• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
C  I 30 3 2010  R
 

C I 30 3 2010 R

on

  • 471 views

 

Statistics

Views

Total Views
471
Views on SlideShare
471
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    C  I 30 3 2010  R C I 30 3 2010 R Document Transcript

    • un progetto expo 201 Charlotte 1 per promuovere il Made in Italy Invito manifestazione di interesse evento Aprile 2010 Vola con US Airways per conoscere il North Carolina, dal 14 maggio 2010, da Roma Fiumicino, un c ol l e ga m e nt o di r e t t o c on l o C ha r l ot t e Douglas International Airport... Scopri insieme a noi, un mercato nuovo, dinamico e interessante, un poco sconosciuto, Charlotte e il North Carolina vi sorprenderanno...Il nuovo collegamento, apre nuovi scenari di mercato... “ N o r th C a r o l i n a -M a d e i n I ta l y C h a r l o tt e E x p o 2 0 1 1 ” è il progetto expo di cui si è fatto promotore Trade Fair MediaBusiness per il 2011. Una grande vetrina per l’Italian Style, con un target potenziale di oltre 8,6 milioni di abitanti... Il North Carolina è da sempre noto per i suoi abitanti affidabili, di talento e grandi lavoratori con uno stile di vita propenso all’accoglienza. Un territorio che coltiva uno scenario artistico e culturale che attrae... Newletter di informazione e attualità a cura dell’Ufficio Stampa del progetto “NorthCarolina-MadeinItaly Charlotte Expo 2011” - Direttore Responsabile: - Giuliano Bicchierai - Editrice: TradeFair MediaBusiness - Publishing House
    • Un nuovo modo di vedere gli Stati Uniti E guadagnare fino a 10.000 miglia di bonus* Festeggiate il nostro nuovo servizio tra Roma e Charlotte Venite a volare con US Airways. Prenotate un volo da Roma a Charlotte e vi daremo 5.000 miglia di bonus quando si viaggia in Envoy, la nostra Business Class transatlantica o 2.500 miglia di bonus quando si viaggia in Classe Economica** . Ecco come: • Prenotate un volo da Roma per qualsiasi destinazione negli Stati Uniti via Charlotte • Prenotate il viaggio dall’8 Marzo 2010 al 15 Luglio 2010 • Viaggiate dal 13 maggio 2010 al 15 luglio 2010 Non siete ancora iscritti al Programma Dividend Miles? Guadagnate ulteriori 5.000 miglia di bonus† dopo aver effettuato il primo volo con US Airways. Iscrivetevi attraverso il sito usairways.com/join. usairways.com/join *Termini e condizioni: ** BONUS – ROMA - CHARLOTTE: Promozione valida acquistando il biglietto tra l’8 Marzo 2010 e il 15 Luglio 2010 per viaggiare tra il 13 maggio 2010 e il 15 luglio 2010. Il vostro itinerario dovra’ includere al- meno il tratto Charlotte-Roma o Roma-Charlotte non-stop. La promozione sara’ valida solo per i clienti iscritti al Dividend Miles con un indirizzo di posta al di fuori del Nord America. Il viaggio dovra’ avere inizio in Europa/Africa/Medio Oriente per viaggi verso il Nord America. Viaggiando in classe business Envoy guadagnerete un bonus di 5.000 Dividend Miles, oppure 2.500 Dividend Miles se il vostro viaggio sara’ in classe economica. Ci sara’ un solo bonus a disposizione per la durata della promozione. Le Miglia del bonus saranno assegnate 4 - 6 settimane dopo che il viaggio sara’ stato completato e non avranno valore per raggiungere il livello “Preferred “. Il servizio non-stop da Charlotte a Roma inizia il 13 maggio 2010. † BONUS PRIMO VOLO: dedicato ai nuovi iscritti. La promozione sara’ valida solo per i nuovi soci Dividend Miles con nessuna attività di conto precedente e con un indirizzo al di fuori degli Stati Uniti. Il viaggio dovra’ avere origine fuori dagli Stati Uniti. Per poter beneficiare del bonus di 5000 miglia, sara’ necessario prenotare e volare con un volo operato da US Airways or US Airways Express verso gli Stati Uniti dal 15 luglio 2010. I voli in Codeshare o con compagnie partner non saranno validi per questo bonus. Volo andata e ritorno non richiesto. Sara’ necessario scegliere il programma di accumulo di miglia Dividend Miles per l’intero viaggio. Il Programma Frequent flyer non potra’ essere modificato dopo l’inizio del volo. Le 5.000 miglia bonus verranno assegnate 7 - 10 giorni dopo che il viaggio sara’ completato e non saranno valide per raggiungere lo status Preferred. Questo bonus miglia non sara’ concesso qualora il nuovo conto fosse unito ad un conto preesisitente. Si applicheranno tutti i termini e le condizioni del Programma Dividend Miles. © 2010 US Airways, Inc. ADV10-2024
    • Spett.le Direzione Responsabile Coordinamento Progetto: Alla cortese attenzione del Giuliano Bicchierai Responsabile Marketing e/o Telefono 0577- 1912246 Fax 0577- 1959940 Export g.bicchierai@northcarolina-madeinitaly.com Oggetto: PROGETTO NORTHCAROLINA MADEINITALY 2011 Le eccellenze del Made in Italy per il North Carolina a Charlotte nel 2011 Invito per possibile "manifestazione di interesse" Una crisi pesante come quella che stiamo vivendo spaventa tutti. Ma crediamo che sia un grandissimo errore, lasciarsi soggiogare da essa, facendo cose al risparmio. Creatività, qualità e Made in Italy sono le leve su cui puntare per combattere, in sinergia, il difficile momento di mercato. Tornare a fare stile, quell'italian style ben marcato, che ci è riconosciuto in tutto il mondo, significa puntare ad entrare nei prossimi decenni, nei libri di costume, nei quali si entra solo ed esclusivamente, se si è capaci di proporre qualcosa di unico e spesso fuori delle righe. Per avere successo, competere su nuovi mercati è necessario fornire vibrazioni positive ed entusiasmo, capaci di rimettere in moto i consumi, il nostro export. Lo stesso entusiasmo, che abbiamo messo noi, nel coordinare questo progetto. Una sfida, che non è casuale. Non casualmente abbiamo scelto la città di Charlotte o il North Carolina. E' un mercato nuovo, ma in graduale ripresa, rispetto ad altri mercati USA. E' un territorio, dove il made in Italy o più comunemente l'italian style è un qualcosa che suscita interesse, che può creare opportunità di mercato. Dobbiamo avere anche la consapevolezza di spostare l'attenzione su questi nuovi mercati americani. E Charlotte e il North Carolina sono in grado di sviluppare questa opportunità. Sicuramente, il progetto "Le eccellenze del Made in Italy per il North Carolina" - che presentiamo alla Vostra attenzione - siamo sicuri che possa interessare la vostra Azienda e tutta quella realtà imprenditoriale italiana, che ha la voglia di produrre, inventare ed esportare in tutto il mondo. Capace di mettersi in gioco sul mercato, come quello americano, attraverso idee innovative che mantengano il passo con il progresso e che fanno del nostro Made in Italy, un'eccellenza, molto spesso per alcuni prodotti, uno status symbol. Del resto l'evento può essere uno spaccato di un'Italia che si racconta attraverso i suoi prodotti, frutto dell'ingegno, della qualità e del design in vari settori, di una grande azienda, ma anche del più piccolo o meno strutturato laboratorio artigiano, di un produttore agro-alimentare.
    • Dall'enogastronomia al turismo, dalla moda all'arredamento, dalla cantieristica all'automazione, fino all'innovazione hi- tech in ambito meccanico, elettronico e aeronautico. E' un mosaico di eccellenze che mettono in luce solo un grande capolavoro imprenditoriale, che ci è riconosciuto in tutto il mondo: il Made in Italy . L' iniziativa è stata promossa dalla TradeFair MediaBusiness, che si è fatta portavoce del coordinamento organizzativo di questa manifestazione, che si svolgerà nella città di Charlotte nel 2011, in date che saranno definitive a breve. L'area espositiva è di oltre 25 mila metri quadrati, nel cuore di questa grande città metropolitana, con il fascino della provincia. Il progetto, ha individuato in questo mercato un poco sconosciuto dai grandi osservatori, buone possibilità di sviluppo, che rappresentano una grande opportunità, un primo grande test del dopo-crisi, per rilanciare la nostra economia sull'export. Tra l'altro c'è la voglia e l'interesse di allargare il piano di promozione agli Stati confinanti. In questo contesto, cresce l'opportunità di promozione del commercio estero per tutte le aziende italiane e in particolar modo di quelle ubicate in tutte le aree produttive delle varie regioni, di valutare la possibilità di essere presenti in qualità di espositori, all'evento, contando su fattori chiave importanti per il successo di questa trasferta oltreoceano, la cui logistica sarà affidata ad un importante gruppo in Italia, che ha una propria sede a Charlotte. Chiediamo la Vostra attenzione, affinchè si possa instaurare un proficuo rapporto di collaborazione, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi comuni, di promozione e valorizzazione del nostro Made in Italy, del nostro territorio, in un mercato che riteniamo interessante. Stiamo pianificando i costi di partecipazione, facendo il possibile affinchè possano essere contenuti per ogni singolo espositore. Allo stesso tempo sensibilizziamo gli Enti pubblici e di categoria, affinchè ci sia la possibilità di attingere a contributi che possano agevolare la partecipazione delle Aziende interessate al progetto. Abbiamo necessità della collaborazione di tutti i protagonisti della filiera, per garantire un lavoro sinergico di intenti comuni. La manifestazione è rivolta in particolare alla partecipazione di espositori in 4 macro-settori primari: Abbigliamento- Moda, Arredo-Casa, Automazione-Meccanica-Plastica-Cantieristica, Alimentari-Vini-Turismo. Ma sarà un'opportunità anche per altri settori, che credono nelle potenziali di questo mercato USA. Un evento, quello presentato dalla TradeFair MediaBusiness , che nonostante lo scenario economico ancora nebuloso, sta raccogliendo comunque, ampi consensi di interesse, a testimonianza che le aziende italiane tornano a guardare con fiducia ai mercati stranieri. L'expo in programma, è visto con interesse dagli organismi del North Carolina e della città di Charlotte, che stanno mettendo a disposizione degli organizzatori italiani, tutta la loro collaborazione. C'è l'obiettivo che possa nascere un proficuo scambio commerciale con l'Italia. Si guarda con attenzione a possibili investimenti e insediamenti di aziende nel North Carolina, dove c'è una qualità di vita molto alta. Ad oggi sono 36 i brand italiani presenti nel decimo stato americano più ampio, con una popolazione di 8,6 milioni di persone. Ma si guarda anche con attenzione, a generare flussi turistici, grazie al contesto naturale, di cui gode il territorio. Alcuni dati importanti, sono il riferimento di una grande realtà di promozione. Charlotte in particolar modo è una delle città statunitensi più vive dal punto di vista economico e imprenditoriale. Per tre anni consecutivi, il North Carolina si è collocato al primo posto nella classifica dei migliori ambienti commerciali dell'America del Nord. Alle imprese straniere Charlotte offre in particolare eccezionali collegamenti aerei, zone per il commercio estero, un'amministrazione e pratiche commerciali trasparenti, e la presenza di numerose organizzazioni no-profit incentrate sul commercio internazionale, sulla politica estera e sulla cultura globale.
    • Charlotte è anche conosciuta per le sue istituzioni bancarie, in particolare la Bank of America e Wachovia. Queste banche operano in 45 Paesi e permettono di accedere ai mercati di capitale di Francoforte, Hong Kong, Londra, Città del Messico, Milano, Parigi, San Paolo del Brasile, Seoul, Singapore, Taipei e Tokyo. A Charlotte ci sono più risorse bancarie che in qualsiasi altra città degli Stati Uniti, a parte New York. Collegamenti di primo livello, garantiscono un facile accesso ai mercati di tutto il mondo. Il Charlotte Douglas International Airport offre servizi completi per il trasporto passeggeri e merci. Offre voli diretti per più di 167 destinazioni, tra cui Francoforte, Monaco di Baviera, Londra, Montreal, Toronto, Città del Messico e i Caraibi. Complessivamente c'è un movimento di circa 640 voli giornalieri. E' sede del più grosso centro di smistamento della US Airways. La compagnia americana, inaugurerà a partire dal 14 maggio 2010, un nuovo collegamento giornaliero non-stop per Charlotte in North Carolina, dall'Aeroporto Internazionale di Roma Fiumicino. Il nuovo volo (www.usairways.it ) sarà complementare al servizio giornaliero non-stop da Roma per Philadelphia. Sarà operato con aeromobili A330-300 con 29 posti in business class e 259 posti in economy. E' sicuramente rappresenterà un plus da usufruire per scoprire questo Stato, sotto il profilo commerciale o puramente turistico. Da sottolineare, che la città di Charlotte, si trova nel cuore di una rete autostradale e ferroviaria che si estende lungo tutti gli Stati Uniti sudorientali ed è collegata a 23 stati attraverso due principali reti ferroviarie, la Norfolk Sounthern e la CSX. Il North Carolina è tra l'altro, uno Stato a misura di lavoratore, dove l'istruzione ha un ruolo di primo piano. Sembra di vivere in un territorio, abitato da persone di talento. Un'alta percentuale di residenti è in possesso di almeno un diploma di livello superiore e di laurea.Il lavoro certo non manca. E' senza dubbio un mercato e una destinazione ideale. Qui si vive per il business e si fa di tutto per favorirlo. E l'evento "Le Eccellenze del Made in Italy per il North Carolina " rappresenta sicuramente un punto di incontro, tra la domanda e l'offerta. Per maggiori informazioni sul progetto, gli operatori interessati, possono consultare www.northcarolina-madeinitaly,com (sito work in progress in continuo aggiornamento). Per motivi di pianificazione organizzativa, avremo piacere di ricevere da parte degli operatori interessati, una possibile "manifestazione di interesse" verso il progetto . Ci aiuterà a capire meglio, il possibile orientamento, in attesa di definire le date di svolgimento (indicativamente: giugno 2011), in stretta collaborazione con gli organismi di riferimento della città di Charlotte e del North Carolina. Una campagna di sensibilizzazione è indirizzata anche alle Associazioni di Categoria, agli Enti pubblici e di promozione, alle Camere di Commercio, al fine di renderli partecipi sul progetto. Pertanto invitiamo le Aziende che possono essere interessate, nel richiedere agli Enti di appartenenza, la possibilità di poter usufruire di particolari agevolazioni o contributi per una vostra eventuale partecipazione all'evento. Sappiamo che alcuni Enti si stanno muovendo in questa direzione. Ci permettiamo inoltre di segnalarvi, che nel quadro della promozione che stiamo portando avanti per la presentazione dell'evento, la possibilità di poter aderire comunque (indipendentemente da una vostra possibile adesione al progetto) ad una nostra proposta. Cioè la possibilità di poter acquisire uno spazio pubblicitario all'interno del periodico ufficiale della manifestazione "NORTHCAROLINA-MADEINITALY NEWSMAGAZINE" che sarà distribuito in una tiratura di 5000 copie mensili in occasione delle principali manifestazioni fieristiche italiane agli operatori del settore e per spedizione postale. La periodicità è mensile con stampa a colori. I costi sono estremamente contenuti. Per maggiori informazioni e prenotazione degli spazi, vi preghiamo consultare la sezione MAGAZINE dove è presente modulistica e le indicazioni di base in formato PDF. . Le aziende eventualmente interessate possono inviarci tramite fax il modulo prenotazione contestualmente all'inserto da stampare in formato PDF per allegato in e-mail a tradefair.mediabusiness@gmail.com . Per tutte quelle Aziende interessate, anche ad essere presenti come co-sponsor dell’evento, siamo disponibili ad illustrarvi il nostro programma promozionale. L’evento rappresenta senza dubbio, una scelta strategica, su cui investire. RingraziandoVi per la cortese attenzione e fiduciosi di poter riscontrare un vostro possibile interesse nei confronti del progetto, vogliate gradire i nostri più cordiali saluti. Giuliano Bicchierai
    • prossimamente nella tua Azienda per info e abbonamenti: tradefair.mediabusiness@gmail.com l’economia,i mercati, il marketing, la formazione, le politiche della distribuzione in uno nuovo strumento di informazione... per info su questo progetto: tradefair.mediabusiness@gmail.com
    • Charlotte il fascino della provincia in una grande metropoli da vivere e scoprire... 14 maggio 2010 volo no-stop intercontinentale da Roma Fiumicino per Charlotte Douglas International Airport www.usairways.it ufficio prenotazioni 848813177