0
Il percorso strategico di MP Università di Firenze Facoltà di Scienze politiche corso in  Marketing elettorale e consulenz...
<ul><li>10 premesse </li></ul>
1. Il leader <ul><li>La personalizzazione della politica  </li></ul><ul><li>Il leader: la rappresentazione personale di va...
3. Emotività e razionalità <ul><li>La comunicazione è emozione, contatto emotivo. </li></ul><ul><li>Elettori: comunità di ...
6. Relazione e contratto  <ul><li>La (comunicazione) politica ha (inevitabilmente) un fine persuasiorio (non occulto) </li...
7. Semplificazione  8. Comunicazione  <ul><li>Non intendiamo la comunicazione come strumento (ottica di marketing) ma come...
10. Racconto  9. Identità  <ul><li>La comunicazione costruisce e offre identità e visioni: individuali, collettive, sostan...
+ 2. La consuleza  <ul><li>Ricerca  </li></ul><ul><li>Strategia - racconto  </li></ul><ul><li>Messaggi  </li></ul><ul><li>...
<ul><li>debolezzza ideologie SISTEMA personalizzazione POLITICO-ISTITUZIONALE efficacia di governo </li></ul><ul><li>PARTE...
Ricerca 1: self  <ul><li>Le qualità soglia: electability e likability  </li></ul><ul><ul><li>onestà, disponibilità ad impe...
Ricerca 2: self / opposition <ul><li>I record di governo </li></ul><ul><ul><li>I risultati, i voti, le posizioni assunte i...
Ricerca 3: territorio, media, immaginari <ul><li>TERRITORIO </li></ul><ul><li>I dati sociodemografici  </li></ul><ul><li>L...
Ricerca 3: opinione <ul><li>Ricerche quantitative </li></ul><ul><ul><li>la fotografia del momento  </li></ul></ul><ul><ul>...
Strategia 1: il profilo comunicativo  <ul><li>Valorizzare i tratti positivi, neutralizzare quelli negativi </li></ul><ul><...
Strategia 2: obiettivo, racconto, agenda <ul><li>Obiettivo: saper rispondere a: </li></ul><ul><li>perché ti candidi? </li>...
Strategia 3: credibilità <ul><li>Fiducia: un fatto di valori o personale? </li></ul><ul><li>Regimi di credibilità </li></u...
Messaggi 1: pay media  <ul><li>Immagine coordinata e messaggi personalizzati  </li></ul><ul><li>Manifesto </li></ul><ul><l...
Messaggi 2: free media <ul><li>Internet: </li></ul><ul><li>Bandierina di innovazione (investimento breve termine) </li></u...
Messaggi 3: GOTV  <ul><li>Mailing : costruire un rapporto diretto con i cittadini </li></ul><ul><ul><li>lettera  breve, em...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Il Percorso Di Mp Leggero

749

Published on

terza presentazione per il corso di consulenza politica di scienze politiche a firenze

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
749
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
43
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Il Percorso Di Mp Leggero"

  1. 1. Il percorso strategico di MP Università di Firenze Facoltà di Scienze politiche corso in Marketing elettorale e consulenza politica paolo guarino [email_address]
  2. 2. <ul><li>10 premesse </li></ul>
  3. 3. 1. Il leader <ul><li>La personalizzazione della politica </li></ul><ul><li>Il leader: la rappresentazione personale di valori, idee, programmi, storie </li></ul><ul><ul><li>trovate l’eroe della vostra storia </li></ul></ul>Gli uomini sono sempre più interessanti delle idee (O. Welles) 2. Partecipazione <ul><li>Lo stadio vuoto della politica </li></ul><ul><ul><li>i cittadini partecipano … a modo loro </li></ul></ul><ul><ul><li>avere in mente le facce delle persone cui si parla </li></ul></ul>per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare quei programmi demenziali con tribune elettorali (F. Battiato)
  4. 4. 3. Emotività e razionalità <ul><li>La comunicazione è emozione, contatto emotivo. </li></ul><ul><li>Elettori: comunità di immaginazioni e interessi </li></ul><ul><ul><li>idee, programmi, valori: dare emozione alle vostre ragioni </li></ul></ul><ul><ul><li>comunicare il futuro, dimenticare il passato </li></ul></ul>Por los niños pobre que tienen hambre. Por los niños ricos que tienen tristeza. (C. Menem) 4. Esperienza <ul><li>La comunicazione è esperienza: conta ciò che un prodotto, una marca, un politico ci fa vivere o ci fa immaginare di vivere </li></ul><ul><ul><li>comunicare le esperienze concrete </li></ul></ul><ul><ul><li>simulare idee e proposte </li></ul></ul>Se non vedo non credo (San Tommaso)
  5. 5. 6. Relazione e contratto <ul><li>La (comunicazione) politica ha (inevitabilmente) un fine persuasiorio (non occulto) </li></ul><ul><ul><li>costruire relazioni </li></ul></ul><ul><ul><li>considerare i cittadini/elettori protagonisti attivi </li></ul></ul><ul><li> </li></ul>Governare è far credere (N. Machiavelli) <ul><li>È comunicazione tutto ciò che può essere usato per mentire </li></ul><ul><li>Non conta ciò che è vero, ma ciò che è creduto vero </li></ul><ul><ul><li>abbandonare la verità </li></ul></ul><ul><ul><li>costruire la credibilità (verosimile, credere vero) </li></ul></ul>Una è più autentica quanto più somiglia all’idea che ha di se stessa. (Agrado , “Tutto su mia madre”)
  6. 6. 7. Semplificazione 8. Comunicazione <ul><li>Non intendiamo la comunicazione come strumento (ottica di marketing) ma come cultura (nuova scienza politica) </li></ul><ul><ul><li>NO trasferire </li></ul></ul><ul><ul><li>SI creare relazioni, condividere </li></ul></ul><ul><li> La comunicazione è punto di vista sulle cose </li></ul><ul><li>Semplificare NON banalizzare </li></ul><ul><li>Semplificare significa modulare diversamente il linguaggio, non perdere pezzi di contenuto </li></ul>“ the word guy” (Frank Luntz, biglietto da visita) Non abbiamo bisogno di comunicazione, al contrario ne abbiamo troppa. Abbiamo bisogno di creazione. (G. Deleuze - F. Guattari)
  7. 7. 10. Racconto 9. Identità <ul><li>La comunicazione costruisce e offre identità e visioni: individuali, collettive, sostanziali, evocative </li></ul><ul><ul><li>rappresentare e offrire identità </li></ul></ul><ul><ul><li>permettere identificazione </li></ul></ul><ul><li>Fine delle grandi narrazioni del mondo </li></ul><ul><li>Nuove storie (televisive o partecipative) </li></ul><ul><ul><li>raccontare storie coerenti e costruite strategicamente </li></ul></ul><ul><ul><li>essere protagonisti della storia del presente e del futuro del proprio popolo </li></ul></ul>Viene eletto chi racconta al suo popolo quel pezzo di storia che vuole ascoltare in quel preciso momento, a condizione di essere l'eroe di quella storia (F. Mitterand) Uno racconta storie per tutta la vita, e alla fine finisce per crederci davvero. (Tim Burton, Big Fish )
  8. 8. + 2. La consuleza <ul><li>Ricerca </li></ul><ul><li>Strategia - racconto </li></ul><ul><li>Messaggi </li></ul><ul><li>Organizzazione </li></ul>Il percorso strategico Una campagna straordinaria non serve ad altro che ad accelerare la disfatta di un cattivo prodotto: ci sarà ancora più gente che saprà che è cattivo (B. Bernbach) + 1. Una definizione <ul><li>La comunicazione (marketing, consulenza) politica (elettorale, istituzionale) è un modo di fare politica con al centro le relazioni con i cittadini (persone, gente) </li></ul>Generation Mitterand (J. Séguéla slogan di campagna per Mitterand – 1988)
  9. 9. <ul><li>debolezzza ideologie SISTEMA personalizzazione POLITICO-ISTITUZIONALE efficacia di governo </li></ul><ul><li>PARTECIPAZIONE LEGGE ELETTORALE </li></ul><ul><li> % voto impegno clima diretta preferenze partiti </li></ul><ul><li>logica tv MEDIA interazione 2.0 </li></ul><ul><li> (contatto, racconto di massa) COMUNICAZIONE (condivisione, reti) </li></ul>RICERCA self / opponent territorio / opinione consumi / immaginari media STRATEGIA/RACCONTO obiettivo profilo di candidatura agenda temi credibilità MESSAGGI manifesti cartoline / lettere spot / video you tube siti / blog ORGANIZZAZIONE staff fund raising comitato media planning eventi gotv (mktg diretto) RISORSE soldi tempo persone collegio uscente/sfidante media locali CONTESTO messaggio LEADER emozione / linguaggio / interessi
  10. 10. Ricerca 1: self <ul><li>Le qualità soglia: electability e likability </li></ul><ul><ul><li>onestà, disponibilità ad impegnarsi, efficacia </li></ul></ul><ul><ul><li>simpatia … empatia </li></ul></ul><ul><li>Le competenze: fare e essere </li></ul><ul><li>Lo schema a tre colonne </li></ul>A) Tratti oggettivi della persona B) Visione negativa (possibili percezioni negative e attacchi) C) Valorizzazione (valorizzazione dei tratti personali integrando le possibili negatività) Es. 1: anziano troppo vecchio saggio Es. 2: perse più campagne perdente tenace e convinto delle proprie idee … … …
  11. 11. Ricerca 2: self / opposition <ul><li>I record di governo </li></ul><ul><ul><li>I risultati, i voti, le posizioni assunte in passato </li></ul></ul><ul><li>Le cose dette </li></ul><ul><ul><li>Dichiarazioni, frasi scomode, commenti su avversari o alleati, posizioni contraddittorie su temi </li></ul></ul><ul><li>Gli scheletri nell’armadio </li></ul><ul><ul><li>Episodi scomodi, cose che possono risultare pericolose in campagna </li></ul></ul><ul><li> L’avversario </li></ul><ul><ul><li>Posizionamento, profilo comunicativo </li></ul></ul><ul><ul><li>De-posizionamento e contro-strategie </li></ul></ul>
  12. 12. Ricerca 3: territorio, media, immaginari <ul><li>TERRITORIO </li></ul><ul><li>I dati sociodemografici </li></ul><ul><li>Lo storico dei dati elettorali </li></ul><ul><li>I consumi mediale e culturali </li></ul><ul><li>Macro e micro notizie di cronaca locale </li></ul><ul><li>I media e la copertura della campagna </li></ul><ul><li>I consumi di beni a valore simbolico globale </li></ul><ul><li>I consumi tipici locali </li></ul><ul><li>I consumi e le estetiche di tribù </li></ul><ul><li>Gli immaginari condivisi e differenzianti </li></ul><ul><li> Ricerca etnografica e sociosemiotica, street ask, interviste ad opinion leader </li></ul>
  13. 13. Ricerca 3: opinione <ul><li>Ricerche quantitative </li></ul><ul><ul><li>la fotografia del momento </li></ul></ul><ul><ul><li>le tendenze </li></ul></ul><ul><ul><li>i temi </li></ul></ul><ul><ul><li>cosa succede in un momento </li></ul></ul><ul><li>Ricerche qualitative </li></ul><ul><ul><li>vissuti e attese </li></ul></ul><ul><ul><li>le tematizzazioni </li></ul></ul><ul><ul><li>la percezione </li></ul></ul><ul><ul><li> perché succede qualcosa </li></ul></ul>
  14. 14. Strategia 1: il profilo comunicativo <ul><li>Valorizzare i tratti positivi, neutralizzare quelli negativi </li></ul><ul><li>Costruire l’efficacia della comunicazione personale </li></ul><ul><li>Le qualità soglia: electability </li></ul><ul><ul><li>Onestà: sincerità, autenticità, credibilità </li></ul></ul><ul><ul><li>Disponibilità ad impegnarsi: voler fare </li></ul></ul><ul><ul><li>Efficacia: saper fare e poter fare </li></ul></ul><ul><li>Far credere al proprio voler fare, saper fare e poter fare </li></ul><ul><li>2. Le qualità attraenti: likeability </li></ul><ul><ul><li>simpatia … empatia … </li></ul></ul><ul><ul><li>… “ people like him” </li></ul></ul>
  15. 15. Strategia 2: obiettivo, racconto, agenda <ul><li>Obiettivo: saper rispondere a: </li></ul><ul><li>perché ti candidi? </li></ul><ul><li>come vuoi cambiare il luogo per cui ti candidi / le persone che lo abitano? </li></ul><ul><li>Racconto </li></ul><ul><li>L’eroe (il candidato) </li></ul><ul><li>Il “cattivo” (l’avversario) </li></ul><ul><li>La sceneggiatura (l’agenda) </li></ul><ul><li>Le prove (gli eventi della agenda) </li></ul><ul><li>Il valore (la visione del mondo da costruire) </li></ul><ul><li>Gli aiutanti / destinatari (gli elettori) </li></ul><ul><li>ATTENZIONE a: </li></ul><ul><li> Le motivazioni su cui basare il racconto </li></ul><ul><li>Il linguaggio per rendere il racconto credibile </li></ul><ul><li>La capacità di guidare l’agenda </li></ul>
  16. 16. Strategia 3: credibilità <ul><li>Fiducia: un fatto di valori o personale? </li></ul><ul><li>Regimi di credibilità </li></ul><ul><ul><li>Parlar vero vs Rituali formali </li></ul></ul><ul><ul><li>Soggettivante vs Oggettivante </li></ul></ul><ul><ul><li>Vicinanza vs Distanza </li></ul></ul><ul><ul><li>Incredulità vs Credulità </li></ul></ul><ul><ul><li>Cognitivo vs Patemico </li></ul></ul><ul><li>Credere: una questione di linguaggio </li></ul>
  17. 17. Messaggi 1: pay media <ul><li>Immagine coordinata e messaggi personalizzati </li></ul><ul><li>Manifesto </li></ul><ul><li>Santino, pieghevole programmatico </li></ul><ul><li>Cartoline, lettere </li></ul><ul><li>Gadget </li></ul><ul><li>Quotidiani locali (free press) </li></ul><ul><li>Televisione e radio </li></ul>
  18. 18. Messaggi 2: free media <ul><li>Internet: </li></ul><ul><li>Bandierina di innovazione (investimento breve termine) </li></ul><ul><ul><li>Sito vetrina </li></ul></ul><ul><ul><li>Blog temporale o tematico </li></ul></ul><ul><li>Mezzo strategico (investimento di lungo periodo) </li></ul><ul><ul><li>Sito interattivo e aggiornato </li></ul></ul><ul><ul><li>Spazi user generated </li></ul></ul><ul><ul><li>Social networking </li></ul></ul><ul><ul><li>Community </li></ul></ul><ul><ul><li>Blog </li></ul></ul><ul><ul><li>Strumento di comunicazione, organizzazione, partecipazione e aggregazione </li></ul></ul><ul><li>Marketing virale, marketing emozionale/esperienziale </li></ul><ul><li>Produzione video </li></ul>
  19. 19. Messaggi 3: GOTV <ul><li>Mailing : costruire un rapporto diretto con i cittadini </li></ul><ul><ul><li>lettera breve, emotiva, personale, personalizzata  cartolina! </li></ul></ul><ul><ul><li>pieghevole programmatico o tematico </li></ul></ul><ul><li>Telemarketing : promuovere la propria immagine e le proprie proposte, annunciare la presenza sul territorio, sollecitare la partecipazione dei cittadini </li></ul><ul><ul><li>dopo le 18, telefonate brevi, turni, gentilezza, empatia,“sorriso” </li></ul></ul><ul><ul><li>saper rispondere alle domande: come ha avuto il mio numero? chi la manda? lei chi è? </li></ul></ul><ul><ul><li>ripetere il nome del committente quanto più possibile </li></ul></ul><ul><li>Sms : personalizzare il messaggio </li></ul><ul><ul><li>incontro al target </li></ul></ul><ul><ul><li>catene e partecipazione </li></ul></ul><ul><li>Porta a porta : costruire la presenza sul territorio in modo organizzato per ottenere visibilità ed efficacia, attraverso: </li></ul><ul><ul><li>costruzione di batabase e elenchi di categorie da incontrare </li></ul></ul><ul><ul><li>cura della realzione / feedback </li></ul></ul><ul><ul><li>volontari “personalizzati”, camper “personalizzato”, gazebo comunicativo </li></ul></ul><ul><ul><li>biciclette con supporto per manifesti </li></ul></ul><ul><ul><li>uomo sandwich ai semafori: messaggi lunghi/narrativi/ironici </li></ul></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×