Sarego 11febbraio

1,043 views
969 views

Published on

Presentazione del mondo dei finanziamenti UE e di Mara Tognon per la serata dell'11/02/09 a Sarego.

Published in: News & Politics
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,043
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
83
Actions
Shares
0
Downloads
30
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sarego 11febbraio

  1. 1. <ul><li>L’UNIONE EUROPEA e </li></ul><ul><li>Le sue OPPORTUNITA ’ </li></ul><ul><li>11 febbraio 2009 </li></ul><ul><li>SAREGO (VI) </li></ul><ul><li>Presentazione a cura di: Mara Tognon </li></ul>
  2. 2. Contenuto della Serata <ul><li>Struttura e funzionamento dell’UE </li></ul><ul><li>Finanziamenti comunitari (in generale) </li></ul><ul><li>Finanziamenti per gli enti pubblici </li></ul><ul><li>Finanziamenti per le imprese </li></ul><ul><li>L’iniziativa PROGETTA </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Cos’è l’Unione Europea??? </li></ul><ul><li>L’Unione Europea NON è un’organizzazione tra governi (come le Nazioni Unite), Né una federazione tra Stati (come gli USA). </li></ul><ul><li>L’Unione europea è un organismo sui generis , alle cui istituzioni gli Stati membri delegano parte della loro sovranità. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>TRATTATI </li></ul><ul><li>accordi internazionali alla base dell’intero sistema comunitario. </li></ul><ul><li>Ne definiscono funzioni, composizioni e funzionamento. </li></ul><ul><li>Per entrare in vigore devono essere firmati ed in seguito ratificati da TUTTI gli Stati membri. </li></ul>
  5. 5. Unione europea Competenze di policy Pilastro III Giustizia e affari interni (Polizia e cooperazione giudiziaria in materia di polizia) Criminalità transnazionale Cooperazione in materia penale (legislativa e sostanziale tra amministrazioni nazionali) Metodo intergovernativo Metodo decisionale Ma è un sistema dinamico… ART. 42 TUE Pilastro II Politica estera e di sicurezza comune Azione comune per rafforzare la sicurezza dell’Unione Mantenimento della pace Promozione della cooperazione internazionale Metodo intergovernativo Pilastro I Comunità europea Mercato interno (inclusa concorrenza e commercio estero) Politiche correlate (ambientale, di coesione, sociale) Agricoltura Unione economica e monetaria Immigrazione, asilo, visti Metodo comunitario sovranazionale La UE secondo il Trattato di Maastricht
  6. 7. Consiglio dell’Unione europea <ul><li>Il CONSIGLIO dell’Ue </li></ul><ul><li>(o Consiglio dei Ministri): </li></ul><ul><li>È l’ ORGANO DECISIONALE : </li></ul><ul><li>Funzione legislativa </li></ul><ul><li>Funzione di bilancio </li></ul><ul><li>Coordina le politiche economiche degli Stati membri </li></ul><ul><li>Definisce ed implementa la PESC (politica estera e di sicurezza comune) </li></ul><ul><li>Conclude gli accordi internazionali </li></ul><ul><li>Composizione : variabile in base ai temi trattati </li></ul>
  7. 8. <ul><li>ATTENZIONE </li></ul><ul><li>Consiglio dell’Unione europea </li></ul><ul><li>Diverso da </li></ul><ul><li>Consiglio europeo ( riunione al vertice dei capi di stato e di governo durante il quale vengono definite le strategie politiche comunitarie ) </li></ul><ul><li>Diverso da </li></ul><ul><li>Consiglio d’Europa ( struttura esterna all’UE, è un’organizzazione internazionale il cui scopo è salvaguardare ideali di libertà civile e politica. Composta da 46 Paesi) </li></ul>
  8. 9. COMMISSIONE EUROPEA <ul><li>È l’ ORGANO ESECUTIVO: </li></ul><ul><li>Potere di iniziativa </li></ul><ul><li>Potere esecutivo </li></ul><ul><li>vigila sull’applicazione dei Trattati </li></ul><ul><li>Composizione : 27 membri (1 Presidente + 28 Commissari) </li></ul>
  9. 10. Commissione Europea: Direzioni Generali <ul><li>Politiche </li></ul><ul><li>Agriculture – AGRI </li></ul><ul><li>Competition – COMP </li></ul><ul><li>Economic and Financial Affairs – ECFIN </li></ul><ul><li>Education and Culture – EAC </li></ul><ul><li>Employment and Social Affairs – EMPL </li></ul><ul><li>Energy and Transport – TREN </li></ul><ul><li>Enterprise - ENTR </li></ul><ul><li>Environment – ENV </li></ul><ul><li>Fisheries – FISH </li></ul><ul><li>Health and Consumer Protection – SANCO </li></ul><ul><li>Information Society – INFSO </li></ul><ul><li>Internal Market – MARKT </li></ul><ul><li>Joint Research Centre – JRC </li></ul><ul><li>Justice and Home Affairs – JAI </li></ul><ul><li>Regional Policy – REGIO </li></ul><ul><li>Research – RTD </li></ul><ul><li>Taxation and Customs Union – TAXUD </li></ul><ul><li>Servizi Esterni </li></ul><ul><li>Common Service for External Relations – SCR </li></ul><ul><li>Development - DEV </li></ul><ul><li>Enlargement – ELARG </li></ul><ul><li>External Relations – RELEX </li></ul><ul><li>Humanitarian Aid Office – ECHO </li></ul><ul><li>Trade – TRADE </li></ul>
  10. 11. Parlamento europeo <ul><li>Il PARLAMENTO EUROPEO: </li></ul><ul><li>È l’ ORGANO RAPPRESENTATIVO : </li></ul>
  11. 12. Il Parlamento Europeo ARTT. 189-201 TCE <ul><li>COMPOSIZIONE : 785 membri eletti a suffragio universale ogni 5 anni e riuniti in base ad euro-gruppo europei </li></ul><ul><li>FUNZIONI : - potere legislativo (in condivisione con il Consiglio dell’Unione) </li></ul><ul><li>- potere di controllo sugli atti delle istituzioni (in particolare sul bilancio) </li></ul><ul><li>- potere di controllo sulle istituzioni </li></ul><ul><li> (es. potere d’inchiesta, nomina Mediatore, ecc.) </li></ul>
  12. 13. <ul><li>Corte di Giustizia </li></ul><ul><li>La C.d.G. è dotata di ampie competenze giurisdizionali che essa esercita nel quadro delle varie categorie di ricorsi cui deve rispondere. </li></ul><ul><li>Competenza in ricorsi: </li></ul><ul><li>In rinvio pregiudiziale </li></ul><ul><li>Per inadempienza </li></ul><ul><li>Per annullamento </li></ul><ul><li>Per carenza </li></ul><ul><li>Corte dei Conti </li></ul><ul><li>Funzione : c ontrolla la corretta esecuzione del bilancio dell'Unione, vale a dire la legalità e la regolarità delle entrate e delle spese comunitarie. garantisce la corretta gestione finanziaria, contribuendo in tal modo all'efficacia e alla trasparenza del sistema comunitario. </li></ul>
  13. 14. ALTRI ORGANI IMPORTANTI: <ul><li>Il MEDIATORE EUROPEO difende i cittadini e le organizzazioni dell'UE dalla cattiva amministrazione </li></ul><ul><li>Il COMITATO ECONOMICO E SOCIALE rappresenta la società civile e le due componenti dell’industria </li></ul><ul><li>Il COMITATO DELLE REGIONI rappresenta le autorità regionali e locali </li></ul>
  14. 15. a) diritto comunitario originario (trattati istitutivi) b) diritto comunitario derivato 1. Regolamenti 2. Direttive 3. Decisioni 4. Raccomandazioni e Pareri Le fonti del diritto comunitario
  15. 16. <ul><li>I FINANZIAMENTI COMUNITARI </li></ul>
  16. 17. I finanziamenti dell’UE <ul><li>A GESTIONE DIRETTA </li></ul><ul><li>Gestiti direttamente dalla Commissione europea e/o sue Agenzie o da altri organismi BEI, BERS, FEI, … </li></ul><ul><li>Maggiore competitività </li></ul><ul><li>Maggiore qualità </li></ul><ul><li>Livello spesso più “locale” </li></ul><ul><li>Cooperazione int.le. </li></ul><ul><li>A GESTIONE INDIRETTA </li></ul><ul><li>Gestiti a livello nazionale, regionale locale. Finanziamenti contrattati con l’Ue in una pre-fase dai vari livelli di governo . </li></ul><ul><li>Gestione pratica a livello locale, quindi maggior certezza dei fondi e minore competitività. </li></ul>
  17. 18. <ul><li>Esempio di finanziamenti diretti per settore: </li></ul><ul><li>Cultura : Programma Cultura , LLP , Youth in Action, Media, Europe for Citizens , … </li></ul><ul><li>Ambiente : LIFE +, programma per la protezione civile, .. </li></ul><ul><li>Imprese : CIP (Programma quadro per competitività ed innovazione) che comprende vari tipi di azioni, 7° Programma Quadro , Progress (per l’occupazione) … </li></ul><ul><li>Società dell’informazione: eTen, eContent Plus, Safer Internet Plus, …. </li></ul>
  18. 19. <ul><li>Esempio di finanziamenti indiretti </li></ul><ul><li>REGIONE DEL VENETO </li></ul><ul><li>FONDI STRUTTURALI: POR FESR , POR FSE </li></ul><ul><li>PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE </li></ul><ul><li>NAZIONALI/COMUNITARI </li></ul><ul><li>INTERREG </li></ul><ul><li>JEREMIE </li></ul><ul><li>JESSICA </li></ul><ul><li>JASPER </li></ul>
  19. 20. FINANZIAMENTI A FAVORE DEGLI ENTI PUBBLICI <ul><li>1. Finanziamenti a bando diretto: </li></ul><ul><li>EUROPE FOR CITIZENS </li></ul><ul><li>CULTURE </li></ul><ul><li>LLP (Grundvig) </li></ul><ul><li>2. Fondi strutturali: </li></ul><ul><li>POR FESR, INTERREG, PSR </li></ul><ul><li>3. Bandi di vario tipo promossi da altre istituzioni o da rappresentanza nazionale della CE </li></ul><ul><li>(es. Anno europeo innovazione e creativita’) </li></ul>
  20. 21. FI NANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti diretti <ul><li>EUROPE FOR CITIZENS: </li></ul><ul><li>Agenzia europea per la Cultura, l’Educazione e l’Audiovisivo: http://eacea.ec.europa.eu/citizenship/index_en.htm </li></ul><ul><li>4 azioni : </li></ul><ul><li>Cittadinanza attiva per l’Europa (gemellaggi di città e sostegno a progetti per la cittadinanza) </li></ul><ul><li>Società civile in Europa </li></ul><ul><li>Insieme per l’Europa </li></ul><ul><li>Memoria attiva europea </li></ul><ul><li>SCADENZE PERIODICHE in base alle azioni FEBBRAIO, APRILE, GIUGNO e NOVEMBRE </li></ul><ul><li>Di norma CO-FINANZIAMENTO 50% DEL COSTO DEL PROGETTO. </li></ul>
  21. 22. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti diretti <ul><li>CULTURA : </li></ul><ul><li>Sostegno alle azioni culturali </li></ul><ul><li>Sostegno ad organismi attivi a livello europeo nel settore della cultura </li></ul><ul><li>sostegno a lavori d’analisi e ad attività di raccolta e diffusione </li></ul><ul><li>dell’informazione e ad attività che ottimizzino l’impatto di progetti </li></ul><ul><li>nel settore della cooperazione culturale europea e dello sviluppo della politica culturale europea . </li></ul><ul><li>SCADENZE PERIODICHE ANNUALI </li></ul><ul><li>Di norma CO-FINANZIAMENTO 50% DEL COSTO DEL PROGETTO. </li></ul>
  22. 23. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti diretti <ul><li>LLP (Lifelong Learning Programme) </li></ul><ul><li>Grundvig – programma di formazione rivolto agli adulti </li></ul><ul><li>Sviluppo e trasferimento di buone prassi </li></ul><ul><li>Mobilità delle persone </li></ul><ul><li>Partenariati denominati “partenariati di apprendimento grundvig“ </li></ul><ul><li>Reti di esperti “reti Grundvig” </li></ul><ul><li>Misure di accompagnamento </li></ul><ul><li>CO-FINANZIAMENTO 50% </li></ul>
  23. 24. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti indiretti <ul><li>POR FESR per la </li></ul><ul><li>COMPETITIVITA’ REGIONALE E L’OCCUPAZIONE </li></ul><ul><li>5 PRIORITA’: </li></ul><ul><li>ASSE1: Innovazione ed economia della conoscenza </li></ul><ul><li>ASSE 2: Energia </li></ul><ul><li>ASSE 3: Ambiente e valorizzazione del territorio </li></ul><ul><li>ASSE 4: Accesso ai servizi di trasporto e di TLC di interesse economico generale </li></ul><ul><li>ASSE 5: azioni di cooperazione </li></ul><ul><li>ASSE 6: assistenza tecnica </li></ul>
  24. 25. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti indiretti <ul><li>ASSE 1: innovazione ed economia della conoscenza </li></ul><ul><li>Azione 1.3.3  interventi nell’ambito dell’artigianato artistico ed artigianale </li></ul><ul><li>Azione 1.3.4  interventi innovativi di conservazione e valorizzazione del patrimonio naturale </li></ul><ul><li>ASSE 2: energia </li></ul><ul><li>Azione 2.1.1  incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili </li></ul><ul><li>Azione 2.1.2  interventi di riqualificazione energetica dei sistemi urbani: teleriscaldamento e miglioramento energetico di edifici pubblici </li></ul>
  25. 26. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti indiretti <ul><li>ASSE 3: AMBIENTE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO </li></ul><ul><li>Linea di intervento 3.: Stimolo agli investimenti per il recupero dell’ambiente e lo sviluppo di piani e misure per prevenire e gestire rischi naturali e tecnologici. </li></ul><ul><li>Linea di intervento 3.2: Valorizzazione e promozione del patrimonio culturale e naturale </li></ul><ul><li>ASSE 4: ACCESSO AI SERVIZI DI TRASPORTO E DI TELECOMUNICAZIONI DI INTEREESSE ECONOMICO GENERALE </li></ul><ul><li>Linea di intervento 4.1: potenziamento delle reti di trasporto mediante il miglioramento degli snodi e delle piattaforme intermodali </li></ul><ul><li>Linea di intervento 4.2: promozione della mobilità pulita e sostenibile, in particolare nelle zone urbane </li></ul>
  26. 27. FINANZIAMENTI ad ENTI PUBBLICI: finanziamenti indiretti <ul><li>PIANO DI SVILUPPO RURALE </li></ul><ul><li>ASSE 1 - miglioramento della competitività nel settore agricolo e forestale </li></ul><ul><li>ASSE 2 - miglioramento dell’ambiente e dello spazio rurale </li></ul><ul><li>ASSE 3 - qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia </li></ul><ul><li>ASSE 4 - attuazione dell’approccio Leader </li></ul><ul><li>INTERREG – obiettivo cooperazione territoriale europea </li></ul><ul><li>TRANSFRONTALIERI (Italia-Austria, Italia-Slovenia, IPA-Adriatico) </li></ul><ul><li>TRASNAZIONALI (Spazio Alpino, Europa Centrale, Sud-Est Europa) </li></ul><ul><li>INTERREGIONALI (IV C, Med) </li></ul>
  27. 28. FINANZIAMENTI A FAVORE DELLE IMPRESE <ul><li>FINANZIAMENTI DIRETTI: </li></ul><ul><li>PROGRAMMA CIP </li></ul><ul><li>7° PROGRAMMA QUADRO </li></ul><ul><li>FINANZIAMENTI INDIRETTI: </li></ul><ul><li>POR FESR </li></ul><ul><li>JEREMIE </li></ul><ul><li>STRUMENTI BEI </li></ul><ul><li>ALTRI FOND LEGATI ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE: </li></ul><ul><li>EBRD, WB </li></ul>
  28. 29. FINANZIAMENTI A FAVORE DELLE IMPRESE <ul><li>4 TIPOLOGIE DI ASSISTENZA : </li></ul><ul><li>Finanziamento tematico  finanziamenti a bando diretto </li></ul><ul><li>Fondi Strutturali  FESR; FSE; JEREMIE; INTERREG </li></ul><ul><li>Strumenti finanziari  Banca Europea per gli Investimenti e/o Fondo europeo per gli Investimenti </li></ul><ul><li>Sostegno per l’internazionalizzazione delle PMI  rete europea delle imprese </li></ul>
  29. 30. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>CIP: Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione </li></ul><ul><li>EIP ITC EIE </li></ul><ul><li>4 obiettivi comuni: </li></ul><ul><li>Promuovere la competitività delle PMI </li></ul><ul><li>Promuovere innovazione ed eco-innovazione </li></ul><ul><li>Creare una società dell’informazione competitiva ed inclusiva </li></ul><ul><li>Migliorare l’efficienza energetica e le energie rinnovabili </li></ul><ul><li>BENEFICIARI : PMI, associazioni di imprese, Camere di Commercio, ONG, enti pubblici </li></ul>
  30. 31. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>EIP : Programma di Sostegno a Innovazione ed Imprenditorialità </li></ul><ul><li> strumenti finanziari e di supporto a favore delle PMI e supporto all’Eco-Innovazione </li></ul><ul><li>ICT: Programma di sostegno per le TIC </li></ul><ul><ul><li> mira a promuovere la ricerca, non pura ma applicata e completa per lo sviluppo della tecnologia a fini industriali e commerciali </li></ul></ul><ul><li>EIE: Energia Intelligente per l’Europa </li></ul><ul><li> Si compone di 4 azioni: efficienza energetica; fonti energetiche nuove e rinnovabili; aspetti energetici dei trasporti; iniziative integrate. </li></ul><ul><li>Non finanzia la ricerca, né gli investimenti, né i beni strumentali </li></ul><ul><li> </li></ul>
  31. 32. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>EIP  Programma per l’imprenditorialità e l’innovazione </li></ul><ul><li>Accesso al credito per l’avviamento e la crescita delle PMI e gli investimenti in progetti di innovazione </li></ul><ul><li>Favorire la cooperazione tra PMI </li></ul><ul><li>Attività di innovazione (ed eco-innovazione) </li></ul><ul><li>cultura dell’imprenditorialità e dell’innovazione </li></ul><ul><li>riforme economiche ed amministrative a favore delle imprese e dell’innovazione </li></ul><ul><li>Dal 1 gennaio 2008 è stato istituito </li></ul><ul><li>l’ Enterprise Europe Network </li></ul>
  32. 33. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>EIP  4 STRUMENTI A SUPPORTO DELLE IMPRESE </li></ul><ul><li>Strumenti finanziari comunitari: </li></ul><ul><ul><li>GIF  strumento a favore delle PMI innovative e a forte crescita </li></ul></ul><ul><ul><li>SMEG  strumento relativo alle garanzie per le PMI </li></ul></ul><ul><ul><li>CBS  piano per lo sviluppo di capacità </li></ul></ul><ul><li>Servizi a sostegno delle imprese dell’innovazione </li></ul><ul><li>Progetti pilota e progetti di prima applicazione commerciale nel campo dell’innovazione e dell’eco-innovazione: </li></ul><ul><ul><li>Programma eco-innovazione; </li></ul></ul><ul><ul><li>Europe-INNOVA; </li></ul></ul><ul><ul><li>Pro-INNO Europe; </li></ul></ul><ul><ul><li>LMI (Lead Markets Initiative for Europe) </li></ul></ul><ul><li>Supporto al Policy-making </li></ul>
  33. 34. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>Programma a sostegno delle TIC </li></ul><ul><li>4 tipologie di azioni: </li></ul><ul><li>Progetti pilota A: interoperabilità di azioni giù esistenti a livello degli Stati Membri </li></ul><ul><li>Progetti pilota B: azioni pilota per la prima applicazione e diffusione di soluzioni tecnologiche ed innovative </li></ul><ul><li>Reti tematiche: valorizzazione delle esperienze comuni e coordinamento tra attori chiave, portatori di interesse per la creazione di gruppi di lavoro </li></ul><ul><li>Reti di best practice: per diffondere ed ottimizzare i risultati di successo </li></ul><ul><li>Attualmente bando aperto con scadenza 02/06/09 </li></ul>
  34. 35. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>EUROPE INTELLIGENT ENERGY: </li></ul><ul><li>EIE mira a migliorare le condizioni di mercato per promuovere il risparmio energetico ed l’utilizzo di energia prodotta da fonti rinnovabili. </li></ul><ul><li>Tipologie progettuali: progetti pilota o che replichino buone pratiche; progetti a finanziamento del capacity building; sviluppo di nuovi mercati; comunicazione,promozione e formazione volti ad aumentare la consapevolezza su questioni energetiche; … </li></ul><ul><li>Bando annuale su tutti gli assi – prossima uscita </li></ul>
  35. 36. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>BANDI APERTI e FUTURI del CIP </li></ul>EIP PRO-INNO EUROPE 12/02/2009 http://ec.europa.eu/enterprise/funding/files/themes_2008/doc/innova/1_PROINNOEurope_CallForProposals.pdf EIP Europe INNOVA 12/02/2009 http://ec.europa.eu/enterprise/funding/files/themes_2008/doc/innova/1_EuropeINNOVA_CallForProposals.pdf EIP LMI 27/02/2009 http://ec.europa.eu/enterprise/funding/files/themes_2008/doc/09n03s00/call.pdf ICT EIP Entrepreneurial culture of young people and entrepreneurship 20/04/2009 http://ec.europa.eu/enterprise/funding/files/themes_2008/calls_prop.htm ICT TUTTI I TEMI 02/06/2009 http://ec.europa.eu/information_society/activities/ict_psp/participating/calls/call_proposals_09/index_en.htm
  36. 37. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>7 ° PROGRAMMA QUADRO PER LA RICERCA E LO SVILUPPO TECNOLOGICO </li></ul><ul><li>4 SOTTOPROGRAMMI: </li></ul><ul><li>COOPERATION rafforzare la cooperazione tra settore industriale ed università per raggiungere la leadership nelle aree tecnologiche chiave </li></ul><ul><li>IDEAS supportare la ricerca di base </li></ul><ul><li>PEOPLE a sostegno della mobilità e dello sviluppo della carriera dei ricercatori sia all’interno che all’esterno dell’Europa </li></ul><ul><li>CAPACITIES rivolto allo sviluppo di capacità di cui l’Europa ha bisogno per far fiorire l’economia basata sulla conoscenza. </li></ul>
  37. 38. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>Le PMI possono beneficiare in particolare di supporto da Capacities e Cooperation. </li></ul><ul><li>In particolare si prevedono due misure dedicate a: </li></ul><ul><li>Ricerca per le PMI, a supporto di gruppo di PMI innovative per la soluzione di problemi tecnologici comuni </li></ul><ul><li>Ricerca per associazioni di PMI, supporto per lo sviluppo di problemi comuni a livello settoriale che concernono un ampio numero di imprese </li></ul>
  38. 39. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti indiretti <ul><li>POR FESR per la </li></ul><ul><li>COMPITITIVITA’ REGIONALE E OCCUPAZIONE </li></ul><ul><li>ASSE 1  INNOVAZIONE ED ECONOMIA DELLA CONOSCENZA </li></ul><ul><li>Linea di Intervento 1.1: Ricerca, sviluppo e innovazione </li></ul><ul><li>Linea di intervento 1.2: Ingegneria finanziaria </li></ul><ul><li>Linea di intervento 1.3: politiche di sostegno alla promozione ed allo sviluppo dell’imprenditorialità </li></ul>
  39. 40. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>POR FESR per la </li></ul><ul><li>COMPITITIVITA’ REGIONALE E OCCUPAZIONE </li></ul><ul><li>ASSE 2: ENERGIA </li></ul><ul><li>Linea di intervento 2.1: produzione di energia da fonti rinnovabili </li></ul><ul><li>ASSE 4: ACCESSO AI SERVIZI DI TRASPORTO E DI TELECOMUNICAZIONI DI INTERESSE ECONOMICO GENERALE </li></ul><ul><li>Linea di intervento 4.1: Interventi di sviluppo e offerta di servizi e applicazioni per le PMI e gli Enti locali </li></ul>
  40. 41. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>JEREMIE ( Joint European Resources for Micro to Medium Enterprises initiative) </li></ul><ul><li>Iniziativa CE + BEI (FEI) il cui scopo è facilitare l’accesso al finanziamento da parte delle PMI attraverso l’offerta di micro-crediti, finanziamenti in capitale a rischio, garanzie, … </li></ul><ul><li>Il finanziamento è mediato e gestito a livello nazionale e/o regionale SOLO dove vi è stato l’accordo con FEI </li></ul><ul><li>Finora unico accordo per l’Italia  Regione Campania </li></ul>
  41. 42. FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE finanziamenti diretti <ul><li>Riferimenti: </li></ul><ul><li>ENTERPRISE EUROPE NETWORK: </li></ul><ul><li>http://www.enterprise-europe-network.ec.europa.eu/index_en.htm </li></ul><ul><li>http://www.eurosportelloveneto.it/EicHome.asp </li></ul><ul><li>http://ec.europa.eu/enterprise/sme/index_en.htm </li></ul><ul><li>www.eib.org </li></ul><ul><li>www.eif.org </li></ul><ul><li>http://cordis.europa.eu/fp7/ </li></ul>
  42. 43. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>Cos’è  PROGETTA è UN’INIZIATIVA CHE MIRA A PREMIARE CON UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO I SOGGETTI CHE PARTECIPANO ALLA PROGETTAZIONE COMUNITARIA </li></ul><ul><li>Scopo  AUMENTARE LA PROGETTAZIONE IN VENETO PER FAR SI CHE IL TERRITORIO POSSA BENEFICIARE IL Più POSSIBILE DELLE OPPORTUNITA’ MESSE A DISPOSIZIONE DAI FONDI COMUNITARI </li></ul>
  43. 44. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>Enti promotori: </li></ul><ul><li>Regione del Veneto </li></ul><ul><li>Unioncamere del Veneto – Eurosportello del Veneto; </li></ul><ul><li>Veneto Innovazione; </li></ul><ul><li>Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche Comunitarie; </li></ul><ul><li>Presidenza del Consiglio dei Ministri – Affari Regionali e Autonomie Locali – Progetto Opportunità per le Regioni in Europa. </li></ul>
  44. 45. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>Chi può partecipare: </li></ul><ul><li>SOGGETTI PUBBLICI o PRIVATI che abbiano presentato o presentino un PROGETTO A BANDO DIRETTO nel periodo tra il 1 LUGLIO 2008 e il 30 NOVEMBRE 2009, sia in qualità di LEADER che di semplice PARTNER. </li></ul><ul><li>Possono partecipare sia SOGGETTI CON ESPERIEZA che SENZA ESPERIENZA NELLA PROGETTAZIONE COMUNITARIA. Verranno premiati in via prioritaria i soggetti con meno esperienza. </li></ul>
  45. 46. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>Progettazione di QUALITA’ </li></ul><ul><li>Per partecipare al finanziamento NON BASTA avere presentato un progetto, MA OCCORRE AVERLO PRESENTATO IN MODO CORRETTO </li></ul><ul><li>Una Commissione competente ed indipendente valuterà la correttezza e completezza dei progetti presentati. </li></ul><ul><li>La graduatoria dei progetti finanziabili avverrà in base alla data di presentazione della domanda (criterio cronologico) e l’erogazione avverrà fino ad esaurimento del fondo </li></ul>
  46. 47. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>ATTENZIONE : </li></ul><ul><li>NON SONO AMMISSIBILI AL FINANZIAMENTO: </li></ul><ul><li>PROGETTI A BANDO NAZIONALE/REGIONALE </li></ul><ul><li>PROGETTI PRESENTATI NELL’AMBITO DEI FONDI STRUTTURALI (POR FESR, POR FSE, INTERREG, JEREMIE, JESSICA E JASPER, ….) </li></ul>
  47. 48. L’INIZIATIVA “PROGETTA!” <ul><li>Riferimenti ufficiali per il Veneto: </li></ul><ul><li>www.progettaeu.it </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul>
  48. 49. <ul><li>Grazie per l’attenzione… </li></ul><ul><li>Mara Tognon </li></ul>
  49. 50. <ul><li>PER INFORMAZIONI ED APPROFONDIMENTI </li></ul><ul><li>www.giulianafontanella.com </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul>

×