APPARATO MUSCOLO - SCHELETRICO               Michele Galluzzo    Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini    U.O.S.D. D...
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI    DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE           APPARATO MUSC...
APPROPRIATEZZAIl termine in sanità è considerato un “neologismo”“Appropriateness: the next frontier”…: BMJ, 1994Cultura de...
APPROPRIATEZZA                    CLINICA (SPECIFICA - DIAGNOSTICA)                 Un particolare intervento è sia indica...
APPROPRIATEZZA TECNICAMEZZI ADEGUATI ALLE ESIGENZE DIAGNOSTICHE
“MEDICINA DIFENSIVA”AVVERSARIO DIFFICILE ...
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI                        INCIDENZA IN                          AUMENTOAumento del numero dei prat...
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI               Un indagine si può definire              “utile” quando il suo risultato         ...
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI      “The musculoskeletal system can be subject to acute injuries,      including contusions, s...
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI  RX                 US          IMAGING         INTEGRATO  TC                 RM
RADIOLOGIA “TRADIZIONALE”“Costituisce tuttora l’indagine strumentale di primo livello per lo studio dellacomponente ossea ...
ANELLO PELVICO        “Pelvic fractures vary in degree of stabiliy”“At one end of the spectrum is the inctact pelvic ring:...
LUSSAZIONILussazione “sottocoracoidea”   Lussazione del carpo
SEGNI INDIRETTI
SPALLA DEGENERATIVA
LESIONI FOCALI
TC ms   “Rivoluzione culturale” intorno alla Radiologia d’Emergenza che nell’ultimo     trentennio è andata avanti di pari...
COMPRENDERE LA MORFOLOGIA
COMPRENDERE LA MORFOLOGIA
STUDIO DEI RAPPORTI ARTICOLARI        “ Reverse” Hill- Sachs
ORIENTARE LA TERAPIA70 - 80% delle fratture del carpo       70% terzo medio
COMPLICANZA VASCOLARE in LC III Windswept pelvis - instabilità multidirezionale
COMPLICANZA VASCOLARE in LC III
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI  RX                 US          IMAGING         INTEGRATO  TC                 RM
ECOGRAFIA Several imaging modalities are used in sports medicine. However most of them have problems, including to correla...
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI     LESIONI MUSCOLARI      LESIONI TENDINEE    LESIONI LEGAMENTOSE   LESIONI OSSO - PERIOSTIO  ...
TRAUMI MUSCOLARI                 30% DI TUTTI I TRAUMI SPORTIVI   CLASSIFICAZIONE SU CRITERI CLINICO/ RADIOLOGICI     Diff...
TRAUMI MUSCOLARILESIONE MUSCOLARE PROPRIAMENTE DETTA  Lesione muscolare da trauma contusivo direttoLesione muscolare da tr...
CONTUSIONE MUSCOLARE                                                             Aspetto di “lacerazione - schiacciamento ...
ROTTURA DEL TENDINE QUADRICIPITALE   e DEL MUSCOLO VASTO LATERALE
LESIONI di III GRADO
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI    DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE                   1 ora
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI    DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE              1 ora     ...
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI     DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE    LESIONE           A...
TENDINOPATIE           FORME NON TRAUMATICHE•PERITENDINITI: (flogosi del peritenonio): crepitanti - aderenziali•TENDINOSI:...
SPALLA DOLOROSA            Sensibilità: 91% - Specificità: 94,2%         Forma settica
ROTTURA TCLB DISTALE RaraSesso MFlessione attiva contro resistenza; Opposizione alla estensione
ROTTURA del TENDINE ACHILLEO                           Estesa area di ipoecogenicità                                    Em...
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI       DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE     PAT. TENDINEA E ...
VERSAMENTO ARTICOLARE“The presence of joint fluid is the likely cauese of the patient’s symptoms, although          the po...
VERSAMENTO ARTICOLARE
VERSAMENTO ARTICOLARE - Distensione “cistica” della borsadel gastrocnemio- semimembranoso       Cisti di Baker: attenzione...
ANCA DOLOROSA
APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI     DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE      VERSAMENTO       ...
OSSO - PERIOSTIO  NO
FRATTURE  NO
CUTE e SOTTOCUTANEO (?)
EMATOMI SOTTOCUTANEO  SI
CELLULO - ADIPOSITE         POST - TRAUMATICA  SI/ NO                 dd con ematoma     Ispessimento del sottocutaneo,co...
RACCOLTE PERIPROTESICHE  SI/ NO
FERITE PENETRANTI  SI
FERITE PENETRANTI  SI
CORPI ESTRANEI  SI
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI  RX                 US          IMAGING         INTEGRATO  TC                 RM ?
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
ROTTURA del TENDINE ROTULEO
TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI  Rotula alta                        Rotula bassa                     Tendine “deflesso”        ...
UN RISCHIO ...    Rischio di aumento di richieste diprestazioni diagnostiche in pronto soccorso     per motivazioni medico...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Galluzzo Michele. Apparato Muscolo-Scheletrico. ASMaD 2012

723

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
723
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • INSERIRE RX
  • FRECCIA SU RM
  • 5
  • 5
  • 5
  • INSERIRE RX
  • 5
  • Galluzzo Michele. Apparato Muscolo-Scheletrico. ASMaD 2012

    1. 1. APPARATO MUSCOLO - SCHELETRICO Michele Galluzzo Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini U.O.S.D. Diagnostica per Immagini nel DEA
    2. 2. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE APPARATO MUSCOLO SCHELETRICO
    3. 3. APPROPRIATEZZAIl termine in sanità è considerato un “neologismo”“Appropriateness: the next frontier”…: BMJ, 1994Cultura del “fare le cose giuste al paziente giusto” TIPOLOGIE CLINICA o SPECIFICA PRESCRITTIVA ORGANIZZATIVA SCIENTIFICA ETICA TECNICA
    4. 4. APPROPRIATEZZA CLINICA (SPECIFICA - DIAGNOSTICA) Un particolare intervento è sia indicato che efficace PRESCRITTIVA Aspetto dell’appropriatezza clinica: prescrizione di un accertamento diagnostico efficace nel risolvere un determinato quesito clinico EFFICACIA RAPPORTO COSTO - BENEFICIO FAVOREVOLELinee guidaAlgoritmi diagnosticiCriteri di appropriatezzaDisposizioni legislative (187/2000 - art. 3)
    5. 5. APPROPRIATEZZA TECNICAMEZZI ADEGUATI ALLE ESIGENZE DIAGNOSTICHE
    6. 6. “MEDICINA DIFENSIVA”AVVERSARIO DIFFICILE ...
    7. 7. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI INCIDENZA IN AUMENTOAumento del numero dei praticanti attività sportive (agonistiche ed amatoriali)Infortuni in ambito lavorativo e domestico (fai da te...)Traumi della strada POPOLAZIONE GIOVANE - ADULTA
    8. 8. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI Un indagine si può definire “utile” quando il suo risultato orienta o cambia la gestione clinica ed il management terapeutico
    9. 9. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI “The musculoskeletal system can be subject to acute injuries, including contusions, strains or sprains, tearing of soft tissue, dislocations, fractures, or any combinations of these”. Scott Primack. Musculoskeletal UltrasoundColburn NT el al: Sports injury or trauma? Injuries of the competition off- road motorcyclist. InjuryEverett WW: Skatepark injuries and the influence of skatepark design. J Emergency MedLierergall M. et al: The floatinghip injury: patterns of injury. InjuryGobbet TJ: Incidence of injuries in rugby league players. Br J Sports MedPierz JJ: Snowmobile injuries in north america. Clin OrthopSkokan EG et al: Serious winter sports injuried in children and adolescents requiring hospilization. Am J Emerg MedTurner M. et al: Injuries in professional horse racing in GB and Rep. of Ireland during 1992- 2000. Br j Sport MedWinston FK et al: Estimates of the incidence and costs associated with handlebar- related injuries in children. Pediatr
    10. 10. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI RX US IMAGING INTEGRATO TC RM
    11. 11. RADIOLOGIA “TRADIZIONALE”“Costituisce tuttora l’indagine strumentale di primo livello per lo studio dellacomponente ossea del sistema muscolo scheletrico anche se è scarsamenteinformativa sui tessuti molli perischeletrici, soprattutto se raffrontata ad ecografia edRM ch hanno completamente soppaintato la radiologia convenzionale con tecnica araggi molli” (in Martino, Defilippi, Caudana) RAZIONALE VANTAGGI LIMITI INDICAZIONI ANATOMIA OSSO DISPONIBILE PARTI MOLLI PATOLOGIA OSSO PROFILI ECONOMICA CORRETTO (CALCIFICAZIONI) POSIZIONAMENTO RAPPORTI TRAMISSIONE RADIOPESPOSIZIONE ARTICOLARI A DISTANZA
    12. 12. ANELLO PELVICO “Pelvic fractures vary in degree of stabiliy”“At one end of the spectrum is the inctact pelvic ring: at the other endis a completely unstable pelvis, vitually an internal hemipelvectomy”
    13. 13. LUSSAZIONILussazione “sottocoracoidea” Lussazione del carpo
    14. 14. SEGNI INDIRETTI
    15. 15. SPALLA DEGENERATIVA
    16. 16. LESIONI FOCALI
    17. 17. TC ms “Rivoluzione culturale” intorno alla Radiologia d’Emergenza che nell’ultimo trentennio è andata avanti di pari passo con l’avanzamento tecnologico 1972 Hounsfield TC CONVENZIONALE 1990 TC STRATO SINGOLO 1998 TC MULTISTRATOWilson: “We can direct not just imaging, but also patient
    18. 18. COMPRENDERE LA MORFOLOGIA
    19. 19. COMPRENDERE LA MORFOLOGIA
    20. 20. STUDIO DEI RAPPORTI ARTICOLARI “ Reverse” Hill- Sachs
    21. 21. ORIENTARE LA TERAPIA70 - 80% delle fratture del carpo 70% terzo medio
    22. 22. COMPLICANZA VASCOLARE in LC III Windswept pelvis - instabilità multidirezionale
    23. 23. COMPLICANZA VASCOLARE in LC III
    24. 24. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI RX US IMAGING INTEGRATO TC RM
    25. 25. ECOGRAFIA Several imaging modalities are used in sports medicine. However most of them have problems, including to correlate patient’s feedback with imaging findings, difficulty in comparing the studies side by side, and an inability to imaging while moving or stressing the injured area US is easily accessible, relatively quick, and convenient for patient  Excellent resolution of extraarticular soft tissues  Accurate needle placement for therapeutic injectionsNecessità di correlare i dati clinico- anamnestici agli aspetti diagnostici
    26. 26. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI LESIONI MUSCOLARI LESIONI TENDINEE LESIONI LEGAMENTOSE LESIONI OSSO - PERIOSTIO LUSSAZIONILESIONI CUTE e SOTTOCUTANEO
    27. 27. TRAUMI MUSCOLARI 30% DI TUTTI I TRAUMI SPORTIVI CLASSIFICAZIONE SU CRITERI CLINICO/ RADIOLOGICI Difficoltà classificative per aspetti sovrapponibili, relativi al tempo intercorso dal trauma, a variabili individuali, al trattamento immediato RICE (riposo, compressione, ghiaccio, sopraelevazione) Trauma maggiore/ trauma minore Conoscere il meccanismo lesivo Attenzione al condizionamento ambientale !!! ...Il trattamento delle lesioni è basato sul corretto inquadramento clinico
    28. 28. TRAUMI MUSCOLARILESIONE MUSCOLARE PROPRIAMENTE DETTA Lesione muscolare da trauma contusivo direttoLesione muscolare da trauma indiretto o distrattivo
    29. 29. CONTUSIONE MUSCOLARE Aspetto di “lacerazione - schiacciamento Fase acuta Immagine di raccolta ipoecogena, disomogenea, conechi lineari nel suo contesto, a livello del vasto mediale
    30. 30. ROTTURA DEL TENDINE QUADRICIPITALE e DEL MUSCOLO VASTO LATERALE
    31. 31. LESIONI di III GRADO
    32. 32. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE 1 ora
    33. 33. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE 1 ora 48 ore
    34. 34. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE LESIONE APPROPRIATEZZA TERAPIA MUSCOLARE IN URGENZACONTUSIONE IN BASE ALLA DINAMICA POSSIBILELESIONE I grado 24/36 ore RICELESIONE II grado 24/36 ore RICE +LESIONE III grado 12/24 ore RICE ++AFFATICAMENTI Non urgente RIPOSO
    35. 35. TENDINOPATIE FORME NON TRAUMATICHE•PERITENDINITI: (flogosi del peritenonio): crepitanti - aderenziali•TENDINOSI: Processi degenerativi - metaplastici•TENOSINOVITI IPERTROFICHE - ESSUDATIVE / STENOSANTI•TENDINOPATIE INSERZIONALI: (giunzione osteotendinea) FORME TRAUMATICHE•TENDINOPATIA FOCALE/ DIFFUSA•ROTTURE SOTTOCUTANEE•ROTTURE COMPLETE
    36. 36. SPALLA DOLOROSA Sensibilità: 91% - Specificità: 94,2% Forma settica
    37. 37. ROTTURA TCLB DISTALE RaraSesso MFlessione attiva contro resistenza; Opposizione alla estensione
    38. 38. ROTTURA del TENDINE ACHILLEO Estesa area di ipoecogenicità Ematoma Retrazione dei monconi TEST di THOMPSON
    39. 39. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE PAT. TENDINEA E APPROPRIATEZZA TERAPIA ARTICOLARE NON IN URGENZA TRAUMATICAEPICONDILITE NO FKTSPALLA DOLOROSA NO/SI (versamento) FSK/ CHIRURGICATENDINOPATIA QUADRICIPITE NO FKTTENDINOPATIA ROTULEO NO FKTTENDINOPATIE BAMBINO “familiari” RIPOSO/FKTPAT. TENDINEA E ARTICOLARE APPROPRIATEZZA TERAPIA TRAUMATICA IN URGENZATENDINE CAPO LUNGO BICIPITE SI CHIRURGICATENDINE QUADRICIPITE SI CHIRURGICATENDINE ROTULEO SI CHIRURGICATENDINE ACHILLE SI CHIRURGICALEGAMENTI NO RM/ SCARICO
    40. 40. VERSAMENTO ARTICOLARE“The presence of joint fluid is the likely cauese of the patient’s symptoms, although the possibility of coexistent pathology merits consideration”
    41. 41. VERSAMENTO ARTICOLARE
    42. 42. VERSAMENTO ARTICOLARE - Distensione “cistica” della borsadel gastrocnemio- semimembranoso Cisti di Baker: attenzione alla rottura - Presenza di tramite articolare dd con trombosi venosa profonda
    43. 43. ANCA DOLOROSA
    44. 44. APPROPRIATEZZA NELLA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLE EMERGENZE VERSAMENTO APPROPRIATEZZA TERAPIA ARTICOLARE IN URGENZAANCA DOLOROSA BAMBINO SI/ “familiare” MEDICAVERSAMENTO ARTICOLARE SI (?) ARTRO E RMALGODISTROFIA NO RM E SCARICO
    45. 45. OSSO - PERIOSTIO  NO
    46. 46. FRATTURE  NO
    47. 47. CUTE e SOTTOCUTANEO (?)
    48. 48. EMATOMI SOTTOCUTANEO  SI
    49. 49. CELLULO - ADIPOSITE POST - TRAUMATICA  SI/ NO dd con ematoma Ispessimento del sottocutaneo,con pattern disomogeneo ipo- anecogeno
    50. 50. RACCOLTE PERIPROTESICHE  SI/ NO
    51. 51. FERITE PENETRANTI  SI
    52. 52. FERITE PENETRANTI  SI
    53. 53. CORPI ESTRANEI  SI
    54. 54. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI RX US IMAGING INTEGRATO TC RM ?
    55. 55. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
    56. 56. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
    57. 57. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI
    58. 58. ROTTURA del TENDINE ROTULEO
    59. 59. TRAUMI MUSCOLO SCHELETRICI Rotula alta Rotula bassa Tendine “deflesso” Spandimento siero- emorragico
    60. 60. UN RISCHIO ... Rischio di aumento di richieste diprestazioni diagnostiche in pronto soccorso per motivazioni medico-legali e di soddisfazione dell’utenza Riduzione dell’attesa Riduzione del tempo di degenza

    ×