• Save
Evoluzione dei media e comunicazione "luogo"
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Evoluzione dei media e comunicazione "luogo"

on

  • 3,549 views

Una lettura mediologica della coevoluzione media/società mostra come la comunicazione diventa un "luogo"

Una lettura mediologica della coevoluzione media/società mostra come la comunicazione diventa un "luogo"

Statistics

Views

Total Views
3,549
Views on SlideShare
3,539
Embed Views
10

Actions

Likes
2
Downloads
0
Comments
0

3 Embeds 10

http://larica-virtual.soc.uniurb.it 5
http://www.linkedin.com 3
http://www.slideshare.net 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Evoluzione dei media e comunicazione "luogo" Presentation Transcript

  • 1. Leggere la sincronia evolutiva tra media e società utilizzando come luogo di osservazione la comunicazione Evoluzione indipendente ma sincrona La comunicazione come luogo privilegiato di osservazione società media accoppiamento Forme comunicative emergenti Metodologia: analisi mediologica diacronica (oralità, scrittura…)
  • 2. I media rappresentano occasioni evolutive per la comunicazione La natura della comunicazione La comunicazione opera in modi nuovi con nuove possibilità di connessione = forma differente della comunicazione
  • 3. Comunicazione come sintesi di: La natura della comunicazione Atto del comunicare (emissione) Informazione Comprensione = diff. atto del c./inf. come cosa
  • 4. Linguaggio 1 Si rompe la relazione con il mondo inteso come entità sensibile Prima distanza da fatti, cose e corpi
  • 5. Linguaggio 2 Ma nell’oralità le parole si confondono ancora con le cose La parola duplica il mondo ma nell’oralità ne è ancora parte È solo quando si può vedere la parola che la comunicazione si fa prodotto emergente
  • 6. Scrittura 1 Scrittura come mera annotazione Scritture non alfabetiche pittogrammi ideogrammi scritture sillabiche scritture consonantiche Scrittura alfabetica esperienza visibile del fatto che le parole non sono gli oggetti concreti del mondo
  • 7. Scrittura 2 1. Neutralizzazione del versante di attualità delle cose (specificità) a favore di uno di virtualità 2. Collocazione delle cose a un altro livello di realtà: del simbolico Virtualizzazione della comunicazione Autonomizzazione Comunicazione come rete autonoma di informazioni
  • 8. Scrittura 3 1. Si allenta il vincolo di relazione tra atto del comunicare e comprensione 2. Comunicazione de-reciprocizzata e linearizzata 3. Si radicalizza la generalizzazione: nascita concetti astratti 4. La comunicazione si svincola dal contesto Nasce l’idea di testo
  • 9. La macchina stessa comunica Stampa
    • La com. si rivolge a un pubblico anonimo
    • Astrarsi dello scrivente
    • 3. Maggior astrazione
    Con la diffusione di libri diviene socialmente visibile l’emergere della comunicazione Rilevanza della dimensione informativa (cosa) Ridondanza
  • 10. Le telecomunicazioni 1 Permutazione e ricombinazione degli elementi della comunicazione Immediatezza temporale della relazione Risincronizzazione atto del com./comprensione Delocalizzazione spaziale
  • 11. Le telecomunicazioni 2
  • 12. Con cinema e televisione si percepisce direttamente la comunicazione Le immagini audio/video ricompattano suono e immagine accentuando l’esperienza percettiva più che la “comprensione” Si privilegia il fatto di partecipare esperienzialmente ad una realtà Media audiovisivi: tutto il mondo è comunicabile Cosa hai visto in TV?
  • 13. Si allenta l’attenzione per la differenza atto del com/comprensione Viene lasciata la possibilità riflessiva Media audiovisivi: tutto il mondo è comunicabile Fare esperienza delle immagini Si sa che si tratta di com. ma non lo si vede
  • 14. Buona Domenica 14 febbraio 2004 Costantino e Alessandra Ore 19.40 9 milioni di persone Media audiovisivi: reality soap
  • 15. Venerdì 5 novembre 2004 Ascolti: 9 milioni 41mila spettatori Share: 37.96% Collegamento ultima spiaggia con Sergio Muniz Share: 64.975% Eliminazione Patrizia Pellegrino Ascolti: 10 milioni 768mila spettatori Media audiovisivi: reality show
  • 16. Computer in sé come medium comunicativo: “sorprende” e “irrita” Convergenza con le telecomunicazioni Il computer Si aprono ulteriori possibilità per la comunicazione sincrone asincrone possibilità di raccordo