Lo stato moderno tra assolutismo costituzionalismo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Lo stato moderno tra assolutismo costituzionalismo

on

  • 3,231 views

presentazione in 15 slides relativa alle caratteristiche dello stato moderno e ai suoi due modelli, quello assolutistico, rappresentato dalla Francia di Luigi XIV e quello costituzionale, ...

presentazione in 15 slides relativa alle caratteristiche dello stato moderno e ai suoi due modelli, quello assolutistico, rappresentato dalla Francia di Luigi XIV e quello costituzionale, rappresentato dalla monarchia inglese dopo la gloriosa rivoluzione.
Rielaborata a partire da una presentazione di Giorgio De Vecchi e utilizzando una slides di una presentazione di Marco Migliardi

Statistics

Views

Total Views
3,231
Views on SlideShare
2,723
Embed Views
508

Actions

Likes
0
Downloads
43
Comments
0

6 Embeds 508

http://gianfrancomarini.blogspot.it 495
http://gianfrancomarini.blogspot.com 9
http://gianfrancomarini.blogspot.com.es 1
http://www.gianfrancomarini.blogspot.it 1
http://gianfrancomarini.blogspot.co.uk 1
http://gianfrancomarini.blogspot.gr 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Lo stato moderno tra assolutismo costituzionalismo Lo stato moderno tra assolutismo costituzionalismo Presentation Transcript

  • La formazioneLa formazione dello stato modernodello stato moderno • Lo stato moderno • La religione nello stato moderno • assolutismo: la Francia di Luigi XIV • costituzionalismo: Inghilterra e la gloriosa rivoluzione
  • Lo stato modernoLo stato moderno • è costituito da una unità territoriale • si caratterizza per – l’accentramento del potere – un apparato burocratico e amministrativo – un esercito permanente – un sistema fiscale efficiente • si specifica per il monopolio della “forza legittima” • tutti sono soggetti a una sola legge, in quanto – sudditi, nello stato assoluto – cittadini, nello stato parlamentare e costituzionale
  • L’affermazione degli stati moderniL’affermazione degli stati moderni diversificò l’Europadiversificò l’Europa Europa occidentale: consolidamento di moderne monarchie dinastico-territoriali Nord-est europeo: grandi stati con la permanenza di strutture feudali Europa centrale: (tendenza “centrifuga”) piccoli stati regionali politicamente deboli
  • La religioneLa religione nellonello statostato modernomoderno • In un mondo che concepiva una solida coerenza tra autorità politica e religiosa la frantumazione politica dell’Europa in stati territoriali fu accompagnata dalla divisione religiosa • Carlo V (1500-1558) fu l’ultimo imperatore a tentare la restaurazione dell’impero universale • Il suo progetto fallì per: • l’opposizione della monarchia francese Geografia delle religioni in Europa • Luteranesimo: area tedesca e scandinava • Anglicanesimo e gallicanesimo: religioni di stato “senza eresia” • Calvinismo: religione riformata a dimensione universale • Cattolicesimo: aree latine
  • Lo stato del reLo stato del re …… Il Re Sole (1638-1715) in Francia – eliminò ogni autorità politica e giuridica indipendente – sottopose a controllo la Chiesa – neutralizzò ogni potere della nobiltà dando vita al modello dello stato assoluto
  • Luigi XIV – AssolutismoLuigi XIV – Assolutismo Reggia di Versailles: galleria di immagini da google
  • Politica di Luigi XIVPolitica di Luigi XIV
  • Programma di Luigi XIVProgramma di Luigi XIV IL PROGRAMMA DI LUIGI XIV Politica Interna Politica religiosa Politica economica Politica estera Affermare il potere sovrano sopra ogni altro uniformità religiosa dello stato mercantilismo: accrescere ricchezza nazionale espansionismo Francia in Europa e colonie centralizzazione potere nella figura del re centralismo ammini- strativo (intendenti) censura e polizia mecenatismo controllo grande aristo- crazia repressione giansenismo revoca editto di Nantes persecuzione ugonotti gallicanesimo: supremazia del sovrano sulla chiesa francese autonoma da Roma riduzione importazioni sviluppo esportazioni sviluppo flotta commerciale controllo statale sulla pro- duzione manifatturiera risanamento del bilancio dello stato rafforzamento esercito realizzazione rete piazzeforti sviluppo marina militare guerre di egemonia
  • Mappe su Luigi XIVMappe su Luigi XIV mappa: lo scontro tra re e parlamenti mappa su Luigi XIV Video Lezione “L’Assolutismo francese” da: Scuola Interattiva
  • La situazione inglese nel 1600La situazione inglese nel 1600 • La Monarchia inglese non era assoluta come in Francia • Fin dal 1215 aveva una costituzione, la Magna Charta che aveva introdotto un Parlamento bicamerale: Camera dei Lords e dei Comuni • La I composta da nobili di nomina regia, la II elettiva composta da borghesi • Loro compito: controllo sul re che non poteva imporre tasse senza il consenso del P. “No Taxation without rappresentation”
  • Prima Rivoluzione Inglese e restaurazionePrima Rivoluzione Inglese e restaurazione monarchica (1642 – 1649)monarchica (1642 – 1649) 1649: Destituzione ed esecuzione di Carlo I Stuart 1649: abolizione monarchia e proclamazione della repubblica 1649 – 1658: protettorato di Cromwell con il titolo di Lord protettore 1659: restaurazione monarchica, viene chiamato al trono il figlio di Carlo I, Carlo II Stuart 1685 – 1688: sale al trono Giacomo II, fratello di Carlo II che tenta di restaurare l’assolutismo Carlo II Giacomo II
  • Seconda rivoluzione inglese 1688 - 89Seconda rivoluzione inglese 1688 - 89 • 1688: Guglielmo d’Orange e Maria Stuart, figlia di Giacomo II, sbarcano in Inghilterra • 1689: vengono ufficialmente proclamati re e regina di Inghilterra • Bill of Rights: Dichiarazione dei diritti, i nuovi regnanti si impegnano a rispettarla Bills Of Rights - 1689 • segna la nascita della monarchia costituzionale • sovrani rinunciano al: – potere legislativo attribuito al parlamento – potere di reclutare un esercito senza il consenso del parlamento – libera elezione parlamentari • inoltre, con altri atti, garantiscono: – Habeas Corpus – inamovibilità dei giudici – libertà di culto tranne calvinisti e settari e cattolici che continuano ad essere esclusi dalle cariche pubbliche
  • monarchia costituzionale inglesemonarchia costituzionale inglese La monarchia parlamentare in Inghilterra: • al di là della formale sottomissione dei sudditi al re • il Bill of Rights (1689) avviò • il processo di divisione dei poteri • la progressiva estensione a tutti i cittadini dei diritti civili e politici Maria Stuart (1662-1694) e Guglielmo III d’Orange (1650-1702), sovrani per volere del Parlamento, in seguito alla “gloriosa rivoluzione” (1688-89)
  • Il re il governo, che risponde al re, ma necessita della fiducia del parlamento nomina Camera dei Lord, 200 membri ereditari Camera dei Comuni, 558 deputati eletti da un corpo elettorale di 250000 persone su 7 milioni di inglesi Tutela i sudditi dagli arresti arbitrari Nessun provvedimento può essere preso dal re senza il consenso del parlamento. Tutte le leggi vi sono discusse e approvate Habeas corpus act sottostà a Bill of rights Parlamento Non può sciogliere arbitrariamente La monarchia parlamentare ingleseLa monarchia parlamentare inglese
  • ASSOLUTISMO E LIBERALISMO A CONFRONTO Assolutismo in Francia Concezione di Hobbes Concezione di Locke concezione discendente potere concezione ascendente potere concezione ascendente potere re figura sacra riceve da dio il governo patto tra tutti gli uomini conferisce il potere assoluto allo stato patto tra tutti gli uomini conferisce il potere allo stato sudditi privi di diritti legge re = legge dio sudditi: privi di qualsiasi diritto sovrano: potere assoluto impedisce il ritorno al caos dello stato di natura cittadini: portatori di diritti naturali possono ribellarsi allo stato quando diviene tirannico stato: deve garantire i diritti dei cittadini nessuna libertà religiosa non ammessa tolleranza religiosa libertà religiosa tutelata dallo stato