Your SlideShare is downloading. ×
I terremoti
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

I terremoti

79
views

Published on

Terremoti

Terremoti

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
79
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Cosa sono i Terremoti? • Lo scuotimento o i tremori causati dal rilascio improvviso di energia. • Di solito associata a faglie o rottura delle rocce • Cambiamento continuo della posizione risultante dalle scosse di assestamento
  • 2. Cosa è la teoria del rimbalzo elastico? Spiega come l'energia si è accumulata nelle rocce. • Le rocce si piegano fino a quando il punto di rottura della roccia viene superato. • La rottura si verifica e le rocce in fretta tornano alla forma che avevano prima della deformazione. • L'energia è rilasciata in onde che si irradiano verso l'esterno dalla faglia.
  • 3. L'ipocentro e l'epicentro di un terremoto • Il punto all'interno della Terra, dove è avvenuta la rottura è il fuoco, o ipocentro. • Il punto sulla superficie perpendicolare al fuoco è l'epicentro.
  • 4. Il sismografo registra il terremoto Ai bordi di placche convergenti, aumenta la profondità focale dei terremoti lungo una zona di immersione chiamato piano di Benioff.
  • 5. Dove avvengono i terremoti, e quanto spesso? • L'80% di tutti i terremoti si verificano nella fascia circum-Pacifica • La maggior parte di questi derivano da attività di margine convergente • Il 15% si verificano nella fascia mediterranea-asiatica • Il restante 5% si verificano nelle zone interne delle placche e nei crinali delle dorsali oceaniche • Più di 150.000 terremoti abbastanza forti avvertibili dalla popolazione si registrano ogni anno
  • 6. L'impatto economico e sociale dei terremoti Danni a Oakland, CA, 1989 • Collasso degli edifici • Incendi • Tsunami • Cedimenti del suolo
  • 7. Cosa sono le onde sismiche? • Sono la risposta del materiale all'arrivo di fronti energia rilasciata dalla rottura • Due tipi: – Onde di Volume Body waves • P e S – Onde di superficie Surface waves • R e L
  • 8. Onde di volume: onde P e S • Onde di volume – P o onde prime • Sono le più veloci • Attraversano solidi liquidi e gas • Sono onde di compressione, il movimento del materiale è nella stessa direzione del movimento delle onde – S o onde seconde • Più lente delle onde P • Attraversano solo i solidi • Onde di taglio: le onde muovono il materiale perpendicolarmente alla loro direzione.
  • 9. Onde di superficie: onde R e L • Onde di superficie – Si propagano solo sulla superficie del terreno – Più lente delle onde di volume; rolling e movimento da lato a lato – Particolarmente dannose per gli edifici
  • 10. Come si localizza l'epicentro di un terremoto? Comportamento delle onde sismiche: Le onde P arrivano per primo, poi le onde S, infine L e R La velocità media di tutte queste onde è nota Dopo un terremoto, la differenza nei tempi di arrivo in una stazione di un sismografo può essere usata per calcolare la distanza del sismografo dall'epicentro.
  • 11. Come si localizza l'epicentro di un terremoto? Il grafico tempo-distanza mostra la media dei tempi di viaggio delle onde P e S. Più lontano è un sismografo dal fuoco di un terremoto, più lungo è l'intervallo tra l'arrivo dei- P e le onde S
  • 12. Come si localizza l'epicentro di un terremoto? • Sono necessarie 3 stazioni sismografiche per localizzare l'epicentro di un terremoto • Si disegna un cerchio in cui il raggio è uguale alla distanza dall'epicentro • L'intersezione dei cerchi individua l'epicentro
  • 13. Come si misurano le dimensioni e la potenza di un terremoto? • Modified Mercalli Intensity Map ● 1994 Northridge, CA earthquake, magnitude 6.7 • Intensità: • La misura soggettiva del tipo di danni e le reazioni delle persone ad esso • Le linee isosismiche individuano le aree di uguale intensità
  • 14. Come si misurano il grado e la potenza di un terremoto? • Magnitudine • La scala Richter misura la quantità totale di energia liberata da un terremoto; è indipendente dall'intensità percepita • L'ampiezza delle più grandi onde prodotte da un evento è corretta per la distanza e gli viene assegnato un valore su una scala logaritmica a tempo indeterminato
  • 15. Quali sono gli effetti distruttivi di terremoti? • Scuotimento • ampiezza, durata, e aumento del danno in rocce poco consolidate
  • 16. Possono essere previsti i terremoti? Segni precursori di un terremoto • cambiamenti di altitudine o oscillazioni della superficie terrestre, le fluttuazioni dei livelli delle acque sotterranee, del campo magnetico, della resistenza elettrica del terreno • lacune sismiche
  • 17. Possono essere previsti i terremoti? Programmi di previsione dei terremoti (USA) • includono lavori di laboratorio e studi sul campo delle rocce prima, durante e dopo i terremoti • monitorare l'attività lungo le principali faglie • produrre valutazioni del rischio
  • 18. Nessun terremoto è mai stato previsto. Ad oggi non è possibile prevedere i terremoti. Si fanno delle valutazioni sul rischio sismico, ovvero quali sono le zone dove è probabile che avvenga un terremoto.
  • 19. Il rischioIl rischio sismico insismico in ItaliaItalia