Gli atenei ed il “mondo esterno” prima, durante e dopo la “riforma” Gelmini  Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia Rom...
Sommario <ul><li>L’università vista dal mondo esterno </li></ul><ul><li>Ricerca e sviluppo: imprese e accademia </li></ul>...
L’università vista  dal mondo esterno
che nell’università ci siano  troppi professori è un fatto F. Giavazzi, Corriere della Sera 24-10-10
<ul><li>In luglio il Senato ha approvato la riforma dell'università. Non è una legge ideale, ma va dato atto al ministro G...
al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare, l’università italiana non ha un r...
Bisogna concepire la ricerca come un formidabile processo internazionale in cui il nostro apporto è di qualche percento… N...
Ricerca e sviluppo:  imprese e accademia
Università italiane:   <ul><li>ultimi posti delle classifiche internazionali </li></ul><ul><li>autoreferenziali </li></ul>...
 
 
 
 
<ul><li>In base ai dati OCSE: </li></ul><ul><li>nell’alta tecnologia, l’Italia è in declino </li></ul><ul><li>le imprese s...
 
 
<ul><li>Ricerca e sviluppo dell’università: i dati OCSE dicono che </li></ul><ul><li>si spende poco </li></ul><ul><li>ci s...
 
Italy’s Relative Production of Documents Elaborazione SCImago basata sulla Banca Dati “SCOPUS” % of Europe % of world
 
Classifica dell’Italia in base alle citazioni degli articoli 2008 (SCImago/SCOPUS) Subject Area Rank All 8 Medicine 5 Phar...
<ul><li>Ricerca e sviluppo dell’università: i dati OCSE dicono che l’Italia </li></ul><ul><li>è l’ottava “potenza scientif...
<ul><li>Obiezione!  Tutti sanno che nessuna università italiana entra nelle prime posizioni delle classifiche internaziona...
Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009 INTERNAZIONALIZZAZIONE
<ul><li>Conclusioni sulle classifiche degli atenei:  </li></ul><ul><li>Buon livello medio degli atenei italiani (eccellenz...
La domanda di formazione
Quale % della popolazione di età 25-34 anni ha un titolo di studio universitario?
 
Quanto si spende  cumulativamente  in formazione terziaria per singolo studente?
Average expenditure per student throughout the course of university studies
Quanto spendono le nazioni in proporzione alla loro ricchezza?
Expenditure for university education as %GDP’07
i corsi devono essere ridotti,  le università snellite, alcune chiuse ? <ul><li>% della popolazione nella fascia 25-34 ann...
Linee guida per il futuro
Linee guida per il futuro <ul><li>È urgente mettere in atto politiche industriali per colmare il grave ritardo delle impre...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Ricerca e formazione universitaria: classifiche internazionali

2,444 views
2,384 views

Published on

L’università vista dal mondo esterno
Ricerca e sviluppo: imprese e accademia
La domanda di formazione
Linee guida per il futuro

Published in: Education, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,444
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
130
Actions
Shares
0
Downloads
42
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ricerca e formazione universitaria: classifiche internazionali

  1. 1. Gli atenei ed il “mondo esterno” prima, durante e dopo la “riforma” Gelmini Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia Roma, 3 Marzo 2011
  2. 2. Sommario <ul><li>L’università vista dal mondo esterno </li></ul><ul><li>Ricerca e sviluppo: imprese e accademia </li></ul><ul><li>La domanda di formazione </li></ul><ul><li>Linee guida per il futuro </li></ul>
  3. 3. L’università vista dal mondo esterno
  4. 4. che nell’università ci siano troppi professori è un fatto F. Giavazzi, Corriere della Sera 24-10-10
  5. 5. <ul><li>In luglio il Senato ha approvato la riforma dell'università. Non è una legge ideale, ma va dato atto al ministro Gelmini di aver fatto un importante passo avanti. La legge riconosce che i corsi devono essere ridotti, le università snellite, alcune chiuse </li></ul><ul><li>F. Giavazzi, Corriere della Sera 24-10-10 </li></ul>
  6. 6. al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare, l’università italiana non ha un ruolo significativo nel panorama della ricerca mondiale F. Perotti, L’Università truccata, Einaudi 2008
  7. 7. Bisogna concepire la ricerca come un formidabile processo internazionale in cui il nostro apporto è di qualche percento… Noi siamo un paese che ha limiti e bisogna prendere atto di questi limiti. Non possiamo assolutamente più pensare di essere un paese di serie A in tanti settori perché le ricerche sono condotte con mezzi che non possiamo permetterci.” Guido Possa – Radio3, 22 Febbraio 2011
  8. 8. Ricerca e sviluppo: imprese e accademia
  9. 9. Università italiane: <ul><li>ultimi posti delle classifiche internazionali </li></ul><ul><li>autoreferenziali </li></ul><ul><li>non danno supporto alle imprese ad alta tecnologia </li></ul><ul><li>è vero? </li></ul>
  10. 14. <ul><li>In base ai dati OCSE: </li></ul><ul><li>nell’alta tecnologia, l’Italia è in declino </li></ul><ul><li>le imprese spendono troppo poco in ricerca e sviluppo </li></ul><ul><li>numero insufficiente di ricercatori nelle imprese </li></ul><ul><li>e l’università? </li></ul>
  11. 17. <ul><li>Ricerca e sviluppo dell’università: i dati OCSE dicono che </li></ul><ul><li>si spende poco </li></ul><ul><li>ci sono pochi ricercatori </li></ul><ul><li>Come misurare i risultati? </li></ul><ul><li>Contiamo il numero di articoli pubblicati su riviste scientifiche “di qualità” </li></ul>
  12. 19. Italy’s Relative Production of Documents Elaborazione SCImago basata sulla Banca Dati “SCOPUS” % of Europe % of world
  13. 21. Classifica dell’Italia in base alle citazioni degli articoli 2008 (SCImago/SCOPUS) Subject Area Rank All 8 Medicine 5 Pharmacol., Toxicol. & Pharmaceutics 5 Earth and Planetary Sc. 6 Mathematics 6 Neuroscience 6 Biochem., Genetics & Molec. Biol. 7 Dentistry 7 Health Professions 7 Immunology and Microbiology 7 Nursing 7 Physics and Astronomy 7 Veterinary 7 Chemistry 8 Subject Area Rank Computer Science 8 Economics, Econometrics and Finance 8 Engineering 8 Arts and Humanities 9 Energy 9 Multidisciplinary 9 Psychology 9 Agriculture and Biol. Sc. 10 Decision Sciences 10 Environmental Science 10 Social Sciences 10 Chemical Engineering 11 Materials Science 11 Business, Manag. & Accounting 13
  14. 22. <ul><li>Ricerca e sviluppo dell’università: i dati OCSE dicono che l’Italia </li></ul><ul><li>è l’ottava “potenza scientifica” mondiale </li></ul><ul><li>mantiene la sua quota mondiale nonostante la crescita della Cina </li></ul><ul><li>guadagna terreno in Europa </li></ul>
  15. 23. <ul><li>Obiezione! Tutti sanno che nessuna università italiana entra nelle prime posizioni delle classifiche internazionali (Shanghai, Timee Higher Education, etc) </li></ul><ul><li>Risposta: </li></ul><ul><li>contiamo quanti atenei entrano in classifica </li></ul><ul><li>2. disaggreghiamo gli indicatori per capire i punti deboli </li></ul>
  16. 24. Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
  17. 25. Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009 INTERNAZIONALIZZAZIONE
  18. 26. <ul><li>Conclusioni sulle classifiche degli atenei: </li></ul><ul><li>Buon livello medio degli atenei italiani (eccellenze distribuite sul territorio) </li></ul><ul><li>Buona reputazione scientifica </li></ul><ul><li>Punti deboli dovuti alle poche risorse: </li></ul><ul><ul><li>basso rapporto docenti/studenti </li></ul></ul><ul><ul><li>scarsa internazionalizzazione di docenti e studenti </li></ul></ul>
  19. 27. La domanda di formazione
  20. 28. Quale % della popolazione di età 25-34 anni ha un titolo di studio universitario?
  21. 30. Quanto si spende cumulativamente in formazione terziaria per singolo studente?
  22. 31. Average expenditure per student throughout the course of university studies
  23. 32. Quanto spendono le nazioni in proporzione alla loro ricchezza?
  24. 33. Expenditure for university education as %GDP’07
  25. 34. i corsi devono essere ridotti, le università snellite, alcune chiuse ? <ul><li>% della popolazione nella fascia 25-34 anni con titolo di studio universitario: posizione 30 su 36 nazioni </li></ul><ul><li>Spesa cumulativa per singolo studente nel corso dei suoi studi: posizione 16 su 24 nazioni </li></ul><ul><li>Spesa % sul PIL: posizione 30-32 su 33 nazioni </li></ul>
  26. 35. Linee guida per il futuro
  27. 36. Linee guida per il futuro <ul><li>È urgente mettere in atto politiche industriali per colmare il grave ritardo delle imprese sul fronte dell’innovazione </li></ul><ul><li>La ricerca accademica regge la competizione internazionale: valorizzare il capitale scientifico dell’università e degli enti di ricerca per arrestare il declino economico della nazione </li></ul><ul><li>Siamo il fanalino di coda nella spesa per formazione universitaria: più formazione per tutti come leva di progresso materiale e morale della società </li></ul><ul><li>Se vogliamo che l’Italia non scenda in serie B o C, dobbiamo esigere un’università di serie A </li></ul>

×