SISTEMI PER MONITORAGGIO E DIAGNOSTICA
ECTHA PLUS
Sclerometro digitale
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Modello: SCLEROMETRO tipo N
•	 Energia di impatto: 2,207 Nm
•	...
ECTHA 1000
Sclerometro per calcestruzzo
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Modello: Sclerometro meccanico tipo N
•	 Energia di im...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Modello: Sclerometro meccanico tipo L
•	 Energia di impatto: 0.735 Nm
•	 Range di misura: 10-1...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Energia di impatto: 0.705 Nm
•	 Limiti di utilizzo: Sp. > 70mm
•	 Range di misura: 10 – 250 N/...
WOODPECKER
Sclerometro per legno
WOOD PECKER la misurazione per il legno
Lo sclerometro meccanico per legno WOOD PECKER è ...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Diametro esterno: 150 mm
•	 Materiale: C45
•	 Durezza superficiale: > 62 HRC
•	 Norme di rifer...
CARATTERISTICHE TECNICHE
Precisione dimensione della barra:
±1mm fino a 60mm
±2mm fino a 120mm
±3mm fino a 160mm
±4mm oltr...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Impostazioni tramite menù navigabili
•	 Visualizzazione grafica e numerica dei dati
	 acquisit...
A5000U
Ultrasuoni a contatto
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Impostazioni tramite menù navigabili
•	 Visualizzazione grafica e...
A5000UM
Metodo sonico
A5000UM
PROVA SONICA SU MURATURA - INDAGINI A CONTATTO - Analizzatore per
l’esecuzione di indagini n...
CARATTERISTICHE TECNICHE
Acquisizione
Rage di misura: 100mV - 20V
• Basi dei tempi: 20ns - 81,9µs
• Risoluzione campione: ...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Interasse: da 150mm a 600mm
•	 Lettura: analogica/digitale
•	 Grado di precisione: 0,01/0,001 ...
FNP 01
Fessurimetro da parete
CARATTERISTICHE TECNICHE
In resina acrilica, applicabile su superfici ad an-
golo soggette a...
DIMENSIONI STANDARD
Martinetti piatti rettangolari
•	 120x120 mm sp.4 mm
•	 240x120 mm sp.4 mm
•	 400x200 mm sp.4 mm
Marti...
KIT MARTINETTI PIATTI
CARATTERISTICHE TECNICHE
Il Kit è completo di:
•	 Unità di pressurizzazione manuale
	 Max 700 bar
•	...
KIT PULL-OUT
CARATTERISTICHE TECNICHE
Componenti attrezzatura:
•	 Martinetto Cilindrico CR 10Ton - 50mm
•	 Unità di pressu...
MULTISCOPE
Endoscopio con visore regolabile
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Direzione di visione regolabile da diretta in
	 av...
MIGS 200
Videoendoscopio
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Diametro esterno 5,5mm Diametro
	 ridotto per essere adattato a
	 mol...
SERIE DL
Data Logger
DL4 - Data Logger 4 canali
• Visualizzazione misure: numerica e grafica (su PC)
• Allarmi: con chiusu...
A5000M
Acquisitore dati
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Impostazioni tramite menù navigabili
•	 Visualizzazione grafica e nume...
TERMALOG
Termoflussimetro
CARATTERISTICHE TECNICHE
Campi di utilizzo:
Acquisizione di parametri ambientali sia su edi-
fic...
MODULO WIRELESS
A5000MAW - Acquisitore Ambientale Termoflussimetro Wireless
Il sistema di acquisizione dati per misure di ...
KIT OLEODINAMICO
Prove di carico su solai
CARATTERISTICHE TECNICHE
Unità di pressurizzazione:
1. Sistema Oleodinamico
•	 U...
CARATTERISTICHE TECNICHE
•	 Comparatore centesimale 0,01 corsa
	 10/30/50 mm
•	 Staffa supporto alluminio con snodo
	 per ...
SERBATOI
Per prove di carico
CARATTERISTICHE TECNICHE
Dimensioni prolunghe:
Modelli:
•	 Serbatoio serie dim 290 x 300 x h ...
KIT prove di carico su pali di fondazione
Le prove di carico statiche sono eseguite per valutare gli abbassamenti ver-
tic...
PENETROMETRO
Tubolare
PENETROMETRO TUBOLARE
Misurare la resistenza del suolo
Il penetrometro tubolare viene usato per clas...
FRT-150
Freatimetro
FRT-150
Cavo centimetrato con conduttori in rame stagnato, sostegno centrale in Kev-
lar, diam. 4,9 mm...
NAC 01
Cono di Abrams
CARATTERISTICHE TECNICHE
Cono in lamiera d’acciaio zincata:
•	 Dimensioni 360x200x300 mm
•	 Peso 2 K...
SONDE
Acquisizione dati
IMAX-10
Inclinometro resistivo
•	 Risoluzione: 0.01 gradi
•	 Mono e biassiale
•	 Sensore magnetore...
STATIVO
Supporti
CARATTERISTICHE TECNICHE
Dati tecnici:
peso: 2 kg
dimensioni: H1,85 – 5.60 mt
Materiale: alluminio – Nylo...
VALIGIE
Custodie per strumenti
CARATTERISTICHE TECNICHE
Valigia serie E3500
Dimensioni:
I 320 x 430 x 160
E 370  x 500 x 1...
Nova Cnd
Il software NOVA Cnd consente di eseguire rapporti di prova in modo corretto e nel rispetto delle normative vigen...
NOTE
NOTE
NOTE
info@cromatica.biz
NOVATEST s.r.l.
Via Panaro, 46 - 41042 Fiorano Modenese (MO)
Tel./Fax +39 0536 1817360
www.novatest.it ...
Protocollo Sicurezza Casa
Protocollo Sicurezza Casa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Protocollo Sicurezza Casa

1,582

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,582
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Protocollo Sicurezza Casa

  1. 1. SISTEMI PER MONITORAGGIO E DIAGNOSTICA
  2. 2. ECTHA PLUS Sclerometro digitale CARATTERISTICHE TECNICHE • Modello: SCLEROMETRO tipo N • Energia di impatto: 2,207 Nm • Range misura: 10-120 N/mm2 • Memoria interna: Max 20.000 valori indice • Display LCD grafico 64x124 • Comandi: tastiera a icone • Interfaccia: USB • Alimentazione: 5 batterie ricaricabili LR6 1.5V • Autonomia: 60 ore • Temperatura di esercizio: - 10°C + 60°C • Norme di riferimento: UNI EN 12504-2, ASTM C805, BS 1881 • Dimensioni: 330x80x100 mm • Peso: 1,8 Kg Campo di applicazione L’ utilizzo dello sclerometro Ectha Plus durante l’esecuzione della prova permette di: • visualizzare il valore indice • visualizzare il valore indice medio • visualizzare il valore corrispettivo in MpA o Psi (a seconda del paese di destinazione) • controllare il numero delle battute eseguite • visualizzare data e ora • identificare l’elemento indagato • visualizzare l’angolo di battuta • controllare lo stato della batteria Accessori in dotazione • Software trasferimento dati V1.3 • Cavo scarico dati USB • Caricabatterie • Mola Abrasiva • Flacone di fenolftaleina • Dima di misura L25 mm • Dima di misura L30 mm • Blocchetto registrazione • Certificato di taratura • Manuale operativo • Custodia imbottita ECTHA PLUS precisione ed affidabilità ECTHA PLUS è lo sclerometro digitale di nuova generazione: il design ergo- nomico, prodotto con materiali selezionati e di qualità che lo rendono unico nel suo genere. Leggero e maneggevole come uno sclerometro meccanico, l’ECTHA PLUS è uno strumento indispensabile per gli operatori professiona- li del settore. ECTHA PLUS permette di eseguire, attraverso il menù di lavo- ro interno, indagini sclerometriche semplici, con registrazioni in continuo e prove con impostazione dei parametri prova e dell’elemento da indagare in pieno accordo con la nuova normativa vigente in materia (UNI EN 12504-2). ECTHA PLUS è uno sclerometro digitale dotato di una scheda di acquisi- zione, registrazione e calcolo dei dati con la quale è possibile scaricare ed elaborare nel proprio computer i dati raccolti. Un guscio esterno dal design innovativo protegge i componenti elettroni- ci, garantendo un grado di protezione elevato contro urti e agenti esterni (umidità, temperatura, ecc..). Il sistema di lettura non a contatto di cui si avvale lo strumento garantisce una continuità e ripetibilità delle misure nel tempo superando problemi legati all’inevitabile usura del materiale. Lo sclerometro digitale ECTHA PLUS è stato progettato e prodotto in collabo- razione con Tecnici e Professori delle Università di Ingegneria più note. La verifica della taratura della strumentazione viene realizzata all’interno dei laboratori di controllo della Novatest Srl.
  3. 3. ECTHA 1000 Sclerometro per calcestruzzo CARATTERISTICHE TECNICHE • Modello: Sclerometro meccanico tipo N • Energia di impatto: 2,207 Nm • Range di misura: 10-120 Nmm² • Limiti di utilizzo: Sp.=> 100mm • Norme di riferimento: UNI EN 12504 n2, ASTM C 805, BS1881 • Peso: 1,8 Kg ECTHA 1000 L’affidabilità e l’accurata selezione dei componenti, la decennale esperien- za nella produzione di strumenti CND, il design funzionale ed innovativo e la continua ricerca scientifica in stretta collaborazione con le più affermate Università di Ingegneria Italiane hanno permesso lo sviluppo e la creazione di questa nuova generazione di strumenti. L’ECTHA1000 si distingue dagli altri sclerometri di tipo N, grazie a nuove e più precise curve di correlazione. l tracciamento di tali curve è stato ottenuto sottoponendo a prove non di- struttive (determinazione degli indici sclerometrici e velocità di propagazio- ne degli impulsi ultrasonori) e prove distruttive (schiacciamento alla pressa) 50 provini cubici (200 mm di lato) di 20 classi distinte di conglomerato per un totale di 1000 campioni. Sulla base dei risultati ottenuti attraverso la spe- rimentazione sui calcestruzzi, lo sclerometro meccanico ECTHA1000, utiliz- zato in maniera corretta e secondo le procedure, rappresenta un prezioso strumento per il controllo e la stima della qualità dei calcestruzzi garanten- do la massima affidabilità dei risultati. 7 ottimi motivi per scegliere ECTHA 1000... • perché proviene da una generazione di strumenti e da un’esperienza di lavoro di 25 anni • perchè ha un design innovativo che lo rende unico nel suo genere • perchè è l’unico che possiede delle proprie curve di correlazione aggiornate • perchè ha il più ampio range di misura applicabile ai calcestruzzi 5-120 N/mmq • perchè può contare su una ricerca scientifica valida e sempre documentabile • perchè si avvale del continuo supporto di un centro di ricerca e sviluppo all’avanguardia nel settore delle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile • perchè è l’unico che offre una gamma di accessori funzionali e intelligenti per eseguire un’indagine veloce e diretta Accessori in dotazione • Libretto istruzioni curve MpA - PsI • Blocchetto per registrazione valori indice • Matita • Mola abrasiva con scatola • Dima stazione misura L 25mm • Dima stazione misura L 30mm • Contenitore fenolftaleina con nebulizzatore • Scheda di sicurezza fenolftaleina • Custodia imbottita con tracolla • Certificato di taratura e controllo QC • Tappo sicurezza trasporto
  4. 4. CARATTERISTICHE TECNICHE • Modello: Sclerometro meccanico tipo L • Energia di impatto: 0.735 Nm • Range di misura: 10-120 Nmm² • Limiti di utilizzo: Sp. = < 100mm • Norme di riferimento: UNI EN 12504 n2, ASTM C 805, BS1881 • Peso: 1,4 Kg 6 ottimi motivi per scegliere ECTHA 500... • perchè proviene da una generazione di strumenti lunga 25 anni • perchè ha un design innovativo che lo rende unico nel suo genere • perchè è l’unico che possiede delle proprie curve di correlazione aggiornate • perchè può contare su una ricerca scientifica valida e sempre documentabile • perchè si avvale del continuo supporto di un centro di ricerca e sviluppo all’avanguardia nel settore delle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile • perchè è l’unico che offre una gamma di accessori funzionali e intelligenti per eseguire un’indagine veloce e diretta Accessori in dotazione • Libretto istruzioni curve MpA - PsI • Blocchetto per registrazione valori indice • Matita • Mola abrasiva con scatola • Dima stazione misura L 25mm • Dima stazione misura L 30mm • Contenitore fenolftaleina con nebulizzatore • Scheda di sicurezza fenolftaleina • Custodia imbottita con tracolla • Certificato di taratura e controllo QC • Tappo sicurezza trasporto ECTHA 500 L’affidabilità e l’accurata selezione dei componenti, la decennale esperienza nella produzione di strumenti CND, il design funzionale ed innovativo e la continua ricerca scientifica hanno permesso lo sviluppo e la creazione di que- sta nuova generazione di sclerometri. Lo sclerometro meccanico ECTHA 500, utilizzato in maniera corretta e secon- do le procedure, rappresenta un prezioso strumento per il controllo e la stima della qualità dei calcestruzzi garantendo la massima affidabilità dei risulta- ti. Lo sclerometro Ectha 500 è stato realizzato per l’esecuzione di controlli su elementi in calcestruzzo con spessori inferiori ai 10 centimetri.Questo è stato possibile riducendo la massa battente interna e modificando le costanti ela- stiche delle molle. ECTHA 500 Sclerometro per spessori di calcestruzzo inferiori a 10 cm.
  5. 5. CARATTERISTICHE TECNICHE • Energia di impatto: 0.705 Nm • Limiti di utilizzo: Sp. > 70mm • Range di misura: 10 – 250 N/mm2 • Norme di riferimento: ASTM D5873 00, UNI EN 12504-2 • Peso: 1,5 Kg GEOHAMMER affidabilità e innovazione Lo sclerometro meccanico GEOHAMMER è l’unico apparecchio presente oggi nel mercato a poter fornire una correlazione tra il valore indice dello sclerometro e la resistenza a compressione del materiale roccioso. L’impiego dello sclerometro per roccia GEOHAMMER come metodo di inda- gine rientra tra le prove non distruttive che si possono eseguire in sito per la determinazione della durezza superficiale del materiale in esame. Le prove non distruttive devono essere utilizzate per stimare, con le dovu- te limitazioni del procedimento, la resistenza a compressione del materiale roccioso in sito. Lo sclerometro per roccia GEOHAMMER è uno strumento utile e facile da usare che permette di ottenere informazioni valide ed affi- dabili sulla qualità del materiale esaminato. GEOHAMMER Sclerometro per roccia Campo di applicazione Lo sclerometro GEOHAMMER può essere utilizzato principalmente per prove in sito effettuate per scopi progettuali e costruttivi, in particolare per: • il rilievo qualitativo dello stato di omogeneizzazione dei materiali rocciosi • la misura della resistenza dei materiali rocciosi attraverso una valutazione della compressione monoassiale non confinata • la valutazione dello stato di alterazione di materiali rocciosi attraverso rapporti tra gli indici di rimbalzo rispettivamente sulle pareti dei giunti e su una superficie fresca della stessa roccia ottenuta per segregazione • la valutazione del coefficiente di JCS (Jont Wall Compressive Strength) • la stima della velocità di penetrazione per le frese meccaniche a piena sezione. Accessori in dotazione • Manuale operativo • Mola abrasiva • Dima stazione misura L25 mm • Dima stazione misura L30 mm • Custodia imbottita • Certificato di taratura • Blocchetto registrazione
  6. 6. WOODPECKER Sclerometro per legno WOOD PECKER la misurazione per il legno Lo sclerometro meccanico per legno WOOD PECKER è l’unico apparecchio oggi presente nel mercato che ci permette di stimare le caratteristiche mec- caniche di elementi lignei in sito. WOOD PECKER è uno strumento innovati- vo che permette di ottenere valori utili e affidabili sulla qualità del materiale esaminato. Caratteristiche peculiari dello sclerometro WOOD PECKER sono quindi l’affidabilità, la facilità di utilizzo e la maneggevolezza in ogni situa- zione. CARATTERISTICHE TECNICHE • Energia di impatto: 2.300 Nm • Limiti di utilizzo: Sp. > 100mm • Peso: 1,8 Kg Campo di applicazione Lo sclerometro per il legno WOOD PECKER di- viene strumento indispensabile per la rilevazio- ne dello stato di conservazione del materiale ligneo nel caso di edifici storico-monumentali dove è quasi sempre impossibile per motivi di conservazione artistica estrarre, sia pure in modo alterno, delle microcarote dall’elemento (anche se di lunghezze limitate), per non com- promettere l’integrità della sezione. In questo caso, l’utilizzo di una metodologia non distruttiva che consenta di conoscere lo stato di conservazione dell’elemento e le sue residue capacità meccaniche, (parametri di resistenza e di deformabilità) risulta unica, ideale e assoluta- mente necessaria. Accessori in dotazione • Ago di penetrazione confezione 100pcs • Calotta plastica di protezione confezione 100pcs • Sistema di rilevazione della penetrazione • Manuale operativo
  7. 7. CARATTERISTICHE TECNICHE • Diametro esterno: 150 mm • Materiale: C45 • Durezza superficiale: > 62 HRC • Norme di riferimento: UNI EN 12504-2, ASTM C805, BS1881 • Peso: 16 Kg ± 1 Campo di applicazione Per la verifica della taratura dello sclerometro, l’incudine dovrà essere collocata su un piano rigido e solo successivamente si provvederà all’inserimento dello strumento nell’anello di guida. La verifica della taratura deve essere eseguita prima e dopo una sequenza di prova, registrando i valori misurati (UNI EN 12504-2). Azionare lo strumento almeno tre volte prima di iniziare ad effettuare le letture all’incudine di taratura per assicurarsi che la meccanica dello stesso funzioni correttamente. Successivamente inserire lo sclerometro nell’anello di guida dell’incudine ed eseguire una serie di battute (n° 10). La media degli indici di rimbalzo delle battute sclerometriche effet- tuate con lo sclerometro ECTHA 1000 all’incudi- ne di taratura SINT03 deve essere 80±2. AVVERTENZA: La verifica su un’incudine non garantisce che martelli diversi producano gli stessi risultati in altri punti della scala sclerome- trica. SINTO3 L’incudine di taratura universale SINT03 è uno strumento indispensabile per chi esegue controlli non distruttivi con apparecchiature sclerometriche. Durante l’esecuzione di queste prove è necessario procedere per ogni step di battuta alla verifica della taratura dello strumento. L’incudine SINT03 viene fornita completa di rapporto di verifica. SINTO3 Incudine di taratura per sclerometri
  8. 8. CARATTERISTICHE TECNICHE Precisione dimensione della barra: ±1mm fino a 60mm ±2mm fino a 120mm ±3mm fino a 160mm ±4mm oltre 160mm Profondità di misura: Da 5 a 185 mm a seconda della dimensione della barra. La memoria dati è di 10.000 bits Si possono memorizzare: • misura della copertura • dimensione barra • data • ora • numero log Pacometro 8020 • Versione palmare con display • Sonda ultraleggera K9 con tastiera • Determinazione automatica del diametro delle barre di armatura • Profondità visualizzata in entrambe le modalità“high”e“low” • Determinazione profondità delle barre • Supporti audio e video per localizzazione della barra • Scansione veloce con impostazione delle profondità • Caricamento dati su foglio elettronico • Tastiera programmabile • Display LCD retro-illuminato • Istruzioni e software • Custodia, kit trasporto e caricatore PACOMETRO 8020 Grazie all’utilizzo di potenti processori unito alla tecnologia di ricerca ad in- duzione, la determinazione automatica del diametro della barra all’interno di parametri definiti rende possibile una lettura molto precisa della profon- dità e dell’orientamento della barra che può essere ottenuta anche nel caso in cui si presenti la necessità di rilevare barre molto vicine. Sono disponibili una serie di menù e schermi di impostazione per persona- lizzare il pacometro 8020 secondo specifiche esigenze locali, lo strumento riporterà queste impostazioni ad ogni accensione fino a che non verranno modificate. Queste impostazioni si conserveranno anche dopo lo stand-by per mancanza di energia nella batteria. Lo strumento comunica con il PC tramite una porta USB e rende possibile il download direttamente in formato excel. Il programma è facile da installare ed è testato per Windows XP, Vista e 7. PACOMETRO 8020 Localizzatore di barre
  9. 9. CARATTERISTICHE TECNICHE • Impostazioni tramite menù navigabili • Visualizzazione grafica e numerica dei dati acquisiti • Tastiera a controllo di carica • Registrazione su memoria SD rimovibile • Controllo stato batteria con indicazione a monitor • Orologio interno con batteria tampone • Numero canali: 2 TX / RX • Risoluzione: 24 bit • Sonde a contatto frequenza 45 Khz • Pulsante di campionamento su sonda TX • Visione su monitor LCD di 340 punti del fenomeno. • Impostazioni da software: Guadagno RX : 30dB - 62 dB Base dei tempi : 0 - 320 microsecondi Potenza: Normale (500 V) Alta (1500 V) Impulsi emessi: manuale - automatico (1 impul- so Sec.) • Cursore: manuale o automatico con lettura in microsecondi e calcolo velocità del campione • Salvataggio su memoria SD in formato numerico/grafico • Assorbimento: 40 mA schermo OFF 90 mA schermo ON • Operatività con batteria interna: schermo OFF 20h./ON 8h. • Alimentazione 12 Volt tramite pacco alimentazione interno • Valigia in copolimeri di polypropylene antischiacciamento • Temperatura di funzionamento da 0 a 60°C I-SONIC Strumentazione digitale per indagini strutturali a mezzo ultrasuoni tramite trasduttori a contatto, può essere impiegata. Le dimensioni estremamente compatte rendono l’I-SONIC ideale per gli usi particolarmente gravosi in cui siano richieste la massima accuratezza nella misura unita ad affidabilità, robustezza e dimensioni compatte. Grazie alla presenza di un ampio display grafico, la visualizzazione e l’inter- pretazione di dati acquisiti risulta agevole ed immediata. Ogni singola onda emessa dal generatore interno viene visualizzata per in- tero ed è inoltre possibile modificare i parametri di visualizzazione per faci- litare ulteriormente la lettura della velocità di attraversamento. L’indagine ultrasonica a contatto, è un sistema standardizzato nel settore della diagnostica delle strutture in CLS. Dall’analisi delle onde di compres- sione P nel materiale si ricava il tempo di transito (tempo di volo T.O.F.), del- le onde ultrasonore nel materiale e la velocità di trasmissione delle stesse all’interno del materiale indagato. L’utilizzo di questo metodo, ad alte fre- quenze, è specifico quindi per materiali compatti, come il calcestruzzo indu- rito e su elementi strutturali di dimensioni ridotte, come travi, pilastri, ecc. La serie A5000U consente di stimare le caratteristiche meccaniche dei ma- teriali, valutare il grado di omogeneità e l’eventuale presenza di fessurazio- ni, vuoti, difetti o patologie costruttive dell’elemento. in test di paratie, travature, diaframmi, provini, campioni di laboratorio, altre tipologie di strutture in calcestruzzo o materiali lapidei. Salvataggio dei dati avviene su memoria S.D. rimovibile. I-SONIC Ultrasuoni a contatto
  10. 10. A5000U Ultrasuoni a contatto CARATTERISTICHE TECNICHE • Impostazioni tramite menù navigabili • Visualizzazione grafica e numerica dei dati acquisiti • Tastiera a controllo di carica • Registrazione su memoria SD rimovibile • Controllo dello stato batteria con indicazione sul monitor • Orologio interno con batteria tampone • Numero canali: 2 TX / RX • Risoluzione: 24 bit • Sonde a contatto frequenza 45 Khz per misure su CLS • Pulsante di campionamento su sonda TX • Visione su monitor LCD di 340 punti del fenomeno • Impostazioni da software: Guadagno RX: 30dB-62dB - Base dei tempi: 0-320 microsecondi - Potenza: Normale (500 V) Alta (1500 V) - Impulsi emessi: manuale/automatico (1 impulso Sec.) • Cursore: manuale o automatico con lettura in microsecondi e calcolo velocità del campione • Salvataggio su memoria SD in formato numerico/grafico • Presa per alimentatore esterno o pannello solare • Assorbimento: 40 mA schermo OFF - 90 mA schermo ON • Operatività con batteria interna: 20h. schermo OFF - 8h. schermo ON • Alimentazione: 12 Volt tramite pacco alimentazione interno • Pacco alimentazione: ricaricabile, sostituibile, batterie tipo AA • Valigia in copolimeri di polypropylene antischiacciamento • Temperatura di funzionamento: da 0 a 60°C • Dimensioni: 270x120x246 mm • Peso: 2,7 Kg A5000U Strumentazione digitale per indagini strutturali a mezzo ultrasuoni tramite trasduttori a contatto, può essere impiegata in test di paratie, travature, dia- frammi, provini, campioni di laboratorio, altre tipologie di strutture in calce- struzzo o materiali lapidei. Le dimensioni estremamente compatte rendono l’acquisitore A5000U ideale per gli usi particolarmente gravosi in cui siano richieste la massima accuratezza nella misura unita ad affidabilità, robustez- za e dimensioni compatte. Grazie alla presenza di un ampio display grafico, la visualizzazione e l’interpretazione di dati acquisiti risulta agevole ed im- mediata. Ogni singola onda emessa dal generatore interno viene visualizza- ta per intero ed è inoltre possibile modificare i parametri di visualizzazione per facilitare ulteriormente la lettura della velocità di attraversamento. Il salvataggio dei dati avviene su memoria S.D. rimovibile. L’indagine ultra- sonica a contatto, è un sistema standardizzato nel settore della diagnostica delle strutture in CLS. Dall’analisi delle onde di compressione P nel materia- le si ricava il tempo di transito (tempo di volo T.O.F.), delle onde ultrasonore nel materiale e la velocità di trasmissione delle stesse all’interno del ma- teriale indagato. L’utilizzo di questo metodo, ad alte frequenze, è specifico quindi per materiali compatti, come il calcestruzzo indurito e su elementi strutturali di dimensioni ridotte, come travi, pilastri, ecc. La serie A5000U consente di stimare le caratteristiche meccaniche dei materiali, valutare il grado di omogeneità e l’eventuale presenza di fessurazioni, vuoti, difetti o patologie costruttive dell’elemento.
  11. 11. A5000UM Metodo sonico A5000UM PROVA SONICA SU MURATURA - INDAGINI A CONTATTO - Analizzatore per l’esecuzione di indagini non invasive di tipo sonico ed ultrasonico a contat- to su strutture in calcestruzzo, muratura e su varie tipologie di materiali. L’ampio spettro di frequenze analizzabili in ricezione (da 16 a 65 Khz.), per- mette di effettuare misure su materiali che presentano caratteristiche mec- caniche, di compattezza e omogeneità diverse. Le indagini soniche si effet- tuano mediante l’utilizzo di un martello strumentato che funge da trigger e di una sonda di ricezione a frequenza variabile. Attraverso il martello trigger si generano onde sul materiale da indagare che vengono poi rilevate dalla sonda ricevente e registrate dall’unità cen- trale. L’utilizzo del metodo sonico trova largo impiego nelle indagini di ma- teriali che presentano scarse caratteristiche di propagazione, materiali non compatti ed eterogenei in cui le distanze da percorrere sono elevate e quin- di non raggiungibili con sistema ultrasonico ad altre frequenze. Strutture in muratura, murature a sacco, edifici storici e monumentali, gra- zie a questo metodo possono essere indagate evitando e limitando il più possibile l’esecuzione di saggi distruttivi. La serie A5000UM consente di stimare le caratteristiche meccaniche dei materiali, di valutare il grado di omogeneità e l’eventuale presenza di fessurazioni o patologie costruttive degli elementi indagati. CARATTERISTICHE TECNICHE • Impostazioni tramite menu navigabili • Visualizzazione grafica e numerica dei dati acquisiti • Tastiera a controllo di carica • Registrazione su memoria SD rimovibile • Controllo dello stato batteria con indicazione sul monitor • Orologio interno con batteria tampone • Numero canali: 2 TX / RX • Risoluzione: 24 bit • Sonde a contatto frequenza 45 Khz per misure su CLS • Pulsante di campionamento su sonda TX • Visione su monitor LCD di 340 punti del fenomeno • Impostazioni da software: Guadagno RX: 30dB-62dB - Base dei tempi: 0-320 microsecondi - Potenza: Normale (500 V) Alta (1500 V) - Impulsi emessi: manuale/automatico (1 impulso Sec.) • Cursore: manuale o automatico con lettura in microsecondi e calcolo velocita del campione • Salvataggio su memoria SD in formato numerico/grafico • Presa per alimentatore esterno o pannello solare • Assorbimento: 40 mA schermo OFF - 90 mA schermo ON • Operatività con batteria interna: 20h. schermo OFF - 8h. schermo ON • Alimentazione: 12 Volt tramite pacco alimentazione interno • Pacco alimentazione: ricaricabile, sostituibile, batterie tipo AA • Temperatura di funzionamento: da 0 a 60°C • Dimensioni: 270x120x246 mm • Peso: 3,7 Kg
  12. 12. CARATTERISTICHE TECNICHE Acquisizione Rage di misura: 100mV - 20V • Basi dei tempi: 20ns - 81,9µs • Risoluzione campione: 8 bit • Campioni per evento: 8192 per misure a contatto 640 per diagrafia • Banda passante: 50 MHz • Filtro per ultrasuoni: frequenza centrale 50 kHz • Canali di misura: 1 Sonde: Per contatto e prova sonica con martello: frequenza di risonanza 53 kHz, diametro 48 mm Da foro: frequenza di risonanza 40 kHz, diametro 35mm Per echo-test: geofono verticale con frequenza 4,5Hz • Tensione di picco eccitazione: 500V (normale), 2000V (alta) • Frequenza massima emissione impulsi: 1 al secondo Passo di misura minimo: 10 mm Martello (modello UM): • Trigger: piezoelettrico Generali: Alimentazione: batteria interna • Interfacce disponibili: USB • Display: LCD 10.2”touch-screen • Sistema operativo: Windows Embedded Standard 2009 La strumentazione può essere integrata con: • KIT di espansione per I.T. TEST prova ecometrica su pali di fondazione • KIT di espansione per Cros Hole su pali di fondazione • Sonda 21 Khz per indagini su muratura • Adattatori conici per indagini su legno. S310-U La nuova strumentazione S310-U rappresenta la soluzione più completa ed avanzata per l’esecuzione di indagini ultrasoniche a contatto (metodo diretto, indiretto, semidiretto) o pr indagini soniche con martello strumen- tato, nei casi in cui le distanze da percorrere o le scarse caratteristiche di propagazione del materiale da indagare rendano impossibile l’utilizzo del metodo diretto. L’indagine ultrasonica a contatto, è un sistema standardiz- zato nel settore della diagnostica delel strutture in C.L.S. Dall’analisi delle onde di compressione P nel materiale si ricava il tempo di transito (tempo di voloT.O.F.), delle onde ultrasonore del materiale e la velocità di trasmissione delle stesse all’interno del materiale indagato. L’utilizzo di questo metodo, ad alte frequenze, è specifico per materiali compatti, come il calcestruzzo indurito o elementi strutturali come travi, pilastri, roccia, legno, PVC, resine plastiche, ecc. a distanza da percorrere non sia possibile l’utilizzo del meto- do diretto. Mediante l’utilizzo di appositi kit di espansione la S310-U può inoltre effettuare indagini di tipo cross-hole o P.I.T. (Pile Integrity Test) su pali di fondazione. sonde a contatto martello strumentato S310-U Ultrasuoni cross-hole
  13. 13. CARATTERISTICHE TECNICHE • Interasse: da 150mm a 600mm • Lettura: analogica/digitale • Grado di precisione: 0,01/0,001 mm • Custodia: valigia in PVC • Dimensioni: 400x250x100 mm • Peso: 2,7 Kg Accessori in dotazione • Caposaldi a borchia D10x4 • Caposaldi d 6-8-10 L 30-50-100 • Dima di posizionamento • Dima di azzeramento • Confezione n.50 pcs caposaldi d8x50mm • Manuale operativo DN 150/250 Il deformometro meccanico DN 150/250, trova la sua applicazione ideale nelle operazioni di monitoraggio dei quadri fessurativi o nelle prove di de- formabilità con l’impiego di martinetti piatti. È composto da un comparatore con un livello di precisione dell’ordine del centesimo o millesimo di millimetro (0,01/0,001), montato su una barra me- tallica dove un perno a testa conica è fissato ad una estremità della barra. Un altro perno simile a questo è montato su un dispositivo di scorrimento sulla estremità opposta permettendo di avere escursioni longitudinali di pochi millimetri da ±2.5 a ±5 mm. l movimento di questo perno agisce sul comparatore che a sua volta evidenzia gli spostamenti nel proprio quadran- te. I deformometri della serie DN 150/250 sono stati progettati per resistere alle variazione di temperatura e sviluppati con caratteristiche meccaniche e tolleranze dimensionali che escludono la possibilità di movimenti che non siano quelli consentiti garantendo una costante ripetibilità delle misure. Attraverso la dima di posizionamento, è possibile tracciare sulla struttura i punti dove procedere alla foratura e al successivo inserimento delle basette di misura o caposaldi (solidali alla struttura). Utilizzando la dima di “taratura” si può quindi verificare il corretto azzera- mento dello strumento prima della esecuzione della prova. DN 150/250 Deformometro
  14. 14. FNP 01 Fessurimetro da parete CARATTERISTICHE TECNICHE In resina acrilica, applicabile su superfici ad an- golo soggette a movimenti bidirezionali anche contemporanei. CARATTERISTICHE TECNICHE Fessurimetro standard da parete in resina acrili- ca, applicabile su superfici piane per registrare movimenti verticali ed orizzontali anche con- temporanei. FNA 02 Fessurimetro angolare
  15. 15. DIMENSIONI STANDARD Martinetti piatti rettangolari • 120x120 mm sp.4 mm • 240x120 mm sp.4 mm • 400x200 mm sp.4 mm Martinetti piatti semicircolari • 300x120 mm sp.4 mm • 300x150 mm sp.4 mm • 350x260 mm sp.4 mm MARTINETTI PIATTI L’utilizzo della metodologia di indagine dei martinetti piatti è legato alla necessità di valutare la qualità delle strutture in muratura e quindi determi- nare le caratteristiche meccaniche della stessa. Le notevoli difficoltà che si incontrano nel prelievo di campioni rappresen- tativi ed indisturbati dalle murature ha contribuito allo sviluppo di metodo- logie e strumentazioni innovative e sempre più affidabili. I martinetti, realizzati e verificati presso i nostri laboratori, garantiscono un’ affidabilità unica, grazie ad una nuova metodologia di produzione. Prodotti nelle diverse forme e dimensioni a seconda del loro specifico utiliz- zo, questi martinetti posso essere realizzati anche su specifiche del cliente qualora le condizioni di prova lo rendano necessario. L’utilizzo di componenti con requisiti standard permette ai martinetti piatti di essere applicati a tutti i tipi di unità di pressurizzazione rendendoli unici e universali. MARTINETTI PIATTI Per strutture in muratura Dadi ermeto
  16. 16. KIT MARTINETTI PIATTI CARATTERISTICHE TECNICHE Il Kit è completo di: • Unità di pressurizzazione manuale Max 700 bar • Flessibili collegamento con giunti rapidi • Manifold 3 Vie con rubinetto • Manometro Digitale 100bar 0,1 • Giunto rapido di collegamento • Custodia trasporto KIT OLEODINAMICO MARTINETTI PIATTI L’utilizzo della metodologia di indagine dei martinetti piatti è legato alla necessità di valutare la qualità delle strutture in muratura e determinare le caratteristiche meccaniche della stessa. Le notevoli difficoltà che si incon- trano nel prelievo di campioni rappresentativi ed indisturbati dalle muratu- re ha contribuito allo sviluppo di metodologie e strumentazioni innovative e sempre più affidabili. Il sistema si compone di una unità di pressurizzazio- ne a mono mandata collegata ad un flessibile completo di giunti rapidi di innesto ed un manometro per la visualizzazione del valore di pressione. Il sistema per prova con martinetto doppio si completa di un secondo fles- sibile e un sistema di raccorderia e rubinetti di derivazione. Le attrezzature sono tutte progettate e realizzate in alluminio e leghe legge- re in modo da fornire elevate caratteristiche meccaniche in abbinamento a leggerezza e maneggevolezza. L’utilizzo di componenti con requisiti stan- dard permette ai martinetti piatti di essere applicati a tutti i tipi di unità di pressurizzazione rendendoli unici e universali. Il sistema viene fornito con unità di lettura di pressione analogica o digitale di elevata accuratezza ed affidabilità.
  17. 17. KIT PULL-OUT CARATTERISTICHE TECNICHE Componenti attrezzatura: • Martinetto Cilindrico CR 10Ton - 50mm • Unità di pressurizzazione manuale 700bar - 1,4 Lt • Manometro digitale 250 Bar • Anello di contrasto in alluminio • Perno di tiro M10 e M12 • Flessibile Mt 5 Max 700bar • Custodia trasporto SISTEMA PULL-OUT Prova di estrazione di un ancorante metallico per la stima della resistenza in sito del calcestruzzo. La prova di estrazione denominata Pull – Out viene classificata tra i metodi di indagine semi-distruttivi. Le caratteristiche meccaniche del calcestruzzo possono essere determinate in sito mediante misurazione della forza necessaria per estrarre un ancoran- te metallico (inserto) inserito in un apposito alloggiamento nel calcestruzzo. La prova viene eseguita mediante una unità di pressurizzazione manuale completa di manometro che aziona un martinetto oleodinamico collegato precedentemente all’inserto inserito nel materiale da testare. Il valore della forza ricavato dalla prova viene quindi utilizzato per la de- terminazione dei parametri di resistenza del calcestruzzo tramite curve di taratura o correlazione e/o correlando la prova con altri metodi di indagine non distruttivi. Martinetto Cilindrico CR 10Ton - 50mm
  18. 18. MULTISCOPE Endoscopio con visore regolabile CARATTERISTICHE TECNICHE • Direzione di visione regolabile da diretta in avanti -7° a retrograda +133° • Campo di visione totale visibile mediante regolazione: 140° • Campo di visione in osservanza fissa: 45° • Regolazione della messa a fuoco • Illuminazione a fibre ottiche (Luce fredda) • Direzione di visione rotabile panoramicamente su 370° • Disponibile nei diametri di: 6/8/12/14 mm. • Impugnatura ergonomica • Sistema ottico ottimizzato al computer • Componenti ottici espressamente studiati per ogni differente diametro • Sonda esterna in acciaio • Impermeabili ed immergibili per l’intera lunghezza utile di lavoro • preciso rapporto del numero di fibre ottiche d’illuminazione in relazione al diametro delle lenti • Ottiche acromatiche di ultima generazione con bassissima attenuazione luminosa • Possibilità di collegamento a macchine fotografiche e telecamere per effettuare report Prisma regolabile Il prisma situato nella testa dell’endoscopio, vie- ne regolato mediante un apposito comando po- sto nell’impugnatura, consentendo di variare la direzione di visione durante la fase di controllo.
  19. 19. MIGS 200 Videoendoscopio CARATTERISTICHE TECNICHE • Diametro esterno 5,5mm Diametro ridotto per essere adattato a molteplici utilizzi con un ampio campo di visione (67°) e una risoluzione di 640x480 pixels. • Illuminazione con 4 LED ad alta potenza Ogni dettaglio è evidenziato attraverso l’alta luminosità dei 4 LED (0-275 lux/4cm). • Alta resistenza all’usura e agli idrocarburi La sonda è costruita con materiali resistenti ai graffi e agli idrocarburi mantenendo un’elevata risoluzione delle immagini. • Rapida sostituzione delle sonde Tutte le sonde sono facilmente intercambiabili con lunghezze da 1 a 30 metri. • Sistema professionale Concepitoperessereilpiùpraticoedergonomico possibile,ècostruitoconmaterialeantisdrucciolo e antiurto che lo rende ideale anche per l’uso con guanti protettivi. • Elevata autonomia di funzionamento MIGS 200 viene fornito con una batteria ad alta capacità. L’autonomia è di 4 ore con un tempo di ricarica di 2 ore. La SD card da 512 MB può contenere sino a 14.630 fotografie. Inoltre, è possibile trasferire, attraverso cavo USB, le immagini sul vostro computer. • Intensità luminosa regolabile • Tasti multifunzione Estrema praticità di utilizzo tramite i comandi multifunzione. • Uscita Video (TV out) L’uscitaTV out consente di trasferire le immagini a un video esterno • Schermo TFT  da 3,5”in vetro temperato ad alta risoluzione Anche lo schermo, come la sonda, è studiato per resistere ai graffi e agli idrocarburi (vetro temperato). VIDEOENDOSCOPIO MIGS 200 Il Videoendoscopio palmare MIGS 200, con le sue dimensioni contenute, risolve il problema dell’ingombro dello strumento nei luoghi adibiti ai con- trolli visivi o nelle linee di produzione. Estremamente compatto, MIGS 200 è dotato di una sorgente luminosa a LED, schermo TFT, salvataggio e registrazione delle immagini. MIGS 200 permette di migliorare l’efficienza dei controlli visivi sia per l’estre- ma mobilità e facilità d’uso che per il costo contenuto. Specificamente progettato per assecondare le esigenze dei vari settori dell’industria, MIGS 200 consente di poter intervenire durante la visione del- le immagini sullo schermo e di poter fornire un migliore servizio di controllo e manutenzione.
  20. 20. SERIE DL Data Logger DL4 - Data Logger 4 canali • Visualizzazione misure: numerica e grafica (su PC) • Allarmi: con chiusura di contatti e/o via SMS (solo con GSM) • Alimentazione: pile interne tipo AA ricaricabili (4.8V - 2,5Ah) • Autonomia media: 60 giorni senza GSM, 30 giorni con GSM • Intervalli di registrazione: da 2 min. a 24 h • Misure archiviabili: 770 (file circolare) • Numero canali: 4 • Risoluzione: 10 bit • memoria flash interna DL8 - Data Logger 8 canali • Visualizzazione misure: numerica e grafica (su PC) • Allarmi: con chiusura di contatti e/o via SMS (solo con GSM) • Alimentazione: pile interne tipo AA ricaricabili (4.8V - 2,5Ah) • Autonomia media: 60 giorni senza GSM, 30 giorni con GSM • Intervalli di registrazione: da 2 min. a 24 h • Misure archiviabili: 770 (file circolare) • Numero canali: 8 • Risoluzione: 10 bit • memoria flash interna DL16 - Data Logger 16 canali • Risoluzione: 24 bit • Distorsione massima: 0,0005% • Numero canali: 16 • Campionameto: 1Hz-500Hz Range massimosegnale di ingresso (senza cond.): 0-2,5V • Condizionamento segnali: con moduli interni da 2/4 sensori • Intervalli di registrazione: da 10s a 12h • Orologio: integrato con batteria tampone • Supporto di registrazione: memoria SD rimovibile fino a 2GB • Tipo di traccia: relativa o assoluta • Formato dati: TSV, BMP • Interfacce: USB, GSM (opzionale)
  21. 21. A5000M Acquisitore dati CARATTERISTICHE TECNICHE • Impostazioni tramite menù navigabili • Visualizzazione grafica e numerica dei dati acquisiti • Tastiera a trasferimento di carica • Registrazione su memoria SD rimovibile • Controllo di stato batteria con indicazione su monitor • Orologio interno con batteria tampone • Numero Canali: 8 - 16 • Risoluzione: 24 bit • Campionamento: da 6.8 Hz a 3.5 KHz - Intervallo di registrazione: da 10 sec. a 12 ore • Tipo di misura: Relativa o Assoluta • Presa per alimentatore esterno o pannello solare • Interfaccia USB per elaborazione dati in tempo reale • Connessione sensori tramite connettori ad inserimento rapido • Modulo GSM integrato per il download remoto dei dati (opzionale) • Adattamento dei sensori : condizionamento interno per gruppi di 2/4 sensori • Assorbimento: 40 mA schermo OFF - 90 mA schermo ON • Operatività con batteria interna: 20 h. schermo OFF - 8 h. schermo ON • Alimentazione: 12 Volt tramite pacco alimentazione interno • Pacco alimentazione: ricaricabile, sostituibile, composto da batterie tipo AA • Valigia in copolimeri di polypropylene antischiacciamento • Temperatura di funzionamento: da 0 a 60°C • Dimensioni: 270x120x246 mm • Peso: 2,5 Kg Versioni strumento: A5000M/8 - 8Ch A5000M/16 - 16Ch A5000MW - Sensori Wireless Espansione GSM A5000M Sistema di acquisizione dati per monitoraggio strutturale o ambientale caratterizzato da estrema compattezza, elevato contenuto tecnologico e versatilità di utilizzo. La strumentazione A5000M è una unità di acquisizio- ne dati autonoma, dotata al suo interno di elettronica di controllo, display grafico, tastiera e memoria per effettuare acquisizioni di dati da molte tipo- logie di sensori di misura (trasduttori di spostamento, inclinometri, sensori ambientali, misuratori di falda etc.), con modalità operative programmabi- li dall’utente. È infatti possibile utilizzare la strumentazione per effettuare prove di carico di tipo statico o dinamico in cui sia necessario verificare i dati man mano che essi vengono acquisiti oppure programmare lo strumento per acquisizioni di medio e lungo periodo nelle quali l’esame dei dati può essere effettuato da remoto tramite connessione on-line via modem o rete GSM. L’elevato contenuto tecnologico ed il prezzo contenuto fanno dell’ac- quisitore A5000M la soluzione ideale per le più diversificate applicazioni di monitoraggio ed acquisizione dati. Le modalità operative sono definite dal- l’utente direttamente sullo strumento, non necessita di alcun PC per la pro- grammazione. La macchina è dotata di interfaccia di output di tipo USB, per effettuare analisi dei dati con software di post-processing in tempo reale.
  22. 22. TERMALOG Termoflussimetro CARATTERISTICHE TECNICHE Campi di utilizzo: Acquisizione di parametri ambientali sia su edi- fici esistenti (pre-ristrutturazione) al fine di co- noscere la reale esigenza di isolamento neces- saria per rientrare nei parametri di legge, sia su edifici nuovi (post-ristrutturazione) per valutare la qualità del lavoro eseguito. Caratteristiche tecniche: • Numero canali ingresso: 5 • Risoluzione convertitore: 10 bit • Memoria interna a stato solido • Numero di registrazioni: 800 • Orologio interno con batteria tampone • Interfaccia USB per connessione PC • Pacco Batterie 2500 mA ricaricabili • Autonomia media: 60 giorni • Dimensioni: L190 x P110 x H60 mm TERMALOG L’unità è dotata di interfaccia USB la quale permette di programmare in modo agevole le impostazioni di misura tramite un PC o notebook su cui installare il software di gestione Termalog Manager che consente anche il download dei dati. Le dimensioni compatte, l’ampia autonomia operativa, garantita dal pacco batteria ricaricabile integrato e l’estrema semplicità di utilizzo rendono Termalog la soluzione ideale per la misura ed il calcolo dei valori di trasmittanza in qualunque applicazione in modo semplice e veloce. Mediante l’utilizzo di 4 sonde per la misura della temperatura a contatto ed una piastra flussimetrica bidirezionale, la strumentazione effettua la misura- zione dei valori di trasmittanza in opera delle pareti opache di interi edifici come richiesto dalle recenti normative in materia di risparmio energetico. Il termoflussimetro Termalog è adatto alla misura di parametri ambientali sia in sito che in laboratorio. I dati acquisiti vengono scaricati su PC ed ela- borati con con software GT LAB per il calcolo diretto del coefficiente K (tra- smittanza) e dei parametri legati all’isolamento termico, tramite il metodo delle medie progressive. Strumentazione conforme alla normativa ISO 9869.
  23. 23. MODULO WIRELESS A5000MAW - Acquisitore Ambientale Termoflussimetro Wireless Il sistema di acquisizione dati per misure di trasmittanza in opera A5000MA- W si caratterizza per la massima accuratezza nell’acquisizione dati unita alla grande versatilità e semplicità di impiego. Mediante l’utilizzo di 4 sonde per la misura della temperatura a contatto ed 1 piastra flussimetrica, connesse all’unità centrale A5000MA-W mediante collegamento wireless (realizzato da apposite unità remote di acquisizione e trasmissione dati del tutto autonome ed indipendenti), la strumentazio- ne effettua la misurazione dei valori di trasmittanza in opera delle pareti opache di interi edifici come richiesto dalle recenti normative in materia di risparmio energetico. Le modalità di acquisizione dati sono programmabi- li da software in maniera intuitiva e veloce ed è inoltre possibile dotare la strumentazione di modulo GSM integrato per effettuare monitoraggi a di- stanza con la massima accuratezza e semplicità. Il termoflussimetro A5000MA-W è dotato di predisposizione per monitorag- gi a medio e lungo periodo ed è adatto alla misura di parametri ambientali in sito o in laboratorio. L’unità può inoltre gestire fino a 2 coppie opziona- li di unità remote MW-1/MW-2 in modo da effettuare la registrazione su 3 punti di misura contemporaneamente. I dati acquisiti vengono scaricati su PC ed elaborati con il software GT LAB per i calcolo diretto del coefficiente K (trasmittanza) e dei parametri legati all’isolamento termico, tramite il me- todo delle medie progressive. Strumentazione conforme alla normativa ISO 9869. Campi di utilizzo: Acquisizione di parametri ambientali sia su edifici esistenti (pre-ristrutturazione) al fine di conoscere la reale esigenza di iso- lamento necessaria per rientrare nei parametri di legge, sia su edifici nuovi (post-ristrutturazione) per valutare la qualità del lavoro eseguito. CARATTERISTICHE TECNICHE Caratteristiche tecniche: • Impostazioni tramite menù navigabili • Visualizzazione grafica e numerica dai dati acquisiti • Tastiera e trasferimento di carica • Registrazione su memoria SD rimovibile • Controllo di stato batteria con indicazione su monitor • Risoluzione: 24 bit • Modulo GSM integrato (opzionale) • Pacco alimentazione: ricaricabile, sostituibile, batterie tipo AA • Temperatura di funzionamento: da 0 a 60°C • Dimensioni e peso: 270x120x246 mm, 3 Kg • MW-2 - Unità di acquisizione/trasmissione datiwirelesspern.2canalisondetemperatura • MW-3 - Unità di acquisizione/trasmissione dati wireless per n. 3 canali (2 sonde temperatura + 1 piastra flussimetrica) Unità wireless per A5000MAW Numero canali ingresso sensore: 1/2/3 Frequenza operativa: 2400 MHz Potenza di uscita: 4 dB (+14 dB opz.) Portata a vista: 300 mt (1000 mt. opz.) Portata all’interno di edifici: 40 mt Alimentazione 6 batterie AA ricaricabili Led indicazione di carica in corso Led indicazione connessione in rete Autonomia operativa: circa 15 giorni A5000MAW Termoflussimetro Wireless Unità wireless
  24. 24. KIT OLEODINAMICO Prove di carico su solai CARATTERISTICHE TECNICHE Unità di pressurizzazione: 1. Sistema Oleodinamico • Unità di Pressurizzazione manuale Max 700bar 3,4 Lt DE (gestisce 4 martinetti) • Flessibili Max 1000 Bar con innesti rapidi • Manometro Analogico 1000bar classe 1 • Valvola regolatrice di flusso • Deviatori e manifold • Raccordi rapidi • Custodia Trasporto 2. serie Prolunghe • Martinetto doppio effetto 300mm alluminio • Prolunghe alluminio ad innesto rapido H. 4,5Mt • Traverse contrasto Dimensioni prolunghe: • 0.125 mt • 0.250 mt • 0.50mt • 1mt • 2mt A seconda delle esigenze del cliente. I martinetti sono disponibili in modalita di sem- plice o doppio effetto, con accessori per anco- raggio a catene (prova in trazione) che con le prolunghe standard per prove in spinta. Accessori: Possibilità di inserimento di celle di carico per analisi, lettura e registrazione diretta dei valori. Unita di pressurizzazione con centralina auto- matica. KIT sistema prove di carico Sistema di spinta per esecuzione di prove di carico statiche con carico con- centrato. Il sistema SCC01 viene utilizzato nei casi dove l’utilizzo di carichi distribuiti non è applicabile sia per ragioni di ingombro che ragioni logisti- che. Sempre più frequenti sono poi le richieste da parte della committenza di eseguire prove con carichi concentrati. Il sistema offre anche il notevole vantaggio di eseguire la prova in tempi ra- pidi e con risultati affidabili. Il sistema si compone di una serie di prolunghe con lunghezza variabile, delle traverse di appoggio, un martinetto oleodi- namico a doppio effetto con capacità di spinta/trazione variabile a secon- da delle richieste del cliente ed una unità di pressurizzazione manuale o automatica. Le attrezzature sono tutte progettate e realizzate in alluminio e leghe leggere in modo da fornire elevate caratteristiche meccaniche in abbinamento a leggerezza e maneggevolezza. Le unità di pressurizzazione manuali, fornite in due diverse configurazioni, possono gestire da 1 sino a 8 pistoni / martinetti per eseguire prove con un numero maggiore di aste di contrasto. Sono fornite con manometri analogici o digitali.
  25. 25. CARATTERISTICHE TECNICHE • Comparatore centesimale 0,01 corsa 10/30/50 mm • Staffa supporto alluminio con snodo per fissaggio comparatore • Morsetto snodo a morsetto in ottone per fissaggio filo rinvio • Filo acciaio C85 0,3 mm • Valigia di trasporto • Peso cilindro Fe verniciato: 500g FLESSIMETRI I flessimetri (set completo) sono gli strumenti maggiormente usati oggi per l’esecuzione di prove di carico su solai, ponti, strutture metalliche e altre strutture dove si renda necessario monitorare l’abbassamento di un ele- mento sottoposto a carico La strumentazione è composta da un morsetto, un comparatore centesimale e un filo metallico con caratteristiche fisiche e meccaniche che eliminano sia possibili estensioni che dilatazioni termiche (acciai C85 per molle o filo Invar). Gli strumenti di misura utilizzati sono comparatori che possono avere corsa variabile da 10mm / 30mm / 50mm a seconda delle esigenze richieste dalla prova. Il set di flessimetri può essere fornito con 1 o 3 sistemi di lettura. FLESSIMETRI Per prove di carico
  26. 26. SERBATOI Per prove di carico CARATTERISTICHE TECNICHE Dimensioni prolunghe: Modelli: • Serbatoio serie dim 290 x 300 x h 80 lt 6.000 • Serbatoio serie dim 290 x 450 x h 90 lt 9.000 • Serbatoio serie dim 290 x 625 x h 90/100 lt 13.500 • Serbatoio serie dim 440 x 600 x h 100/110 lt 18.000 Descrizione tecnica: • completa di coppia flange in pvc da 2” • nipplo maschio/maschio da 2” • valvola a sfera da 2”e raccordo M2”/M 45 • valvola di sovrapressione da 1”fissata a raccordo flangiato • n. 4 flange d’angolo • tessuto tipo 1000 gr/mq • carico rottura 4000 N/5cm • Lacerazione 400 N Serbatoi per prove di carico Il serbatoio flessibile tipo E, con pianta rettangolare, è costruito in tessuto poliestere extraforte rivestito con plastomeri. Il serbatoio è dotato di valvola per il carico/scarico dell’acqua e di uno sfiato dell’aria. E’possibile ripiegare il serbatoio, da uno o più lati, per ottenere una sezione inferiore. Il serbatoio flessibile tipo E è adatto per essere impiegato come carico per la prova di solai ed altre strutture portanti. Vantaggi: • peso ridotto e materiale ad alta resistenza per formare una struttura unica per il collaudo; • minimo ingombro quando ripiegati; • uso semplice e manutenzione ridotta; • facilità di riparazione in caso di rotture.
  27. 27. KIT prove di carico su pali di fondazione Le prove di carico statiche sono eseguite per valutare gli abbassamenti ver- ticali del palo per effetto del carico di prova. Questa tipologia di prova è resa obbligatoria su un numero di pali pari all’1% del numero totale di pali, con un minimo di due. Le prove di carico statiche su pali di fondazione vengono classificate in: • Prova di Progetto • Prove di Collaudo o verifica in corso d’opera Le prove di progetto vengono eseguite su pali pilota, identici per geometria e tecnologia costruttiva a quelli da realizzare. La prova, classificabile come distruttiva, comporta un carico assiale tale da portare a rottura il complesso palo-terreno o comunque tale da consentire di ricavare significativi diagrammi di cedimenti delle testa del palo in fun- zione dei carichi e dei tempi. Le prove di verifica devono essere eseguite per controllare principalmente la corretta esecuzione ed il comportamento sul carico di progetto. Il carico assiale pertanto sarà pari a 1.5 volte il carico di progetto. Il sistema SPCP01 comprende una unità di pressurizzazione oleo- dinamica, tubi flessibili di collegamento, martinetto cilindrico, testa orienta- bile. Il sistema è configurabile a seconda delle esigenze del cliente e del tipo di prova da eseguire, carichi da raggiungere, facilità di trasporto. Il sistema di pressurizzazione può essere del tipo manuale, con centralina oleodinamica elettrica trifase o centralina a motore a scoppio. Tutte le unità di pressurizzazione possono gestire diversi cilindri attraverso sistemi di raccorderia. I cilindri di spinta sono realizzati in alluminio per consentire una manegge- volezza migliore in cantiere. La configurazione dei cilindri prevede il mon- taggio di testine autolivellanti per migliorare aderenza dei martinetti sul palo e sulla struttura di contrasto. Il componente permette inoltre di sotto- porre il martinetto a carichi di punta che potrebbero provarne un mal fun- zionamento. Il sistema è composto da valvole regolatrici di flusso, flessibili con giunti rapidi e manometro per la lettura della pressione. Il manometro è disponibile sia nella versione analogica che nella versione digitale. CARATTERISTICHE TECNICHE il sistema di spinta per prove su palo si compone di: • Unità di pressurizzazione Manuale DE700 Bar* • Martinetto di spinta Alluminio compatto ** • Testina alluminio autolivellante • Flessibili Max 1000 bar Mt. 10 • Deviatori / Manifold • Valvole regolatrici flusso • Manometro e porta manometro • Giunti ed innesti rapidi • Custodia Trasporto KIT OLEODINAMICO Prove di carico su palo
  28. 28. PENETROMETRO Tubolare PENETROMETRO TUBOLARE Misurare la resistenza del suolo Il penetrometro tubolare viene usato per classi- ficare i campioni di suolo secondo la rispettiva resistenza a compressione. Il suo utilizzo è sem- plice, pratico e veloce. Per effettuare la prova è sufficiente spingere l’anello scorrevole fino al valore più basso della scala, premere il pene- trometro contro il campione di suolo fino alla riga incisa sul pistone e poi effettuare la lettu- ra. Sulla scala graduata si legge direttamente la resistenza alla compressione in Kg/cm2 oppure in Kg. Come per gran parte delle prove diagno- stiche non distruttive, per avere un margine di sicurezza più elevato sull’attendibilità dei dati è consigliabile effettuare più prove sulla stes- sa tipologia di terreno. Insieme allo strumento viene fornita una tabella che aiuta la lettura dei dati fornendo gli intervalli ideali di carico am- missibile a seconda della tipologia di terreno da analizzare. PENETROMETRO GEOTESTER Misurare la resistenza a taglio dei terreni Il penetrometro GEOTESTER viene utilizzato per una rapida determinazione della resistenza a ta- glio dei terreni di fondazione in condizioni non drenate, ossia nelle quali non cambia l’umidità nel breve intervallo di tempo in cui si effettua la prova. Questo tipo di prova viene effettuata per valutare la resistenza a taglio dei terreni e per poter quindi tracciare un quadro sufficiente- mente esaustivo delle caratteristiche meccani- che del terreno stesso su cui poi poter progetta- re le fondazioni della struttura da costruire. PENETROMETRO Geotester
  29. 29. FRT-150 Freatimetro FRT-150 Cavo centimetrato con conduttori in rame stagnato, sostegno centrale in Kev- lar, diam. 4,9 mm SEZ. 4x26 AWG, guainetta in PVC+guaina esterna in poliure- tano trasparente, resistente ai raggi UV e ad alto gradi di trasparenza. • display per lettura temperatura °C • lunghezza cavo 150 mt • regolazione sensibilità • segnale acustico al contatto con l’acqua • batteria 9V (vano porta batteria accessibile per una rapida sostituzione)
  30. 30. NAC 01 Cono di Abrams CARATTERISTICHE TECNICHE Cono in lamiera d’acciaio zincata: • Dimensioni 360x200x300 mm • Peso 2 Kg • Pestello in acciaio con estremità arrotondate: • Dimensioni 16x600 mm • Asta graduata con riferimento e bandiera per rasatura: • Peso 1,2 Kg • Imbuto per operazione di riempimento: • Peso 0,3 Kg NAC 01 Il cono di Abrams viene utilizzato per la determinazione della consistenza di un calcestruzzo, tale prova prende anche il nome di SLUMP TEST. La conoscenza di tale parametro è di fondamentale importanza per la defi- nizione della lavorabilità di un calcestruzzo. Inoltre, mediante lo slump-test, è possibile confrontare agilmente gli effetti fluidificanti di eventuali additivi chimici a parità di rapporto acqua-cemento. Metodo di Prova secondo la normativa UNI 12350-2. Il metodo non è applicabile quando la dimensione massima dell’aggregato sia maggiore di 50 mm.
  31. 31. SONDE Acquisizione dati IMAX-10 Inclinometro resistivo • Risoluzione: 0.01 gradi • Mono e biassiale • Sensore magnetoresistivo • Angolo: +-5 /+-10 /+-20/+-30° • Contenitore in alluminio • Staffe di fissaggio a parete PT-CRH Sonda digitale temperatura/ umidità • Range temperatura: 40/+123°C • Precisione 0.04°C • Range umidità: 0/100% RH • Accuratezza: 0.5% RH • Contenitore in alluminio • Dimensioni: 56x60x25 mm TERM5 Sonda di temperatura per termoflussimetro • Sonda di temperatura da parete • Accuratezza: 0.2°C • Taratura della sonda a laser • Dimensioni: 35x10 mm PT-50 Trasduttore lineare di spostamento • Sensore senza contatti • Occhielli di fissaggio per tasselli • Corsa: 50 mm • Accuratezza: 1/100 di mm TERM4 Sensore temperatura • Contenitore in alluminio • Range: -40/+110°C • Accuratezza: 0.2°C • Taratura della sonda a laser • Dimensioni: 56x60x25 mm PT-01 Piastra termoflussimetrica • Sensibilità: 50μVolt/Wm2 • Range temperatura: -30/+70°C • Accuratezza: +5/-15% • Diametro: 80 mm • Spessore: 5 mm • Scala: +2000 Wm2 / -2000 Wm2 • Sensore termoflussimetrico bidirezionale Altri accessori per sistemi di acquisizione dati - MODULO GSM/GPRS QUAD-BAND Permette la visualizzazione on-line dei dati rilevati dai sensori connessi alla strumentazione. - KIT ACQUISIZIONE WIRELESS: Mediante l’utilizzo di unitàTX/RX, a cui vanno connessi i sensori, è possibile effettuare il monitoraggio on-line di più punti di misura collegati senza fili alla strumentazione A5000M / MA. Il sistema supporta fino a 8 canali. Indicato per applicazioni che necessitano misure di lungo periodo anche su superfici di dimensioni considerevoli, insieme alla massima semplicità e velocità di posa in opera della strumentazione.
  32. 32. STATIVO Supporti CARATTERISTICHE TECNICHE Dati tecnici: peso: 2 kg dimensioni: H1,85 – 5.60 mt Materiale: alluminio – Nylon vetro Estensioni: n. 3 estensioni superiori Appoggi: n. 1 estensione – n.3 estensioni Supporti sensori - accessori Serie Staffa supporto sensore 001 – avvitabile Serie Staffa supporto sensore 002 – innesto STATIVO Supporti per sensori prove di carico in alluminio. Facili e leggeri da trasportare garantiscono una completa stabilità una volta posizionati nella zona di prova. Sono disponibili con altezze ed estensioni variabili. Dimensione minima da chiuso 1.80 mt, altezza massima raggiungi- bile 6.00 mt. Tutte le versioni hanno possibilità di estensione di una gamba di appoggio per la corretta messa in bolla del supporto. Disponibile anche una versione con n. 3 gambe di appoggio estendibili, trova applicazione in quelle situazioni dove il piano di appoggio è partico- larmente ostico. Vengono forniti provvisti di supporto per ogni tipo di sensore, sia potenzio- metrico che LVDT. Staffa avvitabile Staffa ad innesto Staffa da muro
  33. 33. VALIGIE Custodie per strumenti CARATTERISTICHE TECNICHE Valigia serie E3500 Dimensioni: I 320 x 430 x 160 E 370 x 500 x 185 Colore: nero Peso: 3 Kg Resistenza: IP76 Accessori : sistema a zaino Applicazioni:. Utilizzata per trasporto di Stru- mentazione di misura, deformometri, ultrasuo- ni, sclerometro, attrezzatura varia di dimensio- ne ridotta Valigia trasporto serie E2400 Dimensioni: I 375 x 265 x 152 E 405 330 165 Colore: nero Peso: 2,0 Kg Resistenza: IP67 Applicazioni: KIT per sclerometro ed incudine di taratura Valigia trasporto serie E2600 W Dimensioni: I 360 x 484 x 218 E 420 x 550 x 260 Colore: nero Peso: 2,0 Kg Resistenza: IP67 Accessori: Trasporto manuale e/o con ruote Applicazioni: Utilizzata per trasporto di KIT stru- mentazione per misure su cls. Sclerometro, pa- cometro, ultrasuoni, sistemi di misura generici Valigia trasporto serie E2700 W Dimensioni: I 460 x 555 x 256 E 520 x 620 x 275 Colore: nero Peso: 2,0 Kg Resistenza: IP67 Accessori: Trasporto manuale e/o con ruote Applicazioni: Utilizzata per trasporto di KIT oleo- dinamici, martinetti piatti, pull-out, strumenta- zione varia di misura. Borsa impermeabile per accessori HLD 04 Dimensioni: 450 x 300 x 200
  34. 34. Nova Cnd Il software NOVA Cnd consente di eseguire rapporti di prova in modo corretto e nel rispetto delle normative vigenti in materia. L’inserimento dei dati rilevati in cantiere avviene in modo guidato e semplice. Il software permette poi di archiviare le prove in un proprio database associando immagini, documenti, planimetrie relativi alla prova ed infine stampare il risultato in un documento personalizzabile. Il software NOVA Cnd dispone di una vasta gamma di moduli per ogni tipologia di indagine non distruttiva consentendo al pro- gramma di essere facilmente espanso in funzione delle esigenze del cliente La singola versione/modulo del software permette di eseguire un singolo report/indagine alla volta. NOVA CND Software
  35. 35. NOTE
  36. 36. NOTE
  37. 37. NOTE
  38. 38. info@cromatica.biz NOVATEST s.r.l. Via Panaro, 46 - 41042 Fiorano Modenese (MO) Tel./Fax +39 0536 1817360 www.novatest.it - info@novatest.it

×