2013 06 roma la sapienza - pale ari - criticità ed emergenze

430 views
352 views

Published on

Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario
di Stefano Paleari
Segretario Generale CRUI e Rettore Unibg

Presentazione per: Sapientia Colloquia
Primo incontro su "Criticità ed Emergenze"

Mercoledì 12 giugno 2013 - ore 15.00
Aula Gini - Dipartimento Scienze Statistiche
Piazzale Aldo Moro, 5 - Roma
Ingresso libero

La Fondazione Sapienza, nell'ambito delle sue attività istituzionali, intende promuovere una serie di incontri sui temi di più stretta attualità relativi al Sistema Universitario identificandone le criticità ed emergenze, le stabilità e punti di forza ed i possibili modelli e le proposte per il futuro, il tutto alla luce della ormai quasi completa applicazione delle normative derivanti dalla legge 240/10.
Al momento sono previsti tre incontri dedicati a discutere fra esperti i problemi suddetti anche seguendo l'evoluzione del quadro politico al fine di predisporre una base ragionata per indirizzare le prossime scelte per Università e Ricerca nel sistema Paese.
Gli incontri pomeridiani saranno della durata di circa tre ore, saranno coordinati da moderatori operanti nel mondo istituzionale del settore. Il tema sarà introdotto da un relatore, seguito da alcuni brevi focus su specifiche tematiche e da un'ampia discussione con interventi preordinati e domande spontanee del pubblico prenotate durante la fase precedente al dibattito.
Il primo incontro si terrà il 12 giugno 2013 sul tema "Criticità ed Emergenze"; gli altri incontri sono previsti ad ottobre e dicembre p.v. sui temi "Stabilità e punti di forza" ed ai possibili "Modelli e proposte per il futuro".

Programma primo incontro

Indirizzi di saluto
Luigi Frati
Renato Guarini

Coordinatore
Fulvio Tessitore

Relatori
Andrea Lenzi
Ivanhoe Lo Bello
Stefano Paleari
Giulio Vesperini

Discussant
Roberta Calvano
Giuseppe De Nicolao
Cristiano Violani

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
430
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • presentazione complessiva della situazione attuale e alle prospettive dei sistemi di finanziamento dell’Università e della ricerca. Le università come istituzione: Modelli europei di Università
  • The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • Oackland Athletics : per le ristrettezze finanziarie la squadra sperimenta idee radicali sul come valutare il valore di un giocatore (approccio sabermatico: analisi del baseball attraverso le statistiche). Raggiungono il record storico di vittorie consecutive (20) nell’American League The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • In the funding of universities, in some countries, a progressive retreat of the State has to go hand in hand with more autonomy, more equity, and less constraints so that other compensatory factors able to guarantee fundamental rights to citizens can be activated. The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • Sostituire tabella, Rapporto docenti studenti + prime 10 università (ranking) The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • World class universities operate in an environment very different from the Italian one. The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • Proposta di governance The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • Still don’t have a unique framework and policy. We don’t have a Maastricht treaty in 1992 before having the unique currency. We need a new Maastricht treaty for imagining university at the European level The creation of a European database could help to identify common definitions, improve the transparency and the comparability of the institutional and national policies The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • Proposte per il reclutamento The Reform of Italian University Governance: Small Steps towards a Market-Oriented Model?
  • 2013 06 roma la sapienza - pale ari - criticità ed emergenze

    1. 1. Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario Stefano PALEARI Segretario Generale CRUI e Rettore Unibg Roma, 12 Giugno 2013 Sapientia Colloquia Attività di ricerca: “Le università nel nuovo secolo: tra presìdio formativo territoriale e istituzione sociale” Team Higher Education Crui
    2. 2. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario 1) Il Sistema Universitario: tendenze in atto 2) Problemi aperti: Criticità ed Emergenze 3) Una nuova idea di Università Agenda 2
    3. 3. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario « L’istruzione e la formazione costituiscono una componente fondamentale dello sviluppo economico e della competitività, i quali a loro volta sono essenziali per la creazione di nuovi posti di lavoro » (Conclusioni del Consiglio dell’Unione Europea, 26 novembre 2012, sull’Istruzione e Formazione nella strategia Europa 2020 - il contributo dell’istruzione e della formazione alla ripresa economica e alla crescita) « L’istruzione e la ricerca scientifica sono fattori determinanti per lo sviluppo economico » (Audizione On. Sig. Ministro Carrozza davanti alle Commissioni riunite di Camera e Senato della Repubblica sulle linee programmatiche, 6 giugno 2013) Il sistema Universitario 3
    4. 4. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Società basata sul valore della conoscenza – Crescita del mondo accademico negli ultimi decenni – Aumento della produzione di articoli scientifici Le tendenze in atto: ‘Knowledge society’ 4 Fonte: US National Science Foundations data
    5. 5. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Cosa guida l’aumento della produzione scientifica? – Diversificazione e specializzazione della conoscenza • Frammentazione dei campi della conoscenza • Sviluppo di nuovi campi di ricerca scientifica Le tendenze in atto: specializzazione e confini aperti 5 Architettura Ingegneria Arte MedicinaLegge Economia Scienze Umanistiche Scienze Sociali – Crescente varietà riguardo a come il lavoro scientifico è organizzato e realizzato (Knorr Cetina 1999; Whitley 2000; Becher and Torwler 2001) • Confini tradizionali tra discipline e modelli esistenti di organizzazione all’interno della scienza sono offuscati e messi in discussione
    6. 6. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Matematica in Finanza – Black & Scholes, Net Present Value • Statistica in Sociologia – Databases nazionali (Istat, MIUR, OECD, ecc.) • Ingegneria meccanica in Medicina – Programmi biomedici • Elettronica in Medicina – Peacemaker • Medicina e Finanza nello Sport – MilanLab (calcio) – Oackland Athletics (baseball) • Moneyball: The art of Winning an Unfair Game (Lewis 2003) Le tendenze in atto: l’incrocio delle discipline 6
    7. 7. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Come promuovere l’interdisciplinarità • Calo degli studenti • Contrazione del Finanziamento pubblico • Riduzione degli organici • Brain Drain • Iper-normativismo e centralizzazione Problemi Aperti: Criticità ed Emergenze 7
    8. 8. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Nuovi campi scientifici interdisciplinari non sono più adiacenti alle discipline accademiche (Whitley 2000) • Problemi nei campi scientifici emergenti – Mancanza di adeguate infrastrutture (dipartimenti; insegnamenti e curricula; libri di testo; cattedre; giornali; conferenze; ecc.) – Visti con scetticismo, o perfino resistenza, dagli accademici delle discipline già esistenti (Frickel and Gross 2005; Braun 2011) – Maggioranza degli studiosi che ricercano in tali campi scientifici hanno background in altre discipline (Clausen et al. 2012; Teichler 2005) (il ruolo degli studi umanistici) Problemi nei contesti multidisciplinari 8
    9. 9. Stefano Paleari 3 Maggio 2013 Università tra passato, presente e futuro Il calo degli Studenti e la mobilità regionale 9 2010/11 2007/08 ∆ 2010-2007 ∆ % Italia 1.665.060 1.731.934 -66.874 -3,9% Lazio 220.153 234.726 -14.573 -6,2% Lombardia 187.768 183.031 4.737 2,6% Campania 186.748 192.295 -5.547 -2,9% Sicilia 146.881 160.195 -13.314 -8,3% Emilia Romagna 143.668 147.421 -3.753 -2,5% Toscana 122.698 130.509 -7.811 -6,0% Veneto 108.626 109.232 -606 -0,6% Piemonte 100.772 101.115 -343 -0,3% Puglia 98.145 110.614 -12.469 -11,3% Abruzzo 64.623 61.005 3.618 5,9% Calabria 55.084 56.601 -1.517 -2,7% Marche 49.242 51.207 -1.965 -3,8% Sardegna 46.227 52.720 -6.493 -12,3% Liguria 35.354 35.232 122 0,3% Friuli Venezia Giulia 34.338 36.900 -2.562 -6,9% Umbria 31.378 35.117 -3.739 -10,6% Trentino Alto Adige 16.042 15.461 581 3,8% Basilicata 8.852 8.792 60 0,7% Molise 8.461 9.761 -1.300 -13,3% Atenei Statali Studenti ∆
    10. 10. Stefano Paleari 23/04/2013 Università tra passato, presente e futuro • “The flight to medium-size” 10 Il calo degli Studenti e la dimensione degli Atenei ∆ 2010/11 2009/10 2008/09 2007/08 ∆ 2010-2007 ∆ % Totale 1.665.060 1.684.726 1.680.343 1.731.934 -66.874 -3,9% Mega Atenei 704.829 711.987 733.631 748.504 -43.675 -5,8% Grandi Atenei 594.441 600.691 590.844 606.030 -11.589 -1,9% Medi Atenei 268.562 270.831 253.857 274.150 -5.588 -2,0% Piccoli Atenei 97.228 101.217 102.011 103.250 -6.022 -5,8% Atenei Statali Studenti Bachelor & Master Fonte: Rielaborazione propria dati MIUR
    11. 11. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario 11 Lo «spread» delle Università in Europa Fonte EUA’s Public Funding Observatory (June 2012) • Molte nazioni stanno riducendo il finanziamento pubblico all’istruzione superiore rispetto all’inizio della crisi • Riduzione del finanziamento pubblico soprattutto negli Stati del sud ed est Europa Trends in Public Funding to Higher Education Europe over the period 2008-2012
    12. 12. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario * Including EU Funds Finanz. pubblico per cittadino alle Univ (2008-2012) 12 Fonte Elaborazione propria dati EUA’s Public Funding Observatory e Word Bank Statistics Country Funding 2012- (mln €) Population 2011 ('000) Funding per citizen Change 2008- 2012 Change 2008-2012 Inflation-adjusted Norway 3.621 4.953 731 22,0% 21,0% Sweden 6.235 9.449 660 22,0% 21,0% Germany 24.900 81.798 304 23,0% 20,0% France 19.800 65.434 303 8,8% 6,4% Iceland 87 319 273 13,0% 7,2% Ireland 1.236 4.576 270 -20,0% -21,0% Austria 2.169 8.424 257 15,0% 13,0% Netherland 3.232 16.693 194 10,0% 7,5% Spain* 7.258 46.175 157 -9,5% -11,0% UK 9.815 62.744 156 -10,0% -13,0% Italy 6.633 60.724 109 -12,0% -14,0% Croatia 369 4.403 84 5,3% 1,8% Slovakia 447 5.398 83 2,1% -1,5% Poland* 3.015 38.534 78 12,0% 8,6% Czech Reupublic 802 10.496 76 -14,0% -17,0% Lithuania 189 3.030 62 -19,0% -22,0% Portugal 602 10.557 57 -1,5% -4,1% Hungury 542 9.972 54 -20,0% -24,0% Greece 200 11.300 18 -25,0% -25,0% Belgium - French Community 585 n.a. 0 19,0% 16,0%
    13. 13. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario Evoluzione del Finanziamento: Italia 13 Fonte EUA’s Public Funding Observatory
    14. 14. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario Evoluzione del Finanziamento: gli altri Stati 14 Fonte EUA’s Public Funding Observatory
    15. 15. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • La riduzione del finanziamento forza gli Atenei a ridurre la spesa per stipendi, con conseguente: – Riduzione del personale accademico di ruolo – Drastico calo del Personale Tecnico Amministrativo (PTA) Riduzione degli organici 15 Fonte: Rielaborazione propria dati MIUR e CINECA Atenei Statali 2012/13 2011/12 2010/11 2009/10 2008/09 ∆ ∆ % Studenti Bachelor & Master n.a. n.a. 1.665.060 1.684.726 1.680.343 -15.283 -0,9% Docenti di ruolo 52.458 53.901 55.199 58.307 60.254 -7.796 -12,9% Professori ordinari 13.841 14.532 15.169 17.174 18.218 -4.377 -24,0% Professori associati 15.430 15.884 16.229 16.858 17.547 -2.117 -12,1% Ricercatori a tempo indeterminato 23.187 23.485 23.801 24.275 24.489 -1.302 -5,3% Ricercatori a tempo determinato 1.757 1.047 725 412 304 1.453 478,0% PTA & Collaboratori ed esperti linguistici n.a 57.459 58.966 61.873 69.316 -11.857 -17,1% Rapporto Studenti / Docenti di ruolo n.a n.a. 30,2 28,9 27,9 2,3 8,2%
    16. 16. Stefano Paleari 23/04/2013 Università tra passato, presente e futuro • Top 10 universities in Times Higher Education Ranking 2012 16 Le “migliori” Università secondo THE 1/2 Rank Università Students Faculty Student / Faculty 1 California Institute of Technology 2.175 425 5 2 University of Oxford 20.466 4.962 4 2 Stanford University 15.666 1.910 8 4 Harvard University 21.229 2.242 9 5 Massachusetts Institute of Technology (MIT) 10.384 1.009 10 6 Princeton University 7.567 1.172 6 7 University of Cambridge 18.396 2.957 6 8 Imperial College London 15.215 3.594 4 9 University of California, Berkeley 36.142 2.393 15 10 University of Chicago 15.438 2.168 7 Average students number "top 10" 16.268 Average students per faculty "top 10" 7 Avarage students per faculty in Italy 30 Top 10 universities in Times Higher Education Ranking 2012
    17. 17. Stefano Paleari 23/04/2013 Università tra passato, presente e futuro • Migliore università per ogni nazione nella top 100 del ranking Times Higher Education 2012 Le “migliori” Università secondo THE 2/2 17 Istituzione Studenti Docenti Student to faculty ratio % studenti internazionali % graduate students California Institute of Technology 2.130 425 5,0 25,0% 55,4% University of Oxford 18.703 4.962 3,8 29,2% 35,8% ETH Zürich 14.116 1.150 12,3 33,1% 50,2% University of Toronto 71.100 10.650 6,7 10,3% 18,8% University of Tokyo 27.821 4.719 5,9 7,6% 49,5% University of Melbourne 34.046 3.595 9,5 28,5% 27,3% National University of Singapore 30.244 5.252 5,8 36,3% 21,0% University of Hong Kong 15.863 3.046 5,2 30,0% 41,7% Karolinska Institute 7.051 1.371 5,1 7,1% 51,6% Peking University 38.228 2.900 13,2 5,6% 51,0% Ludwig-Maximilians-Universität München 49.180 3.576 13,8 14,1% 14,0% Pohang University of Science and Technology 3.217 429 7,5 1,6% 48,0% Katholieke Universiteit Leuven 32.756 6.781 4,8 15,5% 47,2% École Normale Supérieure 2.700 800 3,4 11,1% 77,8% Utrecht University 30.344 2.904 10,4 6,3% 12,9% 25.167 3.504 7,5 17,4% 40,1%
    18. 18. Stefano Paleari 23/04/2013 Università tra passato, presente e futuro • Rischio di emigrazione intellettuale delle giovani generazioni dovuta a: – Mancanza di sbocchi professionali nella ricerca a causa dei vincoli sul turnover – Possibilità di ottenere validi contratti di ricerca in molti Atenei stranieri – Differenziali di retribuzione: per le fasce di accesso ai ruoli possono arrivare al 50-70% in più di quanto percepito in Italia (CUN 2013) Brain drain 18
    19. 19. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Incongruenza tra l’avvio delle abilitazioni e il blocco dei turnover (20%) – Il blocco del turnover serve a far dimagrire tutti (tagli lineari) o i «grassi» (tagli selettivi)? • Numero di abilitati per il SSD è svincolato ex ante dalla domanda (bisogno) – Si creeranno aspettative …… Perplessità sulla programmazione 19
    20. 20. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Infrangere i confini tradizionali spazio-temporali – Tempo • Lifelong-learning education and second stage education – Spazio • Educazione a distanza (new catchment area, MOOCs) • Network fra Università Una nuova Università: tempo e spazio ridefiniti 20
    21. 21. Stefano Paleari 3 Maggio 2013 Università tra passato, presente e futuro • La Riforma italiana è stata una reazione a un sistema ritenuto inefficiente, divergente e fuori controllo • Ora servono azioni non reazioni, né controreazioni – Dal controllo alla motivazione – Dall’accentramento all’autonomia responsabile – Dal controllo normativo al «controllo sociale» – Dal controllo ex ante al controllo ex post – Dall’Italia all’Europa: una Maastricht delle Università Una nuova Università: come? 21
    22. 22. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Necessità di maggiore trasparenza e armonizzazione – Comparabilità dei bilanci degli Atenei • Necessità di una valutazione di efficienza – Valutazione e misurazione di performance e output deve essere comparata agli input • Necessità di un quadro di regole flessibili: – Non spingere all’omogeneizzazione ed evitare comportamenti opportunistici • Abbiamo un’unica moneta, un’unica Banca Centrale, ma non un’idea di università Europee • Opportuno un nuovo “Trattato di Maastricht” per immaginare il futuro delle Università Europee! Verso un “Trattato di Maastricht” per le università? 22
    23. 23. Stefano Paleari 12 Giugno 2013 Criticità ed Emergenze nel Sistema Universitario • Rendere le rette Universitarie detraibili fiscalmente con un presidio sul diritto allo studio • Favorire la mobilità anche temporanea dei docenti • Incentivare i dottorandi migliori offrendo un posto di ricercatore a tempo determinato da trascorrere in una Università italiana Una nuova Università: «semplici» proposte 23

    ×