“Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook.” Rassegna stampa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

“Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook.” Rassegna stampa

on

  • 255 views

Rassegna Stamoa

Rassegna Stamoa
“Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook.” Il 14 febbraio 2014 la presentazione in Consiglio Regionale

Statistics

Views

Total Views
255
Views on SlideShare
255
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

 “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook.” Rassegna stampa “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook.” Rassegna stampa Document Transcript

  • 14 Febbraio 2014 ore 10.00 Consiglio Regionale della Puglia Ufficio e Rassegna Stampa a cura di Giulia Murolo http://biblioteca.consiglio.puglia.it
  • Il Consiglio Regionale della Puglia Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale in collaborazione con C.I.R.P.A.S (Centro Interuniversitario di Ricerca: Popolazione, Ambiente, Salute) Presenta il volume “Dietro lo schermo: Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook” Ricerca nazionale coordinata da Alberto Fornasari 14 Febbraio 2014 ore 10.00 presso Aula Consiglio Regionale della Puglia Via G. Capruzzi 212 - Bari ( Piano terra) Saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio Regionale della Puglia Alba Sasso — Assessore Regionale Diritto allo studio e formazione Teresa Roselli - Delegata dal Magnifico Rettore per l’E-learning Introduce:Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale Conduce: Pino Bruno — Direttore Responsabile Tom’s Hardware Italy Gruppo Editoriale L’Espresso Intervengono Giovanna Da Molin - Direttore CIRPAS Giuseppe Moro – Coordinatore CL in Scienze della Comunicazione Luca Gallo - Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Univ. Bari Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo” Donatella Costantini - Presidente CL di Intercultura di Bari Partecipano Delegazione Parlamento Regionale dei Giovani Consulta dei Giovani - Martina Franca Ites E. Carafa - Andria Itet M. Panetti - Bari Iiss Gorjux - Tridente - Bari Itt A. Volta - Bitonto Liceo G. Galilei - Bitonto Liceo E. Fermi - Bari Liceo C. Sylos - Bitonto Iss Bonghi-Rosmini - Lucera Ipsia Santarella - Bari Liceo Sc. Umane San Benedetto-Conversano
  • Ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito cui è difficile sottrarsi in una società globalizzata e cosmopolita. Come vengono utilizzati questi strumenti dai giovani? Rappresentano reali dispositivi di socializzazione in una dimensione virtuale che poi si traduce su un piano di realtà o allontanano il personale e vissuto incontro con l’altro? Vi è possibilità di una positiva interazione tra le due esperienze? Che differenze intercorrono tra la costruzione della realtà appresa online e quella esperita nella vita reale? Che rapporto intercorre tra comunicazione e identità? Negli adolescenti che ad esempio sperimentano con Intercultura un anno di vita all’estero o per gli studenti esteri che trascorrono un anno nelle nostre scuole quanto influenza negativamente l’”adattamento” ad una nuova cultura e a nuovi amici il rimanere costantemente in contatto con il Paese di Provenienza? Cosa se ne fanno gli adolescenti di queste nuove possibilità di riorganizzare le loro relazioni sociali in contesti spazio-temporali nuovi e mutevoli? La rete può essere un dispositivo di educazione al cosmpolitismo? GRUPPO DI RICERCA Progettazione e coordinamento: Alberto Fornasari Realizzazione: Alberto Fornasari Francesco Schino Andrea Cassano Maria Chiara Giorda Con la collaborazione di Marco Stranisci,
  • 15 Febbraio 2014 Estratto da http://repubblica.bari.it Adolescenti pugliesi drogati da Facebook, sul web tre ore al giorno PIÙ di tre ore al giorno in chat con oltre cinquecento contatti. È l’uso, spesso eccessivo, che fanno del social network gli adolescenti pugliesi.Il 97% è iscritto al sito. Polizia postale in allarme: "chattano con gli sconosciuti" di FRANCESCA RUSSI 15 febbraio 2014 PIÙ di tre ore al giorno in chat con oltre cinquecento contatti. È l’uso, spesso eccessivo, che fanno del social network gli adolescenti pugliesi. Navigano liberamente in rete dalla scrivania di casa quasi tutti: la connessione Internet, infatti, è presente tra le mura domestiche nel 95 per cento dei casi. Arivelare il rapporto tra i teenager e i social network è la ricerca pubblicata per la Fondazione Intercultura da quattro pedagogisti e sociologi. Alberto Fornasari, Francesco Schino, Andrea Cassano e Maria Chiara Giorda hanno intervistato e ascoltato gli studenti di licei e istituti tecnici: il risultato è "Dietro lo schermo - Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook". Il campione di studenti a cui sottoporre il questionario sull'utilizzo dei social è stato individuato tra gli iscritti alle scuole di Bari, Lecce e Martina Franca. Il 92% degli intervistati ha detto di avere a
  • disposizione la connessione Internet in casa senza limiti di tempo. È proprio l'assenza di vincoli nell'accesso al web a lasciare gli adolescenti liberi di navigare per ore. La metà dei minorenni pugliesi, il 48%, dedica alle relazioni online da tre ore in poi: il 24% si connette per 3 ore al giorno e il 23% ci sta per più di 3 ore. La parte restante, il 35% naviga in rete da 1 a 2 ore e solo il 16% non più di un'ora. Spicca nella ricerca la differenza con i coetanei piemontesi che sono online per molto meno tempo: solo un terzo naviga sul web da 3 ore in su. Prima pagina da visitare quella di Facebook. Sono iscritti al social network creato da Mark Zuckerberg praticamente tutti, il 93%. Appena il 3% dichiara di non avere alcun profilo sui social network. Ma cosa fanno per tre ore su Facebook i teenager pugliesi? Chattano con gli amici (60%), condividono link (17%), leggono quello che fanno gli altri (10%) o scrivono post e messaggi personali (8%). "Uno dei dati che decisamente ha differenziato il campione pugliese da quello piemontese evidenza la ricerca - è il numero di contatti su Facebook dichiarati. Ben il 56% dei pugliesi rispetto al 38 dei piemontesi ha dichiarato di avere più di 500 contatti sul social network". Il 23% degli adolescenti pugliesi ha invece tra i 200 e i 400 contatti e "solo" il 14% meno di 200 contatti. La dice lunga sulla facilità di tessere relazioni social il fatto che oltre il 52% degli studenti ritiene che non oltre un quarto dei contatti siano da considerarsi veri amici: molti dunque gli estranei conosciuti solo attraverso lo schermo del computer. "Molti adolescenti, forse bombardati dalle notizie di cronaca, sostengono di essere a conoscenza dei pericoli della rete e questo è un dato positivo che non ci aspettavamo" spiega Andrea Cassano. A commentare la ricerca è anche il garante regionale dei minori, Rosy Paparella. "Dobbiamo dialogare di più con gli adolescenti e ascoltarli". Al fianco dei minori nell'uso del web c'è anche la polizia postale che a febbraio in occasione del "Safer Internet day" organizza workshop nelle scuole pugliesi sul tema del cyber bullismo e della sicurezza online. "Prevenzione e formazione - ricorda la dirigente di Bari, Letizia La Selva sono gli strumenti più efficaci per far sì che i giovani imparino a navigare con prudenza in Internet".
  • Estratto da http://www.dols.it/ 15 Febbraio 2014 Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook. di Luciano Anelli Si è tenuta, presso la Aula Consiglio Regionale (Regione Puglia) a Bari, la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”, edito dalla Fondazione Intercultura Onlus, ricerca effettuata dal Gruppo di Ricerca formato da Alberto Fornasari, progettista e coordinatore, Francesco Schino, Andrea Cassano e Maria Chiara Giorda e la collaborazione di Marco Stranisci. L’evento è stato organizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Per l’occasione hanno partecipato, con propri interventi e domande, gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A. Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari, a cui si sono aggiunti una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani, l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Martina Franca, Stefano Coletta, e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Ha introdotto i lavori Daniela Daloiso, Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, che ha portato anche i saluti di Onofrio Introna, Presidente Consiglio Regionale della Puglia, e di Alba Sasso, Assessore Regionale Diritto allo studio e formazione, impegnati in altri incontri istituzionali. Ha moderato gli interventi, non senza efficacissime ed opportune puntualizzazioni, il giornalista Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso, e sono intervenuti: Rosy Paparella, Garante dei diritti dei minori della Regione Puglia; Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”, Giovanna Da Molin – Presidente CIRPAS, Luca Gallo – Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Giuseppe Moro, sociologo del Dipartimento di Scienze della
  • Comunicazione dell’Università di bari; Teresa Roselli, docente del Dipartimento di Multimedialità dell’Università di Bari; Antonella Silvestri della Fondazione Intercultura Sez. Bari. Alla base del dibattito è stato l’esame di una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che ha indagato e approfondito il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita. Come vengono utilizzati questi strumenti dai giovani ? Rappresentano reali dispositivi di socializzazione in una dimensione virtuale che poi si traduce su un piano di realtà o allontanano il personale e vissuto incontro con l’altro ? Vi è possibilità di una positiva interazione tra le due esperienze? Che differenze intercorrono tra la costruzione della realtà appresa online e quella esperita nella vita reale ? Che rapporto intercorre tra comunicazione e identità ? Negli adolescenti che ad esempio sperimentano con Intercultura un anno di vita all’ estero o per gli studenti esteri che trascorrono un anno nelle nostre scuole, quanto influenza negativamente l’ “adattamento” ad una nuova cultura ed a nuovi amici il rimanere costantemente in contatto con il Paese di Provenienza? Cosa se ne fanno gli adolescenti di queste nuove possibilità di riorganizzare le loro relazioni sociali in contesti spaziotemporali nuovi e mutevoli? La rete può essere un dispositivo di educazione al cosmpolitismo? Rosy Paparella ha invitato a considerare “indicatori di tendenze” i numeri delle ricerche, perché è meglio dialogare con i giovani che hanno il diritto di sperimentare nuove strade e di cambiare le regole. Deve cambiare il modo in cui gli adulti considerano i giovani ed essere credibili ai loro occhi, mantenendo anche le distanze, anche per scontrarsi sulle tesi. I grandi devono quindi ascoltare e rispettare, con assunzione di responsabilità. Pino Bruno ha ricordato come anche l’avvento del telefono creò perplessità verso una limitazione della socialità. Tutto è contestuale. Auspica, come accade in molte nazioni del nord Europa, l’introduzione nelle scuole di materie sull’educazione informatica. Per Teresa Roselli occorre interpretare il cambiamento senza subirlo o demonizzarlo e, ricordando il libro “Gli sdraiati” afferma che il collasso di ogni possibilità di dialogo avviene se non si sa interfacciare il reale con le tecnologie. L’assessore di Martina Franca rileva che l’aspetto positivo di face book lo si ottiene se si tenta di interpretare le reazioni di coloro che leggono ed auspica una rapida, anche se difficile, informatizzazione totale della Pubblica Amministrazione. Giovanna Da Molin ricorda che con l’avvento dei social network, come face book, si sono concretizzate negatività, come l’aumento dello stalking informatico e del bullismo, ma anche delle positività come maggiore socializzazione, se pur virtuale, ed una educazione interculturale. Infatti, dall’analisi della ricerca, oggetto del libro, si evince dal riscontro delle risposte a questionari sull’utilizzo di internet e face book , sottoposti a studenti pugliesi e piemontesi, che non vi è un grande divario di comportamenti e reazioni, perché il messo informatico crea avvicinamenti comportamentali e maggiori conoscenze. Altro dato rilevato è stata la differenza notevole riscontrata dai giovani andati all’estero per lunghi periodi e per studio, soggiornando in famiglie del posto, tra le nozioni apprese sui luoghi via internet (spesso stereotipati) e la realtà scoperta, che li ha indotti più a sperimentare novità reali che l’utilizzo di internet, provocando un rallentamento delle interrelazioni virtuali soprattutto verso la famiglia di origine, troppo lontana dal nuovo contesto sociale. Per informazioni: e-mail: sezionemulticulturale@bcr.puglia.it – sezionemulticulturale.biblioteca@consiglio.puglia.it 080- 540.27.13 – Twitter: @TecaMediterrane – YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. http://biblioteca.consiglio.puglia.it/ Articoli correlati: - See more at: http://www.dols.it/2014/02/16/dietro-lo-schermo-gli-adolescenti-e-la-comunicazione-ai-tempi-difacebook/#sthash.Pjhzwm3G.dpuf
  • 14 febbraio 2014 Estratto da http://www.trcb.it
  • 14 febbraio 2014 Estratto da www.antennasud.com Un focus sul rapporto tra ragazzi e Internet, per capire come usano i social network e quali sono gli strumenti con cui si approcciano al mondo del web. E’ quello che emerge dal volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di facebook”. L’iniziativa è stata realizzata dal Servizio Biblioteca Istituzionale del Consiglio Regionale, sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas, il centro universitario di ricerca, popolazione, ambiente e salute. La presentazione del volume è stata occasione per dibattere sul tema Internet e giovani. Hanno partecipato gli studenti di alcuni istituti superiori di Bari e provincia, accompagnati da una delegazione del parlamento regionale dei giovani. http://www.youtube.com/watch?v=RuqaKqaVjX0
  • Ragazzi e Facebook, nel libro “Dietro lo schermo” antennasud.com /sezioni/news/attualita/ragazzi-e-f acebook-nel-libro-dietro-lo-schermo/ Un focus sul rapporto tra ragaz z i e Internet, per capire come usano i social network e quali sono gli strumenti con cui si approcciano al mondo del web. E’ quello che emerge dal volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicaz ione ai tempi di facebook”. L’iniz iativa è stata realiz z ata dal Serviz io Biblioteca Istituz ionale del Consiglio Regionale, sez ione Multiculturale, in collaboraz ione con il Cirpas, il centro universitario di ricerca, popolaz ione, ambiente e salute. La presentaz ione del volume è stata occasione per dibattere sul tema Internet e giovani. Hanno partecipato gli studenti di alcuni istituti superiori di Bari e provincia, accompagnati da una delegaz ione del parlamento regionale dei giovani.
  • 14 Febbraio 2014 Estratto da pag. 15
  • Estratto da www.andrialive.it 13 febbraio 2014 Un progetto che vede coinvolti anche gli studenti dell'ITES E. Carafa di Andria “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook” Il 14 febbraio la presentazione in Consiglio Regionale CULTURADI:LA REDAZIONE | fb n.c. Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10, presso la Aula Consiglio Regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook” . L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio Regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore Regionale Diritto allo studio e formazione, Teresa Roselli ,delegato dal Rettore per l'E-learning e Garante dei Diritti dei Rosy Paparella, Minori. Introdurrà Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; seguiranno gli interventi di: Giovanna Da Molin - Presidente CIR-PAS, Luca Gallo Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”, Andrea Franzoi Resp. Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini - Presidente di Intercultura Sez. Bari.
  • Per l’occasione parteciperanno gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A. Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Moderatore: Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso. Tema dell’incontro: una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita. Per informazioni: e-mail: sezionemulticulturale@bcr.puglia.it - sezionemulticultura- le.biblioteca@consiglio.puglia.it 080- 540.27.13 - Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – http://biblioteca.consiglio.puglia.it Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia.
  • 2 febbraio 2014 Estratto da http://www.barinedita.it/ Bari, "Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook" Letto: 12 volte BARI - Venerdì 14 febbraio alle 10.00 presso l'Aula del Consiglio regionale a Bari è in programma la presentazione del volume di Alberto Fornasari, Francesco Schino, Andrea Cassano, Maria Chiara Giorda, Marco Stranisci, Luca Bossi e Filippo Michielin, "Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook".
  • 13 Febbraio 2014 Estratto da http://www.extramagazine.eu/ Trasferta barese 13 La Consulta dei Giovani del Comune di Martina Franca parteciperà domani, venerdì 14 febbraio, alle ore 10.00 a Bari presso l'aula Consiliare del Consiglio Regionale della Puglia alla presentazione della Ricerca Nazionale “Dietro lo schermo. Adolescenti e comunicazione ai tempi di Facebook”. L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca del Consiglio Regionale Pugliese in collaborazione con il CIRPAS (Centro Interuniversitario di Ricerca: Popolazione, Ambiente, Salute) e si svolgerà alla presenza di Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale, di Alba Sasso, Assessore all'Università ed alla Pubblica Istruzione, di Teresa Roselli, delegato dal Rettore per l'E-learning, di Rosy Paparella, Garante dei Diritti dei Minori, diGiovanna Da Molin, direttore del Centro Interuniversitario Ricerche su Popolazione, Ambiente, Salute, di Giuseppe Moro, Coordinatore del Centro Interuniversitario in Scienze della Comunicazione, e di Luca Gallo, Direttore del Laboratorio di Pedagogia Interculturale del Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione. L'incontro sarà moderato dal dott. Bruno, Direttore Responsabile Tom’s Hardware Italy, Gruppo Editoriale l’Espresso. “Ringrazio la Biblioteca del Consiglio della Regione Puglia per l’invito e per l’occasione data ai nostri giovani di partecipare ad un dibattito su un tema molto sentito fra i ragazzi – ha dichiarato l’assessore e presidente della Consulta, Stefano Coletta-. Sarà per noi importante ascoltare il professor Alberto Fornasari, nostro concittadino e già in altre occasioni vicino alla Consulta dei Giovani, che
  • presenterà la ricerca nazionale sulla comunicazione ai tempi di Facebook. Al dibattito parteciperanno i membri della Consulta dopo aver, nelle scorse settimane, realizzato momenti di discussione e di analisi del fenomeno”.
  • 13 febbraio 2014 Estratto da www.giornalediPuglia.com “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”, domani presentazione in Consiglio Regionale Commenta ora! Territorio 2/13/2014 04:50:00 PM A+ASHARE ON PRINTSTAMPA BARI - Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10, presso la Aula Consiglio Regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”. L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio Regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore Regionale Diritto allo studio e formazione, Teresa Roselli ,delegato dal Rettore per l'E-learning e Rosy Paparella, Garante dei Diritti dei Minori. Introdurrà Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; seguiranno gli interventi di: Giovanna Da Molin - Presidente CIRPAS, Luca Gallo - Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”, Andrea Franzoi - Resp. Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini - Presidente di Intercultura Sez. Bari. Per l’occasione parteciperanno gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A.Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Moderatore: Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso. Tema dell’incontro: una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita.
  • Per informazioni: e-mail: sezionemulticulturale@bcr.puglia.it sezionemulticulturale.biblioteca@consiglio.puglia.it
  • 13 Febbraio 2014 Estratto da http://www.martinanews.it/ Comunicazione e social network. La Consulta dei Giovani domani in trasferta a Bari 13 Febbraio 2014 Posted By Redazione In Uncategorized Tagged Alberto Fornasari, Bari, Comunicazione, Consulta Dei Giovani, Convegno, Facebook,Stefano Coletta Comments 0 Riceviamo e pubblichiamo: La Consulta dei Giovani del Comune di Martina Franca parteciperà domani, venerdì 14 febbraio, alle ore 10.00 a Bari presso l’aula Consiliare del Consiglio Regionale della Puglia alla presentazione della Ricerca Nazionale “Dietro lo schermo. Adolescenti e comunicazione ai tempi di Facebook”. L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca del Consiglio Regionale Pugliese in collaborazione con il CIRPAS (Centro Interuniversitario di Ricerca: Popolazione, Ambiente, Salute) e si svolgerà alla presenza di Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale, di Alba Sasso, Assessore all’Università ed alla Pubblica Istruzione, di Teresa Roselli, delegato dal Rettore per l’E-learning, diRosy Paparella, Garante dei Diritti dei Minori, di Giovanna Da Molin, direttore del Centro Interuniversitario Ricerche su Popolazione, Ambiente, Salute, di Giuseppe Moro, Coordinatore del Centro Interuniversitario in Scienze della Comunicazione, e di Luca Gallo, Direttore del Laboratorio di Pedagogia Interculturale del Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione. L’incontro sarà moderato dal dott. Bruno, Direttore Responsabile Tom’s Hardware Italy, Gruppo Editoriale l’Espresso. “Ringrazio la Biblioteca del Consiglio della Regione Puglia per l’invito e per l’occasione data ai nostri giovani di partecipare ad un dibattito su un tema molto sentito fra i ragazzi – ha dichiarato l’assessore e presidente della Consulta, Stefano Coletta-. Sarà per noi importante ascoltare il professor Alberto Fornasari, nostro concittadino e già in altre occasioni vicino alla Consulta dei Giovani, che presenterà la ricerca nazionale sulla comunicazione ai tempi di Facebook. Al dibattito parteciperanno i membri della Consulta dopo aver, nelle scorse settimane, realizzato momenti di discussione e di analisi del fenomeno”.
  • 13 Febbraio 2014 Estratto da www.oraquadra.it "Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook." Il 14 febbraio la presentazione in Consiglio Regionale Scritto da redazione Pubblicato 13 Febbraio 2014 Categoria: Cronaca Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10, presso la Aula Consiglio Regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”. L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio Regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore Regionale Diritto allo studio e formazione, Teresa Roselli ,delegato dal Rettore per l'E-learning e Rosy Paparella, Garante dei Diritti dei Minori, Introdurrà Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; seguiranno gli interventi di: Giovanna Da Molin - Presidente CIRPAS, Luca Gallo - Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”,Andrea Franzoi - Resp. Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini - Presidente di Intercultura Sez. Bari. Per l’occasione parteciperanno gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A. Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca.
  • Moderatore: Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso. Tema dell’incontro: una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita.
  • Agenzia n. 516 11 Febbraio 2014 Estratto da www.consiglio.puglia.it Agenzia nr. 516 del 11/02/2014 » Biblioteca Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10,00, presso la Aula Consiglio regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”. L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore regionale Diritto allo studio e formazione. Introdurrà Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; seguiranno gli interventi di: Giovanna Da Molin - Presidente CIRPAS, Luca Gallo - Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”, Andrea Franzoi Resp. Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini - Presidente di Intercultura Sez. Bari. Per l’occasione parteciperanno gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A. Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Moderatore: Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso. Tema dell’incontro: una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità Per in una informazioni: società e-mail: globalizzata e cosmopolita. sezionemulticulturale@bcr.puglia.it - sezionemulticulturale.biblioteca@consiglio.puglia.it 080- 540.27.13 - Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia.http://biblioteca.consiglio.puglia.it /comunicato
  • 5 febbraio 2014 Estratto da www.regione.puglia.it Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10,00, presso la Aula Consiglio regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”. L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore regionale Diritto allo studio e formazione. Introdurrà Daniela Daloiso - Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; seguiranno gli interventi di: Giovanna Da Molin - Presidente CIRPAS, Luca Gallo - Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università “Aldo Moro” di Bari, Alberto Fornasari — Autore e coordinatore della ricerca “Dietro lo schermo”, Andrea Franzoi - Resp. Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini Presidente di Intercultura Sez. Bari. Per l’occasione parteciperanno gli studenti degli istituti: ITES E. Carafa di Andria, ITET M. Panetti di Bari, IISS Gorjux—Tridente di Bari, ITT A. Volta di Bitonto, Liceo G. Galilei di Bitonto, Liceo E. Fermi di Bari, Liceo C. Sylos di Bitonto, IISS Bonghi-Rosmini di Lucera, Ipsia Santarella di Bari cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Moderatore: Pino Bruno, Direttore Responsabile di Tom’s Hardware Italy del Gruppo Editoriale L’Espresso. Tema dell’incontro: una ricerca, realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: un tema di riflessione e di dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita. Per informazioni: e-mail: sezionemulticulturale@bcr.puglia.it sezionemulticulturale.biblioteca@consiglio.puglia.it 080- 540.27.13 - Twitter: @TecaMediterrane YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia.http://biblioteca.consiglio.puglia.it /comunicato
  • Estratto da 1 febbraio 2014 http://www.scoopsquare.com “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”, domani presentazione in Consiglio Regionale BARI - Si terrà il 14 febbraio, alle ore 10, presso la Aula Consiglio Regionale (piano terra – via G. Capruzzi, 212 – Bari) la presentazione del volume “Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”. L’evento è realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale, Sezione Multiculturale, in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute). Porteranno i saluti: Onofrio Introna - Presidente Consiglio Regionale della Puglia, Alba Sasso — Assessore Regionale Diritto... Il post dal titolo: «“Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook”, domani presentazione in Consiglio Regionale» è apparso il giorno 13/02/2014, alle ore 18:05, sul quotidiano online il Giornale di Puglia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Puglia. Questo è solo un estratto, per leggere il testo completo vai all'articolo originale.
  • Estratto da www.andriviva.it 4 FEBBRAIO 2014 Adolescenti e comunicazione ai tempi di Facebook: il "Carafa" ospite in Regione Evento il 14 febbraio nell'Aula del Consiglio Regionale alla presenza di Introna e Sasso STEFANO MASSARO Martedì 4 Febbraio 2014 ore 10.05 Adolescenti e comunicazione ai tempi di facebook. E' questo il tema che vedrà coinvolti anche i ragazzi dell'ITES "Ettore Carafa" di Andria, il 14 febbraio prossimo a partire dalle ore 10,00, nell'Aula del Consiglio regionale con la presentazione del libro "Dietro lo schermo. Gli adolescenti e la comunicazione ai tempi di Facebook". L'evento realizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio regionale in collaborazione con il Cirpas (Centro Universitario di Ricerca, Popolazione, Ambiente e Salute), vedrà la partecipazione del Presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna e dell'Assessore Regionale al Diritto allo studio e formazione Alba Sasso. L'incontro avrà, quale tema, una ricerca realizzata dalla Fondazione Intercultura Onlus e dal Cirpas, condotta a livello nazionale, che indaga e approfondisce il rapporto tra ragazzi e internet: una riflessione ed un dibattito di assoluta attualità in una società globalizzata e cosmopolita. Assieme ai ragazzi andriesi vi saranno studenti dell'ITET "Panetti" di Bari, dell'IISS "Gorjux-Tridente" di Bari, dell'ITT "A. Volta" di Bitonto, del Liceo "G. Galilei" di Bitonto, del Liceo "E. Fermi" di Bari, del Liceo "C. Sylos" di Bitonto, dell'IISS "Bonghi-Rosmini" di Lucera, dell'Ipsia "Santarella" di Bari a cui si aggiungerà una Delegazione del Parlamento Regionale dei Giovani e la Consulta dei Giovani di Martina Franca. Introdurrà Daniela Daloiso, Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale oltre agli interventi di Giovanna Da Molin, Presidente CIRPAS, Luca Gallo, Direttore Laboratorio di Pedagogia Interculturale Università "Aldo Moro" di Bari, Alberto Fornasari, Autore e coordinatore della ricerca "Dietro lo schermo", Andrea Franzoi, Responsabile Nazionale della Formazione di Intercultura, Donatella Costantini, Presidente di Intercultura Sez. Bari.