Giorgio Spedicato_Un approccio pragmatico al diritto d'autore sulle opere digitali (Ebook Lab Italia 2011)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Giorgio Spedicato_Un approccio pragmatico al diritto d'autore sulle opere digitali (Ebook Lab Italia 2011)

on

  • 2,292 views

Le slide offrono una panoramica dei temi relativi al diritto d'autore nel contesto dell'editoria digitale, con particolare attenzione ai rapporti contrattuali tra autori, editori e fruitori delle ...

Le slide offrono una panoramica dei temi relativi al diritto d'autore nel contesto dell'editoria digitale, con particolare attenzione ai rapporti contrattuali tra autori, editori e fruitori delle opere

Statistics

Views

Total Views
2,292
Views on SlideShare
2,282
Embed Views
10

Actions

Likes
2
Downloads
39
Comments
0

2 Embeds 10

http://prolab.posterous.com 6
http://appuntieditoriadigitale.tumblr.com 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Giorgio Spedicato_Un approccio pragmatico al diritto d'autore sulle opere digitali (Ebook Lab Italia 2011) Giorgio Spedicato_Un approccio pragmatico al diritto d'autore sulle opere digitali (Ebook Lab Italia 2011) Presentation Transcript

  • UN APPROCCIO PRAGMATICO AL DIRITTO D’AUTORE SULLE OPERE DIGITALI Avv. Giorgio Spedicato
  • Managing Partner dello studio legale Monducci Perri Spedicato & Partners. Dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell’informatica.CHI SONO Docente di Diritto della Proprietà intellettuale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna (polo didattico di Ravenna). Lo Studio legale associato Monducci Perri Spedicato & Partners è una law boutique specializzata in proprietà intellettuale, dirittoCHI È MPS delle nuove tecnologie e diritto dell’innovazione. Affianca chi fa dell’innovazione il proprio lavoro e il proprio impegno quotidiani, supportandolo nell’attività day by day e assistendolo nelle operazioni più complesse.
  • TAG CLOUD DI QUESTA SESSIONE
  • DIRITTO (D’AUTORE) E RIVOLUZIONE DIGITALEEvoluzione tecnologica ed evoluzione giuridica sono legate a doppio filo.Ciò è ancora più vero nell’ambito del diritto d’autore:es. avvento della stampa a caratteri mobili nascono le prime embrionali forme di diritto d’autore (privilegi)es. avvento delle tecnologie digitali e delle reti telematiche l’evoluzione normativa è ancora in corso…
  • DALL’EVOLUZIONE DELLA TECNOLOGIA…Digitalizzazione delle opere… l’opera si dematerializza perde significato la distinzione tra originale e copia l’opera diviene manipolabile si moltiplicano le possibilità di convergenza tra opere di diversa natura (multimedialità)
  • …ALL’EVOLUZIONE DEI CONCETTI GIURIDICIIl tradizionale diritto di riproduzione ha ora ad oggetto (art. 13 lda):«la moltiplicazione in copie diretta o indiretta,temporanea o permanente, in tutto o in parte dellopera» con la sola eccezione per «gli atti di riproduzione temporanea privi di rilievo economico proprio che sono transitori o accessori e parte integrante ed essenziale di un procedimento tecnologico, eseguiti allunico scopo di consentire la trasmissione in rete tra terzi con l’intervento di un intermediario, o un utilizzo legittimo di un’opera o di altri materiali»…
  • …ALL’EVOLUZIONE DEI CONCETTI GIURIDICIIl diritto di comunicazione al pubblico incorpora ora (art. 16 lda):«la messa a disposizione del pubblico dell’opera in maniera checiascuno possa avervi accesso dal luogo e nel momento sceltiindividualmente»
  • (INTERMEZZO: ALCUNE FACILI EQUAZIONI) digitalizzazione = riproduzione scansione = riproduzione masterizzazione = riproduzione uploading = riproduzione + comunicazione sampling = riproduzione + modificazione downloading = riproduzionefile sharing = riproduzione + (normalmente) comunicazione
  • …ALL’EVOLUZIONE DEI CONCETTI GIURIDICIIl principio di esaurimento del diritto di distribuzione (art. 17 lda) è orainapplicabile in caso di:«messa a disposizione del pubblico di opere in modo che ciascunopossa avervi accesso dal luogo e nel momento scelti individualmente,anche nel caso in cui sia consentita la realizzazione di copie dell’opera»
  • TECNOLOGIA E DIRITTO D’AUTORE: UN’ANALISI S.W.O.T. S W La tecnologia abbatte i costi La tecnologia (almeno quella oggi diffusa sul di produzione e distribuzione mercato) non consente ancora di sfruttare appieno tutte le potenzialità offerte dalla titolarità dei diritti esclusivi La tecnologia consente di sfruttare La tecnologia mette a repentaglio i vecchi nuovi mercati e offre la possibilità modelli di business e moltiplica le possibilità di implementare nuovi modelli di violazione dei diritti esclusivi di business O T
  • TECNOLOGIA E DIRITTO D’AUTORE: UN’ANALISI S.W.O.T. S W La tecnologia abbatte i costi La tecnologia (almeno quella oggi diffusa sul di produzione e distribuzione mercato) non consente ancora di sfruttare appieno tutte le potenzialità offerte dalla titolarità dei diritti esclusivi La tecnologia consente di sfruttare La tecnologia mette a repentaglio i vecchi nuovi mercati e offre la possibilità modelli di business e moltiplica le possibilità di implementare nuovi modelli di violazione dei diritti esclusivi di business O T
  • FOCUS # 1TITOLARI DEI DIRITTI [e/vs] UTILIZZATORI
  • «LA RISPOSTA ALLA MACCHINA È NELLA MACCHINA» art. 102-quater ldaMisure tecnologiche di protezione (MTP) sono tutte le tecnologie, idispositivi o i componenti che, nel normale corso del lorofunzionamento, sono destinati a impedire o limitare atti non autorizzatidai titolari dei diritti.Misure anti-accesso anti-copia di controllo degli usi
  • LA SPONDA DEL DIRITTO… art. 174-ter lda., 1 co.«Chiunque abusivamente utilizza, anche via etere o via cavo, duplica,riproduce, in tutto o in parte, con qualsiasi procedimento, ancheavvalendosi di strumenti atti ad eludere le misure tecnologiche diprotezione, opere o materiali protetti (…) è punito (…)»Non è dunque vietato di per sé eludere una MTP, ma solo eludere perporre in essere un utilizzo abusivo dell’opera
  • LA SPONDA DEL DIRITTO… art. 71-quinquies lda., co. 2 e 3«I titolari dei diritti sono tenuti ad adottare idonee soluzioni (…) per consentirel’esercizio delle eccezioni di cui agli articoli 55, 68, commi 1 e 2, 69, comma 2, 70,comma 1, 71-bis e 71-quater, su espressa richiesta dei beneficiari ed a condizioneche i beneficiari stessi abbiano acquisito il possesso legittimo degli esemplaridell’opera o del materiale protetto, o vi abbiano avuto accesso legittimo ai fini delloro utilizzo, nel rispetto e nei limiti delle disposizioni di cui ai citati articoli (…).I titolari dei diritti non sono tenuti agli adempimenti di cui al comma 2 in relazionealle opere o ai materiali messi a disposizione del pubblico in modo che ciascuno vipossa avere accesso dal luogo o nel momento scelto individualmente, quandol’accesso avvenga sulla base di accordi contrattuali».
  • LA SPONDA DEL DIRITTO… art. 71-sexies lda, co. 1 e 3:«È consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasisupporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale,purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamentecommerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche (…).(…)La disposizione di cui al comma 1 non si applica alle opere o ai materiali protettimessi a disposizione dei pubblico in modo che ciascuno possa avervi accesso dalluogo e nel momento scelti individualmente, quando l’opera è protetta dallemisure tecnologiche (…) ovvero quando l’accesso è consentito sulla base di accordicontrattuali»
  • TUTTAVIA…La forte avversione dei consumatori per i«lucchetti digitali» e il fallimento dellepolitiche commerciali basate sui DRMin altri settori dell’industria culturaledovrebbero sconsigliare il mondodell’editoria dal ripetere gli stessi errori… Il «trend» attuale conduce piuttosto nella direzione del SOCIAL DRM, basato su tecniche di watermarking
  • FOCUS # 2AUTORI [e/vs]EDITORI
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 107 lda«I diritti di utilizzazione spettanti agli autori delle opere dell’ingegno nonché i diritticonnessi aventi carattere patrimoniale, possono essere acquistati, alienati otrasmessi in tutti i modi e forme consentiti dalla legge, salva l’applicazione dellenorme contenute in questo capo» art. 110 lda«La trasmissione dei diritti di utilizzazione deve essere provata per iscritto»
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE REGOLA # 1 Un trasferimento di diritti pattuito oralmente è pienamente valido…ma farlo per iscritto è sempre la soluzione migliore
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 19 lda«I diritti esclusivi previsti dagli articoli precedenti sono fra loro indipendenti. L’esercizio di uno diessi non esclude l’esercizio esclusivo di ciascuno degli altri diritti. Essi hanno per oggetto l’opera nelsuo insieme ed in ciascuna delle sue parti» art. 119 lda, co. 1 e 5Il contratto può avere per oggetto tutti i diritti di utilizzazione che spettano all’autore nel capodell’edizione, o taluni di essi, con il contenuto e per la durata che sono determinati dalla leggevigente al momento del contratto.(…)L’alienazione di uno o più diritti di utilizzazione non implica, salvo patto contrario, il trasferimentodi altri diritti di che non siano necessariamente dipendenti dal diritto trasferito, anche se compresi,secondo le disposizioni del Titolo I, nella stessa categoria di facoltà esclusive.
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE REGOLA # 2 Less is more? Non quando si tratta di trasferire diritti di utilizzazione economica: è sempre meglio esplicitare in modo chiaro quali sono i diritti che vengono trasferiti, soprattutto quando ci si trova di fronte a fattispecie contrattuali atipiche, ovvero non espressamente disciplinate dalla legge
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 19 lda, co. 3«Non possono essere compresi i futuri diritti eventualmente attribuiti da leggi posteriori, checomportino una protezione del diritti di autore più larga nel suo contenuto o di maggioredurata»In caso di «vecchi» contratti di edizione, sottoscrittinell’era del solo analogico, i diritti di pubblicazionein formato elettronico non possono considerarsicome ricompresi tra quelli trasferiti dall’autore all’editore(v. querelle Penguin Books / Ian Fleming Publication)
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 119 lda, co. 4«Salvo pattuizione espressa, l’alienazione non si estende ai diritti diutilizzazione dipendenti dalle eventuali elaborazioni e trasformazioni dicui l’opera è suscettibile, compresi gli adattamenti alla cinematografia,alla radiodiffusione ed alla registrazione su apparecchi meccanici».
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE REGOLA # 3 Se l’editore intende sfruttare economicamente l’opera anche in sue versioni «derivate» è opportuno che si riservi esplicitamente il diritto ad apportare modifiche all’opera e che si riservi altresì i c.d. «diritti secondari»
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 122 lda, co. 1, 2, 3 e 4«Il contratto di edizione può essere per edizione o a termine.Il contratto per edizione conferisce all’editore il diritto di eseguire una o più edizioni entrovent’anni dalla consegna del manoscritto completo.Nel contratto devono essere indicati il numero delle edizioni e il numero degli esemplari diogni edizione.Possono tuttavia essere previste più ipotesi, sia nei riguardi del numero delle edizioni e delnumero degli esemplari, sia nei riguardi del compenso relativo.Se mancano tali indicazioni si intende che il contratto ha per oggetto una sola edizione per ilnumero massimo di duemila esemplari».
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE REGOLA # 4 In caso di contratto «per edizione» specificare sempre il numero delle edizioni. La previsione relativa al numero di esemplari appare invece inapplicabile all’ipotesi di edizione esclusivamente elettronica dell’opera.
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE art. 122 lda, co. 5«Il contratto di edizione a termine conferisce all’editore il diritto dieseguire quel numero di edizioni che stima necessario durante iltermine, che non può eccedere venti anni, e per il numero minimo diesemplari per edizione, che deve essere indicato nel contratto, a penadi nullità del contratto medesimo».
  • TRASFERIMENTO DEI DIRITTI ED EDITORIA DIGITALE REGOLA # 5 In caso di contratto «a termine» specificare sempre il numero di anni. La previsione relativa al numero di esemplari appare invece inapplicabile all’ipotesi di edizione esclusivamente elettronica dell’opera.
  • CONCLUSIONEOgni giorno un autore si sveglia e sa che dovrà negoziarebene il contratto con l’editore, o quest’ultimoriuscirà ad accaparrarsi tutto il valore della sua opera.Ogni giorno un editore si sveglia e sa che dovrà scriverebene il contratto con l’autore, o non potràsfruttare tutto il potenziale commerciale dell’opera.Ogni giorno un lettore si sveglia e acquista un ebook esa che dovrà leggere bene il contratto di licenza, o rischieràdi commettere una violazione del diritto d’autore.Ogni giorno, non importa che tu sia autore, editore o lettore.Impara a leggere, negoziare e scrivere bene i contratti!
  • STUDIO LEGALE ASSOCIATOMILANOVia Larga, 620122 Milano GRAZIE DELL’ATTENZIONE!Tel. 02.89926248Email: milano.desk@mpslaw.itBOLOGNA Avv. Giorgio SpedicatoVia dell’Indipendenza, 3640121 BolognaTel. 051.7878043Email: bologna.desk@mpslaw.it email: giorgio.spedicato@mpslaw.itIMOLA skype: giorgio.spedicatoVia Garibaldi, 4040026 Imola (Bo)Tel. 0542.30702Email: imola.desk@mpslaw.it
  • MONDUCCI PERRI SPEDICATO & PARTNERS www.mpslaw.it