Digital market

469 views
396 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
469
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Digital market

  1. 1. Autore: TOMIRI GIUSYAggiornato al 04/04/2013DIGITAL MARKET
  2. 2. Rapporto Assinform 2013ECONOMIA DIGITALE + 5,2% quasi il 6% del PIL mondiale.• In Europa il tasso medio di crescita del GDM si è attestato a +0,6%, ma il pesodelleconomia digitale è giunto al 6,8% del PIL europeoIN ITALIA: -1,8%• il Global Digital Market rappresenta il 4,9% del PIL nazionale con un valore di68.141 milioni di euro. Senza gli inteventi per diminuire il digital divide e dareattuazione all’agenda digitale,previsione di un ulteriore calo. Contestonazionale ancora poco sensibile allinnovazione• Il Global Digital Market ha una crescita media del 7,5 %,crescono i segmentilegati al web e al mobile• crisi dellIT "tradizionale" che rappresenta oltre la metà del mercato e chiude il2012 a -4,0%• Più di 20 milioni gli italiani che navigano in rete da mobile, gli utentidella telefonia mobile raggiungeranno un terzo entro aprile 2013 e il 50%entro la fine dell’anno
  3. 3. 1 TRIMESTRE 2013 ITALIAGlobal digital market 2013•Tablet +69,1%•E –reader+16,5 % di cui e-book +84,6%,• smartphone +38,9%•Smart TV +31,9%•Pubblicità on line +7,2• software applicativi +2,4%•cellulari -3,5 %•Pc laptop -4,7 %Fonte : http://www.assinform.it/aree_sx/informazioni/comunicati/Rapportoassinform2012.htm
  4. 4.  Media digitali, giro daffari in salita a 5,4 miliardi New Internet + 90%: volano Video Online, Social Network, Applicazioni,Smartphone e Tablet. nuovi motori dell’advertising italiano, rappresentano 1/ 3del mercato dei media. Persi 2,5 miliardi di euro da pubblicità in quattro anni: si è passatiinfatti dai 18,4 miliardi di euro di fine 2008 ai 15,9 miliardi di fine 2012. Proiezione per il 2013, il fatturato dei nuovi media dovrebbe aumentareulteriormente del 6 % circa portando il valore di questo mercato intorno ai 5,7miliardi di euro, con un’incidenza pari al 36 % del totale. Aumento esponenziale del numero di smartphone attivi,arrivato asuperare quota 32 milioni di unità. La penetrazione è pari al 60%REPORT New Media e New Internet : Mercato ItaliaMIP REPORT New Media e New Internet : Mercato Italia
  5. 5.  Social network e video online crescono a doppia cifra. Social network in crescitanel 2012 del 60%. Pre-roll e overlay sono i formati pubblicitari che meglio sfruttanoquesto media: il 50 %dell’incremento dell’advertising relativo a tutto il segmento deimedia Internet è generato da questo specifico canale. nel 2017 i nuovi media Internet potrebbero generare circa il 50%del mercatocomplessivo degli strumenti digitali online grazie all’ulteriore crescita dellecomponenti video (oltre il 20 % del mercato, ndr), social network e ricavi Pay”. a fine 2012 il giro d’affari degli Internet Media è arrivato a coprire una fetta del 25 %dei “new media”, nei prossimi cinque anni potrebbe arrivare fino al 40%. (SecondoAndrea Rangone, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio New Media & NewInternet) più di 20 milioni gli italiani che navigano in rete da mobile, gli utenti dellatelefonia mobile raggiungeranno un terzo entro aprile 2013 e il 50% entro la finedell’anno.http://www.osservatori.net/new_media_e_tv/rapporti/rapporto/journal_content/56_INSTANCE_0HsI/10402/1014735http://www.01net.it/la-nuova-internet-spinge-i-ricavi-secondo-nuovi-modelli-di/0,1254,0_ART_152880,00.htmlMIP REPORT New Media e New Internet : Mercato Italia
  6. 6. 2012 e previsioni 2013•smartphone il mercato cresce di oltre il 70% con 32 milioni di Smartphone eun’offerta di oltre 300 Applicazioni•Tablet attualmente più di 3.5 milioni. A far crescere il mercato (+ 90%) i ricaviprovenienti dalla vendita di contenuti a pagamento• Video on line la componente più significativa del New Internet. Il valore del mercato èpiù che raddoppiato. La quasi totalità dei ricavi proviene dalla pubblicità,nelle sue diverse forme (principalmente pre-roll, overlay e companionbanner) determinando oltre il 50% della crescita dell’advertising sugliInternet Media. O ltre 25 milioni sono invece coloro che visualizzanovideo su Internet, quasi l’85 %degli utenti connessi in Rete.• Applicazioni Nel 2012 il mercato è raddoppiato, la parte prevalente di questo valore èriconducibile all’advertising. Nell’ultimo anno sono state 800.000 le appscaricate.•SocialNetworkplatea da 29 milioni di persone. Con quattro Internet User su cinqueche accedono ai Social, i ricavi pubblicitari crescono bene (+60%)Facebook padroneggia su tutti con circa 23 milioni di utenti, pari al 95%deli utenti social in Italia, di cui 10 milioni attivi anche su Smartphone.Più distanti gli altri Social Network: Twitter ha 3.8 milioni di utentiattivi, LinkedIn 2,9 e Google+ 2,711.MIP REPORT New Media e New Internet : Mercato Italia
  7. 7. MIP REPORT New Media e New Internet : Mercato Italia
  8. 8. TREND Geolocalizzazione: campagne mirate e personalizzate costruite sul profilo, sullalocalità e sulle motivazioni allacquisto legate al contesto in cui lutente si trova e simuove Lear Field Communication (NFC): con laumentare del numero di dispositivimobili dotati di tecnologia NFC, aumenta anche la possibilità per gliutenti/consumatori di effettuare pagamenti e usufruire di servizi simili attraversosmartphone e tablet. Opportunità per creare campagne di sconto o distribuirecoupon per rendere più conveniente lacquisto di nuovi prodotti agendo sulprocesso decisionale dellutente nel momento stesso in cui è stato attivato. Gamification: il gioco diventerà strumento potente che gli uffici marketingpotranno utilizzare per costruire ambienti interattivi capaci di offrire ai clientiesperienze memorabili e immerisve nei brand. Secondo Gartner il 70% delleorganizzazioni Global 2000 disporranno di una applicazione di questo tipo entro il2014 (My Coke Rewards ,Domino’s Pizza Hero, Ben & Jerry’s Capture Euphoria). Comunità verticali e di nicchia: le comunità e le reti sociali diventeranno validealternative allemail marketing e al broadcasting. Molte comunità di nicchia sisvilupperanno al di fuori dei social networks e affiancheranno i siti/portali di molteaziende/brand (American Express OpenForum, ASOS Marketplace community,Barclays on Mumsnet (outreach), Eloqua Topliners, MacDonalds Your Questions)
  9. 9.  QR Code: utilizzati per attirare l’utente da un informazione offline ad unapagina web,per invitarli a scoprire offerte promozioni o contest online, ad unevento per ottenere maggiori informazioni dal sito web, ad una fiera perscoprire contenuti interattivi, oppure per la realtà aumentata. Unisceall’awarness la call to action. Video, uno strumento perfetto per essere utilizzato sui display tattili ad altarisoluzione dei dispositivi mobili. SMS Marketing: uno tra i più diffusi strumenti di mobile marketing,permette l’invio di un messaggio di testo o con immagini ad un target bendefinito. Economico ed efficace in termini di risposta diretta: ideale peravvisare gli utenti su sconti e promozioni, per invitare ad un evento. Direct Mobile Marketing: entro la fine del 2013, In italia più della metàdelle connessioni internet sarà da device mobili (Fonte Nielsen). Il mobilemarketing diventerà lo strumento di direct marketing più efficace.TREND
  10. 10. IL CONSUMATORE social customer: esigenza di una relazione più duratura, profonda eparitetica con il brand. Da maggiore valore all’esperienza sociale che albene per soddisfare il suo desiderio di partecipazione. Interattivo: più esperto e costantemente aggiornato sulle ultimecaratteristiche del prodotto, prima di acquistare preferisce formarsiun’opinione personale in rete, ama condividere feedback e commenti echiede di vedere il proprio feedback incluso nell’evoluzione di prodotti eservizi. Influencer: sa di avere una voce con cui parlare in maniera diretta con ilbrand non solo in qualità di cliente, ma anche come ambasciatore. Multicanale: gli utenti che accedono da device multipli tendono aspendere in media molto di più degli utenti che invece utilizzano un unicocanale. Il web è sempre più una più una piattaforma Multicanale,dove èmassima importanza l’interconnessione tra i diversi siti.

×