Facebook Marketing - Content strategy - Gestione dei contenuti

1,231 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
6 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,231
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
90
Comments
0
Likes
6
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Facebook Marketing - Content strategy - Gestione dei contenuti

  1. 1. GROWING YOUR SOCIAL BUSINESS
  2. 2. ADV MEDIA LAB / PRESSFORM FACEBOOK MARKETING II Daniel CasarinAdv Media Lab by Genitron PresscomDigital marketing & new media agency The media link
  3. 3. Contenuti della giornata 1/1Strategia e gestione professionale1. Informazioni, biografia, immagini e motori di ricerca2. Gestire e amministrare una pagina Facebook: risorse, costi, outsourcing3. Il documento di social strategy4. Policy di gestione e piano editoriale per una pagina Facebook5. Tipologia di contenuti6. Interazioni, commenti e gestione dei contatti7. Elementi di Social media ROI FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 3
  4. 4. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 4
  5. 5. UN BREVERIEPILOGO BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 5
  6. 6. Facebook marketing: da dove iniziare1.Quali sono i miei Obiettivi?2.Qual è il mio Target?3.Quali sono le mie Risorse?4.Quali sono le mie Competenze?5.Quali Metriche voglio misurare? FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 6
  7. 7. Facebook marketing: da dove iniziare1.Quali sono i miei Obiettivi?2.Qual è il mio Target?3.Quali sono le mie Risorse?4.Quali sono le mie Competenze?5.Quali Metriche voglio misurare? FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 7
  8. 8. Facebook marketing: da dove iniziare1.Darsi degli obiettivi2.Coinvolgere la gestione aziendale3.Investire nella formazione interna4.Investire sul medio e lungo termine5.Svolgere unattività graduale con metodo FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 8
  9. 9. Quali risultati voglio ottenere? Come per ogni attività di comunicazione lobiettivofinale è laumento del business FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 9
  10. 10. Quali risultati voglio ottenere?1. Aumento della visibilità del brand2. Aumento del supporto al cliente3. Ricerche di mercato FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 10
  11. 11. Gestione giornaliera1.Gestire i contenuti2.Creare un metodo di lavoro3.Ottimizzare l’attività FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 11
  12. 12. 12
  13. 13. 13
  14. 14. DIFFERENZIARSI 14
  15. 15. Gestire i contenuti / “content curation”1.Creare2.Aggregare3.Analizzare FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 15
  16. 16. Gestire i contenuti / “content curation”Adattare il contenuto:- Foto/Video- Link- Testi FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 16
  17. 17. Gestire i contenuti / “content curation” Titolo Link Descrizione Foto/Video FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 17
  18. 18. PUNTI CHIAVE BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 18
  19. 19. Alcuni fatti‣ Allaumento della crescita dei fan ci si aspettauna declino dellinterazione‣ La frequenza ottimale di aggiornamento deiprofili è 12-16 post a settimana‣ I post con 11 parole sono quelli maggiormenteperformanti FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 19
  20. 20. Raccomandazioni necessarie‣ Creare una strategia di interazione per mantenere rilevantii post e linterazione con gli utenti (ad es. domande,messaggi chiari, ecc.)‣ Impostare una modalità di benchmark con i vostricompetitor per mantenere alte le performance dei postutilizzandone diverse tipologie‣ Utilizzare strumenti per aiutarvi nella schedulazione egestione dei post‣ Sperimentate, analizzate, imparate e fatelo ancora FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 20
  21. 21. BENCHMARKING BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 21
  22. 22. Interazione e settori di appartenenzaFonte Zuumsocial.com FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 22
  23. 23. La costante incostanza: interazioneFonte Edgerankchecker.com FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 23
  24. 24. La costante incostanza: interazioneFonte Edgerankchecker.com FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 24
  25. 25. La costante incostanza: utenti raggiuntiFonte Edgerankchecker.com FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 25
  26. 26. La costante incostanza: utenti raggiuntiFonte Socialbakers FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 26
  27. 27. La costante incostanza: utenti raggiuntiFonte Socialbakers FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 27
  28. 28. INIZIARE NELMODO GIUSTO BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 28
  29. 29. Biografia, immagini e motori di ricerca1. Scegliere il nome migliore per la vostra pagina2. Creare una vanity URL3. Usare parole chiave nella loro giusta posizione4. Inserire il proprio indirizzo e numero di telefono5. Inserire link dal proprio sito al proprio canale social6. Ottimizzare i propri post per i motori di ricerca FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 29
  30. 30. Biografia, immagini e motori di ricerca FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 30
  31. 31. Biografia, immagini e motori di ricerca SEO Title SEO Description FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 31
  32. 32. I fattori che guidano un efficace gestione Il target di riferimento:Per chi scrivi Il social team Gli obiettivi Hai aiuto da qualcuno?Quali sono i tuoi propositi Il tempo Il tono di voce Part-time o full-time?Il giusto “sound” I temi dei contenuti Le risorse Quali categorie di contenuto?Sei un fotografo, uno scrittore... Il calendario Attività Schedulare le attivitàArticoli, fotografie, video... L’esecuzione Il valore Chi/come/cosaOfferte, informazioni, supporto... FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 32
  33. 33. Aree di contenutoInterazione 40%Generato dagli utenti 30%Educazionale 25%Promozionale 5% FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 33
  34. 34. Aree di contenutoInterazione 40%‣ Creare sondaggi‣ Creare contest‣ Condividere foto o video di altri‣ Fare domande su servizi e prodotti‣ Fare domande... FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 34
  35. 35. Aree di contenutoGenerato dagli utenti 30%‣ Video interviste dello staff‣ Video interviste dei consumatori‣ Micro-blogging di attività quotidiane‣ Foto di utenti‣ Condivisione di problemi e soluzioni comuni... FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 35
  36. 36. Aree di contenutoEducazionale 25%‣ Storia dellazienda‣ Curiosità e processi di fabbricazione‣ Ricerche interne allazienda‣ Eventi futuri‣ Link esterni... FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 36
  37. 37. Aree di contenutoPromozionale 5%‣ Video, foto e PDF di prodotti‣ A cosa lazienda riesce meglio‣ Testimonial‣ Conferenze, eventi e meeting... FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 37
  38. 38. Aree di contenuto FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 38
  39. 39. Aree di contenuto FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 39
  40. 40. ANALIZZARE BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 40
  41. 41. Utilizzare le InsightsNumero di utenti che hanno visualizzato il singolo post FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 41
  42. 42. Utilizzare le InsightsNumero di utenti che hanno effettuato un azione sul singolo post FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 42
  43. 43. Utilizzare le InsightsNumero di utenti che hanno creato una “storia” partendo dal post pubblicato (like,commenti, condivisioni, partecipazione ad eventi) FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 43
  44. 44. Utilizzare le InsightsLa percentuale di utenti che hanno creato una storia rispetto agli utenti che hannovisualizzato il post pubblicato FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 44
  45. 45. Utilizzare le Insights FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 45
  46. 46. Utilizzare le InsightsLifetimeIl numero totale di utenti che apprezzano (Like) la pagina. Permette di osservare come ilcontenuto si traduca in maggiore attenzione quindi Like sulla pagina.Amici dei fanQuesto numero indica il potenziale di presone che potrebbe vedere un contenutopubblicato.Consumo della paginaIndica il numero di persone che hanno visualizzato la pagina, un contenuto pubblicato o uncontenuto pubblicato da un amico. Il valore include i like alla pagina, ai post, ai commenti,le condivisioni, gli aggiornamenti pubblicati, le condivisioni, le risposte alle domande, leinterazioni con gli eventi, il tagging nelle fotografie. FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 46
  47. 47. Da Facebook a Google Analytics FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 47
  48. 48. Elementi di Social media ROI Perché la mia azienda ha necessità di utilizzare Facebook? FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 48
  49. 49. Elementi di Social media ROI METRICHE DEI SOCIAL MEDIA METRICHE DEL BUSINESS OBIETTIVI DEL BUSINESSFonte Vincenzo Cosenza FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 49
  50. 50. Elementi di Social media ROI - Visibilità - Gestione della reputazione - Posizionamento del brand - Supporto agli utenti - Vendite online - Registrazioni/iscrizioni - Richieste di informazioni FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 50
  51. 51. Elementi di Social media ROI CAMPAGNE - GESTIONE ANALISI DEL ROI Prospect Fan Cliente e Lead FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 51
  52. 52. Elementi di Social media ROI CAMPAGNE - GESTIONE ANALISI DEL ROI Prospect Fan Cliente e Lead Applicazioni, ingaggio Piattaforme di social CRM, degli utenti, supporto al business intelligence cliente Tracciamento Intelligence FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 52
  53. 53. Elementi di Social media ROI CAMPAGNE - GESTIONE PR2.0 ORM Influencer ANALISI DEL ROI Prospect Fan Cliente e Lead Applicazioni, ingaggio Piattaforme di social CRM, degli utenti, supporto al business intelligence cliente Tracciamento Intelligence FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 53
  54. 54. Elementi di Social media ROI Qual è il ROI di una singolaattività effettuata attraverso i Social media? FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 54
  55. 55. Elementi di Social media ROIGli errori più comuni:‣ Avere unottica di breve periodo‣ Farsi guidare dalle metriche imposte dagli strumenti‣ Misurare a posteriori‣ Dare un peso eccessivo alle metriche social‣ Non considerare gli obiettivi business FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 55
  56. 56. 9. RISORSE EBIBLIOGRAFIA BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 56
  57. 57. 9 - Risorse e Bibliografia‣https://www.facebook.com/FacebookMarketingItalia‣http://www.facebook-studio.com/‣http://www.hubspot.com/facebook-for-business-marketing-hub/‣http://allfacebook.com/‣http://vincos.it/‣http://gold.insidenetwork.com/facebook-marketing-bible/‣http://mashable.com/category/facebook/‣http://www.socialmediaexaminer.com/tag/facebook-strategy/ FACEBOOK MARKETING: STRATEGIA E GESTIONE PROFESSIONALE 57
  58. 58. Grazie. CONTATTI Daniel Casarin - Adv Media Lab by Genitron Mobile +39 345 5755352 Tel / Fax +39 0722 319769 www.advmedialab.com info@advmedialab.com

×