PRESENTAZIONE  NETWORK
La mission e la vision I plus La strategia di sviluppo Chi siamo Cosa offriamo La metodologia applicata Gli ambiti formati...
PREMESSA   1 / 2 Il presente documento è stato redatto allo scopo di presentare e sintetizzare le linee giuda strategiche ...
PREMESSA   2 / 2 Il network si presenta come realtà pronta ad offrire una consulenza altamente specializzata di Formazione...
LA VISION E LA MISSION <ul><li>VISION  </li></ul><ul><ul><li>“ Diventare leader nello sviluppo e nel miglioramento continu...
I PLUS <ul><li>Sviluppiamo per i clienti progetti creativi ed innovativi che consentono di: </li></ul><ul><li>Costruire un...
LA STRATEGIA DI SVILUPPO   1 / 2 <ul><li>A  MATRICE: </li></ul><ul><ul><li>MULTIPRODOTTO </li></ul></ul><ul><ul><li>formaz...
LA STRATEGIA DI SVILUPPO   2 / 2 In questo modo stiamo realizzando un progetto di Network personale, cioè fatto di persone...
<ul><li>Know how basato su un’ampia esperienza </li></ul><ul><li>Network di partner eccellenti </li></ul><ul><li>Realtà in...
GIANLUCA BOCCHI  Professore Ordinario di Filosofia della scienza all’Università di Bergamo, Facoltà di Scienze della Forma...
ALFREDO  CALLIGARIS E’ il riferimento più autorevole nel campo della medicina e della consulenza sportiva.  Laureato in me...
OSCAR NICOLAUS Si è laureato in Filosofia  presso l'Università di Napoli e ha poi proseguito gli studi in Psicologia press...
GIUSEPPE  VARCHETTA Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli Studi di Milano e specializzazioni succe...
FRANCO GONELLA Dopo la laurea in Economia all’università di Torino, ha iniziato la sua carriera in marketing e comunicazio...
<ul><li>Formazione personalizzata </li></ul><ul><li>Metodologia formativa basata sull’Action Learning </li></ul><ul><li>Fl...
LA METODOLOGIA APPLICATA   1 / 2 Abbiamo messo a punto una particolare metodologia che vede nel ciclo azione - riflessione...
Il ciclo di Kolb LA METODOLOGIA APPLICATA   2 / 2
L’attività formativa e la metodologia su cui si fonda si applicano a tutti e tre i principali ambiti della crescita profes...
GLI AMBITI FORMATIVI   2 / 6 > FORMARE LE CONOSCENZE A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strumenti v...
GLI AMBITI FORMATIVI   3 / 6 > FORMARE LE CONOSCENZE Aree di intervento <ul><li>Management Strategico </li></ul><ul><li>Le...
GLI AMBITI FORMATIVI   4 / 6 > FORMARE I COMPORTAMENTI A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strumenti...
<ul><li>Off Road </li></ul><ul><li>Soft Air </li></ul><ul><li>Orienteering </li></ul><ul><li>Soft Adventure </li></ul>Avve...
GLI AMBITI FORMATIVI   6 / 6 > FORMARE LE IDEE E I VALORI A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strume...
OLTRE LA FORMAZIONE   1 / 5 L’assistenza alle aziende attraverso l’attività di formazione trova ulteriore sviluppo nella r...
OLTRE LA FORMAZIONE   2 / 5 <ul><li>Marketing </li></ul><ul><li>Analisi degli scenari competitivi </li></ul><ul><li>Ricerc...
OLTRE LA FORMAZIONE   3 / 5 Aziende ed enti con le quali hanno collaborato i nostri consulenti: <ul><li>Omnitel – Vodafone...
OLTRE LA FORMAZIONE   4 / 5 Profilo breve dei partner: Raffaele Cercola Professore Ordinario di Marketing presso la Facolt...
OLTRE LA FORMAZIONE   5 / 5 Profilo breve dei partner: Daniele Siniscalco Laureato con lode in Economia e Commercio,  part...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Presentazione Network

2,399

Published on

Published in: Business, Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,399
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
43
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Network

  1. 1. PRESENTAZIONE NETWORK
  2. 2. La mission e la vision I plus La strategia di sviluppo Chi siamo Cosa offriamo La metodologia applicata Gli ambiti formativi Oltre la formazione Premessa
  3. 3. PREMESSA 1 / 2 Il presente documento è stato redatto allo scopo di presentare e sintetizzare le linee giuda strategiche di un network fatto di persone con grande esperienza nell’ambito della formazione aziendale, in grado di gestire e sviluppare la produzione e commercializzazione di servizi formativi ed incentive, ad alto valore per le imprese. Il piano presenta in sintesi la vision e la mission del network, gli obiettivi e le strategie da attuare. Le riflessioni si basano su assumptions strategiche individuate in relazione all’attuale scenario competitivo del nostro mercato di riferimento e dell’attuale situazione economica italiana. La realizzazione di tutto ciò passa attraverso un coinvolgimento delle risorse impegnate nel network, un gioco di squadra ed una adeguata pianificazione commerciale, con l’obiettivo di segnare la direzione ed il posizionamento di una nuova realtà, nell’ottica di creare un valore di affermazione.
  4. 4. PREMESSA 2 / 2 Il network si presenta come realtà pronta ad offrire una consulenza altamente specializzata di Formazione e Incentive. Realizzare, quindi, e sviluppare progetti formativi innovativi, in partnership con le imprese, aumentando le competenze e creando valore aggiunto attraverso un miglioramento dell’efficacia delle Risorse Umane. L’obiettivo è quello di sviluppare ed applicare una metodologia di “fare formazione” che sia l’unione tra Formazione ed Incentivazione, un servizio integrato di know-how che si traduce in un’importante fonte di valore, creatività ed innovazione.
  5. 5. LA VISION E LA MISSION <ul><li>VISION </li></ul><ul><ul><li>“ Diventare leader nello sviluppo e nel miglioramento continuo delle risorse umane, per la loro integrazione, accompagnandole nel conseguimento dei massimi traguardi” </li></ul></ul><ul><li>MISSION </li></ul><ul><ul><li>“ Creare ed utilizzare modelli di formazione sempre più innovativi e pragmatici, coinvolgenti ed emotivamente stimolanti, interamente basati sulle effettive e concrete esigenze del cliente” </li></ul></ul>
  6. 6. I PLUS <ul><li>Sviluppiamo per i clienti progetti creativi ed innovativi che consentono di: </li></ul><ul><li>Costruire un progetto ad-hoc, individuando il know-how specifico del consulente, perfettamente sinergico alle esigenze del cliente e agli obiettivi da raggiungere. </li></ul><ul><li>Offrire un servizio integrato tra know-how di formazione/consulenza (soft-ware) e quello logistico/organizzativo (hard-ware) dell’area convention ed incentive. </li></ul><ul><li>Avere a disposizione una struttura operativamente “snella” e flessibile, che permetta al cliente di abbattere i costi fissi e di gestione presenti in altre realtà. </li></ul>
  7. 7. LA STRATEGIA DI SVILUPPO 1 / 2 <ul><li>A MATRICE: </li></ul><ul><ul><li>MULTIPRODOTTO </li></ul></ul><ul><ul><li>formazione aziendale – outdoor training – convention ed eventi </li></ul></ul><ul><ul><li>MULTICANALE </li></ul></ul><ul><ul><li>aziende ed imprese – corporate university – pubblica amministrazione </li></ul></ul><ul><ul><li>MULTIREGIONALE </li></ul></ul><ul><li>CROSS SELLING: </li></ul><ul><li>La strategia di sviluppo individuata, prevede la possibilità di offrire più servizi ad uno stesso cliente. </li></ul>
  8. 8. LA STRATEGIA DI SVILUPPO 2 / 2 In questo modo stiamo realizzando un progetto di Network personale, cioè fatto di persone, e commerciale, investendo sullo sviluppo attraverso forti sinergie tra la sede operativa e la figura del partner. La struttura è snella ed efficiente, e riesce a coordinare le varie attività aziendali sul territorio, che vanno dal contatto, al progetto, all’erogazione. Il nostro partner è un libero imprenditore di se stesso, con un’esperienza significativa nel mondo della comunicazione, della formazione e nella produzione ed erogazione di servizi ad alto valore aggiunto per le imprese. Il partner si muove in un’ottica di “imprenditorialità” e di non “dipendenza”, quindi con maggiore iniziativa, con grande pro-azione, creatività e dinamismo sempre attento ai fattori costi/ricavi. Oltre ad essere un bravo comunicatore e carismatico commerciale, fa della flessibilità il suo punto di forza.
  9. 9. <ul><li>Know how basato su un’ampia esperienza </li></ul><ul><li>Network di partner eccellenti </li></ul><ul><li>Realtà innovativa e in costante crescita </li></ul>CHI SIAMO 1 / 6 L’idea nasce sulla base di esperienze consolidate nell'ambito della formazione e della consulenza aziendale, in grado di garantire ad ogni progetto le più ampie possibilità di scelta di attività, risorse, location, servizi. I nostri obiettivi si concentrano nel voler realizzare progetti, a supporto delle esigenze di formazione ed incentivazione di aziende, università e pubblica amministrazione, appartenenti a tutti i principali settori di attività.
  10. 10. GIANLUCA BOCCHI Professore Ordinario di Filosofia della scienza all’Università di Bergamo, Facoltà di Scienze della Formazione e docente di Storia Globale nella scuola di dottorato in antropologia ed epistemologia della complessità della stessa facoltà. All’attività di ricerca e di insegnamento (a lui si devono importanti testi sia nell’ambito della filosofia della scienza che della storia della cultura europea) alterna le attività di pubblicista, di lecturer, di consulente, di formatore. In questa veste è stato ed è progettista e docente in molti progetti di formazione nelle maggiori aziende italiane (come Omnitel, Telespazio, RAI, Unilever, ENEL, ENI, IBM, HP, Unicredit, Banca Intesa, Banca Mediolanum, Casse Rurali del Trentino, ecc.) e di corsi per insegnanti, psicoterapeuti, gestori dei sistemi umani. Ha tenuto e tiene una serie di seminari in vari Master post-laurea, collaborando in particolar modo con TSM-Trento School of Management. Ha guidato e guida molti “study tour” (Berlino, Istanbul, USA, Stoccolma) per pubblici di manager, sui temi dell’innovazione e dell’identità. E’ membro del Consiglio di Amministrazione del Museo del Design (Fondazione Triennale di Milano e del Comitato Scientifico della Corporate University di Banca Mediolanum). CHI SIAMO 2 / 6
  11. 11. ALFREDO CALLIGARIS E’ il riferimento più autorevole nel campo della medicina e della consulenza sportiva. Laureato in medicina e chirurgia all’Università di Pavia, è specialista in medicina dello sport, Docente Scuole Specializzazione medicina dello sport. Visiting professor USA, URSS, Spagna, Germania, Francia; Docente Dipartimento formazione Università San Marino, Collaboratore Dipartimento Sport Generalidad Cataluna (Olimpiade Barcellona), Collaboratore Centro Antropomaximologia (di cui ha coniato il nome) Istituto dello sport di Mosca. Tra le sue molteplici responsabilità ed attività: Responsabile Centro Studi Settore Tecnico Coverciano FIGC, Docente Corsi Allenatori FIGC, Allenatore nazionale FIDAL, Fondatore Centro Studi FIDAL, Preparatore atletico Gimondi e Salvarani, Preparatore atletico Inter F.C.; Collaboratore preparazione atletico-medica Nazionale Mondiali Spagna 1972; Medico Star Team for Children Principato Monaco Stella d’Oro del CONI per Merito Sportivo. CHI SIAMO 3 / 6
  12. 12. OSCAR NICOLAUS Si è laureato in Filosofia presso l'Università di Napoli e ha poi proseguito gli studi in Psicologia presso l'Università &quot;La Sapienza&quot; di Roma. E' iscritto all' Albo degli Psicologi e all’elenco degli Psicoterapeuti della Campania. Docente di Psicologia sociale della Famiglia nel corso di laurea di Scienze della Formazione Primaria presso l’Istituto Universitario S.Orsola Benincasa. Ricercatore del Cnr, si occupa, in particolare, di politiche formative degli adulti. Consulente di direzione aziendale per lo sviluppo delle Risorse Umane, ha applicato le tecniche del focus group, del coaching e del project work integrato aziendale, affinandole in relazione alle tematiche del team building, dell’analisi del clima aziendale, dell’analisi della corporate image, della brand identity, della vision interna del cliente ed in generale del problem solving. In particolare, ha seguito (94-99) lo start up di Omnitel ed il processo di formazione del suo top-management e del suo call-center. Ha seguito inoltre in incontri individuali alcuni top manager e atleti di livello internazionale sul miglioramento della leadership e delle performance agonistiche. Ha partecipato a progetti di creazione d'impresa con IG. Ha collaborato con l'Assessorato, Università e Ricerca Sientifica della Regione Campania, sulle tematiche dell' innovazione tecnologica e del marketing territoriale legate al progetto 'Club dell'innovazione'. Ha svolto seminari e corsi di formazione, sia in ambito aziendale che interpersonale, incentrati sulla comunicazione, sulle dinamiche di gruppo e sulla loro relazione con i processi psico-sociali e i contesti territoriali, presso molte Istituzioni, Aziende e Università internazionali. CHI SIAMO 4 / 6
  13. 13. GIUSEPPE VARCHETTA Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli Studi di Milano e specializzazioni successive in Psico-sociologia dell'Organizzazione. Responsabile dal 1972 al 2002 dello sviluppo dell’organizzazione di Unilever Italia e delle risorse umane di Sagit, azienda dello stesso Gruppo. Iscritto, fin dalla fondazione, all'Albo dei Psicologi. Past President di Ariele, Associazione Italiana per lo sviluppo della psico-socioanalisi e Past Vice Presidente dell’AIF, Associazione Italiana Formatori. Docente all'Accademia Commercio e Turismo di Trento nell'area del comportamento organizzativo. Docente e responsabile dell’area Gestione Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo della Trento School of Management (Università di Trento, Camera di Commercio di Trento) Professore a contratto presso la Facoltà di Economia e Commercio dell'Università degli Studi di Milano Bicocca dall’anno accademico 1996-1997 per un seminario sui temi della comunicazione organizzativa all’interno dell’insegnamento di marketing. Professore a contratto presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca per l’anno accademico 2002-2003 per l’insegnamento di educazione degli adulti. Professore a contratto presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca per l’anno accademico 2003-2004 per l’insegnamento di metodi della formazione aziendale. Direttore della rivista L’Educazione Sentimentale (Guerini e Associati), organo della Fondazione Luigi (Gino) Pagliarani. Membro del comitato scientifico della rivista Sviluppo e Organizzazione. Membro del comitato di redazione delle riviste: Direzione del Personale, rivista dell’AIDP, Associazione Italiana Direttori del Personale, FOR, organo dell'AIF, Associazione Italiana Formatori, Adultità, Studi Organizzativi. CHI SIAMO 5 / 6
  14. 14. FRANCO GONELLA Dopo la laurea in Economia all’università di Torino, ha iniziato la sua carriera in marketing e comunicazione in DMB&B e successivamente in Istud e Mastra come consulente. Nel 1999 ha fondato Vitaminic. E’ consulente strategico per molti brand, tra cui UniCredit (Corporate Identity, Uefa Champions League Sponsorship), Alessi, TelecomItalia (web project), Poste Italiane. FRANCESCO VARANINI Dopo una esperienza come antropologo in America Latina, ha lavorato presso Arnoldo Mondadori Editore. Si è occupato di Formazione e Sviluppo del Personale, quindi è stato Responsabile dell'Organizzazione, successivamente si è occupato di Information Technology e di Sviluppo Nuovi Prodotti. In seguito è stato Direttore Generale e Amministratore Delegato di Case Editrici. Da circa quindici anni lavora come formatore e consulente. Si occupa in particolare di: cambiamento organizzativo, con ottica etnografica, ma anche tenendo conto degli aspetti tecnologici; etica del lavoro; storytelling (narrazioni organizzative); cultura del servizio; cultura del progetto; soft skill (uso del tempo, problem solving creativo, ecc.). E' membro del Consiglio Direttivo Lombardo dell'Associazione Italiana Direzione del Personale (Aidp). E' co-fondatore e Direttore Scientifico dell'associazione per la diffusione dell'etica nel mondo del lavoro e delle organizzazioni Assoetica .Cinque anni fa ha fondato la rivista che tuttora dirige, Persone & Conoscenze Insegna presso il Corso di Laurea Interfacoltà in Informatica Umanistica dell'Università di Pisa. CHI SIAMO 6 / 6
  15. 15. <ul><li>Formazione personalizzata </li></ul><ul><li>Metodologia formativa basata sull’Action Learning </li></ul><ul><li>Flessibilità di progettazione </li></ul><ul><li>Analisi delle esigenze e dei risultati  </li></ul>COSA OFFRIAMO Realizziamo progetti di formazione altamente personalizzati, basati sulla metodologia della Formazione Esperenziale, accompagnati da un’accurata analisi di esigenze e risultati, e sviluppati tramite una vasta gamma di possibili contesti, dalle attività in aula alle esperienze di outdoor training e agli eventi di incentivazione. Ogni progetto è costruito su misura nei contenuti, nei tempi e nella modalità di erogazione, al fine di supportare la crescita del capitale umano in perfetta adesione con gli obiettivi specifici dell’azienda.
  16. 16. LA METODOLOGIA APPLICATA 1 / 2 Abbiamo messo a punto una particolare metodologia che vede nel ciclo azione - riflessione - apprendimento il processo di base di una formazione fondata sull’esperienza e l’apprendimento attivo, caratterizzata da un forte contenuto relazionale e un elevato coinvolgimento emotivo. ESPERIENZA CONCRETA Si comincia sempre dal fare, sia nelle situazioni d’aula, simulazioni, role-play, business game che in quelle outdoor. Un adeguato briefing introduce all’esperienza attiva. OSSERVAZIONE-RIFLESSIONE L’osservazione dell’esperienza fatta o il debriefing dell’attività svolta, fanno da linee guida per l’identificazione degli elementi da acquisire a livello cognitivo e/o comportamentale. FORMULAZIONE DI CONTESTI ASTRATTI Le considerazioni e le riflessioni si condensano i modelli riutilizzabili: dalla pratica alla teoria, cioè dall’esperienza alla conoscenza. VERIFICA IPOTESI DI NUOVE SITUAZIONE Si torna a sperimentare le competenze e/o capacità acquisite in nuovi contesti, reali o metaforici. E il processo riparte.
  17. 17. Il ciclo di Kolb LA METODOLOGIA APPLICATA 2 / 2
  18. 18. L’attività formativa e la metodologia su cui si fonda si applicano a tutti e tre i principali ambiti della crescita professionale e personale: quello delle conoscenze , quello dei comportamenti e quello dei valori . In ogni ambito si identifica specifici set di strategie, tecniche e strumenti dal cui mix personalizzato nascono i singoli progetti, specificamente pensati sulla base delle esigenze e degli obiettivi di ogni cliente. GLI AMBITI FORMATIVI 1 / 6 <ul><li>Formazione delle Conoscenze </li></ul><ul><li>Formazione dei Comportamenti </li></ul><ul><li>Formazione su Idee e Valori </li></ul>
  19. 19. GLI AMBITI FORMATIVI 2 / 6 > FORMARE LE CONOSCENZE A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strumenti volti a trasferire direttamente un “sapere”, un insieme di conoscenze relative alla specifica area di attività di manager e dipendenti. Il fatto che si tratti per lo più di attività in aula non deve trarre in inganno: anche in questo ambito la metodologia applicata è gestita sempre da formatori preparati ed esperti - trasforma le tradizionali ore d’aula in percorsi coinvolgenti e interattivi, continuamente supportati da simulazioni, business game, casi aziendali, testimonianze che rendono l’apprendimento facile, piacevole e immediato. <ul><li>Principali Aree: </li></ul><ul><li>Sviluppo Manageriale / Gestione Risorse Umane / Marketing / Comunicazione / Vendite </li></ul>
  20. 20. GLI AMBITI FORMATIVI 3 / 6 > FORMARE LE CONOSCENZE Aree di intervento <ul><li>Management Strategico </li></ul><ul><li>Leadership </li></ul><ul><li>Teambuilding </li></ul><ul><li>Gestione delle riunioni e delle presentazioni in pubblico </li></ul><ul><li>Empowerment e Performance </li></ul><ul><li>Time management </li></ul><ul><li>Problem Solving e Decision Making </li></ul><ul><li>Stress management </li></ul><ul><li>Change management </li></ul><ul><li>Self Leadership </li></ul><ul><li>People Empowerment </li></ul><ul><li>Pensiero Creativo </li></ul><ul><li>Gestione del Cambiamento </li></ul><ul><li>Leadership Situazionale </li></ul><ul><li>Gestione delle Differenze Culturali </li></ul>Area Sviluppo Manageriale <ul><li>La formazione in azienda </li></ul><ul><li>L’organizzazione e la gestione della formazione </li></ul><ul><li>Sistemi di valutazione ed incentivazione del personale </li></ul><ul><li>La ricerca e la selezione del personale </li></ul><ul><li>Tecniche di intervista </li></ul><ul><li>Valutare il potenziale </li></ul><ul><li>Motivazione del personale </li></ul><ul><li>“ Assessment center” </li></ul>Area Gestione Risorse Umane <ul><li>Public Speaking </li></ul><ul><li>Comunicazione strategica </li></ul><ul><li>Comunicazione persuasiva </li></ul><ul><li>Comunicazione Efficace </li></ul><ul><li>Comunicazione Interna </li></ul><ul><li>Il piano di comunicazione aziendale </li></ul><ul><li>La comunicazione assertiva </li></ul><ul><li>Marketing Management </li></ul><ul><li>Basi di Tecniche di Vendita </li></ul><ul><li>Vendita e Negoziazione </li></ul><ul><li>Organizzare e gestire reti di vendita </li></ul>Area Marketing Comunicazione / Vendite
  21. 21. GLI AMBITI FORMATIVI 4 / 6 > FORMARE I COMPORTAMENTI A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strumenti volti a migliorare o trasformare le abilità comportamentali (quali la leadership, il pensiero creativo, il teamwork) tramite la sperimentazione metaforica delle stesse in situazioni decontestualizzate rispetto a quelle della realtà aziendale. Si tratta di attività outdoor e indoor, basate su un’ampia gamma di possibilità di scelta a seconda non solo dei comportamenti su cui incidere, ma anche della quantità di tempo, del tipo di location, del livello emozionale o di altre preferenze del cliente. <ul><li>Principali Aree: </li></ul><ul><li>Avventura / Sport / Arte / Investigazione </li></ul>
  22. 22. <ul><li>Off Road </li></ul><ul><li>Soft Air </li></ul><ul><li>Orienteering </li></ul><ul><li>Soft Adventure </li></ul>Avventura <ul><li>Rugby </li></ul><ul><li>Calcio </li></ul><ul><li>Rafting </li></ul><ul><li>Vela </li></ul><ul><li>Dragon Boat </li></ul><ul><li>Olympic Games </li></ul><ul><li>Slepdog </li></ul><ul><li>Canioning </li></ul>Sport <ul><li>Thrilling Day </li></ul><ul><li>CSI </li></ul><ul><li>Cena con delitto </li></ul><ul><li>Findingcode </li></ul>Investigazione Arte <ul><li>Corporate Orchestra </li></ul><ul><li>Theatre Experience </li></ul><ul><li>Photo Reportage </li></ul><ul><li>Cooking </li></ul><ul><li>Fashion Design </li></ul><ul><li>Arti figurative </li></ul><ul><li>Percussioni </li></ul><ul><li>Ciack si Gira </li></ul><ul><li>On Air </li></ul>GLI AMBITI FORMATIVI 5 / 6 > FORMARE I COMPORTAMENTI Aree di attività Outdoor o indoor, tratte dagli sport più amati e dalle avventure più sfidanti o dalla rivisitazione di esperienze più quotidiane. Il panorama di attività che si possono offrire è estremamente ampio e sempre personalizzato in base alle esigenze formative e di contesto (tempo a disposizione, location, composizione del gruppo, ecc.). Alcune applicazioni:
  23. 23. GLI AMBITI FORMATIVI 6 / 6 > FORMARE LE IDEE E I VALORI A questo ambito formativo appartengono le strategie e gli strumenti volti ad indurre la condivisione di obiettivi, visioni, progetti, valori. Si tratta di una reinterpretazione delle attività tipicamente rivolte all’incentivazione e/o alla motivazione (di collaboratori, partner, reti di vendita) in un contesto meno “occasionale” e più coerentemente legato allo sforzo di sviluppo e formazione delle risorse. Azione, emozione e divertimento restano gli ingredienti fondamentali di queste attività, ma l’investimento ad esse collegato svela impensabili potenzialità di ritorno. <ul><li>Principali Aree: </li></ul><ul><li>Kick-off / Meeting / Convention </li></ul>
  24. 24. OLTRE LA FORMAZIONE 1 / 5 L’assistenza alle aziende attraverso l’attività di formazione trova ulteriore sviluppo nella realizzazione degli interventi di consulenza direzionale della RC&P. La RC&P - società in cui l’area formazione rappresenta una specifica ed autonoma divisione - nasce nel 1996 ad opera del socio fondatore Raffaele Cercola. La molteplicità delle esperienze professionali dei partner e le competenze presenti nella società sono subito indirizzate verso l’offerta di servizi innovativi orientati alla direzione di marketing. L’area delle prestazioni sviluppa, prevalentemente su committenza di enti e aziende di rilevanza nazionale, strategie di marketing (territoriale, turistico, dei servizi), e un’offerta di servizi relativi alla creazione d’impresa, alla comunicazione, all’organizzazione aziendale, all’information technology. Attualmente, il ventaglio delle esperienze maturate e delle competenze acquisite consente ai consulenti di RC&P di gestire, in una logica integrata, progetti complessi che postulano una molteplicità di consulenze manageriali e della comunicazione.
  25. 25. OLTRE LA FORMAZIONE 2 / 5 <ul><li>Marketing </li></ul><ul><li>Analisi degli scenari competitivi </li></ul><ul><li>Ricerche di mercato </li></ul><ul><li>Piani di marketing </li></ul><ul><li>Business planning </li></ul><ul><li>Assistenza allo start-up </li></ul><ul><li>Loyalty marketing </li></ul><ul><li>Canali e supply chain </li></ul><ul><li>Commercio elettronico </li></ul><ul><li>Comunicazione e New Media </li></ul><ul><li>Mobile marketing </li></ul><ul><li>Web TV </li></ul><ul><li>Customer Club </li></ul><ul><li>Social media e Community Management </li></ul><ul><li>Relationship Marketing </li></ul><ul><li>Web Marketing </li></ul><ul><li>Media planning </li></ul><ul><li>Organizzazione e gestione di eventi </li></ul><ul><li>Information Technology </li></ul><ul><li>Business Intelligence </li></ul><ul><li>Sistemi di CRM </li></ul><ul><li>Sistemi di Carte fedeltà </li></ul><ul><li>Sistemi informativi georeferenziati </li></ul><ul><li>Sistemi di Content Management </li></ul><ul><li>System Integration </li></ul>Principali ambiti di applicazione della consulenza: <ul><li>Organizzazione </li></ul><ul><li>Progettazione dei modelli organizzativi </li></ul><ul><li>Gestione del cambiamento </li></ul><ul><li>Reengineering dei processi </li></ul><ul><li>Analisi dei ruoli e delle mansioni </li></ul><ul><li>Flussi di comunicazione interna </li></ul><ul><li>Analisi del clima aziendale </li></ul><ul><li>Procedure organizzative </li></ul>
  26. 26. OLTRE LA FORMAZIONE 3 / 5 Aziende ed enti con le quali hanno collaborato i nostri consulenti: <ul><li>Omnitel – Vodafone </li></ul><ul><li>H3G </li></ul><ul><li>Telecom </li></ul><ul><li>IPM Group </li></ul><ul><li>Telespazio </li></ul><ul><li>Cirte </li></ul><ul><li>Yamama y </li></ul><ul><li>Carpisa </li></ul><ul><li>La Rinascente </li></ul><ul><li>Ferrovie dello Stato </li></ul><ul><li>Autostrade Meridionali </li></ul><ul><li>BAA Italia </li></ul><ul><li>Gesac Handling </li></ul><ul><li>ANM Azienda Napoletana Mobilità </li></ul><ul><li>Porto Turistico di Castelvolturno </li></ul><ul><li>Oltremare Viaggi Tour Operator </li></ul><ul><li>Gruppo Editoriale San Paolo </li></ul><ul><li>Monopoli di Stato </li></ul><ul><li>Sviluppo Italia </li></ul><ul><li>ASTER – Bologna </li></ul><ul><li>BIC Lazio </li></ul><ul><li>EFI </li></ul><ul><li>ACEN </li></ul><ul><li>AEFI </li></ul><ul><li>Mostra d’Oltremare </li></ul><ul><li>Fiere di Campobasso </li></ul><ul><li>Terme di Agnano </li></ul><ul><li>SARA Assicurazioni </li></ul><ul><li>Lloyd Adriatico </li></ul><ul><li>Nuova Tirrena </li></ul><ul><li>Marine & Aviation </li></ul><ul><li>ISVOR Fiat </li></ul><ul><li>Sogei </li></ul><ul><li>Villa Massa </li></ul><ul><li>Gevi </li></ul><ul><li>Codime </li></ul><ul><li>Agritalia </li></ul><ul><li>WWF </li></ul><ul><li>Giannotti </li></ul><ul><li>Illycaffè </li></ul><ul><li>Salernitana Sport </li></ul><ul><li>Città dei Bambini di Firenze </li></ul><ul><li>Presidenza del Consiglio dei Ministri </li></ul><ul><li>Regione Campania </li></ul><ul><li>Regione Calabria </li></ul><ul><li>Comune di Roma </li></ul><ul><li>Provincia di Napoli </li></ul><ul><li>Comune di Napoli </li></ul><ul><li>Comune di Arzano </li></ul><ul><li>Comune di Cancello ed Arnone </li></ul>
  27. 27. OLTRE LA FORMAZIONE 4 / 5 Profilo breve dei partner: Raffaele Cercola Professore Ordinario di Marketing presso la Facoltà di Economia della Seconda Università di Napoli, è esperto di Marketing Strategico, Marketing dei Sistemi Territoriali Complessi, Marketing Turistico e dei Beni Culturali, Marketing Territoriale. Ha ricoperto la carica di Presidente e membro del Consiglio di Amministrazione di alcune Aziende Municipalizzate. Attualmente ricopre la carica di Presidente della Mostra d’Oltremare S.p.A, dell’AEFI (Associazione Esposizioni Fiere Italiane - Rimini), dell’ISF (Istituto di Certificazione Dati Statistici Fieristici - Bologna) ed è membro del Comitato Territoriale Campano (Unicredit) e del Comitato Operativo per la preparazione del Forum Universale delle Culture 2013. Nel settore della formazione è stato coordinatore dell’area Marketing ai Master in Direzione Aziendale di numerosi Istituti nazionali, fra cui Luiss, STOA’, SPEGEA, Istituto Guglielmo Tagliacarne, ISTUD. Enrico Bonetti Professore Associato di Marketing e di Comunicazione di Marketing presso la Facoltà di Economia della Seconda Università di Napoli. Associa all’attività accademica la consulenza direzionale, con particolare riferimento ai settori delle telecomunicazioni, dei trasporti, dei servizi finanziari ed assicurativi. È autore di numerose pubblicazioni nell'area della strategia, del marketing e delle imprese di servizi.
  28. 28. OLTRE LA FORMAZIONE 5 / 5 Profilo breve dei partner: Daniele Siniscalco Laureato con lode in Economia e Commercio, partecipa, in qualità di project manager, a numerosi progetti di consulenza in imprese di servizi operanti prevalentemente nella Pubblica Amministrazione, nelle Telecomunicazioni e nel Turismo, maturando significative esperienze nell'area del marketing e dell’organizzazione. Nello stesso periodo affianca all’attività di consulenza quella di docenza in programmi di formazione manageriale e in corsi master post-laurea. È Amministratore Unico della società di consulenza direzionale RC&P S.r.l. di Napoli e di una società di information technology specializzata nello sviluppo di soluzioni di business sul web. Stefano Talamo Laureato con lode in Economia e Commercio, Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Ha maturato esperienza pluriennale nell’ambito dell’organizzazione di enti pubblici e privati, della riorganizzazione di aziende e funzioni aziendali, della reingegnerizzazione dei processi, dell’informatizzazione, della crescita delle competenze manageriali, in qualità di Responsabile di progetto o responsabile delle attività inerenti alla materia organizzativa. Prima di dedicarsi all’attività di consulenza direzionale, ha ricoperto la posizione di Responsabile della Funzione Organizzazione presso la holding di un importante gruppo privato. Michele Simoni Professore Associato per il raggruppamento scientifico disciplinare di Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope. Associa all’attività accademica la consulenza direzionale, con particolare riferimento ai settori dell'innovazione tecnologica, dell'e-business e dell'impresa di servizi. È autore di numerose pubblicazioni nel marketing dei servizi.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×