Bilancio in progress del Conto Energia in Italia.
Le novità del quadro normativo e regolatorio
Solarexpo ‐ Milano, 10 Magg...
- 2 -
Proprietà 100%
MEF
Ministero dell’Economia
e delle Finanze
MISSIONE
Promozione dello sviluppo sostenibile, attravers...
- 3 -
1. Promozione ed incentivazione delle fonti rinnovabili nel settore elettrico: Gestione del Conto Energia, dei
Certi...
- 4 -
Numero, Potenza e Produzione degli impianti Fotovoltaici dal 2007 al  2012 in Italia 
Alla fine del 2012 risultano c...
- 5 -
Potenza e numerosità degli impianti fotovoltaici per classe di potenza nell’anno 2012
Il bilancio del Conto Energia
...
- 6 -
Distribuzione mensile della potenza in esercizio nell’anno 2012
Il bilancio del Conto Energia
12.773 13.029 13.098 1...
- 7 -
Distribuzione regionale della numerosità e della potenza a fine 2012
Il bilancio del Conto Energia
0
10.000
20.000
3...
- 8 -
Distribuzione percentuale del numero e potenza degli impianti a fine 2012
Il bilancio del Conto Energia
0,1 - 1,0
1,...
- 9 -
Penetrazione del fotovoltaico nei Comuni italiani
(percentuale riferita al numero di Comuni)
Il bilancio del Conto E...
- 10 -
Atlasole
La soluzione GSE per la consultazione interattiva degli impianti fotovoltaici
Il bilancio del Conto Energi...
- 11 -
Potenza per tecnologia dei pannelli solari e per tipologia di installazione a fine 2012
Il bilancio del Conto Energ...
- 12 -
Potenza per categoria di Soggetto 
Responsabile a fine 2012
Il bilancio del Conto Energia
Potenza per settore di at...
- 13 -
Impianti che hanno sostituito superfici in eternit al 31.12.2012 
Il bilancio del Conto Energia
Totale
25.900 impia...
- 14 -
Premio per l’efficienza energetica a fine 2012
Il bilancio del Conto Energia
0
40
80
120
160
200
240
280
320
360
0
...
- 15 -
Potenza degli impianti fotovoltaici nei principali Paesi nel 2012
Il bilancio del Conto Energia
Fonte: GSE e Europe...
- 16 -
9  70  338  719 
2.321 
9.450 
3.523 
451 
0
1.000
2.000
3.000
4.000
5.000
6.000
7.000
8.000
9.000
10.000
11.000
An...
- 17 -
Focus sul primo registro
Aggiornamento dati al 30 aprile 2013
I registri del quinto Conto Energia
66%
7%
4%
11%6%
6...
- 18 -
Focus sul secondo Registro
I registri del quinto Conto Energia
 Pubblicato il Bando per il 2° Registro (18 marzo 2...
- 19 -
La graduatoria è formata sulla base dei dati dichiarati dai Soggetti Responsabili, ai sensi dell’art. 47 del
D.P.R....
- 20 -
Il contatore fotovoltaico ‐ aggiornato al 2 maggio 2013
Il bilancio del Conto Energia
Totale Conto Energia
6.634 M€...
- 21 -
Alla data del 2 maggio 2013 sul Contatore GSE risultava impegnato un costo annuo di oltre 50 milioni di
euro relati...
- 22 -
Il quinto Conto Energia
Alla luce dei dati disponibili, il raggiungimento del costo indicativo cumulato annuo di 6,...
- 23 -
Impianti realizzati su edifici e aree della Pubblica Amministrazione 
Il D.M. 5 luglio 2012 ha prorogato l’applicab...
- 24 -
Impianti realizzati su edifici e aree della Pubblica Amministrazione 
Di questi, 1.246 per una potenza di 118 MW so...
- 25 -
Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia
Una serie di disposizioni normative1...
- 26 -
Inoltre:
 agli impianti, già incentivati e temporaneamente disattivati perché ubicati su edifici oggetto di
ordina...
- 27 -
Aggiornamento ISTAT tariffe del primo Conto Energia
Con sentenza n. 9 del 2012, il Consiglio di Stato in Adunanza P...
- 28 -
PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli 
inverter fotovoltaici
Per...
- 29 -
PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli 
inverter fotovoltaici
Arc...
- 30 -
PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli 
inverter fotovoltaici
Chi...
- 31 -
PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli 
inverter fotovoltaici
GSE...
- 32 -
Grazie per l’attenzione
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Bilancio in progress del conto energia in italia. Le novità del quadro normativo e regolatorio.

741 views
709 views

Published on

Gerardo Montanino, GSE - Question Time Solarexpo - Milano, 10 maggio 2013

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
741
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Bilancio in progress del conto energia in italia. Le novità del quadro normativo e regolatorio.

  1. 1. Bilancio in progress del Conto Energia in Italia. Le novità del quadro normativo e regolatorio Solarexpo ‐ Milano, 10 Maggio 2013 Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa
  2. 2. - 2 - Proprietà 100% MEF Ministero dell’Economia e delle Finanze MISSIONE Promozione dello sviluppo sostenibile, attraverso l'erogazione di incentivi economici destinati alla  produzione energetica da fonti rinnovabili e con azioni informative tese a diffondere la cultura dell'uso dell'energia compatibile con le esigenze dell'ambiente MSE Ministero dello Sviluppo Economico AEEG Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas DelibereDirettive Il gruppo GSE
  3. 3. - 3 - 1. Promozione ed incentivazione delle fonti rinnovabili nel settore elettrico: Gestione del Conto Energia, dei Certificati Verdi e della Tariffa Onnicomprensiva; Gestione del CIP6 per l’incentivazione delle rinnovabili e delle fonti assimilate 2. Qualifica e verifica degli impianti alimentati da fonti rinnovabili e di cogenerazione 3. Servizi Energetici: Scambio sul posto, Ritiro dedicato, Previsione della produzione di energia elettrica rinnovabile e Vendita dell’energia elettrica nel mercato 4. Partecipazione ad organizzazioni internazionali: IEA, OME, AIB 5. Mercato dello Stoccaggio del Gas 6. Studi, statistiche, monitoraggio dello sviluppo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, supporto specialistico per la Pubblica Amministrazione 7. Incentivazione rinnovabili nel settore termico e promozione dell’efficienza energetica (nuove attività) Le principali attività del GSE  Il ruolo del GSE
  4. 4. - 4 - Numero, Potenza e Produzione degli impianti Fotovoltaici dal 2007 al  2012 in Italia  Alla fine del 2012 risultano complessivamente  in esercizio 16.420 MW  Produzione (GWh) Il bilancio del Conto Energia 87  431  1.144  3.470  12.773  16.420  7.647  32.018  71.288  155.977  330.196  478.331  0 50.000 100.000 150.000 200.000 250.000 300.000 350.000 400.000 450.000 500.000 0 2.000 4.000 6.000 8.000 10.000 12.000 14.000 16.000 18.000 20.000 2007 2008 2009 2010 2011 2012 N°MW Potenza Installata (MW) Numero Impianti 2007 2008 2009 2010 2011 2012 39 193 677 1.906 10.796 18.862
  5. 5. - 5 - Potenza e numerosità degli impianti fotovoltaici per classe di potenza nell’anno 2012 Il bilancio del Conto Energia Classi di potenza (kW) n° M W n° M W n° M W 1<=P<=3 110.577 303,4 154.637 427,8 +39,8 +41,0 3<P<=20 179.170 1.431,6 267.710 2.106,8 +49,4 +47,2 20<P<=200 31.379 2.445,7 44.341 3.477,7 +41,3 +42,2 200<P<=1.000 8.100 5.404,6 10.595 6.944,8 +30,8 +28,5 1.000<P<=5.000 827 1.876,1 890 2.035,3 +7,6 +8,5 P>5.000 143 1.312,0 158 1.427,4 +10,5 +8,8 Totale 330 .19 6 12.773,4 478 .331 16 .419 ,8 +44,9 +28 ,5 Var % 20 12 /20 1120 11 20 12
  6. 6. - 6 - Distribuzione mensile della potenza in esercizio nell’anno 2012 Il bilancio del Conto Energia 12.773 13.029 13.098 13.337 13.378 13.725 15.062 15.100 15.970 16.045 16.095 16.150 256 69 239 41 347 1.337 38 870 75 50 55 269 13.029 13.098 13.337 13.378 13.725 15.062 15.100 15.970 16.045 16.095 16.150 16.420 Installati fino al mese precedente Installati nel mese corrente MW Potenza cumulata in esercizio alla fine del mese precedente Nuova potenza in esercizio nel mese corrente
  7. 7. - 7 - Distribuzione regionale della numerosità e della potenza a fine 2012 Il bilancio del Conto Energia 0 10.000 20.000 30.000 40.000 50.000 60.000 70.000 0 400 800 1.200 1.600 2.000 2.400 2.800 Piemonte Valle d'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna N°MW Potenza Installata (MW) Numero ImpiantiPotenza in esercizio (MW)
  8. 8. - 8 - Distribuzione percentuale del numero e potenza degli impianti a fine 2012 Il bilancio del Conto Energia 0,1 - 1,0 1,1 - 3,0 3,1 - 6,0 6,1 - 8,0 8,1 - 10,0 10,1 - 16,0 N° Impianti  (Tot. 478.331) 0,1 - 1,0 1,1 - 3,0 3,1 - 5,0 5,1 - 8,0 8,1 - 12,0 12,1 - 15,0 Potenza (Tot. 16.420 MW)
  9. 9. - 9 - Penetrazione del fotovoltaico nei Comuni italiani (percentuale riferita al numero di Comuni) Il bilancio del Conto Energia 2006 11% 2007 31% 2008 60% 2011 95% 2009 80% 2010 83% 2012 97%
  10. 10. - 10 - Atlasole La soluzione GSE per la consultazione interattiva degli impianti fotovoltaici Il bilancio del Conto Energia Il GSE, nell’ambito delle attività previste dall’art. 40 del D.Lgs. 28/2011 di monitoraggio delle fonti rinnovabili, ha realizzato un sistema informativo geografico “ATLASOLE” contenente dati e informazioni sugli impianti fotovoltaici che hanno fatto richiesta di incentivo mediante il Conto Energia. Atlasole permette la consultazione interattiva degli impianti fotovoltaici, aggregati su base amministrativa, raggruppati per classi di potenza e per numerosità.
  11. 11. - 11 - Potenza per tecnologia dei pannelli solari e per tipologia di installazione a fine 2012 Il bilancio del Conto Energia 36  11  13  2  25  21  3  41  38  40  57  61  55  68  27  78  72  27  53  20  43  58  84  80  91  67  74  74  53  53  52  37  29  40  27  64  15  20  47  32  44  48  3  1  3  2  3  2  19  3  4  5  4  8  2  3  4  4  5  23  12  32  6  3  4  4  5  5  2  4  2  4  3  2  2  3  2  5  4  2  4  4  5  3  Piemonte Valle d'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Valori espressi in percentuale A terra Su edifici Serre/pensiline Altro 22  40  20  37  18  24  28  24  24  22  24  30  23  23  12  22  21  24  14  21  22  72  59  74  60  74  72  68  71  69  74  71  64  74  77  81  69  77  71  73  75  72  6  1  6  4  8  4  4  6  7  4  5  6  2  1  7  9  2  5  13  4  7  Piemonte Valle d'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Valori espressi in percentuale Monocristallino Policristallino Film Sottile e Altro
  12. 12. - 12 - Potenza per categoria di Soggetto  Responsabile a fine 2012 Il bilancio del Conto Energia Potenza per settore di attività a fine 2012 Valori espressi in percentuale Società: 86,3 Persone Fisiche:  9,9 Enti Pubblici: 3,4 Enti non Commerciali: 0,2 Scuole/Strutt. Sanit.: 0,1 Condomini: 0,1 Altro: 3,8 14  15  16  24  14  16  21  20  15  12  13  12  9  14  9  8  35  17  14  25  15  61  21  52  34  53  46  40  52  51  61  69  66  64  67  59  81  45  51  65  49  60  15  33  18  26  15  15  19  17  20  17  12  12  18  11  18  5  14  14  9  9  14  10  31  14  16  18  23  20  10  14  10  7  10  9  8  14  5  6  19  13  17  12  Piemonte Valle d'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Valori espressi in percentuale Agricoltura Industria Terziario Domestico
  13. 13. - 13 - Impianti che hanno sostituito superfici in eternit al 31.12.2012  Il bilancio del Conto Energia Totale 25.900 impianti  2.159 MW Impianti su coperture Impianti bonificati* / Impianti su coperture Regione n° mq M W M W % Piemonte 3.235 2.480.278 282,3 815,4 34,6 Valle d'Aosta 64 24.660 2,5 15,3 16,6 Lombardia 6.219 4.947.864 550,7 1.497,9 36,8 Trentino Alto Adige 272 246.412 28,2 342,3 8,3 Veneto 3.418 2.534.422 266,5 1.016,6 26,2 Friuli Venezia Giulia 1.176 624.458 70,9 307,3 23,1 Liguria 132 93.205 9,9 56,6 17,6 Emilia Romagna 4.305 3.066.118 314,3 882,2 35,6 Toscana 1.749 1.409.801 139,1 369,0 37,7 Umbria 957 662.443 74,3 234,3 31,7 Marche 1.105 1.329.169 120,7 389,6 31,0 Lazio 711 614.532 64,4 354,7 18,2 Abruzzo 454 449.478 45,9 251,4 18,3 Molise 51 47.564 5,6 46,3 12,1 Campania 168 386.030 40,8 364,8 11,2 Puglia 432 381.504 35,5 414,9 8,6 Basilicata 88 45.923 4,8 72,5 6,6 Calabria 363 139.763 16,9 194,8 8,7 Sicilia 538 408.152 47,9 394,9 12,1 Sardegna 463 320.700 37,8 274,1 13,8 Italia 25 .9 0 0 20 .212.476 2.15 9 ,1 8 .29 5 ,0 26 ,0 * Impianti bonificati: impianti realizzati in sostituzione di coperture in eternit o comunque contenenti amianto. Impianti bonificati*
  14. 14. - 14 - Premio per l’efficienza energetica a fine 2012 Il bilancio del Conto Energia 0 40 80 120 160 200 240 280 320 360 0 500 1.000 1.500 2.000 2.500 3.000 3.500 4.000 4.500 Piemonte Valle d'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna N°kW Potenza Installata (kW) Numero ImpiantiPotenza in esercizio (MW) N° kW Edifici Esistenti 1028 13.832 Edifici Nuovi 428 4.768 Italia 1.456 18.600 Premio riconosciuto Totale
  15. 15. - 15 - Potenza degli impianti fotovoltaici nei principali Paesi nel 2012 Il bilancio del Conto Energia Fonte: GSE e European Photovoltaic Industry Association EPIA 2.659 4.900 3.093 4.914 4.383 12.773 24.678 1.200 200 3.500 2.500 3.200 3.646 7.600 3.859 5.100 6.593 7.414 7.583 16.420 32.278 Francia Spagna Cina Giappone USA Italia Germania Installati a fine 2011 Entrati nel 2012 MW
  16. 16. - 16 - 9  70  338  719  2.321  9.450  3.523  451  0 1.000 2.000 3.000 4.000 5.000 6.000 7.000 8.000 9.000 10.000 11.000 Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 1.402  6.273  24.072  39.358  84.616  175.530  148.694  35.959  0 20.000 40.000 60.000 80.000 100.000 120.000 140.000 160.000 180.000 200.000 Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Focus primo quadrimestre 2013 Richieste di incentivo pervenute al 30 aprile 2013 Il bilancio del Conto Energia Numerosità 515.904 Potenza (MW) 16.881 BIPV – 12.902 impianti per  217,37 MW – CPV  ‐ 67 impianti per  23,71 MW Dati  relativi al 3°, 4° e 5° Conto Energia
  17. 17. - 17 - Focus sul primo registro Aggiornamento dati al 30 aprile 2013 I registri del quinto Conto Energia 66% 7% 4% 11%6% 6% Componenti UE Installati in sostituzione Eternit Riduzione 5% Su Edificio Su pensilina, pergola, ecc. Altri impianti 59% 5% 9%6%3% 18% Componenti UE Installati in sostituzione Eternit Riduzione 5% Su Edificio Su pensilina, pergola, ecc. Altri impianti Numerosità 3.620 di cui in esercizio: 1.760 Potenza 966 MW di cui in esercizio: 420 MW Nel 1° Registro sono stati impegnati circa 90 milioni di euro dei 140 previsti dal DM.  Come già nel quarto Conto Energia anche nel quinto, per determinate categorie di impianti, l’accesso alle tariffe incentivanti è subordinato all’iscrizione in appositi registri.
  18. 18. - 18 - Focus sul secondo Registro I registri del quinto Conto Energia  Pubblicato il Bando per il 2° Registro (18 marzo 2013)  Iscrizione al Registro possibile fino al 17 maggio 2013  Limite di costo annuo disponibile per il Registro: 70,46 milioni di euro  Ammissione impianti in graduatoria fino a concorrenza del costo cumulato annuo di 6,7 miliardi di euro
  19. 19. - 19 - La graduatoria è formata sulla base dei dati dichiarati dai Soggetti Responsabili, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 455/2000, nella consapevolezza delle sanzioni penali e amministrative previste in caso di dichiarazioni false o mendaci e di invio di documenti non veritieri, anche in riferimento all’attestazione del ricorrere delle condizioni costituenti criteri di priorità. I criteri di priorità sono quelli indicati in ordine gerarchico all’articolo 4 del Decreto. La graduatoria sarà pubblicata sul sito internet del GSE entro 20 giorni dalla chiusura del Registro. Al fine di non alterare il regime di concorrenza, la realizzazione di un impianto diverso da quello oggetto di iscrizione comporta:  il mantenimento della tariffa e/o dei premi originariamente spettanti sulla base dei dati dichiarati, anche nel caso in cui siano state apportate all’impianto, in fase di realizzazione, modifiche tali da comportare il potenziale incremento della tariffa e/o dei premi;  la decadenza dall’iscrizione al Registro qualora siano state apportate all’impianto, in fase di realizzazione, modifiche tali da far venire meno le caratteristiche dichiarate nell’ambito della iscrizione al Registro se rilevanti ai fini dell’applicazione dei criteri di priorità. Il secondo Registro: formazione della graduatoria I registri del quinto Conto Energia
  20. 20. - 20 - Il contatore fotovoltaico ‐ aggiornato al 2 maggio 2013 Il bilancio del Conto Energia Totale Conto Energia 6.634 M€ Primo Conto Energia: 95,2 M€ Secondo Conto Energia: 3.270,1 M€ Terzo Conto Energia: 648,9 M€ Quarto Conto Energia: 2.461,3 M€ Quinto Conto Energia: 158,9 M€
  21. 21. - 21 - Alla data del 2 maggio 2013 sul Contatore GSE risultava impegnato un costo annuo di oltre 50 milioni di euro relativo a impianti iscritti a progetto al 1° Registro del Quinto Conto Energia, per i quali non è stata ancora presentata la richiesta di accesso agli incentivi. Non esiste evidenza che tutti gli impianti attualmente in lista saranno effettivamente realizzati. Il GSE, con News del 2 maggio 2013, ha reso disponibile la funzionalità per la presentazione della rinuncia ai diritti derivanti dall’ammissione in graduatoria degli impianti iscritti al 1° Registro del Quinto Conto Energia. A tal fine sarà necessario utilizzare esclusivamente la nuova funzionalità del portale. Il suo utilizzo consentirà un tempestivo aggiornamento del contatore fotovoltaico presente nel sito web del GSE. Richiesta di rinuncia all’iscrizione al Registro informatico  I registri del quinto Conto Energia
  22. 22. - 22 - Il quinto Conto Energia Alla luce dei dati disponibili, il raggiungimento del costo indicativo cumulato annuo di 6,7 miliardi di euro potrebbe avvenire:  contestualmente alla pubblicazione della graduatoria relativa al secondo Registro del Quinto Conto Energia  successivamente alla pubblicazione della suddetta graduatoria, qualora risultassero ancora disponibili risorse non allocate. Manterranno il diritto ad essere valutate le richieste relative agli impianti, non soggetti all’obbligo dell’iscrizione al Registro, che entrano in esercizio anche successivamente alla data di raggiungimento del limite, purché le stesse pervengano entro 30 giorni solari dalla data di raggiungimento dei 6,7 miliardi di euro. Raggiungimento del limite di 6,7 miliardi di euro Si può verosimilmente prevedere la conclusione del Conto Energia entro la prossima estate.
  23. 23. - 23 - Impianti realizzati su edifici e aree della Pubblica Amministrazione  Il D.M. 5 luglio 2012 ha prorogato l’applicabilità delle tariffe del Quarto Conto Energia per gli impianti realizzati su edifici e su aree delle amministrazioni pubbliche entrati in esercizio entro il 31 dicembre 2012, fino al raggiungimento del cap di 6,7 miliardi di euro. La Legge 24 dicembre 2012 n.228 ‐ c.d. Legge di stabilità 2013 ‐ ha prorogato ulteriormente tale termine per le seguenti tipologie di impianto: 1. al 31 marzo 2013, purché a tale data l’impianto sia stato debitamente autorizzato 2. al 30 giugno 2013, purché l’impianto, al 31 marzo 2013, sia stato debitamente autorizzato e sottoposto alla procedura di VIA, di cui al D.lgs. 3 aprile 2006, n.152 3. al 30 ottobre 2013 nel caso di impianti sottoposti alla procedura di VIA di cui al D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e che siano stati autorizzati successivamente al 31 marzo 2013. Proroga per l’accesso alle tariffe del D.M. 5 maggio 2011 Il GSE precisa che le proroghe di cui ai punti 2 e 3 non sono applicabili agli impianti la cui verifica di assoggettabilità alla VIA abbia dato esito negativo.
  24. 24. - 24 - Impianti realizzati su edifici e aree della Pubblica Amministrazione  Di questi, 1.246 per una potenza di 118 MW sono entrati in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2012, beneficiando delle ulteriori proroghe previste dalla Legge di stabilità 2013, per un costo complessivo di 28 milioni di Euro. N° impianti:  3.591 Potenza:  376 MW Costo cumulato annuo:  89 milioni di euro Numerosità e potenza degli impianti che hanno fatto richiesta di  incentivo ai sensi del quarto Conto Energia
  25. 25. - 25 - Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia Una serie di disposizioni normative1 consente:  il riconoscimento delle tariffe incentivanti, previste dal D.M. 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia) per il primo semestre dell’anno 2012, agli impianti fotovoltaici realizzati o in fase di realizzazione installati su fabbricati distrutti o oggetto di ordinanze sindacali di sgombero in quanto inagibili totalmente o parzialmente, qualora gli stessi entrino in esercizio entro il 31 dicembre 2013;  di ricostruire eventualmente a terra gli impianti fotovoltaici realizzati su fabbricati distrutti, mantenendo le tariffe in vigore al momento dell’entrata in esercizio degli stessi;  il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal D.M. 5 maggio 2011, Quarto Conto Energia, per il primo semestre dell’anno 2012, agli impianti fotovoltaici autorizzati alla data del 30 settembre 2012, qualora gli stessi entrino in esercizio entro il 31 dicembre 2013. Accesso alle tariffe del primo semestre 2012 del  D.M. 5 maggio 2011 (1) D.L. 6 giugno 2012, n. 74, convertito con Legge 1 agosto 2012, n. 122; D.L. 22 giugno 2012, n. 83, convertito con Legge 7 agosto 2012, n. 134; D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, convertito con Legge 7 dicembre 2012, n. 213 L’elenco dei Comuni interessati dalle disposizioni di cui sopra è allegato alla News del GSE del 5.2.2012.
  26. 26. - 26 - Inoltre:  agli impianti, già incentivati e temporaneamente disattivati perché ubicati su edifici oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, è consentito di mantenere le tariffe incentivanti, per un periodo di venti anni, al netto del periodo di incentivazione già fruito, a partire dalla data di riattivazione dell’impianto;  agli impianti già autorizzati, ubicati nelle aree agricole dei territori colpiti dal sisma, è consentito di posticipare i termini per l’entrata in esercizio di cui all’art. 65, comma 2 del D.L. 1/2012, convertito nella Legge 27/2012, al 31 dicembre 2013, ferma restando la sussistenza di tutte le altre condizioni inerenti alla data di conseguimento del titolo autorizzativo e quelle di cui all’art. 10, commi 4, 5 e 6 del D.lgs. 28/2011. Gli impianti che rientrano nell’applicazione delle suddette disposizioni, pur concorrendo al raggiungimento del costo indicativo cumulato annuo degli incentivi di 6,7 miliardi di euro, sono comunque ammessi agli incentivi vigenti alla data del 6 giugno 2012 anche in caso di raggiungimento del limite di costo stabilito dal Decreto. Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia
  27. 27. - 27 - Aggiornamento ISTAT tariffe del primo Conto Energia Con sentenza n. 9 del 2012, il Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria ha stabilito che, per gli impianti fotovoltaici incentivati ai sensi del D.M. 28/07/2005, la cui domanda di ammissione agli incentivi è stata inoltrata al GSE entro il 15 febbraio 2006, le tariffe del Primo Conto Energia devono essere considerate fisse a livello nominale e decrescenti in termini reali, senza possibilità di adeguamento al tasso di inflazione annuo rilevato dall’ISTAT. Di conseguenza Il GSE non procederà all’adeguamento ISTAT per le tariffe del suddetto decreto, che veniva applicato a tutte le convenzioni sopra indicate sulla base della sentenza di primo grado, oggi superata dal principio espresso dal Consiglio di Stato.
  28. 28. - 28 - PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli  inverter fotovoltaici Per beneficiare delle tariffe incentivanti previste dai Decreti Ministeriali del 5 maggio 2011 e 5 luglio 2012 (Quarto e Quinto Conto Energia), i principali componenti degli impianti fotovoltaici (moduli ed inverter) devono possedere specifici requisiti tecnici e commerciali, dimostrabili attraverso Certificazioni* e Attestazioni* che il Soggetto Responsabile deve allegare alla richiesta di concessione degli incentivi. Per facilitare il reperimento di tali documenti, il D.M. 5 luglio 2012 ha previsto che i produttori e gli importatori dei moduli e degli inverter possano trasmettere preventivamente al GSE tale documentazione, relativa sia alle caratteristiche qualitative dei moduli e degli inverter sia a quelle dei Costruttori e/o Importatori degli stessi sul mercato italiano. Il PVCERT ha lo scopo di raccogliere e rendere accessibile i suddetti documenti affinché siano resi disponibili ai Soggetti Responsabili. Scopo del PVCERT (*) La lista completa è riportata sul Manuale utente disponibile sul sito GSE.
  29. 29. - 29 - PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli  inverter fotovoltaici Archivio di Certificazioni e Attestazioni di moduli e inverter, organizzato in blocchi funzionali tra loro collegati, cui è possibile accedere, con vari livelli di autorizzazioni, per immettere e/o visualizzare i dati in esso contenuti. Cos’è PVCERT  Gruppo di Validazione GSE  2. Validazione Dati UTENTI ESTERNI 3. Visualizzazione Dati UTENTE ESTERNO 1. Immissione Dati PVCERT
  30. 30. - 30 - PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli  inverter fotovoltaici Chi può accedere a PVCERT SOGGETTO FORNITORE di dati e documenti, relativi a Moduli e Inverter Fotovoltaici che opera sul mercato italiano:  Fabbricante o Costruttore  Importatore  Distributore che vende con il proprio marchio  Installatore  Tecnico Responsabile di un impianto Fotovoltaico  Soggetto Responsabile di un impianto Fotovoltaico ORGANISMO DI RILASCIO delle Attestazioni/Certificazioni di Moduli ed Inverter Fotovoltaici in accordo con il D.M. 5 maggio 2011 , il D.M. 5 luglio 2012 e la Guida CEI 82‐25:  Laboratorio di prova  Certificazione qualità dei moduli  Consorzi Recupero e Riciclo  Certificazione qualità dei processi  Certificazione qualità degli inverter I soggetti coinvolti possono accedere per IMMETTERE dati e documenti solo mediante registrazione, accedendo attraverso un’area riservata a tali operatori.
  31. 31. - 31 - PVCERT ‐ Sistema informatico per le certificazioni  e le attestazioni dei moduli e degli  inverter fotovoltaici GSE, Operatori di PVCERT che svolgono le attività di:  Inserimento Dati degli Organismi di Accreditamento;  VALIDAZIONE Dati e Certificazioni/Attestazioni di Moduli e Inverter inseriti da parte dei Soggetti Fornitori;  VALIDAZIONE Dati e Documenti di Accreditamento degli Organismi di Rilascio; UTENTE esterno che accede all’applicazione per la ricerca e la VISUALIZZAZIONE di Certificazioni/Attestazioni VALIDE, relative ad un particolare tipo di Marca e/o Modello di modulo/inverter. In tal caso l’accesso al sito web è consentito senza registrazione. Chi può accedere a PVCERT
  32. 32. - 32 - Grazie per l’attenzione

×