i servizi bibliotecari per bambini e ragazzi

2,862 views
2,722 views

Published on

I servizi bibliotecari per bambini e ragazzi.
Presentazione per corso biblioteconomia, Abbiategrasso, 20/01/2011

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,862
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
51
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

i servizi bibliotecari per bambini e ragazzi

  1. 1. I SERVIZIBIBLIOTECARIPER BAMBINI E RAGAZZI Giuseppe BartorillaBiblioteca di Abbiategrasso 20 Gennaio 2011
  2. 2. raccolte insegnanti scuola internet ente locale scarto saggistica catalogazione Promozione della lettura rete cooperazione gaming reference catalogo NARRATIVA raccolte letture comunicazionenati per leggere narrativa Spazi genitori bibliografie TAG CLOUD DELLA arredi BIBLIOTECA misurazione prestito DEI RAGAZZI biblioteca 2.0 valutazione accessibilità E-book informazione blog nativi digitali amministrazione Giovani adulti social network
  3. 3. STATI UNITI 1888 si costituisce la Children Library Association 1888 – 1900 in molte biblioteche pubbliche si aprono sezioni per ragazzi 1900 si apre a Pittsburgh la Training School for Children’s LibraryLA STORIA GRAN BRETAGNA 1864 a Birkenhead viene aperta la biblioteca pr ragazzi 1894 apertura della Children’s Lending Library di Nottingham 1898 sono 107 le biblioteche con sezioni e fondi per bambini e ragazzi 1917 congresso della Librarian Association nella cui dichiarazione finale si afferma che il servizio per bambini deve essere la base di tutti servizi FRANCIA 1924 apertura a Parigi della prima biblioteca de l’Heure Joyeuse 1963 la mecenate Anne Gruner-Schlumberger fonda l’associazione “la Joie par le Livres” per promuovere le biblioteche Per ragazzi 1965 a Clamart sorge la prima biblioteca dell’associazione con un progetto architettonico che farà scuola GERMANIA XVII sec. vengono costituite le prime biblioteche scolastiche 1949 Jella Lepmann fonda a Monaco l’Internationale Jugendbibliothek ITALIA 1911 il regio decreto 223 raccomanda la costituzione di biblioteche scolastiche 1932 istituzione dell’ Ente nazionale Biblioteche Popolari e Scolastiche con lo scopo di coordinare, disciplinare e gestire anche le biblioteche scolastiche 1965 solo 40 biblioteche civiche o statali prestano a ragazzi over 14 e 176 biblioteche di comuni con più di 10.000 abitanti sono dotate di uno scaffale con libri per l’infanzia 1971 apre la De Amicis di Genova, prima biblioteca pubblica italiana per bambini e ragazzi
  4. 4. 1834 Pietro Thouar fonda Il giornale dei fanciulli l’infanzia in ItaliaLa letteratura per fino al1945 1835 Alessandro Parravicini con Giannetto vince il premio messo a disposizione dalla Società fiorentina dell‘Istruzione Elementare. Il libro successivamente stampato viene scelto come lettura obbligatoria per le scuole 1881 esce la prima puntata su “ Il Giornale per i bambini” Storie di un burattino, di Collodi (Carlo Lorenzini) titolo poi cambiato in Le avventure di Pinocchio nel 1883 1886 De Amicis pubblica Cuore 1895 viene pubblicato I Misteri della jungla nera di Salgari 1914 Benedetto Croce in “La letteratura della nuova Italia” dichiara a proposito della letteratura per l’infanzia: “ma l’arte per i bambini (ecco la pregiudiziale) non sarà mai arte vera. Sotto l’aspetto pedagogico, ossia delle sviluppo dello spirito infantile, a me sembra che difficilmente si possa dare in pascolo ai bambini l’arte pura, che richiede, per essere gustata, maturità di mente, esercizio d’attenzione e molteplice esperienza psicologica. Lo splendido sole dell’arte pura non può essere sostenuto dall’occhio ancora debole dei bambini e dei fanciulli” 1920 Vamba (Luigi Bertelli) pubblica Il giornalino di Gian Burrasca 1926 viene pubblicato Il piccolo alpino di Salvatore Gotta 1944-45 appare a puntate sul Corriere dei Piccoli La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Dino Buzzati
  5. 5. 1950 Esce Il libro delle Filastrocche di Gianni Rodari 1956 dopo due anni di gestazione Calvino pubblica Fiabe italiane l’infanzia in ItaliaLa letteratura per dal 1945 1956 viene pubblicato Nella notte buia di Bruno Munari 1967 la Emme, piccola casa editrice diretta da Rosellina Archinto pubblica Piccolo blu, piccolo giallo dello scrittore e artista americano Leo Lionni e Il palloncino rosso di Iela Mari 1968 esce Cion Cion Blu di Pinin Carpi 1971 Mino Milani pubblica Efrem, soldato di Ventura 1977 la casa editrice Coccinella pubblica Brucoverde 1980 vengono presentati I Prelibri di Bruno Munari 1985 la EL pubblica Le incredibili avventure di Lavinia di Bianca Pitzorno 1987 La Salani presenta il GGG di Roald Dahl, il primo titolo de Gl’Istrici una collana editoriale che sancirà definitivamente il passaggio ad una rinnovata stagione di produzione editoriale per l’infanzia e l’adolescenza. Per saperne di più: - Storia universale della letteratura per l’infanzia, Carmen Bravo Villasante, Emme Edizioni, 1997 - Contare le stelle. Vent’anni di letteratura per ragazzi, a cura di Hamelin Associazione Culturale, CLUEB, 2007 - Dizionario della letteratura per ragazzi, Teresa Buongiorno, Fabbri, 2001 - I diamanti in cantina, Antonio Faeti, Bompiani, 1995 - Oltre il giardino: l’inquietante successo della letteratura per l’infanzia da Pinocchio a Harry Potter, Jack Zipes, Mondadori 2002
  6. 6. La Convenzione sui diritti dell’infanzia delle Nazioni Unite sottolinea il dirittoLA MISSION di ogni bambino allo sviluppo di tutte le sue potenzialità, il diritto all’accesso gratuito e libero all’informazione, ai materiali e ai programmi, sulla base di eguali condizioni di accesso per tutti, indipendentemente da: • età • razza • sesso • provenienze religiose, nazionali, culturali • lingua • condizioni sociali o capacità e abilità personali.
  7. 7. • Facilitare il diritto di tutti i bambini e i ragazzi a:GLI OBIETTIVI - informazione - alfabetizzazione funzionale, visiva, digitale e multimediale - sviluppo culturale - sviluppo dell’attitudine alla lettura - formazione continua - programmi creativi nel tempo libero • Fornire ai bambini e ai ragazzi libero accesso a ogni risorsa e mezzo di comunicazione • Fornire ai bambini e ai ragazzi, a chi si prende cura di loro e ai genitori varie attività • Facilitare l’inserimento della famiglia nella comunità
  8. 8. un patrimonio documentario articolato, basato su un’attentaSTRATEGIE 1 analisi delle produzione editoriale di settore e sui bisogni informativi dei propri utenti con una particolare attenzione verso quei prodotti come il fumetto e l’editoria in lingua che negli ultimi tempi hanno trovato consensi e spazi sugli scaffali delle biblioteche di pubblica lettura una costante attenzione verso le nuove forme di lettura, in particolare quelle elettroniche con l’implementazione di postazioni internet e corsi di alfabetizzazione sulle nuove tecnologie un forte impegno sul fronte delle attività di promozione del libro, delle letture e del servizio
  9. 9. STRATEGIE 2 la collaborazione con la scuole del territorio una particolare cura nella comunicazione della biblioteca mirata al proprio bacino d’utenza un costante aggiornamento professionale, che consenta al personale operante in biblioteca di affrontare la propria professione adeguandola agli scenari sociali, tecnologici e biblioteconomici in continua evoluzione Una riflessione sui criteri di valutazione del proprio patrimonio e su una attenta analisi di bisogni attraverso una lettura qualitativa dei dati consuntivi a disposizione e una verifica degli standards di riferimento
  10. 10. La biblioteca per ragazzi pur mantenendo la propria identità diSTRATEGIE 3 “centro informativo locale che rende disponibili ogni genere di conoscenza e d’informazione” Dovrebbe aspirare a diventare una sorta di piazza dove incontrarsi, informarsi,navigare, studiare, leggere, ascoltare, vedere e giocare. Un luogo istituzionale con finalità precise in grado di adeguare la propria politiche bibliotecarie sui bisogni e le aspettative della propria utenza, favorendo l’identificazione tra cittadini e biblioteca.
  11. 11. I PUBBLICI 0-5 anni 6-9 anni 10-12 anni + 13 anni E GLI ADULTI?
  12. 12. I net-geners sonoI PUBBLICI multitaskinganni 0-5 sempre connessi 6-9 anni 10-12 anni visivi per il lavoro di gruppo learning by doing , (cfr. Come cambiano i servizi bibliotecari per i ragazzi Valeria Baudo, Bibliografica, 2008)
  13. 13. SPAZI E ARREDI Qualita’ Flessibilità Accessibilità Riconoscibilità
  14. 14. SPAZI E ARREDI La segnaletica
  15. 15. SPAZI E ARREDI La segnaletica
  16. 16. SPAZI E ARREDI
  17. 17. LE RACCOLTE SAGGISTICA SAGGISTICA CD CD NARRATIVA NARRATIVA AUDIO AUDIO VHS VHS CD-ROM CD-ROM EE DVD DVD PATRIMONIO AUDIOLIBRI AUDIOLIBRI PRELIBRI PRELIBRI FUMETTI FUMETTI E-BOOK E-BOOK EE RIVISTE RIVISTE
  18. 18. Se il catalogo è la rappresentazione formale dei contenutiCLASSIFICAZIONEE COLLOCAZIONE informativi di una biblioteca, la classificazione permette di organizzare i materiali documentari per categorie, con lo scopo di renderli facilmente reperibili. In tal modo ogni documento collocato sugli scaffali avrà un proprio indirizzo, ovvero una posizione assegnata con un simbolo alfanumerico o pittorico
  19. 19. ALLORA, ALLORA, BAMBINA MIAIL BIBLIOTECARIO BAMBINA MIA COSA VUOI COSA VUOI FARE DA FARE DA PER RAGAZZI GRANDE? GRANDE? PAPA’, QUANDO SARO’ GRANDE VOGLIO FARE LA BIBLIOTECARIA PER RAGAZZI! BEEELLO… BEEELLO… EE DI LAVORO? DI LAVORO?
  20. 20. Il personale che si occupa dell’utenza dell’età evolutiva,IL BIBLIOTECARIO per il particolare contesto in cui opera, ha nel proprio bagaglio professionale il know-how di settore PER RAGAZZI (biblioteconomia, storia ed organizzazione delle biblioteche, sistemi informativi gestionali, legislazione specifica, ecc). Nonchè una serie di competenze specifiche di pedagogia, psicopedagogia della lettura, elementi di marketing, e la conoscenza di tecnologie e metodologie riguardanti la consulenza ai più giovani, le tecniche di animazione della lettura, la valutazione dell’offerta editoriale, la progettazione di spazi e servizi.
  21. 21. LA PROMOZIONEDELLA LETTURA LABORATORI DI SCRITTURA CREATIVA TORNEI DI LETTURA FESTIVAL DEL LIBRO MOSTRE LETTURE TEATRALI LABORATORI DI COSTRUZIONE DEL LIBRO Incontri con gli autori VISITE GUIDATE
  22. 22. La comunicazione
  23. 23. Con web 2.0 si intende, in estrema sintesi, il web partecipato in cui i contenuti sono costruiti dagli utentiLA BIBLIOTECA 2.0 che li immettono In maniera autonoma e accessibile a tutti grazie a strumenti di pubblicazione e organizzazione dei contenuti e delle Informazioni semplici da usare e di costo contenuto o gratuiti. La rete si configura come espressione di una grande conoscenza collettiva a cui tutti possono facilmente contribuire , (cfr. Come cambiano i servizi bibliotecari per i ragazzi Valeria Baudo, Bibliografica, 2008) blog chat e forum wiki Biblioteca per ragazzi 2.0 Siti per Social Condividere network (youtube, flickr)
  24. 24. LA BIBLIOTECA 2.0
  25. 25. LA BIBLIOTECA 2.0
  26. 26. LA BIBLIOTECA 2.0 LA BIBLIOTECA 2.0
  27. 27. LA BIBLIOTECA 2.0 LA BIBLIOTECA 2.0
  28. 28. LA BIBLIOTECA 2.0 LA BIBLIOTECA 2.0
  29. 29. LA BIBLIOTECA 2.0 LA BIBLIOTECA 2.0
  30. 30. LA BIBLIOTECA 2.0 LA BIBLIOTECA 2.0
  31. 31. Biblioteche per bambini e ragazzi: costruzione, gestione e promozione delle raccolte A cura di Giovanna Malgaroli, AIB, 2000 Biblioteca per ragazzi Antonella Agnoli, AIB, 1999BOOKMARKS Biblioteche scolastiche. Gli scaffali possibili A cura di Lucia Pignatelli e Giuseppe Bartorilla, Edizioni Fondazione per Leggere, 2009 La biblioteca per ragazzi raccontata agli adulti Caterina Ramonda, Bibliografica, 2011 Come cambiano i servizi bibliotecari per ragazzi Valeria Baudo, Editrice Bibliografica 2008 Contare le stelle. Vent’anni di letteratura per ragazzi A cura di Hamelin Associazione Culturale, CLUEB, 2007 Dizionario della letteratura per ragazzi Teresa Buongiorno, Fabbri, 2001 I mestieri del libro. Dall’autore al lettore Oliviero Ponte di Pino, TEA, 2008 Labirinti Elettronici. Letteratura per l’infanzia e videogame Anna Antoniazzi, Apogeo, 2007 Le piazze del sapere. Biblioteche e libertà Antonella Agnoli, Laterza, 2009 La lettura nonostante a cura di Domenico Bartolini e Riccardo Pontegobbi, Idest, 2009 Oltre il giardino: l’inquietante successo della letteratura per l’infanzia da Pinocchio a Harry Potter Jack Zipes, Mondadori 2002
  32. 32. www.ifla.org/VII/s10/pubs/ChildrensGuidelines-it.pdf Le linee guida dell’IFLA per i servizi bibliotecari rivolti a bambini e ragazzi www.ifla.org/VII/d3/pub/Profrep100-it.pdf Le linee guida dell’IFLA per i servizi bibliotecari ai bebè e ai piccolissimi entro i tre anniBLOGROLL www.ifla.org/files/libreries-for-children-and-ya/pubblications/guidelines- ya-it.pdf Le linee guida dell’IFLA per i servizi per giovani adulti nelle biblioteche www.aib.it Il sito dell’Associazione Italiana Biblioteche www.liberweb.it Guida sulla letteratura per ragazzi e sulle biblioteche e librerie per ragazzi, notizie e consigli sui libri più letti e le ultime uscite www.andersen.it Rivista che propone servizi e articoli sul mondo della scuola, la promozione della lettura, la letteratura e lillustrazione per linfanzia www.hamelin.net Sito di Hamelin Associazione Culturale di Bologna, fondata nel gennaio del 1996 da studiosi di "letteratura per linfanzia" formatisi intorno alla cattedra del Professor Antonio Faeti, docente di questa materia AllUniversità degli Studi di Bologna, che opera per promuovere la letteratura dedicata ai più giovani www.natiperleggere.it Progetto per la lettura ai bambini fin dal primo anno di vita, con bibliografie, attività e notizie
  33. 33. http://www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi il sito dedicato ad un delle più importanti biblioteche per bambini e ragazzi italiane http://www.bimbi.it Portale dedicato alla famiglia con eventi e manifestazioni dedicate alla famiglia a Milano a Roma e in tutta Italia. Con sezioni dedicate a giochi, libri e cinemaBLOGROLL www.portaletture.it Sito dedicato alla promozione delle letture e della cultura editoriale http://busity.wordpress.com Blog dei lettori delle scuole medie di Rozzano http://en.childrenlibrary.org biblioteca digitale internazionale con libri per bambini http://opac.provincia.ra.it/SebinaOpacRagazzi OPAC per ragazzi della provincia di Ravenna- Rete Ribliotecaria di Romagna realizzato da Sebina Open Library www.fuorilegge.org Comunità di lettori under 14 www.lalibreriadeiragazzi.it Prima del genere in Italia, con sede a Milano, la libreria si configura come un grande progetto culturale basato sul costante adeguamento alle esigenze dei giovani lettori e di quelli adulti attraverso proposte sempre innovative www.gianninostoppani.it sito della libreria e della cooperativa culturale di Bologna, che dal 1983 che negli anni ha dato vita ad un marchio editoriale e a una intensa attività di mostre e formazione
  34. 34. 2006 lavori di ristrutturazione e ampliamento della nuova biblioteca dei ragazzi di Rozzano Giuseppe Bartorilla Biblioteca dei ragazzi di Rozzano mail: giu.barto@alice.it biblioteca.ragazzi@comune.rozzano.mi.it facebook: giuseppe bartorilla la biblioteca dei ragazzi di rozzano: quelli che…

×