Comunicato stampa n 25 play off 3

0 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
0
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Comunicato stampa n 25 play off 3

  1. 1. TecnoTrade corsara in terra leccese: 3-1 alla Ferramenta Palano Torna a casa con un risultato positivo la Tecnotrade che batte, con il punteggio di 3-1, la Ferramenta Palano e si aggiudica il primo match della serie dei play off promozione. Non è stato tutto semplice per la TecnoTrade, che nel primo set ha avvertito forse troppo la tensione e il peso del mach. Infatti, nel primo set i ragazzi gioiesi sono sembrati contratti ed hanno subìto il gioco degli avversari ben orchestrato da Calò (mattatore dentro e fuori dal campo..). Le certezze degli schemi di Mister Spinelli vacillavano sotto i colpi di Tundo, Giugno e Vizzino (10-5, 15-8). La TecnoTrade nella seconda metà del set cominciava a ricompattarsi sino al 15-12 e metteva pressione agli avversari che cominciavano a sbagliare qualche pallone di troppo; nonostante questo, però, la compagine leccese riusciva a portare a casa il set grazie al muro vincente di Calò, con il punteggio di 25-18. La TecnoTrade, forgiata da mister Spinelli nel secondo set è altra cosa rispetto al primo parziale; Scio comincia subito a chiarire le cose, ed insieme ai compagni mette sotto pressione compagine leccese, che però non demorde (8-8.) Il tecnico biancorosso lancia nella mischia Netti per Linzalone e la mossa risulta azzeccata con gli attaccanti gioiesi che riprendono a martellare, acquisendo un buon margine di vantaggio (12-15, 16-19). Scio e Colapinto completano l’opera chiudendo il set con il punteggio di 19-25. Il terzo set comincia sulla falsa riga del precedente, con la TecnoTrade che mette in grossa difficoltà gli avversari ed i leccesi che cercano di rimanere in partita. In questo parziale entra in partita anche Tria che ottimamente servito da Linzalone si fa trovare pronto nei frangenti decisivi del parziale. Sul punteggio di 15-15 la svolta: la TecnoTrade decide che il
  2. 2. set deve terminare e grazie a Scio e Tria mettono a segno un parziale di 10-2 chiudendo il set sul punteggio di 17-25. Il quarto set comincia con la TecnoTrade che mette in campo tutta la sua determinazione e la sua sicurezza; i parziali 2-6, 7-13, 9-17 rappresentano da soli la forza delle tigri gioiesi espressa dalle braccia e dalla testa di tutti elementi della compagine biancorossa. Un piccolo calo di tensione nel finale del quarto parziale non mette a repentaglio l’andamento del set e del match, che viene chiuso con un provvedimento arbitrale ai danni del palleggiatore leccese (cartellino rosso) sul punteggio di 20-25. Finale di match con l’apoteosi dei giocatori gioiesi che corrono tutti a festeggiare sotto la curva gremita di tifosi gioiesi, questi ultimi vero “settimo uomo” in campo che hanno incitato la squadra dall’inizio alla fine. Ora si attende il return match, previsto per giovedi 08 maggio alle ore 20.30 presso il Pala Kousnetzov di Gioia del Colle, per consolidare le speranze delle tigri gioiesi; speranze che diventano di giorno in giorno solide realtà!! Ufficio Stampa TecnoTrade Real Volley Gioia Vito Guagnano

×