Reclutamento aperto della docenza, doveri dei docenti, sviluppo delle carriere Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia “...
Sommario <ul><li>La narrazione pubblica </li></ul><ul><li>La realtà dei fatti </li></ul><ul><ul><li>Troppi docenti? </li><...
La narrazione pubblica
che nell’università ci siano  troppi professori è un fatto F. Giavazzi, Corriere della Sera 24-10-10
Quando poi si considerino non solo i docenti di ruolo, ma anche quelli a contratto e altro personale docente, quali tutor ...
un ordinario italiano con 25 anni di servizio da ordinario può raggiungere uno stipendio superiore a quello del 95 percent...
decine di articoli apparsi su “L’Espresso”, “Panorama”,, il “Corriere della Sera” e “La Repubblica” ... che messi assieme ...
al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare, l’università italiana non ha un r...
La realtà dei fatti Troppi docenti?
Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
Ratio of students to teaching staff (calculations based on full time equivalents)
che nell’università ci siano  troppi professori è un fatto? Among 29 considered countries, only Chile, Turkey, and Sloveni...
Effetti pensionamenti Ordinari + associati Dati CUN 21/07/2010 Entro il 2018 il 50% degli ordinari e il 25% degli associat...
La realtà dei fatti Troppo retribuiti?
Fonte:Commissione Europea 2007  http://ec.europa.eu/eracareers/pdf/final_report.pdf .
How much do  countries spend in university  education per student?
Average expenditure per student throughout the course of university studies
How much do countries  spend in university education relative to their wealth?
Expenditure for university education as %GDP’07
I costi della didattica <ul><li>Italy’s average expenditure per student throughout the course of university studies ranks ...
E la ricerca?
 
 
Si spende poco: con quali risultati?
 
Italy’s Relative Production of Documents % of Europe % of world
 
La ricerca accademica sembra reggere la competizione internazionale E le imprese ad alta tecnologia?
 
 
 
La riforma
In diverse nazioni vige un reclutamento a due stadi: certificazione idoneità + allocazione posizioni Germania : Habilitati...
Italia:  Un solo stadio per il reclutamento Non c’è distinzione tra reclutamento e promozione
La riforma Il nuovo reclutamento
<ul><li>Reclutamento  a due stadi </li></ul><ul><li>Abilitazione nazionale a numero aperto </li></ul><ul><li>Procedura loc...
<ul><li>Deroga di 6 anni per chiamare “interni” senza procedura aperta ma solo per 50% dei posti disponibili (includendo a...
La riforma La “tenure track“
<ul><li>Reclutamento  locale: no profilo, no lezione o esame, solo discuss. titoli (importante il regolamento di ateneo) <...
<ul><li>Primi 6 anni: non più del 50% dei posti per chiamate di idonei/abilitati “interni” (tipo B e altri) </li></ul><ul>...
La riforma Valutazione individuale
<ul><li>Valutaz. ANVUR: valutazione basata su criteri oggettivi per partecipare a commissioni di concorso e di valutaz. di...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Reclutamento aperto della docenza, doveri dei docenti, sviluppo delle carriere

750

Published on

Presentazione di G. De Nicolao (Università di Pavia) al convegno “L’Università che vorremmo - otto Tesi per cambiare”, Camerino, 25 Febbraio 2011

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
750
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Reclutamento aperto della docenza, doveri dei docenti, sviluppo delle carriere

  1. 1. Reclutamento aperto della docenza, doveri dei docenti, sviluppo delle carriere Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia “ L’Università che vorremmo - otto Tesi per cambiare” Camerino, 25 Febbraio 2011
  2. 2. Sommario <ul><li>La narrazione pubblica </li></ul><ul><li>La realtà dei fatti </li></ul><ul><ul><li>Troppi docenti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Troppo retribuiti? </li></ul></ul><ul><ul><li>Poco produttivi? </li></ul></ul><ul><ul><li>Il reclutamento </li></ul></ul><ul><li>La riforma </li></ul><ul><ul><li>Il nuovo reclutamento </li></ul></ul><ul><ul><li>La “tenure track” </li></ul></ul><ul><ul><li>La valutazione individuale </li></ul></ul>
  3. 3. La narrazione pubblica
  4. 4. che nell’università ci siano troppi professori è un fatto F. Giavazzi, Corriere della Sera 24-10-10
  5. 5. Quando poi si considerino non solo i docenti di ruolo, ma anche quelli a contratto e altro personale docente, quali tutor e collaboratori linguistici, il rapporto tra studenti e docenti diventa più alto in Gran Bretagna, 10.4 contro 9.1 in Italia F. Perotti, L’Università truccata, Einaudi 2008
  6. 6. un ordinario italiano con 25 anni di servizio da ordinario può raggiungere uno stipendio superiore a quello del 95 percento dei professori ordinari americani con corsi di master ... indipendentemente dalla sua produzione scientifica F. Perotti, L’Università truccata, Einaudi 2008
  7. 7. decine di articoli apparsi su “L’Espresso”, “Panorama”,, il “Corriere della Sera” e “La Repubblica” ... che messi assieme assommano a centinaia di episodi di malcostume, familismo o corruzione. ... Ma a loro volta queste inchieste rappresentano probabilmente solo la punta dell’iceberg F. Perotti, L’Università truccata, Einaudi 2008
  8. 8. al di là della retorica, e con le solite dovute eccezioni che è sempre possibile citare, l’università italiana non ha un ruolo significativo nel panorama della ricerca mondiale F. Perotti, L’Università truccata, Einaudi 2008
  9. 9. La realtà dei fatti Troppi docenti?
  10. 10. Fonte: “Malata e Denigrata” a cura di M. Regini, Donzelli 2009
  11. 11. Ratio of students to teaching staff (calculations based on full time equivalents)
  12. 12. che nell’università ci siano troppi professori è un fatto? Among 29 considered countries, only Chile, Turkey, and Slovenia and have a greater ratio of students to teaching staff (Table D2.2, p. 387)
  13. 13. Effetti pensionamenti Ordinari + associati Dati CUN 21/07/2010 Entro il 2018 il 50% degli ordinari e il 25% degli associati attuali andrà in pensione, al ritmo di circa 1500 uscite all’anno (con regole attuali)
  14. 14. La realtà dei fatti Troppo retribuiti?
  15. 15. Fonte:Commissione Europea 2007 http://ec.europa.eu/eracareers/pdf/final_report.pdf .
  16. 16. How much do countries spend in university education per student?
  17. 17. Average expenditure per student throughout the course of university studies
  18. 18. How much do countries spend in university education relative to their wealth?
  19. 19. Expenditure for university education as %GDP’07
  20. 20. I costi della didattica <ul><li>Italy’s average expenditure per student throughout the course of university studies ranks #16 among 24 considered countries (behind Sweden, NL, Switzerland, UK, Germany, Japan, Spain, Australia, France, Belgium, ...) </li></ul><ul><li>Among 33 considered countries, only Brazil spends less than Italy for university education as %GDP </li></ul>
  21. 21. E la ricerca?
  22. 24. Si spende poco: con quali risultati?
  23. 26. Italy’s Relative Production of Documents % of Europe % of world
  24. 28. La ricerca accademica sembra reggere la competizione internazionale E le imprese ad alta tecnologia?
  25. 32. La riforma
  26. 33. In diverse nazioni vige un reclutamento a due stadi: certificazione idoneità + allocazione posizioni Germania : Habilitation Francia : maître de conférences Spagna : accreditamento nazionale Argomento controverso: sperimentazione anche recente di diverse soluzioni
  27. 34. Italia: Un solo stadio per il reclutamento Non c’è distinzione tra reclutamento e promozione
  28. 35. La riforma Il nuovo reclutamento
  29. 36. <ul><li>Reclutamento a due stadi </li></ul><ul><li>Abilitazione nazionale a numero aperto </li></ul><ul><li>Procedura locale aperta a idonei e docenti già in ruolo. Non si può specificare un profilo, ma solo l’SSD. </li></ul><ul><li>Criticità dei regolamenti di ateneo (limitare la discrezionalità senza vincolare troppo) </li></ul>
  30. 37. <ul><li>Deroga di 6 anni per chiamare “interni” senza procedura aperta ma solo per 50% dei posti disponibili (includendo anche i contratti “di tipo B”?) </li></ul><ul><li>Preventivare 20% dei posti per esterni </li></ul>
  31. 38. La riforma La “tenure track“
  32. 39. <ul><li>Reclutamento locale: no profilo, no lezione o esame, solo discuss. titoli (importante il regolamento di ateneo) </li></ul><ul><li>Solo ultimo triennio (contratto di tipo B) ha la garanzie di una “tenure track” </li></ul><ul><li>Contratto di tipo B + abilitazione naz. + valutaz. dell’univ. = professore associato </li></ul>
  33. 40. <ul><li>Primi 6 anni: non più del 50% dei posti per chiamate di idonei/abilitati “interni” (tipo B e altri) </li></ul><ul><li>Dopo 6 anni, il # di contratti di tipo B non deve superare il 50% dei posti </li></ul>
  34. 41. La riforma Valutazione individuale
  35. 42. <ul><li>Valutaz. ANVUR: valutazione basata su criteri oggettivi per partecipare a commissioni di concorso e di valutaz. di progetti </li></ul><ul><li>Valutaz. locale: serve per gli scatti di carriera </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×