Con preghiera di diffusione e pubblicazione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Con preghiera di diffusione e pubblicazione

on

  • 364 views

 

Statistics

Views

Total Views
364
Views on SlideShare
126
Embed Views
238

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 238

http://www.gioianet.it 235
http://gioianet.it 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Con preghiera di diffusione e pubblicazione Con preghiera di diffusione e pubblicazione Document Transcript

  • INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE Al Ministro dell’Economia e delle Finanze, per sapere – premesso che: il 25.10.2012 la Giunta comunale del Comune di Gioia del Colle ha attivato le procedure di gara per l’affidamento delle attività di supporto, riscossione spontanea e accertamento di tutte le entrate tributarie comunali; il 28.11.2012 il responsabile unico del procedimento ha pubblicato il bando di gara con cui si prevede l’aggiudicazione del servizio citato all’offerta economicamente più vantaggiosa; la gara è stata aggiudicata alla CERIN SpA, società con sede legale a Bitonto (BA), il cui amministratore unico è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Nola, per il reato di corruzione in relazione all’esternalizzazione del servizio di gestione dei Tributi del Comune di Mariglienella, nel periodo temporale compreso tra la chiusura della gara e l’aggiudicazione definitiva della stessa; su iniziativa del consigliere comunale Giovanni Vasco motivata dall’illegittimità della procedura adottata dall’Amministrazione comunale di Gioia del Colle, l’Autorità di Vigilanza ha attivato un’istruttoria (prot. N.0058589 del 26.06.2013) e, successivamente, ha richiesto al ricorrente una memoria aggiuntiva (raccomandata A/R n.14524343038-6 del 29.07.2013):se e come il Governo intenda adoperarsi per ottenere dall’Autorità di Vigilanza un pronunciamento formale sulla vicenda rappresentata, anche allo scopo di scongiurare il rischio del reiterarsi di atti eventualmente illegittimi in un settore amministrativo così delicato qual è la gestione dei tributi comunali. Roma, 17.12.2013 On. Michele Bordo