Your SlideShare is downloading. ×
Il Codice
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Il Codice

242
views

Published on

Published in: Economy & Finance

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
242
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. IL CODICE
    • Il così chiamato Future su indice di borsa italiano è semplicemente, come dice la parola stessa, il futuro dell’Indice
    • Quindi se il suo futuro sarà di rialzo o di ribasso
    • Bisognerà quindi puntare sul ribasso o rialzo
    • La rivoluzione copernicana quindi è che non si guadagna solo se il Mercato va in rialzo ma anche se va al ribasso…basta centrare la previsione.
    • E’ come avere una moneta…essa ha due facce e non solo una come hanno abituato la gente a pensare sinora
    • Se si prevede che rialza allora si comprerà ad una cifra per chiudere la posizione ad una cifra più alta; al contrario si venderà ad una cifra per comprare ad una più bassa
    • Si userà un raffinato e semplicissimo sistema che in due parole semplici è costituito da due linee e da due condizioni: in questo consiste il Codice.
  • 2. Le linee
    • Il mercato si muove ogni secondo a prezzi diversi
    • Il totale dei prezzi in un arco temporale forma una linea
    • Se consideriamo due archi temporali avremo due linee diverse
    • Ora dopo raffinati calcoli ci sono due linee che permettono di prevedere se il futuro sarà al rialzo o al ribasso
    • Il punto esatto dove questa previsione avviene è dato dall’incrocio di queste due linee
    • Vediamo queste due linee colorate una in verde l’altra in rosso
  • 3.  
  • 4. Le linee e…
    • Come si vede, abbiamo una linea verde ed una rossa
    • Quei candelotti sono i prezzi.I candelotti rossi sono prezzi che salgono (rialzo) i candelotti neri sono prezzi che scendono (ribasso)
    • La linea verde è più sopra della rossa
    • Il periodo di tempo è dal 2006 al 2008
    • Il massimo dei prezzi è sui 2800 e il minimo sui 2150
    • Bene…guardiamo meglio
  • 5.  
  • 6. Le linee ed il segnale
    • L’immagine ora ci fa vedere qualcosa di più
    • Il periodo si è allargato: prima era tra il 2006 e 2008 ed ora è dal 2004 al 2008
    • Notiamo qualcosa di interessantissimo riguardo alle due linee verde e rossa
    • Prima la linea verde era sopra la rossa…ora vediamo meglio che precedentemente nel 2004 essa era sotto la rossa
    • Vediamo meglio precisamente che in un certo punto in un esatto e preciso punto che la linea verde da esser sotto alla rossa passa a esser sopra alla rossa
    • Il momento è alla fine del 2004 poco prima dell’inizio del 2005…RIGUARDIAMOLO
  • 7.  
  • 8. CI SIAMO ! CI SIAMO ! CI SIAMO !
    • QUESTO E’ IL NOSTRO SEGNALE
    • L’incrocio tra la linea verde e la linea rossa è proprio il segnale che ci fa prevedere se ci sarà un rialzo o un ribasso
    • L’incrocio avviene sempre in un preciso momento in un giorno preciso in un’ora precisa in un minuto preciso
    • L’incrocio avviene in un esatto prezzo
    • L’incrocio può essere quando la linea verde passa da sotto a sopra la rossa o quando la linea verde passa da sopra a sotto la rossa
    • Nell’immagine vista è avvenuto il primo caso
    • Da sotto a sopra è il segnale di RIALZO
  • 9. Il RIALZO
  • 10.
    • Fine 2004,ultimo candelotto rosso, è il momento in cui la linea verde da sotto passa a sopra la rossa, incrociandola
    • Il candelotto rappresenta il prezzo come abbiamo detto
    • Il prezzo come vedete è intorno ai 2100
    • Ora ri-guardate dal 2004 fin dove salgono i candelotti
  • 11.  
  • 12.
    • E’ chiaro! Vediamo candelotti che arrivano nel 2007 (fine del 2007) anche a 2800 punti!
    • Quindi cosa abbiamo scoperto?
    • Che se nel 2004 (fine del 2004) avessimo puntato al rialzo, a fine del 2007 avremmo guadagnato!
    • Cosa avremmo guadagnato?
    • Da 2100 a 2800 punti il guadagno sarebbe stato di 700 punti..cioè il 35%..RIGUARDIAMOLO
  • 13.  
  • 14. IL RIBASSO
  • 15.
    • Come si vede anche il ribasso funziona ugualmente
    • Nel 2001 la verde è sopra la rossa
    • Nel 2002 in un preciso momento la verde passa sotto la rossa incrociandola
    • Nel 2002 ci sono (da sinistra) 2 candelotti neri poi uno rosso poi uno nero…ecco in quel punto la verde passa sotto la rossa
    • Il prezzo è tra i 2000 e i 1500, più precisamente 1800
    • Ora vedete da quel momento fin dove scendono i candelotti
    • E’ chiaro! Vediamo candelotti che arrivano verso la fine del 2002 fino a 1000 punti!
    • Quindi cosa abbiamo scoperto?
    • Che se nel 2002 avessimo puntato al ribasso, a fine 2002 avremmo guadagnato!
    • Cosa avremmo guadagnato?
    • Da 1800 punti a 1000 punti il guadagno sarebbe stato di 700 punti..cioè il 35%! RIGUARDIAMOLO
  • 16.  
  • 17. LE DUE CONDIZIONI
    • Abbiamo detto che il CODICE è costituito da due linee e da due condizioni
    • Vediamo ora cosa sono le due condizioni
    • Esse sono il guadagno che prefissiamo e la perdita che prefissiamo
    • 15 e 150: 15 sono i punti del guadagno e 150 sono i punti della perdita
    • Perdita è + del guadagno?10 volte di piu’???
    • Sembra strano ..da pazzi!
    • Torniam alla figura
  • 18.  
  • 19. L’IMPORTANZA DELLE 2 CONDIZIONI
    • Come abbiam visto si è stabilito il momento e il prezzo in cui iniziare l’operazione cioè all’incrocio delle due linee: IL TAGLIO
    • Abbiam visto che c’è un guadagno:dando avvio all’operazione agli inizi del 2002 arriva un guadagno sino al 35% a fine del 2002
    • Ma si vede anche che poi la quotazione dei prezzi risale! quindi dobbiam decidere quando concludere l’operazione
    • L’inizio dell’operazione è il taglio la fine dell’operazione è costituito dalle 2 condizioni
    • Indi si entra al taglio e si esce quando abbiam fatto o 15 punti di guadagno o ahime’ 150 di perdita.
  • 20.
    • Il nocciolo della soluzione è in una domanda
    • Ma quante volte c’è la perdita e quante volte il guadagno??
    • Ecco la cosa importante: 1 volta l’anno c’è la perdita e per ben 180 volte il guadagno
    • In sostanza dopo anni di analisi si è scoperto che riducendo a 15 punti il guadagno e allargando la perdita possibile a 150 punti in ogni operazione…la perdita non veniva mai raggiunta se non UNA VOLTA L’ANNO
    • E quante volte veniva invece raggiunto il guadagno? In media 180 volte l’anno!
  • 21.
    • Quindi basta fare di conto semplicemente: 180 operazioni in guadagno all’anno per 15 punti alla volta= 2700 punti
    • Perdita 1 volta l’anno per 150 punti = 150 punti!
    • 2700 – 150 = 2550 punti di guadagno annuale
    • Ma quanto vale un punto? 5 € !
    • Totale 12750 € all’anno al lordo di tasse 12.5% e commissioni 16 € a operazione
    • 11156 – (16x180) 2880 = 8276 € netti !!!
    • E quant’è il rischio? 150 punti x 5 € = 750 € annui
  • 22.
    • Allora dati questi fattori sicuri dove troviamo il GRAAL?
    • Basta moltiplicare il numero di contratti ad operazione!!
    • Infatti quei numeri riguardano solo 1 contratto future
    • Moltiplichiamo per 100 e avremo il GRAAL
  • 23. GUADAGNO MEDIO ANNUO 800.000€
    • Perdita annua massima possibile 75000€
  • 24. IL Cliente a sua scelta potrebbe anche optare per “vestire i panni” dell’Operatore e guadagnare le somme indicate come guadagno dell’Operatore invece di quelle indicate come interessi Ovviamente dovrebbe rischiare le perdite che l’Operatore rischia Versando quindi i margini che già versa + la somma della possibile perdita che invece nell’opzione normale gli versa l’Operatore Quindi per l’opera prestata dall’Operatore gli verserà il 30% della somma - al netto di tasse e commissioni - dei guadagni Nel solito esempio di 1000000 versato Il Cliente rinuncerebbe ai 150000 € annui o 25915 mensili con la possibilità di guadagnare

×