Your SlideShare is downloading. ×
0
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Marani Francesca. Il nodulo sospetto. ASMaD 2011

1,541

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,541
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il nodulo sospetto caso clinico Dott.ssa Francesca Marani Medico di MG ASL RmC
  • 2. Il nodulo sospetto
    • MD, femmina 47 anni, in buone condizioni generali ,con storia di anemia sideropenica, familiarita’ positiva per tireopatia.
    • (due sorelle e la madre)
  • 3. Il nodulo sospetto
    • ESAME OBIETTIVO
    • Tiroide palpabile,a dx terzo inf. nodulo circa 2 cm sup. liscia, consistenza teso elastica, mobile, a sx nodulo circa 1cm con le stesse caratteristiche .
    • Assenza di linfoadenopatie laterocervicali .
  • 4. Il nodulo sospetto
    • ESAMI EMATOCHIMICI
    • FT3: 3,3 pc/ml (v.n. 2,3 – 4,2)
    • FT4: 1,11 ng/dl (v.n. 0,80 – 1,76)
    • TSH: 2,89 mU/ml (v.n. 0,35 – 5,50)
    • AbTG: 29 IU/ml (v.n .0 - 115)
    • AbTPO: 12 IU/ml (v.n 0 - 34)
  • 5. ESAMI EMATOCHIMICI
    • Hb 8,8 g/dl
    • Ematocrito 29,6 %
    • Ves 27
    • Sideremia 3,5 umoli/lt
    • Ferritina 2 (vn : 8-150)
    • Ig A anti transglutaminasi neg
    • IgA antiend e antigliadina neg
    Il nodulo sospetto
  • 6. Ecografia tiroidea
    • Tiroide in sede, di dimensioni ridotte a
    • sinistra (lobo dx DAP 11 mm;lobo sin DAP 7 mm). I livelli degli echi sono di media intensità. L’ecostruttura è finemente disomogenea per la presenza di alcune formazioni nodulari:
    • A dx: -terzo inf .nodulo isoecogeno con alone ipoecogeno di mm 19x12x8
    • A sin – terzo medio nodulo isoecogeno di mm 6x4x3;
    • -terzo inferiore nodulo debolmente ipoecogeno con spots iperecogeni interni di mm 9x6x4.
    • Trachea in asse.
  • 7. il nodulo sospetto
    • Per le caratteristiche ecografiche dei noduli viene richiesto FNA ecoguidato .
      • Es.citologico:( nodulo solido mm19 lobo dx )materiale ematico, scarsa colloide, aggregati follicolari di tireociti con aspetto ossifilo. Quadro citologico da nodulo follicolare ossifilo (TIR 3).
  • 8. Il nodulo sospetto
    • Nodulo follicolare Tir3 :
    • per questa categoria ,i criteri citologici
    • non sono sufficienti, da soli,a stabilire se la lesione e’ benigna o maligna, il 20% circa di questi noduli risultano essere all’esame istologico carcinomi.
  • 9. Il nodulo sospetto
    • Inviata al chirurgo,la pz e’ stata sottoposta ad intervento di tiroidectomia totale in assenza di complicanze .
    • Esame istologico definitivo: iperplasia nodulare macrofollicolare con nodulo a cellule ossifile dell’istmo associato a focolai di tiroidite cronica linfocitaria.
  • 10. :
  • 11.  

×