Your SlideShare is downloading. ×
0
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Nuovi Modelli di E-Procurement nel Gruppo Finmeccanica

1,207

Published on

MAINS/FGS Project Work

MAINS/FGS Project Work

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,207
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Nuovi paradigmi per l’e-procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS 2010<br />Giulio Giovannetti<br />
  • 2. Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />2<br />- Autore-<br />-Indice-<br />Giulio Giovannetti<br />Scuola Superiore “Sant’Anna”<br />Master MAINS<br />Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />- Tutor Accademico-<br />Dott. Ferruccio Fiordispini<br />Scuola Internazionale Alta Formazione<br />Direttore Generale<br />- Tutor Aziendale-<br />Ing. Giuseppe Vinci<br />Finmeccanica Group Services<br />Responsabile Marketing<br />
  • 3. Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />3<br />-Indice-<br />-PuntiDiscussi-<br /><ul><li>Executive Summary</li></ul>Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />
  • 4. Introduzione<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />4<br />— Executive Summary —<br /><ul><li>Secondo il mandato ricevuto dalla Capogruppo, Finmeccanica Group Services promuove iniziative a valore aggiuntoper i propri clienti
  • 5. Nell’ambito di questa iniziativa rientra il progetto “Vendor Fee” che prevede la definizione di nuove regole per l’accesso al portale di e-procurement del Gruppo FNM
  • 6. Condivisione totale dei profitticon le Aziende del Gruppo</li></ul>— Hard Results —<br /><ul><li>Riduzione della spesa di Gruppo per il mantenimento del portale e dei servizi di supporto</li></ul>— Soft Results —<br /><ul><li>Innescare un meccanismo virtuoso che:
  • 7. incentivi l’utilizzo del portale
  • 8. riduca l’effort che FGS spende verso le Aziende per il sostegno all’utilizzo del sistema stesso</li></li></ul><li>Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />5<br />-Indice-<br />-PuntiDiscussi-<br /><ul><li>Il Gruppo FNM
  • 9. Finmeccanica Group Services (FGS)
  • 10. Mission
  • 11. Aree di Attività e Competenze
  • 12. Evoluzione Attività
  • 13. Risultati
  • 14. Organizzazione
  • 15. Il Marketing in FGS
  • 16. Obiettivi e Responsabilità
  • 17. CustomerRelationship Management</li></ul>Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />
  • 18. Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />6<br />— 2009 Revenues 18,2 B€ / Employees 75.000 —<br />Defence Electronics<br />Aeronautics<br />Defence Systems<br />37 %<br />6,72 B€<br />14 %<br />2,64 B€<br />6 %<br />1,19 B€<br /><ul><li>SELEX SI
  • 19. SELEX Comms
  • 20. SELEX Galileo
  • 21. SELEX SeMa
  • 22. ElsagDatamat
  • 23. DRS Tech.
  • 24. Al. Aeronautica
  • 25. Al.Aermacchi
  • 26. ATR*
  • 27. Superjet*
  • 28. OtoMelara
  • 29. WASS
  • 30. MBDA</li></ul>Helicopters<br />Space<br />Energy<br />Transportation<br />19 %<br />3,48 B€<br />5 %<br />0,91 B€<br />10 %<br />1,81 B€<br />9 %<br />1,65 B€<br /><ul><li>AgustaWestland
  • 31. Telespazio*
  • 32. Thales Alenia Space*
  • 33. AnsaldoBreda
  • 34. BredaMenarinibus
  • 35. Ansaldo STS**
  • 36. Ansaldo Energia</li></ul>* Joint Venture<br /> ** Publicly Quoted<br />100% FNM<br />Joint Ventures<br />PubliclyQuoted<br />
  • 37. Finmeccanica Group Services<br />— Mission—<br />Finmeccanica Group Services ha la missione di ideare, sviluppare e gestire soluzioni capaci di migliorare le performance del Gruppo in linea con le direttive della Corporate e perseguire sinergie, economie di scala e condivisione di best practices sui processi/attività non business criticalpresidiati.<br />7<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />Ottimizzazione<br />Internazionalizzazione<br />Generazione di valore <br />Ottimizzazione dei processi presidiati e miglioramento dell’efficienza<br />Supporto allo sviluppo internazionale del Gruppo anche attraverso l’ottimizzazione degli obblighi di Offset quale leva di proposizione commerciale.<br />Miglioramento della competitività industrialedi Gruppo mediante la riduzione dei costi di gestione, il miglioramento dei livelli di servizio e la razionalizzazione del capitale investito<br />
  • 38. 8<br />Finmeccanica Group Services<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />— Evoluzione—<br />FGS 2.0<br />Finmeccanica Group Services<br />P-180 / MECFIN<br />Ieri (2002-2006)<br /><ul><li>Aggregatori di volumi di gruppo con approccio progettuale (wave)
  • 39. Prime esperienze di e-procurement</li></ul>Oggi (2007-2010)<br /><ul><li>Consolidamento delle attività negoziali (supply management)
  • 40. Commodity Management
  • 41. Vendor Management
  • 42. Introduzione del demand management
  • 43. Consolidamento piano di change management (e-procurement)</li></ul>Domani (2011+)<br /><ul><li>Business Process Outsourcing (indiretti)
  • 44. Purchasing Consulting Services
  • 45. Internazionalizzazione
  • 46. Open Market</li></li></ul><li>Finmeccanica Group Services<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />9<br />— Results —<br />CAGR 2006-2010<br />+28%<br />648<br />775<br />1.332<br />1.595<br />1.711<br />TO BE CONFIRMED<br /> * Actual (A): valore consuntivato a fine anno da FGS ed approvato dalle Aziende del Gruppo.<br /> ** Forecast (FCT): valore di budget proposto da FGS ed approvato dalle Aziende del Gruppo.<br /> *** Fonte: dati interni FGS (database IPMC – Initiative Planning Management and Control).<br />
  • 47. Finmeccanica Group Services<br />— Marketing Function—<br />Mission:<br />Presidiare, sviluppare e gestire le relazioni con le Società del Gruppo Finmeccanica.<br />Obiettivi:<br />Quantitativi: raggiungimento target volumi di acquistato condiviso con le Aziende;<br />Qualitativi: adeguato livello di servizio offerto.<br />10<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />Gap Analysis<br />Promozione<br />Targeting<br />Analizzare, congiuntamente con le strutture di line di FGS, avanzamenti e scostamenti rispetto agli obiettivi (Gap Analysis) e produrre recovery/contingencyplan<br />Promuovere internamente le nuove esigenze delle Aziende affinché siano soddisfatte con nuovi prodotti/servizi.<br />Promuovere la conoscenza e l’utilizzo degli strumenti e dei servizi FGS.<br />Identificare il potenziale aggredibile ed il BGT condividendolo con le strutture di line FGS e con le Aziende Clienti;<br />
  • 48. Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />11<br />-Indice-<br />-PuntiDiscussi--<br /><ul><li>Che cos’è?
  • 49. Com’è inteso in FGS
  • 50. FAST – FinmeccanicaAdavancedSourcingTool
  • 51. Cataloghi on-line
  • 52. Results</li></ul>Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />
  • 53. 12<br />e-Procurement<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />- Note -<br /><ul><li>Insieme di strumenti, basati su tecnologia web di tipo collaborativo, che:
  • 54. facilitano tutte le fasi del processo di approvvigionamento, sia per i buyer che per i seller;
  • 55. consentono di depositare su DB informatizzati la conoscenza che prima risiedeva nei buyer/seller stessi.
  • 56. Sono previsti 4 modelli:
  • 57. buyer model;
  • 58. seller model;
  • 59. long term rel. model;
  • 60. marketplacemodel.</li></ul>— Procurement Cycle —<br />2<br />1<br />6<br />3<br />5<br />4<br />eTendering<br />Sourcing<br />eOrdering<br />1<br />2<br />7<br />Buying<br />3<br />6<br />eAuction<br />5<br />4<br />pCard<br />
  • 61. 13<br />e-Procurement<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />- Note -<br /><ul><li>Interfaccia unica fra le aziende FNM ed i fornitori
  • 62. Portale di comunicazione e condivisione informazioni delle Funzioni Acquisti del Gruppo FNM
  • 63. Piattaforma integrata con I sistemi ERP aziendali
  • 64. Moduli raggruppabili in:
  • 65. Vendor rating
  • 66. Agreement portal
  • 67. Famiglia professionale acquisti
  • 68. E-procurement</li></ul>— La PiattaformaAcquistidi Finmeccanica —<br />FNM Companies and FGS<br />Vendors<br />Home Purchasing<br />Home Vendor<br /> Group Purchasing Portal<br />Vendor Rating<br />Agreem. Portal<br />Purchas. Commun<br />Self-Registration and Profile Management<br />Company E-proc. <br />Vendor <br />E-proc. <br />Business Intellingence Purchasing<br />Vendor DB &amp; Analysis<br />PurchaseOrdersAnalysis<br />Agreem. Analysis<br />E-proc. Analysis<br />FGS<br />FNM Purchasing Platform<br />RFx and Auctioning<br />E-Catalogue<br />Sourcing and Transactions<br />FGS and SP*<br />Order Management<br /> * SP – Service Provider.<br />
  • 69. e-Procurement<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />14<br />- Note -<br /><ul><li>Parallelamente a questi strumenti FGS offre un servizio professionale di assistenza e formazione sia per le Aziende che per i fornitori del Gruppo
  • 70. FGS si occupa anche del mantenimento e dell’aggiornamento della piattaforma
  • 71. I costi che FGS sostiene per l’erogazione dei suddetti servizi sono coperti dalle Aziende del Gruppo tramite quote proporzionale al loro effettivo utilizzo.</li></ul>— Strumenti e-Procurement di FNM —<br />-CataloghiElettronici-<br />- FAST -<br /><ul><li>Finmeccanica SourcingAdvancedTool
  • 72. Supporta la fase di sourcing
  • 73. Permette di gestire:
  • 74. RdI – Richieste d’Informazione
  • 75. RdO – Richiesta d’Offerta
  • 76. Aste on-line
  • 77. Consente di aumentare la base fornitori condivisi a livello di Gruppo
  • 78. Supporta sia la fase di sourcing, sia quella di buying (transaction)
  • 79. Utilizzo dei cataloghi elettronici limitati alle categorie merceologiche caratterizzate da:
  • 80. Acquisti ripetitivi
  • 81. Acquisti non strategici a basso valore.
  • 82. Abilitano agli acquisti enti che tradizionalmente non lo sarebbero</li></li></ul><li>Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />15<br />-Indice-<br />-PuntiDiscussi-<br /><ul><li>Obiettivo
  • 83. Pianificazione
  • 84. Design
  • 85. Process Design
  • 86. PricingModel
  • 87. Simulazioni
  • 88. Ipotesi di Modello
  • 89. Risultati</li></ul>Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />
  • 90. Vendor Fee<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />16<br />- Descrizione Iniziativa -<br /><ul><li>Il progetto “Vendor Fee” rientra nelle attività a valore aggiunto per il cliente captive di FGS
  • 91. L’introduzione della presente iniziativa intende innescare un meccanismo virtuoso che:
  • 92. Incrementi l’utilizzo della piattaforma
  • 93. Riduca l’effortprofuso da FGA a sostegno delle Aziende nell’utilizzo della piattaforma
  • 94. Pagamento da parte dei fornitori registrati al portale di e-procurement del Gruppo FNM di una fee a copertura dei:
  • 95. Costi di registrazione
  • 96. Assistenza professionale
  • 97. Mantenimento infrastruttura di supporto
  • 98. Aggiornamento del portale web FAST per consentire l’accesso solo agli utenti registrati secondo le nuove regole
  • 99. Monitoraggio del parco fornitori e gestione del nuovo processo di registrazione e delle necessarie azioni commerciali</li></ul>- Obiettivo -<br />
  • 100. 17<br />- Note -<br /><ul><li>Targeting
  • 101. Business Plan preliminare (pricing model, process design, simulazioni)
  • 102. Milestone 1
  • 103. Famiglia Professionale Acquisti FNM
  • 104. Condivisione del progetto con le Aziende FNM
  • 105. Design
  • 106. Progettazione di dettaglio
  • 107. Aggiornamento dei sistemi informativi
  • 108. Predisposizione di eventuali contratti di outsourcing
  • 109. Deploy
  • 110. Comunicazione verso i fornitori
  • 111. Firma dei nuovi contratti di adesione
  • 112. Roll Out
  • 113. Gestione del nuovo processo e del transitorio iniziale
  • 114. Milestone 2
  • 115. Chiusura del portale agli accessi free</li></ul>— Master Plan —<br />Aggiornamento Gennaio 2011<br />Vendor Fee<br />03/2011<br />12/2010<br />10/2010<br />07/2011<br />06/2011<br />Targeting<br />1<br />Design<br />Deploy<br />2<br />Roll Out<br />Completed<br />In Progress<br />Milestone<br />Planned<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />
  • 116. Vendor Fee<br />27 Gennaio 2011<br />18<br />— Targeting —<br />Driver di Segmentazione:<br />Numero di gare a cui ciascun<br />fornitore ha partecipato<br />- Parco Fornitori 2009 -<br />*N/A: utenti che hanno partecipato a gare non valorizzate sufficientemente ai fini delle analisi successivi.<br />- Analysis 1 -<br />- Analysis 2 -<br />Discussione Finale Master MAINS<br />* Fonte: dati interni FGS<br />* Fonte: dati interni FGS<br />
  • 117. Vendor Fee<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />19<br />— Process Design: New Registrations —<br />Attivazione utenza e comunicaz. utenze<br />ELSAG<br /> DATAMAT<br />Ricezione richiesta registrazione<br />Registrazione ricevute<br />Ricez. status fornitori, comunicaz. vs. aziende<br />FGS<br />Invio documentaz.<br />Invio ricevute ad FGS, richiesta attivazione<br />SERVICE<br />PROVIDER<br />Compilazione documenti e pagamento fee<br />Ricezione credenziali di accesso<br />SUPPLIER<br /> * Rappresentazione semplificata a fini espositivi del reale processo definito.<br />
  • 118. Vendor Fee<br />— Pricing Model —<br />- Fee Annuale-<br />- Fee Triennale-<br /><ul><li>Tariffa Silver
  • 119. Valore fee fra 100€ e 300€
  • 120. Accesso ad un solo invito per gare nel corso dell’anno di validità
  • 121. Validità SOLO per il primo anno di lancio
  • 122. Tariffa Gold
  • 123. Valore fee fra 300€ e 700€
  • 124. Accesso a tutti gli inviti per gare nell’anno di validità
  • 125. Validità SOLO per il primo anno di lancio
  • 126. Tariffa Unica
  • 127. Valore fee fra 300€ e 900€
  • 128. Accesso a tutti gli inviti per gare nel corso dei tre anni di validità
  • 129. Validità SOLO dal secondo anno di lancio</li></ul>Efficacia<br />Efficienza<br /><ul><li>Complessità gestionale
  • 130. Costo maggiore servizio di outsourcing
  • 131. Semplicità gestionale
  • 132. Riduzione costo service provider
  • 133. Flussi di cassa con picchi triennali
  • 134. Offerta statica
  • 135. Flussi di cassa stabili
  • 136. Modulazione dell’offerta in base a principali profili fornitori
  • 137. Pros -
  • 138. Cons -
  • 139. Pros -
  • 140. Cons -</li></ul>Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />20<br />
  • 141. Vendor Fee<br />— Simulazione: Ipotesi di Modello —<br />Modello di adesione dei fornitori alle tariffe proposte:<br />Modello razionale che lega la decisione alla valore della tariffa applicata (T) ed al valore cumulato delle gare a cui ciascun fornitore ha partecipato (G)<br />Definizione di una soglia massima di accettazione S<br />Se T ≤ S ∙ G -&gt; aderisci, altrimenti rifiuta<br />Modello di evoluzione del parco fornitori<br />Analisi storica del parco fornitori negli ultimi 3 anni<br />Definizione dei principali parametri evolutivi e ipotesi del loro trend per il prossimo quadriennio:<br />Tasso annuale delle nuove iscrizioni<br />Tasso di “disattivazione” dei fornitori”<br />Quote di ripartizione fra i diversi profili<br />Azioni commerciali sul parco fornitori:<br />Queste azioni intendono persuadere gli utenti ad iscriversi evidenziando i vantaggi che potranno ottenere dall’accesso alla piattaforma FNM per le negoziazioni on-line<br />Definizione di un tasso di efficacia delle azioni commerciali e ipotesi del loro trend per il prossimo quadriennio<br />21<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />
  • 142. Vendor Fee<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />22<br />- Note -<br /><ul><li>I ricavi sono stati ottenuti lanciando il modello di adesione precedentemente definito sui profili fornitori determinando per ciascun anno il numero di utenti paganti
  • 143. Picco sul 2012 dovuto all’introduzione della fee triennale
  • 144. Code su 2013-2014 dovute a utenti nuovi e recuperati
  • 145. I costi sono stati invece ottenuti sotto l’ipotesi di outsourcing delle principali attività ad un Service Provider (già attivo per conto di FGS)
  • 146. Sul 2011 si hanno costi non ricorrenti dovuti all’aggiornamento della piattaforma
  • 147. Net PresentValuecalcolato attualizzando i flussi di cassa k-esimi con un tasso di sconto pari al valore dei BTP di durata k anni (Ipotesi di ricavi e costi anticipati all’inizio di ogni esercizio)</li></ul>— Simulazione: Ricavi e Costi 2011-2014 —<br />NPV ~ 2 M€<br /> * Fonte: dati interni FGS; elaborazione MKT FGS.<br />
  • 148. Nuovi Paradigmi per l’e-Procurement in Finmeccanica<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />23<br />-Indice-<br />- Discussed Points -<br /><ul><li>Risultati
  • 149. Hard Results
  • 150. Soft Results</li></ul>Introduzione<br />Finmeccanica Group Services<br />e-Procurement<br />Vendor Fee<br />Conclusioni<br />
  • 151. Conclusioni<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />24<br />— Conseguenze Gestionali —<br /><ul><li>Il progetto vendor fee prevede che i fornitori registrati al portale FAST corrispondano ad FGS una fee a copertura dei servizi professionali di formazione e assistenza all’utilizzo delle piattaforma, nonché a copertura delle spese di manutenzione e aggiornamento della piattaforma.
  • 152. I ricavi, al netto dei costi, saranno totalmente condivisi con le Aziende del Gruppo, dal momento che FGS persegue principalmente benefici di Gruppo.</li></ul>— Hard Results —<br /><ul><li>Riduzione della spesa di Gruppo per il mantenimento del portale, sotto forma di sconto sui valori corrisposti dalle Aziende ad FGS per l’erogazione dei propri servizi.</li></ul>— Soft Results —<br /><ul><li>Innescare un meccanismo virtuoso che consenta di:
  • 153. Incentivare le aziende ad utilizzare maggiormente lo strumento di e-procurement
  • 154. Ridurre l’effort che FGS eroga verso le Aziende a supporto della piattaforma
  • 155. Lo sconto a cui le Aziende avranno diritto è proporzionale al numero di fornitori registrati e la loro decisione di registrarsi dipenderà dal loro effettivo coinvolgimento (entrambe le leve operative sono in mano alle Aziende)</li></li></ul><li>Grazie<br />P.zza Martiri degli Apostoli, 33<br />56127 Pisa – Italy<br />www.sssup.it<br /> Via Piemonte, 60<br />00187 Rome – Italy<br />www.finmeccanica.com<br />
  • 156. Back-up<br />
  • 157. Finmeccanica Group Services<br />— Approccio e Competenze —<br />Processo collaborativo a supporto delle Aziende in grado di favorire il trasferimento e la condivisione di “best practices” all’interno del Gruppo e la crescita di “know-how” e di competenze nell’ambito dei processi presidiati.<br />Svolgimento delle attività in stretto coordinamento con le Aziende e le funzioni di Corporate competenti.<br />Capacità di analisi, progettazione e supporto all’avvio di nuovi Shared Services applicando, caso per caso, il più corretto approccio di Make-or-Buy”.<br />Regia e capacità di coordinamento integrata degli Shared Services già esistenti e di quelli nuovi da avviare secondo modalità in linea con i migliori standard del mercato.<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />27<br />Global Services<br />ICT<br />Logistics<br />Energy<br />Purchasing<br />
  • 158. Finmeccanica Group Services<br />— Approccio e Competenze —<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />28<br />Leve<br />Strumenti<br />Oggetto<br />Indiretti<br />Diretti Sinergizzabili<br />Accordi Quadro<br />Supply<br />Indiretti<br />Diretti<br />E-Procurement<br />Indiretti<br />Diretti Sinergizzabili<br />Supply<br />Accordi Quadro<br />Purchasing<br />Global Services<br />ICT<br />Logistics<br />Energy<br />Indiretti<br />Diretti Sinergizzabili<br />Progetti di Efficientamento<br />Demand<br />
  • 159. 29<br />Finmeccanica Group Services<br />1<br />2<br />1<br />2<br />3<br />1<br />2<br />1<br />2<br />1<br />2<br />— Aree di Attività —<br />27 Gennaio 2011<br />Discussione Finale Master MAINS<br />
  • 160. Finmeccanica Group Services<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />30<br />— Organization —<br /> * Elaborazione semplificata dell’attuale organigramma di FGS, sono rappresentate solo le aree di interesse.<br /> ** AP&amp;C – Amministrazione Pianificazione e Controllo.<br /> *** EEC – Electric and Electronic Components<br />
  • 161. Finmeccanica Group Services<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />31<br />- Note -<br /><ul><li>Il Marketing è strutturato attraverso Account dedicati ai diversi settori in cui opera Finmeccanica.
  • 162. Il Marketing gestisce la relazione con il “Cliente” mediante:
  • 163. la condivisione degli obiettivi e dei piani di attività congiunte per il raggiungimento degli stessi;
  • 164. il coordinamento costante con la Service Factory di FGS per l’erogazione puntuale del servizio;
  • 165. . il monitoraggio della performance verso il cliente.</li></ul>— Customer Relationship Management —<br />Company 1<br />Company 2<br />Company 3<br />Company N<br />Cliente<br />Business Acc. 2<br />Business Acc. 3<br />Business Acc. X<br />Business Acc.1<br />CRM<br />Marketing<br />ActivityProfile<br />FGS<br />ProcurementFactory<br />SRM<br />Unità Spec. 1<br />Unità Spec. 2<br />Unità Spec. Y<br />Supplier 1<br />Supplier 2<br />Supplier 3<br />Supplier M<br />Fornitori<br />Aziende esterne al Gruppo <br />Finmeccanica<br />Finmeccanica Group Services<br />
  • 166. e-Procurement<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />32<br />— FAST Results —<br />CAGR 2006-2010<br />+38%<br />Conclusione del piano di change management<br />Comprende 60 M€ di attività straordinarie su AnsaldoBreda<br /> * Forecast (F): valore di chiusura anno previsto da FGS ma non approvato dalle Aziende del Gruppo.<br /> ** Fonte: dati interni FGS (database IPMC – Initiative Planning Management and Control).<br />
  • 167. e-Procurement<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />33<br />— Vantaggi —<br />- Buyer -<br />- Seller -<br /><ul><li>Riduzione dei costi di acquisizione di nuovi clienti
  • 168. Incremento di ricavi grazie a:
  • 169. vendite su nuovi clienti
  • 170. incremento vendite su clienti esistenti
  • 171. Miglioramento efficienza supplychain
  • 172. Incremento accuratezza ordini:
  • 173. Riduzione resi
  • 174. Riduzione magazzino
  • 175. Riduzione dei costi interni di processo (e.g costi amministrativi)
  • 176. Riduzione dei costi per i beni/servizi acquistati
  • 177. Riduzione dei tempi di approvvigionamento
  • 178. Riduzione del magazzino
  • 179. Controllo puntuale dell’acquistato</li></li></ul><li>Vendor Fee<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />34<br />— Process Design: Users Management —<br />Blocco utenza e comunicaz. FGS e fornitore<br />ELSAG<br /> DATAMAT<br />Registrazione ricevute<br />Ricez. status fornitori, comunicaz. vs. aziende<br />FGS<br />Invio ricevute FGS, aggiorn. DB scadenze, comunicaz. fornitori<br />Ricezione richiesta registrazione<br />Verifica<br />ricevute<br />NO<br />SERVICE<br />PROVIDER<br />SI<br />Ricezione notifica rinnovo contratto<br />Ricezione notifica blocco utenza<br />SUPPLIER<br /> * Rappresentazione semplificata a fini espositivi del reale processo definito.<br />
  • 180. Vendor Fee<br />Discussione Finale Master MAINS<br />27 Gennaio 2011<br />35<br />- Note -<br /><ul><li>L’evoluzione dei fornitori è stata ottenuta lanciando il modello di evoluzione appena esposto sul quadriennio in esame
  • 181. Si è ipotizzato la:
  • 182. convergenza nel numero di nuovi fornitori
  • 183. un picco nel 2012 del tasso di disattivazione per “effetto crisi” (industria aerospazio &amp; difesa anticiclica)
  • 184. Una progressiva riduzione dell’efficacia delle azioni commerciali</li></ul>— Simulazione: EvoluzioneUtenti 2011-2014—<br /> * Fonte: dati interni FGS; elaborazione MKT FGS.<br />

×