Your SlideShare is downloading. ×
0
I. Uno Stato si fonda  sulla strategia I cinque elementi  che permettono di esplicitarla sono la via le condizioni atmosfe...
II.   La battaglia Se costretti a combattere è importante   : Agire velocemente Combattere con pochi colpi Non logorare le...
III. Il Piano d’attacco La strategia migliore  è quella che tende a far fallire i piani dell’ avversario . Uccidere non è ...
IV. La Tattica Si vince con la semplicità Valutazione  –  conoscenza del contesto Misurazione -  stimare i costi della gue...
V. La Forza Nel migliore degli eserciti  la parte è il tutto ed il tutto la parte Uomini quadrati restano fermi Uomini rot...
VI. Lo schieramento Spingersi dove nessuno può seguirci Essere senza forma Non replicare le tattiche Lo schieramento è com...
VII. Combattere Portare l’esercito a pensare positivo L’ omogeneità  Tamburi , vessilli , campane per far si che i sensi d...
VIII. Il Comandante Possedere i cinque vantaggi Sapere quando dare battaglia Esperto nell’ uso delle armate Creare omogene...
IX. Il movimento Le ombre , le luci Un volo di uccelli Nuvole di polvere I segnali deboli Istruire gli ufficiali a leggere...
X. Il terreno Quattro sono i fattori indispensabili al fine di ottenere vittoria certa La vulnerabilità del nemico La prop...
XI. Il contesto Le conoscenze La posizione delle alleanze,  Le coalizioni La geografia  politica L’uso delle guide locali
XII. L’attacco Non mobilitare le truppe quando si è animati dall’ ira e dall’ ansia di vincere Un sovrano fa progetti Un b...
XIII. Lo spionaggio Sapere prima , la precognizione Gli agenti segreti La previdenza non si raggiunge interpellando spirit...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

La lezione strategica di Sun Tzu (4)

1,198

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,198
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "La lezione strategica di Sun Tzu (4)"

  1. 1. I. Uno Stato si fonda sulla strategia I cinque elementi che permettono di esplicitarla sono la via le condizioni atmosferiche il terreno il comandante la tattica
  2. 2. II. La battaglia Se costretti a combattere è importante : Agire velocemente Combattere con pochi colpi Non logorare le forze Non appesantire lo Stato
  3. 3. III. Il Piano d’attacco La strategia migliore è quella che tende a far fallire i piani dell’ avversario . Uccidere non è essenziale. Vincere per intimidazione
  4. 4. IV. La Tattica Si vince con la semplicità Valutazione – conoscenza del contesto Misurazione - stimare i costi della guerra Enumerazione - analisi delle forze disponibili Bilancio – le nostre possibilità e quelle del nemico Vittoria – le azioni vincenti che ne conseguono
  5. 5. V. La Forza Nel migliore degli eserciti la parte è il tutto ed il tutto la parte Uomini quadrati restano fermi Uomini rotondi si muovono La virtù dell’ impeto
  6. 6. VI. Lo schieramento Spingersi dove nessuno può seguirci Essere senza forma Non replicare le tattiche Lo schieramento è come l’acqua La terra determina il corso d’acqua Il nemico determina la vittoria
  7. 7. VII. Combattere Portare l’esercito a pensare positivo L’ omogeneità Tamburi , vessilli , campane per far si che i sensi dei soldati percepiscano tutti la stessa realtà Le Missioni condivise L’Energia Vitale
  8. 8. VIII. Il Comandante Possedere i cinque vantaggi Sapere quando dare battaglia Esperto nell’ uso delle armate Creare omogeneità tra truppa e ufficiali Conoscere la preparazione al pericolo Saper esercitare il comando
  9. 9. IX. Il movimento Le ombre , le luci Un volo di uccelli Nuvole di polvere I segnali deboli Istruire gli ufficiali a leggere i segnali
  10. 10. X. Il terreno Quattro sono i fattori indispensabili al fine di ottenere vittoria certa La vulnerabilità del nemico La propria capacità di vincere La configurazione del terreno Le condizioni atmosferiche
  11. 11. XI. Il contesto Le conoscenze La posizione delle alleanze, Le coalizioni La geografia politica L’uso delle guide locali
  12. 12. XII. L’attacco Non mobilitare le truppe quando si è animati dall’ ira e dall’ ansia di vincere Un sovrano fa progetti Un buon comandante li coltiva
  13. 13. XIII. Lo spionaggio Sapere prima , la precognizione Gli agenti segreti La previdenza non si raggiunge interpellando spiriti e fantasmi, si ottiene attraverso uomini che conoscono le condizioni del nemico
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×