Solleciti e autoconvocazioni consiglio, minoranza consiliare
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
777
On Slideshare
748
From Embeds
29
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 29

http://www.gioianet.it 29

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Al Sig.Sindaco Al Presidente del Consiglio Comunale Al Segretario Generale e.p.c. Ai Capigruppo Consiliari Comune di Gioia del ColleOggetto: Richiesta di sollecito sugli adempimenti previsti dalla deliberazione del ConsiglioComunale n.42 del 29/07/2010 “ Realizzazione di una discarica di rifiuti speciali in localitàMonte Sannace. Chiarimenti e determinazioni ( argomento di autoconvocazione )Premessoche con delibera n.42 del 29/07/2010 è stato convocato il Consiglio Comunale su richiesta diautoconvocazione della minoranza per i chiarimenti sulla situazione della realizzazione di unadiscarica di rifiuti speciali in località Monte Sannace;Consideratoche dopo una riunione preliminare dei Capigruppo di maggioranza e minoranza allunanimità il C.C.ha deliberato:− di sollecitare gli organi tecnici-legali agli adempimenti di propria competenza conseguenziali alla sentenza penale del 20/04/2001 ed al successivo giudizio di esecuzione entro il 30 /09/2010;− di invitare lesecutivo ad adempiere al punto 2 della delibera di C.C. n. 36/2007 entro il 30 Settembre 2010;− di impegnare il Segretario Generale a notificare immediatamente la presente deliberazione ai componenti Organi Comunali:− di impegnare il Sindaco e il Presidente del Consiglio a convocare un Consiglio Comunale sullargomento entro il 30 Ottobre 2010.Constatatoche sono trascorsi oltre cinque mesi dal precedente Consiglio Comunale e che ad oggi non siconoscono i motivi di tali ritardi sugli adempimenti degli Organi preposti;Ritenutoche tale argomento oggetto di ricorsi legali, può compromettere una situazione che deve essereassolutamente affrontata per la definizione e la successiva riqualificazione di un parco paesaggisticoe archeologico di grande rilevanza.I Consiglieri Comunali di minoranza sollecitano gli organi in indirizzo, ognuno per le propriecompetenze di adempiere a quanto stabilito dal Consiglio Comunale e di convocare urgentemente ilConsiglio Comunale per conoscere le risultanze e le successive determinazioni in merito.Gioia 20/01/2011 Il Coordinatore dei gruppi consiliari di opposizione Tommaso Bradascio
  • 2. Al Sig.Sindaco Al Presidente del Consiglio Comunale Al Segretario Generale e.p.c. Ai Capigruppo Consiliari Comune di Gioia del ColleOggetto: Richiesta di sollecito sugli adempimenti previsti dalla deliberazione del ConsiglioComunale n.65 del 25/11/2010 “ Situazione gestionale e comunicazioni inerente il rendiconto2009 della SPES-Gioia spa ( autoconvocazione )Premesso- che con delibera n.65 del 25/11/2010 è stato convocato il Consiglio Comunale su richiesta diautoconvocazione della minoranza per conoscere la situazione gestionale della SPES-GIOIA s.p.a;Considerato− che dopo una riunione preliminare dei Capigruppo allunanimità il C.C. in data 25 Novembre 2010 ha deliberato di elaborare congiuntamente una linea guida al fine di intraprendere un percorso per definire un atto di indirizzo per il futuro della SPES-GIOIA s.p.a;− che al fine di coordinare le azioni propedeutico alla definizione di un atto di indirizzo consiliare è stato deciso inoltre che il Sindaco doveva indire preliminarmente una riunione congiunta con le forze consiliari di maggioranza e minoranza e segretari dei Partiti per affrontare il problema, ed elaborare una proposta da portare in C.C. entro Dicembre 2010.I consiglieri Comunali di minoranza sollecitano gli organi in indirizzo, ognuno per le propriecompetenze di adempiere a quanto deliberato dal Consiglio Comunale e di convocare urgentementeil C.C. per le successive determinazioni in merito.Gioia 20/01/2011 Il Coordinatore dei gruppi consiliari di opposizione Tommaso Bradascio
  • 3. AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE AL Sig. SINDACO Comune di Gioia del ColleOggetto: richiesta di convocazione urgente del Consiglio Comunale con allo.d.g. il seguenteargomento: Relazione e chiarimenti sullo stato dellarte in merito alla revisione del PianoGenerale Urbano del Traffico ( PGUT ).Premesso- che con deliberazione n.1001/95 della Regione Puglia il Comune di Gioia del Colle è stato inseritotra i Comuni che devono dotarsi del Piano Generale Urbano del Traffico;- che con deliberazione n.31/07 e 35/07 il Consiglio Comunale ha espresso lindirizzo di procederealla revisione del PGUT;- che con delibera di G.M. n.117 del 23/10/2008 veniva destinata la somma di 35.000.00 euro per larevisione del PGUT, avviando le procedure necessarie per la predisposizione degli atti propedeuticialla revisione del Piano;- che con determina dirigenziale n.282 del 23/06/2009 veniva affidato lincarico al RTPdellarch.Nicola DErrico aggiudicatario della gara, lonere per la redazione del nuovo PGUT;- che in data 09/10/2009 è stata stipulata la convenzione tra il Comune di Gioia del Colle e larch.Nicola DErrico titolare della ditta SIPET;Constatato- che lAmministrazione Comunale ha già indetto una conferenza cittadina per lillustrazione delPiano elaborato dai progettisti e che nel contempo ci sono stati incontri di maggioranza per metterea conoscenza il PGUT;Considerato- che il Consiglio Comunale nella sua interezza ha espresso un atto di indirizzo sulla revisione delPGUT e che è opportuno conoscere preliminarmente il lavoro presentato dai progettisti al fine diapprofondire le varie soluzioni elaborate ed avviare con urgenza lattuazione del nuovo Piano.I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi e per gli effetti delle vigenti disposizioni legislativestatutarie e regolamentari e specificatamente nei modi e nei termini previsti dal secondo comma Art.2 del vigente Regolamento sul Funzionamento del C.C. ChiedonoLa convocazione urgente del Consiglio Comunale con il seguente o.d.g.:Relazione e chiarimenti sullo stato dellarte in merito alla revisione del Piano GeneraleUrbano del Traffico ( PGUT ). I CONSIGLIERI COMUNALI
  • 4. AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE AL Sig. SINDACO Comune di Gioia del ColleOggetto: richiesta di convocazione urgente del Consiglio Comunale con allo.d.g. il seguenteargomento:Relazione e chiarimenti sullo stato dellarte in merito al servizio di gestione dellearee di sosta a pagamento. Determinazioni.Premesso- che con deliberazione di C.C. n.13 del 30/03/2006 in attuazione del PGUT, si è manifestatolintendimento di procedere alla realizzazione di aree di sosta a pagamento sul territorio comunale,dando atto altresì di voler concedere il servizio di gestione delle stesse a società esterne;- che con determinazione n.8 del 23/01/2007 il servizio de quo, a seguito di esperimento diprocedura a evidenza pubblica, è stato affidato alla ditta VIGEURA SRL di Parabita ( LE );che in data 01/03/2007 è stato sottoscritto il contratto n. di Repertorio 23 del 01/03/2007 tra ilComune di Gioia del Colle e la VIGEURA SRLConstatato- che da una disamina tecnica effettuata si è riscontrato che, stante lavvio delle procedure direvisione del PGUT e alla luce di nuove progettualità in itinere rivenienti dalla predisposizione eimminente approvazione del Piano Urbano Generale con determinazione n.492 Reg. Gen. del05/05/2009 sono stati attivati nuovi stalli come da previsione contrattuale;Rilevato- che con determina dirigenziale n.407 del 25/11/2010 è stata revocata la concessione per lagestione delle aree di sosta a pagamento nel Comune di Gioia del Colle e di risolvere ad ogni effettodi legge, il rapporto di cui alla convenzione n. 23 di Rep.del 01/03/2007 sottoscritta con la VigeuraS.r.l., diffidando la stessa società a rimuovere a propria cura e spese e senza indugio, tutte leattrezzature precedentemente installate ai fini dellespletamento del servizio di cui trattasi, e perleffetto a voler provvedere al ripristino dello stato dei luoghi;Considerato- che il Consiglio Comunale non è stato informato dei provvedimenti adottati da codestaamministrazione ed al fine di scongiurare eventuali richieste di risarcimento danni da parte dellasocietà VIGEURA SRL;I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi e per gli effetti delle vigenti disposizioni legislativestatutarie e regolamentari e specificatamente nei modi e nei termini previsti dal secondo comma Art.2 del vigente Regolamento sul Funzionamento del C.C. ChiedonoLa convocazione urgente del Consiglio Comunale con il seguente o.d.g.:Relazione e chiarimenti sullo stato dellarte in merito al servizio di gestione delle aree di sostaa pagamento. Determinazioni. I CONSIGLIERI COMUNALI