Your SlideShare is downloading. ×

Giglioozzi rieti pptx

555

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
555
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. UOC GASTROENTEROLOGIAOSPEDALE SAN CAMILLO DE LELLIS ASL RIETI
    ORGANIZZAZIONE ‘URGENZE ENDOSCOPICHE’
    Dott. Alessandro Gigliozzi
  • 2. “URGENZE ENDOSCOPICHE”-ASL RIETI
    Popolazione Rieti e provincia: circa 150000
    3 ospedali: OGP Rieti+MaglianoSabino+Amatrice (distanza circa 60’ su strada)
    4 dirigenti medici+8 IP
    Turni h12 feriali e h6 prefestivi+reperibilità (1 medico, 2 IP) prefestivi, festivi e notturni (solo endoscopia)
    No urgenze biliopancreatiche
  • 3. Circa 250 urgenze endoscopiche/anno
    “URGENZE ENDOSCOPICHE”-ASL RIETI
  • 4. Circa 250 urgenze endoscopiche/anno
    “URGENZE ENDOSCOPICHE”-ASL RIETI
  • 5. “URGENZE ENDOSCOPICHE”-ASL RIETI
    70-80% EGDS URGENTI (no ematemesi recente-sondino naso gastrico neg per sangue rosso vivo) eseguite per via nasale SENZA SEDAZIONE con tasso di conversione a metodica tradizionale 8% e resa diagnostica sovrapponibile (Gigliozzi A et al DDW 2006)
    Anestesista ‘on call’
    Sedazione profonda 10%
    Intubazione OT 1-2%
    Sala operatoria su indicazione dell’anestesista e/o gastroenterologo
  • 6. “URGENZE ENDOSCOPICHE”-ASL RIETI
    Criticita’:
    Timing dell’endoscopia (urgente vs differibile)
    Leadership bleedingteam (elevato turnover medico di PS in provincia)
    Valutazione anestesiologica sempre?
    Assenza della radiologia interventistica
    Assenza di regolamentazione tempi di reperibilità
  • 7. CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DELL’AREA DELLA DIRIGENZA MEDICO - VETERINARIA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PARTE NORMATIVA QUADRIENNIO 2002/2005 E PARTE ECONOMICA BIENNIO 2002-2003
    Art. 17Pronta disponibilità
    1. Il servizio di pronta disponibilità è caratterizzato dalla immediata reperibilità del dirigente e dall'obbligo per lo stesso di raggiungere il presidio nel tempo stabilito con le procedure cui all'art. 6, comma 1, lett. B), nell'ambito del piano annuale adottato dall'azienda o ente per affrontare le situazioni di emergenza in relazione alla dotazione organica ed agli aspetti organizzativi delle strutture.
    Art. 6Informazione, concertazione, consultazione e Commissioni paritetiche
    B) Concertazione
    ·I soggetti di cui alla lett. A), ricevuta l'informazione, possono attivare, mediante richiesta scritta, la concertazione sui criteri generali inerenti alle seguenti materie:
    - affidamento, mutamento e revoca degli incarichi dirigenziali;- articolazione delle posizioni organizzative, delle funzioni e delle connesse responsabilità ai fini della retribuzione di posizione;- criteri generali di valutazione dell'attività dei dirigenti di cui all’art. 25, comma 5;- articolazione dell'orario e dei piani per assicurare le emergenze;- condizioni, requisiti e limiti per il ricorso alla risoluzione consensuale.
  • 8. EMATEMESI, MELENA
    1 ACCESSO VENOSO ≤ 20G +ECG+DIRETTA ADDOME*+ ROUTINE CHIRURGICA+
    POSIZIONAMENTO SONDINO NASO GASTRICO ->LAVAGGI +
    PANTOPRAZOLO 80 MG EV IN BOLO LENTO ±GLIPRESSINA 2mg/ev IN BOLO LENTO SE IPERTENSIONE PORTALE NOTA
    STRATIFICAZIONE PRE-ENDOSCOPICA DEL RISCHIO: ROCKALL SCORE (RS)*
    VALUTAZIONE LIQUIDO DI LAVAGGIO SONDINO NG
    SONDINO POS
    SONDINO NEG
    VALUTAZIONE SCOMPENSO EMODINAMICO:
    PAS<100mmHg±FC >100 b/min ±segni-sintomi di
    shock/ipoperfusione periferica
    ALLERTARE ENDOSCOPIA
    VALUTAZIONE ANESTESIOLOGICA
    PAZIENTE
    SCOMPENSATO
    PAZIENTE
    COMPENSATO
    Hb<8
    VALUTAZIONE SCOMPENSO EMODINAMICO:
    PAS<100mmHg±FC >100 b/min ±segni-sintomi di
    shock/ipoperfusione periferica
    Hb>8
    TERAPIA INFUSIONALE:
    • CRISTALLODI EV (1000-
    2000 ml in 20-30’) ±
    • PLASMAEXPANDERS EV
    • 9. SANGUE EV ± (se Hb<8)
    • 10. CORREZIONE DEFICT
    COAGULATIVI#
    MONITORAGGIO CLINICO E EMODINAMICO, CONTROLLO EMOCROMO A 2 ORE
    PAZIENTE
    SCOMPENSATO
    PAZIENTE
    COMPENSATO
    EGDS URGENTE (Entro 2 ore?)
    CON ASS. ANESTESIOLOGICA
    EGDS DIFFERIBILE
    Entro 12-24 ore?

×