Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source

on

  • 1,163 views

Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source

Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source
VIII Conferenza ASITA
Roma, 15 Dicembre 2004

Statistics

Views

Total Views
1,163
Views on SlideShare
1,136
Embed Views
27

Actions

Likes
0
Downloads
7
Comments
0

3 Embeds 27

http://www.gieolab.com 23
http://www.linkedin.com 3
http://www.docseek.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa Realizzato in Ambiente Open Source Presentation Transcript

  •   Un Web-GIS per i comuni della Valle della Cupa realizzato in ambiente Open Source
  • Contenuti   Progetto Obiettivi Area di Interesse Attività Servizi a Valore Aggiunto Web-GIS Hardware Software di Base Software Applicativo Risultati Sviluppi Futuri
  • Il ProgettoObiettivi  
    • Obiettivo del progetto è stato l'uso di dati satellitari ad alta risoluzione a sostegno delle Pubbliche Amministrazioni Locali nelle attività di pianificazione e monitoraggio del territorio ed in particolare nel
    • Monitoraggio dello stato dell’ambiente
    • Monitoraggio della attività urbanistico-edilizia
    • Il C.U.I.S. (Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino)
    • ha selezionato il progetto in un bando finanziandolo inizialmente per
    • € 10000
  • Il ProgettoArea di Interesse  
    • L’area di interesse è stato il territorio relativo ai comuni della Penisola Salentina appartenenti al Gruppo di Azione Locale denominato
    • “ Valle della Cupa”
    • 1 a Fase (2003-2004)
    • Comune di Trepuzzi
    • 2 a Fase (2005)
    • Comune di San Cesario
    • Comune di San Donato
  • Il ProgettoLe Attività  
    • Acquisizione ed elaborazione immagine satellitare ad alta risoluzione Quick Bird (Pancromatica e Multispettrale)
    • Correzione geometrica e radiometrica immagine Quick Bird
    • Redazione della carta di uso del suolo
    • Aggiornamento speditivo della cartografia tecnica di dettaglio
  • Il ProgettoServizi a Valore Aggiunto  
    • Al termine del progetto si è evidenziata immediatamente una scarsa fruibilità dei risultati (Cartografie e Immagini) in quanto
    • la Pubblica Amministrazione Locale destinataria del progetto non disponeva del necessario
    • Personale tecnico qualificato (Operatori GIS)
    • Hardware dedicato (Stazioni Cartografiche)
    • Software specifico (Desktop GIS)
    • Per questo si è deciso di realizzare come servizio a valore aggiunto un Web-GIS che consentisse ad Amministratori, Tecnici Comunali, Cittadini, Liberi Professionisti di fruire via web dei prodotti del progetto mediante un semplice Thin Client (Web Browser)
  • Contenuti   Progetto Obiettivi Area di Interesse Attività Servizi a Valore Aggiunto Web-GIS Hardware Software di Base Software Applicativo Risultati Sviluppi Futuri
  • Web-GISScelte Tecnologiche  
    • La realizzazione di un Web-GIS comporta scelte tecnologiche relative a
    • Hardware
    • Software di base e d’ambiente
    • Software Applicativo
    • che hanno un pesante impatto sul costo complessivo del progetto
  • Web-GISHardware   L’impossibilità di disporre di una adeguata server farm che consentisse di adottare una soluzione distribuita standard in cui il deployment dei componenti software di base fosse effettuato su macchine indipendenti, cooperanti e possibilmente ridondate …….
  • Web-GISHardware   ……… ha spinto verso una soluzione centralizzata in cui il deployment dei componenti software di base è effettuato su un cluster composto da 17 nodi biprocessore (Proliant DL140) e da un nodo master (DL380 G3) ciascuno dei quali può disporre di 2 Gb di RAM. Il cluster “Pleiadi” è attualmente in fase di test presso il Laboratorio Di Calcolo Avanzato del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università degli Studi di Lecce e sarà in produzione nei prossimi mesi.
  • Web-GISSw di Base   Poiché il costo minimo di una piattaforma basata su SOFTWARE COMMERCIALE è apparso da subito proibitivo e non coperto dal budget di progetto ……. … ..si è deciso di adottare una soluzione basata su SOFTWARE LIBERO Software Costo [k€] Relational DataBase Management System 5 Spatial Data Server 1,5 Map Server 1/2
  • Web-GISSw di Base  
    • Il concetto di software libero si concretizza nella definizione dei seguenti quattro principi di libertà:
    • Libertà 0: libertà di eseguire il programma per qualunque scopo, senza vincoli sul suo utilizzo
    • Libertà 1: libertà di studiare il funzionamento del programma e di adattarlo alle proprie esigenze;
    • Libertà 2: libertà di ridistribuire copie del programma;
    • Libertà 3: libertà di migliorare il programma e di distribuire i miglioramenti;
    • Il software libero viene per lo più distribuito con una licenza GPL ( General Public Licence ), definita dalla Free Software Foundation , sebbene tale licenza non sia l'unica disponibile per il settore.
  • Web-GISSw Applicativo : Achitettura  
    • L’architettura del sistema è di tipo 5-tier
    • Livello Client costituito da un web browser standard attraverso il quale l’utente fruisce dati e servizi di sistema
    • Livello Web contenente il front-end del sistema
    • Livello Applicativo contenente la logica di business che implementa i servizi del sistema
    • Livello di Accesso ai Dati contenente i componenti di middleware attraverso i quali il livello applicativo aggiorna/interroga il repository di sistema
    • Livello Dati contenente il repository di sistema
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier  
    • Il Livello web è basato sul Content Management System denominato phpNuke il quale è un software gratuito rilasciato sotto licenza GPL, scritto completamente in PHP, che integra al suo interno tutti i servizi utili a creare un portale di informazione.
    • I servizi forniti da phpNuke sono essenzialmente
    • Servizi di Autenticazione, Autorizzazione, Profiling degli utenti
    • Servizi di supporto alla Gestione dei Contenuti
    • Servizi di supporto alla Ricerca delle Informazioni
    • Servizi di community e web collaborativo
    • phpNuke è il capostipite di una serie di software dello stesso tipo supportati dalla comunità degli sviluppatori: Envolution, MaxDevPro, Open CMS….solo per citarne alcuni
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier   I servizi di phpNuke possono essere gestiti attraverso un menu di amministrazione grafico
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier   I servizi di Autenticazione, Autorizzazione, Profiling consentono la gestione avanzata degli utenti, dei gruppi e dei relativi diritti di accesso alle risorse informative ed ai servizi del portale. Ogni funzione/servizio del sistema sarà accessibile, per semplice consultazione o per gestione, a seconda di uno specifico profilo.
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier   I servizi di supporto alla Gestione dei Contenuti forniscono i meccanismi per creare, modificare, aggiungere i contenuti alle pagine web a personale interno alle amministrazioni non esperto che può contribuire direttamente ed autonomamente nei processi di produzione e pubblicazione
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier   I servizi di supporto alla Ricerca delle Informazioni forniscono strumenti di ricerca avanzati, necessari a consentire agli utenti la ricerca veloce ed efficace delle informazioni e argomenti di interesse segnalando eventuali contenuti tassonomicamente correlati.
  • Web-GISSw Applicativo : Web tier   I servizi di Community e Web Collaborativo forniscono le funzionalità utili a garantire lo scambio delle informazioni, il trasferimento della conoscenza e la creazione di spazi virtuali condivisi tra gli utenti della comunità di riferimento del progetto . I servizi forniti da phpNuke sono essenzialmente: news, download, forum, FAQ, Chat, sondaggi, statistiche .
  • Web-GISSw Applicativo: Application tier  
    • Il livello di applicazione è basato sul web-mapping engine MapServer
    • Inizialmente sviluppato dall’Università del Minnesota (UMN) in collaborazione con la NASA e con il Dipartimento delle Risorse Naturali del Minnesota; lo sviluppo attuale di Mapserver prosegue all’interno del progetto Terrasip, sponsorizzato dalla NASA e curato da UMN assieme ad un consorzio di enti che si occupano di gestione del territorio.
    • I componenti fondamentali del Minnesota MapServer sono
    • Programma CGI
    • Map File
    • Template File
  • Web-GISSw Applicativo: Application tier  
    • Il Programma CGI, chiamato mapserv (attualmente alla versione 4.4.0), è il “cuore” del complesso sistema Mapserver e genera le mappe sulla base dei parametri contenuti nelle richieste HTTP provenienti dal web server .
    • Il programma fornisce anche pieno supporta le specifiche di interoperabilità definite dall’ Open GIS Consortium e può essere configurato per esporre un
    • Web Map Service
    • Web Feature Service (di tipo non transazionale)
    • utilizzabili per la cooperazione applicativa
  • Web-GISSw Applicativo: Application tier   Il Map File è un file ASCII in cui sono configurate le informazioni base utilizzate da Map Server : unità di mappa, proiezioni, layer informativi, legende, web services,ecc….
  • Web-GISSw Applicativo: Application tier   Il template File è un file HTML utilizzato da MapServer per effettuare il rendering delle mappe sul web browser
  • Web-GISSw Applicativo: Data Access Tier  
    • Il livello di accesso ai dati è basato
    • Php Engine del sistema phpNuke che consente di interrogare/aggiornare su database relazionale tutti i dati non geografici di sistema
    • sul middleware PostGIS (ver. 0.8.1) che consente di interrogare/aggiornare su database relazionale i dati gegrafici di sistema nella forma di Simple Feature conformi alle specifiche definite dall’Open GIS Consortium (Point, Linestring, Polygon, Multipoint, Multilinestring, Multipolygon, Geometry Collection). Il componente PostGIS è dotato anche di sistema loader/dumper per l’import/export degli shapefile verso/da database PotgreSQL.
  • Web-GISSw Applicativo: Data tier  
    • Il livello di servizio dati è basato su
    • RDBMS MySQL utilizzato come supporto alla gestione dei contenuti (di tipo non geografico), degli utenti e dei servizi del portale territoriale
    • RDBMS PostgreSQL utilizzato per lo storage dei dati geografici vettoriali
    • File System utilizzato principalmente per mantenere i dati raster, ovvero essenzialmente per le immagini ad alta risoluzione acquisite dal satellite Quick Bird, in modalità pancromatica e multispettrale, il 23 Luglio 2003.
  • Contenuti   Progetto Obiettivi Area di Interesse Attività Previste Servizi a Valore Aggiunto Web-GIS Hardware Software di Base Software Applicativo Risultati Sviluppi Futuri
  • Risultati   Il risultato del progetto è stato lo sviluppo di un portale altamente configurabile dal punto di vista dei contenuti, ma anche dei servizi il quale è attualmente in esercizio su infrastruttura hardware dell’Area di Ricerca “Tecnologie fisiche per l’ambiente ed il territorio” del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università degli Studi di Lecce. Nel portale è stato integrato in modo del tutto naturale il web-GIS relativo al Comune di Trepuzzi in cui è possibile consultare le immagini satellitari Quick Bird (pancromatica e multispettrale) del 2003, la carta di uso del suolo CORINE del 1990 ed il suo aggiornamento al 2003, la cartografia vettoriale numerica del 1998 ed il suo aggiornamento speditivo al 2003.
  • Risultati   http://gieolab.unile.it/gieolab/html/index.php
  • Risultati   http://gieolab.unile.it/gieolab/html/index.php
  • Risultati   http://gieolab.unile.it/gieolab/html/index.php
  • Risultati  
    • In questo lavoro è stato mostrato che attraverso una opportuna integrazione di componenti di tipo open source è possibile realizzare una piattaforma completa di web-mapping senza sostenere alcun costo relativo a licenze software.
    • E’ stato peraltro verificato che l’applicazione così realizzata ha
    • ottime performance , anche nella pubblicazione di pesanti immagini satellitari ad alta risoluzione;
    • portabilità su piattaforma Unix, Linux, Windows
    • elevata scalabilità
    • completo supporto agli standard di interoperabilità definiti dell’Open GIS Consortium
    • che la rendono adeguata anche alla realizzazione di soluzioni di tipo enterprise
  • Contenuti   Progetto Obiettivi Area di Interesse Attività Previste Servizi a Valore Aggiunto Web-GIS Hardware Software di Base Software Applicativo Risultati Sviluppi Futuri
  • Sviluppi Futuri  
    • La naturale evoluzione del progetto sarà
    • l’estensione ad altri comuni della Valle della Cupa. Il C.U.I.S. ha già finanziato la successiva fase del programma di ricerca per il periodo 2004-2005
    • l’utilizzo della piattaforma software sviluppata per la pubblicazione in rete di strumenti di pianificazione urbanistica
    • l’avvio di un processo di Spin-Off accademico per la commercializzazione della personalizzazione della piattaforma software
  • Sviluppi Futuri   http://www.gieolab.com