• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
GUCH
 

GUCH

on

  • 853 views

LA CARDIOPATIA CONGENITA IN PAZIETI ADULTI

LA CARDIOPATIA CONGENITA IN PAZIETI ADULTI

Statistics

Views

Total Views
853
Views on SlideShare
853
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    GUCH GUCH Presentation Transcript

    • La cardiopatia congenita in pazienti adulti nel XXI secolo Algoritmo diagnostico e terapeutico G. Agnoletti gabriella.agnoletti@oirmsantanna.piemonte.it Cardiologia infantile Citta’ della Salute, Torino
    • Popolazione in aumento Marelli Circulation 2007
    • Chi sono?Verheugt Circulation 2008 Van der Velde Eur J Epidemiol 2005
    • Approccio al paziente GUCH•Che pazienti incontriamo ?•Che problemi incontriamo ?•Cosa dobbiamo fare ?•Come dobbiamo fare ?
    • Che pazienti incontriamo ?• Cardiopatia nativa• Cardiopatia palliata• Cardiopatia corretta• Cardiopatia corretta con difetti residui• Trapianto cuore o cuore polmoni• CHD e cardiopatia acquisita
    • Tipologie• Cardiopatia nativa : ASD, CoAo, SVP…• Talora pazienti seguiti (cTGA, BAV, Ebstein..)• Spesso riscontro occasionale (ASD, CoAo) per complicanze o comorbidità
    • Cardiopatia nativa 206 patients • ASD: 53% • Cyanosis: 13% • VSD: 11% • ToF: 11% • Surgery: 65% • CoAo: 7% • PVS: 6% • Ebstein: 4%Hannoush Clin Cardiol 2004
    • TipologieCardiopatia nativa SVP, CoAo
    • TipologieCardiopatia nativa BAV
    • Tipologie Cardiopatia nativacTGA, scompenso cardiaco in gravidanza
    • Tipologie• Cardiopatia palliata : ToF, PA-VSD, VU• Talora pazienti seguiti• Talora ricompaiono dopo lunga assenza con o senza difetti residui – complicanze
    • Che pazienti incontriamo ?
    • TipologieCardiopatia palliata Fallot, VU
    • Tipologie• Cardiopatia corretta : DIA, DIV, ma anche ToF, PA-VSD, TGA, VU• Talora pazienti seguiti – problematiche note
    • Cardiopatia corretta con / senza difetti residui VU
    • Cardiopatia corretta IP in AP + VSD
    • Cardiopatia corretta Fallot
    • Medicina di transizione?• Il paziente con cardiopatia corretta o palliata spesso “riappare” dopo lunga “assenza”• CON COMPLICAZIONI (ToF palliata + disfunzione VS-VD, Mustard + flutter, VU + fistole, ASD + IP….)
    • Cardiopatia corretta cianosi in VU
    • Cardiopatia palliata / correttaToF, disfunzione VD, IT, scompenso dx
    • Cardiopatia corretta con difetti residui o problemiMustard, disfunzione VD sistemico in corso di flutter
    • Talora “ricompare” TROPPO TARDI
    • Approccio al paziente GUCH•Che pazienti incontriamo ?•Che problemi incontriamo ?•Cosa dobbiamo fare ?•Come dobbiamo fare ?
    • Problemi del paziente GUCHAritmieCianosi Cuore, Polmone,Iperafflusso polmonare Cervello,Fegato,Ipertensione polmonare Vasi, IntestinoIpertensione sistemicaSovraccarico di pressione di VD-VS (disfunzione)Sovraccarico di volume di VD-VS (disfunzione)Problemi aorticiProblemi coronariciProblemi cerebrali
    • Mortalità nei pazienti GUCH CONCOR: 6933 pts •197 decessi (24/a) • età mediana: 48.8 aa •77% cardiovascolare
    • Mortalità45% insufficienza cardiaca o morte improvvisa Verheugt Eur Heart J 2010
    • CONCOR Mortalità •Fattori predittivi: età, sesso, gravità della cardiopatia, numero di interventi, numero di complicanze •Complicanze: endocardite, aritmie, disturbi di canduzione, IMA, ipertensione polmonareVerheugt Eur Heart J 2010
    • Età ed aritmieVan der Velde Eur J Epidemiol 2005
    • Ipertensione polmonareVan der Velde Eur J Epidemiol 2005
    • Sesso e complicanzeVerheugt Circulation 2010
    • Qualità di vita TGA Fallot, DIV 82%: NYHA I 76%: lavoro a tempo pieno 18%: invalidità parziale 21%: problemi assicurativi 5%: decidono di non avere figliLoup Eur J Cardiothor Surg 2010
    • Approccio al paziente GUCH•Che pazienti incontriamo ?•Che problemi incontriamo ?•Cosa dobbiamo fare ?•Come dobbiamo fare ?
    • Valutazione paziente GUCH Storia clinica comorbidità Esame clinico PI, cianosi, HF, aritmie Valutazione dell’anatomia strategia ECO, RMN, TAC farmacologica emodinamicaValutazione del ritmo chirurgica ECG, Holter, SEF educazione Valutazione funzionale ECO, VO2, RMN
    • In pratica
    • Ascoltare e non avere fretta
    • Raccogliere tutta la storia clinica (data, luogo, tipo di interventi)
    • Conoscere la geografia• Spesso valutato- operato in centri diversi• Talora operato in centri esteri
    • Identificare il - i problemi•Chirurgie multiple •Interventistica multipla •Comorbidità
    • Scegliere lo strumento di valutazione anatomico-funzionale adatto obesità, scoliosi, O2 terapia
    • Scegliere lo strumento di valutazione anatomico-funzionale adatto (patrimonio venoso)
    • Scegliere lo strumento di valutazione anatomico-funzionale adatto (ricerca di shunt dx-sx)
    • Approccio al paziente GUCH•Che pazienti incontriamo ?•Che problemi incontriamo ?•Cosa dobbiamo fare ?•Come dobbiamo fare ?
    • Il “team” cardiologoradiologo anestesista cardiochirurgo
    • Il “team” : gli interlocutori cardiologo ostetrico psichiatra neurologo infettivologo nefrologo dietistaendocrinologo Il paziente ginecologointernista sessuologo ortopedico psicologo pneumologo genetista chirurgo
    • Imparare a lavorare insieme• Anatomia cardiaca• Funzione cardiaca• Ritmo cardiaco• Funzione polmonare• Funzione organi interni• E altro….
    • E coordinare Il paziente
    • Dove?Geographic distribution of the 50 adult congenital heart disease programmes. Moons Eur Heart J 2010
    • Dove?• Specialist centres are those complying with the following criteria:• must offer paediatric cardiology or congenital cardiac surgery• must have on-staff at least one cardiologist dedicated to ACHD• must have more than 200 ACHD patients under regular follow-up care. Moons Eur Heart J 2010
    • In conclusione• Popolazione in espansione• Pazienti “preziosi” e spesso complessi, che desiderano una vita normale• Medicina multidisciplinare• Bisogni specifici• Presa in carco di TUTTI i problemi