La delibera della provincia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La delibera della provincia

on

  • 594 views

 

Statistics

Views

Total Views
594
Views on SlideShare
250
Embed Views
344

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 344

http://www.cassanoweb.it 330
http://cassanoweb.it 14

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

La delibera della provincia La delibera della provincia Document Transcript

  • PROVINCIA DI BARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA P~OVINCIALE -5 DI:. 2012 N. 123 DEL OGGETTO: RIAPERTURA SPORTELLI POLiFUNZIONALI DI POLIGNANO A MARE, CASSANO DELLE MURGE, PALO DEL COLLE, LOCOROTONDO E POLICENTRO DI NOICATTARO.Lanno duemiladodici addì bcJ del mese di Anel Palazzo della Provincia, a seguito di convocazione, si è riunita la Giunta Provinciale. Per latrattazione dellargomento in oggetto risultano presenti o assenti: L l .SCHrlTuLLI FRANCESCO - Presidente 2.ALl"ERI TRFONE - Vice Presidente 3.BARCHETTI GIOVANNI - Assessore 4.LEONARDI GIOVANNI - << S.RESTA ONOFRIO - << << 6.RINA MARIA 7.CAPUTO FRANCESCO - L< 8.GIAMPETRUZZI VITO - << 9.PERRELLI VITO - << 1O.DIPERNA STEFANO - << l l .QUARTO GIUSEPPE - C< l 2.FANELLI SERGIO - <<Assume la Presidenza il Presidente Francesco SCHITTULLIPartecipa alla seduta il Segretario Generale, dott. Domenico GIORGIOPrevia istruttoria del Servizio Politiche del Lavoro concernente Iargomentd in oggetto;Su relazione dell Assessore al Lavoro I
  • Premesso LA GIUNTA ! che con provvedimento n. 76 del 14/09/2012 la Giunta Provincial ha deliberato, per le motivazioni esposte nella narrativa del citato provvedimento, "1) di rkionalizzare organizzativamente integrando la deliberazione di G.P. n. 64 del 06/07/2012, nel senso di disporre il ripristino, in via sperimentale, dei n. 4 Policentri di Gravina in Puglia, Noicattaro, Ruvo di Puglia e Putignano e dei n. 18 Sportelli Polrfirnzionali di Cassano delle Murge, Gmmo Apphla, Sannicandro di Bari, Palo del Colle, Adelfa, Cellamare, Sammichele di Bari, Santeramo in Colle, Turi, Bitritto, Giovinazzo, Terlizzi, Castellana Grotte, Polignano a mare, Alberobello, Locorotondo, Conversano, Mola di Bari, sulla scorta dei seguenti criteri: Policentri con popolazione residente Apertura per n. 12 giorni a settimana, di cui n. l superiore a 27.000 abitanti giorno di rientro pomeridiano, con assegnazione di n. 2 unità di personale Policentri con popolazione residente inferiore a 2 7.000 abitanti Apertura per n . 2 giorni a settimana, nelle ore Sportelli Polifunzionali con popolazione antimeridiane, cbn assegnmanone n. 2 unità di di residente superiore a 20.000 abitanti 1 personale Sportelli Polzfunzionali con popolazione Apertura per n. I giorno a settimana, con rientro residente inferiore a 20.000 abitanti d pomeridiano, c n assegnazione di n. 2 unità di 1 personale di dare atto che il ripristino dei n. 22 U@ci di cui sub l ) nei t e h i n i suindicati è subordinato ad unesplicita ed inequivoca manifstazione di volontà con cui ciascuno dei Comuni interessati - tramite adozione di apposito atto formale entro il termine perentorio del 30/09/2012 - dichiara di accollarsi tutte le spese, a titolo esempliJicativo e non esaustivo, in ordine alle utenze varie (telefono, energia elettrica, gas, ecc.), agli stampati, alla cancelleria, ai servizi di pulizia, nonché alla fornitura di arredi, attrezzature e strumentazioni, ed alle relative manutenzioni, rimanendo a carico della Provincia solo ed esclusivamente la spesa del personale; 3) di dare atto che le unità da assegnare agli U@ci di cui sub l ) vanno individuate tra i n. 49 dipendenti oggetto di trasferimento, a seguito della chiusuradei n. 22 Policenti e Sportelli Polijunzionali, dal Servizio Politiche del Lavoro ad altti Servizi dellAmministrazione provinciale; 4) di procedere al potenziamento dei Centri per lImpiego in ,situazione di grave carenza di personale (Bari, Corato, Gioia del Colle, Triggiano), tramite i lassegnazione di n. 2 unità da individuare sempre tra i suddetti n. 49 d i p e n t i , come sig&cato dal Dirigente del Servizio Politiche del Lavoro giusta nota PG 121286 del 11/07/2012; 5) di dare atto che - nel rispetto degli istituti previsti dal vigente ordinamento - potrà essere valutata la disponibilità dei Sindaci ad affiancare con diperidenti dei Comuni interessati il personale dei citati Policentri e Sportelli Polifinzionali, allo scopo di consentire un apertura degli UBci in argomento per più giorni a settimana, riducendo contestualmente il numero di dipendenti provinciali assegnati agli UBci medesimi; 6) di incaricare il Servizio Politiche del Lavoro di informare del cdntenuto di cui al presente atto la Commissioneprovinciale per il Lavoro, la Regione Puglia ed i Sindaci dei Comuni interessati;"Viste LUI le deliberazioni di Giunta comunale del 0911 0120 12 del Com e di Polignano a Mare, del 0511 012012 del Comune di Palo del Colle, del 0411 0/2012 del Comune di Cassano delle Murge, del 12/1012012 del Comune di Locorotondo e del 3011 1/2012 del Comune di Noicattaro, con le quali si chiede allAmministrazione provinciale di riconsiderare la
  • delibera di G.P. n. 76 del 14/09/2012, consentendo ladertura dei relativi Sportelli Polifunzionali; lConsiderato che la circostanza che le citate deliberazioni di Giunta comkale siano state emanate oltre il termine del 30/09/2012 indicato nella Delibera di G.P.n. 76 del 14/09/2012, non lede alcun contro-interesse di altri soggetti o Amministrazioni comunali, ed anzi va nel senso di garantire un più efficace ed agevole accesso ai servizi del lavoro in favoie della cittadinanza, in particolare con riferimento alle fasce deboli di utenza; IPreso atto che ciascuno dei Comuni di Cassano delle Murge, Palo del Colle, Polignano a Mare, Locorotondo e Noicattaro hanno manifestato lesplicita ed inequivoca volontà - tramite adozione di apposito atto formale - di ripristinare gli Sportelli per lImpiego, dichiarando di accollarsi tutte le spese, a titolo esemplificativo e non esaustivo, in ordine alle utenze varie (telefono, energia elettrica, gas, ecc.), agli stampati, alla cancelleria, ai servizi di pulizia, nonché alla fornitura di arredi, attrezzature e stnimentazioni, ed alle relative manutenzioni, rimanendo a carico della Provincia solo ed esclusivamente la spesa del personale;Ritenuto per quanto innanzi di ripristinare gli Uffici di Cassano delle Miirge, Paio del Colle, Polignano a Mare, Locorotondo e Noicattaro, secondo le modalith espressamente indicate nella deliberazione di Giunta provinciale n. 76 del 14/09/2012;Visto il parere favorevole di regolarità tecnica espresso dal Dirigente del Servizio Politiche del Lavoro ai sensi dellart. 49 del D. Lg~.~267/2000; IDato atto 1 l che la presente deliberazione non comporta, ailo stato, impegno di spesa né diminuzione di entrata e che, pertanto, la stessa non necessita di parere di regolarità contabile ai sensi dellart. 49 del D. Lgs. 26712000; Con voti espressi nei modi di legge; DELIBERA Per le motivazioni espresse in narrativa, che qui si intendono integralmente assunte: 1) di disporre il ripristino dei n. 4 Sportelli Polifunzionali di Cassimo delle Murge, Palo del Colle Polignano a Mare, Locorotondo e n. 1 Policentro di Noicattaro, sulla scorta dei seguenti criteri: Policentri con popolazione residente inferiore a 27.000 abitanti Apertura per n. d giorni a settimana, nelle ore Sportelli Polifunzionali con popolazione antimeridiane, cori assegnazione di n. 2 unità di residente superiore a 20.000 abitanti I personale Sportelli Polifunzionali con popolazione Apertura per n. 1 giorno a settimana, con rientro residente inferiore a 20.000 abitanti pomeridiano, conassegnazione di n. 2 unità di , personale 2) di dare atto che il ripristino dei n. 5 Uffici di cui sub 1) secondo le modalith suindicate viene effettuato atteso che i Comuni di Cassano delle Murge, Palo del Colle, Polignano a Mare, Locorotondo e Noicattaro hanno manifestato lesplicita ed inequiioca volontà - tramite adozione
  • B di apposito atto formale - di ripristinare gli Sportelli per 1 mpiego ed il Policentro di cui innanzi, dichiarando di accollarsi tutte le spese, a titolo esempli cativo e non esaustivo, in ordine alle utenze varie (telefono, energia elettrica, gas, ecc.), agli st+ati, alla cancelleria, ai servizi di pulizia, nonché alla fornitura di arredi, attrezzature e strumentazioni, ed alle relative manutenzioni, rimanendo a carico della Provincia solo ed esclusivamente la spesa del personale; 3) di dare atto che le unità da assegnare agli Uffici di cui sub 1) vanno individuate tra i n. 49 dipendenti di cui alla deliberazione di Giunta provinciale n. 76 del 14/09/2012; 4) di incaricare il Servizio Politiche del Lavoro di informare del contenuto di cui al presente atto la Commissione provinciale per il Lavoro, la Regione Puglia ed i Sindaci dei Comuni interessati.Con successiva, separata votazione, la Giunta - stante lurgenza - dichiara il presente prowedimento ,immediatamente eseguibile, ai sensi del1a.t. 134, comma 4, del D.lgs. 26712000 e successivemodificazioni ed integrazioni.
  • Visto per la conferma dei pareri di regolarità tecnica e contabile, ai sens. dellart. 49, co. l o del d.lgs. 267100 I1 Dirigente del Servizio f.to Guido Il presente verbale è approvato e sottoscritto nei imodi di legge IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE f.to Giorgio f.to Schittulli l 1 I1 sottoscritto Segretario Generale, visti gli atti dufficio, l l ATTESTA I - che copia conforme della presente deliberazione è in pubblicadione allalbo pretori0 on-line della Provincia, ai sensi dellart. 32, co.1, della L. 18.06.2009 n. 69 e ss.mm.ii., per quindici giorni consecutivi dal 1 1 D 1 C, 2012 al 2 6 b ~ c 2012 . ex art. 124, comma 1, del dlgs. 18/08/2000, n. 267; 1 1 DIC, 2012 - che e trasmessa in elenco con foglio -.CL.... J{~I~s/A.&G.G.z. i n data ................................. ai sigg. capigruppo consiliari ex art. 125, del dlgs. 18/08/2000,n. 2671 Bari, 1 1 DIC. 2012 IL SEGRETARIO GENERALE ! f.to GiorgioLa presente deliberazione è dichiarata esecutiva: Per conferimento di immediata eseguibilità. Art. 134, comma 4, del b.Lgs. 18/08/2000, n. 267 Dopo il decimo giorno dalla sua pubblicazione. Art. 134, comrna 3, del D Lgs. 18/08/2000, n. 267 1 t DIC. 2012 Bari, IL SEG LTAR10 GENERALE 1 f.to Giorgio l Si attesta lavvenuta pubblicazione dal al della presente deliberazione l nellAlbo on-line della Provincia come disposto dallart. 32 della L. n. b912009. ari, IL SEGRETARIO GENERALE F 1 f.to Giorgio Si attesta la pubblicazione dal al nellAlbo Pretoriodella Provincia come disposto dallart. 124, co. 1, del d.1gs.n. 26712000. Bari, IL SEGRETARIO GENERALE f.to Giorgio