.fon.com/it - il blog in italiano di FON </li></ul><ul><li>http://maps.fon.com – le mappe aggiornate di FON </li></ul><ul><li>http://english.martinvarsavsky.net – le idee e il punto di vista di Martin Varsavsky </li></ul><ul><li>Stefano Vitta [email_address] </li></ul>

×