Your SlideShare is downloading. ×
Comunicato 13apr
Comunicato 13apr
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Comunicato 13apr

115

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
115
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. www.teamvolleyjoya.it News Biancorosse AssoRetiPMI Volley Jòya del 13/04/14 Partitona biancorossa Che successo dell’AssoRetiPMI: 3-1 al Leverano terzo Splendido regalo di Pasqua dell’AssoRetiPMI Volley Jòya a tutti i numerosissimi tifosi che hanno popolato il PalaCapurso anche in occasione della domenica delle Palme. Gli uomini di Cavalera sono riusciti a sgambettare la terza forza del torneo imponendosi in quattro set al termine di un incontro pieno di colpi di scena. BCC Leverano a lungo avanti nel punteggio ma sempre col fiato dei biancorossi sul collo, che hanno rispolverato grinta, solidità e coesione come nelle migliori occasioni di questa stagione. L’averlo fatto con una serie candidata ai playoff promozione aumenta esponenzialmente il valore del successo sui salentini. E forse aumenta anche il rimpianto per le tante occasioni sprecate che hanno allontanato i gioiesi dal famigerato terzo posto. Al fischio d’inizio nessuna novità nei sestetti. Zecca ha schierato Nicolazzo alzatore, Orefice opposto, Sergio e De Blasi di banda, Scrimieri e Trovè centrali e Franco libero, mentre Cavalera ha risposto Mazzarelli e Nitti in diagonale, Anselmo e Cisternino laterali, Ripa e Giorgio al centro e Rinaldi libero. Primi scambi dell’incontro con qualche imprecisione in ricezione dei biancorossi, che ha dato l’occasione agli ospiti di portarsi subito avanti e di condurre con un piccolo break, continuando a spingere e a fare male dai nove metri commettendo pochissimi errori. Ma l’AssoRetiPMI è riuscito a restare comunque in scia mantenendo buone percentuali in attacco e quando i gialloblu hanno abbassato la guardia è tornato l’equilibrio (18 pari). Testa a testa emozionante e combattuto, con i biancorossi che per tre volte hanno sprecato l’occasione del sorpasso, riuscendo a portarsi avanti proprio sul 24-23 e a chiudere con un gran contrattacco di Nitti (26-24). Stesso discorso all’inizio del parziale successivo. BCC avanti di due lunghezze massimo, biancorossi costretti a inseguire con qualche sbavatura di troppo, ma comunque abili a sfruttare la minima concessione avversaria. I salentini hanno confermato la loro solidità soprattutto su palla alta, ma non c’è stato verso di trovare l’allungo perché i padroni di casa hanno risposto letteralmente colpo su colpo, trovando anche il sorpasso con un gran muro di Ripa su Orefice (17-16). Ma dopo
  • 2. uno scambio lunghissimo e quattro attacchi non chiusi il Jòya si è imbavagliato da solo, concedendo ben quattro punti ai gialloblu. Break pesante, che infatti Leverano ha capitalizzato (21-25). Sulle ali dell’entusiasmo la BCC è tornata sul parquet aggressiva e decisa a fare sua la contesa senza la sofferenza dei primi due set e le prime azioni le hanno dato ragione. Ma quanto a grinta l’AssoRetiPMI ha dimostrato ancora una volta di non avere nulla da invidiare agli avversari, rimettendosi in carreggiata scambio dopo scambio e rosicchiando i tre punti di ritardo. Quando il contrattacco biancorosso ha fatto male con più continuità i padroni di casa hanno messo pressione a Leverano e sono riusciti a compiere anche il sorpasso e l’allungo (19-16). Limitati gli errori e registrata la ricezione, soprattutto con il solito grande Rinaldi, il Jòya ha retto alla reazione gialloblu e ha chiuso con un muro imponente di Ripa (25-22). Inerzia questa volta appannaggio della metà campo locale, ma ancora una volta è persistito l’equilibrio nel punteggio, con la differenza che questa volta è stato l’AssoRetipMI a condurre le operazioni con i leccesi in difficoltà. E infatti il primo break è stato di marca biancorossa, con Anselmo sugli scudi in attacco e l’intero sestetto deciso a non far cadere palla a terra (8-4). Margine prezioso, che la BCC ha cercato di colmare in tutti i modi, ma i padroni di casa sono stati finalmente coriacei e solidi, non lasciandosi intimorire e addirittura incrementando con grandi difese e un insuperabile muro (20-14). I salentini hanno sparato le ultime cartucce ma non è servito e il primo tempo di un micidiale Ripa ha chiuso i conti 25-19. Festa al PalaCapurso, con i giocatori che hanno applaudito i loro sostenitori e hanno potuto festeggiare per la grande prova chiusa col bottino pieno. Un rivincita dopo le ultime uscite e le netta sconfitta dell’andata a Leverano, che complica il cammino dei salentini, agganciati al terzo posto da Locorotondo, e lascia l’AssoRetiPMI al sesto posto, a meno uno dal quinto e a meno cinque dal quarto con una gara in più. Ufficio Stampa AssoRetiPMI Volley Jòya - Giuseppe Leronni Segui l’AssoRetiPMI Volley Jòya su Facebook, Twitter e Instagram Partner tecnici Team Volley Jòya SSD a r.l. Tel/fax 080-3482622 P.Iva 07079230723 cod. Fipav 150730377 Via A. Canova , 5 70023 Gioia del Colle (BA) segreteria@teamvolleyjoya.it

×