• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Pionieri e Orientamenti & Disorientamenti, due network professionali a confronto
 

Pionieri e Orientamenti & Disorientamenti, due network professionali a confronto

on

  • 2,229 views

Slide della presentazione fatta al convegno AIF sull'e-learning il 27 marzo 2008 a Bologna

Slide della presentazione fatta al convegno AIF sull'e-learning il 27 marzo 2008 a Bologna

Statistics

Views

Total Views
2,229
Views on SlideShare
2,223
Embed Views
6

Actions

Likes
1
Downloads
21
Comments
2

2 Embeds 6

http://monespacebleu.blogspot.com 5
http://monespacebleu.blogspot.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

12 of 2 previous next

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Pionieri e Orientamenti & Disorientamenti, due network professionali a confronto Pionieri e Orientamenti & Disorientamenti, due network professionali a confronto Presentation Transcript

    • Sessione “reti sociali ed e-learning communities” Pionieri e Orientamenti&Disorientamenti: due comunità on line a confronto Giovanni Marconato Evoluzioni dell’e-learning, reti sociali e reti di conoscenza Convegno nazionale AIF Bologna 27 marzo 2008
    • E-learning: tra crisi e sviluppo
      • Disagio (personale) con il lessico (on e-learning)
      • Crisi, perché si parla di una entità che non esiste: l’apprendimento elettronico
      • Sviluppo, se ci si focalizza sull’apprendimento
      • Non so se esista una specificità per l’apprendimento con le tecnologie
      • Siamo in una fase ancora primordiale della didattica con le tecnologie
    • Un convincimento
      • credo che le tecnologie esprimeranno tutta la propria “potenza di fuoco” educativo solo quando si smetterà di parlare di tecnologie e ci si concentrerà su come migliorare l’apprendimento usando, se e quando sensato, anche le tecnologie
    • Qualche nota introduttiva a comunità e network di pratica
    • NoPs S. Brown and Duguid (2000) " Networks of Practice "
      • Gruppi di persone geograficamente separati
      • Che possono anche non incontrasi mai
      • Ma che condividono simili interessi e lavoro
      • Simili alle CoPs ma a livello più individuale
      • Lo scopo della comunità è una “impresa” individuale più che collettiva
    • Alcuni concetti su comunità e network
      • Io credo che uno dei più potenti strumenti di apprendimento sia la conversazione
      • Conversando si evita di dare risposte a domande che non sono mai state fatte
      • Tanta formazione/educazione non funziona perché è fatta da risposte a domande mai fatte
      • Le comunità (anche on-line) sono, o dovrebbero essere luoghi di conversazione, implicita e/o esplicita
      • Nella prospettiva del Life Long & Wide Learning dovrebbero trovare spazio prassi formative che abbiano l’esperienza tra le risorse principali dell’apprendimento
      • Come dovrebbero trovare spazio tutte le forme “sociali” di costruzione di conoscenza
      • Esperienza e dimensione sociale in quanto forme “cognitivamente ergonomiche” di apprendimento
      • Nel lessico formativo corrente ritorna con insistenza il concetto di “comunità di apprendimento e di pratica”
      • Un “network di pratica” non è una “comunità di pratica”
      • Ma nella pratica, come funziona l’apprendere nella relazione con altri?
    • Pionieri
      • Copernicus
      • Pionieri
      • Il portale della comunità
    • Un “caso” in Pionieri Il corso abilitante degli insegnanti della FP
    • Le 3 tipologie di interazione
      • Obbligata in attività obbligata
      • Libera in attività libera
      • Opzionale in attività obbligata
    • Il sondaggio 3 items sulla conversazione in rete
    •  
    •  
    •  
    • Orientamenti & Disorientamenti negli usi didattici delle tecnologie
      • L’ambiente on line
      • Il wiki di appoggio
      • Come è nata l’idea
      • Adesioni ad invito
      • Parecchie per “scoperta”
      • Dati sui membri
      • Dati sulle discussioni
      • Oltre la discussione: difficile
        • Casi “curricolo verticale” (Paola) ; Second Life (Italo); logo (Gianni)
      • L’ultima sfida: “La scuola che funziona”
    • Dinamiche di partecipazione in O&D
      • Si partecipa per
        • Curiosità (chi sono questi, cosa fanno)
        • Interesse (trovo utile confrontarmi)
      • Su temi a potenziale di polarizzazione, confronto acceso (es: LO)
    • Differenze e similarità
    • Il contesto
      • istituzionale per Pionieri
      • informale per O&D
    • Motivazione
      • L’assolvimento di un obbligo in Pionieri
      • L’interesse in P&O
    • Mission
      • Chiara, dichiarata, condivisa in Pionieri
      • Offuscata, implicita, asimmetrica in O&D
    • Partecipazione
      • coatta” in Pionieri (ma consistente, regolare, omogenea)
      • “ partecipata” in P&O (ma intermittente, selezionata)
    • Attribuzione di senso
      • Più forte, agevole (da percepire e da dare) e persistente in Pionieri
      • Più debole, difficoltosa (da percepire e da dare) e labile in O&D
    • Interazione
      • In Pionieri, tiepida (si discute “per contratto”)
      • In O&D, con maggiore pathos (si discute con partecipazione emotiva)
    • Elementi comuni
      • Utilitarismo : la partecipazione “costa” (tempo e impegno mentale) e se ne deve trarre un “utile”
      • Elitarismo : la partecipazione a network/comunità è cosa per “pochi eletti”
      • Assimetrismo : chi partecipa e chi usa
      • Egoismo : prevale il prendere sul dare
      • Intermittenza : la partecipazione è irregolare, a ondate successive
    • Un paradosso: la comunità, in quanto forma naturale di partecipazione:
      • Se istituzionale (= ”coatta”), più facile da far funzionare
      • Se spontanea (= libera), più farraginosa
    • Conclusioni (provvisorie) sulle comunità/network di pratica
      • Pur rappresentando forme “naturali” di interazione ed apprendimento non sono (ancora) strumenti di facile uso
      • In chi partecipa c’è la percezione di utilità
      • Sovraffollamento di opportunità
    • Altre risorse per la didattica con le tecnologie
      • www.apprendereconletecnologie.it
    • Gli URL
      • Pionieri http://www.copernicus-bz-pionieri.it/ index.php
      • Abilitante http:// e-learntools.provinz.bz.it / moodle / course / view.php ?id=148
      • O&D http:// orientamentiedisorientamenti.n ing. com /
      • O&D wiki http:// orientamentiedisorientamentiwi ki. pbwiki.com /
    • La mia presenza nel social networking
      • Blog Apprendere (con e senza le tecnologie) : http:// oltreelearning.blogspot.com /
      • Network di pratica Orientamenti e Disorientamenti negli usi didattici delle tecnologie : http:// orientamentiedisorientamenti.n ing. com /
      • Wiki d’appoggio del network O&D: http:// orientamentiedisorientamentiwi ki. pbwiki.com /
      • Processo alle tecnologie didattiche : http:// processoalletecnologiedidattic he. pbwiki.com /
      • Sito professionale: www.giannimarconato.it
      • Slideshare (slide): http:// www.slieshare.net/gmarconato
      • aNobii (libreria): http://www.anobii.com/anobi/person_main.php?pid=157&lid =
      • Scribd (documenti): http://www.scribd.com/people/ view /77478
    • Grazie per l’attenzione [email_address]