INNOVAZIONEINTERPRETARLA PER SVILUPPARLAGeneroso Albanese
PERCHE’L’AVVENTO NELLO SCENARIOECONOMICO MONDIALEDELLA GLOBALIZZAZIONE HAPRODOTTO UNSOVRAFFOLLAMENTO DIPRODUTTORI DI BENI ...
CONSEGUENZEPRINCIPALE MISURA ASOSTEGNO DELLE ECONOMIESOPRAFFATTEDALL’ECCESSIVACONCORRENZA :LA DIFFERENZAZIONE DIPRODOTTI E...
AZIONE* La differenza tra le funzioniR&D e Innovazione risiedeprincipalmentenell’organizzazione della stessa,mentre nella ...
moraleOgni impresa operante in qualsiasi settore o mercato (si fa eccezione per lecommodity) non può prescindere dall’inno...
L’innovazione genera flussi divalore (lato domanda)L’uomo nota più facilmente tutto ciò che non ha unprecedente nella prop...
L’innovazione genera flussi divalore (lato offerta)Ovviamente crea un circolo virtuoso in cui c’ènecessità di scambiare su...
Innovare si puòGeneroso Albanese
Processi d’innovazione/1o Questionario di valutazionedella soddisfazione delcliente:È il primo feedback sullamodernità del...
Processi d’innovazione/2Grafico auto-analitico perl’identificazione delposizionamentodell’impresa nel settore diappartenen...
Processi d’innovazione/3“nulla si crea,nulla sidistrugge ,tutto sitrasforma” (Lavoisier)Da dove pensate che provengail 90%...
Ovviamente ciò finora dettosono solo punti di partenza,insights per riflessioni.Comunque sia punti cardini sui quali si ba...
Saggio a cura di:Albanese &Partnersconsultingsrlwww.consulenzaaziendaledirezionale.itGeneroso Albanese
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Innovazione

275

Published on

innovare si può ,con gli strumenti giusti.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
275
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Innovazione"

  1. 1. INNOVAZIONEINTERPRETARLA PER SVILUPPARLAGeneroso Albanese
  2. 2. PERCHE’L’AVVENTO NELLO SCENARIOECONOMICO MONDIALEDELLA GLOBALIZZAZIONE HAPRODOTTO UNSOVRAFFOLLAMENTO DIPRODUTTORI DI BENI ESERVIZI DI OGNI GENERE.DUNQUE UN’AUMENTOQUANTITATIVO E NONDIVERSIFICATODELL’OFFERTA.Generoso Albanese
  3. 3. CONSEGUENZEPRINCIPALE MISURA ASOSTEGNO DELLE ECONOMIESOPRAFFATTEDALL’ECCESSIVACONCORRENZA :LA DIFFERENZAZIONE DIPRODOTTI E SERVIZI OFFERTI.VALE A DIRE :INNOVAZIONEGeneroso Albanese
  4. 4. AZIONE* La differenza tra le funzioniR&D e Innovazione risiedeprincipalmentenell’organizzazione della stessa,mentre nella prima troviamodelle competenze specifiche lequali si occupano di raggiungereobbiettivi prefissati,nellaseconda viene implementato unsistema che permette allerisorse aziendali(di tutti i livelli)di convogliareidee,pareri,soluzioni creandocosi una area incrowdsourcing(piattaformadigitale perlopiù)multicompetenza che permettail minsharing agevole.VIENE RIPENSATA LA CATENADEL VALORE DI PORTER EDINSERITA TRA LE FUNZIONIAZIENDALI INDISPENSABILIALL’ORGANIZZAZIONE”L’ INNOVATION” CHE BEN SIDIFFERENZIA DALLAFUNZIONE GIA’ ESISTENTERESEARCH &DEVELOP*Generoso Albanese
  5. 5. moraleOgni impresa operante in qualsiasi settore o mercato (si fa eccezione per lecommodity) non può prescindere dall’innovare sistematicamente (quindisviluppare un metodo di innovazione continua ,non casuale) , penal’espulsione dalla relativa area strategica di affari.Mentre inserendo al proprio interno processi che stimolano l’innovazionepotranno divenire esse stesse market driver , guidando il cambiamento epotendo così sfruttare un vantaggio competitivo oggi senza eguali , cheoffrirebbe ,inoltre, all’impresa un futuro assicurato minando,al contempo, lapermanenza dei concorrenti nella rispettiva ASAGeneroso Albanese
  6. 6. L’innovazione genera flussi divalore (lato domanda)L’uomo nota più facilmente tutto ciò che non ha unprecedente nella propria memoria, e tale situazionestimola l’attenzione producendo emozioni.Georg Simmel nel 1895 con una teoria spiega chenella piramide sociale il meccanismo trikle-downsviluppa un processo di imitazione tra le masse cheviene rimpiazzato ciclicamente dall’attuazione delladistinzione attraverso la novità.Il soddisfacimento di nuove aspettative e bisogni.Il consumismoGeneroso Albanese
  7. 7. L’innovazione genera flussi divalore (lato offerta)Ovviamente crea un circolo virtuoso in cui c’ènecessità di scambiare sui mercati beni e servizi.Essendo l’innovazione un valore che si generaautomaticamente quando l’impresa ha raggiuntol’eccellenza,si evince che l’impresa è competitiva.Prospetta un miglioramento continuo e incessante intutti i campi.Facilita le sinergie.Generoso Albanese
  8. 8. Innovare si puòGeneroso Albanese
  9. 9. Processi d’innovazione/1o Questionario di valutazionedella soddisfazione delcliente:È il primo feedback sullamodernità dell’impresaE ci permette di tracciare leguidelines del cambiamentoGeneroso Albanese
  10. 10. Processi d’innovazione/2Grafico auto-analitico perl’identificazione delposizionamentodell’impresa nel settore diappartenenzaE’ l’indice di competitivitàdell’impresaCi permette di individuare iflussi di orientamento deimaggiori playerGeneroso Albanese
  11. 11. Processi d’innovazione/3“nulla si crea,nulla sidistrugge ,tutto sitrasforma” (Lavoisier)Da dove pensate che provengail 90% dell’innovazione :Dal matching di prodottigià esistentie dall’ adeguamento degli stessiai canoni del cambiamentoGeneroso Albanese
  12. 12. Ovviamente ciò finora dettosono solo punti di partenza,insights per riflessioni.Comunque sia punti cardini sui quali si basa la pianificazionestrategica per innovare in ogni ambito .Il passo successivo sarebbe la gestione strategicadell’innovazione,la quale è articolata in sistemi più complessiTutto questo per chiarire che è possibileinnovare quando si hanno gli strumenti giusti.Generoso Albanese
  13. 13. Saggio a cura di:Albanese &Partnersconsultingsrlwww.consulenzaaziendaledirezionale.itGeneroso Albanese

×