Your SlideShare is downloading. ×
Facebook Marketing - Dal marketing relazionale al social business
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Facebook Marketing - Dal marketing relazionale al social business

943
views

Published on

Published in: Business

0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
943
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
64
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. GROWING YOUR SOCIAL BUSINESS
  • 2. ADV MEDIA LAB / PRESSFORM FACEBOOK MARKETING III Daniel CasarinAdv Media Lab by Genitron PresscomDigital marketing & new media agency The media link
  • 3. Contenuti della giornataLike economy1. Il grado sociale e lera del marketing relazionale2. Like Economy3. Social plugins: aumenta il coinvolgimento dal tuo sito4. Facebook Apps: perché creare applicazioni5. Gestire: risorse, costi, outsourcing6. Facebook Advertising: a/b testing, ottimizzazione e consigli7. Elementi di social media analytics8. Social media ROI FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 3
  • 4. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 4
  • 5. IL GRADO SOCIALE E IL MARKETINGRELAZIONALE BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 5
  • 6. Il grado sociale e il marketing relazionale Facciamo un passo indietro… o due in avanti… FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 6
  • 7. Il grado sociale e il marketing relazionaleIl marketing relazionale esiste da molto prima che i socialnetwork per come gli conosciamo fossero creati.Alcuni addetti ai lavori già potevano essere definiti "espertinel marketing relazionale" perché avevano capito quantofosse importante spostare lattenzione sulla costruzione diuna relazione a lungo termine con prospect, clienti estakeholder. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 7
  • 8. Il grado sociale e il marketing relazionaleMa cosè il marketing relazionale?Il marketing relazionale è unattività che hacome obiettivo quello di fidelizzare i clienti ecreare con loro uninterazione a lungo termine.Una relazione che crea vantaggio per lazienda e il cliente. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 8
  • 9. Il grado sociale e il marketing relazionale BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 9
  • 10. Il grado sociale e il marketing relazionaleOra con la diffusione dei social network, dovegli utenti condividono una grande quantità diinformazioni personali quotidianamente,il marketing relazionale trova una dimensionecompletamente nuova per realizzarsi. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 10
  • 11. Il grado sociale e il marketing relazionale1 - Tra Utente > Utente2 - Tra Utente > Azienda3 - Tra Azienda > Utente4 - Tra Azienda > Azienda FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 11
  • 12. Il grado sociale e il marketing relazionaleQuando abbiamo maggiori informazioni suinostri prospect e clienti è molto più facilecreare unesperienza interattiva personalizzatae su misura. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 12
  • 13. Il grado sociale e il marketing relazionaleCome possiamo aumentare i nostri rapporti lavorativi nel corso degli annie quale strategia dobbiamo usare per mantenere tali relazioni?‣ Fondere il mondo reale con il web‣ Avere costanza nel raggiungere gli influenzatori chiave‣ Essere in rete in modo proattivo (Facebook, Twitter, Linkedin, blog)‣ Aumentare la propria reputazione online > Personal branding FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 13
  • 14. Il grado sociale e il marketing relazionalePer mantenere i rapporti attraverso i socialmedia è fondamentale interagire.Come?Augurando buon compleanno, un salutoattraverso un tweet o un messaggio testuale,condividendo un contenuto... FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 14
  • 15. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 15
  • 16. Il grado sociale e il marketing relazionale3 consigli su come trasformare le relazioniin guadagno per la tua azienda?1 - Chiarezza2 - Promuoversi efficacemente3 - Favorire gli influenzatori FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 16
  • 17. Il grado sociale e il marketing relazionale1 - Chiarezza. E fondamentale in primo luogo averechiarezza su esattamente cosa offre e a chi, in altreparole:- Chi è il target del mercato?- Come si può servire? FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 17
  • 18. Il grado sociale e il marketing relazionaleUn esercizio efficace è quello di immaginare che qualcuno tiabbia chiesto: "Se dovessi comprare tutti i tuoi prodotti oservizi che offri, quanto costerebbero e cosa ottengoacquistandoli?La risposta a questa domanda dovrebbe essere molto chiarasu tutti i canali di comunicazione aziendali presidiati (website, blog, social, marketing online e offline). FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 18
  • 19. Il grado sociale e il marketing relazionale2 - Promuoversi efficacemente. Creare un calendariopromozionale che si integra con il calendarioeditoriale.Quando si fornisce valore aggiunto ai contenuti "educativi", gli utenti sonopiù propensi a rispondere alle offerte. Può rivelarsi utile mantenere lo stessostile quando si pubblicano contenuti utili o promuovere un prodotto/servizio. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 19
  • 20. Il grado sociale e il marketing relazionale3 - Favorire gli influenzatori chiave nella vostra retesenza aspettarsi nulla in cambio.Contribuire a promuovere i loro messaggi. Ma non sololimitarsi a loro, piuttosto a quegli utenti che hannopunteggi Klout alti. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 20
  • 21. Il grado sociale e il marketing relazionale Quali sono gli pù errori comuni che le persone fanno su Facebook quando si tratta di lavoro? FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 21
  • 22. Il grado sociale e il marketing relazionaleCOSTRUIRE UN VENTILATOREUn errore comune è quello di trattare la propriapagina Facebook aziendale come un "ventilatore".Un canale a senso unico di diffusione. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 22
  • 23. Il grado sociale e il marketing relazionaleESSERE NOIOSIUn altro errore è quello di rendere il proprio profilo/pagina Facebookesclusivamente dedicato al lavoro.E importante invece condividere piccole tracce della propria vitapersonale (o aziendale). In questo modo è molto più probabileottenere una risposta positiva quando si condivide un contenutopromozionale. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 23
  • 24. Il grado sociale e il marketing relazionaleI tre contenuti principali che regnano su Facebook sono:- Famiglia- Viaggi- HobbySe non è possibile condividere attività aziendali "informali" èimportante assicurasi di personalizzare e umanizzare icontenuti. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 24
  • 25. Community management FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 25
  • 26. LIKEECONOMY FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY
  • 27. Like economy90 Hit economy00 Linking economy10 Like economy FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 27
  • 28. Like economyIl Web fatto come noi lo conosciamo da informazionie dati è stato eclissato dal social web.Il social web è costituito:‣Dalle relazioni‣Dalle tecnologie che le rendono possibili‣Dalla condivisione di informazioni e dati FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 28
  • 29. Like economy2008Facebook introduce il pulsante ufficiale "Like". Una viasemplice e rapida per condividere con i propri amici uncontenuto apprezzato allinterno di Facebook.2010Facebook rilascia il pulsante Like per siti web. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 29
  • 30. Like economyIl pulsante Like ha abilitato un imponente flusso didati attraverso il cosiddetto "Facebook WalledGarden". Uno spazio di Facebook in cui vengonoregistrate milioni di interazioni fra utenti e i socialmedia object. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 30
  • 31. Like economyLOpen Graph Protocol introdotto nel 2009permette la lettura delle attività, del flusso dei dati,delle relazioni e delle connessioni che si generanoallinterno di Facebook. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 31
  • 32. Like economy Torniamo al mondo reale... FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 32
  • 33. Like economyCosa sta cambiando realmente nel mondo della rete? FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 33
  • 34. Like economy‣Iper-realtà‣Condivisione‣Dimensione ludica‣Recensione e ranking‣Discussione e relazione FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 34
  • 35. Like economyIper-realtàLe persone vedono una cosa, e prima ancora digenerare un’opinione mentale sulla stessadecidono se è o meno il caso di fissarne i tratticon una foto, un video o la geolocalizzazionedella stessa. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 35
  • 36. Like economyCondivisioneIl valore di una scoperta, di uno scherzo, di unabattuta, di uno sconto, non sta più nell’attivitàin sé ma risiede nel “quanto quell’azione ciaccredita presso il network o community diriferimento”. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 36
  • 37. Like economyDimensione ludicaUn prodotto mi piace o non mi piace, “sblocco”un badge, vinco un ipad. Si gioca sempre, sigioca molto. Scommesse, fortuna, ma ancheclassifiche e punti. (Gamification). FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 37
  • 38. Like economyRecensioni e rankingOgni oggetto, persona, luogo, itinerario puòessere valutato e recensito, le recensionipossono essere validate e i recensori ottenere omeno ulteriore accreditamento presso lacommunity. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 38
  • 39. Like economyDiscussione e relazioneLa discussione e le relazioni si spostano suinetwork sociali, Facebook su tutti, ma leaziende devono prendere atto che è la tortadell’analytics che cambierà moltissimo neiprossimi mesi. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 39
  • 40. “Facebook è il più potente sistema di registrazione e mappatura direlazioni privato mai creato.Il valore inestimabile che possiede è la chiara visione che ha di cosafanno e di cosa gradiscono ognuno di quei 960 milioni iscritti al socialnetwork e che è salvato nei grandi database del servizio.Ogni volta che "doniamo" qualcosa e condividiamo nuoveinformazioni, il database di relazioni cresce e si affina.” da Repubblica FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY
  • 41. Like economy FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 41
  • 42. Like economy FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 42
  • 43. FACEBOOK APP PERCHE’ CREARE APPLICAZIONI BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 43
  • 44. Perché creare applicazioniNellultima versione dellOpen Graph, Facebook ha ampliatola natura delle connessioni che si possono registrare. Ilpulsante Like si può trasformare nel pulsante leggo, cucino,visito...Non si tratta più solo di stabilire una relazione di gradimento(mi piace / non mi piace), ma identificare ogni azione checompiamo quotidianamente. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 44
  • 45. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 45
  • 46. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 46
  • 47. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 47
  • 48. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 48
  • 49. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 49
  • 50. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 50
  • 51. Perché creare applicazioni‣Mantenere lesperienza dellutente allinterno di Facebook‣Raccogliere informazioni preziose per i tuoi obiettiviaziendali (iscrizioni a newsletter, supporto/contatto)‣Vendere prodotti o servizi‣Aumentare il traffico al proprio sito aziendale‣Far interagire gli utenti fra loro‣Estendere messaggi promozionali sulla Timeline degliutenti (viralità) FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 51
  • 52. Perché creare applicazioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 52
  • 53. Perché creare applicazioni: alcuni esempi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 53
  • 54. Perché creare applicazioni: alcuni esempi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 54
  • 55. Perché creare applicazioni: alcuni esempi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 55
  • 56. Perché creare applicazioni: alcuni esempi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 56
  • 57. Perché creare applicazioni: alcuni esempi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 57
  • 58. GESTIRE: RISORSE, COSTI,OUTSOURCING BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 58
  • 59. Gestire: risorse, costi, outsourcing1. Identificare un budget annuale o minimosemestrale da dedicare:A - Costo ore/uomo al meseB - ContenutiC - Campagne FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 59
  • 60. Gestire: risorse, costi, outsourcing Fare un inventario FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 60
  • 61. Gestire: risorse, costi, outsourcing Il target di riferimento:Per chi scrivi Il social team Gli obiettivi Hai aiuto da qualcuno?Quali sono i tuoi propositi Il tempo Il tono di voce Part-time o full-time?Il giusto “sound” I temi dei contenuti Le risorse Quali categorie di contenuto?Sei un fotografo, uno scrittore... Il calendario Attività Schedulare le attivitàArticoli, fotografie, video... L’esecuzione Il valore Chi/come/cosaOfferte, informazioni, supporto... FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 61
  • 62. Gestire: risorse, costi, outsourcingIdentificare le risorse/uomo esistenti:PMI2 amministratori di cui un community manager e un designer.Se ci sono fondi disponibili delle sessioni di social mediastrategy con un consulente per rivedere periodicamente il pianodi azione e la definizione di tool o strumenti di analisi. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 62
  • 63. Gestire: risorse, costi, outsourcingIdentificare le risorse/uomo esistenti:Grandi aziendeDal marketing team al social team.Sessioni di social media strategy con un consulente per rivedereinizialmente e periodicamente il piano dazione e la definizionedi tool e strumenti di analisi. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 63
  • 64. Gestire: risorse, costi, outsourcingOpzione 1: OutsourcingI Pro#1: Esperienza in ritorno dinvestimento#2: Conoscenza degli ultimi trend#3: Esperienza in contenuti#4: Utilizzo di strumenti e tool per il monitoring delle attività FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 64
  • 65. Gestire: risorse, costi, outsourcingOpzione 1: OutsourcingI Contro#1: Il team esterno non conosce in modo dettagliato i prodotti venduti#2: Il team esterno non capisce in profondità la cultura aziendale#3: Possono formarsi dei colli di bottiglia nel flusso di informazione#4: Il team esterno non può conoscere tutti i "retroscena" dellazienda FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 65
  • 66. Gestire: risorse, costi, outsourcingOpzione 2: Modello ibrido#1: Creazione della social media strategy e di un piano di gestione(piano di governance e policy) da parte di un consulente o agenzia.#2: Revisione dei risultati e della strategia attraverso un consulente oagenzia FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 66
  • 67. Gestire: risorse, costi, outsourcingIn tutti i modelli scelti:Per unattività in Outsourcing:#1: Cercare di scegliere il giusto partner#2: Definire un set di metriche e performance#3: Condurre regolarmente degli incontri per definire lo status delleattività e della strategia FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 67
  • 68. FACEBOOK ADVERTISING:OTTIMIZZAZIONE E CONSIGLI BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 68
  • 69. Facebook advertising: ottimizzazioneLadvertising su Facebook è come il giocoa scacchi: semplice da capire ma difficile quando si vuole ottenere un buon risultato. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 69
  • 70. Facebook advertising: ottimizzazione FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 70
  • 71. Facebook advertising: ottimizzazione Inserzioni con link interni o esterni Inserzioni dedicate a Fan Page Storie sponsorizzate FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 71
  • 72. Facebook advertising: ottimizzazione Inserzione per le promozioni FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 72
  • 73. Facebook advertising: ottimizzazione FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 73
  • 74. Facebook advertising: ottimizzazioneSocial media vuole social mediaLutente che consuma quotidianamente i social media vuole nuovosocial media. Le campagne "Acquista ora" molto spesso produconorisultati deludenti se non operano con target di utenti estremamenteconnessi al brand.Connettere la campagna con unesperienza dedicataMentre le campagne SEM (Google AdWords) operano in un ambito diricerca attiva da parte dellutente, Facebook utilizza il suo interesseverso un determinato contenuto o tema. Laspettativa sul risultato chelutente attende è diversa. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 74
  • 75. Facebook advertising: ottimizzazioneBudgetOsservare costantemente landamento della campagna riallocando ilbudget dalle inserzioni che convertono meno verso quellemaggiormente performanti.FormaLimmagine è tutto. Testare 5/10 immagini durante la stessa campagnacon le stesse inserzioni favorisce un miglior risultato in termini di CTR.Ruotarle settimanalmente o eliminare immediatamente quelle cheproducono un CTR non sufficiente. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 75
  • 76. Facebook advertising: ottimizzazione - CTR FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 76
  • 77. Facebook advertising: ottimizzazione CPC FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 77
  • 78. Facebook advertising: ottimizzazioneCombattere l’”Ad Burnout”‣Cambiare limmagine dellinserzione‣Riscrivere linserzione‣Mettere in pausa linserzione per qualchesettimana e rilanciarla FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 78
  • 79. ELEMENTI DISOCIAL MEDIA ANALYTICS BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 79
  • 80. Elementi di social media analyticsFacebook è un social network solo parzialmente aperto.La visione dallesterno tramite strumenti specifici è soloparziale perché ogni utente decide singolarmente ilproprio livello di privacy (come per Facebook Gruppi). FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 80
  • 81. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 81
  • 82. Elementi di social media analyticsCosa significa social media analytics?Lattività di social media analytics è la pratica di raccoltae analisi dati attraverso blogs e social network.Lattività più comune di social media analytics è lanalisidel sentimento a supporto delle attività di marketing ecustomer service. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 82
  • 83. Elementi di social media analyticsPrimi passi1#: Gli obiettiviIl primo passo per unattività di social media analytics efficace èquello di determinarne gli obiettivi e quali benefit può trarrelazienda dallanalisi di questi dati.Tipicamente questi obiettivi includono: guadagno, riduzionedei costi di supporto cliente, feedback per prodotti e servizi,conoscenza di uno specifico prodotto (awareness). FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 83
  • 84. Elementi di social media analyticsPrimi passi2#: Chiavi di performanceDefiniti gli obiettivi business è necessario identificare le chiaviperformance (KPI) per valutare i dati raccolti in fase di analisi.Ad esempio numero di fan o il customer engagement. FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 84
  • 85. Elementi di social media analyticsPrimi passi3#: Strutturare i dati4#: Text mining o text analysis FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 85
  • 86. Elementi di social media analytics: Influenza FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 86
  • 87. Elementi di social media analytics: ORM FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 87
  • 88. Elementi di social media analytics: ORM FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 88
  • 89. Elementi di social media analytics: ORM FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 89
  • 90. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 90
  • 91. BOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 91
  • 92. Il CRM: ieri FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 92
  • 93. Il Social CRM: oggi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 93
  • 94. Social CRM: la piattaforma FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 94
  • 95. In sintesi FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 95
  • 96. SOCIALMEDIAROIBOX MARCHE: COMUNICAZIONE ON LINE 2.0 96
  • 97. Social media ROI FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 97
  • 98. Social media ROI CAMPAGNE - GESTIONE ANALISI DEL ROI Prospect Fan Cliente e Lead Applicazioni, ingaggio Piattaforme di social CRM, degli utenti, supporto al business intelligence cliente Tracciamento Intelligence FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 98
  • 99. Social media ROI METRICHE DEI SOCIAL MEDIA METRICHE DEL BUSINESS OBIETTIVI DEL BUSINESSFonte Vincenzo Cosenza FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 99
  • 100. Social media ROI - Visibilità - Gestione della reputazione - Posizionamento del brand - Supporto agli utenti - Vendite online - Registrazioni/iscrizioni - Richieste di informazioni ... FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 100
  • 101. Social media ROIObiettivi MetricheAdvocacy SentimentoLoyalty CommentiTrust FeedbackInfluence Menzioni Visibilità organica FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 101
  • 102. Social media ROI Social media ROI = Social media Interaction + Social media Influence FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 102
  • 103. Social media ROI FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 103
  • 104. Social media ROI FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 104
  • 105. Social media ROI FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 105
  • 106. Social media ROI Social media è conversazione Conversazione non crea ROI Conversazione crea Valore FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 106
  • 107. ...verso il Social Business FACEBOOK MARKETING: LIKE ECONOMY 107
  • 108. Grazie. CONTATTI Daniel Casarin - Adv Media Lab by Genitron Mobile +39 345 5755352 Tel / Fax +39 0722 319769 www.advmedialab.com info@advmedialab.com