GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale

on

  • 217 views

Informazioni generali sulle attività in area Consulenza Direzionale svolte dal network di professionisti partner di GREENGEGNERIA.IT

Informazioni generali sulle attività in area Consulenza Direzionale svolte dal network di professionisti partner di GREENGEGNERIA.IT

Statistics

Views

Total Views
217
Views on SlideShare
217
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale Document Transcript

    • Area Consulenza Direzionale GREENGEGNERIA professional network
    • L'attività di consulenza direzionale si rivolge principalmente ad aziende:  che svolgono attività in ambito IT  che sviluppano direttamente o in appalto prodotti ed applicazioni software Ogni organizzazione che operi in questi segmenti deve affrontare cambiamenti, a volte profondi, per mantenere efficienza e competitività nel difficile panorama di mercato di questi anni. L'esperienza maturata in ambienti multinazionali, nella direzione di complessi progetti distribuiti ed internazionali, costituisce il patrimonio di competenze e di conoscenza di queste problematiche in GREENGEGNERIA. Il cardine delle attività di consulenza direzionale è costituito da: GREENGEGNERIAprofessional network consulenza direzionale qualità e processi organizzativi per il software engineering MODELLI STRUTTURATI In ambito Information Technology si sono sviluppati diversi modelli strutturati di "best practices" che hanno dato prova sul campo di essere funzionali ad una solida implementazione di IT Service Management di alto livello: Information Services Procurement Library (ISPL), Application Services Library (ASL), Dynamic Systems Development Method (DSDM), Capability Maturity Model (CMM/CMMI), Information Technology Infrastructure Library (ITIL) sono i più conosciuti e diffusi.  Supporto alla gestione della qualità e dei processi nell'organizzazione aziendale  Coaching nella trasformazione dei processi di sviluppo di prodotti ed applicazioni software (Iterative e Agile Development, SCRUM)  Supporto alle attività di gestione dei requisiti e del testing nel ciclo di vita dei prodotti software iterative & agile coaching Negli ultimi 30 anni le metodologie per lo sviluppo del software, principalmente basate su modelli di sviluppo sequenziale (Waterfall, V-Model, ecc.), si sono dimostrate troppo spesso non idonee a portare progetti sempre più complessi, strutturati e distribuiti verso il successo. L'evoluzione di nuovi paradigmi durante gli anni '90 ha portato al diffondersi, dai primi anni del nuovo secolo, di un nuovo modello di sviluppo che ha preso il nome di Agile Development, dal Manifesto per lo Sviluppo Agile di Software pubblicato nel 2001. Col termine agile si indicano oggi tutte quelle metodologie basate sullo sviluppo iterativo ed incrementale che, ispirandosi ai valori ed ai principi del Manifesto, rivoluzionano i tradizionali sistemi di ingegneria del software basati su una raccolta delle specifiche e su una strutturazione sequenziale delle fasi di sviluppo. GREENGEGNERIA offre servizi di coaching, training e supporto delle organizzazioni che basano in toto o in parte il proprio business sullo sviluppo di software, accompagnandole durante le fasi di transizione dai metodi tradizionali verso Agile. In particolare si utilizza il metodo SCRUM, di gran lunga il più diffuso ed il più indicato per organizzazioni complesse e con esperienza consolidata di sviluppo tradizionale.
    • Un’efficace strategia di test, supportata da un’organizzazione idonea a svolgere al meglio questo compito fondamentale, è la chiave per garantire la buona qualità del software, ma non è sufficiente se non si raggiunge un alto livello di efficienza che consenta a tutte le componenti del ciclo di vita nello sviluppo del software di disporre di adeguate risorse e tempo. Non è raro che a causa di varie inefficienze sia il test del software ad essere trascurato, venendo relegato al termine del ciclo di progetto o, peggio, lasciando che sia lo stesso utente finale a farsene carico ed a pagarne le conseguenze. Diventa quindi fondamentale considerare il testing del software come parte integrante ed imprescindibile dello sviluppo. testing del software la gestione dei requisiti L’analisi dei requisiti, all’interno dell’ingegneria del software, è una fase presente sostanzialmente in tutti i modelli del ciclo di vita di un progetto. Lo scopo è definire non solo le funzionalità tecniche che il nuovo prodotto deve offrire, ma anche delineare correttamente le esigenze del cliente, di colui che dovrà poi utilizzare tale prodotto. E’ la figura del Requirements Engineer che dovrà guidare il processo per poter collezionare dati chiari ed esaustivi che consentano di avviare le fasi di sviluppo e testing del software senza problemi. Non riuscire a gestire adeguatamente i requisiti potrebbe comportare una scarsa qualità della soluzione, non solo quella tecnico-funzionale, ma anche quella percepita dall’utente, che in termini economici si traduce in maggiori costi e minore produttività (continue revisioni della soluzione, ciclo di sviluppo e rilascio più lunghi, inutilizzo da parte degli utenti). COME OPERA GREENGEGNERIA Professionisti che in aziende già certificate hanno seguito da vicino il cammino della certificazione secondo i diversi modelli strutturati di "best practices" sono partner di GREENGEGNERIA e forniscono consulenza e formazione per il raggiungimento degli obiettivi aziendali in merito alla gestione della qualità e dei processi organizzativi. Il Requirements Engineering ed il Testing del software sono tra i principali spunti di intervento di GREENGEGNERIA nell’ambito del software engineering, grazie alla partnership con esperti che fanno parte degli organismi internazionali che partecipano attivamente alla definizione delle competenze dei professionisti dell’ingegneria del software e ne curano in prima persona il processo di certificazione.
    • www.greengegneria.it per informazioni: info@greengegneria.it CONSULENZA DIREZIONALE PROGETTAZIONE ENERGIA CONTROLLI NON DISTRUTTIVI SICUREZZA ACUSTICA CATASTO GREENGEGNERIA.IT è un network di liberi professionisti, tutti titolari di propri studi indipendenti, che collaborano con l'obiettivo di proporre un'offerta completa di servizi specialistici a privati, studi professionali, pubblica amministrazione, alle imprese che operano nei settori delle costruzioni e degli impianti civili ed industriali come fornitrici di soluzioni chiavi in mano, ed alle aziende che sugli stessi settori offrono information technology e servizi a valore aggiunto. I professionisti partner del network GREENGEGNERIA hanno in comune una consolidata esperienza in diversi ambiti operativi, da aziende multinazionali a studi professionali radicati nel territorio, dalla pubblica amministrazione al privato, dalla consulenza per aziende ed enti pubblici alla gestione in appalto. Contatti per l’Area Consulenza Direzionale Ing. Salvatore Reale Studio di ingegneria email: s.reale@greengegneria.it PEC: salvatore.reale2@ingpec.it tel: +39 335 7486858 skype: reale.salva GREENGEGNERIAprofessional network CONSULENZA DIREZIONALE PROGETTAZIONE CATASTO SICUREZZA ENERGIA CONTROLLI NON DISTRUTTIVI ACUSTICA