Guida Facebook

  • 4,087 views
Uploaded on

 

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
4,087
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
70
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Guida Facebook di: Daniele Cerra
  • 2. Il social network 1. Introduzione - Facebook è un fenomeno sociale: ecco cosa è il social network orizzontale 2. Le novità della nuova interfaccia - Il nuovo stream e la possibilità di scegliere uno user name per l'indirizzo pubblico di Facebook 3. Registrazione e primi passi - Come registrarsi alla piattaforma e come aggiungere i primi amici Le funzioni principali 4. Ricerca degli amici - Come cercare i propri amici e cominciare a costruire la propria rete sociale 5. Il profilo personale - Come modificare il proprio profilo e aggiungere foto, dettagli personali, hobby, interessi 6. La pagina home - Le funzionalità principali del social network: la bacheca o pagina di controllo 7. Le notizie del network - Come ricevere le notizie aggiornare del proprio network sociale 8. Le foto e gli album fotografici - Aggiungere le proprie foto, organizzarle in album e "taggare" i volti degli amici 9. Status sentimentale - Aggiornare le informazioni relative alla propria condizione sentimentale
  • 3. Introduzione Quando si parla di Web 2.0 e strumenti di comunicazione online è ormai inevitabile fare riferimento ai numerosi Social Network che, giorno dopo giorno, aggregano un numero sempre maggiore di persone intorno a piattaforme di comunicazione online altamente multimediali e interattive. Senza ombra di dubbio uno dei social network più apprezzati dal grande pubblico mondiale dei navigatori è Facebook. Nato in origine come strumento sperimentale online attraverso il quale si potessero trovare facilmente compagni di studi di cui si sono perse le tracce nel corso degli anni, ora Facebook si è evoluto fino a trasformarsi in un potentissimo strumento di comunicazione multimediale che consente di rimanere sempre in contatto con i nostri amici. Le logiche di diffusione virale di Facebook tra gruppi di conoscenti sono così raffinate e funzionali che in pochi mesi di vita gli utilizzatori di questo social network sono diventati milioni. Nel 2008, anno in cui Facebook ha subito un forte re-style dell'interfaccia e delle funzionalità, anche i navigatori italiani si sono accorti di questo interessante progetto e sono bastate poche settimane per raccogliere migliaia e migliaia di registrazioni. Facebook è oggi considerato uno dei maggiori fenomeni sociali del panorama contemporaneo e vi si dedicano tesi di laurea e libri. In questa guida cercheremo di scoprire quali siano le caratteristiche principali della piattaforma tecnologica e dell'interfaccia d'uso di Facebook per poterne sfruttare al meglio le potenzialità legate alla comunicazione multimediale e all'intrattenimento di relazioni sociali online. Il social network "orizzontale" Prima di addentrarci nell'illustrazione delle singole caratteristiche e funzionalità di Facebook, è necessaria una premessa interpretativa del fenomeno dei social network. A differenza di quanto accade per la maggior parte di altri social network che, di norma, sono centrati su un tema o una tipologia di informazioni condivise tra i membri delle specifiche community (in ambito sociologico definito come "dominio" della community), Facebook si focalizza sulla centralità della persona rispetto agli interessi o ai temi. Un social network come Last.fm, il cui dominio è la musica, o lo stesso YouTube, social media basato sui video creati dagli utenti, sono infatti considerati network "verticali", dove gli utenti si aggregano ed entrano in contatto per via di interessi comuni che, a seconda della community, possono essere musica, video, lavoro o quant'altro. Facebook ha un approccio totalmente diverso che possiamo definire "orizzontale": il centro di aggregazione sono le relazioni tra persone e gli utenti stessi che, indipendentemente da un singolo interesse e dell'esistenza di un "dominio" condiviso con altri utenti, possono concretizzare un micro network personale. I membri di Facebook, a differenza di quanto accade per altri social network, hanno la possibilità di stabilire una rete di contatti anche con chi non condivide un interesse o una passione specifica. Mentre l'identità digitale che si può concretizza in un portale come Flickr è limitato al nostro rapporto con la fotografia digitale e gli strumenti di relazione sono pensati per entrare in contatto con altre persone che hanno questo stesso nostro interesse, un profilo di Facebook consente di definire e connotare molti più aspetti, passioni, caratteristiche e interessi relativi alla nostra persona.
  • 4. La nostra rete di contatti di Facebook potrà pertanto costruita da qualche sportivo che tifa per la mia squadra, qualche amante della mia stessa musica, qualche ex compagno di liceo, qualche collega di lavoro, qualcuno che ha visitato le mie stesse città o, più semplicemente, qualche amico con cui non ho nessun interesse comune! La centralità della propria identità digitale all'interno dei network personali che ciascun membro di Facebook è in grado di stabilire è uno dei segreti del successo di questo social network e, come vedremo, tutti gli strumenti offerti dalla piattaforma sono pensati per favorire e stimolare la "tessitura" di relazioni interpersonali. Le novità della nuova interfaccia Facebook continua ad aggiornarsi e ad apportare modifiche, alcune volte anche sostanziali, alla propria interfaccia. A Marzo 2009 sono state introdotte importanti novità sia alla struttura della pagina, sia al sistema di pubblicazione e visualizzazione del flusso di informazioni generato da noi e dai nostri amici. Questo flusso, chiamato in inglese stream, si concretizza oggi principalmente in due diverse visualizzazioni. Lo stream Innanzi tutto, appena entriamo in Facebook possiamo vedere tutte le informazioni (comprensive di foto, video e altri oggetti multimediali) dello stream generato dall'intero network di amici direttamente nel centro della nostra pagina, in posizione di grande evidenza. Figura A-1: Lo stream
  • 5. Qui verranno visualizzati in tempo reale tutti i post pubblicati dai nostri contatti, indipendentemente dal fatto che ci riguardino direttamente oppure no. Poiché se abbiamo aggiunto molti amici al nostro network questo stream può diventare davvero consistente e offrire decine di pubblicazioni in pochi minuti, Facebook ha introdotto contestualmente a questo sistema di visualizzazione rivisitato anche un filtro associato ai gruppi di contatti: basta dividere i nostri contatti in sottogruppi (operazione eseguibile cliccando in fondo alla colonna sinistra della pagina sul link +Crea), per far comparire, sempre nella colonna a sinistra, i nomi dei sottogruppi impostati. Cliccando su uno di questi nomi, lo stream della pagina centrale visualizzerà solo le pubblicazioni effettuate dai contatti appartenenti a tale gruppo. Il secondo modo per visualizzare lo stream di messaggi consiste nel visualizzare la pagina della nostra bacheca. Per farlo, basta cliccare in alto sul collegamento Profilo e, nella pagina che si apre, cliccare sull'etichetta bacheca. Da qui vedremo tutti i messaggi multimediali scritti direttamente da noi o dai nostri contatti, solo però qualora questi ultimi abbiamo direttamente qualcosa a che fare con noi. Vedremo qui, per esempio, le foto nelle quali siamo stati taggati, i commenti ai nostri post e i messaggi diretti a noi. Anche in questo caso possiamo applicare dei filtri per selezionare le notizie visualizzate nella nostra bacheca. In particolare, possiamo scegliere, cliccando sui rispettivi collegamenti, di vedere i nostri post e quelli dei nostri amici, solo i nostri o solo quelli degli amici. Nella bacheca potrebbero anche comparire post generati dalle applicazioni che abbiamo installato, ovviamente solo se al momento di installarle o di definire il livello di accesso di ogni applicazioni al nostro profilo abbiamo accettato la possibilità di pubblicare notizie automaticamente in bacheca. I nuovi contenuti Legato al nuovo stream, è l'implementazione del sistema di pubblicazione dei nostri contenuti che, da marzo 2009, è diventato molto più orientato vero la multimedialità e l'integrazione con altre applicazioni aggiuntive di Facebook. Oltre a poter inviare un messaggio testuale, allegare fotografie, video o addirittura registrare un filmato direttamente dalla webcam è ora questione di pochi clic. Figura A-2: I nuovi contenuti Ricapitolando, il nuovo flusso segue un processo ben definito: i nostri post multimediali generati con il nuovo sistema di pubblicazione compaiono in tempo reale nella nostro stream della pagina principale di Facebook e, contemporaneamente, nella bacheca e nella nostra home page. A seconda di dove compaiono, le nostre pubblicazioni, così come quelle generati dai contatti del network, possono essere filtrate per una migliore fruibilità. A questo processo è molto probabile che entro il 2009 venga aggiunto un sistema di regolazione della visibilità dei contenuti che permetterà di scegliere per ogni singola pubblicazione chi potrà avervi accesso, limitando, per esempio, il rischio che i genitori possano leggere resoconti di feste "top secret" o che colleghi di lavoro entrino in contatto con informazioni riservate alla nostra cerchia di amici. Il profilo pubblico Per quanto riguarda la pagina del nostro profilo pubblico, Facebook permette ora di impostare un indirizzo personalizzato per la nostra home page. Per impostare il nome
  • 6. della pagina, sempre che il sistema non ce l'abbia già chiesto, occorre andare all'indirizzo http://www.facebook.com/username e seguire le istruzioni a schermo che potrebbero prevedere anche l'invio di un SMS per controllare la genuinità della richiesta. Ricordiamo che una volta impostato, il nome non può più essere modificato e che, quindi, è consigliabile sceglierlo con attenzione poiché, di fatto, diventerà il nome della nostra pagina pubblica. Un'ulteriore modifica del layout di Facebook ha riguardato la visualizzazione nella colonna destra di contenuti profilati, ovvero di informazioni, notizie e anche inserzioni pubblicitarie che sono attinenti alle attività svolte su Facebook, alle applicazioni che abbiamo installato o al tipo di comunicazioni che svolgiamo e ai gruppi a cui siamo iscritti. Per portare un esempio, se uno dei nostri contatti pubblica annunci pubblicitari sulla piattaforma di Facebook, molto probabilmente questo comparirà nella colonna destra della nostra pagina. Per concludere, se vogliamo poter monitorare in tempo reale le novità apportate dagli sviluppatori di Facebook o sapere su cosa stanno effettuando delle sperimentazioni - solitamente prima di essere estesa in maniera massima una modifica a Facebook viene testata per qualche settimana tra un gruppo ristretto di utilizzatori, possiamo seguire il blog ufficiale del progetto, accessibile all'indirizzo http://blog.facebook.com/. Registrazione e primi passi Per capire quali opportunità concrete offra Facebook e quale sia il potenziale impatto sulle relazioni sociali tra amici e conoscenti non resta che provare a registrarsi. La procedura è molto semplice. Una volta entrati nella schermata di benvenuto di Facebook (basta digitare nel nostro browser l'indirizzo www.facebook.com), il sistema dovrebbe riconosce automaticamente la nostra lingua come quella italiana e adattare di conseguenza tutti i testi che compaiono. Se così non fosse, possiamo scegliere manualmente la lingua corretta cliccando sulla voce presente nella parte bassa della pagina di benvenuto. Ora procediamo con la registrazione delle nostre credenziali: compiliamo tutti i nostri dati nella parte destra della pagina e clicchiamo sul tasto Iscriviti. Dopo il primo clic ci verrà chiesto di digitare le due parole che compaiono in una piccola finestra e di cliccare nuovamente sul tasto iscriviti. Si tratta di un sistema che impedisci a sistemi automatici di effettuare registrazioni multiple. Figura 1: Il pannello di iscrizione
  • 7. Per attivare la nostra utenza e accedere a Facebook dobbiamo consultare la casella di posta inserita nella pagina di registrazione e seguire le istruzioni contenute nella mail di benvenuto che dovremmo ricevere a pochi minuti di distanza dalla registrazione. Orologio alla mano, bastano davvero una manciata di secondi per completare la procedura di registrazione e iniziare a utilizzare Facebook. Dopo aver attivato i nostri dati, per entrare in Facebook non dovremo fare che altro che andare all'indirizzo www.facebook.com e inserire e-mail e password negli spazi in alto a destra. In questa prima fase le uniche informazioni personali relative al nostro profilo sono state il nome e la data di nascita. A questo proposito va ricordato che poiché lo scopo di Facebook è quello di "trovare e farsi trovare", li informazioni inserite devono essere corrette e verificate, altrimenti ne andrebbe della possibilità di sfruttare al meglio le funzionalità previste. Dopo aver cliccato nel link contenuto nella mail di conferma saremo catapultati nella procedura di completamento del nostro profilo. Aggiunta dei primi contatti La prima attività da svolgere consiste nell'aggiunta rapida di contatti al nostro network. Tra gli strumenti disponibili sono particolarmente efficaci i sistemi pensati per leggere automaticamente gli indirizzi di posta elettronica di una nostra casella e-mail. Qualora Facebook, scandagliando tra queste nostre informazioni, trovasse corrispondenza tra gli indirizzi e-mail delle persone con cui scambiamo corrispondenza, ci segnalerà i contatti permettendoci di aggiungerli al nostro network. Poiché l'aggiunta dei contatti può essere effettuata anche in seguito, clicchiamo su Salta questo passaggio per procedere rapidamente con la conclusione della registrazione. Ci verranno poi chieste informazioni relative ai nostri studi e l'attuale occupazione. Anche in questo caso è valida la considerazione precedente, ovvero che più sono precisi e veritieri i dati immessi, maggiore sarà l'efficacia del sistema per stabilire relazioni tra persone. Lo strumento assistito per aggiungere scuole e università da questo punto di vista risulta molto utile per l'immissione di informazioni precise in maniera univoca. L'ultima fase di configurazione dell'account prevede la ricerca della città alla cui rete vogliamo affiliarci. Poiché allo stato attuale non sono ancora presenti le rete di città italiane, il consiglio è quello di saltare anche questa fase. Ricerca degli amici Al primo accesso a Facebook ci troveremo di fronte a un'interfaccia con poche e semplici opzioni. Già da questa prima schermata Figura 2: La pagina di primo contatto
  • 8. è possibile rendersi conto di quanto tutto il progetto sia concentrato sulla possibilità di individuare amici e conoscenti che hanno qualcosa in comune con noi. Se, infatti, abbiamo inserito correttamente le nostre informazioni relative a studio e lavoro, vedremo che in basso a sinistra compaiono una serie di persone con le quali potremmo essere entrati in contatto. Di solito gli utenti che entrano in Facebook per la prima volta rimangono assolutamente sorpresi per la quantità di persone conosciute che vengono individuate automaticamente dal sistema. Per accedere agli strumenti evoluti di ricerca di amici e conoscenti clicchiamo nella parte centrale della pagina su "Trova le persone che conosci". Nella pagina che si apre avremo a disposizione gli strumenti già proposti nella fase di registrazione e alcuni nuovi. Figura 3: Le opzioni di ricerca di amicizie Tra questi ultimi, vi è la possibilità di aggiunger i contatti già presenti nelle rubriche dei nostri programmi di posta elettronica (Outlook, Outlook Express, Thunderbird e molti
  • 9. altri) importando un file con gli indirizzi generato dagli stessi software per gestire le e- mail. Ulteriori strumenti per la ricerca di conoscenti riguardano l'individuazione di persone che hanno frequentato gli stessi istituti scolastici (link in basso a sinistra della pagina). Figura 4: Ricerca degli ex compagni di classe Cliccando sui link che portano alla ricerca dei compagini di studi potremo sfogliare l'album virtuale dei compagni già iscritti e aggiungere quelli che effettivamente conosciamo. Per quanto invece riguarda le altre relazioni potenziali interpretate dal sistema (per esempio quelle legate al lavoro, ad altri dati personali immessi o al fatto che sono "amici di amici"), sarà lo stesso Facebook a proporci i possibili conoscenti presentandoci una loro fotografia. Qualora invece volessimo ricercare una persona specifica attraverso un indirizzo e- mail o, più semplicemente, il nome e il cognome, possiamo farlo utilizzando il motore di ricerca in basso a sinistra. Figura 5: La finestra di aggiunta di un amico Qualsiasi sia la strada scelta per trovare contatti, una volta cliccata sulla foto del potenziale contatto non dobbiamo fare altro che cliccare su Aggiungi agli amici per attivare la procedura di invito. Non appena la persona contattata accetterà di essere aggiunto al nostro network lo troveremo tra i nostri Amici.
  • 10. In qualsiasi momento possiamo ricercare e aggiungere amici con Facebook. Per farlo, basta cliccare nella pagina principale sull'etichetta Amici e successivamente Trova Amici. In questo modo torneremo sulla pagina che presenta gli strumenti di ricerca. Per finire, qualora fosse impossibile individuare un nostro amico, possiamo invitarlo a iscriversi su Facebook utilizzando gli appositi strumenti. Figura 6: Invita gli altri amici Il profilo personale Come già ribadito nei capitoli precedenti, perché Facebook possa esprimere tutto il suo potenziale sociale è necessario che gli iscritti compilino dettagliatamente il profilo personale. Più informazioni si aggiungono, più l'esperienza di fruizione di questo social network sarà interessante e interattiva. Se compilare nel dettaglio il nostro profilo è un'attività che richiede una certa disponibilità di tempo, è anche vero che gli strumenti di compilazione sono molto semplici e intuitivi e che è possibile completare le nostre informazioni in fasi successive. Per accedere alla pagina di configurazione del nostro profilo personale clicchiamo nella pagina principale sul tasto Profilo e, successivamente, sull'etichetta Info (che dovrebbe essere comunque già selezionata). A questo punto comparirà una pagina simile a quella presente nell'immagine. Il primo passo da compiere per rendere il nostro profilo più accattivante e individuabile dai nostri potenziali contatti consiste nel caricare una foto personale. Per farlo possiamo scegliere più strade. La prima e più semplice prevede il caricamento di un'immagine digitale già in nostro possesso (clic su Carica un'immagine). Figura 7: La pagina di modifica del profilo
  • 11. Nel momento stesso in cui il caricamento sarà terminato, vedremo comparire una nuova etichetta nel nostro profilo, quella dedicata alla raccolta di foto. La foto caricata potrà essere successivamente modificata o sostituita con altre foto, alcune delle quali possono essere scattate in diretta attraverso un'eventuale Webcam collegata al nostro computer. Figura 8: La modifica della foto Cliccando sul link Modifica Informazioni (a destra) si potrà poi compilare e modificare le informazioni dettagliate del nostro profilo. Il primo blocco di dati riguarda una serie di informazioni di base (raggruppate nel blocco Informazioni generali) su di noi e alcune che riguardano il nostro stato sentimentale e l'orientamento sessuale. Si tratta di informazioni non obbligatorie, anche perché decisamente personali. Orientamento sessuale, politico e religioso e finalità di utilizzo di Facebook sono infatti informazioni che non tutti i partecipanti al social network possono voler rendere pubbliche. Figura 9: Le informazioni dettagliate
  • 12. Il blocco Informazioni personali permette invece di inserire brani descrittivi delle nostre attività, interessi e passioni. Si tratta di una sezione di approfondimento che lascia molto spazio all'auto descrizione dei nostri interessi utile soprattutto a chi, tramite Facebook, vuole farsi conoscere un po' meglio. Il blocco dedicato alle informazioni di contatto permette di inserire tutti i nostri riferimenti digitali attraverso i quali possiamo essere contattati anche al di fuori dell'ambiente di Facebook, mentre l'area riservata agli studi e al lavoro consente di inserire dati preziosi per renderci facilmente reperibili da colleghi o compagni di studi. Cliccando sul tasto Salva Modifiche aggiorneremo istantaneamente il nostro profilo, aggiungendo informazioni utili al database di Facebook per essere individuati più agevolmente da altri utenti.