Tumori neuroendocrini G.I.Tumori neuroendocrini G.I.
I carcinoidi, chiamati adesso tumori
neuroendocrini (NETs), comprendo...
Classificazione embriologicaClassificazione embriologica
Questo tipo di neoplasie originando da
differenti segmenti dello ...
CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA
FOREGUT:
origene embrionaria anteriore
• BRONCHIALE
• TIMO
• STOM...
CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA
MIDGUT
• PICCOLO INTESTINO
• APPENDICE
• COLON DESTRO
CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA
HINDGUT
• COLON TRASVERSO
• COLON DISCENDENTE
• RETTO
CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA
Anche se questo tipo di classificazione
enfatizza le differenze c...
CLASSIFICAZIONE TUMORICLASSIFICAZIONE TUMORI
NEUROENDOCRININEUROENDOCRINI
La nuova classificazione aggiunge al sito di
ori...
CLASSIFICAZIONECLASSIFICAZIONE
• Well-differentiated neuroendocrine tumors:Well-differentiated neuroendocrine tumors:
Soli...
1.1. serotonina 5-HIAAserotonina 5-HIAA in un campione di urine delle
24 ore (range normale 2-8 mg/24 ore).
2.2. cromogran...
ANALISI NET (13.715 CASI)ANALISI NET (13.715 CASI)
• 68% nasce dal tratto gastrointestinale,
(aumento del 460%aumento del ...
TUMORI NEUROENDOCRINITUMORI NEUROENDOCRINI
GASTRICI TIPO 1GASTRICI TIPO 1
I Tipo 1Tipo 1 rappresentano il 70% al 80% dei N...
TERAPIA CHIRURGICA NETTERAPIA CHIRURGICA NET
TIPO 1TIPO 1
Il follow up post operatorio richiede una endoscopia ogni 6 mesi...
TUMORI NEUROENDOCRINITUMORI NEUROENDOCRINI
TIPO 2TIPO 2
I Tipo 2Tipo 2 rappresentano il 5% dei NET gastrici
• Multifocali
...
TERAPIA CHIRURGICA TUMORITERAPIA CHIRURGICA TUMORI
GASTRICI NEUROENDOCRINI TIPO2GASTRICI NEUROENDOCRINI TIPO2
•Tumori dime...
TUMORE NEUROENDECRINOTUMORE NEUROENDECRINO
DELLA PARETE GASTRICADELLA PARETE GASTRICA
Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini
gastrici tipo 3gastrici tipo 3
Tipo 3 rappresentano il 20% dei NET gastrici.
Ca...
Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini
gastrici tipo 4gastrici tipo 4
Carcinomi endocrini scarsamente differenziati
Ca...
NETNET
• Tumori neuroendocrini dell’apparato
respiratorio
• Tumori neuroendocrini del retto
• Tumori neuroendocrini del pa...
BRONCOPOLMONARIBRONCOPOLMONARI
• I tumori carcinoidi broncopolmonari
rappresentano il 2% dei carcinomi
polmonari. Sono tum...
Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini
pancreaspancreas
• I carcinomi neuroendocrini del pancreas si
verificano sporad...
METASTASI EPATICAMETASTASI EPATICA
Principali siti di
metastasi sono il fegato
e app.scheletrico
METASTASI EPATICAMETASTASI EPATICA
Ruolo della chirurgia NETRuolo della chirurgia NET
resecabiliresecabili
La chirurgia ha un ruolo fondamentale nella
gestio...
Ruolo chirurgia net nonRuolo chirurgia net non
resecabiliresecabili
Il ruolo della chirurgia nella malattia avanzata
non è...
GRAZIE PER L’ATTENZIONEGRAZIE PER L’ATTENZIONE
Metastasi epatiche1Metastasi epatiche1
• La malattia metastatica è presente nel 90% dei pazienti sintomatici (Fig. 12).
Il...
Meta epatiche2Meta epatiche2
• L'occlusione dell'arteria epatica. Il ruolo di occlusione dell'arteria epatica nel
trattame...
Meta epatiche3Meta epatiche3
• dell'angiogenesi reattiva e lo sviluppo delle garanzie circulation.137
Pertanto, la legatur...
Meta epatiche 4Meta epatiche 4
• combinato con embolizzazione blando portato a tassi di risposta biochimica
47% al 91% e t...
• questo non possa essere raggiunto (sopravvivenza media 7,9 vs 6,2
anni). Questo miglioramento è stato
osservati in pazie...
conclusioniconclusioni
• La chirurgia è la terapia principale per la malattia localizzata, ma il suo ruolo
nella malattia ...
Tumori neuroendocrini gastriciTumori neuroendocrini gastrici
carcinoidi gastrici rappresentano il 4% di tutti i GI-NET eca...
Terapia chirurgica net polmoneTerapia chirurgica net polmone
• Cinque-e tassi di sopravvivenza a 10 anni del 60% al 100% e...
clinicaclinica
• Midgut carcinoids
aumento livello serotonina ma
sono sintomatici solo quando sono
metastatici o grandi tu...
clinicaclinica
• Hind gut
silenti clinicamente fino alle grandi
dimensioni o stati avanzati di malattia
prognosiprognosi
• . La prognosi dei carcinoidi dell'intestino è generalmente sfavorevole rispetto al tipo 1
e 2 carcinoid...
conclusioniconclusioni
• GI-NET sono un gruppo eterogeneo di tumori che derivano dalle cellule
enterocromaffini della
Trat...
TERAPIA CHIRURGICATERAPIA CHIRURGICA
• MALATTIA LOCALIZZATA
• POLMONE
• STOMACO
• PICCOLO INTESTINO
• APPENDICE
• COLON
• ...
TERAPIA CHIRURGICATERAPIA CHIRURGICA
• POLMONE
• NET TIPICO
– Resezione di minima o segmentectomia
• NET ATIPICO
– Segment...
Terapia chirurgicaTerapia chirurgica
• Stomaco
• < 1 cm
escissione endoscopica
• > 2cm
gastrectomia subtotale/totale
Terapia chirurgicaTerapia chirurgica
• Piccolo intestino
• Resezione intestinale con piccola resezione
mesenteriale
Terapia chirurgicaTerapia chirurgica
• Appendice
• <2cm
Appendicectomia
• >2cm
Emicolectomia destra con linfadenectomia
Terapia chirurgicaTerapia chirurgica
• Retto
• <1cm escissione locale
• >1-2 cm resezione anteriore/apr
• > 2cm resezione ...
Caratteristica CT di massa mesenterica con
metastasi epatiche
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
remedi net chir 20 11
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

remedi net chir 20 11

2,099

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,099
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

remedi net chir 20 11

  1. 1. Tumori neuroendocrini G.I.Tumori neuroendocrini G.I. I carcinoidi, chiamati adesso tumori neuroendocrini (NETs), comprendono una categoria di neoplasie in cui l’evoluzione clinica dipende: • Sede di origine • Grado di differenziazione • Secrezione ormonale
  2. 2. Classificazione embriologicaClassificazione embriologica Questo tipo di neoplasie originando da differenti segmenti dello sviluppo embrionario si presentano con caratteristiche diverse • Istologiche • Immunoistochimiche • Secrezione di amine
  3. 3. CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA FOREGUT: origene embrionaria anteriore • BRONCHIALE • TIMO • STOMACO • DUODENO • PANCREAS
  4. 4. CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA MIDGUT • PICCOLO INTESTINO • APPENDICE • COLON DESTRO
  5. 5. CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA HINDGUT • COLON TRASVERSO • COLON DISCENDENTE • RETTO
  6. 6. CLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICACLASSIFICAZIONE EMBRIOLOGICA Anche se questo tipo di classificazione enfatizza le differenze clinico patologiche è risultata essere troppo imprecisa nel predire il comportamento biologico
  7. 7. CLASSIFICAZIONE TUMORICLASSIFICAZIONE TUMORI NEUROENDOCRININEUROENDOCRINI La nuova classificazione aggiunge al sito di origine anche le caratteristiche istologiche e permette maggiore prevedibilità sul comportamento biologico di queste neoplasie.
  8. 8. CLASSIFICAZIONECLASSIFICAZIONE • Well-differentiated neuroendocrine tumors:Well-differentiated neuroendocrine tumors: Solid trabecular or glandular structure, Ki67 <2%, absent cytological atypia, absence of angioinvasion • Well-differentiated neuroendocrine carcinomas: • Well-differentiated, >2 cm, absent or low cytological atypia, evidence of lymphovascular invasion, Ki67 <2%, presence of metastases • Poorly differentiated neuroendocrine carcinomas: Predominate solid structure with necrosis and cellular atypia, Ki67 >15% • Mixed exocrine/endocrine carcinoma,Mixed exocrine/endocrine carcinoma, • Previously termed adenocarcinoid, • Tumor-like lesions.
  9. 9. 1.1. serotonina 5-HIAAserotonina 5-HIAA in un campione di urine delle 24 ore (range normale 2-8 mg/24 ore). 2.2. cromogranina A (CGAcromogranina A (CGA)), una 49-kD proteina contenute nelle vescicole neurosecretori delle cellule tumorali neuroendocrine; è rilevabile nel plasma dei pazienti con neoplasie endocrine. TEST DIAGNOSTICO PERTEST DIAGNOSTICO PER SOSPETTO TUMORE CARCINOIDESOSPETTO TUMORE CARCINOIDE
  10. 10. ANALISI NET (13.715 CASI)ANALISI NET (13.715 CASI) • 68% nasce dal tratto gastrointestinale, (aumento del 460%aumento del 460% negli ultimi 30 anni): • 42%, retto • 27%, piccolo intestino, • 9%. stomaco • 25% dall’apparato respiratorio, La causa di questo aumentoaumento non è chiaro ma è evidente che l’incremento della diagnosi è riconducibile ad una migliore accuratezza diagnostica radiologica endoscopica ed istologica
  11. 11. TUMORI NEUROENDOCRINITUMORI NEUROENDOCRINI GASTRICI TIPO 1GASTRICI TIPO 1 I Tipo 1Tipo 1 rappresentano il 70% al 80% dei NET gastrici e si sviluppano come conseguenza dell'effetto trofico della gastrina sulle cellule ECL. Questi tumori sono associati a: • Gastrite cronica atrofica, • Acloridria, • Ipergastrinemia, • Dimensioni <2 cm, • Con frequenza > nelle donne, • Anemia perniciosa e malassorbimento di B12. • La diagnosidiagnosi, come evento occasionale, comunemente viene fatta in endoscopia digestiva • Generalmente asintomatici • La maggior parte di questi tumori sono benigni, metastasi a distanza riportate dal 3% al 5% dei pazienti. • Istologicamente questi tumori sono classificati come ben differenziati, dimostrando poca evidenza di invasione e con un basso indice di proliferazione.
  12. 12. TERAPIA CHIRURGICA NETTERAPIA CHIRURGICA NET TIPO 1TIPO 1 Il follow up post operatorio richiede una endoscopia ogni 6 mesi per elevato rischio di recidiva. Il ruolo della concomitante antrectomia volta a ridurre la ipergastrinemia dovrebbe essere considerato quando la sede del tumore ne prevede la rimozione. I tassi di sopravvivenza a cinque anni si avvicinano al 98%,. RIMOZIONE ENDOSCOPICA:RIMOZIONE ENDOSCOPICA: Neoplasia < 2cm Follow up stretto Rischio di recidiva locale elevato RIMOZIONE CHIRURGICA:RIMOZIONE CHIRURGICA: Neoplasia >2cm. Il follow up stretto Rischio recidiva elevato
  13. 13. TUMORI NEUROENDOCRINITUMORI NEUROENDOCRINI TIPO 2TIPO 2 I Tipo 2Tipo 2 rappresentano il 5% dei NET gastrici • Multifocali • Contesto di ipergastrinemia, • Contesto della sindrome di Zollinger-Ellison (ZES) • Associati a neoplasia endocrina multipla di tipo 1 (MEN-1) • Gastrina-dipendenti • Caratterizzati da ipergastrinemia • Clinicamente si presentano con le manifestazioni della MEN-1/ZES • Sono equamente distribuiti tra maschi e femmine Istologicamente: carcinomi neuroendocrini ben differenziatiIstologicamente: carcinomi neuroendocrini ben differenziati • Potenziale maligno è maggiore con caratteristiche di invasività • 30% linfonodi regionali interessati • 10%metastasi epatiche
  14. 14. TERAPIA CHIRURGICA TUMORITERAPIA CHIRURGICA TUMORI GASTRICI NEUROENDOCRINI TIPO2GASTRICI NEUROENDOCRINI TIPO2 •Tumori dimensioni < 2cm : Resezione endoscopica •Tumori dimensioni > 2 cm Resezione chirurgica La sopravvivenza a 5 anni è circa il 90%
  15. 15. TUMORE NEUROENDECRINOTUMORE NEUROENDECRINO DELLA PARETE GASTRICADELLA PARETE GASTRICA
  16. 16. Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini gastrici tipo 3gastrici tipo 3 Tipo 3 rappresentano il 20% dei NET gastrici. Caratteristiche:Caratteristiche: • non sono associati a livelli di gastrina elevati (A differenza dei tipi 1 e 2), • generalmente solitario e di grandi dimensioni (> 2 cm), • più frequenti negli uomini con più di 50 anni, • Istologicamente atipici scarsamente differenziati, alto numero di mitosi, elevato ki67, • Il 50% presenta linfonodi regionali interessati e nei 2/3 dei pazienti metastasi epatiche, Tipo 3 va trattato come un adenocarcinoma gastrico, quindi: resezione e linfoadenoctomia D1 e D2 La sopravvivenza a 5 anni è del 50% e del 10% con metastasi a distanza
  17. 17. Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini gastrici tipo 4gastrici tipo 4 Carcinomi endocrini scarsamente differenziati Carcinoma esocrino-endocrino Gastrite atrofica nel 50% Dimensioni > 5cm ulcerati La prognosi è infausta, con una sopravvivenza media bassa, come nel caso clinico riportato di seguito
  18. 18. NETNET • Tumori neuroendocrini dell’apparato respiratorio • Tumori neuroendocrini del retto • Tumori neuroendocrini del pancreas • Tumori neuroendocrini ovarici
  19. 19. BRONCOPOLMONARIBRONCOPOLMONARI • I tumori carcinoidi broncopolmonari rappresentano il 2% dei carcinomi polmonari. Sono tumori ben differenziati; sono identificati nella quinta decade di vita. A causa della loro localizzazione peri- ilare, questi tumori presentano ricorrenti polmoniti ostruttive, tosse, dolore toracico, o emottisi.
  20. 20. Tumori neuroendocriniTumori neuroendocrini pancreaspancreas • I carcinomi neuroendocrini del pancreas si verificano sporadicamente o insieme ad una MEN1 e VON HIPPEL LINDAU, insorgono di solito in isole pancreatiche ed i sintomi dipendono dal tipo di secrezione ormonale. • Nei tumori localizzati a testa, corpo e processo uncinato è prevista una duodeno cefalo pancreasectomia. • Nei tumori del corpo coda una pancreasectomia distale.
  21. 21. METASTASI EPATICAMETASTASI EPATICA Principali siti di metastasi sono il fegato e app.scheletrico
  22. 22. METASTASI EPATICAMETASTASI EPATICA
  23. 23. Ruolo della chirurgia NETRuolo della chirurgia NET resecabiliresecabili La chirurgia ha un ruolo fondamentale nella gestione dei pazienti con tumori neuroendocrini anche in presenza di malattia metastatica.La resezione del tumore primitivo e della malattia linfonodale è efficace nell’attenuare i sintomi clinici secretivi e quelli dovuti al processo espansivo sopravvivenza significativamente migliorata
  24. 24. Ruolo chirurgia net nonRuolo chirurgia net non resecabiliresecabili Il ruolo della chirurgia nella malattia avanzata non è chiaro. Anche se la completa estirpazione della neoplasia può essere tentata i risultati sono deludenti e solo legati ad una temporanea attenuazione della sintomatologia Ruolo palliativo per sintomatologia ostruttiva spesso come unico razionale
  25. 25. GRAZIE PER L’ATTENZIONEGRAZIE PER L’ATTENZIONE
  26. 26. Metastasi epatiche1Metastasi epatiche1 • La malattia metastatica è presente nel 90% dei pazienti sintomatici (Fig. 12). Il decorso clinico dei pazienti con malattia metastatica varia carcinoide considerevolmente. I pazienti possono rimanere asintomatici per anni. Un elevato cromogranina plasma Un livello è un predittore indipendente di poveri prognosis.67 Gestione dei carcinoidi metastasi al fegato dipende da l'estensione della malattia e l'entità dei sintomi. Trattamento algoritmi sono descritti in Fig. 6. Strategie chirurgiche. Nella cornice della malattia metastatica, asintomatica primaria tumori carcinoidi non hanno bisogno di essere asportato. Tuttavia, palliative resezione o asportazione del tumore primitivo può essere indicata nei pazienti con ostruzione o grave desmoplastico reactions.126 malattia epatica limitata metastatica può essere trattata con resezione epatica, fornendo sia sollievo a lungo termine sintomatico e prolungato survival.127-129 Terapie ablative (ablazione con radiofrequenza, crioablazione, etanolo iniezione) sono un'alternativa quando la resezione non è fattibile. Que e colleagues129 riferito che i pazienti con neuroendocrine metastasi del tumore al fegato in fase di epatectomia avuto un Di 4 anni tasso di sopravvivenza globale del 73%. Tuttavia, le recidive sono state comuni dopo una resezione curativa destinato, e la morbilità e la mortalità tassi erano del 24% e del 2,7%, rispettivamente. Il trapianto di fegato per la maggior parte dei tumori metastatici è comunemente determinato tumore precoce recurrences.37 I risultati con neuroendocrine I tumori sono stati più promettenti. I risultati di uno studio multicentrico di Francia ha dimostrato un tasso di sopravvivenza a 5 anni complessiva del 69% 0,130 Major complicanze correlata al trapianto sono stati riportati nel 53% dei casi. Anche se risultati di sopravvivenza a lungo termine sono incoraggianti, come un trapianto di fegato modalità di trattamento vitale per carcinoide metastatico è limitato da donatori disponibilità di organi. L'occlusione dell'arteria epatica. Il ruolo di occlusione dell'arteria epatica nel
  27. 27. Meta epatiche2Meta epatiche2 • L'occlusione dell'arteria epatica. Il ruolo di occlusione dell'arteria epatica nel trattamento della malattia metastatica è in espansione. occlusione vascolare prende approfittando del fatto che il fegato ha una doppia alimentazione di sangue. Metastasi il fegato principalmente derivano il loro apporto di sangue dall'arteria epatica circolazione, mentre gli epatociti sono sostenuti dalla fornitura di sangue ulteriori dal circolo venoso portale. Così, occlusione vascolare della epatico dell'arteria, tramite la legatura o embolizzazione, devascularizes selettivamente tumore cells.131-136 Anche se i primi tentativi di legatura dell'arteria epatica determinato successo di necrosi tumorale selettiva, le risposte sono state di breve durata a causa • Google Traduttore per miei elementi quali:RicercheVideoEmailTelefonoChat Attività • Informazioni su Google TraduttoreDisattiva traduzione istantaneaPrivacy Guida
  28. 28. Meta epatiche3Meta epatiche3 • dell'angiogenesi reattiva e lo sviluppo delle garanzie circulation.137 Pertanto, la legatura chirurgica delle arterie epatiche è raramente eseguita. Studi clinici occlusione dell'arteria epatica mediante embolizzazione con agenti come la polvere di gelatina, alcool polivinilico e le bobine, i cosiddetti "Embolizzazione blando," hanno dimostrato un tasso di risposta biochimica (Di solito e riduzione del 50% i livelli urinari 5-HIAA) del 13% al 52% e tassi di risposta tumorale (secondo criteri di imaging) del 37% al 38% 131.135.138 (Tabella 11). Chemioembolizzazione con alcuni agenti come il 5- fluorouracile, decarbazine, doxorubicina, cisplatino, mitomicina C, o streptozocina com- • Google Traduttore per miei elementi quali:RicercheVideoEmailTelefonoChat Attività • Informazioni su Google TraduttoreDisattiva traduzione istantaneaPrivacy Guida
  29. 29. Meta epatiche 4Meta epatiche 4 • combinato con embolizzazione blando portato a tassi di risposta biochimica 47% al 91% e tassi di risposta al tumore dell '8% al 60% .136,139-144 L' aggiunta di chemioembolizzazione non ha provocato reazioni superiore a quelli provenienti da embolizzazione blando da solo. Questa tecnica fornisce palliativo efficace, anche se a volte di breve durata. Tuttavia, tossicità correlata al trattamento sono significative. A "Sindrome postembolization", che consiste di febbre alta, forti dolori, nausea, stanchezza, e un transaminite transitoria, è comune. Una massiccia rilascio di ormoni può scatenare una crisi carcinoide (vedi sotto). Grado 3 / 4 tossicità comprendono sanguinamento gastrointestinale, sepsi, necrosi ischemica ulcere della colecisti e dell'intestino tenue, gastriche e duodenali, trombosi della vena porta, insufficienza renale, sindrome epato-renale, e arrhythmias.133 ,136,138-144 decessi correlati al trattamento sono stati provocati da colangite sclerosante primitiva (2, sia da fibre di collagene bovino embolizzazione), sepsi (2), ascesso epatico, e la sindrome epato-renale
  30. 30. • questo non possa essere raggiunto (sopravvivenza media 7,9 vs 6,2 anni). Questo miglioramento è stato osservati in pazienti con e senza epatica metastases.33 E 'stato ipotizzato che resezione del primario a fronte di metastasi epatiche migliora la sopravvivenza e la conduce ad una maggiore sopravvivenza mediana libera da progressione. Givi e colleghi, 32 nel loro retrospettiva recensione di GI-NET con metastasi epatiche, ha trovato che i pazienti che hanno subito resezione del loro primario hanno mostrato una sopravvivenza mediana più lunga (159 mesi) rispetto con 47 mesi nel gruppo nonresected. Sebbene retrospettivo, questo studio Fig. 6. Plaquelike depositi di tessuto fibroso sui valori tricuspide (A) e polmonare (B) in un paziente che soffriva di malattia cardiaca carcinoide. Fig.
  31. 31. conclusioniconclusioni • La chirurgia è la terapia principale per la malattia localizzata, ma il suo ruolo nella malattia avanzata rimane poco chiaro. Per i pazienti con malattia avanzata, l'octreotide, analogo della somatostatina è un trattamento ben tollerato efficace nel controllare i sintomi. Ha anche effetti antitumorali dimostrato 436 Surg Curr probl, giugno 2006 da una riduzione dei livelli urinari 5-HIAA in diversi studi. Allo stato attuale, octreotide è la terapia più comunemente impiegata adiuvante. Attualmente disponibili singolo agente e regimi di chemioterapia di combinazione non sono stata particolarmente efficace. Studi futuri dovrebbero studiare terapie fattori di crescita targeting espresso da tumori carcinoidi. • Google Traduttore per miei elementi quali:RicercheVideoEmailTelefonoChat Attività • Informazioni su Google TraduttoreDisattiva traduzione istantaneaPrivacyGuida
  32. 32. Tumori neuroendocrini gastriciTumori neuroendocrini gastrici carcinoidi gastrici rappresentano il 4% di tutti i GI-NET ecarcinoidi gastrici rappresentano il 4% di tutti i GI-NET e l'1% delle neoplasie gastriche possono esserel'1% delle neoplasie gastriche possono essere suddivisi in 4 tipologie. I primi 3 originano dalle cellulesuddivisi in 4 tipologie. I primi 3 originano dalle cellule ECL della mucosa gastrica e tipi 1 e 2 sono gastrina-ECL della mucosa gastrica e tipi 1 e 2 sono gastrina- dipendenti. La percentuale di carcinoidi gastricidipendenti. La percentuale di carcinoidi gastrici è dimostrato essere in crescita. I primi dati nel 1970è dimostrato essere in crescita. I primi dati nel 1970 hanno dimostratohanno dimostrato una incidenza del 2,5% mentre i dati SEER fine trovatouna incidenza del 2,5% mentre i dati SEER fine trovato una incidenza si avvicinauna incidenza si avvicina 6% E 'stato inoltre dimostrato che la percentuale di6% E 'stato inoltre dimostrato che la percentuale di carcinoidi gastrici in relazione a tutticarcinoidi gastrici in relazione a tutti neoplasie gastriche è aumentata dallo 0,4% al 1,8%. Seneoplasie gastriche è aumentata dallo 0,4% al 1,8%. Se questo rappresentaquesto rappresenta un aumento del biologico vero o riflette unun aumento del biologico vero o riflette un cambiamento nella consapevolezza e uncambiamento nella consapevolezza e un miglioraramento della diagnosi,miglioraramento della diagnosi, o aumento di segnalazione, rimane ancora poco chiaroo aumento di segnalazione, rimane ancora poco chiaro ma verosimile grazie anche ad un aumento dellama verosimile grazie anche ad un aumento della endoscopia digestiva di screening.endoscopia digestiva di screening.
  33. 33. Terapia chirurgica net polmoneTerapia chirurgica net polmone • Cinque-e tassi di sopravvivenza a 10 anni del 60% al 100% e 40% al 100%, rispettivamente, sono stati reported.85 carcinoide polmonare può rilasciare corticotropina, con conseguente sindrome di Cushing nel 2% dei pazienti, infatti, 1% dei pazienti con sindrome di Cushing hanno polmonare carcinoide tumor.86, 87 Questi tumori possono anche rilasciare GH-releasing hormone (GH-RH), con conseguente sindrome da carcinoide acromegaly.88 si osserva in meno del 5% di cases.82 metastasi, di solito a mediastino linfonodi, fegato, ossa, o la pelle, sono stati identificati in meno del 15% di cases.27, 82,83 "Atipici" carcinoidi, pari a un terzo di broncopolmonare carcinoidi, comunemente presenti nella sesta decade di life.89-91 Istologicamente hanno più atipie nucleari e figure mitotiche. A differenza dei tipici carcinoidi, tumori atipici sono più grandi e situati a più peripherally.90, 91 Questi tumori sono più aggressivi, con metastasi linfonodali identificati nel 30% al 50% dei casi. Localizzati i tumori carcinoidi polmonari possono essere trattate con conservatore cuneo o segmentale resection82, 90 (vedi figura 5, tabella 6). Atipico carcinoidi richiedono una resezione più ampia, compresa lobectomy.90 Nei pazienti con tumori carcinoidi broncopolmonare, l'età, il tumore dimensione e grado di coinvolgimento linfonodale sono stati identificati come prognostico factors.37 studi hanno riportato a 5 anni la sopravvivenza generale tassi di oltre il 90% per i carcinoidi tipici e il 40% al 60% per atipico carcinoids.82-84, 90,91 Le tariffe di sopravvivenza a 5 anni globale per broncopolmonare tumori carcinoidi con malattia localizzata, regionali diffusione e metastasi a distanza sono 81%, 77%, e il 26%, respectively24 • Google Traduttore per miei elementi quali:RicercheVideoEmailTelefonoChatAttività • Informazioni su Google TraduttoreDisattiva traduzione istantaneaPrivacyGuida
  34. 34. clinicaclinica • Midgut carcinoids aumento livello serotonina ma sono sintomatici solo quando sono metastatici o grandi tumori retroperitoneali
  35. 35. clinicaclinica • Hind gut silenti clinicamente fino alle grandi dimensioni o stati avanzati di malattia
  36. 36. prognosiprognosi • . La prognosi dei carcinoidi dell'intestino è generalmente sfavorevole rispetto al tipo 1 e 2 carcinoidi gastrici e carcinoidi del retto. Come per tutte le reti, carcinoidi dell'intestino sono stadio-dipendente. Usando i dati SEER complessivo 5 - ei tassi di sopravvivenza a 10 anni per welldifferentiated carcinoidi del piccolo intestino nella malattia localizzata è stata del 73% e 65%, per malattia regionale, il 71% e 46% per la malattia a distanza, il 54% e 30%, respectively.12 Il trattamento di questi pazienti richiede un approccio multidisciplinare. Survival dati da centri di eccellenza che si prestano a questo approccio multidisciplinare hanno dimostrato di migliorare la sopravvivenza mediana in pazienti in stadio IV, sul centro storico controls.25, 37 stime di Kaplan-Meier di sopravvivenza a 5 anni supera il 65% al 75% nello stadio IV carcinoide pazienti rispetto al 33% da controlli storici. Anche se la chirurgia è l'opzione di trattamento di prima linea nei carcinoidi del piccolo intestino, le terapie aggiuntive sono necessario in quanto pochissimi pazienti sono guariti dalla sola chirurgia
  37. 37. conclusioniconclusioni • GI-NET sono un gruppo eterogeneo di tumori che derivano dalle cellule enterocromaffini della Tratto gastrointestinale. Anche se definito carcinoidi-carcinoma-come, a causa della loro indolente comportamento di questi tumori non sono più ritenuti benigni. Anche se la chirurgia rimane il trattamento di prima linea per la maggior parte GI-NET, un approccio multidisciplinare necessario, come la maggior parte dei pazienti richiede una terapia multimodale. La rarità di questi tumori ha portato ad una mancanza di studi clinici randomizzati affrontando le opzioni di trattamento, ma ha portato a lo sviluppo di centri di eccellenza in questo settore. E 'l'esperienza e conoscenza collettiva di questi centri che si spera di ottenere una migliore comprensione della storia naturale e le modalità di trattamento migliore per ciascuna di queste lesioni. • Google Traduttore per miei elementi quali:RicercheVideoEmailTelefonoChatAttività • Informazioni su Google TraduttoreDisattiva traduzione istantaneaPrivacyGuida
  38. 38. TERAPIA CHIRURGICATERAPIA CHIRURGICA • MALATTIA LOCALIZZATA • POLMONE • STOMACO • PICCOLO INTESTINO • APPENDICE • COLON • PANCREAS
  39. 39. TERAPIA CHIRURGICATERAPIA CHIRURGICA • POLMONE • NET TIPICO – Resezione di minima o segmentectomia • NET ATIPICO – Segmentectomia
  40. 40. Terapia chirurgicaTerapia chirurgica • Stomaco • < 1 cm escissione endoscopica • > 2cm gastrectomia subtotale/totale
  41. 41. Terapia chirurgicaTerapia chirurgica • Piccolo intestino • Resezione intestinale con piccola resezione mesenteriale
  42. 42. Terapia chirurgicaTerapia chirurgica • Appendice • <2cm Appendicectomia • >2cm Emicolectomia destra con linfadenectomia
  43. 43. Terapia chirurgicaTerapia chirurgica • Retto • <1cm escissione locale • >1-2 cm resezione anteriore/apr • > 2cm resezione anteriore/apr
  44. 44. Caratteristica CT di massa mesenterica con metastasi epatiche

×