Sintesi di progetto
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
628
On Slideshare
628
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. SINTESI DI PROGETTO“Differenziamoci” è un progetto sperimentale che si colloca all’interno del Progetto “Viva-Mente”, promosso dall’Ambito Territoriale che comprende i comuni di Gioia del Colle,Sammichele di Bari, Casamassima, Turi.Si tratta di un modello innovativo basato sull’inserimento e l’accompagnamento al lavoro dipersone con disagio. Esso intende recuperare le capacità lavorative inespresse dei soggetticoinvolti e favorirne il reinserimento nel contesto sociale e lavorativo.Tale progetto contribuisce a creare una cultura dell’integrazione, promuove nuoveopportunità e diritti di cittadinanza, sostiene iniziative di informazione, coinvolgimento epartecipazione del cittadino singolo o associato.Secondo larticolo 1 della Legge 381/91, linserimento lavorativo è il compito essenziale delleCooperative Sociali di tipo B, dove il lavoro è un importante strumento di inclusione sociale.Non si tratta di un semplice servizio di collocamento, ma dare spazio alla dignità della persona,valorizzandone le capacità. L’AZIONELa raccolta differenziata “porta a porta” si è dimostrata socialmente ed economicamentevantaggiosa; essa è estremamente funzionale alle pratiche d’inserimento lavorativo.Meno sprechi, maggiore salvaguardia dellambiente, inclusione socio-lavorativa disoggetti svantaggiati, riduzione della spesa pubblica destinata a sussidi di sostegno,rappresentano i benefici di questa scelta. GLI OBIETTIVIGli obiettivi a lungo termine sono:- fornire occasioni di occupabilità per soggetti svantaggiati,- ridurre la quantità di rifiuti prodotti,- diminuire progressivamente lo smaltimento in discarica,- incentivare il recupero attraverso il riuso e il riciclaggio,- creare una cultura dell’accoglienza e della promozione umana,- stimolare i cittadini ad una sempre maggiore partecipazione alla vita sociale, economica e culturale. IL MODELLOIl modello proposto si basa su una raccolta differenziata domiciliare dell’umido-organico. Leutenze, nella fase sperimentale, riguardano una zona campione zona campione ( es. centrostorico) dei comuni di Gioia del Colle e di Sammichele di Bari, nell’ottica di avere delle lineeda seguire, per l’estensione di questo tipo di raccolta, ai restanti comuni dell’Ambito. Ogechi Cooperativa Sociale B Onlus - Via L.da Vinci, 23 - 70023 – Gioia del Colle (Ba) Tel/Fax 0803486209 – Cell.368.287828 - email: ogechicoop@libero.it – sito: www.ogechicoop.it Iscr. reg. Impr. P.IVA 06219060727 – REA n° 470795 Iscr. Albo Reg. Coop. Sez B n° 441 – Iscr. Albo Soc. Coop. n° A160572
  • 2. FASI DEL PROGETTOIl progetto è stato sviluppato attraverso cinque fasi. 1. Prima fase. Costruzione del gruppo di intervento progettuale tra i seguenti soggetti: Ogechi Coop Sociale, Servizi Sociali dei Comuni dell’Ambito, Servizi Ausl; reperimento dei soggetti portatori di svantaggio e individuazione dei tutor. 2. Fase di avviamento al lavoro, articolata in incontri di formazione, apprendimento e simulazioni, prima per i tutor e successivamente per i soggetti lavoratori. 3. Fase di sensibilizzazione della cittadinanza, alla tematica della raccolta differenziata. 4. Fase di raccolta “porta a porta” dei rifiuti, con l’accompagnamento al lavoro degli 8 soggetti individuati, in un rapporto 1 a 2, effettuata in 3 giorni della settimana per un totale di 9 ore: a giorni alterni. 5. Ultima fase. Valutazione, nella quale viene effettuata l’ interpretazione e la rielaborazione di tutti i dati raccolti durante il monitoraggio ed inseriti nel database.PARTENARIATOIl progetto ha attivato un Parternariato diffuso che ha coinvolto tutti i soggetti attivi sulterritorio con un ruolo specifico per ognuno nelle attività della presente idea progettuale. 1. All’Ufficio di Piano è affidata la fase della supervisione del progetto, finalizzato all’inserimento lavorativo dei soggetti portatori di svantaggio. 2. All’ AUSL il compito di selezionare ed identificare i soggetti per l’avviamento al lavoro, demandando tale compito ai Servizi Sociali-Territoriali, Comunali e SIM. 3. Alla Ogechi Cooperativa sociale sono affidate le fasi del coordinamento, della valutazione (in itinere e finale), la costituzione del tavolo di lavoro, la gestione dell’iniziativa progettuale, l’inserimento lavorativo dei soggetti selezionati. 4. In particolare modo è prevista la stretta collaborazione con il Consorzio ATO BA/5 e le aziende SPES Gioia SPA e SIECO SPA, quali soggetti responsabili dei temi ambientali e della raccolta/smaltimento dei rifiuti del territorio: fornitura dei mezzi di trasporto, di sacchetti biocompostabili, accompagnamento nella fase di raccolta e conferimento presso lazienda di compostaggio. Ogechi Cooperativa Sociale B Onlus - Via L.da Vinci, 23 - 70023 – Gioia del Colle (Ba) Tel/Fax 0803486209 – Cell.368.287828 - email: ogechicoop@libero.it – sito: www.ogechicoop.it Iscr. reg. Impr. P.IVA 06219060727 – REA n° 470795 Iscr. Albo Reg. Coop. Sez B n° 441 – Iscr. Albo Soc. Coop. n° A160572