• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
L'informazione giornale-pag 8
 

L'informazione giornale-pag 8

on

  • 2,348 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,348
Views on SlideShare
2,348
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    L'informazione giornale-pag 8 L'informazione giornale-pag 8 Document Transcript

    • Abbinamento obbligatorio con LA STAMPA L’INFORMAZIONE il Doman VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 Edizione di BOLOGNA ANNO XII NUMERO 123 E 1,20 IL DS ROSSOBLÙ BUFERA FORTITUDO Summit Guaraldi-Bagni Il mistero della Casa madre L’alternativa è Sogliano messa in liquidazione nel ‘97 Oggi il presidente del Bologna incontra Salvatore Bagni. L’ex azzurro resta in pole Nuova bufera in casa Fortitudo. La Casa madre, che ha appoggiato Romagnoli, sarebbe una position per assumere la carica di direttore sportivo. L’alternativa è Sean Sogliano del società diversa perchè quella originale, guidata da Tesini, è stata messa in liquidazione nel ‘97. Varese, forse anche con lo stesso Bagni consulente esterno della società Un segreto mai svelato che può giocare a favore di Sacrati. TAROZZI E FRASSINELLA A PAGINA 22 MANCO A PAGINA 23 Una giornata di manifestazioni e proteste contro l’arrivo del ministro Maroni. Timore per gli scontri SAN GIORGIO DI PIANO Furti alla Ocem Alta tensione tra Lega e centri sociali Ex dipendente in manette a rubato mate- Il Carroccio alza i toni e accusa Cgil e avversari. Pronto dossier anti Merola H riale elettronico e cavi per 45.000 euro, ma al se- LA REPLICA DI GRUPPI uella di oggi sarà una condo colpo è stato sor- Il sindacato: Q giornata ad alta tensio- ne per le annunciate contestazioni al ministro Ma- Fidanzatini aggrediti preso dai carabinieri. A PAGINA 13 «Qualcuno roni, che sarà in città al fianco di Manes Bernardini, e al ban- da tre “baby bulle” IMOLA chetto della Lega Nord che si cerca l’incidente» farà a porta Ravegnana, subito dopo lo sciopero generale del- PICCA A PAGINA 9 Pene ridotte a Cgil non ci sta. la Cgil. «Una provocazione», di- alla cellula L Non mescola le ra- gioni del proprio sciopero generale di oggi cono collettivi e centri sociali. «Fascisti», risponde la Lega che chiede a tutti i candidati di islamista Spedizione in abbonamento postale L. 662/96 art. 2 comma 20/b DCO/DC - BO con le contestazioni elet- prendere le distanze dalle pro- torali. «Siamo responsabili teste violente e già addebita a Corte d’Assise solo di quello che orga- nizziamo noi». Ma il se- gretario Danilo Gruppi alla Cgil la responsabilità di e- ventuali scontri. Domani sarà l’inizio di un week end di fuo- L d’Appello di Bolo- gna ha ridotto di otto anni complessivi le non risparmia una stoc- co che sarà concluso dome- pene di 6 presunti ter- cata a Bernardini: qualcu- nica da Bossi e Tremonti. roristi islamici. no cerca l’incidente. BARRECA A PAGINA 14 A PAGINA 5 ALLE PAGINE 4-5 FILIERA CORTA Metrò: i soldi ci sono ma nessuno lo vuole Buono e solidale Il cibo si compra Un “regalo sgradito”da 214 milioni per un mezzo già condannato al binario morto 214 milioni ora sono a al Gas della Pillola I LA PROPOSTA disposizione ma il metrò uello che non si tro- Pista ciclabile è su un binario morto. I candidati non lo vogliono, Q verà saranno angu- rie a dicembre e a- sul percorso vorrebbero dirottare quei soldi su altre opere. C’è l’in- nanas tutto l’anno: a volon- tà tutti i prodotti a km zero. del Civis cognita del patto di stabilità che impedisce al Comune di Rinasce il Gas della Pillola. CAMONCHIA A PAGINA 3 spendere. A PAGINA 27 A PAGINA 3y(7HC0D5*PMMKKK( +#!"!,!z!]
    • 2 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 L’INFORMAZIONE il Domani
    • L’INFORMAZIONE il Domani PRIMO PIANO VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 3 IL FINANZIAMENTO Soldi al metrò ma nessuno lo vuole I candidati hanno bocciato l’opera e forse quei fondi non si possono spendereL o sblocco dei 214 milioni di euro per il metrò di Bologna, deciso ieri dal Cipe,non è stato accolto con le consuete grida di LE POSIZIONI vorrebbero incamerare i soldi per spenderli nel Servizio Ferroviario Metropolitano, co- me propone Virginio Merola e i grillini. Le Cipe abbia sboccato questi fondi, non signi- fica che possiamo spenderli - avverte - il commissario ha fermato a suo tempo la pub-esultanza di altri tempi. Anzi, l’accoglienza è LA PROVINCIA valutazioni, spiega il vicepresidente della blicazione del bando perchè i vincoli delstata molto fredda. Le ragioni sono almeno La notizia non ha colto di Provincia Giacomo Veturi, sono rimandate a patto di stabilità non consentono al Comunedue. La prima è che non è chiaro se quei sol- sorpresa la Provincia ma dopo il voto. Il clima per il metrò non è co-di si potranno spendere, causa la tagliola del sul da farsi si deciderà munque dei migliori. Per Corticelli è un nuo- Lo stanziamentopatto di stabilità. La seconda è tutta politica: assieme al prossimo vo Civis, i grillini dicono già che quei soldinessuno dei candidati alla carica di sindaco sindaco di Bologna vanno spesi per i treni provinciali, gli altri si Il Cipe ha messo a disposizionesi sta battendo per realizzare un’infrastrut- limitano a poche dichiarazioni forse perchè 214 milioni di eurotura per la quale la città si è impegnata sin dai quello che era un progetto da fiore all’oc-tempi della giunta Guazzaloca. Ora che i sol- I COSTRUTTORI chiello potrebbe diventare una grana. Gli u-di sono disponibili, dopo tante traversie, Sono gli unici ad insistere nici a continuare a battersi per la metropo- di investire la propria quota». Ma soprattuttoscontri istituzionali e persino un intervento per la realizzazione della litana sono i costruttori dell’Ance. «Speria- per realizzare il metrò serve un ingrediente,della Corte Costituzionale, i protagonisti svi- metropolitana ma anche mo che il sindaco che verrà eletto abbia un «la volontà politica» , che sembra scarseggia-colano, di quella metropolitana non voglio- loro registrano la mancanza sussulto di responsabilità», auspica il presi- re in questa campagna elettorale, «che sta af-no nemmeno sentire parlare. Al massimo di volontà politica. dente Luigi Amedeo Melegari. «Il fatto che il fossando le infrastrutture» già progettate. MOBILITÀ SOSTENIBILE LA LETTERA La proposta della Consulta Grazie alla biciclettaCresce il popolo della bici ho capito le differenze di governo del territorio «Sul percorso del Civis Pubblichiamo la lettera che Romano Prodi ha inviato alla Consulta della bici- cletta. Per me la bici ha rappresentato a se- conda dei momenti un utile mezzo diuna lunga pista ciclabile» trasporto cittadino, uno strumento di passione sportiva e un buon espediente per trovare la concentrazione giusta a prendere decisioni importanti. Non ho mai rinunciato alla bici. Ed èdi Vincenzo Barreca LE SEI DOMANDE AI CANDIDATI stato un gran piacere per me essere i-L a svolta ecologica della Lega, il programma e- dentificato come il presidente che va in bici. Perché la bici è un simbolo positi-nergetico dei grillini, le pe-donalizzazioni di Merola, Per la “carta di Bruxelles” vo, uno strumento di fatica ma anche per vedere e riflettere. Un mezzo econo-le navette elettriche diCorticelli e il tapis-roulant l’obiettivo nel 2020 mico, popolare, legato alla natura e ai valori più sani delle nostre comunità.di Aldrovandi. Bologna,questa volta, forse vuole è il 15% del traffico totale Con la bici ho conosciuto e apprezzato a fondo tutti gli angoli dell’Appenninocambiare davvero. Parten- tosco emiliano, la pianura padana edo dal no comune al Civis, 1 – A Bologna l’8% degli spostamenti giornalieri avviene in non solo. Addirittura grazie a quellepromuovendo una mobili- bicicletta. Il Comune, firmando la carta di Bruxelles, si è traversate lunghe tutto un giorno hotà diversa. Necessariamen- impegnato a raggiungere il 15% entro il 2020. Come pensa potuto capire le differenze di governote sostenibile, dice la Con- di raggiungere tale obiettivo? Nei prossimi cinque anni del territorio da zona a zona e da re-sulta per la bicicletta, che quanto aumenterà questa percentuale? Come e con quali gione a regione. Ma la bici per me haieri ha spedito ai candidati strumenti di controllo vorrà darne conto? rappresentato soprattutto un mezzo disindaco sei domande sul 2 – Anche noi siamo scettici sul progetto del Civis e trasporto cittadino. Fino a quando latema bicicletta e piste ci- suggeriamo una riconversione del percorso, in una lunga mia professione e poi l’impegno in po-clabili. Con una proposta pista ciclabile o percorso condiviso. Cosa ne pensa? litica me lo hanno consentito. D’altron-che è quasi una provoca- 3 - Come si possono ridurre le emissioni di anidride car- de non sarebbe stato facile per la miazione, di questi tempi: far bonica e di inquinanti da traffico in città (direttiva europea scorta seguirmi per gli stretti vicoli deldiventare il percorso del 20-20-20)? In altre parole, come intende ridurre il traffico centro. La bicicletta è un tipico mezzoCivis una pista ciclabile. privato? di locomozione urbano. Serve a conser-Un percorso costellato dal 4 – È possibile finanziare la mobilità sostenibile attraverso i vare la giusta forma e a mantenere un“sharrow”, contrazione di soldi delle multe e della sosta? buono stato di salute. Non solo, è il mez-shared e arrow: si tratta 5 - La bicicletta è un ottimo volano economico per ogni zo che permette ai cittadini di fare il be-della consueta sagoma sti- territorio, a partire dal cicloturismo ai negozi di vendita e ne della propria città abbassando i li-lizzata della bici, precedu- riparazione, fino ai servizi di promozione e comunicazione. velli di inquinamento e perché no? fa-ta e seguita da due grosse Ha intenzione di sfruttare questa opportunità? E se sì, vorendo la socializzazione. Purtroppofrecce (arrows) bianche come? spesso per i ciclisti non c’è neanche ilche puntano nelle due di- 6 - La saggezza ciclosofica dice: “Per far bene alla bicicletta minimo spazio di manovra. Le piste ci-rezioni. «Una segnaletica bisogna andare in bicicletta”: si impegna a usarla, durante i clabili rare e scarsamente segnalate,del genere dovrebbe esse- suoi spostamenti quotidiani? con la totale mancanza di sicurezza.re tracciata su tutto l’asfal- Per tutto questo l’impegno della Con-to della ztl di Bologna - sulta della bicicletta di Bologna e Pro-spiega Bibi Bellini, porta- Bologna con la firma della Gli appuntamenti L’8 maggio si re ai fondamentali e ripen- vincia è benvenuto. Negli ultimi annivoce della Consulta - ad in- carta di Bruxelles: entro il celebrerà la Seconda Giornata sarla a misura d’uomo e Bologna ha dimostrato un po’ più di at-dicare il diritto dei ciclisti 2020 il traffico di biccilet- Nazionale della Bicicletta. Giovedì 12 non più di auto. Con una tenzione ai ciclisti (“utenza debole” co-a percorrere le strade in si- te dovrà raggiungere la maggio è in programma “Bike to Work vera rete di piste ciclabili, me viene chiamato in maniera al-curezza. La nostra propo- quota del 15%, oltre che Day”, una giornata dedicata a chi di cui l’anello sui viali sa- quanto grottesca chi ama e usa questosta è disseminarle lungo il diminuire del 50% le morti utilizza la bicicletta per recarsi al lavoro rebbe un importante tas- mezzo straordinario) ma questo nonpercorso del Civis per pro- in bici. «Possiamo risolvere sello, ma soprattutto con basta per raggiungere i necessari livelli.vare a dare un senso a un due problemi in un colpo «L’anello sui viali sarebbe un importante interventi di moderazione Bologna può raggiungere livelli nordpercorso tanto bistratta- solo: ridurre il traffico e i del traffico e della velocità, europei anche se non è in pianura co-to». conseguenti problemi di tassello, ma soprattutto servono pedonalizzazioni, rispetto me molti pensano (provare Via Indi- Il dato di partenza è la inquinamento e aumenta- interventi di moderazione del traffico, dei limiti, attraversamenti pendenza). Si può seguire il modello dicrescita (11%) del numero re la sicurezza stradale. Og- rialzati, con un piano vero Parigi o altri esempi, ma abbiamo so-di cittadini che utilizzano gi a Bologna prima degli pedonalizzazioni, attraversamenti della mobilità ciclistica e prattutto bisogno di piste ciclabili sicu-la bicicletta per spostarsi, investimenti da “grandi o- rialzati e investimenti in un ufficio investimenti in un ufficio re. Magari poche ma ben fatte.il punto di riferimento è in- pere”, serve una grande i- dedicato alla mobilità sostenibile» dedicato alla mobilità so- (Romano Prodi)vece l’impegno assunto da dea di città. Serve ritorna- stenibile».
    • 4 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 PRIMO PIANO VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 5 BOSSI E TREMONTI CARFAGNA E LUPI LA SEDIA VUOTA DI MANES C’è grande attesa per Altra visita di giornata è Radio Città del Capo ha l’arrivo dei due ministri: quella del ministro Mara dedicato una trasmissione ad domenica terranno un Carfagna (accompagnata da una sedia vuota, quella comizio in Piazza Anna Maria Bernini) lasciata da Manes Bernardini Maggiore insieme ai al mattino e di Maurizio Lupi che, a differenza degli altri sindaci leghisti della la sera. In attesa di conferma candidati, ha detto no regione. la visita di Vittoria Brambilla all’invito della radio PD: CON CGIL MA ANCHE CON CISL E UIL VERSO IL VOTO Il Pd sarà oggi allo sciopero generale della CgilBernardini chiede agli altri candidati di prendere le distanze dai possibili incidenti durante la visita di Maroni ma parteciperà anche alle manifestazioni dei prossimi giorni di Cisl e Uil. Il filo comune è laLa Lega infuoca la campagna elettorale lotta alle politiche del governo che colpiscono il lavoro senza interventi per il rilancio dell’economia. La crisi, scrivono Raffaele Donini, Rita Ghedini e Claudio Borgatti, è pesante «anche nel nostro territorio. La crisi ha colpito duramente il sistema produttivo,È pronto un documento anti-Merola: «Se lo conosci lo eviti...» producendo disoccupazione, soprattutto fra i giovani, e depressione dei redditi e delle possibilità per le famiglie di investire sul futuro». Senza interventi di politica industriale,di Vincenzo Barreca sione. A rincarare la dose delle a Pizzica», il segretario dello to comizio in tandem Bos- ì fiscali e per il lavoro, dicono i responsabili delA dieci giorni dal voto, ine- vitabilmente, si alzano i to-ni della campagna elettorale. polemiche poi il banchetto della Lega, oggi in centro men- tre si uniscono i lavoratori du- Spi-Cgil. Ed ecco l’appello ai candidati sindaco per «una condanna unanime. Mi auguro si-Tremonti. «Il Governo si sta rendendo conto che ce la pos- siamo fare», dice Alessandri. Pd, Bologna sarà trascinata verso la disequità e l’arretramento. «Per questo saremo presenti alle manifestazioni della Cgil. E saremoComplici le grandi manifesta- rante lo sciopero generale. Si - dice - che tutti i candidati a sin- All’appuntamento poi ci saran- Veleni La Lega allestirà un presenti alla manifestazione per la riforma delzioni di piazza (25 aprile, 1 temono i centri sociali (Il Tpo daco prendano le distanza da no tutti i sindaci della Lega e gazebo in piazza di Porta fisco prevista da Cisl e Uil per il 18 giugno. Lamaggio e lo sciopero generale ha già “consigliato” a Maroni questi proclami. Deve essere del Pdl in Emilia «per mostrare Ravegnana alle 14: «Non si promozione del valore del lavoro e la tuteladi oggi), le visite dei big della oggi in visita di ripensarci, Ber- fatto il giorno prima e non il che Bologna non sarebbe l’uni- sa quando arriva Maroni, degli interessi delle lavoratrici e dei lavoratoripolitica che allargano il con- nardini ha replicato invitando giorno dopo. Non siamo ca città». Altra visita di giornata non è che Bernardini - dice italiani hanno bisogno di una rappresentanzasenso o il dissenso a livello na- il Tpo a non fare le manifesta- preoccupati per noi ma per la quella del ministro Mara Carfa- De Pieri del Tpo - ha costruito forte e coesa: per questo auspichiamo che lezionale, le solite boutade sulla zioni in centro), e il candidato città, che affronterà un’altra gna (l’accompagnerà Anna Ma- una provocazione per forze sindacali ritrovino le condizioni perbolognesità, e soprattutto su della Lega non esita a definire giornata squadrista e fascista». ria Bernini) al mattino e di Mau- incassare in caso di disordini portare avanti insieme le iniziative per laquella parola che Bologna co- «squadrista e fascista» il clima Polemiche anticipate, insom- rizio Lupi la sera. In attesa di la solidarietà della città?» crescita ed il lavoro».nosce bene e, forse, teme: dos- che si sta creando. Per evitare i ma, che fanno da preludio a conferma invece è una visita lasier. È quello che sta mettendo previsti disordini Bernanrdini quello che «può diventare una prossima settimana di Vittoriaa punto la Lega, il carico da gio- chiede al centrosinistra e ai sin- giornata storica», cioè quella di Brambilla. In serata, al Giostrà, Il documento in preparazionecare nelle battute finali: l’obiet- dacati di prendere una posizio- domenica quando Piazza Mag- è prevista l’elezione di di miss Bernardini: «È una raccolta di scritti e detti LO SCENARIO Quella di oggi potrebbe essere una giornata di svolta per le elezioni: c’è il rischio di scontritivo è il principale rivale, Virgi- ne decisa: «Certe forze politi- giore si tingerà di verde. In pro- Padania: cena per 100-120 o- Alta tensione a dieci giorni dal votonio Merola, per quei cinque an- che e sindacali dovrebbero gramma il comizio dei ministri spiti con Rosi Mauro e Renzo di Merola durante i cinque anni da assessoreni trascorsi da assessore all’Ur- prendere le distanze. I primi Umberto Bossi e Giulio Tre- Bossi e sfilata per 13 ragazze, inbanistica della giunta Coffera- responsabili di quello che ac- monti su un grande palcosce- gran parte studentesse. «Ma all’urbanistica nella giunta-Cofferati»ti. cadrà è di chi legittima con l’o- nico coperto rivolto verso San quest’anno avevamo avuto cir- Tomassini (Pdl): «Il Pd ha capito di avere Il Carroccio preferisce chia- mertà o con l’assenso questo ti- Petronio, più di 300 posti a se- ca 30 richieste», sottolinea sod-marlo documento, «una rac- po di atteggiamento». In parti- dere, tre maxischermi, 12 ga- disfatta la capolista Lucia Bor- un candidato fiacco e compromesso: un uomocolta di scritti e detti di Merola»come suggerisce il candidatoManes Bernardini per dare «u-na corretta informazione alla colare aggiunge poi «potrem- mo offrire una bella camomilla zebo. Si comincia attorno alle 18, poi musica e infine l’inedi- gonzoni. Attorno alla mezza- notte la premiazione. con un passato pesante ed un futuro inesistente» I collettivi contro Maroni e il banchetto della Lega nel luogo dello scioperocittà come risposta al tentativodel Pd di riabilitare un candida-to che ha fatto molto, molto MEROLA, LA SFOGLIA DELLA BOLOGNESITÀ G iornata caldissima quella di oggi, snodo di una campagna elettorale che in dai militari, una vigilanza raf- forzata con l’avvicinar si dell’arrivo del responsabile “responsa bile” di eventuali incidenti. I toni incandescen- ti non aiutano ma a poco più scolare le ragioni del suo scio- pero con altri tipi di proteste e contestazioni.male». Un ipse dixit sul proget- questo fine settimana diven- del Viminale. Ieri il candidato di una settimana dal voto, so- I collettivi, dal canto loro,to poi abortito della moschea terà incandescente quando sindaco di Lega e centrode- no pochi quelli a porgere l’al- sono pronti: lo hanno dettoma anche «le villette di via Sab- sfileranno nella piazza princi- stra ha battuto i pugni sul ta- tra guancia con argomenta- da tempo e non si lascerannobiuno 11» ricorda Lorenzo To- pale Grillo, Vendola, Tremon- volo, invitando soprattutto il zioni distensive. La gara è al sfuggire l’occasione.massini, capolista Pdl. «Se loconosci lo eviti» è il motto di n Da alcuni giorni si stanno “studiando” n Il Carroccio sarà a Porta Ravegnana subiton Il Carroccio si sente le iniziative di protesta contro la presenza dopo la manifestazione del sindacatoperseguitato: del ministro Maroni; ma tutto il week end Un luogo caldo che sarà preso di mira«Il clima che respira sarà particolarmente turbolento da studenti e centri socialiè fascista e squadrista» ti e Umberto Bossi. Manifesta- centrosinistra a prendere le rialzo perchè il voto è vicino Dunque lo scenario pare già Per rispondere una volta per tutte alle accuse di non essere bolognese al zioni con rischio di contesta- distanze dagli attivisti del Tpo per questo da più parti c’è disegnato. La mattina si faran-Angelo Alessandri, altro espo- 100%, lanciate dal rivale leghista Manes Bernardini, Virginio Merola si è infilato zioni ma la prova del nove sarà che hanno promesso una du- preoccupazione di quello che no le prove, poi la prova gene-nente della Lega. L’af fondo grembiule e cappello da cuoco e ha fa la pasta sotto la guida della cuoca tv oggi, con l’arrivo in città del ra contestazione. Bernardini potrà succedere. C’è preoc- rale si farà al banchetto dellaspetta ancora a Tomassini: «Il Alessandra Spisni. «Mi si accusa di non essere bolognese doc, portando la ministro dell’Interno Roberto ha anche puntato il dito con- cupazione soprattutto anche Lega Nord in piazza Ravegna-Pd - chiude il berlusconiano - colpa di essere nato altrove e di essere arrivato qui all’età di cinque anni - ha Maroni che, oltre agli incontri tro la Cgil, considerandola Una protesta del Tpo a favore dei migranti in casa Cgil, attenta a non me- na. Appuntamento alle 14, su-ha capito di avere un candidato detto Merola - Come me hanno fatto in tanti fra i quali Francesco Guccini, nato istituzionali, darà la sua bene- bito dopo lo sciopero della C-fiacco e compromesso. Un uo- a Modena, Umberto Eco, nato ad Alessandria, la stella del Bologna calcio Ezio dizione al “p upil lo” Man es gil. Quella presenza vienemo con un passato pesante ed Pascutti, friulano, e due sindaci storici della nostra città Renato Zangheri nato a Bernardini. La Lega Nord pun- IL SINDACATO Il leader della Cgil invita ad abbassare i toni: «Non cadremo in provocazioni» considerata una «provocazio-un futuro inesistente». Rimini, e Renzo Imbeni di Modena». ta molto sulla calata dei big, i ne». Lo dice apertamento «La destra bolognese conti-nua a brancolare nel buio: sen-za uno straccio di idea per Bo- NIDI: BLITZ AL COMITATO ELETTORALE toni di questi giorni sono alti, i collettivi promettono blitz, proteste, dure contestazioni. Gruppi: «Qualcuno cerca l’incidente» Gianmarco De Pieri del Tea- tro Occupato, lo dice altret- tanto apertamente Carlo Bot-logna, si dedica ai dossieraggi Blitz delle Sciopero della Cgil a parte, «Se succede qualcosa ci costruiscono sopra la campagna elettorale» tos, un passato nei centri so-come ultima spiaggia. La Bolo- precarie dei nidi la giornata sarà calda sin dalle ciali e candidato con Ameliagna di Dozza si merita un buon nella sede del prime ore quando i collettivi e A chi parteciperà allo sciopero generale, il segre- rebbe leggere qualche libro per sapere che la Cgil è Frascaroli. Il ragionamentogoverno e l’avrà; la Bologna di comitato i centri sociali “attraverseran- tario della Cgil, Danilo Gruppi, suggerisce di «non stata sempre dalla parte della democrazia e delle i- dei due è simile: quella dellaDossetti, abituata ad unoppo- elettorale di no” i cortei dello sciopero ge- cadere in provocazioni che sembrano richieste». stituzioni repubblicane nate dalla Resistenza: qual- Lega è una provocazione persizione qualificata, avrà invece Virginio Merola, nerale mettendo in atto le lo- Perché l’impressione è che «si segua l’incidente per siasi accostamento tra le iniziative delle Cgil e quel- cercare lo scontro e incassareil teatrino dei Tomassini e dei preso di mira dal ro pratiche di lotta a partire farci su gli ultimi dieci giorni della campagna elet- le di altri ha qualche tratto di provocazione». Quan- la solidarietà della città.Bernardini, buoni solo a colle- sindacato di base dai blocchi a sorpresa del traf- torale». Mentre il Tpo accusa la Lega Nord di volere to alla richiesta di presa di distanza dalle parole del Poi dopo il banchetto c’èzionare aneddoti e a insultare Usb: «È peggio fico. Poi tutta la loro attenzio- «creare tensioni» portando il ministro Roberto Ma- portavoce del Tpo, Gianmarco De Pieri, il segreta- tutta la visita del ministrolavversario». È la pronta repli- della Cancellieri: ne sarà concentrata sul mini- roni in Piazza Maggiore nel giorno della mobilita- rio ribatte: «Non devo prendere le distanze da nes- dell’Interno. Con queste pre-ca del responsabile del pro- sul precariato non stro dell’Interno. In questi zione sindacale e Manes Bernardini replica invocan- suno. La Cgil è una grande forza tranquilla, demo- messe la giornata caldissimagramma del Pd Sergio Lo Giu- ha dato nessuna giorni sedi e banchetti della do la solidarietà preventiva del centrosinistra e della Danilo Gruppi cratica e rispettosa delle regole: a tutti quelli che potrebbe diventare di svoltadice. Ma quello sul “dossier” risposta concreta» Lega Nord sono presidiati a vi- Camera del lavoro, Gruppi tiene fuori la Cgil dalla segretario provinciale intendono accostarsi alle nostre iniziative diciamo per la campagna elettorale.non è il solo elemento di ten- sta dagli agenti della polizia e contesa, ma non rinuncia ad una stoccata: «Baste- della Cgil che anche per loro valgono questi principi». (s.r.)
    • 6 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 L’INFORMAZIONE il Domani
    • IL’INFORMAZIONE il DomaniI VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 CRONACA di BOLOGNA E-mail cronacabologna@linformazione.com I presidenti delle tre Asp propongono l’unificazione delle società: deciderà il nuovo sindaco& TELEFONI EMERGENZE UTILI Super azienda per il welfareBOLOGNA SOCCORSO/AMBULANZE 118CROCE ROSSA 051.23.45.67AMBULANZA CINQUEGUARDIA MEDICA 051.50.50.50 848831831 - 848832832GUARDIA MEDICA ODONTOIATRICA In arrivo tagli al costo del lavoro e valorizzazione del patrimonio 051.54.38.50AMB. ODONTOIATRICO 800-13000 La Regione devePRONTO INTERVENTO P.S. 113CARABINIERI 112 intervenire perVIGILI DEL FUOCO 115CENTRO ANTIVELENI 051.64.78.955 parificare il costoFARMACO PRONTO 800-218489 del personale con FARMACIE DI TURNO altri enti gestori CON ORARIO 24 ORE SU 24:Comunale, p.zza Maggiore 6SS. Annunziata, via Orefici 17Al Velodromo, via V. Veneto 19 Ammonta a circaS. Egidio, via Dell’Artigiano 26/a Paolo Ceccardi, presidente dell’Asp 200 milioni di CON ORARIO Poveri Vergognosi, una delle tre FERIALI 7.30-23; FESTIVI 8-22: aziende coinvolte nel progetto di euro il patrimonioFarmacia della Stazione Centrale Sas, viale fusione.Pietramellara 22 a/B. Qui di lato l’inaugurazione di una accumulato nel OSPEDALI struttura per anziani realizzataBELLARIA 051.62.25.111 dall’ex opera pia corso degli anniBERETTA stomatologia 051.31.72.721MAGGIORE 051.64.78.111MALPIGHI 051.63.62.111RIZZOL I 051.63.66.111 Poveri vergognosi, Giovanni XIII e stema di produzione dei serviiz al- Quartieri) e chi produce servizi (le contratti di diritto pubblico.S. ORSOLA 051.63.63.111 Irides compiono i primi passi verso linterno del modello universalisti- Asp). Agendo sulle voci citate prima, in- l’unificazione in una sola Azienda di co». La rete attuale dei servizi «non è La richiesta più forte di Ceccardi, fatti, i presidenti delle Asp contano DONATORI SANGUE servizi alla persona (Asp). Un inten- in grado di accogliere le domande di De Plato e Guarini, è quella (rivolta di poter realizzare risparmi «notevo-AVIS 051.38.82.80 to messo nero su bianco in un do- aiuto soprattutto dei giovani e tanto in primis alla Regione) di «accelera- lissimi». Lo dimostra una simulazio-ADVS 051.63.50.330 cumento firmato dai tre presidenti meno di contenere le nuove ondate re linserimento di elementi azien- ne operata prendendo in esame una (Paolo Ceccardi, Giovanni De Plato di assistenza che già si stanno ab- dalistici e parificare il regime fiscale struttura che si occupa di residenza SERVIZI SOCIALI e Maria Elena Guarini). Le tre Asp battendo sui servizi pubblici», con- e il costo del lavoro con gli altri enti assistenziale sanitaria, casa protettaAIDS 800.85.60.80ALCOLISTI ANONIMI 051.64.14.436 cominceranno subito unificando gli tinua il documento, sottolineando gestori», perchè quelli attuali sono e centro diurno: su un bilancio diFOND. ANT ITALIA ONLUS 051.7190111 uffici deputati alla gestione del per- la necessità di co- «modelli orga- circa sei milioni si potrebbero ri-SOS DONNA 051.43.43.45 sonale, del patrimonio e degli acqui- struire «un siste- nizzativi costosi sparmiare 700.000 euro. Comples-TELEFONO AMICO 051.58.00.98 sti e dotandosi di un unico strumen- m a ( a p e r t o a l- LA DECISIONE e dispendiosi sivamente si possono ipotizzare ci- to di informazione. A decidere tem- limpresa profit e che poco si con- fre importanti, dunque, consideran-TELEFONO AZZURRO 051.24.11.11 pi e modi del percorso complessi- non profit) alta- Il Comune di Bologna ciliano con la do che con 564 dipendenti le Asp SERVIZI PUBBLICI vo, invece, saranno le assemblee dei mente capace di è l’azionista di maggioranza funzione stretta- realizzano un valore di produzione soci (cioè Comune e, con piccole mettere a valore mente gestiona- di circa 60 milioni di euro (datiCOMUNE 051.20.31.11 quote, Provincia e Fondazione Ca- ( c oo p e ra z i on e delle aziende che curano le» e rendono le 2009).VIGILI URBANI info 051.26.66.26PROVINCIA 051.65.98.111 risbo). I presidenti però ragionano produttiva e coe- i servizi alla persona Asp poco «com- Un altro capitolo è quello della va-REGIONE 051.28.31.11 su un «progetto di mandato», che sione sociale) petitive»: gli a- lorizzazione del patrimonio, cheACI 803.116 quindi dovrebbe svilupparsi lungo i tutte le positive spetti contrat- sommando le tre Asp arriva a circaAUTOSTRADA 051.59.91.11 cinque anni della prossima ammini- risorse (umane e ambientali) pre- tuali, previdenziali-assicurativi e fi- 200 milioni di euro di valore cata-POLIZIA STRADALE 051.52.69.11 strazione comunale. «Occorre pas- senti nelle persone e nel territo- scali rappresentano, oggi, l80% dei stale e al doppio di questo sul mer-VIABILITÀ-CCISS 1518-06.43.63.21.21 sare da una logica settoriale e par- rio». costi aziendali. Occorre dunque cato: «L’unificazione deve portare da cell. 800-33.15.18 ziale dei servizi sociali a una visione Nellandare avanti con lunifica- realizzare delle «economie» sul co- ad una maggiore valorizzazione delATC 051.29.02.90 globale, interdisciplinare e interset- zione, quindi, le Asp chiedono di sto del lavoro, anche se i presidenti patrimonio - si legge nel documentoGUIDE INTERPRETI 051.64.87.580 toriale dei servizi alla persona», scri- «portare a rapido compimento il de- sottolineano che non c’è in campo - vincolando i proventi al migliora-GUIDE D’ARTE 051.42.10.809 vono i tre presidenti, cogliendo la centramento istituzionale avviato» e un ipotesi di riduzione del persona- mento e al finanziamento delle at-PREFETTURA/QUESTURA 051.64.01.111 crisi e il taglio delle risorse come di «chiarire il ruolo e le funzioni» di le («Siamo già sotto organico») e che tività assistenziali delle Asp e degliOSTELLO GIOVENTÙ 051.50.18.10 «un’opportunità per innovare il si- chi governa il sistema (Comune e quelli dei dipendenti resteranno investimenti necessari».OGGETTI SMARRITI 051.60.18.626 051.63.02.354HERA (ACQUA E GAS) 800250101 Bologna capofila di un progetto di ricerca che coinvolge cinque paesi europeiENEL 800630800COTABO TAXI 051.372727 Si studia a tavola l’elisir di lunga vitaCAT 051.534141 Oltre 1.200 volontari si alimenteranno con una dieta “rinforzata” STAZ. FERROVIARIASTAZIONE FS 051.63.02.015 Mettere a punto la dieta perfetta per la terza no analizzati per realizzare la piramide alimen-TRENO+SCOOTER FS 051.24.72.37 età. È lobiettivo del progetto Nu-Age che studie- tare ideale. Allo studio partecipano anche indu- rà per un anno 1.250 volontari di cinque paesi strie dell’agroalimentare e multinazionali come AEROPORTO europei (Italia, Francia, Gran Bretagna, Paesi Unilever, Kraft e Nestlè. Dalla ricerca infatti ar-INFORMAZIONI 051.64.79.615 Bassi e Polonia), per realizzare il vademecum per riveranno spunti per mettere a punto prodotti PISCINE uno stile alimentare in grado di contrastare l’in- ad hoc per gli anziani, come la pasta “rinforza-CAVINA 051.40.43.12 vecchiamento, fisico e mentale. L’università di ta” in fibre, latticini addizionati di vitamina D,RECORD 051.50.33.11 Bologna è capofila del progetto, finanziato con pomodori pelati non pelati, per lasciare le bucceSILHOUETTE 051.23.78.42 nove milioni dall’Unione Europea, e nato per mi- e il loro prezioso componente, il licopene.STERLINO 051.62.37.034 gliorare la cura degli ultrasessantacinquenni cheSTADIO 051.61.52.520 nel 2030 saranno lievitati dall’attuale 25% della CURA AGLI ANZIANIVANDELLI 051.37.51.30 popolazione europea al 40%. Ai volontari sarà SOS ANIMALI somministrata una dieta mediterranea “rinforza- L’obiettivo è quello di migliorareENPA 051.246.646 ta”, con l’aggiunta di componenti come fibre, la cura degli over 65, che nel 2030CLINICA (DOTT. SEMPRINI) 051.649.1706 acqua, vitamine B12 o D e folati, di cui di solitoCLINICA G. MARGHERITA 051.392.290 gli anziani manifestano carenze. I risultati saran- saranno il 40% della popolazione
    • 8 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 CRONACA DI BOLOGNA L’INFORMAZIONE il DomaniOggi l’iniziativa di insegnanti e genitori contro la chiusura di Roselle e Vestri «Chiamami, voglio diventare una first lady» Cinzia strizza l’occhio a SilvioNotte bianca per salvare i nidiUna serata con spettacoli dedicati ai più piccoliO ggi notte bianca alla- silo Roselle del Quar-tiere Savena e allasilo Ve- che in una nota dichiara: È «una notte bianca per la scuola dellinfanzia a Bolo-stri di via Stalingrado. Lo gna, per fare in modo cheannunciano in un comuni- non si vada verso notticato il Comitato genitori buie per gli asili bolognesi.del nido Roselle e lUsb Bo- Dobbiamo essere uniti perlogna. La serata è organiz- gridare che gli asili dei no-zata per protestare contro stri figli non si toccano,la decisione del commissa- non si privatizzano. È trop-rio Cancellieri di chiudere po importante che il siste-i battenti dei due nidi per ma educativo bolognese e- Il più bel politico italiano? «Silvio Berlusconi». Parola di Cinzia Cracchi, .questioni di mancata sicu- sistente rimanga pubblico Parlando a “Un giorno da pecora” su Radiodue, Cracchi si è rivoltarezza delle due strutture. e perchè ciò avvenga, deve direttamente al premier: «È affascinante e giovanile», ha spiegato e, Dalle 17.30 e alle 21.00 essere preservato con ogni alla domanda se dopo essere stata con un sindaco, sognasse dinei locali del nido di via mezzo. Bisognerà ritocca- diventare la compagna del primo ministro, non ha esitato: «Certo, miRoselle 12, le famiglie si re voci di bilancio taglian- piacerebbe. Silvio, chiamami, io lavoro alla Regione Emilia-Romagna».danno appuntamento tra do da qualche altra parte? D’altronde, ha proseguito la Cracchi, «ha chiamato la Questura, puòcanti, balli, letture. Si par- Bene si farà così, ma il Co- chiamare anche il centralino della Regione no?». Poi i voti: «A Casinilerà del futuro dellasilo L’Italia dei Valori si schiera con le mamme mune non deve assoluta- darei un cinque. Rutelli? Sette. A Maroni un 6”. E ancora: “A Bersani unche, si legge nel comuni- mente tirare i remi in barca bel sette, a Franceschini cinque e al rottamatore Renzi sicuramente uncato, «da 35 anni rappre- «Quel patrimonio deve essere salvato, il Comune svendendo un patrimonio otto”. Infine la Cracchi ha scelto Bernardini rispetto a Merola: “Non cèsenta un importante punto tagli da altre parti ma non tocchi gli asili» educativo e sociale così dubbio che sia più giovane e più bello”.di riferimento in qualità di prezioso».servizio pubblico di Istru-zione, ma anche un cata-lizzatore sociale per gene- FONDI ALLE PRIVATE La mossa del Comitato dopo che i Garanti che hanno deciso di non esprimersirazioni di bolognesi». Gliattori della compagnia tea-trale bolognese Fantatea- Bocciati dai Garanti, i referendari ricorrono in tribunale per avere il sì al quesito sui finanziamenti alle Scuola, depositato in Tribunale il ricorso di Articolo 33tro, protagonisti di spetta- scuole private. O, in alternativa, gilio. La legale ricorda che il co- comitato Maurizio Cecconi. «Il fat-coli pensati per i bambini un provvedimento del giudice per mitato "Articolo 33" ha già prov- to che non ci siano le motivazionima apprezzati anche dagli costringere i Garanti stessi ad e- Milli Virgilio, veduto a scrivere al commissario rende la decisione dei collegio deiadulti, alle 18.30 vanno in sprimersi sullammissibilità del re- avvocato ed Cancellieri. Perchè «il primo a su- Garanti simile a quello di una mo-scena mettendo in scena ferendum. Questo il senso delle- ex assessore bire danno è il Comune stesso, narchia assoluta». Sul piano po-con lo spettacolo “L Ap- sposto di 11 pagine appena de- con Cofferati, visto che Cancellieri aveva dato litico la convinzione è che si vogliaprendista Stregone”. Tra i positato in tribunale. Il carattere ha presentato indicazione ai Garanti di esprimer- affossare lo strumento del refe-rappresentanti dei genitori di urgenza dato al ricorso dovreb- il ricorso del si sullammissibilità» del quesito. rendum: per questo il comitatoche si battono contro la be fare sì che una decisione sia comitato Invece il referendum è stato di- sta preparando unassemblea achiusura del Nido, c’è Raf- «questione di giorni», come spie- Articolo 33 chiarato "non procedibile". «Sia- cui invitare anche i rappresentantifaele Brogna, candidato ga lavvocato (ed ex assessore al- mo di fronte ad un mostro giu- dei comitati del referendum sul-Idv al Consiglio comunale lIstruzione in Comune) Milli Vir- ridico» spiega il vicepresidente del lacqua e quello sul nucleare.All’istituto Aldini una delegazione di insegnanti tedeschi per uno scambio sulle esperienza didattiche IN BREVE “Go Far”, così l’Europa si fa anche a scuola Un corso sul “politrauma” Si svolgerà a Bologna il 9 e 10maggio la 22/a edizione delAl centro dell’attenzione l’integrazione dei disabili e un nuovo modo di insegnare la matematica corso teorico-pratico di chirurgia del politrauma diretto dal dottor Franco Baldoni e nato nel 2002 dall’esperienzaMassimo Corsini integrata degli alunni disa- dei chirurghi del trauma dell’ospedale Maggiore e delL’ altra mattina le pro- fessoresse Glissmann,Dirk Jansenn, Jika Jasper e bili e stranieri. Questo per- ché la Germania, come la maggior parte dei paesi eu- policlinico Umberto I dell’Università La Sapienza di Roma e che dal 2007 si svolge tre volte l’anno con due edizioni nel capoluogo emiliano. Un’occasione per approfondire iAstrid Zimmermann han- ropei, si deve adeguare alle metodi più recenti di trattamento del paziente trauma-no varcato il cancello nuove richieste europee di tizzato, con rianimatori e radiologi in veste di docenti.dell’Istituto Aldini per l’ul- una maggiore integrazionetimo giorno di lavoro del a livello scolastico. Si trattaloro soggiornoo emiliano di una novità nell’ambito MoodWatcher, la precisazioneromagnolo. Sono saliti al della formazione dei do- In relazione all’articolo pubblicato l’altro giorno sulleprimo piano nella sala riu- centi ed una scommessa preferenze dei bolognesi relative alle principali caratte-nioni (nella foto un mo- audace. Racconta la pro- ristiche che il nuovo sindaco dovrebbe avere, precisiamomento dell’i nc on tr o) fessoressa Doriana Fram- che i dati sono stati elaborati dallosservatorio indipen-dove il preside dell’Istitu- martino, coordinatrice del dente MoodWatcher. Il dipartimento di Statistica ha datoto, il professor Salvatore sostegno e protagonista in- il patrocinio all’osservatorio ma non è coinvolto nelleGrillo, ha aperto la tavola sieme all’insegnante di ma- ricerche.rotonda e dato il via ai la- tematica Piero Pallante del- n Alcuni mesi primavori. L’Europa si fa anche così. erano stati gli Parma, l’altro giorno erano a Bologna per ripartire in lo scambio con la Germa- nia: «È stata un’esperienza L’INFORMAZIONE il DomaniIncrociando competenze e serata. Il contributo dei do- interessantissima, anche Reg. Trib. Bo n. 7143 del 10/07/2001 (già iscritta Trib. Cz. n. 91/2000) La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250abilità ed investendo insie- insegnanti bolognesi centi tedeschi consiste in perché un gruppo di ricer- DIRETTORE RESPONSABILE AMMINISTRAZIONEme per il futuro. Sarà an- una nuova metodologia ca transnazionale è davve- Via Stalingrado 97/2 - 40128 Bolognache retorico, ma è quello ad andare in trasferta della didattica della mate- ro una novità. Ad Amburgo Corrado Guerra CAPOREDATTORE Tel. 0510955611 ABBONAMENTIche hanno fatto l’uf ficio in terra tedesca matica, realizzata da Mar- abbiamo lavorato non solo Silvestro Ramunno Tel. 0510955611 - Fax 0516393409scolastico della Regione E- tin Zakarias, docente e col- tra noi docenti, ma abbia- CAPOSERVIZIO abbonamenti@linformazione.commilia Romagna e quello del laboratore del ministero, mo svolto un lavoro di os- Marco Tarozzi PUBBLICITÀland tedesco dello Schle- mentare le competenze rivolta soprattutto agli stu- servazione anche nelle EDITORE PUBBLI 7- Via Stalingrado 97/2 - 40128 Bolognaswig Holstein partecipan- sulle diverse realtà cultura- denti che si trovano svan- scuole». EDITORIALE BOLOGNA SRL Tel. 0516381825 - 0510560156do al bando europeo del li, sociali e le problemati- taggiati nella materia a cau- E lo stesso hanno fatto i Presidente Amministratore Delegato Fax 0516381829progetto Comenius Regio che di apprendimento. sa di uno “sfortunato” per- tedeschi. Il progetto dure- commerciale@linformazione.com Dino Tavazzi CENTRO STAMPA“Go Far”: progetto che pre- Tra la fine di febbraio e i corso scolastico. rà due anni nel corso dei Consiglieri di Amministrazione Società Editrice Lombarda Srlvede la mobilità degli inse- primi di marzo i docenti Ai docenti emiliano ro- quali continueranno gli Barbara Barani - Andrea Ferrari via De’ Berenzani 6 - Cremonagnanti di scuole superiori bolognesi sono stati in vi- magnoli spetta il compito scambi fino al grande brie- REDAZIONIdelle due regioni, per la sita ad Amburgo, adesso la di portare in dono ai loro fing finale che dovrebbe a- BOLOGNA: Via Stalingrado 97/2 - Tel. 051/0955611 Fax 051/253011 e-mail cronacabologna@linformazione.comnostra di Bologna, Parma e trasferta è toccata i tede- colleghi di Amburgo la me- vere luogo proprio a Bolo- MODENA: Via Sallustio 81 - Tel. 059/8860128 Fax 059/8860178 e-mail redazionemodena@linformazione.comModena, al fine di incre- schi: sono arrivati lunedì a todologia della didattica gna. REGGIO EMILIA: Via Edison 14/A - Tel. 0522/397042 Fax 0522/554190 e-mail redazione@linformazione.com
    • L’INFORMAZIONE il Domani CRONACA DI BOLOGNA VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 9Vittime della baby gang due fidanzati: per rapinarli hanno strattonato la ragazza e le hanno spento una sigaretta sul colloAggrediti da tre bulle ai Giardini MargheritaUna quindicenne è stata denunciata per rapina e lesioni. Si cercano le altre complicidi Cesario Picca prima hanno cercato di rapi- L’ennesimo episodio di bul- narle il portafogli che avevalismo si è materializzato nel nella borsa, ma non ce l’hannotardo pomeriggio dell’altro ie- fatta per il pronto interventori quando tre agguerrite ragaz- del ventunenne.zine tra i 15 e i 16 anni hanno Sono però riuscite a impos-aggredito una loro coetanea sessarsi dell’Ipod nonostanteche era ai Giardini Margherita l’opposizione della proprieta-insieme al fidanzato di 21 an- ria. La violenza è scattata pro-ni. Dopo averla strattonata e prio quando lei ha cercato dipresa per i capelli, le hanno riprendersi il lettore Mp3. Perspento una sigaretta sul collo. tutta risposta, infatti, le tre Al termine il violento raid la l’hanno strattonata, presa perbaby gang è scappata in dire- i capelli, graffiata e infine lezione di via Santo Stefano in- hanno spento la sigaretta sulseguita dal fidanzato della se- collo. Medicata al Sant’Orsoladicenne. Il giovane è riuscito a la sedicenne è stata giudicatafermarne una trattenendola fi- guaribile in sei giorni.no all’arrivo di una volante. Si Al momento l’ipotesi più ac-tratta di una bolognese che parte della squadra mobile cenne denunciata così come creditata sembra essere quellacompirà 15 anni il mese pros- che ieri pomeriggio è stata in- emerso da un primo, somma- della rapina, ma la polizia nonsimo. La giovane è stata ac- caricata di affiancare i colleghi rio, controllo dei cellulari. vuole tralasciare altre piste.compagnata in Questura e lì è del 113. In base al racconto della vit- Allo stato non risulta che le trestata identificata e invitata a L’amica ha giurato di non a- tima, le tre sconosciute avreb- abbiano rapporti con la baby Dopo la violenta aggressione la sedicennefornire indicazioni sulle sue vere nulla a che fare con l’ag- bero iniziato ad insultarla pre- gang della Bolognina che da è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitaricomplice. gressione del pomeriggio. Di tendendo venisse consegnato tempo semina il panico in cit- del Sant’Orsola che l’hanno giudicata guaribile L’adolescente, che era in- sicuro c’è che a ridosso del loro il libro che stava leggen- tà e sul cui conto sono in corso in sei giornicensurata, è riuscita a lasciare violento blitz avrebbe fatto do. E al suo diniego sarebbe approfondimenti da parte de-gli uffici di piazza Galilei solo a delle telefonate alla quindi- scattata la dura reazione. Dap- gli inquirenti.notte fonda. La mezzanotte e-ra passata da un pezzo quandoi suoi genitori hanno avuto il L’episodio il 27 aprile scorso È finito in manette il presunto autore di trascinato per alcuni metri causandogli le-permesso di portarla a casa. una violenta rapina ai danni di un au- sioni piuttosto gravi tanto che l’uomo eraPer lei è scattata una denunciaper rapina aggravata e lesioni In carcere l’autore tomobilista bolognese di 50 anni avvenuta il 27 aprile scorso in via Benedetto Mar- finito in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Grazie alle descrizioni della vittima epersonali in concorso conpersone allo stato rimaste i- di una violento cello. I carabinieri del Reparto operativo hanno sottoposto a fermo di polizia giu- di alcune persone che avevano assistito alla scena, i militari hanno identificato egnote. diziaria Marco Moliterno, napoletano di 48 rintracciato il napoletano. L’uomo è finito in Pare che la giovane abbiafornito i nomi delle sue com- furto ai danni anni, residente in città, già noto alle forze dell’ordine per rapina e ricettazione. La manette per rapina, ma risponderà anche di ricettazione: quando è stato bloccato eraplici. Una di loro abiterebbefuori città, mentre l’altra è sta- di automobilista vittima aveva sorpreso il napoletano men- tre stava rubando la sua Mercedes Classe infatti a bordo di uno scooter risultato rubato pochi giorni fa a Casalecchio. Alta raggiunta nella sua abitazio- A e aveva cercato di fermarlo aggrappan- momento del fermo Moliterno non ha ne-ne di Bologna. Sul suo conto dosi alla portiera. Ma il malvivente lo aveva gato la rapina del Mercedes.sono in corso accertamenti da Partivano da Catania per assaltare istituti di credito in città: due i colpi riusciti, un terzo tentato e altri in programma Evaso mentre preparava uno spettacolo teatrale Latitante preso in Calabria Arrestati cinque predatori di banche in trasferta Il leader del gruppo era una ragazza incensurata. Ai parenti dicevano di andare a Milano per lavoro I frequenti viaggi al Nord e- entravano in banca armati di naio. Colpi che hanno fruttato Da qui raggiungevano Bolo- rano effettivamente per lavo- cutter e a volto scoperto. Pulia un bottino complessivo di cir- gna in treno. Alloggiavano so- ro come raccontavano ai loro era invece colui che forniva lo- ca 20.000 euro. Al gruppo la litamente in alberghi del cen- familiari. Ma non si trattava di ro supporto logistico sotto le polizia è giunta attraverso tro dove si muovevano per le impieghi regolari da imbian- Due Torri dove studiava Far- un’impronta digitale di Baeli rapine. In una mappa della cit- chino o elettricista. I giovani macia all’Alma Mater. trovata nella banca di via Mat- tà in loro possesso erano state catanesi arrestati dalla squa- Sono accusati di aver assalta- teotti. Intercettando lui sono segnate altre due banche del dra mobile erano in realtà dei to la Monte dei Paschi di Siena finiti nella rete degli investiga- centro che secondo l’accusa rapinatori trasfertisti di ban- di via Matteotti l’11 febbraio e tori anche i suoi sodali. sarebbero state assaltate nei che. la filiale della San Gimignano e I cinque partivano da Cata- prossimi giorni. Baeli e Calva- Il capo del gruppo, secondo Prospero di via Lame il 31 gen- nia in aereo alla volta di Forlì. gna sono stati raggiunti da gli inquirenti, è la ventiseien- un’ordinanza di custodia cau- ne incensurata Cosima Bua, o- telare. È stato arrestato il detenuto evaso dalla Dozza l’8 aprile riginaria di Belpasso. Era lei Baeli, che ha partecipato a scorso approfittando di un permesso per realizzare uno spet- che incitava gli altri a mettere tutte le rapine, è stato anche tacolo teatrale. I carabinieri hanno arrestato a Crucoli, in a segno le rapine e a gestire sia arrestato in flagranza il 24 feb- provincia di Crotone, Giulio Santoro, di 37 anni, presunto le trasferte che il denaro dei braio scorso. La Bua e Pulia affiliato all’omonima cosca della ndrangheta. Santoro deve colpi. Era sempre accanto a lo- hanno l’obbligo di dimora nel- scontare una condanna a 30 anni di reclusione per l’omicidio ro e li attendeva in albergo do- la loro città di residenza. Nel di Cataldo e Michele Caligiuri avvenuto a Cirò Marina nel po le rapine. Gli altri suoi com- corso delle indagini è stato de- 1994 nell’ambito della faida che dal 1989 al 1994 ha plici finiti in manette sono Gia- nunciato un albergatore per- contrapposto il gruppo Santoro a quello dei Caligiuri. Giulio nluca Baeli di 23 anni, Alessio ché non aveva registrato la lo- Santoro aveva ottenuto un permesso dal giudice di sor- Morabito di 20, Luciano Calva- ro presenza nella sua struttura veglianza di Bologna per partecipare come allievo attore ad gna di 18 e Filippo Pulia di ricettiva. uno spettacolo in un teatro cittadino dal quale però si era 26. Lindagine, coordinata dal allontanato per tornare in Calabria. Il latitante è stato in- I primi due sono stati arre- pm Massimiliano Rossi, è stata dividuato su un pullman diretto a Torino sul quale era salito stati in flagranza mentre cerca- chiamata «Bangs hair» per la vi- insieme alla sorella Mirella. Addosso aveva una pistola calibro vano di rapinare la filiale della stosa frangia portata da Baeli 38 col numero di matricola cancellato, venti cartucce blindate, Cassa di Risparmio di Cesena che però, prima di compiere una carta d’identità contraffatta e 1.400 euro in contanti. È in Largo Caduti del lavoro. Da le rapine, si pettinava i capelli stata arrestata anche la sorella con laccusa di procurata giorni gli agenti li seguivano e all’indietro nella speranza di inosservanza di pena. li intercettavano e il 24 feb- non essere riconosciuto. braio li hanno bloccati mentre Uno dei catanesi arrestato in flagranza mentre tenta di rapinare banca (cp)
    • 10 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 L’INFORMAZIONE il Domani L’INFORMAZIONE il Domani Campagnaabbonamenti 2011 Campagna abbonamenti A Abbonamento annuale - 7 gg a settimana - e 250,00 Abbonamento annuale in edicola o postale - 6 gg a settimana - e 230,00 Abbonamento annuale in edicola o postale - 5 gg a settimana - e 180,00 Se si sottoscrivono Almeno 10 abbonamenti - sconto del 10% Da 20 a 40 abbonamenti - sconto del 20% In più, in omaggio pubblicazioni, libri e dvd PER ABBONARSI Versamento - sul c/c postale n. 34162735 intestato a Editoriale Bologna Surl oppure - sul c/c Emil Banca intestato a Editoriale Bologna Surl, IBAN IT16A0707236971019000066550 indicando nella causale “abbonamento (indicare tipologia)” Una volta effettuato il versamento, inviare copia della ricevuta al fax 051.6393409 per l’attivazione Per informazioni Editoriale Bologna Surl - Ufficio Abbonamenti telefono 051.0955615 - abbonamenti@linformazione.com
    • L’INFORMAZIONE il Domani SAN LAZZARO E-mail provinciabologna@linformazione.com VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 11 OZZANO Oggi la vernice (G. F.) Nella sala Città di Claterna del palazzo Franco Spinelli in collaborazione col locale Ce- comunale della cultura, a Ozzano in piazza Al- nacolo dell’Arte, su: “L’impressionismo e le sue Corso di pittura lende 18, alle 16.30 di domani alla presenza delle autorità cittadine s’inaugura una mostra, a origini”. Domenica la mostra sarà aperta dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19. In esposizione una mostra ingresso libero, delle opere eseguite dagli allievi dei corsi di acquerello, disegno e pittura. E- opere di acquerello e tecnica mista degli allievi di Nara Burgalassi: Maria Francesca Facchini, Alba sposizione organizzata dalla locale associazione Fortuna, Nicola Lagalante, Ivana Marzocchi, ACQUERELLI con le opere per le arti figurative “Urbano Parentelli” con l’Istituzione comunale “Anna Frank” con patro- Deanna Nardi, Sara Scattolini, Giuseppe Spunta e Valerio Tumiati. E di allievi dei corsi di disegno, L’esposizione è organizzata dall’associazione per le arti figurative degli allievi cinio dell’assessorato alla cultura di Ozzano. All’inaugurazione parteciperà anche la corale del- e pittura di Franco Spinelli: Sandra Farren, Do- menico Guccini, Manuela Licalsi, Daniela Mat- “Urbano Parentelli” con l’Istituzione la Scuola di Musica di Ozzano, diretta da Stefano teucci, Antonietta Mezzadri, Fausto Orrù, Irenecomunale “Anna Frank” con patrocinio Parmeggiani, con un’esibizione che sarà seguita Raciti, Sergio Salvatori, Mandy Sommacal e Volodell’assessorato alla cultura di Ozzano da una lezione di storia dell’arte, a cura di Sabrina.PROTESTA Alla Mura San Carlo residenti contrari al progetto delle ex case Andreatta«No al cemento selvaggio»Pronti a tutto pur di evitare la costruzione dei palazziGiancarlo Fabbri «Faremo di tutto per evita-re l’enorme colata di cemen-to che il Comune ha deciso Gliper la nostra frazione senzanemmeno sentire il parere abitantidei residenti». Lo hanno det- temonoto in vari modi, mercoledìsera, i tanti residenti della perMura San Carlo e Pulce di l’erosioneSan Lazzaro che hanno par- del verde ìtecipato all’assemblea indet-ta dal Movimento Cittadini NO AI PALAZZIMura San Carlo Pulce (M- nale che voterà la delibera di davanti al San Camillo, della I residenti dellacmp). Con tanti giovani abi- iniziativa popolare che in- realizzazione della nuova Mura San Carlotanti che hanno preso la pa- tende frenare il Poc. chiesa e della rotatoria». Ora si oppongonorola preoccupati della con- I nodi sono le ex Case An- si parla «della necessità di alla realizzazionetinua erosione del verde che dreatta, la sala polivalente, il quattro palazzi di cinque di quattro palazziè una delle maggiori ric- parco della Pace, la rotatoria piani per avere la rotonda, di da cinque pianichezze di questo territorio. sulle vie Galletta e Scuole due palazzi di quattro piani ciascunoAl termine dell’assemblea si Farneto e il ventilato punto accanto alle due nuove torri che sorgerannoè deciso di programmarne vendita. Come hanno rac- ex Andreatta 68 e serviti da al postoun’altra con la partecipazio- contato, e protestato, le va- una nuova strada, un par- delle vecchiene della giunta, di vedere di rie voci, «quando si iniziò a cheggio nel parco, eccete- case Andreattaautofinanziare la rotonda parlare della riqualificazio- ra». «Non li vogliamo – han-per evitare la costruzione di ne della frazione si intende- no detto i promotori del mo-quattro palazzi, presenziare va il recupero delle Case An- vimento – e non ci arrende-in massa il consiglio comu- dreatta, dei ruderi dell’Acer remo facilmente». IL PERSONAGGIO PIANORO Manifestazione organizzata dall’Anpi e dall’associazione “Alfredo Impullitti”, rivolta a giovani musicisti Premiati i vincitori del concorso “note per la memoria” Oltre 400 i partecipanti, tra solisti e gruppi. La giuria ha distribuito borse di studio per 6.000 euro (G. F.) Domenica a Pianoro parte di Prato. Poi Matteo Pac- Ganga, Valentino Zanotti e forte), il sestetto Andrea Ade- le premiazioni del secondo cagnella (pianoforte), Luca Matteo Mantovani (percussio- mollo, Marco Campigli, Mat- concorso nazionale “Note per Guiatti (pianoforte), il quin- ni) dell’Istituto comprensivo teo Dalle Vaglie, Sofia Del Bo- la memoria”, indetto dall’An- tetto Ilenia De Rosa, Ilenia Al- di Malalbergo e Baricella. no e Michelangelo Gagliardi Mario Gombi pi e dall’associazione “Alfredo varo, Marte Magri, Marta Ro- Poi ancora, della “Ghiberti” (clarinetti), Margherita Bini sarà Impullitti”, rivolto a giovani versi Zoffoli e Klejdi Hysenaj di Firenze: Andrea Ademollo (pianoforte), Laura Bini (pia- festeggiato musicisti. Concorso che ha ot- (chitarre), il sestetto Lorenzo (clarinetto), Alessandro Lun- noforte). Infine Samuele Coc- oggi tenuto un notevole rilievo con Pocaterra, Francesco Bartolet- ghi (pianoforte), Elena Poggi- chi (violino) della “Rodari-Jus- in Comune la partecipazione di oltre 400 ti, Giacomo Stagni, Aurora La ni e Serena Giannino (piano- si” di San Lazzaro e il duo pia- ragazzi esaminati nel teatro nistico Sergio Catalano e Sofia Protagonista dell’impresa sociale nel commercio Arcipelago. Nella stessa sala si Fessani della “Besta” di Bolo- Mario Gombi compie 85 anni sono svolte al mattino premia- APPLAUSI gna. ì zioni e concerti degli allievi I vincitori sono stati premiati al teatro Arcipelago Per la categoria solisti i vin- delle scuole medie a indirizzo citori sono: Samuele Cocchi Oggi Mario Gombi, sanlazzarese e protagonista dell’im- musicale. Nel pomeriggio, al (violino), Chiara Giacomelli presa sociale italiana, compie 85 anni. L’Amministrazione Museo di Arti e Mestieri “Laz- (pianoforte), Elisa Scudeller comunale lo festeggia alle 11, alla presenza del sindaco zarini”, si sono svolte invece le (violino), Filippo Tesini (violi- Marco Macciantelli, nella sala del Consiglio insieme a Gia- premiazioni e i concerti degli no), Giulia Scudeller (violi- nluigi Covili, direttore area Emilia Nordiconad, Luciano Si- esecutori solisti. no), Nicolas Giacomelli (pia- ta, già assessore alle attività produttive del comune di Bo- Per le scuole medie i vinci- noforte), Tiziano Guerzoni logna e già presidente di Granarolo, parenti ed amici. tori sono: Simone Sanguedol- (violoncello), Emma Parmi- «Mario Gombi - ha dichiarato il sindaco Marco Maccian- ce (flicorno) della “Innocen- giani (violino), Enrico Paoluc- telli - è un artefice, a suo modo straordinario, dell’impresa zo” di Imola; Giacomo Di Ma- ci (oboe), Stella Ingrosso sociale italiana del secondo dopoguerra, soprattutto ria (pianoforte), Francesca (flauto), Anastasiya Petryshak nell’ambito della cooperazione tra dettaglianti. Sono le per- Mattioli (oboe) e l’orchestra di (violino), Diego Benocci (pia- sone che creano gli imperi, piccoli o grandi che siano, an- 25 elementi della “Neri” di Pia- noforte), Floriana Franchina che in campo sociale; e Mario Gombi, in modo generoso, noro; Elghita Kodra, Stefano (flauto) e Natalia Urbanelli). ha saputo creare dal nulla marchi oggi diventati famosi, pro- Pippola e Filippo Volpi (trio di Ai vincitori del concorso “Im- dotti di grande successo, con una particolare attenzione al violini) e il trio misto Barbieri pullitti” sono state date borse tema della commercializzazione e della rete distributiva». Andrea, Leonardo Ascione e di studio per un totale di oltre Umberto Turchi della “Mala- seimila euro.
    • 12 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 CASALECCHIO E-mail provinciabologna@linformazione.com L’INFORMAZIONE il Domani IN BREVE Sport nel nome di Impastato n BAZZANO (M. G.) Gare sportive, concerti, incontri e molto altro per ricordare la fi- gura di Peppino Impastato eTRASPORTI Treni sostituiti da bus. I viaggiatori hanno presentato una petizione in viale Aldo Moro per conoscere e approfondire il tema della lotta alle mafie. Do-Porretta-Pistoia, Regione in campo mani e domenica a Bazzano andrà in scena la quarta edi- zione del torneo di pallamano femminile dedicato a Peppino Impastato. L’iniziativa sarà ar- ricchita da tante iniziative di L’ente si impegnerà per ripristinare i collegamenti ferroviari contorno per una due giorni dedicati all’educazione e alla legalità e rivolte soprattutto ai giovani e alle famiglie. La pro- La Regione Emilia-Roma- all’Emilia-Romagna di in- ni, ha aggiunto la commis- potrà avere conseguenze lia-Romagna, in sintonia posta è nata nel 2008, agna si impegna a cercare tervenire per assicurare al- sione, dovranno comun- positive anche sulla vicen- con i Comitati e le ammi- trent’anni dalla tragica scom-con la Toscana interventi le comunità emiliane un a- que misurarsi con i «pro- da. Il presidente ha poi nistrazioni comunali della parsa del giovane Giuseppeche possano portare al ri- deguato sevizio ferroviario blematici aspetti finanziari preannunciato che non ci montagna emiliana e tosca- Impastato, detto Peppino,pristino dei collegamenti pubblico. Il versante è to- del trasporto pubblico». In sarà l’interruzione della li- na, giudica la ferrovia Por- quando l’amministrazione co-ferroviari sul versante to- rettana per le sue peculia- munale di Bazzano, sostenutascano. Lo ha garantito la rità, «tanto nel tratto emi- da Anpi e polisportiva, ha de-Commissione territorio liano quanto in quello to- ciso di intitolare al giovane si-nella risposta alla petizio-ne popolare che contesta- 12 corse Valore Fondi scano, assai diversa da molte altre linee con scar- ciliano il nuovo palazzetto dello sport, fulcro del centro sportivova la soppressione da mar- Da marzo sono state La Porrettana è ritenuta Il Governo dovrebbe so traffico di passeggeri: è comunale. Oltre alle iniziativezo di 12 treni giornalieri per questa ragione, che sportive, il programma propo-sulla Porretta Terme-Pi- soppresse sulla tratta una linea importante ripristinare parte dei soldi non ha toccato l’of ferta ne, domani alle 12, l’iniziativastoia, e la loro sostituzione sulla tratta di propria com- “Gli studenti incontrano Liberacon un servizio bus, attua- petenza, Bologna-Porret- Bologna” e, alle 21, “Rosso-ta da Trenitalia su richiesta scano solo dal punto di vi- base ad un recente accor- nea ferroviaria Porretta-Pi- ta». piceno” in concerto. Domenicadella Regione Toscana, ti- sta ferroviario, perché le do con le Regioni, il Go- stola, originariamente pre- Ora i pendolari sperano alle 14 incontro sul tema dellatolare del servizio ferrovia- quattro stazioni apparten- verno dovrebbe però rein- vista per lavori ad agosto che alle parole seguano il lotta alle mafie, durante il qua-rio tra Pistoia e Porretta. gono al territorio emilia- tegrare, almeno parzial- sulla tratta. Infine ha rile- prima possibile anche i fat- le interverrà anche Nicola Grat- La petizione chiedeva no-romagnolo. Le soluzio- mente, i fondi tagliati e ciò vato che la Regione Emi- ti. teri, procuratore aggiunto della Dia di Reggio Calabria. ZOLA PREDOSA Volevano rivendere il metallo IL PROGETTO Presentato il piano energetico comunale per i prossimi anni Due giorniRubano batterie all’isola ecologica «Casalecchio sarà la città del sole» “di vini”Tre rumeni arrestati dai carabinieri Oltre alla produzione di energia, si vuole ridurre la quantità di rifiuti Non solo grondaie e lastre da Hera in via Roma, hanno Casalecchio mira alla co- bo: lamministrazione co- ni comuni, al fine di consen-di rame depredate da ci- notato uno dei tre stranieri stituzione di una comunità munale vuole dare un segno tire ai cittadini di partecipa-miteri e tetti. Ora i predoni vicino al portabagagli a- solare. Alla Casa della Cono- coerente e preciso di un re attivamente alla vita loca-del metallo hanno preso di perto di un’auto in sosta, scenza è stato presentato “Il percorso che dia valore al le e di essere veri protago-mira anche le isole eco- proprio nelle adiacenze del piano energetico comunale: senso di appartenenza di co- nisti dei processi di gestionelogiche. Nella notte tra mer- sito ecologico, mentre gli finalità e prospettive” che munità, al recupero del pa- del territorio».coledì e giovedì, infatti, i altri due stavano uscendo rappresenta il primo passo trimonio pubblico e dei be- Nel 2011 i temi affrontaticarabinieri di Zola Predosa da un varco aperto nella per il progetto di partecipa- saranno pertanto mediantehanno arrestato con l’ac- recinzione e con fare so- zione cittadina alla costitu- incontri pubblici, laborato- n MONTE SAN PIETRO (M. G.) Icusa di furto aggravato in spetto, trasportando un zione della comunità solare ri, esperienze di autoforma- vini dell’Emilia Romagna pro-concorso tre rumeni re-sidenti a Bologna, due ma- gran quantitativo di batterie esaurite, da cui i ladri ri- locale. Il documento è stato illu- Cibo zione riguarderanno il piano energetico comunale e la tagonisti per due giorni a Mon- te San Pietro. Domani e do-schi, A. V. 31enne e C. A. cavano rame e piombo. Il strato dallassessore allam- Una parte del progetto costituzione della comunità menica dalle 15 alle 22, nella22enne e una donna C. C. gruppo stava per darsi alla biente Beatrice Grasselli e solare, la biodiversità e la cu- cornice di Villa San Martino adi 24 anni. I militari mentre fuga quando l’inter vento da Leonardo Setti, Universi- prevede anche ra del territorio nonché l ri- San Martino in Casola di Mon-pattugliavano il perimetro dei carabinieri li ha bloc- tà degli Studi di Bologna: l’autoproduzione di duzione dei rifiuti e la rac- te San Pietro seconda edizionedell’area ecologica gestita cati. «Dal “Cambieresti alla città colta differenziata. di “Vino e turismo”, rassegna di transizione”- hanno sotto- derrate alimentari (Piero Pisano) enogastronomica organizzata lineato il sindaco Simone dal “Movimento Turismo del Vi- Gamberini e l’assessore Bea- no” Emilia Romagna e dall’“Ac- trice Grasselli - è il seguito cademia Internazionale Enoga- del progetto avviato nel stronomi Sommeliers” con la 2007. Partito da una dimen- partecipazione del Comune di sione legata alle buone pra- Monte San Pietro. Saranno 24 tiche a livello individuale, o- le aziende presenti provenienti ra diventerà impegno per da tutta l’Emilia Romagna e 14 tutta la collettività, attraver- quelle presenti con i vini nei so la condivisione di inizia- banchi degustazione. Una sor- tive legate alla produzione ta di anticipazione di quello locale di energia mediante la che si potrà trovare il giorno di I carabinieri costituzione della Comunità “Cantine Aperte”. Inoltre, labo- davanti solare, la riduzione dei rifiu- ratori del gusto, degustazioni di all’ingresso ti e la raccolta domiciliare, la vino guidate dai produttori e dell’isola promozione della biodiver- dai maestri sommeliers dell’Ac- ecologica di sità e la valor izzazione cademia e il raduno di lam- via Roma dell’autoproduzione del ci- brette, domenica alle 15.30.
    • L’INFORMAZIONE il Domani DALLA PROVINCIA E-mail provinciabologna@linformazione.com VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 13 REFURTIVA In un paio di raid notturni il ladro IN BREVEaveva messo da parte un bottino di oltre 45.000 euro tra apparecchiature elettroniche 21enne nei guai costose e materiale elettrico e metallico per droga n SAN GIORGIO DI PIANO Un ventunenne di San Giorgio di Piano è stato denunciato dai carabinieri che lo hanno tro- vato in possesso di una doz- zina di grammi di hascisc. Mercoledì mattina, il giovane è stato fermato per un controllo stradale a SantAgata Bolo- gnese, mentre procedeva sulla sia Fiat Punto. Inizialmente non si è fermato all’alt dei mi- IL FATTO litari, poi ha accostato, mo- strandosi però chiaramente sotto l’effetto di stupefacenti. E’ infatti emerso che aveva appena consumato uno spi- SAN GIORGIO DI PIANO Sorpreso dai carabinieri con la refurtiva in auto nello, i cui resti erano ancora nel portacenere dell’auto. Visti Rubati computer e cavi alla Ocem i suoi precedenti, i carabinieri hanno deciso di perquisire l’a- bitazione del ragazzo, dove so- Rubava lastre di metallo no stati trovati 12 grammi die altre attrezzature nell’a- fumo e altro materiale tra cuizienda per la quale avevalavorato, ma l’ennesimofurto è stato interrotto daicarabinieri. In manette è Il ladro è un ex collaboratore scatole e flaconi contenenti residui di marijuana. «Inceneritorefinito G. R., 57 anni, di Ar-gelato, bloccato nella not- no visto arrivare il cin- tiva dello stesso tipo sot- so. G. R., che è risultato danno la beffa: sono infat-te tra mercoledì e giovedì quantasettenne: l’uomo è tratta alla Ocem nei giorni essere un ex collaborato- ti 91 i dipendenti che ri- non in regola»davanti alla Ocem, ditta uscito dalla ditta con alcu- precedenti, e per un va- re della stessa ditta, è sta- schiano di perdere il po- n GRANAROLO O smette diun tempo leader nella ne lastre, che ha caricato lore di altri 30.000 euro. to arrestato per furto ag- sto se la ditta non riuscirà bruciare i rifiuti ospedalieri as-produzione di lampade sulla vettura. A quel pun- a ripartire, ma nonostante sieme a quelli urbani, oppureper piste di aeroporto, a to i carabinieri sono inter- questo ha subito furti a ri- Hera deve adeguare l’incene-Stiatico di San Giorgio diPiano. venuti e lo hanno blocca- to. Sulla Punto c’erano un L’azienda è in crisi e rischia petizione e, cosa ancor più grave, per mano di un ritore del Frullo di Granarolo Emilia alle normative europee. I militari, impegnati inun servizio nella zona ar- piccone, un paio di tron- chesi e un ingente quan- di fallire, 91 operai temono ex collaboratore. Quasi un atto di sciacallaggio in- In una interpellanza, i consi- glieri regionali del Pdl Albertotigianale per contrastare i titativo di materiale metal- somma. Vecchi e Luca Bartolini chie-furti nelle aziende, hanno lico ed elettrico per ca- di perdere il posto di lavoro Intanto la situazione del- dono alla Regione di prenderenotato una Fiat Punto par- blaggi, per un valore di la Ocem resta molto de- provvedimenti urgenti nei con-cheggiata vicino alla O- circa 15.000 euro. L’uo- licata. Circolano voci di fronti dell’impianto del Gruppocem con all’interno diver- mo ha poi deciso di col- Si tratta di alcuni compu- gravato. possibili compratori, l’ul- Hera: i rifiuti ospedalieri, in-se lastre in metallo. Si so- laborare, confessando ter e di un dispositivo di Insomma, per la Ocem, tima parlava di una corda- fatti, «prevedono un iter dif-no appostati a breve di- che in un capannone ad controllo per le catene di da tempo in crisi e a ri- ta di imprenditori, ma poi ferenziato rispetto allo smal-stanza e, poco dopo, han- Argelato c’era altra refur- montaggio molto costo- schio fallimento oltre al non si è saputo più nulla. timento di quelli solidi urbani». CREVALCORE Dispiaciuti i residenti del quartiere Valle Sparita la stele della Madonna Immagine trasferita nel giardino di un asilo privato Margherita Parmigiani ì stata, ma nessuno si aspettava che lo fa- La madonnina della discordia. E’stata cessero proprio quando la gente del no- tolta il 30 aprile, proprio la vigilia del stro quartiere si ritrova il mese di maggio mese mariano per eccellenza, mese di EFFIGE per recitare il rosario - spiega una signora preghiere, erogazioni e rosari. Si tratta L’immagine con i due nipotini - hanno aspettato un della stele che porta raffigurata l’imma- della anno, potevano aspettare un altro me- gine detta “Immacolata dei miracoli”, si- Immacolata se». Posta nel quartiere Valle di Crevalco- tuata nel quartiere Valle di Crevalcore, dei re da ben 51 anni, la stele dell’Immaco- simbolo di un credo religioso forte, ra- miracoli lata dei miracoli è sempre stata un punto dicato tra la gente del quartiere che nel è stata di riferimento e di preghiera per anziani, mese di maggio si riunisce puntuale a re- trasferita giovani e famiglie che risiedono nella zo- citare il rosario. Ma non solo. La stele, nel na. «La stele è stata spostata perché que- posta sopraelevata rispetto alla via sot- giardino st’anno, il 2 ottobre, viene beatificata la tostante, via Signata, per la presenza di di un asilo madre fondatrice del nostro ordine reli- un sottopasso che l’ha fisicamente iso- gestito gioso, madre Antonia Maria Verna, a I- lata dal contesto cittadino, ha continua- da suore vrea - spiega la madre superiora della to a essere oggetto di attenzioni scuola materna Stagni di Cre- e costanti cure, da parte di re- valcore, suor Luigia De Marti- sidenti fedeli che durante gli an- no - e poi la Madonnina nel luo- ni l’hanno sempre arricchita di go dove si trovava prima non fiori e piante. Ebbene questo fi- pera più visibile dalla strada, o- no a oggi, quando l’ “Immaco- ra spostandola l’abbiamo volu- lata dei Miracoli” ha traslocato ta rendere visibile al paese, alle per risiedere definitivamente famiglie come madre di prote- all’interno del giardino dell’asi- zione per i bambini dell’asilo». lo privato Stagni, gestito da una Ma all’orizzonte c’è una pro- congregazione delle suore di messa: «Al posto della stele che carità dell’Immacolata conce- è stata tolta verrà posizionato zione di Ivrea. Disorientamen- un altro pilastrino con un’altra to tra le famiglie del quartiere immagine della Vergine - spie- che si sono viste togliere la loro ga don Ivano Griggio parroco madonnina. della chiesa arcipretale di Cre- «Si sapeva che prima o poi valcore - così la gente potrà ri- l’immagine sarebbe stata spo- trovarsi per pregare».
    • IL’INFORMAZIONE il DomaniI VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 CRONACA di IMOLA E-mail imola@linformazione.com CELLULA ATTIVA Mourad Mazi sarà scarcerato a breve per motivi di salute& TELEFONI EMERGENZE UTILI Pene ridotte agli jihadistiAUSL 0542662111CARABINIERICUP 0542611800 054231882CUP - PRENOTAZIONI DI VISITE ED LA SENTENZA Riconosciute le attenuanti generiche ai presunti terroristiESAMI IN REGIME DI PUBBLICOISTITUZIONALE 848831313 Pene ridotte di otto anni in mana. Per gli altri due parteci-CUP - PRENOTAZIONI DI PRESTAZIONI IN totale in appello ai sei compo- pi all’associazione la data delLIBERA PROFESSIONE 848832323 nenti della presunta cellula ritorno in libertà si è avvicina-VIGILI 0542660311 jihadista scoperta nell’agosto to: hanno già trascorso duePOLIZIA 0542619911 2007 dalla Digos di Bologna. anni e otto mesi in carcere.POLIZIA MUNICIPALE 0542660311 Le accuse al centro del pro- «Faremo ricorso per Cassa- cesso erano associazione ter- zione sulla esistenza dell’asso-HERA PRONTO INTERVENTO-SERVIZIO roristica internazionale e truf- ciazione - ha commentato unoCLIENTI 800011825-800999500 fa. Per uno dei sei è prevista dei difensori, l’avvoc a te ss a GUARDIA MEDICA anche la scarcerazione per Desi Bruno - ma mi pare che ciPEDIATRIA 0542604000 motivi di salute. I giudici della sia già nella sentenza un se-GINECOLOGIA E OSTETRICIA Corte di Assise di Appello di gnale di comprensione delle 0542662503 Bologna presieduta da De modesta gravità del fatto. LaPEDIATRIA E NEONATOLOGIA Giorgio hanno riconosciuto concessione delle generiche 0542662805 le attenuanti generiche (non è una passo in avanti notevo-CENTRO SALUTE MENTALE previste nelle sentenza di pri- le». Secondo le motivazioni 0542604825 mo grado), così come aveva- dei giudici di primo grado, ilCASTEL S.PIETRO TERME no chiesto in subordine all’as- gruppo aveva costituito una soluzione gli avvocati difenso- L’aula della corte d’Assise d’Appello del Tribunale di Bologna cellula «pienamente operati- 0516955280 - 0516955111 ri. Alle attenuanti non si era va» che, seppur «dotata di or- OSPEDALI opposto il Pg Luigi Persico. durante la guerra nella ex Ju- tenza di primo grado, quando gaoui, tunisino, e Mourad Ma- ganizzazione rudimentale e di“S. MARIA DELLA SCALETTA” VIA La corte d’assise ha condan- goslavia e che la sentenza ha si consegnò alle autorità italia- zi, marocchino, di Imola. Tutti mezzi modesti», era in gradoMONTERICCO, 4 0542662111 nato a sette anni e due mesi (in indicato come promotore; a ne - entrambi ritenuti dai giu- e tre erano ritenuti come par- di produrre «un’intensa attivi-MONTECATONE “REHABILITATION primo grado pena di otto anni cinque anni e quattro mesi dici organizzatori; a tre anni e tecipi alla organizzazione. tà di proselitismo, di prepara-INSTITUTE” 0542632811 e due mesi) Khalil Jarraya, tu- (sette anni entrambi in primo 10 mesi (cinque anni e due Per Mazi i giudici hanno de- re e addestrare soggetti alOSPEDALE CIVILE (CASTEL SAN PIETRO) nisino, che viveva con la fami- grado) i due tunisini Moha- mesi in primo grado) Hechmi ciso anche la scarcerazione sia compimento di atti di marti-VIA A. ORIANI, 1, 0516955111 glia a Faenza (Ravenna), detto med Chabchoub, residente a Msaadi, tunisino, residente a I- per la cessata pericolosità sia rio, e altrettanto attiva nella anche “il colonnello” perché Dozza Imolese, e Kalid Kam- mola, e a tre anni e otto mesi per motivi di salute: è in attesa raccolta di fondi da destinare FARMACIE IMOLA aveva combattuto nelle mili- moun - rimasto latitante fino (cinque anni ciascuno in pri- di trapianto di reni ed è sotto- al compimento di atti terrori-SABATO 30 APRILE zie bosniache dei Mujihaddin ad un anno fa, prima delle sen- mo grado) per Ben Chedli Ber- posto a dialisi tre volte a setti- stici».Montericco, Zona A PedagnaDell’Autostrada, Zona Ex Cogne LA POLEMICA NOVITÀ Molti luoghi storici della città rilevati da gestori under 40DAL 30 APRILE AL 2 MAGGIOComunale dell’Ospedale, Zona CentroDAL 2 AL 4 MAGGIOS. Prospero, Zona C. Com.leCampanellaDAL 4 AL 6 MAGGIO Il consigliere Zucchini rende noti i compensi «Troppo alti gli stipendi In centro storico torna la movidaAi Cappuccini, Quartiere CappucciniDAL 6 AL 8 MAGGIO dei dirigenti comunali» Riaprono i locali per giovani con musica dal vivoPifferi, Zona Pambera (M. M.) Gli stipendi dei di- ria Vassura (Servizi demogra- (M. M.) La movida è tornata, FARMACIE CASTEL S. PIETRO rigenti del Comune sono alti. fici): 118.250 euro. nel weekend ma non solo. Do-Sarti, via Matteotti 26-28, tel. Troppo, secondo il capo- «Non ho avuto il dato di po anni bui, il centro storico sta051/941234 gruppo dell’Udc Andrea Stefano Mirri (staff del sinda- tornando a essere a misura di ra- Zucchini, in un momento di co) – spiega Mirri – ma il co- gazzi. Grazie a gestori giovani VOLONTARIATO ristrettezze economiche per sto per il nostro ente per i so- che hanno aperto o riqualifica-A.M.I.C.I. - ASSOCIAZIONE MUTILATI E l’Amministrazione quando li dirigenti si aggira quindi at- to locali quali il Circosforza, ilINVALIDI CIVILI 054229152 tutti sono chiamati a fare sa- torno al milione di euro an- Bar Bologna, il Quinò, la birre-ANT 054227164 crifici. Eccoli: Fulvio Bartoli nuo. Nel momento nel quale ria di vicolo Stagni, Otello, l’A-ASS. ALZHEIMER 0542604253 (Programma- ci troviamo, nonima Fornelli i Tre scalini e al-AUSER 054225681 zione, tutela in cui tutti i tri che hanno portato venti diAUSER TUTELA 0542604259 e ge s t i o n e lavoratori so- novità.AVOD 054256040 del ter r ito- no chiamati Il Circosforza sicuramente haAVIS-AIDO 054232158 rio): 121.895 al sacrificio e contribuito in modo decisivo a L’interno del CircosforzaFARMACOPRONTO 800218489 euro lordi pa- non di meno ripopolare le serate del centroGEV 054239017 ri a circa i dipendenti storico. Musica di vario genere Diverso lo stile del Quinò che 90mila netti. pubblici del dal vivo, jazz, rockabilly, blues, sabato 7 dalle 10 alle 22 e dome-INSIEME PER IL DOLOREISTITUTO RAMAZZINI 054235459 0542604123 M a r i n a B a- ruzzi (Cultu- n o s t r o C o- mune, i cui giochi per i più piccoli, possibi- lità di entrare, leggere giornali e Balli nica 8 maggio dalle 10 alle 14 propone un “Week end con l’ar-IL PONTE AZZURRO 0542641323TELEFONO AMICO 054228645 ra): 113.626 fondi sono libri senza dover per forza con- Molti i bar te”. Nella piazzetta interna eTRIBUNALE DEL MALATO 051244426 euro lordi, stati prima sumare e un arredamento stu- che consentono sotto i portici, esporranno le lo- sugli 84mila messi in di- diato nei minimi dettagli sola- ro opere pittori, scultori e gra-UNITALSI (TRASPORTO netti. Gior- scussione e mente prendendo cose da mer- ai propri clienti di danzare fici. Il 21 maggio alle 18.30 Ste-INVALIDI) 054222150 gio Benvenu- poi tagliati catini di periferia come quello con ritmi dance e jazz fania Colasanti verrà a presenta- BIBLIOTECHE ti (Polizia Andrea Zucchini (ultimo il ca- dei frati Cappuccini. re il libro “Io ninnolo di Dio”.PRESTITO 0542602659 Municipale): so degli Ora, nonostante la stagione tembre. Per il termine di conse- Anche senza programmi defi-INFORMAZIONI BIBLIOGRAFICHE 118.187 euro lordi, Bruna straordinari degli agenti del- migliore per un locale che si tro- gna degli elaborati, consultare il niti, luoghi ospitali come la bir-0542602655 Gualandi (Economico finan- la Polizia Municipale della va in vicolo Troni sia quella in- sito www.circosforza.com. reria di vicolo Stagni, i “Tre sca-SEZIONE RAG. CASA PIANI 0542602630 ziario): 116.751 euro lordi, quale abbiamo ampiamente vernale appena passata, il Cir- Dal Circosforza a Otello ci so- lini”, l’”Anonima fornelli” e “LeBIBLIOTECA PONTICELLI 0542684766 Walter Laghi (Risorse umane letto sui giornali) - commen- cosforza rilancia pure per la pri- no pochi metri, pieni di migliaia magie di Bacco” fanno spessoBIBLIOTECA SESTO IMOLESE 054276121 e tecniche, affari istituzionali ta Zucchini - noto con un cer- mavera-estate. di giovani fino ai quarantenni, registrare il tutto esaurito. In- e generali): 122.368 euro lor- to stupore che il nostro Co- Intanto il Circosforza ha lan- in particolare il venerdì sera tanto, con la primavera, è par- MUSEI di, Gian Carlo Manara (Ope- mune trovi le risorse per ga- ciato il “Cheap design contest” quando “Otello” spara musica tita alla grande anche la stagio-PINACOTECA COMUNALE “S. re pubbliche e manutenzio- rantire a ognuna di queste fi- per progettisti e designer di se- degli anni ’80 e ’90 facendo ne dei chioschi. “Vagazzi, la Ca-DOMENICO” 0542602609 ne): 111.054, Amedea Mor- gure, ogni anno, dai 111.000 die, tavolini, lampade, astucci e muovere gambe e braccia a tutti lifovnia è qui”, chiosava con laPALAZZO TOZZONI 054235856 siani (Scuole): 121.702, Glo- ai 122.000 euro annui». altri oggerri particolari che sa- tanto che qualcuno sale pure caratteristica erre moscia anniROCCA SFORZESCA 054223472 ranno esposti e premiati a set- sul bancone per ballare. fa un noto imolese.
    • L’INFORMAZIONE il Domani AFFARI Emiliani VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 economia@linformazione.com ALL’INTERNO Ottimistiche previsioni EMILIA ROMAGNA di Unioncamere per Morti bianche la crescita dell’economia regionale nel 2011: il Pil nel 2011 salirà dell’1,3% mentre la disoccupazione calerà è già record ei primi quattro NELLA PAGINA DI EMILIA ROMAGNA N mesi dell’anno sono state 17 le morti bianche in regio- ne. Il dato dell’Osserva- torio sicurezza sul lavo- ro di Vega Engineering pone l’Emilia-Romagna al secondo posto in Italia dietro alla Lombardia. MODENA Confindustria fa ricorso contro la Fiom L’ALBA DELLA RIPRESA ette aziende mode- S nesi condannate per condotta anti- sindacale faranno ricor- so in appello contro la sentenza del Tribunale di Modena che aveva da- to ragione alla Fiom sul l’applicazione del contratto del 2009. REGGIO EMILIA Fundraising, la raccolta fondi è donna Vini, nasceI leader nazionali al festival di Castrocaro: così si alimentano le casse del terzo settore la Compagnia onna, giovane, un po per mestiere o per vocazione va della Spergola UNINDUSTRIA D psicologa e un pò ven- ditrice, oltre che grande a caccia di risorse per conto di organizzazioni non profit. Più asce la Compa- Un premio agli ingegneri esperta di marketing, comuni- cazione e relazioni umane. So- prattutto, capace di convincere di seicento di questi raccogli- tori di fondi professionisti, una figura emergente con sempre N gnia della Spergo- la, il nuovo mar- chio per i vitigni reggiani, il prossimo della necessità di più mercato, si ritroveranno da che vede tra i soggetti pro- in rosa lottare per le buone cause, che non si sostengono mai da sole, mercoledì a venerdì prossimo a Castrocaro Terme (Forlì-Cese- motori il Comune di Scan- diano e le cantine Aljano, ma hanno bisogno di appoggio na), per la IV edizione del fe- Arceto, Bertolani e Casali. NELLA PAGINA DI BOLOGNA concreto. È il profilo del per- stival nazionale della categoria. La firma ufficiale sabato. fetto “fundraiser”, ovvero chi NELLA PAGINA DI BOLOGNA
    • 16 AFFARI Emiliani EMILIA ROMAGNA VENERDÌ 6 MAGGIO 2011Le previsioni di Prometeia-Unioncamere nella Giornata dell’EconomiaLa crescita è all’orizzonteNel 2011 l’economia emiliana segnerà un +1,3%I l valore aggiunto dell’e- conomia emiliano-ro-magnola crescerà ma di questa hanno pre- ceduto una crescita suc- cessiva - ha spiegato il Credo che il nuovo mo- dello di economia, che si dovrà costruire, è quellod el l’1,3% nel 2011, se- presidente di Unionca- di una crescita adeguata econdo le previsioni Pro- mere Emilia-Romagna, non più infinita, in cui simeteia-Unioncamere dif- Andrea Zanlari - in questo governano i cambiamentifuse durante la Nona edi- caso non è facile capire e non si subiscono sola-zione della Giornata cosa vi è oltre il crinale. mente, in cui si recuperadell’Economia delle Ca- la qualità dell’economia AL VERTICEmere di commercio. Se il che è dentro la risorsa u- Andrea Zanlaritrend avrà conferma, la mana. Dove l’impresa è presidentecrescita è destinata a con-solidarsi nel 2012-13, con L’export sinonimo di comunità fat- ta da persone che condi- di Unioncamere Emiliaun incremento medio an- Il commercio con vidono il senso del lavoro Romagnanuo dell’1,6%. A livello ed attraverso il lavoro as-nazionale è previsto un l’estero avrà un ruolo solvono ad una funzione+1,2% per il 2011 ed un di traino nella ripresa e ad una responsabilità».+1,4% per il successivobiennio. Secondo le stime la di- LA STATISTICA I dati choc dell’Osservatorio Vega: gli incidenti colpiscono di più i 40ennisoccupazione calerà al BILANCIO5,6% per il 2011 (dal 5,7%del 2010) ed in ulteriorecontrazione a fine 2013 al5,3% (media nazionale Nel 2011 è già record di morti bianche: sono 17 Barilla, calaall’8,2%). Confermato il ruolo di Maglia nera alla nostra regione in cima alla classifica con la Lombrardia ilrisultati del 2010, in uno «I debito scenario mondiale complesso», Seconda dietro alla Lombar- Ferrara (6,3), da Parma (5), e da dice il Presidente Guido Barilla, dia. Non ha di che gioire, sul Reggio Emilia (4,1). In Emi- «confermano la solidità e la for- Lavoro fronte del lavoro, l’Emilia-Ro- magna: nei primi quattro mesi lia-Romagna il maggior numero di decessi sul lavoro, viene regi- za competitiva del nostro Grup- po e ci consentono di guardare La disoccupazione dell’anno, sono state 17 le mor- strato nel settore agricolo con serenità alle sfide dei pros- ti bianche in regione. Quattro o- (35,3%), seguito dalle costru- simi anni». Così il Presidente calerà fino al 5,3% gni trenta giorni, una alla setti- zioni (23,5%) e dal commercio commenta la performance rea- nel 2013, (-0,4%) mana. A scattare l’impietosa fo- all’ingrosso, dettaglio e attività tografia, è l’Osservatorio sicu- artigianali (11,8%). La cadutatraino del commercio rezza sul lavoro di Vega Engi- dall’alto è la principale causa dicon l’estero. I dati Prome- neering società di ingegneria morte (nel 35,4%) mentre al se-teia-Unioncamere nazio- mestrina che offre servizi alle a- condo posto si trovano il con-nale, infatti, prevedono ziende negli ambiti della salute tatto con oggetti o mezzi in mo-che l’incidenza delle e- e della sicurezza. Il bilancio dei vimento e il ribaltamento delsportazioni sul valore ag- primi quattro mesi del 2001 - mezzo o veicolo in movimentogiunto cresca ulterior- nello stesso periodo del 2010 le (17%). Due delle cinque donnemente dal 35% del 2011 morti sul lavoro erano state cin- che sono morte nel Paese sul la-(il livello medio nazionale que - pone lEmilia-Romagna voro nel primo quadrimestreè del 24,5%) al 38,4% del sullo stesso livello del Piemonte del 2011 hanno perso la vita in2013 (per l’Italia è il e alle spalle della Lombardia Emilia-Romagna. Due gli stra-26,8%). Le esportazioni e- che conta 24 vittime sulle 158 lia (1). Considerando il numero nieri coinvolti nel dramma su lizzata lo scorso anno. Il 2010miliano-romagnole han- morti bianche registrate in tut- di vittime rispetto alla popola- un totale di 17 in Italia. Come ha fatto registrare per "Barillano fatto segnare per il2010 un +16,1%, anche to il Paese. In regione, il poco in- vidiabile primato tocca alla pro- zione occupata, la provincia di Rimini fa registrare un indice di Come nel resto della Penisola, la fascia d’età in cui si incontra più facil- G.eR. Fratelli e Lieken" un fat- turato di 4.029 milioni di euro.se ancora insufficiente a vincia di Bologna dove si conta- incidenza di 14,9 (la media na- Tra le cause più frequenti, mente la morte al lavoro è quel- Il debito del gruppo è in di-recuperare i valori 2008 no quattro vittime, seguita da zionale è pari a 9,3), seguita da la caduta dall’alto la compresa tra i 40 e i 49 anni e minuzione, toccando ora i 683precedenti alla crisi. Modena (3) Forli-Cesena, Ra- Forli-Cesena (11,8), da Ravenna i giorni in cui più di frequente si milioni di euro. Il margine o- «Se le crisi che si sono venna e Rimini (2) e da Ferrara, (11,7), da Modena (9,6), da Bo- e il contatto consumano le tragedie sono il perativo lordo ricorrente dichia-susseguite nel tempo pri- Parma, Piacenza e Reggio Emi- logna (9), da Piacenza (7,9), da con oggetti in movimento giovedì e il martedì. rato ha raggiunto i 556 milioni di euro. La multinazionale par- mense della pasta quest’anno TURISMO Il paese sudamericano ha un potenziale turistico in uscita interessato alla “marca Italia” e della nostra regione ha rafforzato la posizione di leader nel mercato della pasta Moda, cibo e motori emiliani piacciono ai brasiliani negli Stati Uniti. Mentre Lieken, leader nel mercato del pane in Germania, ha migliorato effi- È in programma in questi giorni un educational tour per undici agenti di viaggio carioca cienza e marginalità. LEbit, di- chiara il Gruppo, si è attestato Undici agenti di viaggio mia, ai marchi motoristici di zo e Dino Ferrari di Imola, in a 211 milioni di euro, e il ri-brasiliani accompagnati da eccellenza oltre, natural- un’azienda vitivinicola e a sultato netto evidenzia un utileun giornalista saranno in E- mente, alla visita delle no- Faenza. pari a 27 milioni di euro chemilia-Romagna da oggi fino stre bellezze storico-cultura- È anche previsto, a Bolo- risente di oneri straordinari eall’11 maggio per partecipa- li. E l’Emilia-Romagna, con gna, un corso di cucina nella della perdita relativa alla ces-re a un educational tour. L’i- la ricchezza della sua offerta Vecchia Scuola di Cucina sione delle attività bakeries diniziativa promozionale (è la turistica e le sue uniche città Bolognese di Alessandra Spi- Lieken in Germania. Sono cre-prima volta che viene realiz- d’arte, si candida ad essere sni. L’attenzione dell’offerta sciuti gli investimenti sia nellezato in regione un eductour un’efficace risposta a questa turistica dell’Emilia-Roma- attività di Ricerca e Sviluppocon agenti di viaggio brasi- domanda turistica. L’educa- gna al mercato brasiliano è (arrivati a 42 milioni di euro)liani) è organizzata da Apt tional tour degli agenti di dimostrata anche dal sito In- che quelli industriali (169 mi-Servizi in collaborazione viaggio brasiliani si svolgerà ternet, in lingua portoghe- lioni di euro) e hanno riguar-con il tour operator di Rio nelle province di Bologna, se, www.artesaboremiliaro- dato principalmente gli impiantide Janeiro Fit Tour. Paese e- Modena e Parma e farà tappa magna.com realizzato nel produttivi di "Barilla G.e R." inmergente dell’area Bric nel centro storico di Parma, 2010 da Apt Servizi dove è Italia, Stati Uniti, Svezia e Ger-(Brasile, Russia, India e Ci- al Fidenza Village, in un ca- presentata tutta l’offerta tu- mania e di Lieken in Germania.na), il Brasile ha un poten- seificio di produzione del ristica regionale con sezioni «Le performance positive ciziale di turisti in uscita inte- Parmigiano Reggiano, alla dedicate a città d’arte, diver- consentono di continuare ilressati alla “marca Italia” Galleria Ferrari a Maranello, timento, enogastronomia, percorso intrapreso in questicon particolare riferimento a Modena, in un’acetaia, a moda, mare, sport, auto e anni», aggiunge Massimo Po-alla moda, all’enogastrono- Bologna, all’autodromo En- moto. tenza, amministratore delegato.
    • VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 BOLOGNA AFFARI Emiliani 17 Il presidente Gilberto Coffari parla di policy di grande distribuzione e imprese. Il plauso di Romano Prodi Coop Adriatica punta su sostenibilità e competitività «Sono la stessa cosa per chi guarda al lungo periodo e non poggia la propria forza sui capitali» «Sostenibilità e competitività non sono nell’ambito di un’iniziativa, “La giusta contrario: che solo attraverso scelte im- alternative, sono la stessa cosa per chi economia”, alla quale hanno partecipato prenditoriali etiche e attente alle per- come noi guarda al lungo periodo e il politologo Piero Ignazi e l’ex premier sone e all’ambiente, solo restando an- poggia la propria forza più sulla fiducia Romano Prodi. «Molti - ha detto Coffari - corati ai nostri valori cooperativi po- che sui capitali». Gilberto Coffari, pre- in Italia pensano che per sopravvivere a tremo superare le difficoltà». Un ri- sidente di Coop Adriatica (oltre un mi- questa crisi si possa prendere qualche chiamo che certamente può essere visto lione di soci, 160 punti vendita fra scorciatoia: derogare ai diritti di chi come un monito anche per chi gli Emilia-Romagna, Veneto, Marche e A- lavora, alle leggi, alla qualità, alla sa- succederà, visto che Coffari lascerà pro- bruzzo), ha presentato così il bilancio di lute, alle regole del mercato, al rispetto prio in giugno il timone di Coop A- Da sinistra: Romano Prodi, Gilberto Coffari e Piero Ignazi al convegno Coop sostenibilità di Coop Adriatica, illustrato dell’ambiente. Noi siamo convinti del driatica.Gli operatori che raccolgono donazioni per il terzo settore RYANAIR Professione: fundraiser Più voli per Trapani La raccolta fondi è donnaecco il festival che fa scuolaD onna, giovane, un po psicologa e un pòvenditrice, oltre che gran- Terzo settore italiane, re- tribuiti e volontari, com- prese le più importanti: da Telethon all’Unicef. Per tutti loro, il 60% dei quali sono donne, sono organiz-de esperta di marketing, Amnesty International a zati tre giorni di formazio-comunicazione e relazioni Medici senza frontiere, ne con una cinquantina diumane. Soprattutto, capa- dall’Airc a Greenpeace, da relatori e lo scambio di e-ce di convincere il pros- sperienze e buone prati- Le limitazioni all’attivitàsimo della necessità di lot- L’EVENTO che. «Dopo quello dell’O- dell’aeroporto di Trapani lega-tare per le buone cause, landa, il nostro è il più te alle operazioni militari inche non si sostengono mai grande evento europeo», Libia fanno guadagnare a Bo-da sole, ma hanno bisogno ha spiegato il professor logna nove nuovi voli targatidi appoggio concreto. È il Valerio Melandri, diretto- Ryanair. La compagnia lowprofilo del perfetto “fun-draiser”, ovvero chi per l’agenda re del Festival e di un ma- ster di Fundraising dell’Al- cost è stata costretta, infatti, a cancellare 80 voli settima-mestiere o per vocazione Iniziativa a Castrocaro ma Mater, con sede a For- nali inizialmente deviati suva a caccia di risorse per lì. Palermo e inserirne altrettanticonto di organizzazioni da mercoledì Se fino a poco tempo fa su altri aeroporti a partirenon profit. a venerdì prossimi «chi faceva questo mestie- dall’8 giugno fino alla fine di Più di seicento di questi re era visto come un co- settembre. Bologna guadagnaraccoglitori di fondi pro- sto, ora si fa strada l’idea sei voli in più per Palermo,fessionisti, una figura e- che per forti fini occorro- ve sono, tenendo conto la. Per una cosa del genere uno per Brindisi, uno per Ibizamergente con sempre più no forti mezzi», ha prose- che uno non dona perchè in Inghilterra avrebbero e uno per Barcellona. «I nuovimercato, si ritroveranno guito. E così si va profes- è ricco, ma perchè è ami- raggiunto i 500». Occorre 80 voli settimanali saranno o-da mercoledì a venerdì sionalizzando: «È l’alter e- co». E fa i conti con le nuo- quindi un cambio di men- perativi dall8 giugno e sonoprossimo a Castrocaro go di un direttore com- ve tecnologie: da quando talità: «Istituire un sistema prenotabili a partire da do-Terme (Forlì-Cesena), per merciale di un’az ien da le tariffe postali agevolate di valutazione che premi mani su www.Ryanair.com ala IV edizione del festival profit». Non risente più di sono aumentate, ha spie- chi ha più risultati, e non tariffe che partono da soli 10nazionale della categoria.Per l’apertura, cè la pos- i big tanto della crisi economi- ca: «Le donazioni non ven- gato il docente, è esplosa la raccolta online, con il chi ha minori costi. Altri- menti si mina il settore, euro. Raccomandiamo ai pas- seggeri di coglierli al volo,sibilità che arrivi il mini- Circa 600 operatori gono meno. Se una perso- direct mailing e i social perchè meno spese gene- particolarmente ad inizio estro dell’Università, Maria- na è fidelizzata e sensibi- network. Ma l’Italia è in- rali significa minori inve- metà giugno, dal momentostella Gelmini. sono in arrivo lizzata, è l’ultima cosa a dietro: «Ci siamo meravi- stimenti e meno investi- che i posti sono limitati e ver- In Romagna ci saranno i per l’appuntamento cui rinuncia. Bisogna an- gliati che siano stati rac- menti vuol dire meno cre- ranno venduti», spiega Melisafundraiser delle realtà del dare a cercare i soldi là do- colti 40 milioni per L’Aqui- scita». Corrigan di Ryanair.Iniziativa nella sede di Unindustria in partnership con imprese e istituzioniUn premio agli ingegneri in rosaSette “borse” per le migliori studentesse dell’Alma Mater Un premio in denaro è sentata da Miretta Giaco- 2009-2010 del 3,7%. Il rap-stato consegnato alle sette metti, docente di Economia porto inoltre sottolinea chestudentesse che si sono lau- d el l’Innovazione all’A lm a chi si laurea nella disciplinareate con il massimo dei vo- Mater. trova quasi sempre lavoro.ti in Ingegneria e Chimica Il premio non è solo un Solo nel 2010 sono stati in-Industriale dell’Univer sità riconoscimento all’e ccel- fatti 20.000 gli ingegneridi Bologna, risultando così lenza, ma vuole essere an- neo-assunti. In Italia le i-le migliori tra tutte le lau- che uno stimolo, per le scritte a Ingegneria non rag-reate dell’anno accademico neo-diplomate, a iniziare un giungono però il 25% delconcluso. Altre due hanno percorso formativo che of- totale: la percentuale piùricevuto in premio un sog- fre un ottimo sbocco pro- bassa tra tutte le facoltà u- tergross, Dental Hi-Tech Bologna di UniCredit - per- biti di nuova crescita. Chie-giorno in un centro Messe- fessionale. Infatti secondo il niversitarie. Il premio ha il Net, G.D, Magneti Marelli, ché presto possano loro diamo loro, insomma, diguè. Le “Migliori laureate” primo Rapporto sugli inge- patrocinio della Regione E- Marc Messeguè Health Cen- premiare noi, con il loro im- contribuire all’o bi et ti vodell’Alma Mater sono state gneri, redatto dal Consiglio milia-Romagna, della Pro- ter, UniCredit. «Abbiamo pegno e lapplicazione del- che UniCredit persegue dapremiate ieri mattina, nel nazionale della professione, vincia di Bologna, e di U- premiato queste ragazze - le loro capacità al migliora- sempre: lavorare per lo svi-corso di un iniziativa nella le immatricolazioni sono nindustria, oltre alle spon- ha detto Paolo Brintazzoli, mento della nostra società, luppo del territorio e dellasede di Unindustria, pre- cresciute nell’anno sorizzazioni di Cebora, Cen- responsabile distretti e pmi garantendole concreti am- società».
    • 18 AFFARI Emiliani MODENA VENERDÌ 6 MAGGIO 2011CONVENZIONE Tirocinio per dodici studenti di Giurisprudenza ed EconomiaUn anno in Tribunale dopo la laureaper lavorare a fianco dei magistratidi Sara Zuccoli al magistrato, si conta infatti va verso l’integrazione com-B orse di studio per un anno di tirocinio retri-buito agli uffici giudiziari. E’ di poter lentamente arrivare ad una riduzione nei tempi dei processi. «Sarà un’op- pleta del sistema-giustizia. Un momento significativo, sottolineato nella sua im-stato siglato ieri l’accordo portunità di crescita per gli portanza anche dal presi-tra la Fondazione Modena allievi – ha aggiunto la pre- dente dell’Ordine dei com- La firma della convenzione che prevede la possibilità, per dodiciGiustizia - che finanzierà il sidente del tribunale Eleo- mercialisti e dei revisori studenti neolaureati e provenienti dalla facoltà di Giurisprudenza oprogetto - l’Università e il nora De Marco – e anche contabili Alessandro Clò. dalla Scuola per commercialisti, di affiancare per un anno i magistratiTribunale. La convenzione, per i giudici, che avranno la «Sono contento che la cate- nello svolgimento delle attività quotidiane, sperimentando le nuovefirmata anche alla presenza possibilità di stare a contat- goria possa contribuire a tecnologie. A sinistra il presidente camerale Maurizio Torreggianidei presidenti degli Ordini to con persone che hanno questo intervento delladegli avvocati e dei com- una maggiore dimestichez- Fondazione Giustizia – spie- to: contribuirà a perfeziona- a risultati nel campo dell’e-mercialisti, nonché del ret- za con le nuove tecnologie». ga Clò -. Per un commercia- re la preparazione dei gio- missione dei decreti ingiun-tore dell’università Aldo To- La formula che sarà avviata, lista è importante approfon- vani e a sollevare gli uffici tivi telematici e delle esecu-masi, prevede la possibilità insomma, è simile a quella dire la conoscenza di tutti giudiziari dal gravoso carico zioni immobiliari, abbre-per 12 studenti neolaureati già sperimentata in altri Pae- Fondazione gli aspetti del sistema giu- che li opprime e che ne ren- viando i tempi del recuperoe provenienti dalla facoltà si, coma l’Olanda, la Francia stizia, con il quale la cate- de meno tempestiva l’azio- dei crediti. Un risultato nondi Giurisprudenza o dalla o gli Stati Uniti. In questi Un’iniziativa di «Modena goria intrattiene un costan- ne». di poco conto in un perio-Scuola per commercialisti Paesi si è registrato un in- te rapporto professionale. Gli interventi finora sup- do di profonda crisi econo-di affiancare per un anno i cremento del 20% della pro- giustizia» per ridurre i L’avvio di questi tirocini di portati dalla Fondazione mica che pone tanti opera-magistrati nello svolgimen- duttività. tempi dei processi qualificazione – conclude Giustizia, concludono i rap- tori in condizioni di estre-to delle attività quotidiane, Adesso anche a Modena si Clò – avrà un duplice effet- presentanti, «hanno portato ma difficoltà».sperimentando l’applicazio-ne delle nuove tecnologie. I finanziamenti arrivano ACCOGLIENZA Taglio del nastro, ieri al Villaggio Zeta, per una struttura ricettiva che punta sull’innovazione CONVEGNOdalla Fondazione ModenaGiustizia, costituita nel giu-gno dello scorso anno da Residence Zodiaco, ecco come sentirsi a casa... in albergo CooperareCamera di Commercio, Ban- Un’offerta ricettiva diversa e utenze. La Formula Hotel pro-ca popolare dell’Emilia Ro- innovativa. La propone il Re- pone invece un intero appar- col «Dragone»magna, Unicredit, Banco sidence Zodiaco, inaugurato tamento al prezzo di una ca- Pensare alla cooperazione e-San Geminiano e San Pro- ieri a Modena (nella foto), mera d’albergo, per soggiorni conomica e a quella tecnolo-spero, Ordine degli avvoca- che offre una forma di ac- di durata medio-breve. Un’al- gica con la Cina. Per aprireti, Ordine dei commerciali- coglienza nuova, dedicata a ternativa con tutti i comfort di nuovi scenari non solo di col-sti, Cna, Lapam e Confindu- chi vuole soggiornare con un’offerta alberghiera tradi- laborazione, ma di sviluppo a-stria. tutte le comodità e la libertà zionale e con in più il calore ziendale e imprenditoriale sul «Il futuro non è più quello di una casa vera e propria. e le comodità offerte da un piano dell’internazionalizzazio-di una volta – ha spiegato il Non una semplice stanza di appartamento. Gli alloggi so- ne. E anche per capire le e-presidente della Camera di albergo - spiega una nota - no completi di tutte le do- voluzioni e le prospettive fi-Commercio di Modena ma appartamenti arredati e dotati di ogni comfort. Il Residence tazioni necessarie per cucinare, il servizio comprende pulizie nanziarie e geopolitiche cheMaurizio Torreggiani – Ser- Zodiaco, costruito al Villaggio Zeta dalla famiglia Montagnani, quotidiane, colazione a buffet, servizio navetta da e per le caratterizzeranno la cosiddettavono efficienza, efficacia ed mette a disposizione degli ospiti 61 alloggi completi e ac- principali fiere. Senza i costi di un hotel, ma con tutte le comodità «Era del Dragone». Sono al-economicità. Il nostro in- coglienti, sia per soggiorni brevi che di lunga durata. Due le di una casa. Gli alloggi del Residence Zodiaco sono di metrature cuni degli argomenti che ver-tento è quello di portare più modalità di accoglienza previste: Formula Casa e Formula Hotel. e tipologie diverse, per ospitare da una fino a quattro persone. Gli ranno affrontati e approfonditi,efficienza all’interno del Tri- La prima proposta è rivolta a persone e famiglie che intendono appartamenti comprendo un’ampia zona living dedicata al relax, domani, nel corso dellincon-bunale». soggiornare a Modena per periodi di tempo medio-lunghi senza la la cucina è attrezzata con elettrodomestici di ultima generazione. tro «Cina e Italia, la coope- Grazie alla presenza dei preoccupazione (e gli oneri) di contratti d’affitto o allacciamento Molti alloggi prevedono terrazze e balconi ad uso esclusivo. razione economica e tecnolo-giovani neolaureati accanto gica». Il seminario, rivolto agli imprenditori ma aperto a tutti,METALMECCANICI Opposizione al decreto del Tribunale che ha accolto il ricorso sindacale COLDIRETTI è organizzato dalle Associazio- ni culturali modenesi Pensieri in Azione e Terra e identità inContratto, sette aziende contro la Fiom Maurizio collaborazione con la rivista di studi geopolitici Eurasia e I- SAG, lIstituto Alti Studi Geo-Sono Ferrari, Maserati, Case New Holland, Rossi, Glem Gas, Emmegi e Titan Gianaroli: «Un politici e Scienze Ausiliarie. Si passo terrà alle 15,30 presso la salaF errari, Maserati, Case New Holland,Rossi, Glem Gas,Emmegi e Titan hanno deciso di principio», dichiara il direttore di Confindustria Modena Gio- vanni Messori. E aggiunge: «La del giudice del lavoro di Torino che respinge il ricorso per com- portamento antisindacale pro- determinante per salvare i nostri convegni del Banco San Ge- miniano e San Prospero a pa- lazzo Carandini in via Dei Serviintraprendere la strada dell’op- storia di queste aziende, e la lo- mosso dalla Fiom nei confronti allevamenti e 5 a Modena. La città, tra l’al-posizione al decreto con cui il ro consolidata esperienza di re- dellazienda del presidente de- la produzione tro, dal 1985 è gemellata conTribunale di Modena, il 22 apri- lazioni industriali improntate al gli industriali torinesi. di Parmigiano la città cinese di Benxi Liao-le, ha accolto il ricorso della raggiungimento degli accordi e «In realtà - continua Messori - Reggiano» ling: nota, per l’attività metal-Fiom contro il contratto separa- non allo scontro fine a se stesso, se volessimo entrare nel merito lurgica e tra i più importantito del 2009. Confindustria spie- parlano da sole. Pertanto, la delle sentenze anche il giudice centri minerari dell’est asiati-ga che le sette aziende non scelta di procedere con l’appel- di Modena stabilisce la validità co.comprendono come possa ve- lo è diventata praticamente ine- dei due contratti, quello del Ospiti dellincontro saranno ilnir loro attribuita una condan-na «per condotta antisindacale»per aver applicato la parte eco- ludibile. E’ un percorso che ser- ve per tutelare la loro credibili- tà». Tutto questo, secondo Con- 2008 e quello del 2009, al con- trario della Fiom che ritiene questultimo del tutto illegitti- Nitrati, accordo ok per il Parmigiano Dott. Yin Jun, direttore dellUf- ficio per lo Sviluppo Scientifico e Tecnologico dellAmbasciatanomica del contratto del 2009, findustria, è avvalorato dal fatto mo. Vorrei poi sottolineare che “Un atto di buon senso che aiuta a fare chiarezza in un settore dove della Repubblica Popolare Ci-sottoscritto da Fim e Uilm e non che anche sul fronte giudiziario sul piano normativo questi due troppo spesso l’agricoltura, e gli allevamenti in particolare, sono stati nese in Italia e il generale Fa-da Fiom. non cè uniformità di decisioni. contratti sono pressoché iden- messi sotto accusa”. E’ quanto afferma il Presidente di Coldiretti bio Mini già addetto militare «Si tratta di una questione di E di lunedì scorso la sentenza tici. La differenza è determinata Modena, Maurizio Gianaroli nel commentare l’approvazione dello sche- presso lAmbasciata Italiana in dagli aumenti salariali, che le a- ma di accordo per l’aggiornamento delle zone vulnerabili e l’ade- Cina, oggi curatore della ru- ziende hanno erogato e conti- guamento dei programmi di azione previsti dalla direttiva nitrati. “E’ un brica “Taccuino Strategico” sul «Si tratta nuano a erogare anche agli i- passo determinante per salvare i nostri allevamenti e continuare ad quotidiano “La Repubblica”. di una questione scritti Fiom anche se con riser- assicurare la produzione di Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Mo- Saranno presenti inoltre, il di- di principio», va di sospensione e di eventuale dena – continua Gianaroli. Purtroppo, nel tempo, ripetutamente e in rettore della Rivista di studi dichiara recupero delle somme già ver- modo esclusivo la produzione agricola è stata gravata di responsabilità geopolitici Eurasia Tiberio Gra- il direttore sate, essendo in corso un con- e additata come causa e fonte di inquinamento con pesanti riflessi ziani, Alida Bellosi direttrice di Confindustria tenzioso. Alla luce di tutto que- sull’economicità del settore. I numerosi adempimenti a carico delle dellISTEC e presidente delli- Modena sto, francamente, risulta diffici- imprese zootecniche hanno compromesso le aspettative di reddito stituto CNR di Faenza e il mo- Giovanni Messori le considerare "colpevoli" le im- degli allevatori tenuti all’osservanza di una serie di vincoli in larga parte denese Stefano Prampolini, e- prese che hanno applicato il insufficienti a dar soluzione ai problemi di inquinamento”. sperto di internazionalizzazio- contratto separato del 2009». ne dimpresa.
    • VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 REGGIO EMILIA AFFARI Emiliani 19 Bilancio 2010 CEDOLARE SECCA Unipeg chiude U nipeg chiude in utile lesercizio 2010 e distribui- sce il ristorno ai soci: lo hanno annunciato il pre- sidente Fabrizio Guidetti e il vicepresidente Ivano Lu- 2009) e 386,205 milioni di fatturato, al netto di con- tributi promozionali e prestazioni rese a terzi; il risul- tato d’esercizio è stato positivo per circa 1,663 milioni, Agevolazioni fiscali gli, presentando alla stampa a Reggio Emilia il bilancio dopo aver spesato ai soci una quota dei maggiori costi in utile e di esercizio 2010 della cooperativa di macellazione, la- vorazione e commercializzazione carni bovine fre- sostenuti per alimentare il bestiame nel rispetto dei ca- pitolati di filiera sottoscritti con alcuni grandi clienti e contro gli affitti in nero sche, leader nazionale nel settore della macellazione di con importanti catene della Gdo, e aver distribuito un distribuisce bovini pregiati e nella commercializzazione delle carni bovine allevate in Italia verso la Gdo e il Dettaglio Tra- ristorno sui conferimenti pari a 1.074.274 euro. “Nel 2010 la nostra cooperativa - ha commentato Guidetti - un ristorno dizionale. L’assemblea generale dei soci si terrà sabato a Mantova. L’azienda ha chiuso il 2010 con 270.694 ca- pur operando in un contesto di tensione per tutto il comparto agroalimentare, e in una dinamica di consu- pi macellati, in lieve flessione rispetto al 2009 (-2,2%), mi sicuramente non brillante, ha generato un risultato 113.624 tonnellate di prodotto processato (+0,7% sul caratteristico positivo”.N asce la Compagnia della Spergola che vede tra i sog-getti promotori il Comune di S ono stati oltre un centinaio gli addetti ai lavori che ieri pomeriggio si sono da- ti appuntamento all’hotel Mercure Asto-Scandiano e le cantine Aljano, Ar- ria di Reggio per discutere, su invito dellaceto, Bertolani Alfredo e Casali Vi- Fiaip reggiana (Federazione italiana agentiticultori e che sarà ratificata con la immobiliari professionali), delle novitàfirma ufficiale sabato 7 maggio previste dalla nuova normativa sulla cedo-nella Rocca dei Boiardo. lare secca sugli affitti. A illustrare le novità Il territorio scandianese rientra Nuovo marchio per i vitigni reggiani Qui sopra un momento della i dirigenti dell’Agenzia delle Entrate.nel comprensorio di produzione presentazione della nuova Compagnia «Si tratta di un nuovo modo per tassare i Nasce la Compagniadella denominazione di origine della Spergola per la promozione dei contratti di locazione che porterà vantag-controllata del Consorzio per la vitigni della zona di Scandiano gi per i proprietari e per gli affittuari - spie-tutela dei vini, con la dicitura Colli ga Silvana Cremona, direttore dellufficiodi Scandiano e di Canossa: la felice stili di vita sani e qualità, e pertan- territoriale dellAgenzia delle entrate diposizione geografica rende il ter- to si stanno profilando preferenze Reggio - Il nostro obiettivo è far emergereritorio di Scandiano ricco di tipi-cità agroalimentari uniche, e in talsenso si spiega il lusinghiero suc-cesso che stanno conoscendo sul della Spergola di acquisto e consumo nell‚ambi- to delle produzioni locali. La Compagnia della Spergola na- sce proprio dalla volontà del Co- gli affitti in nero, proponendo agevolazio- ni come risparmi d’imposta. Per registrare i contratti invitiamo gli utenti a utilizzare il nostro sito internet (www.agenziaentra-territorio nazionale i vini scandia- mune di Scandiano e delle cantine te.gov.it), dove è spiegata la procedura».nesi, le cui caratteristiche di gusto stiche organolettiche e sulla sicu- rio. A questo aspetto si aggiunge la di Aljano, Arceto, Bertolani Alfre- «Abbiamo accettato volentieri l’invitoe aroma ben si accompagnano alle rezza alimentare ed ha inoltre rice- matrice commerciale della sper- do e Casali Viticultori di rafforzare della Fiaip - aggiunge il funzionario Giu-elaborazioni della cosiddetta cuci- vuto la denominazione di origine gola: oggi i consumatori in ambito comuni finalità, come la valorizza- seppe Nicola Di Tria - Per noi è importantena „di ricerca‰ e alle espressioni comunale (De.Co). E‚ per questa agroalimentare sono persone zione delle produzioni agroali- incontrare gli ordini e le associazioni pro-della cucina tradizionale e tipica. ragione che l’uvaggio scandiane- sempre più informate e attente ri- mentari del territorio, ritenute fessionali e informare gli utenti. Nelle Nel territorio di Scandiano è se necessita di azioni strategiche e spetto alla necessità di adottare strategiche sul piano economico, prossime settimane faremo altri incontri.presente da tempo immemore congiunte di valorizzazione in am- occupazionale e turistico. La cedolare secca introduce novità impor-nella collina e pedecollina scan- bito agro-alimentare commerciale Nell’occasione è stato anche an- tanti che faranno risparmiare tempo e sol-dianese il vitigno autoctono Sper- ed enologico, poiché è fondamen- nunciato per sabato 14 maggio l’i- di a moltissimi cittadini».gola, diffuso quasi unicamente nelterritorio di Scandiano: il vino tale la valorizzazione di un patri- monio unico locale di saperi, inve- La svolta naugurazione della nuova sede as- sociata all’Enoteca Regionale a A fare gli onori di casa per la Fiaip il pre- sidente provinciale Fabrizio Carretti e ilspergola ha ottenuto riconosci- stimenti materiali e capacità pro- Nella Rocca dei Boiardo Scandiano che sarà collocata nella consigliere Gabriele Giordani, delegato al-menti significativi nell‚ambito e- duttiva, frutto dell‚impegno di in- Rocca dei Boiardo, presieduta dal la formazione.nologico, in riferimento al pregio, tere generazioni che hanno vinifi- una filiale dell’Enoteca Presidente della Regione Emilia (dav.b.)alla qualità la spergola le caratteri- cato con uve spergola del territo- Regionale (ora solo a Dozza) Romagna Vasco Errani. Università IL CONVEGNO Il welfare come scelta economica Prosegue il ciclo di incontri “Con- versazioni del venerdì: riflessioni sulla scelta pubblica” promosso I l Collegio dei Periti Indu- striali di Reggio Emilia, la Federazione Regionale Presidente dell’Assemblea Legislativa Sandro Mandini, oltre che di numerosi par- nell’ambito del corso di laurea ma- gistrale interfacoltà in Economia e Diritto per le Imprese e le Pub- dei Periti Industriali ed i lamentari, imprenditori e bliche Amministrazione. Il prossi- Collegi tutti della Regione docenti. mo appuntamento è per oggi alle Emilia Romagna, acco- Sono stati invitati a parte- 10 (aula 1 di via Allegri) e avrà gliendo il pressante invito cipare anche i rappresen- come argomento il welfare. che il Capo dello Stato, tanti di tutti gli Ordini Pro- “Welfare socio-sanitario nell’era Giorgio Napolitano, ha e- fessionali provinciali e re- dei tagli: sfide e provocazioni” è il spresso nella sua vista a gionali, nonchè le associa- titolo dell’incontro a cui partecipe- Reggio Emilia lo scorso 7 zioni di categoria. rà l’avv. Caterina Perazzo, Dirigente gennaio, intendono ricor- PERITI INDUSTRIALI Domani nell’Aula Magna dell’Università per i 150 anni dell’unità d’Italia Il Consiglio Nazionale dei Sociale dell’ASL Sondrio, che darà dare e celebrare il 150° an- Periti Industriali ha deciso una lettura della gestione del si- niversario dell’Unità d’Ita- lia. Lo faranno domani, 7 Scuola ed etica nelle figure tecniche di convocare, venerdì 6 maggio, per la prima volta in assoluto, una sua riunio- stema del welfare come risultato di un conflitto tra obiettivi eterogenei e tra priorità della politica. maggio con un convegno L’importanza del valore dell’uomo nelle professioni fra storia e futuro ne presso la sede del Col- “Le dinamiche, gli obiettivi e ri- presso l’Aula Magna dell’U- legio di Reggio Emilia, per sultati di scelta pubblica – hanno niversità di Modena e Reg- sociale della nazione. Per tale motivo alla tri- vere le strade che il paese manifestare il suo apprezza- dichiarato la prof. Giovanna Galli, gio Emilia, in viale Allegri a L’incontro però non sarà buna si alterneranno pro- potrà intraprendere nel fu- mento per l’iniziativa. Preside della Facoltà di Scienze Reggio Emilia. solo un guardare al passato. fessionisti, insegnanti, po- turo. Nella foto il presidente della Comunicazione e dell’Econo- Il titolo dell’evento, “Il Si vuole soprattutto volgere litici, imprenditori e com- Il convegno, che ha otte- di Reggio Emilia Per. mia e tra le referenti del corso di valore dell’uomo – le Pro- lo sguardo al futuro, allo ponenti della società civi- nuto il patrocinio del Co- Ind. Silvano Bedogni (a laurea e la ricercatrice dott. ssa fessioni tra Storia e Futu- sviluppo e alla collocazione le. mune di Reggio Emilia, del- sinistra) ed il presidente Elisa Valeriani, coordinatrice degli ro”, oltre alla celebrazione delle professioni nei tempi Sarà un momento alto e la Provincia e dell’Assem- nazionale del CNPI Per. incontri - sono il fil rouge che at- dell’Unità del Paese, vuole che verranno. prezioso di dialogo aperto blea Legislativa della Regio- Ind. Giuseppe Jogna (a traversa le conversazioni del ve- ricordare e sottolineare il Sarà un momento di con- e franco, fra coloro che, ne Emilia Romagna, vedrà la destra) durante l’inau- nerdì, un tempo per ragionare sulla lavoro dei professionisti fronto tra i professionisti, la nella società, operano con presenza del Sindaco Gra- gurazione della nuova metodologia – quando è presente tutti ed il loro impegno per cultura, la società e il mon- impegno professionale e ziano Delrio, della Presiden- sede del Collegio di Reg- – che muove il comportamento dei lo sviluppo economico e do della politica. coloro che possono scri- te Sonia Masini e del vice gio Emilia policy makers e degli attori isti- tuzionali in genere».
    • 20 AFFARI Emiliani BORSA VENERDÌ 6 MAGGIO 2011
    • L’INFORMAZIONE il Domani EMILIA ROMAGNA VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 21 L’INCARICO Il direttore dell’Agenzia regionale lavorerà in raccordo con la cabina di regia AGRI/1 Profughi e migranti, Egidi gestirà l’accoglienza Confagricoltura: La Regione assegna al capo della Protezione Civile la responsabilità di tutte le attività il Governo aiuti I profughi libici o tunisini sono di com- dell’accoglienza dei migranti. La nomina è petenza dei volontari della Protezione Civi- stata fatta dal capo dipartimento nazionale le imprese le. La Regione Emilia Romagna ha affidato della Protezione civile Franco Gabrielli, In un Paese come l’Italia, che ufficialmente al direttore della Protezione commissario nazionale per l’emer genza fa del settore agroalimentare Civile, Demetrio Egidi, la completa gestione profughi, su proposta del presidente della uno dei punti di eccellenza di tutte le attività per l’accoglienza, in re- Regione Vasco Errani. «non è più accettabile che gione, degli immigrati pro- Egidi lavorerà in stretto non si trovino le risorse per DIRETTORE venienti dal nord Africa con raccordo con la cabina di re- aiutare le imprese a innovarsi Demetrio Egidi il permesso temporaneo o gia regionale - cioè l’organi- e restare competitive sui mer- è il direttore dell’Agenzia quelli con lo status di profu- ghi. I soggetti smo attivato nello scorso mese di aprile con i rappre- cati globali». È quanto affer- ma, in una nota, la Confa- regionale Come si legge in una nota Prefetture, questure, sentanti delle Province e dei gricoltura dell’Emilia-Roma- di Protezione dell’ente di Viale Aldo Moro, Caritas e diocesi Comuni con più di 50.000 a- gna. L’associazione «chiede Civile il direttore dell’Agenzia re- dell’Emilia-Romagna bitanti - ma anche con le pre- che nel piano di rilancio gionale di Protezione civile fetture, le questure, la Cari- dell’economia, in approvazio- è stato nominato soggetto aiuteranno Egidi nello tas e le diocesi dell’Em i- ne al Consiglio dei Ministri, il attuatore per la gestione svolgere il suo compito lia-Romagna. ministro Romano sostenga con forza l’esigenza che in questa manovra siano allo-«Nel nuovo documento non c’è traccia dell’accordo sulla revisione della manovra di luglio» cate le risorse necessarie a sostenere il rilancio dell’agri-Errani: se questo è federalismo... coltura mediante la predispo- sizione di Piani di settore a partire da quello, indispensa- bile e inderogabile, del set- tore suinicolo».Regioni e Comuni bocciano il Def del Governo: mancano le risorse AGRI/2 Guerra all’usoL e Regioni bocciano il Do- cumento economico fi-nanziario del Governo. «Se tato dai ministri dello Svilup- po, Paolo Romani, e da quello dell’Ambiente, Stefania Pre- dei nitratiquesto è federalismo è ora stigiacomo.che si torni al centralismo» è «Il decreto – ha aggiunto in agricolturala battuta polemica che ha fat- l’assessore Freda – non tutela La Conferenza Stato-Regionito il presidente della Confe- i diritti acquisiti, non consen- ha approvato uno schema direnza delle Regioni, Vasco Er- te di programmare gli investi- accordo per predisporre, en-rani, al termine delle Confe- menti a causa di una troppo tro l’anno, uno studio fina-renze Stato-Regioni e Unifica- lizzato all’aggiornamento del-ta. «Tutte le volte che si fa un le zone vulnerabili da nitrati epasso avanti si rischia di farne per definire i carichi inqui-due indietro», si è lamentatoErrani, che ha aggiunto: «at- Trasporti nanti attribuibili ai diversi set- tori civili e produttivi. Lo stu-tendiamo con urgenza l’atto «Attendiamo con dio affiancherà il lavoro fattoche dà le risorse, pari a 425 urgenza l’atto che finora per la richiesta di de-milioni alle Regioni, per ge- rogà ai limiti attuali di azotostire il trasporto pubblico lo- ripristina i 425 milioni zootecnico per ettaro in via dicale». «Nel Def - ha proseguito per il trasporto pubblico conclusione il 17 maggio a- non c’è traccia dell’accordo Bruxelles. Lo studio proposto rapida diminuzione degli in- sarà inoltre di supporto all’at- rinnovabili. «L’ambiente non IL PRESIDENTE za e sul risparmio energetico. centivi e l’introduzione di ba- tuazione delle più recenti di- è sicuramente al centro Nel corso della Non a caso il Decreto ha rice- rocchi meccanismi burocra- rettive europee in materiaAmbiente dell’azione del Governo. No- nostante le entusiaste dichia- Conferenza Stato-Regioni vuto il parere contrario delle Regioni». Così l’as ses so re tici per l’accesso ai finanzia- menti. Così non si tutela l’am- delle acque. Le Regioni e Pro- vince autonome si impegna- L’assessore regionale razioni “vittoriose” dei mini- il presidente Vasco all’Ambiente della Regione E- biente ma nemmeno gli inve- no - come recita l’accordo - a stri, con il decreto approvato Errani ha criticato milia-Romagna Sabrina Fre- stitori, nazionali ed interna- promuovere l’aggiornamento Freda critica anche oggi (ieri per chi legge n.d.r) duramente da, commentando il via libera zionali, che vogliono scom- delle zone vulnerabili e l’ a- il nuovo testo sugli non si punta certamente sul- il documento del Cdm al nuovo testo per la mettere sulle energie rinno- deguamento dei programmi le fonti energetiche rinnova- presentato da Tremonti revisione degli incentivi al vabili e sulla sostenibilità am- d’azione ai risultati che emer-incentivi al fotovoltaico bili, tanto meno sull’efficien- settore fotovoltaico presen- bientale». geranno dallo studio.sulla revisione della manovradi luglio, che conteneva tagli L’INIZIATIVA Al via anche in Emilia-Romagna la campagna itinerante del Movimento genitori contro il fumo minorileinsostenibili e che deve esse-re rivista per avviare il federa-lismo fiscale. Infine, non c’ètraccia della fiscalizzazione Sempre più giovanissimi con la sigaretta in boccadel trasporto pubblico loca- Le cause del fenomeno: l’influenza degli amici, ma anche la scarsa attenzione da parte della famigliale, punto cardine dell’accor-do che era stato siglato». Con- Arriva oggi in Emilia-Roma- diatria preventiva e sociale, che IL DATO i giovanissimi tra 15 e 24 anni iniziato a fumare è stata l’in-tro il Def si sono espressi an- gna la seconda edizione di “A- già lo scorso anno ha portato in iniziano a fumare è 15 anni, seb- fluenza esercitata dagli amici oche i Comuni. Enrico Borghi, lessio e Sara in tour per la pre- sei regioni il proprio program- L’età media in cui bene oltre il 34% dei ragazzi in- il fatto che i propri amici già fu-per l’Anci, ha affermato che il venzione al fumo minorile!”, la ma di sensibilizzazione e infor- tervistati abbia dichiarato di a- mavano. Anche gli atteggia-parere negativo dei Comuni è campagna itinerante realizzata mazione per la lotta al fumo mi- i giovani iniziano ver iniziato prima, mentre il menti assunti dalle famiglie edovuto al fatto che nel Def dal Moige-movimento genitori, norile. Il tour tocca oggi e do- a fumare secondo 50% nella fascia di età 15-17 an- dagli operatori del settore inci-«vengono confermate le im- con il patrocinio scientifico del- mani il centro commerciale ni. I dati forniti dal Moige indi- dono negativamente, secondopostazioni sui tagli delle ri- la Sipps-Società Italiana di Pe- Meridiana di Casalecchio di Re- l’indagine della Doxa cano che più di otto giovani su il Moige, sulla cattiva abitudinesorse e non recepite le modi- no (Bologna), per poi tornare è a 15 anni dieci (85,3%) under 24 iniziano al fumo dei minori. Nel 47% deifiche integrative che aveva- venerdì 3 e sabato 4 giugno al a fumare prima del diciottesi- casi, nelle abitazioni italiane, imo chiesto». Guido Podestà, centro commerciale Il Borgo- mo anno. Forte anche la quan- ragazzi possono fumare dovepresidente della Provincia di gioioso di Carpi (Modena) e, in- ne sul tema sono quelli dell’in- tità di sigarette consumate: qua- vogliono senza alcuna restrizio-Milano, ha invece spiegato fine, sabato 25 e domenica 26 dagine condotta dalla Doxa per si il 13% dei minorenni ne fuma ne, mentre solo nel 16% dei casiche le Province hanno e- giugno al centro commerciale l’Istituto Superiore di Sanità, se- meno di 15 al giorno, mentre il non hanno il permesso di fuma-spresso «forti criticità» ma Le Befane di Rimini. In questi condo cui in Italia, nel 2010, fu- 7,9 % si spinge fino a 24 e c’è un re in casa. Inoltre, otto adulti sunon hanno dato un parere sul sei giorni gli operatori del Moi- mava il 21,7% delle persone di 1,3% che consuma oltre le 25 si- dieci (83%) hanno dichiarato ditesto del Def. ge offriranno ai bambini una se- 15 anni e più, corrispondenti a garette giornaliere. Sette inter- non aver mai visto un tabaccaio Voci critiche anche contro rie di spettacoli teatrali con i bu- circa 11,1 milioni di cittadini. vistati su 10 (73%) appartenen- rifiutarsi di vendere le sigaretteil nuovo testo licenziato dal rattini protagonisti della cam- Di questi, il 23,9% sono uomini ti alla classe di età 15-24 anni a un minore di 16 anni o chie-Consiglio dei Ministri, sugli pagna. (5,9 milioni) e il 19,7% donne hanno dichiarato che la princi- dere un documento per verifi-incentivi alle fonti di energia I dati più recenti a disposizio- (5,2 milioni). L’età media in cui pale motivazione per cui hanno care l’età.
    • IL’INFORMAZIONE il DomaniI VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 SPORT E-mail sportbologna@linformazione.com La scelta decisiva Albano Guaraldi vede oggi Salvatore Bagni. Il presidente deve decidere se andare avanti con l’uomo che gli ha indicato Maurizio Setti, per poi presentarlo come possibile “diesse” rossoblù al cda dei soci in programma lunedì prossimo. L’alternativa resta Sogliano, o un tandem in cui Bagni sarebbe un consulente per il nuovo direttore sportivoSvolta BolognaDIRETTORE SPORTIVO Una terza via prevederebbe l’ex azzurro consulente esterno Oggi Guaraldi incontra Bagni Se si piacciono, il futuro sarà lui Sogliano resta l’ipotesi alternativadi Marco Tarozzi I candidati me Bagni, disponibile da subito. stesso Sogliano, anche se ieri, daS i incontrano. Per capire e per capirsi, se possibile, sapendoche il tempo (per il Bologna) è Salvatore Bagni e (più sotto) Sean Sogliano. Sono loro i candidati Il capitolo allenatore, del resto, è legato a questo. L’accoppiata Bagni-Giampaolo, in questo mo- fonti milanesi, ha iniziato a circo- lare anche il nome di Vittorio Galigani, da qualche anno fuoricontato, e che una soluzione an- più accreditati alla mento, resta solidamente in pole dalle grandi ribalte (ma anchedrà presa in tempo reale. Salva- poltorna di ds del position. Arrivasse Sogliano, cer- Longo lo era, quando arrivò), re-tore Bagni, di ritorno ieri sera Bologna che verrà cherebbe di sicuro di portare con duce da un’esperienza negativad al l’Inghilterra, vedrà questa sè Sannino. alla presidenza del Brindisi. Gali-mattina il presidente rossoblù Al- C’è anche una terza ipotesi, gani iniziò con Ramaccioni (ebano Guaraldi. Con una “racco- suggestiva ma meno praticabile. Longo) nel Perugia in cui Bagnimandazione” importante: è lui Un Salvatore Bagni in veste di giocava. Si conoscono bene, el’uomo che piace al vicepresiden- “consulente esterno” che potreb- forse proprio questo ha fatto cir-te Maurizio Setti, che per primo be lavorare in sintonia con un colare il suo nome.lo ha inquadrato come la persona nuovo ds. Che potrebbe essere lo l m.tarozzi@linformazione.comgiusta per lavorare sul Bolognadel futuro. Non a torto: Bagni nonfarà il “diesse” di professione, ma IL CAMPO Il “Ruso” ha forzato i tempi per poter essere della partita in una sfida decisiva per la salvezzail suo “libro dei nomi”, l’archiviosu cui appunta i giocatori di talen-to che vede giocare in giro perl’Europa e anche oltre, è docu- Malesani tira un sospiro di sollievo: Perez c’èmentato e aggiornatissimo. Non Ramirez-Gimenez in attacco con Di Vaio. Difesa, Moras senza dubbi e Morleo quasi certosolo stelle di prima grandezza, maanche talenti in sboccio, o scom- di Federico Frassinella la titolarità attorno a Dimesse su cui si può puntare senzafare follie economiche. Esatta-mente quello che serve a una so- Enciclopedico B ologna può respirare: Diego Perez cè. Non ce lha fatta, il Ruso, a re- Vaio, atteso allappunta- mento storico col ventesi- mo gol in campionato. Pre-cietà che, uscita da una crisi epo- Bagni conosce stare fuori a guardare i vista panchina per M e g-cale, sta mettendo fondamenta i giocatori di compagni in difficoltà nel giorini, tuttora fermo a u-ma per le spese pazze non è an- match che può decidere la na sola rete nel 2010-11cora attrezzata. tutta Europa stagione: ha forzato i tem- che per lui è stato a dir po- Setti, che della dirigenza è il e può trovare pi, ha stretto i denti, ha co deludente. Da Collec-braccio operativo, ha fatto la sua concordato coi medici u- chio, nel frattempo, si sco-scelta. Il Bologna Fc 1909 ancora ”pezzi” pregiati noretta di lavoro differen- pre che Colomba non avràno. Non che Guaraldi disconosca ziato e poi ieri mattina è probabilmente M ir a nt ele capacità e l’esperienza di Ba- tornato sul campo. È stata fra i pali (cè Pavarini) e de-gni, ma pr ima vuole il re n- tutta sua la partitella, che ve ancora valutare Amauridez-vous. Conoscersi, appunto. ha disputato nel finale con e Palladino, che ieri lavo-Per sciogliere le riserve, e in pra- lundici delle riserve. Ha ravano ancora a parte etica prendere la decisione che poi catalizzato ogni pallone, ha non sono al top.sarà sottoposta al resto dei soci guidato i giovani compagni Buone notizie, inoltre,nel prossimo cda, quello di lune- di reparto, ha alzato la vo- per la tifoseria rossoblù re-dì 9 maggio. Il che non significa ce. Domenica sarà al suo lativamente allimmediatoche non esista un “piano B”, che è posto, probabilmente nel futuro: è stata autorizzatapoi quello che porta a Varese. Se, ruolo che di solito ricopre senza limitazioni come in-infatti, l’incontro tra Guaraldi e Mudingayi, a protezione vece si temeva la trasfertaBagni avverrà oggi, quello di Setti della difesa con compiti sia di Firenze di domenica 15con Sean Sogliano, attualmente di interdizione efficace maggio, per il lunch matchdirettore generale della società che di rilancio dellazione. della penultima giornata. Elombarda, è già andato in archi- Dovrebbe, a logica, esse- Mutarelli). Così come è fesa e in attacco. Confer- sul web rimbalza già il tamvio, ieri a Milano. Il vicepresiden- Rampante re Radovanovic a lasciar- chiaro che né oggi né do- mate le indicazioni dei pri- tam dei sostenitori chete ha sondato l’eventuale disponi- gli la maglia da titolare, mani Diego Perez forzerà mi giorni della settimana, contano i giorni che li se-bilità dell’interessato. Che certa- Sogliano è il dg sembrando Casarini ed E- troppo i ritmi, non poten- che vedono M o r l eo in parano dallultima partitamente non potrebbe essere im- del Varese che kdal i più adatti a giocare dosi permettere una rica- vantaggio su Rubin e su fuori casa dellanno, per lamediata: il Varese è in piena lotta da mezze ali a destra e a duta a poche ore da Bolo- Cherubin e Moras padro- quale si è individuato ilper salire in Serie A, e se il prescel- vola con la guida sinistra (sono assenti per gna-Parma. ne della fascia destra, men- viaggio in treno con par-to fosse Sogliano di sicuro non di Giuseppe squalifica, oltre al mediano Non ha cambiato le car- tre i due uruguaiani Rami- tenza alle 9 dalla stazionepotrebbe mettersi a lavorare per i belga, anche Della Rocca e te, invece, Malesani in di- rez e Gimenez ritrovano centrale.rossoblù in tempi brevi. Non co- Sannino
    • L’INFORMAZIONE il Domani SPORT VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 23 Sacrati all’attacco Che dirà Tesini? Incontro con Sabatini Il presidente di Fortitudo Ora la risposta toccherà Intanto Sacrati conferma Pallacanestro punta su all’onorevole Tesini: dovrà l’apertura a Sabatini: i due queste nuove scoperte per dimostrare che gli ultimi si sono incontrati per affrontare da un punto di vent’anni di storia della discutere del passaggio forza l’udienza prevista per casa madre Fortitudo non è della Virtus al Paladozza, IL CASO il 19 maggio un’illusione forse già nei playoffLa “casa madre” è in liquidazione dal ‘97 ed ha ceduto il marchio ad una nuova societàE ora spunta un’altra FortitudoLa società di Sacrati a questo punto è più antica: risale al 93di Antonio Manco per ripulire la società. che, qualora l’onorevole Te- nel giusto campo il marchioU n altro tornado. Un’al- tra scoperta destinata ascuotere il futuro della Forti- I legali di Sacrati sono arri- vati a questa considerazione partendo dall’osser vazione sini non riesca a dimostrare che lo stato di liquidazione sia stata successivamente da più tempo, in pratica da sempre. Guardando le registrazio- L’Aquilatudo prendendo linfa dalle che fino al 1997 la Sg Forti- tolto, la Sg Fortitudo attuale ni, infatti, si nota che il mar- Il simbolo dellaradici del suo passato. La Sg tudo Casa Madre, con questa è una sostituzione della Casa chio inizialmente registrato Fortitudo suFortitudo “casa madre”, il denominazione, emetteva Madre fondata nel 1901. a nome della Sg Fortitudo Ca- una t-shirt. Orafulcro di tutto quest’anno fatture con la partita Iva Un’altra Fortitudo, dun- sa Madre (in liquidazione) c’è un nuovosportivo 2010/11 così di 02531420376, relativa alla que, più recente di quella na- viene ceduto, in prossimità capitolo neltransizione per l’Aquila, non società fondata nel 1901. ta nel 1993 da una costola della scadenza dei termini braccio di ferroesiste più. O meglio, è in li- Tutto regolare, se non fosse della Casa Madre e diventata (10 anni) alla nuova Sg Forti- tra la casaquidazione dal 1997 ed ha che quell’anno avviene una Fortitudo Pallacanestro srl, tudo. Un passaggio fonda- madre e Sacraticeduto il proprio marchio ad mutazione fondamentale con la possibilità di utilizzare mentale: non si tratta di fu- su chi ha dirittouna Sg Fortitudo Associazio- per il prosieguo della storia: il marchio per uso sportivo sione, che garantirebbe con- di portarlone Dilettantistica nata suc- scompare la specifica “Casa fin dalla sua nascita. tinuità anche di partita Iva, avanticessivamente. Madre” e la società diventa Un altro aspetto centrale ma di cessione. E per un mar- Una svolta epocale nel solamente Sg Fortitudo Ass. nelle considerazioni di Sa- chio che solo a partire dal 1°duello tra le Sg Fortitudo (a Dil., con partita Iva crati, perché rende la sua agosto 2005 è stato registra-questo punto) che fanno ca- 0219485120. Come dire Fortitudo quella che utilizza to per uso sportivo con do- sportivo, regolarmente por- di un verdetto destinato sen-po a Tesini ed hanno fin da manda M11995C007940. Fi- tato avanti da Fortitudo Palla- za dubbio a segnare una tap-settembre sostenuto il pro- Partite Iva Sommario no ad allora, infatti, era utiliz- canestro fin dal 1993, quan- pa fondamentale nel futurogetto di Romagnoli e della zabile solamente come mar- do la sezione distaccata si è dell’Aquila scudata. Un nuo-sua Conad e la Fortitudo Pal- Quella originaria è La SG Ass. Dil. ha chio commerciale per arti- trasformata in srl ed ha regi- vo “anno zero”. Il passato or-lacanestro che Sacrati sta diversa da quella che registrato il marchio coli fabbricati in metalli pre- strato il marchio con autoriz- mai, sembra essere stato tut-provando a salvare per ricon- ziosi (cod. 14) e cuoio (art. zazione dell’avente diritto. to frutto di una lunga illusio-segnarla ad un campionato emette fattura a per uso sportivo 18), oltre che abbigliamen- Il 19 maggio andrà in scena ne. Gli scudetti e le emozionisenior di secondo o terzo li- partire dal ‘97 solo nel 2005 to, scarpe e pelletteria (art. il confronto diretto tra le due del popolo fortitudino, alme-vello, dopo un anno di stop 25). Nessun accenno all’uso o più controparti, antipasto no quelle, restano.Ieri mattina il faccia a faccia. E in piazza Azzarita è iniziato il pignoramento B DILETTANTI Avanti di 14 nell’ultimo quarto, si è fatta rimontareIncontro Sacrati-Sabatini per il Palazzo Conad, harakiri assurdo a Prato«La Virtus vuol giocare qui? Si può fare» Domenica si gioca tutto in casa di Bruno TrebbiN on è certo stato un giorno tranquil- lo per Gilberto Sacrati, che da unlato si è visto rendere esecutivo il pigno- Altri incontri avrebbero portato alla cessione di alcuni piccoli immobili di proprietà, da cui il patron riceverà la li- C on un suicidio pazzesco, sprecando 14 lunghezze di +11 (11-22). Ma i padroni di ca- sa non ci stanno, e nel secondo quarto (con Lamma e Politi in MINORCONSUMO.IT CONADramento della sauna (nei giorni scorsi) e quidità necessaria per «risolvere alcune vantaggio nellultimo quarto, la panchina, e il capitano che non 68-67di alcune strumentazioni della palestra questioni e salvare la Fortitudo», proprio Conad SG Fortitudo esce scon- la prende affatto bene) si rifan- MINORCONSUMO.IT PRATO: Capec-del PalaDozza cui sarebbe interessata u- mentre al PalaDozza si presentavano gli fitta dalla palestra di via Tosca- no sotto e addirittura sorpassa- chi 2, Consorti 14, Berlati 20,na società dell’hinterland bolognese, addetti incaricati di portar via rastrellie- nini a Prato e domenica a Bu- no, mentre di là Legnani e Zam- Taiti 13, Biscardi 8, Moroni 5,dall’altro pare aver compiuto un altro re, pesi e macchinari. Nonostante questo drio giocherà gara3, sperando brini sbagliano rigori. La Conad Staino 5, Corsi 1, Vannoni, Bancipasso di avvicinamento verso Claudio «inconveniente», nel puzzle della sereni- di non dover andare allo spareg- si innervosisce, il pubblico ru- ne. All. Bini.Sabatini ed infine è in trattative per la tà di Sacrati tanti pezzi sembrano ormai gio per non retrocedere. moreggia, Acquaviva si prende CONAD FORTITUDO: Nieri, Venturolicessione di alcune proprietà personali. aver trovar trovato il giusto incastro: «A- Una partita assurda, l’ennesi- tecnico, e Prato va al riposo sul 10, Montano, Acquaviva 13, Zam-Un Sacrati a tutto campo, che ha iniziato spettiamo tutti il 19 maggio. Il fatto che il ma di questa stagione. Tre volte 37-31. Dopo la pausa tornano brini 7, Squeo, Lamma 16, A-la giornata incontrando il patron virtus- Tar non abbia ravvisato gli estremi per un la Conad ha avuto vantaggi oltre Lamma e Politi: la Conad torna a libegovic 2, Legnani, Politi 19. All.sino Sabatini, ormai deciso a trasferire la intervento d’urgenza mi sembra positi- la doppia cifra, tre volte si è fatta giocare, e piazza un altro 16-0, GiulianiVirtus al PalaDozza: «Ci siamo visti per vo, vuol dire che la situazione non è così rimontare, mostrando i seri tornando con un vantaggio in Arbitri: Maffei e Carraroaltre questioni, ma mi ha ribadito il suo grave». Anche se il Comune, salvo ripen- problemi di concentrazione e doppia cifra (37-47). Prato pro-interesse. Se ci sarà l’occasione, nessuna samenti, emette oggi l’ordinanza di in difesa visti tutto lanno. Lam- va a riavvicinarsi ancora - sem- Parziali: 14-25; 37-31; 46-57.difficoltà a far giocare i bianconeri». E la sgombero per il 20 maggio. Dopo quella ma e Politi hanno segnato tanto, pre con Berlati - ma viene re- Note: T2 Prato 17/40; Conadprima occasione potrebbe arrivare già data, la nebulosa situazione comincerà a ma dietro hanno fatto acqua co- spinta: 46-57 al 30°. 20/36. T3 6/15; 5/15. TLtra un paio di settimane con i play-off, districarsi e si potrà parlare anche del me tutti gli altri. Gli ultimi mi- Nellultimo quarto la Conad 16/22; 12/15. Rimb 25; 28qualora Koponen e compagni riescano a futuro sportivo, dell’ingresso di soci o nuti poi sono stati davvero grot- tocca subito il +14 (47-61), poicentrare l’obiettivo, distante solo due della cessione della società. teschi, tra errori arbitrali – 7 se- però si spegne la luce. Con Lam-punti. (a.m.) condi aggiunti al cronometro e ma fuori per 5 fallii biancoblu Lamma uscito per 5 falli per un non fanno più canestro, e Prato errore del tavolo – e soprattutto tornando a -1 con un ottimo lharakiri dei biancoblu, che e- Consorti. Si spegne il tabellone, Il palazzo rano avanti di 14 nellultimo e a Prato vengono omaggiati cir- Claudio quarto e sono riusciti a perdere ca 7 secondi. Poi la Conad fini- Sabatini guarda di uno. Prato ha trionfato, e la sce di suicidarsi, smette di attac- la sua Conad va dietro la lavagna. Do- care e subisce i liberi dei locali. Futurshow menica bisognerà perlomeno Prima due di Berlati, poi uno di Station, che ora salvare la faccia, e non rischiare Taiti, poi il sorpasso col play ta- vuole dedicare la finalina per non retrocedere. scabile Biscardi. 68-67, a 11 al- solo ai grandi Cronaca: è Prato a partire for- la fine. Ultima azione, piazzato eventi te con le triple di Berlati, poi la di Venturoli, palo: rimbalzo di extrabasket reazione Conad è rabbiosa. Politi, scippato. Vince Prato, e Lamma e Politi producono un qua festeggiano come per u- 16-0 che porta i biancoblu al nEurolega.
    • 24 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 SPORT L’INFORMAZIONE il Domani A2 DONNE Il Cus Cagliari vince a Bologna e ferma l’avventura della squadra di Savini nei playoff Libertas, stavolta la corsa è finita BASKET Il presidente Landi: «Loro più toste fisicamente, un film già visto»di Antonio Manco banza difensiva di Fabianova MECC. NOVA CUS CAGLIARI C DILETTANTIL’ epilogo più amaro. In casa, senza giocare la 42-54 (Mvp della gara nonostante i problemi di falli) e dall’as-propria pallacanestro, mes-sa alle corde da una squadrache ha usato la fisicità per ir- LIBERTAS BOLOGNA: Bestagno 12, Nannucci 5, Zanoli 4, DallAglio, senza di Brunetti per un in- fortunio al ginocchio. A far sognare la Meccanica Nova Playoff, il derby da dentroretire il talento bolognese.La Libertas lascia strada alCus Cagliari (42-54), che do- Fabris ne; Leva 6, Visconti 5, Bar- lassina 1, Costi 4, Rickeviciute 5. All. Savini anche due perse consecuti- ve delle cagliaritane in fase di impostazione, cui però le o fuori premia Imolamani vola a Bolzano per la fi- bolognesi rispondono fa-nale, atto che l’anno scorso ZZZZZZ: Gibertini 7, Fabianova 17, cendo di peggio, gettando al- di Franco Casadiovide le ragazze di Savini sfor- Piana 1, Buscemi 7, Azzellini 4, le ortiche tre possessi. Quel- CALLEGARI TOYOTA Oppo, Arioli 14, Brunetti, Sau ne, CASTEL S.PIETROtunate protagoniste, mentre li decisivi, che il Cus capita- Mulas ne. All. Xaxa 69-82sotto le Due Torri è già tem-po di vacanze. Il presidente Landi, che già Parziali: 12-18, 20-27, 33-34 lizza con i canestri di Giber- tini e Azzellini (35-39). Fabia- nova allunga da sotto, Arioli L’ avventura nei play-off della Callegari si ferma in gara due contro lo strapo- CASTEL SAN PIETRO: Fimiani 19 Pieri 5 Natali 10 Corazza 8 Can-a metà gara sottolineava co- elude il pressing ed a 3’ dalla tere della Toyota Imola, che tarelli, Ca-sagrande 8 Farnè 2me questa squadra andasse zia della gara, non siamo riu- ospiti scattano sul 10-16 e fine mette la Libertas con le accede meritatamente al tur- Belcari 10 Sangiorgi, Seracchio-sistematicamente in difficol- sciti a prendere pienamente non vengono più riprese spalle al muro. Zanoli e Costi no successivo. Nella serata in li 7. Allenatore: Curtità quando viene aggredita, possesso della partita». (Zanoli per il 18-21 il mini- non riescono a far niente di cui Imola non sbaglia prati- IMOLA: Dalpozzo 7 Romboli M.dopo la sirena non può che La penetrazione di Leva mo, Arioli per il 18-27 il mas- meglio che continuare a camente nulla, tirando me- n.e. Romboli A. 13 Pasini, Sa-sottoscrivere quelle afferma- dopo 9” è, infatti, quanto di simo distacco), fino al mo- scialacquare palloni e così glio e catturando più rimbal- vio 15 Di Placido 6 Righini 3zioni: «È la replica di un film più ingannevole ci sia, per- mento cui accenna il patròn, Savini si deve affidare al fallo zi, la squadra castellana man- Presicce, Guglielmo 8 Porcellinigià visto: il Cus ha vinto me- ché per tutto il primo tempo a cavallo della terza sirena. sistematico: le speranze ac- ca in un paio di elementi fon- 30. Allenatore: Marchiritatamente, facendo leva su il Cus costringe le avversarie Visconti fissa il 35-34 con cese dagli errori di Arioli damentali, andando incon- Parziali: 17-21 33-43 48-60grande fisicità, incanalata e girare lontano da canestro, un bel rimbalzo offensivo vengono tradite dai tentativi tro a una inevitabile sconfit-nel migliore dei modi e sen- chiudendo bene l’area e fa- dopo che Bestagno aveva ri- della disperazione di Ricke- ta. Come in gara uno, la Cal-za andare oltre il metro arbi- cendo ampio uso delle mani, cucito praticamente da sola viciute e Bestagno, che fan- legari parte aggressiva, con il dandosi a iniziative indivi-trale. Noi siamo andate in dif- senza pagare dazio nemme- lo strappo, punendo con un no calare il sipario sulla sta- 5 a 0, firmato da Casagrande, duali. La tripla di Romboli va-ficoltà e, anche quando sia- no in transizione o ai liberi paio di belle giocate in area gione della Meccanica No- ma la Toyota reagisce subito le il 26 a 37 a conferma che lamo riuscite a ribaltare l’iner- (4/9 nel secondo quarto). Le lo spazio aperto dalla titu- va. e Porcellini firma il 7 a 7, do- zona mobile di Imola risulta po 5 minuti. Ancora Porcel- micidiale, mentre il resto lo lini spinge Imola sul 14 a 11, fanno i soliti Porcellini, cheSERIE C REGIONALE La Jato batte i Flying Balls e va avanti: Lollini e Binassi protagonisti della serata costringendo Curti a chiama- chiude il tempo con 22 di va- re la prima sospen-sione. lutazione, e Ale. Romboli.Bsl in finale, Granarolo e Scirea vanno alla bella Cinque punti consecutivi di Fimiani, che risulterà il più pro-duttivo tra i castellani, Dopo il riposo lungo l’iner- zia della partita non cambia, con la zona della Toyota de-Nella sfida coi forlivesi ha vinto chi ha sbagliato meno in una partita dal punteggio basso tengono a galla la Callegari cisiva, mentre la Callegari che sbaglia però troppo da manca nel gioco interno. Sol-di Gelati-Motola sotto, soprattutto con Belca- tanto una fiammata nella zo- FLYING BALLS JATO GRANAROLO G. SCIREAD avanti ad una cornice di pubblico ancora piùstraordinaria che in gara1, la 70-79 46-52 ri, e deve inseguire. Nel se-condo periodo è Natali a firmare la parità (21 a 21), na centrale della frazione frutta un avvicinamento (44-48). La tripla di Casagran-Bsl espugna il “PalaGira” e si OZZANO: Urbani 6, Gianasi N. 7, GRANAROLO: Ziron 10, Testoni, No- mentre Di Placi-do, con tre de porta Castello a meno u-qualifica per la finale. Sono, Grillini 4, Cantore 3, Nanni 9, ferini 6, Chierici 3, Piccinini 5, falli a carico lascia il campo. no, ma Porcellini replica conperò, i Flying Balls i primi a di- Terenzi, Risi 7, Palombito 2, Lokar Bertuzzi 9, Pasquini 3, Monari 2, La Toyota piazza però su-bito una serie micidiale che ripor-grignare i denti nelle prime 15, Parzenski 17. All. Govoni Ferri 4, Zampiga 4. All. Trevisan un parziale di 5 a 0, (26 a 21) ta la Toyota sul più dodici.battute di gioco, con Grillini BSL SAN LAZZARO: Gianasi M. 13, e Curti rimette in campo Ca- Nell’ultimo quarto la Calle-al servizio di un Risi ed un Par- Binassi S. 8, Sacaro 11, Mac- FORLÌ: Solfrizzi 13, Marisi 9, Piani sa-grande e Fimiani. Sale la di- gari tenta un avvicinamentozenski scatenati che segnano caferri, Binassi D. 12, Rossi 5, 5, Tocchi 2, Mengozzi ne, Me- fesa della Virtus che arriva a con Fimiani (16 punti), ma èil 17-8. Tempo che Matteo Lollini 16, Dimitrov 14, Capobian- renda, Cimatti 5, Silimbani 4, Pi- più 9 (21-30), dopo 16 minu- una fiammata che si spegne eGianasi ritrovi la bussola e San co ne, Verardi ne. All. Bettazzi stocchi 14, Soldati ne. All. Serra ti, e la Callegari fatica a trova- a 5.30 dal termine il 58 a 72 èLazzaro dilaga con uno 0-10 Parziali: 17-18; 30-38; 38-54 Parziali: 15-14; 28-28; 35-36 re la via del cane-stro, affi- più di una sentenza.che porta la firma di DamianoBinassi e del giovanissimo Di-mitrov, tanto che Govoni è co- ro il passaggio del turno. Il pri-stretto ad alzare il quintetto mo strappo lo dà Marisi con SERIE C DILETTANTI La Marchetti prosegue il cammino nei playoff: Zudetich e Masini fanno 21 a testaper fronteggiare le torri ospi-ti. Nella seconda frazione Oz-zano fatica a trovare la via del sette punti quasi consecutivi (4-11 al 5’), ma Granarolo rea- gisce immediatamente e sor- Castel Guelfo super: espugna Lugo e vola dritta in semifinalecanestro; sono i liberi di Sa- passa all’8’ con un arresto e ti- di Simona Cantelmi gia e poi sorpassa, per meri- MARCHETTI ORVAmuele Binassi e il tiro pesantedi Lollini a permettere ai bian-coverdi di chiudere il primo ro di Noferini (15-14). Le tri- ple in successione di Piccini- ni e Chierici fanno vibrare il L a Marchetti espugna Lu- go e prosegue il cammi- no nei playoff accedendo al- 82-74 to delle triple di Tassinari, Rorato e soprattutto Masini, che firma il +6 al 29. Il clantempo sul 30-38. È proprio pubblico (non numeroso) di la semifinale, grazie ad una CASTEL GUELFO: Gambetti 15, di Garavini trema al 32 in se-quest’ultimo il protagonista fede bolognese (21-16 al 15’), prestazione intensa e rima- Tassinari 9, Pizzi ne, Tassi 2, guito alla bomba di Bacchinidella ripresa che, pur senza ma i romagnoli ribattono col- nendo attaccata ai garretti Rorato 11, Morara ne, Stignani e al gancio di Paluan, che poifrac e bacchetta, dirige l’or- po su colpo e sorpassano con del gruppo di Ortasi per tut- 3, Zudetich 21, Albertazzi ne, porta i suoi in vantaggio di u-chestra con 10 punti in rapida una bomba di Piani (22-23 al to il match, per poi dare la Masini 21. All. Garavini na lunghezza, ma la Marchet-sequenza che costringono i 18’). Nella ripresa le percen- zampata finale e aggiudicar- LUGO: Palazzi 11, Govi F. 8, Pa- ti sembra avere ancora ener-padroni di casa al time-out sul tuali scendono ancora ed i pa- si il risultato grazie alle triple luan 26, Rambelli 8, Bacchini 5, gie da vendere, mentre Lugo35-50. Sul 38-54, col quale co- droni di casa sono sempre co- di Tassinari e Masini. Davve- Baldrati ne, Compagni 12, Govi pare aver esaurito le risorse;mincia l’ultimo atto dello stretti ad inseguire; un cane- ro un bel basket quello mes- G. 4, Scardovi ne, Francesconi. così, al 36, i rossoblu metto-show, San Lazzaro si limita a stro di Silimbani, due liberi di so in campo dalle due forma- All. Ortasi no la freccia con le triple dicontrollare con Gianasi e Da- Tocchi ed una tripla di Solfriz- zioni, similari per diversi a- Parziali: 22-21, 38-41, 58-55 Tassinari e Masini, grazie allemiano Binassi senza troppo zi contro la zona, valgono co- spetti tecnici e ben concen- quali la formazione di casa vapenare, mentre Ozzano è co- me break-partita (35-45 al trate solo sul gioco, senza a +9 a poco più di un minutostretta a tiri veloci (Lokar 12 34’). Granarolo stringe i den- perdersi in nervosismi e pro- netta, porta la Marchetti a go che al 18 mette il naso da- dalla fine. Un fallo antispor-punti) per rammendare la ti, si riporta a -3 con un missile teste. +6. Gli avversari non sono vanti grazie a un assist di Pa- tivo fischiato a Palazzi è indi-sdrucitura. Nanni infila il -8 a di Bertuzzi (42-45 al 37’), ma Si capisce fin da subito da meno, grazie soprattutto luan per Compagni e ad una ce del fatto che ormai i gio-2’ dalla sirena, ma è davvero Ferri fallisce un paio di ghiot- quale sarà la musica per tutta a Paluan e Palazzi e ad una di- tripla di Rambelli, portando- chi sono fatti e Castel Guelfotroppo tardi. te occasioni e Noferini non in- la partita, perché Gambetti fesa attenta che non dà tre- si sul 34-39. può cominciare a prepararsi A Granarolo, invece, ha vin- cide e, così, un bel finale della insacca tre bombe solo nel gua ai rossoblu. La battaglia Oltre Lugo non riesce ad ad affrontare la semifinaleto chi ha sbagliato meno. Lo coppia Solfrizzi-Pistocchi è primo periodo e al 6 subisce punto a punto prosegue nel- andare, perché dopo linter- dove affronterà Poggio Ru-Scirea impatta meritatamente sufficiente ai bianconeri per fallo sul tiro da tre e, dalla lu- la seconda frazione, con Lu- vallo la Reale Mutua pareg- sco o Montegranaro.la serie e si giocherà a Bertino- rinviare ogni verdetto a gara3
    • L’INFORMAZIONE il Domani SPORT VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 25 La squadra di Bagialemani è sofferente: Matos e compagni hanno l’occasione di allungare ancora Unipol, col Nettuno per la fuga buona BASEBALL Senza Ermini, il lineup si affida alla grande condizione di Angrisanodi Federico Frassinella quarto spot, a danno del delu- per 2-0 staccando il pass per le CICLISMOP assate quattro settimane, la bottiglia che hai di fronte i-nizia a presentarsi come un vi- dente Ramirez (.182 con com- pagni in posizione punto). Cle- mente si sposta sul lato sinistro final four, e nelloccasione An- grisano la stampò da un punto fuori dal recinto ceco. I “puri” di scenano affinato, maturo, coi primi del campo, con Malengo a de- La defezione di Wilson spianasegni di un giusto invecchia-mento. Non è più di facile beva, stra e Sartori titolare in prima base, dopo aver dato il contri- la strada a Camilo titolare anche in gara1, unico battitore della al Benfenatipronto da saggiare anche senza buto decisivo per lunica vitto- Danesi sopra i .300 assieme alattendere un particolare tempo ria con la T&A, trittico sfortuna- pesante prima base dominica- di Victor Benniper conformarsi a dovere. to che ancora a manager Nanni no Rosario (.378 con 7 rbi). Sor- Tanto si è già capito, dopo unmese in casa Unipol. Si scollina non è andato giù. Il grande bonus che lUnipol prendente linizio di stagione di Caradonna, classe 92, negativi D ilettanti, allievi e gio- vanissimi in casa no- stra. Infatti, i… “puri” so-il quarto weekend e la Fortitu- deve sfruttare è certamente lo invece Mazzanti, che ha raccol- no di scena a Osteria Gran-do mette in mostra già i suoi cri- stop per squalifica del partente to più basi ball che valide, lex de nel prestigioso 24° Me-smi, dopo essere passata dai bi- straniero del Nettuno Wilson: Ramos e i giovani Ambrosino, morial Benfenati (4° Tro-vi con due grandi come Parma e Bagialemani affida quindi le pri- Retrosi e Imperiali, a cui il Net- feo Vifermeca) organizza-San Marino e condividendo la me due partenze a Escalona e tuno chiede di schiodarsi da to dalla Sergio Dal Fiumetesta della classifica assieme ai Cruz, con lo spagnolo possibile medie offensive ben sotto alla con partenza alle 14,30.Titani e allesplosivo Rimini: sul monte già da stasera, e il duo soglia dei .200. Una gara storica lunga chi-lattacco punge ma non come tacco sterile e di un monte di lora, dare le spallate decisive ai Leal-Gutierrez pronti come ri- n DANESI. 9 Camilo, 8 Retrosi, lometri 134,300 e che hadovrebbe nel cuore del lineup, lancio che fa le bizze. Un avvio laziali di Bagialemani. Senza le lievi oggi e domani pomeriggio. 7 Ambrosino, 6 Imperiali, 5 Maz- anche il compito di laurea-la difesa è più solida del 2010, il di stagione simile a quello disa- certezze che garantiva Ermini, Josè Cruz non è affatto uno zanti, 4 Caradonna, 3 Rosario, 2 re i campioni bolognesibullpen è semplicemente il mi- stroso di un anno fa per la Caffè out per tutto il weekend (lesio- sconosciuto per i campioni Ramos, 1 Cruz, DH Sanna. under 21 e under 23. L’an-gliore dellintera categoria. Danesi, che in caso di cappotto ne di primo grado al quadricipi- dEuropa, che a giugno scorso n UNIPOL. 9 Malengo, 8 Rami- no scorso ad imporsi fu O-Daltra parte, lo stesso Nettuno al Falchi rischia di precipitare in te), il lineup riparte dal grande lo affrontarono in Coppa a Brno rez, 7 Clemente, 6 Infante, 5 mar Bertazzo della Trevi-appare un poco convincente vi- sabbie mobili da cui emergere è stato di forma di Pablo Angri- quando tirò addirittura 141 lan- Mazzuca, 4 Santaniello, 3 Sartori, giani. Già 150 gli iscritti. Ano da tavola senza grandi prete- complicato, in ottica playoff. sano, cresciuto fino a un .321 ci spargendo bene le 9 valide su- 2 Angrisano, 1 Matos, DH Sabba- Zola Predosa, G.P. Città dise, piangendo dei mali di un at- Tocca a Matos e compagni, al- che gli potrebbe garantire il bite sui 7 inning. Vinse la Effe tani. Zola (Memorial Paolo Fi- nelli) di chilometri 56 per CRICKET MOTORI Al “Ricardo Tormo” il bolognese impegnato in Superstar Series allievi messo al via dalla Ceretolese 1969 con inzio alle 9,30. Anche questa è Un progetto per far conoscere la disciplina agli studenti Uno sport che conquista i giovani Biagi pronto a battersi a Valencia una corsa già entrata nella storia, visto che è arrivata alla 22° edizione, con ai nastri di partenza sempre E intanto il Tecnessenze inizia bene «Sento di poter cambiare la situazione rispetto a Monza» il fior fiore degli atleti re- gionali. Già più di un cen- tinaio gli iscritti per doma- L a Superstars Series si ap- presta a scendere in pista da venerdì a Valencia (Spagna) ni. Per la cronaca, l’anno scorso a vincerla fu A l- berto Giuseppe Grillo per il secondo round della sta- della Santa Maria Codifiu- gione, valido esclusivamente me con un arrivo soltario. per la serie internazionale. Infine a Crespellano, G.P. Il “Circuit de la Comunitat Festa dello Sport per i gio- Valenciana” intitolato al pilota vanissimi delle sei catego- motociclistico spagnolo Ricar- rie proposto dalla Calcara do Tormo è sulla carta favore- con bandierina alzata all o- vole alle caratteristiche delle B- re 9,30. Quanto agli junio- MW M3, una condizione che il res ed agli esordienti del campione in carica Thomas primo e secondo anno, Biagi è intenzionato a sfruttare non essendoci gare in tut- Una formazione Under 15 del Tecnessenze al massimo dopo il weekend in to il Bolognese, i “nostri” salita di Monza di inizio Mar- smo e con la convinzione di po- simulatore di Grid GP di Miche- dovranno spostarsi per e- di Giancarlo Fabbri zo. ter ribaltare la situazione vista a la Cerruti, del mio compagno sibirsi e per gli juniores P artito il campionato di cricket, e il bello è che questo sport intanto ha conquistato anche le scuole. Dopo i successi dello scorso anno, la pro- Come ulteriore premessa positiva la coupè del pilota e- miliano non porterà a bordo al- Monza, che per noi era la pista probabilmente più sfavorevole dellintera stagione. Lultima di squadra Alberto Cerqui, di Riccardo Bossi e di Mario Ma- rasca, che a Valencia sarà impe- l’appuntamento è a Coti- gnola di Ravenna nel 41° Trofeo Gordini con inizio mozione dell’Italia ai Mondiali e lo scudetto al cuna zavorra sportiva, cioè il volta che ho corso al "Ricardo gnato nel primo round della alle14,30, mentre per i Pianoro, il cricket bolognese ha raccolto un gran- peso aggiuntivo che viene as- Tormo" risale addirittura al Formula Abarth European Se- più giovani ci sono due de interesse nel mondo scolastico della città. Alla segnato dal regolamento spor- 2002 in Formula 3000: da allo- ries. Tutto questo lavoro mi ha possibilità: Pontenure di pratica di questo sport sono stati avviati 400 ra- tivo in funzione dei risultati ra è passato ormai diverso tem- però impedito di girare in pri- Piacenza alle ore 9,15 e gazzi delle scuole della provincia di Bologna e della gara precedente. po ma ho comunque avuto la ma persona, facendomi sentire 10,15 e San Felice sul Pa- sabato 30 aprile, al Navile, si è svolta la prima «Mi avvicino al weekend di possibilità di studiare il traccia- un po come il calzolaio che ha naro alle 14 e 15. Quanto “Festa dei Little Crickets” organizzata dal consi- Valencia con un cauto ottimi- to seguendo la preparazione al sempre le scarpe rotte». ai cicloturisti, domani è in gliere federale Davide Gubellini. Un test anche calendario un raduno in per il nuovo impianto comunale, al Navile, dove il via Andreini, a Bologna, Bologna Cricket Club ha la sua nuova “casa”. organizzato alla Leopardi, Anche nell’avvio del campionato di serie A, do- FOOTBALL AM. I Doves hanno il nuovo head coach con iscrizioni alle 9,30. menica 1 maggio, il Tecnessenze Pianoro Cricket Club di Arcido Parisi ha vinto battendo il Ca- pannelle di Roma, per 272 a 256, con una gara Mel Galli, nuovo coach dei Doves Galli al timone delle Colombe sofferta e indecisa, fino all’ultima palla. Dopo aver perso il toss il Pianoro è stato co- stretto a passare subito all’attacco, con l’inning di M el Galli è il nuovo head coach dei Doves. Già sulla panchina delle Colombe nella stagione 2008, Galli è arrivato alla finale del SuperBowl nella passata stagione battuta, in una partita rivelatasi subito lunga per il alla guida degli Elephants Catania. Nato a Azusa l’8 gen- tipo di gioco tecnicamente elevato delle due squa- naio 1947, ha un ricco passato da head coach tra stato di dre. La classifica generale vede ora il Tecnessenze Washington, Utah, Colorado e California ed ha allenato Pianoro Cricket Club già in testa con 20 punti. per trentadue stagioni nel football di high school, con La stagione agonistica del Pianoro, ormai in pie- grandi risultati. «Sono felice», afferma, «di lavorare a Bo- na attività, continuerà sabato 7 maggio con l’in- logna, una città che ha passione per il football ame- contro del campionato italiano under 15 contro i ricano. Io vivo per il footbasll, e per vincere. Questo Lions di Brescia e domenica 8, per la serie A, col sport è stato la mia vita. Ho iniziato a praticarlo a sette Tecnessenze Pianoro contro il Kingsgrove di Mi- anni, e a più di sessanta sono ancora qui a viverlo sul lano. campo». Omar Bertazzo
    • 26 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 L’INFORMAZIONE il Domani
    • IL’INFORMAZIONE il DomaniI VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 CULTURA & SPETTACOLI E-mail culturabologna@linformazione.com ON LINE I prodotti a disposizione per ordinare la prima cassetta on line si trovano sul sito www.lapillola.net Corto, etico, buono Il cibo del GasSabrina Camonchia La Pillola lancia il gruppo d’acquisto solidale: vendita diretta al consumatore chilo gli ortaggi, in porzio- ne da 3 a 13 kg la carne,BOLOGNA dei prodotti dell’azienda agricola Caretti di San Giovanni e delle carni di Zivieri che sarà sottovuoto. Al mo-Q uello saranno,ciper e- rete che non trove- mento non è previsto nes- sun servizio a domicilio masempio, angurie a dicem- PARTE GIARDINI E TERRAZZI si sta studiando la possibi-bre e ananas tutto l’anno. A lità di fare consegne a do-volontà, invece, tutti i pro- micilio con un bicicletta e-dotti della nostra terra, Saranno i Giardini Margherita a ospitare nel prossimo tiquariato, provenienti da tutta Italia e dall’estero. In lettrica in centro o appenaquelli che, per intenderci, fine settimana (da oggi a domenica) la nona edizione di totale, gli stand sono 267, con un incremento del 25% fuori la cerchia della mu-ora vanno sotto l’etichetta “Giardini e Terrazzi”, manifestazione dedicata ad ap- di presenze per gli operatori del settore e del 18% di ra.molto trendy di “km zero”. passionati e professionisti di giardinaggio e del verde, spazio espositivo rispetto all’anno scorso. «È una ma- Sul sito tutte le indicazio-Rinasce il Gruppo d’acqui- patrocinata da Comune, Ascom, Camera di Commercio, nifestazione in controtendenza - spiega Enrico Postac- ni (occorre solo una tesse-sto solidale (Gas) de La Pil- Confagricoltura e Coldiretti. Dal più grande parco cit- chini, presidente Ascom - perché, nonostante la crisi, è ra annua del costo di 7 eu-lola, l’associazione che si tadino partirà un sentiero fiorito attraverso luoghi ca- in crescita». Tante le iniziative: da laboratori per i ro), anche la possibilità dioccupa di sostenibilità che ratteristici della città: Galleria Cavour, Corte Isolani, bambini del Wwf a corsi e convegni tecnici al concorso vedere tutti i prodotti chenel 2009 ha lasciato la Bo- piazza de Calderini. In totale, ai Giardini Margherita ci Verde creativo che premia realizzazioni di progettisti e di settimana in settimana silognina per la più centrale saranno 156 espositori di piante, fiori, arredi e an- architetti del verde. potranno acquistare: dallevia Castiglione. Il Gas è zucchine ai ravanelli, dagliun’ottima pratica, etica e asparagi alle fragole, dallepulita, un modo di fare la più significativo è il Gasbo partire dall’11 maggio, dal- retti di San Giovanni in Per- Mazzucchelli a quello di I- bracioline di mora roma-spesa che aiuta la filiera che conta circa 500 contat- le 19 alle 21. Quello diven- siceto e la macelleria Zivie- gles Corelli); mentre l’a- gnola alla polpa per arrostocorta saltando i passaggi ti. Prima che La Pillola terà dunque anche un mo- ri. I gourmand conosce- zienda di Valerio Caretti da fino a parmigiano reggia-della grande distribuzione, chiudesse il servizio i nu- mento di convivialità, un ranno di certo la bottega di ormai tre generazioni si oc- no, burro e yogurt, come«passaggi costosi, inqui- clei che servivano oscilla- modo per scambiarsi opi- Monzuno che qualche an- cupa di allevamento, agri- recita il sito appena aggior-nanti e inutili», dice Ilenia vano tra i 30 e i 60. nioni e conoscere da vici- no fa ha vinto il titolo di coltura e prodotti da casei- nato.Gamberini de La Pillola. E Come funziona? I prodot- no i produttori che parte- migliore macelleria d’Italia ficio. Verdure, frutta, for- Informazioni: www.lapil-anche «il contatto col con- ti arriveranno in via cipano al Gas. Quelli che (fornisce la carne ad alcuni maggi, latticini, carne sa- lola.net oppuresumatore finale è diretto». dell’Orto 4 (entrata secon- serviranno La Pillola sono fra i migliori ristoranti della ranno consegnati freschi o- 051.6313173.In città già ne esistono, il daria) ogni mercoledì, a l’azienda agricola F.lli Ca- zona, da quello di Aurora gni mercoledì: venduti al l s.camonchia@linformazione.com Stasera in San Filippo Neri Mario Cucinella e i quindici neolaureati La mostra inaugura oggi all’Istituto professionale edile di via del Gomito Agopuntura urbana per i candidati sindaco Architetture contemporanee per Bologna Ecco le idee partorite da “Box Bo” Da Massimo Iosa Ghini a Diverserighestudio BOLOGNA BOLOGNA Dare nuova vita alla Barca, pensare un nuovo modello di città Alle 16 l’Istituto professionale edile (via del Gomito 7) o- nella zona nord della città (fra la ferrovia e la tangenziale), fare spita l’inaugurazione di Architetture contemporanee per Bo- dell’ex cinema Embassy un pezzo importante della cittadella del- logna, una mostra realizzata da Aiac – Associazione italiana la Manifattura delle Arti. Sono alcune delle suggestioni, dei pro- architettura e critica, in collaborazione con Iiple e The Plan getti di agopuntura urbana, che stasera all’oratorio S. Filippo Ne- (con il patrocinio di Provincia e Saie). La mostra presenta pro- ri, “Boxbo” lancerà ai candidati sindaco di Bologna, ai quali chie- getti architettonici realizzati da nove studi di architettura tra i derà risposte. È finita l’attività di sette settimane di un team di 15 principali interpreti del contemporaneo a Bologna: Gianluca giovani talenti (architetti, urbanisti, comunicatori, sociologi, e- Brini, Leonardo Celestra, Mario Cucinella, Diverserighestu- conomisti e operatori culturali) che hanno caratterizzato l’atti- dio, Enrico Iascone, Massimo Iosa Ghini, Andrea Trebbi, Gior- vità del laboratorio, coordinato dall’architetto Mario Cucinella e gio Volpe, Claudio Zanirato. La mostra è inoltre corredata da da Roberto Grandi, e promosso dalle associazioni imprendito- alcuni scatti del fotografo di architettura Roberto Rodolfo Ca- riali bolognesi. Tutti riuniti attorno allo stesso tavolo, hanno de- mi. L’inaugurazione sarà l’occasione per discutere del difficile ciso di mettere al lavoro i quindici per ascoltare le richieste della rapporto tra il moderno e lo storico in architettura. Gli studi città, prendere spunto da buone pratiche urbane in Italia e all’e- selezionati, infatti, seguono un approccio progettuale che in- stero e formulare progetti per la Bologna del futuro. «Verranno daga le possibilità e le declinazioni dell’architettura moderna, proposte - dice Cucinella - delle iniziative di “agopuntura urba- proponendo soluzioni differenti per una città che da sempre na”, piccoli interventi che possano valorizzare zone della città: guarda con diffidenza al linguaggio architettonico contempo- I ragazzi di “Box Bo” ci siamo sforzati di pensare a Bologna nel suo complesso». raneo. Fino al 31 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. Il volantino della mostra
    • 28 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 SPETTACOLI EMILIA ROMAGNA L’INFORMAZIONE il DomaniHanno venduto cipolle e patate, ci saranno bomboloni ma punte e tutù mancavano Aterballetto danzeràPas des deux per S. Stefano al Piccolo per tre anniL’etoile Eleonora Abbagnato balla per le Sette ChieseChiara Sirk grafia di Roland Petit, insie-BOLOGNA me allo storico partner Benjamin Pech, con il qua-H anno venduto cipolle e patate sul sagrato,Lucio Dalla ha “prestato” la le anche danzerà anche il pas de deux dall’atto III della “Dama delle Came-sua voce per la Basilica di li e”. Lei, prima ballerinaSanto Stefano, la prossima dell’Opéra di Parigi a 33 an-settimana ci sarà un giro di ni, non ha bisogno di pre-bomboloni “by night” a far sentazioni.tremare il colesterolo e a Qualche chiarimento lo BOLOGNA “Nozze” e “Le Sacre”, fresca disostenere le Sette Chiese, dà invece dom Chessa, fa- prima mondiale al Festspie-ma punte e tutù mancava- cendo il punto sui lavori. Abbraccio nel segno dell’ar- lhaus di Baden-Baden. La terzano all’appello. L’idea, una Finito il primo lotto, quasi te tra due delle principali fuci- settimana, invece, sarà incen-tra le tantissime, perché, finito il secondo, «siamo a ne culturali italiane. Il Piccolo trata su due creazioni “Absolu-dice dom Ildefonso Ches- metà strada», comunica. Teatro di Milano e la Fondazio- tely free” e “H Piu” ritagliate susa, la città risponde se c’è Mancano 1 milione nove- ne nazionale della danza/Ater- partiture e sonorità musicalil’obiettivo è chiaro, è venu- centomila euro all’appello. balletto hanno siglato un ac- contemporanee. «Questa inte-ta alla proprietaria dell’a- Intanto, grazie ai lavori, si cordo triennale grazie al quale i sa - dice Giovanni Ottolini di-genzia Castiglione Viaggi, fanno scoperte che potreb- protagonisti di Aterbaletto cal- rettore generale di AterballettoMaurizia Mattioli, che ogni bero far riscrivere la storia cheranno il palco dello Sthre- - rappresenta un segnale im-anno per i propri clienti or- di Bologna nei primi secoli ler, per tre settimane all’anno, portante lanciato al mondoganizza un incontro, racco- dell’era cristiana. Al lavoro dalla stagione 2012 per arriva- dello spettacolo dal vivo, in u-gliendo anche contributi non sono solo restauratori, re a quella del 2014 senza e- na fase caratterizzata da unada destinare ad uno scopo imprese, ingegneri: gli ar- scludere un progetto comune forte riduzione delle risorsebenefico. Quest’anno ha cheologi sinterrogano su per l’Expo ospitato dal capo- pubbliche per la cultura. C’è u-pensato di unirsi ai tanti cosa potrebbe nascondere luogo lombardo nel 2015. Nel na visione e una sintonia imme-che già hanno aiutato i re- la Basilica nelle sue fonda- primo anno di collaborazione, diata, quella della concretezzastauri di Santo Stefano. Ha menta e gli storici, da quello della stagione 2012, A- che va al di là dell’attesa di chis-creato una cordata di una quando sono state scoper- terballetto proporrà tre setti- sà quali risorse». Parole condi-quindicina di sponsor e, te un paio di stanze finora mane del proprio repertorio vise da Sergio Escobar, diretto-con la collaborazione sconosciute con varie ossa incentrato (quattro serate a set- re del Piccolo Teatro. «L’accor-dell’auditorium Manzoni, umane, si chiedono di chi timana, dodici in totale) sulle do triennale tra Piccolo e Ater-ha invitato Eleonora Abba- siano e perché si trovino creazioni e sulla cifra stilistica balletto va oltre il fare sistema,gnato, ballerina di fama in- lì. di Mauro Bigonzetti. In detta- formula invocata in periodi diternazionale che con altri Intanto domani, nel foyer glio, la prima settimana del pe- crisi, per supplire all’irraziona-sette danzatori di grande li- Eleonora Abbagnato domani al Manzoni del Teatro Manzoni, la se- riodo che va dal 17 maggio al 3 lità dei tagli alla cultura. Si trat-vello (solisti dall’Opéra de rata si aprirà con un ape- giugno, vedrà in scena una ri- ta di un incontro tra due istitu-Paris, Deutsche Oper Ber- deux da grandi classici. Il dererà tutta la sua eleganza ritivo accompagnato dalla lettura innovativa di “Romeo e zioni internazionali che hannolin, Opéra de Nice), doma- ricavato andrà ai restauri nella “Carmen Suite”, con voce di Lala McCallan. Allo Giulietta”, mentre la seconda nel loro dna la cultura del fare eni sera alle 21, presenterà del complesso stefaniano. Jean Sebastien Colau, in spettacolo di Eleonora Ab- settimana sarà dedicata a due il rispetto per il pubblico vola-un programma di pas des In particolare l’etoile sfo- “Le rendez-vous”, coreo- bagnato seguirà un buffet. composizioni di Starvinky, no per l’intera economia». TEATRO COMUNALE L’Ernani di Verdi torna a Bologna dopo 40 anni Penultimo titolo della stagione dall’11 maggio. Sul podio il decano Bruno Bartoletti BOLOGNA sioni che congiura contro il toletti, considerato uno dei re di Spagna Don Carlo, per più grandi interpreti della A ssente a Bologna da ol- tre 40 anni, Ernani, o- pera giovanile di Giuseppe vendicare la morte del pa- dre. Ma alla fine muore a pochi giorni dalle nozze musica operistica e stru- mentale del Novecento. Il cast, secondo una tradizio- Verdi andata in scena alla con l’amata Elvira, per te- ne consolidata del Comu- Fenice di Venezia nel feb- nere fede a un patto d’ono- nale, è doppio: per il ruolo braio 1844, torna dall’11 re stretto con l’implacabile del titolo si alterneranno i Angelica, l’improvvisazione maggio al Teatro Comunale di Bologna in un allestimen- vecchio Silva, Grande di Spagna. tenori Roberto Aronica (11, 15, 17 e 19 maggio) e di Pauline Oliveros incontra to firmato dal regista Bep- pe De Tomasi. Il libretto di Per questo spettacolo (penultimo titolo lirico del- Rudy Park (12, 14 e 18), la regina del belcanto Dimitra il sax di Roscoe Mitchell Francesco Maria Piave è tratto dal dramma omoni- la stagione d’opera e ballet- to) la fondazione bologne- Theodossiou interpreterà invece il ruolo di Elvira (11, mo di Victor Hugo pubbli- se ha puntato su un allesti- 15, 17 e 19) alternandosi BOLOGNA cato nel 1830. Verdi fu cer- mento tradizionale dise- con Valentina Corradetti tamente affascinato dal gnato da Francesco Zito (12, 14 e 18), il baritono Quattro storie diverse: due free-jazzmen della scuola di Chi- soggetto che gli permette- pio il protagonista, il ban- per le scene e i costumi. Sul Marco Di Felice sarà Don cago; una texana che ha unito fisarmonica ed elettronica; un va di approfondire lintro- dito Ernani, un nobile pro- podio, a dirigere orchestra Carlo (11, 15, 17 e 19) con inglese che passa da John Cage a Samuel Beckett. Angelica spezione psicologica di scritto e amante corrispo- e coro del Comunale, tor- Ivan Invereradi (12, 14 e Festival dà vita a una combinazione che raccoglie – secondo personaggi come ad esem- sto, spinto da violente pas- nerà il “decano” Bruno Bar- 18), per finire con Don Ruy una formula inedita – quattro tra i più importanti improvvi- de Silva interpretato dal satori, interpreti e compositori del panorama internazionale: basso Ferruccio Furlanetto tre giorni da stasera a domenica (21.30) al Teatro San Leonar- Il regista svizzero è ospite della Cineteca (11, 15, 17 e 19) e da Gio- do di San Vitale con Pauline Oliveros, Roscoe Mitchell (sto- rico leader dell’Art Ensemble of Chicago), Wadada Leo Smith (altro alfiere della free music chiacoagana) e John Tilbury. Pri- Jean-Stéphane Bron al Lumière vanni Battista Parodi (12, 14 e 18). La prima di Er- nani sarà dedicata a Vin- ma serata, oggi, con Pauline Oliveros e Roscoe Mitchell: apri- Quattro film per il giovane talento del cinema documentario cenzo La Scola, il tenore rà la fisarmonicista con il suo solo Listening for Light, improv- svizzero: Jean-Stéphane Bron (nato a Losanna nel 1969), dopo scomparso lo scorso 15 a- visazione che si costruirà sulla base di quell’idea di Deep Li- aver stupito lo scorso anno a Cannes con il suo Cleveland versus prile in Turchia e che al Co- stening, teorizzata in mezzo secolo di ricerca musicale da O- Wall Street, arriva nel capoluogo emiliano per la retrospettiva munale fu protagonista nel- liveros. Seguirà il solo di Mitchell: una pratica, questa del solo, che gli dedica la Cineteca (in collaborazione Swiss Films) da oggi la Tosca del 1999 insieme a sviluppata con dedizione dal sassofonista e multistrumentista a domenica al Lumière di via Azzo Gardino, curata da Lorenzo Ruggero Raimondi. Lo spet- chicagoano, parallelamente a un discorso di interazione e im- Buccella. Sarà lo stesso regista a presenziare alla tre giorni: alle 20 tacolo è realizzato grazie al provvisazione collettiva. Info: www.aaa-angelica.com. introdurrà la proiezione del film. contributo di AlfaWasser- mann.
    • L’INFORMAZIONE il Domani CINEMA & TEATRI VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 29 PRIME VISIONI TEATRI IN CITTÀ LA RECENSIONE ORE 17,55-20,20-22,40 SOURCE CODE E 8,00 Con Jake Gyllenhaal, di Duncan JonesARLECCHINO VIA LAME 57. TEL. 051.522.285 ARENA DEL SOLE RIPOSO VIA INDIPENDENZA 44 CASTEL D’ARGILEORE 15,30-17,50-20,10-22,30 HABEMUS PAPAM TEL. 0512910910 DON BOSCO VIA MARCONI 5. TEL. 051.976.490E 8,00 di e con Nanni Moretti, Margherita Buy INFO PRESSO BIGLIETTERIA (051.2910910) NEGLI ORARI DI APERTURA E 6,00 CHIUSURA ESTIVABRISTOL VIA TOSCANA 146 TEL. 051.474.015 PREVENDITA ORE 11-19 PER TUTTI GLI SPETTACOLI DI MAGGIO E GIUGNO CASTEL SAN PIETROORE 20,30-22,30 FACCIO UN SALTO ALL’AVANA JOLLY VIA MATTEOTTI 99. TEL. 051.944.976E 8,00 Con Enrico Brignano, di Dario Baldi COMUNALE OPERA E BALLETTI LARGO RESPIGHI 1 11, 12, 14, 15, 17, 18, 19 maggio ORE 21 HABEMUS PAPAMCAPITOL VIA MILAZZO 1. TEL. 051.241.002 TEL. 051.271932 Giuseppe Verdi E 6,50 di e con Nanni Moretti, ERNANI CASTENASOORE 15-17,30-20-22,30 FAST AND FURIOUS 5 Con Vin Diesel,SALA 1 - 3D - E 8,00 di Justin Lin (proiezioni digitale 2K) SINFONICA 2010-2011 ITALIA VIA NASICA 38 TEL. 051.786.660 C/O CORTILE CASA BONDI Domenica 22 maggio, ore 20.30, TAMÀS PÀLORE 16-18,10-20,20-22,30 MACHETE direttore. Musiche di Franz Liszt E 6,50 RIPOSOSALA 2 - 3D - E 8,00 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. Rodriguez CREVALCORE BOLOGNA FESTIVAL RIPOSO VERDI P.LE P.TA BOLOGNA 13 TEL. 051.981.950ORE 16-18,45-21,30 FAST AND FURIOUS 5 VIA DELLE LAME 58SALA 3 - E 8,00 Con Vin Diesel, di Justin Lin TEL. 051.6493397 RIPOSO BIGLIETTERIA C/O BOLOGNA WELCOME E 5,00ORE 16,15-18,45-21,45 THOR P.ZZA MAGGIORE 1/ESALA 4 - E 8,00 Con Chris Hemsworth, di Kenneth Branagh TEL. 051.231454 IMOLA ONLINE WWW.BOLOGNAFESTIVAL.IT Come l’acqua per gli elefanti CRISTALLO VIA APPIA 30. TEL. 0542.230.33CHAPLIN P.TA SARAGOZZA 5. TEL. 051.585.253 TEATRO MANZONI Lunedì 9 maggio, ore 20,30 GENERE: DRAMMATICO ORE 20,15-22,30 FAST AND FURIOUS 5ORE 21,30 THE NEXT THREE DAYS MARIANGELA VACATELLO pianoforte E 6,50E 8,00 MUSICA INSIEME REGIA: FRANCIS LAWRENCE Con Vin Diesel, di Justin Lin Con Russell Crowe, di Paul Haggis “I CONCERTI 2010/2011” Musiche di Fedele, Liszt, Prokofev CAST: ROBERT PATTINSON, CHRISTOPH WALTZ, REESE WITHER- GALLERIA CAVOUR 3 - 40124 BOLOGNA DON FIORENTINI V.LE MARCONI 31. TEL. 0542.287.14EUROPA VIA PIETRALATA 55/A. TEL. 051.523.812 TEL. 051.271932 SPOON, JAMES FRAIN, HAL HOLBROOK, PAUL SCHNEIDER, TIM GUINEE, DAN LAURIA, KEN FOREE ORE 21 L’ALTRA VERITA’ORE 16,30-18,30-20,30-22,30 IL PRIMO INCARICO E 6,50 Con Andrea Lowe, di Ken LoachE 8,00 Con Isabella Ragonese, di Giorgia Cecere LABORATORI DMS Nell’ambito della rassegna “La Soffitta 2011” AUDITORIUM Questa sera, ore 21.15 spettacolo VIA AZZO GARDINO 65/A - BOLOGNA INVISIBLE PIECE LAGAROFOSSOLO VIA LINCOLN 3. TEL. 051.540.145 Jacob, uno studente di veterinaria di modeste origini, in- MATTEI VIA DEL CORSO 58. TEL. 328.463.9357 TEL. 051.2092410 concept e coreografia di Cistina Rizzo;ORE 17,30-20-22,30 FAST AND FURIOUS 5 WWW.MUSPE.UNIBO.IT performance di Cristina Rizzo and guests; testo contra e s’innamora di Marlena, una stella del circo d’altriE 8,00 Con Vin Diesel, di Justin Lin di Cristina Rizzo da Iggy Pop, Led Zeppelin, ORE 21,15 C’E’ CHI DICE NO BIGLIETTERIA AI LABORATORI DMS DALLE Pulp Fiction/Tarantino, Lady Gaga e altri. Un tempi. Insieme scoprono la bellezza del mondo circense, Con Luca Argentero, di Giambattista Avellino ORE 20, LA SERA STESSA. PREVENDITA NEL progetto in coll.ne con CastelloInMovimento condividendo l’affetto per un elefante piuttosto speciale. EJOLLY VIA MARCONI 14. TEL. 051.224.605 CIRCUITO VIVATICKET.IT Lo spettacolo sarà preceduto lo stesso 6 mag- PORRETTA malgrado tutti gli ostacoli - non ultimo l’odio del marito diORE 16,30-18,30-20,30-22,30 SOURCE CODE gio ore 10.30 da PAROLE E CORPO. INCONTRO KURSAAL VIA MAZZINI 42 TEL. 0534.230.56 CON CRISTINA RIZZO Partecipano anche Lucia Marlena, un individuo tanto carismatico quanto pericolosoE 8,00 Con Jake Gyllenhaal, di Duncan Jones Amara, Elena Cervellati, Elisa Fontana, Stefano SALA RISERVATA - Jacob salva la donna da una vita infelice, finendo per Tommassini. Incontro ad ingresso libero E 7,00LUMIERE VIA AZZO GARDINO 65 . TEL. 051.219.5311 condividere con lei un amore che durerà tutta la vita. RASTIGNANOORE 18,30-20,30-22,30 ANGELE ET TONY STARCITY VIA SERRABELLA 1 TEL. 051.626.0453SCORSESE - E 7,00 Con Clotilde Hesme, di Alix Delaporte THE SPACE CINEMA VIALE EUROPA 5. TEL. 892.111 TIVOLI VIA MASSARENTI 418. TEL. 051.532.417 ORE 21,30 THOR (3D)ORE 17,45 V.O. SOTT. ITA LA VERGOGNA ORE 16,20-19,10-22-0,45 FAST AND FURIOUS 5 E 5,00 RIPOSO E 7,50 Con Chris Hemsworth, di Kenneth Branagh di I. Bergman SALA 1 - E 8,00 Con Vin Diesel, di Justin LinORE 20 V.O. SOTT. IT. CLEVELAND VERSUS WALL STREET AREA METROPOLITANA ORE 21,15 FAST AND FURIOUS 5 di J. S. Bron (incontro con il regista) ORE 15-17,30-20-22,30-1 THOR (3D) E 7,50 Con Vin Diesel, di Justin LinORE 22,15 OVOSODO SALA 2 - E 8,00 BAZZANO Con Chris Hemsworth di P. Virzi ASTRA VIA MAZZINI 14. TEL. 051.831.174 ORE 21,15 SOURCE CODEMASTROIANNI - E 6,00 CAPPUCCETTO ROSSO SANGUE ORE 15,40 FAST AND FURIOUS 5 E 7,50 Con Jake Gyllenhaal, di Duncan Jones ORE 18-20,15-22,35-0,50 FACCIO UN SALTO ALL’AVANA ORE 20,10-22,30MEDICA VIA MONTEGRAPPA 9. TEL. 051.232.901 E 7,00 Con Vin Diesel, di Justin Lin Con Enrico Brignano, di Dario Baldi ORE 21,15 MACHETE THOR (3D) SALA 3 - E 8,00 E 7,50ORE 15-17,30-20-22,30 STAR VIA MAZZINI 14. TEL. 051.831.174 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. RodriguezE 8,00 Con Chris Hemsworth, di Kenneth Branag ORE 16-18,10-20,25-22,40-0,50 SOURCE CODE ORE 20,10-22,30 THOR (3D) ORE 21,15 HABEMUS PAPAM SALA 4 - E 8,00 Con Jake Gyllenhaal, di Duncan Jones E 7,00 E 7,50 di e con Nanni MorettiNUOVO NOSADELLA VIA L. BERTI 2/7. TEL. 320-258.4129 Con Chris Hemsworth, di Kenneth BranaghORE 19,40-21,30 I BACI MAI DATI ORE 15,10-17,35-20-22,25-0,55 MACHETE SAN GIOVANNI IN PERSICETO CINEMAX 1 V. CARDUCCI 17. TEL. 051.831.174 Con Giuseppe Fiorello, di Roberta Torre SALA 5 - E 8,00 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. Rodriguez GIADA CIRC. DANTE 54. TEL. 051.822.312BERTI - E 7,50 ORE 20,20-22,30 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTI ORE 15,35-17,45 RIO (3D) E 7,00 Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence ORE 21 FAST AND FURIOUS 5 animazione E 7,00 Con Vin Diesel, di Justin LinORE 19,15-21,30 IL DISCORSO DEL RE ORE 19,55-22,20-0,40 LIMITLESS (DGT) CINEMAX 2 V. CARDUCCI 17. TEL. 051.831.174 SALA 6 - E 8,00 SAN PIETRO IN CASALE Con Robert De Niro, di Neil Burger Con Colin Firth di Tom Hooper ORE 20,30-22,30 MACHETE ITALIA P.ZZA GIOVANNI XXIII 6. TEL. 051.818100SCALO - E 7,50 ORE 15-17,35-20,10-22,45 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTI E 7,00 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. Rodriguez SALA 7 - E 8,00 Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence RIPOSO CA’ DE FABBRI E 7,00ODEON VIA MASCARELLA 3. TEL. 051.227.916 NUOVO MANDRIOLI VIA BARCHE 6 TEL. 051.660.5013 ORE 15,20-17,50-20,20-22,50 THOR SANT’AGATA BOLOGNESEORE 15,45-18-20,15-22,30 HABEMUS PAPAM SALA 8 - E 8,00 Con Chris HemsworthSALA A - 3D - E 8,00 ORE 21,15 THOR CENTURY CINECI VIA A. DE GASPERI 1 TEL. 051.682.0045 di e con Nanni Moretti E 7,00 ORE 15,25-18,15-21-0,05 FAST AND FURIOUS 5 (DGT) Con Chris Hemsworth, di Kenneth Branagh ORE 20,20-22,30 MACHETEORE 16,30-18,30-20,30-22,30 SENZA ARTE NE’ PARTE SALA 9 - E 8,00 Con Vin Diesel, di Justin Lin CASALECCHIO DI RENO SALA 1 - E 7,50 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. Rodriguez Con Vincenzo Salemme, di Giovanni Albanese UCI CINEMAS VIA A. MORO 14 TEL. 892.960SALA B - 3D - E 8,00 ALTRE VISIONI FAST AND FURIOUS 5 ORE 21,30 ALBA VIA ARCOVEGGIO 3. TEL. 051.352.906 ORE 17-17,30-19,45-20,10-22,30-22,50 THOR (3D) SALA 2 - E 7,50 Con Vin Diesel, di Justin Lin E 8,00 Con Chris Hemsworth, di Kenneth BranaghORE 16-18,10-20,20-22,30 HAI PAURA DEL BUIO E 5,00 CHIUSURA ESTIVA ORE 20,10-22,30 THOR (3D)SALA C - E 8,00 Con Alexandra Pirici, di Massimo Coppola ORE 17,10-19,45-22,15 TATANKA SALA 3 - E 7,50 Con Chris Hemsworth, di Kenneth Branagh ANTONIANO VIA GUINIZELLI 3. TEL. 051.394.0216 E 8,00 Con Clemente Russo, di Giuseppe Gagliardi ORE 21,30 THOR (3D)ORE 16-18,10-20,20-22,30 TATANKA ORE 20,30-22,30 IL CIGNO NERO ORE 17-19,50-22,40 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTI SALA 4 - E 7,50 Con Chris Hemsworth, di Kenneth BranaghSALA D - E 8,00 Con Clemente Russo, di Giuseppe Gagliardi E 5,00 Con Natalie Portman, di D. Aranofsky - V.M.14 E 8,00 Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence ORE 20,10-22,30 FAST AND FURIOUS 5RIALTO VIA RIALTO 19. TEL. 051.227.926 BELLINZONA VIA BELLINZONA 6. TEL. 051.644.6940 ORE 16,50-18,40-19,40-21,30-22,10- FAST AND FURIOUS 5 SALA 5 - E 7,50 Con Vin Diesel, di Justin Lin 22,30 - E 8,00 Con Vin Diesel, di Justin LinORE 16-18,10-20,20-22,35 L’ALTRA VERITA’ ORE 21 - E 6,00 NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE Con Raoul Bova ORE 20,30 RIOSALA 1 E 8,00 Con Andrea Lowe di Ken Loach ORE 17,25-20,05-22,45 MACHETE Regia di Carlos Saldanha - film d’animazione GALLIERA VIA MATTEOTTI 25. TEL. 051.415.1762 E 8,00 Con Robert De Niro, di E. Maniquis, R. Rodriguez ORE 22,30 SOURCE CODEORE 15,20-17,40-20-22,20 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTI SALA 6 - E 7,50SALA 2 E 8,00 Con Jake Gyllenhaal, di Duncan Jones Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence ORE 21 C’E’ CHI DICE NO ORE 22,15 LIMITLESS E 5,00 Con Luca Argentero, di Giambattista Avellino E 8,00 Con Robert De Niro di Neil Burger ORE 20,10-22,30 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTIROMA D’ESSAI VIA FONDAZZA 4. TEL. 051.347.470 Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence ORIONE VIA CIMABUE 14. TEL. 051.382.403 RIPOSOORE 15,45-18-20,15-22,30 HABEMUS PAPAM E 8,00 SALA 7 - E 7,50E 8,00 di e con Nanni Moretti ORE 20,10-22,30 LA DONNA CHE CANTA E 5,00 Con Lubna Azabal, di Denis Villeneuve RIPOSO SASSO MARCONISMERALDO VIA TOSCANA 125. TEL. 051.473.959 E 8,00 MARCONI P.ZZA DEI MARTIRI 6 TEL. 051.840.850-329.654.9170 PERLA VIA SAN DONATO 38 . TEL. 051.242.212ORE 20,20-22,30 COME L’ACQUA PER GLI ELEFANTI ORE 21 C’E’ CHI DICE NOE 7,50 Con Reese Witherspoon, di Francis Lawrence E 5,00 RIPOSO ORE 17,20-19,45 RIO (3D) E 8,00 Regia di Carlos Saldanha - film d’animazione E 5,00 Con Luca Argentero, di Giambattista Avellino
    • 30 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 TELECOMANDO L’INFORMAZIONE il Domani CANALE 5 ITALIA 1 RETEQUATTRO LA 7MATTINA MATTINA MATTINA MATTINA MATTINA MATTINA MATTINA 07:00 TG 1 07:00 CARTONI ANIMATI 07:00 TGR BUONGIORNO 06:00 PRIMA PAGINA 07:00 CARTONI ANIMATI 06:00 TG LA7/METEO 06:45 MEDIA SHOPPING 07:30 TG 1 L.I.S. 08:00 LALBERO AZZURRO ITALIA - REGIONE 07:55 TRAFFICO - METEO 5 08:45 URBAN LEGEND OROSCOPO/TRAFFICO TG PARLAMENTO 08:00 RAI 150 ANNI. LA STORIA SIAMO NOI 09:20 REAL C.S.I: - A SANGUE 07:25 ZORRO 07:35 08:20 CARTONI ANIMATI 07:58 BORSE E MONETE 06:55 MOVIE FLASH 09:00 DIECI MINUTI DI... FREDDO 08:00 TG 1 09:15 TGR - MONTAGNE 08:00 TG5 - MATTINA 07:50 NASH BRIDGES I PROGRAMMI DELLACCESSO 10:30 NON DITELO ALLA SPOSA 07:00 OMNIBUS 09:00 TG 1 09:45 RAI EDUCATIONAL 09:10 AGORÀ 08:40 MATTINO CINQUE 11:50 UMAN - TAKE CONTROL! 08:45 SENTINEL 09:30 TG 1 - FLASH CANTIERI DITALIA 07:30 TG LA7 11:00 APPRESCINDERE 10:00 TG5 - ORE 10 12:10 COTTO E MANGIATO 10:00 VERDETTO FINALE 10:00 TG2PUNTO.IT 09:45 CARABINIERI 09:45 COFFEE BREAK 11:10 TG 3 MINUTI 10:05 MATTINO CINQUE IL MENÙ DEL GIORNO 10:50 APPUNTAMENTO 11:00 I FATTI VOSTRI 12:00 TG 3 - TG3 FUORI TG 12:25 STUDIO APERTO - METEO 10:50 RICETTE DI FAMIGLIA 10:30 (AH)IPIROSO 12:45 LE STORIE - DIARIO ITALIANO 11:00 FORUM 13:00 STUDIO SPORT AL CINEMA 13:00 TG 2 - GIORNO 11:25 CUORE E BATTICUORE 13:10 LA STRADA PER LA FELICITÀ 13:00 TG5 13:40 I SIMPSON 11:30 TG4 - METEO 11:00 TG 1 13:30 TG 2 - COSTUME POMERIGGIO 13:39 METEO 5 POMERIGGIO 12:00 VIE DITALIA - NOTIZIE 12:30 DUE SOUTH 11:05 OCCHIO ALLA SPESA E SOCIETÀ 14:00 TG REGIONE - TG 3 13:41 BEAUTIFUL 14:05 UMAN - TAKE CONTROL! SUL TRAFFICO 13:30 TG LA7 12:00 LA PROVA DEL CUOCO 13:50 EAT PARADE 14:50 TGR LEONARDO POMERIGGIO 14:25 I SIMPSON POMERIGGIO 13:30 TELEGIORNALE POMERIGGIO 15:00 TG3 L.I.S. 14:50 FUTURAMA 12:02 WOLFF UN POLIZIOTTOPOMERIGGIO 14:00 POMERIGGIO SUL 2 14:10 CENTOVETRINE A BERLINO 13:55 ATTACCO: 15:05 WIND AT MY BACK 15:15 HOW I MET YOUR MOTHER 14:00 TG1 ECONOMIA 16:10 LA SIGNORA IN GIALLO 15:06 TRIBUNE ELEZIONI 14:45 UOMINI E DONNE 15:45 ZACK E CODY PIATTAFORMA JENNIFER 13:00 DISTRETTO DI POLIZIA 14:10 SE... A CASA DI PAOLA 17:00 TOP SECRET AMMINISTRATIVE 16:15 POMERIGGIO CINQUE SUL PONTE DI COMANDO 15:55 ATLANTIDE POMERIGGIO 16:10 LA VITA IN DIRETTA 17:45 TG 2 FLASH L.I.S. 15-16 MAGGIO 2011 18:00 TG5 - 5 MINUTI 16:40 ZEKE E LUTHER 17:35 MOVIE FLASH 16:50 TG PARLAMENTO 17:50 RAI TG SPORT 15:50 TG3 GT RAGAZZI 18:50 CHI VUOL ESSERE 17:10 CAMERA CAFE 13:50 IL TRIBUNALE DI FORUM LOVE BUGS 17:40 JAG - AVVOCATI 17:00 TG 1 18:15 TG 2 16:00 GEO & GEO MILIONARIO 17:50 15:37 IL PONTE 17:40 CICLISMO: 94* GIRO DITALIA 18:10 COTTO E MANGIATO IN DIVISA 17:10 CHE TEMPO FA 18:45 MAURIZIO COSTANZO 20:00 TG5 SUL FIUME KWAI 18:55 METEO 3 IL MENÙ DEL GIORNO 18:35 CUOCHI E FIAMME 18:50 LEREDITÀ TALK 19:00 TG 3 - TG REGIONE 20:30 METEO 5 18:30 STUDIO APERTO - METEO 18:55 TG4 - METEO TELEGIORNALE 19:40 G DAY 20:00 19:35 SQUADRA SPECIALE CO- 20:00 BLOB 20:31 STRISCIA LA NOTIZIA 19:02 STUDIO SPORT 20:30 QUI RADIO LONDRA BRA 11 19:35 TEMPESTA DAMORE 20:00 TG LA7 20:10 COTTI E MANGIATI LA VOCE 19:30 C.S.I. MIAMI 20:35 AFFARI TUOI 20:30 TG2 - 20.30 20:35 UN POSTO AL SOLE DELLIMPROVVIDENZA 20:30 TRASFORMAT 20:30 WALKER TEXAS RANGER 20:30 OTTO E MEZZOSERA SERA SERA SERA SERA SERA SERA 21:10 CIAK...SI CANTA 21:05 N.C.I.S. LOS ANGELES 21:05 MI MANDA RAITRE 21:12 SQUADRA ANTIMAFIA 3 21:10 PLASTIK 21:10 QUARTO GRADO 21:10 ALWAYS PALERMO OGGI ULTRABELLEZZA PER SEMPRE 23:15 PREMIO DAVID 21:50 BLUE BLOODS 23:15 PARLA CON ME 23:50 NON TI MUOVERE NOTTE 23:20 I BELLISSIMI DI R4 23:30 TG LA7 DI DONATELLO 2011 22:40 THREE RIVERS NOTTE NOTTE 00:35 NIP/TUCK 23:25 TRAPPOLA CRIMINALENOTTE 23:25 TG 2 00:00 TG3 LINEA NOTTE 01:35 POKER1MANIA NOTTE 23:40 COMPLOTTI 01:30 TG5 - NOTTE 02:25 STUDIO APERTO 00:35 LAPPUNTAMENTO 23:40 LULTIMA PAROLA 00:10 TG REGIONE 01:32 TG4 NIGHT NEWS NOTTE 01:05 TG 1 - NOTTE NOTTE 01:00 APPUNTAMENTO 02:01 METEO 5 NOTTE LA GIORNATA 01:57 RIAVANTI MARSCH! 01:35 CHE TEMPO FA 01:10 TG PARLAMENTO AL CINEMA 02:02 STRISCIA LA NOTIZIA 02:40 MEDIA SHOPPING 00:40 MOVIE FLASH 02:55 CHANTE! 03:52 MEDIA SHOPPING 01:40 QUI RADIO LONDRA 01:20 IN JUSTICE 01:10 RAI EDUCATIONAL 01:45 APPUNTAMENTO 02:05 METEO 2 CRASH 02:22 SQUADRA MED 03:20 CHANTE! 04:07 PESTE E CORNA 00:45 OTTO E MEZZO AL CINEMA 02:10 APPUNTAMENTO 01:40 APRIRAI 04:00 PAULO ROBERTO E GOCCE DI STORIA 04:01 UOMINI E DONNE 01:50 SOTTOVOCE AL CINEMA 01:50 FUORI ORARIO COTECHINO 04:14 COME ERAVAMO 01:25 G DAY 05:31 TG5-NOTTE-REPLICA 05:15 TG4 NIGHT NEWS 02:20 RAI EDUCATIONAL 02:15 IL GIOCO COSE (MAI) VISTE CENTRAVANTI CANTIERI DITALIA DELLA MANTIDE 02:00 PICCOLO MONASTERO IN TOSCANA 05:44 METEO 5 NOTTE DI SFONDAMENTO 05:40 DELTA TEAM 01:45 LA7 COLORS MTV TV MATTINA 07:00 07:05 NEWS ONLY HITS 18:00 19:00 TEEN MOM MTV NEWS Bologna 08:00 MTV TOP 10 19:05 I SOLITI IDIOTI 09:00 10:00 MADE ONLY HITS 20:00 SERA NINAS MAL RETE7 SETTE GOLD TELESANTERNO 12:00 MTV NEWS 21:00 I USED TO BE FAT 12:05 THE HILLS MATTINA MATTINA MATTINA 22:00 IF YOU REALLY KNEW ME 13:00 MTV NEWS 07.00 7 IN PUNTO 23:00 SPECIALE MTV NEWS 06:30 E TG SERA 07:00 TG SPORT 13:05 NINAS MAL POMERIGGIO 23:30 SKINS 07.00 BUONGIORNO EMILIA ROMAGNA 08.30 7 GOLD SHOPPING 07:30 GET SMART 14:00 MTV NEWS NOTTE 12.00 CINEMA 7 GOLD 14:05 I SOLITI IDIOTI 00:30 IL TESTIMONE 11.50 LISCIO COME LOLIO 08:30 TG 15:00 MTV NEWS 13.30 TG7 SPORT TELESANTERNO CRONACHE 01:30 MY SUPER SWEET WORLD CLASS 13:45 E TG GIORNO 15:05 JERSEY SHORE POMERIGGIO 16:00 MADE 02:30 ONLY HITS POMERIGGIO 12.00 MUSICA MAESTRO 14.05 VIAGGIANDO TV 17:00 16 AND PREGNANT 05:45 NEWS 14.00 PROMOZIONALI CONDUCE IN DIRETTA 14.20 POMERIGGIO CON CASALOTTO ROBERTA PREDIERI 14.20 E TG GIORNO POMERIGGIO 15.30 7 GOLD SHOPPING CINEMA 1 SPORT 1 14.40 SPORTODAY BOLOGNA 17.55 LA SAGA DEI MCGREGOR 14:00 TG TELESANTERNO CRONACHE 18.40 SPORTODAY BOLOGNA 19.00 TG7 MATTINA MATTINA EDIZIONE REGIONALE 18:30 LASSIE 06:00 SERIE A THE MOVIE 19:20 E TG SERA 06:25 BLADE RUNNER - THE FINAL CUT 19.30 TG7 SPORT 06:30 SERIE A REVIEW 20.00 SPORTODAY BOLOGNA 19:00 TG SPORT 08:25 PROFESSIONE INVENTORE 09:30 I SIGNORI DEL CALCIO: MIHAJLOVIC 20.00 CASALOTTO 10:00 MINE VAGANTI 10:30 SERIE A REMIX 20:20 E TG SERA LA CASA DEI NUMERI 19:30 ITALIA ECONOMIA 11:00 MILAN - BOLOGNA 11:55 RAGAZZI MIEI 11:30 FIORENTINA - UDINESE 20.45 COSA METTO NEL CARRELLO 20.30 TG7 SPORT 20:05 TG SPORT 13:40 AGORA 12:00 PREMIER LEAGUE WORLD SERA SERA SERA POMERIGGIO 12:30 GOAL DEEJAY 21.00 DEDALUS 21.10 LE PISTOLE DEI MAGNIFICI SETTE 20:25 TG 15:50 IL PICCOLO NICOLAS E I SUOI GENITORI 13:00 LAZIO - JUVENTUS TELESANTERNO CRONACHE 13:30 CESENA - INTER 17:25 BLADE RUNNER - THE FINAL CUT POMERIGGIO 19:25 PROFESSIONE INVENTORE 14:00 GOAL DEEJAY 14:30 SERIE A THE MOVIE 21:00 SKY CINE NEWS 15:00 FAN CLUB SERA 18:00 ROMA VS MILAN 15 ANNI DI GOL 21:10 IL PARADISO ALLIMPROVVISO 19:00 EURO CALCIO PREVIEW (DIRETTA) 22:50 RAGAZZI MIEI 20:00 SPECIALE TOTTI 200 GOL... E OLTRE NOTTE SERA 22.20 SETTIMANALE CISL 23.15 CNR TV 21:00 COMUNI ALLA RIBALTA 00:40 SOFFOCARE 21:00 MILAN - ROMA EDIZIONE NAZIONALE 23:00 TG 22:45 ROMA VS MILAN 15 ANNI DI GOL 02:15 IL SIGNORE DEGLI ANELLI: 23:45 IL DIARIO DEL GEMELLAGGIO TELESANTERNO CRONACHE LA TRILOGIA... NOTTE 22.30 E TG SERA 23:45 YELLOW 23.25 WEEKEND CON IL MORTO 00:15 PREVIEW CHAMPIONS LEAGUE NOTTE NOTTE 02:35 DAYBREAKERS - LULTIMO VAMPIRO NOTTE 00:45 PREMIER LEAGUE PREVIEW 00:15 BLACK STALLION 04:20 WOODY COMEDY FESTIVAL - SPECIALE MILAN - ROMA 01:15 01:00 NOTTURNO TV 04:40 CHLOE - TRA SEDUZIONE E INGANNO 03:00 SERIE A REVIEW 23.30 EDILIZIA SICURA 01.25 CINEMA 7 GOLD FILM, RUBRICHE, INFORMAZIONE
    • L’INFORMAZIONE il Domani VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 31 FONTE EMILIA-ROMAGNA il Meteo in Regione LOTTO estrazioni del 05/05/2011 Bari 70 44 01 38 37 Cagliari 20 78 29 40 05 Firenze 85 55 32 76 39 Genova 69 71 70 62 09OGGI DOMANI Milano 07 39 32 10 74 Napoli 75 51 49 25 22 Palermo 04 49 77 24 41Cielo: sereno con velature di passaggio. Precipitazioni: assenti. Cielo: sereno con velature dal tardo pomeriggio. Pre- Roma 09 51 23 68 84Visibilità: buona. Temperature: massime in lieve aumento, cipitazioni: assenti. Visibilità: buona. Temperature: mas-valori tra i 19 gradi della fascia costiera ed i 23 gradi sime in lieve aumento, valori tra 20 gradi della costa e 24 Torino 53 20 49 41 70dellentroterra. Venti: deboli dai quadranti orientali. Mare: poco gradi dellentroterra. Venti: deboli orientali. Mare: poco Venezia 11 43 61 85 49mosso. mosso. TEMPERATURE Nazionale 83 05 56 75 33 SUPERENALOTTO MAX 22 MAX 22 MAX 23 MAX 23 JOLLY 62 SUPERSTAR 89 21 31 33 40 50 52BOLOGNA MODENA REGGIO PARMA 10 e Lotto 01-04-07-09-11-20-29-39-43-44 MIN 7 MIN 7 MIN 6 MIN 7 LA COMBINAZIONE VINCENTE 49-51-53-55-69-70-71-75-78-85 OROSCOPO ARIETE Potreste sentirvi a disagio, di fronte a un LEONE La Luna nellamico segno dei Gemelli vi sollecita SAGITTARIO Finisce la settimana che vi ha portato nuovi suc- nuovo collega dellaltro sesso. Il suo fascino vi con la sua energia: vale proprio la pena di osare, cessi e importanti conferme, ma anche molto 21 MARZO-20 APRILE impedisce di pensare con calma, il suo 23 LUGLIO-22 AGOSTO chiedendo quello che vi pare giusto ottenere e 23 NOVEMBRE-21 DICEMBRE stress e voi non vi sentite pimpanti come il solito, profumo vi resta nelle narici. Se ci pensate vi che, per adesso, vi è stato precluso. Un au- quindi sarà più che legittimo e comprensivo se vengono le vampate... mento o uno scatto di carriera sono vicini. preferirete una serata intima! TORO Vi piacerà scherzare e farvi corteggiare dalla per- VERGINE I nati nella prima decade potrebbero anche CAPRICORNO Forza e coraggio carissimi tosti nativi i tempi cupi tra sona amata, oggi siete piuttosto allegri. Al lavoro innamorarsi, ma cercate di evitare relazioni qualche giorno saranno solo un ricordo e il bagaglio 21 APRILE-20 MAGGIO cercate di occuparvi dei compiti più noiosi, tra- 23 AGOSTO-22 SETTEMBRE con persone sposate! Al lavoro oggi vi 22 DICEMBRE-20 GENNAIO indispensabile desperienza per progredire. Certo scinarseli dietro non serve a nulla, tanto prima o poi dedicherete agevolmente e con profitto agli di errori di percorso ne avete fatti molti, ma potrete toccherà a voi. impegni abituali. rimediare con un pizzico dumiltà e buon senso. GEMELLI Se siete innamorati, vincete un pudore fuori luogo, BILANCIA Alti e bassi nella vostra attività. Probabil- ACQUARIO Lavoro intenso, ma soddisfacente: vedrete e dite a chi vi ama tutto ciò che provate per lui. Se mente ricevete notizie contraddittorie, che vi riconosciuti i vostri meriti e le energie che 21 MAGGIO-21 GIUGNO invece non vi sentite presi fino in fondo, decidetevi 23 SETTEMBRE-23 OTTOBRE tengono con il fiato sospeso, ma forse state 21 GENNAIO-19 FEBBRAIO avete speso nel recente passato, donandovi a giocare, per una volta, la parte dei rubacuori, e solo esagerando. Nel dubbio parlatene con un con dedizione alla causa dellufficio o del- inventate le parole più adatte a conquistarlo! vostro superiore e fatevi dare qualche dritta. lazienda. Nuove responsabilità vi attendono. CANCRO Oggi potrete contare su amici sinceri per risolvere SCORPIONE Un amico vi darà una mano ad uscire da una PESCI Sarete più disponibili a esprimere i vostri sen- un battibecco con il partner: alla fine vi renderete difficile situazione con chi vi ama, siategli ri- timenti: gli astri vi addolciscono il cuore e ravvivano 22 GIUGNO-22 LUGLIO conto che eravate completamente fuori di testa, 24 OTTOBRE-22 NOVEMBRE conoscenti. Oggi tenderete, senza accorgervene, a 20 FEBBRAIO-20 MARZO il desiderio. Al lavoro non fatevi confondere da forse sarà colpa di Marte e Giove ancora in Ariete, occuparvi di troppe cose nello stesso momento, eventuali contrarietà che potrebbero emergere in chi lo sa! Non fidatevi ciecamente dei colleghi. prendetevi una pausa di riflessione. futuro. Frequentate gli amici più tranquilli.
    • 32 VENERDÌ 6 MAGGIO 2011 L’INFORMAZIONE il Domani