Una social media strategy per le organizzazioni cristina felice civitillo

  • 570 views
Uploaded on

Una social media strategy per le organizzazioni. best practices nel marketing, vendite, R&D, panoramica sulle HR 2.0

Una social media strategy per le organizzazioni. best practices nel marketing, vendite, R&D, panoramica sulle HR 2.0

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
570
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
26
Comments
0
Likes
2

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Una Social Media Strategy per le organizzazioniCristina Felice Civitillo Napoli, 14 Dicembre 2012
  • 2. Social media: CONNECT & COLLABORATE Andreas Kaplan e Michael Haenlein hanno definito i media sociali come un gruppo di applicazioni Internet, basate sui presupposti ideologici e tecnologici del Web 2.0 che consentono la creazione e lo scambio di contenuti generati dagli utenti.cristinafelicecivitillo@yahoo.it Rappresentano fondamentalmente un cambiamento nel modo in cui la gente apprende, legge e condivide informazioni e contenuti. In essi si verifica una fusione tra sociologia e tecnologia che trasforma il monologo in dialogo e ha luogo una democratizzazione dellinformazione che trasforma le persone da fruitori di contenuti ad editori. Fonte: Wikipedia
  • 3. Gli impatti dei Social Media PERSONE AZIENDE Scoperta nuovi prodotti Crescita della Brand Awarness Ottenere aiuto e risposte Aumento del dialogo Affinare scelte Aumento delle vendite Prendere decisioni di acquisto Riduzione dei costicristinafelicecivitillo@yahoo.it Divertimento Partecipazione Creare relazioni Cercare partner commerciali Esplorare il mercato del Cercare collaboratori lavoro Le aziende devono necessariamente sviluppare social strategy, con l’obiettivo di gestirne gli effetti e sfruttarne le opportunità
  • 4. cristinafelicecivitillo@yahoo.it Fonte: Indagine “Quanto è Social la tua Azienda?” AIDiM, ANVED ed eCircle, febbraio 2012
  • 5. Verso una Social Organization? Impresa che ha messo in campo le strategie, le tecnologie ed i processi atti a coinvolgere sistematicamente tutti gli individui che compongono il proprio ecosistema (dipendenti, clienti, partner, fornitori) nella massimizzazione del valore scambiato. Emanuele Quintarellicristinafelicecivitillo@yahoo.it Fonte: Gary Hamel, Hackathon
  • 6. Manifesto della Social Organization * Apertura dei confini dell’organizzazione: all’interno per abbattere le divisioni funzionali, verso l’esterno per coinvolgere attori quali clienti, partner e fornitori; * Creazione diffusa e partecipativa (co-creation) di contenuti e conoscenza; * Collaborazione tra le persone indipendentemente da gerarchie e schemi organizzativi predefiniti, basata sulla fiducia reciproca e scambio metadisciplinare;cristinafelicecivitillo@yahoo.it * Approccio non riduzionistico alla complessità, basato su velocità e flessibilità nel cambiamento continuo di ruoli, processi di lavoro e sistemi informativi; * Convivialità centrata sulla valorizzazione delle community virtuali indipendentemente dalla localizzazione fisica e dagli orari di lavoro, coniugata ad una diffusa “socialità offline”; * Stile di leadership convocativo; * Visione etica forte e coerentemente agita.
  • 7. cristinafelicecivitillo@yahoo.it
  • 8. Ascoltare, Informare, Dialogare in tutta l’organizzazionecristinafelicecivitillo@yahoo.it
  • 9. Osservatorio ENTERPRISE 2.0 School of Management del Politecnico di Milano Funzione Attività Strumenti Comunicazione interna Comunicazione informativa (29%) e Unified Communication and operativa (27%) Collaboration, forum e blog, podcasting e videosharing, RSS e widget, device mobili Commerciale Gestione della forza vendita (46%) e in alcuni Unified Communication e live servizi post vendita (8%) collaboration, device mobili e i servizi di community e collaboration Marketing Analisi e segmentazione dei clienti (20%) Web sentiment analysis, forum e blog, attraverso il monitoraggio dei comportamenti videosharing e web tv, dispositivi di acquisto e dei profili personali sui Social mobile Network, l’implementazione e la misura dellecristinafelicecivitillo@yahoo.it campagne commerciali (30%) Operations Gestione delle consegne (alto impatto nel Unified Communication e live 44% del casi), della produzione (34%), dei collaboration,3D collaborative magazzini e trasporti environment, social network interni Amministrazione e Planning e reporting, contabilità esterna e Unified Communication e Live controllo contabilità analitica Collaboration e accesso a cruscotti gestionali e documentazione operativa attraverso dispositivi mobile Acquisti Gestione degli ordini, dei documenti di Unified Communication e Project trasporto e delle richieste d’acquisto dei Centric Collaboration. fornitori, con benefici relativi alla riduzione dei costi e tempi del ciclo passivo.
  • 10. cristinafelicecivitillo@yahoo.it Social Media best practices per un successo di lungo periodo
  • 11. Marketing Gruppo FIAT presenza on-line:  blog Quellichebravo, duePuntozero  sito 500 Wants You  Twitter  Facebook Fan Page: news, foto e video sulle vetture e sugli eventi, sondaggi e discussioni  YouTube e Flickr: i video e le foto delle auto e degli eventicristinafelicecivitillo@yahoo.it  FriendFeed: lifestream multimediale  Delicious: social bookmarks  Concept Lab sul sito: Customer Knowledge Marketing Coinvolgendo e interagendo con la Rete, Fiat si pone un obiettivo ambizioso: arrivare ad un punto in cui l’auto verrà progettata assieme agli utenti e attraverso il Web
  • 12. Marketing territoriale • Creazione di una piattaforma di ascolto, conversazione e comunicazione con i cittadini di Ceglie Messapica • Diffusione del brand “Ceglie Messapica, città d’Arte e Terra di Gastronomia” orientato allo sviluppo di logiche di marketing virale e all’indicizzazione e posizionamento nei motori di ricerca • Facebook: veicolare contenuti, emozioni che riescano a incentivare il turista e visitare la città e generino meccanismi di condivisionecristinafelicecivitillo@yahoo.it • Twitter: arrivare agli “Influencers” del settore travel • YouTube: video sia realizzati dall’amministrazione Comunale, sia inviati dai cittadini • Pinterest: comunicare creativamente le caratteristiche della città • Foursquare: supporto informativo ai turisti “in mobilità” • Blog tour dedicato al settore food&Travel, il CeglieFoodCamp Fonte: http://www.webinfermento.it/storia-del-comune-piu-social-oriented-ditalia-case-study/
  • 13. Ricerca e Sviluppo Prodotti Nokia ha un laboratorio online che consente a utenti di tutto il mondo di scaricare applicazioni in versione beta e fornire feedback ai team di sviluppo prodotti. Questo permette dicristinafelicecivitillo@yahoo.it individuare precocemente potenziali problemi e segnala agli sviluppatori differenze da prendere in considerazione fra i clienti dei diversi mercati geografici.
  • 14. Vendite • Corporate blog • Facebook • Twitter • YouTube • piattaforma di social CRM di eCirclecristinafelicecivitillo@yahoo.it Risultati: flusso di lavoro più dinamico ed allo stesso tempo semplificato. Integrazione dell’attività di tutto il team di Veratour in un’unica area di lavoro raggiungibile in qualsiasi momento e qualsiasi luogo. Miglioramento dell’offerta di prodotti e servizi raggiungendo i clienti sui canali di comunicazione che preferiscono per seguirli ancora più da vicino.
  • 15. cristinafelicecivitillo@yahoo.it La sfida 2.0 per le HR
  • 16. Social Recruiting “LinkedIn si è rivelato essere il partner ideale nel nostro processo di recruitment, poiché ci permette di azzerare tempi e distanze e di entrare in contatto con i migliori candidati presenti sul mercato” Giorgia Vangelista, Dipartimento Risorse Umane, Gruppo Banca IFIS Strumenti:cristinafelicecivitillo@yahoo.it - “Job Offer” per dare visibilità alle offerte di lavoro. - “Matching” per vedere in tempo reale la lista di candidati in linea con il profilo ricercato all’interno del database di LinkedIn. -“Inmails” per contattare direttamente i candidati. • Più del 30% dei nuovi assunti negli ultimi sei mesi (6000 candidature) è stato contattato su LinkedIn. • LinkedIn ha permesso di viralizzare i contenuti prodotti dall’ufficio comunicazione e dare maggiore visibilità al gruppo Banca IFIS.
  • 17. Social recruiting Attraverso i Social Media Learner di SQcuola di Blog è stato studiato un piano di intervento per identificare, valutare e selezionare i migliori talenti in Italia ed all’estero per poi inserirli in organico. Il responsabile della selezione è stato affiancato da una rete in grado di svolgere:  funzioni pull di “attrazione” (attraverso attività di Personal Branding e Reputation) posizionamento (identificazione canali e influencer e creazione dicristinafelicecivitillo@yahoo.it relazioni continuative), ingaggio (attraverso case studies, domande/risposte, condivisione di valore, progetti “esca”), selezione (approccio diretto, informale e personale che non esponga il committente). “Punti di presidio”: forum specialistici/Blog/Social Network (LinkedIn, Facebook, Twitter)
  • 18. Employer Branding • Definizione di modelli originali e innovativi per la gestione della conoscenza e dei processi di apprendimento organizzativo: la Scuola dei Mestieri e le Comunità di Pratica. • Oltre alla intranet accessibile a tutti i dipendenti, costruita su una piattaforma CMS, in HERA si utilizzano software open source per lacristinafelicecivitillo@yahoo.it collaborazione che fornisce strumenti quali wiki, blog e forum. • Pinterest, dove sono condivise foto delle sedi e attività e bacheche legate ai temi ambientali. • Canale istituzionale su Youtube: i video caricati sono oltre 500 e vengono utilizzati sia all’interno che all’esterno per dialogare e informare i dipendenti • video “Ci mettiamo passione”, “Storie Hera” Fonte: http://marcominghetti.nova100.ilsole24ore.com/2012/11/hr-20-il-caso-hera.html
  • 19. Knowledge Management La corporate intranet di Siemens dispone di strumenti collaborativi come forum di discussione, repository di documenti e “objects”, chat, bacheca per “urgent requests”, videoconferenze. Obiettivi KM 2.0: • Facilitare l’auto-formazionecristinafelicecivitillo@yahoo.it • Supportare i network già esistenti • Facilitare le relazioni professionali trasversali • Supportare la collaborazione informale • Mettere a fattor comune l’innovazione locale • Condividere il sapere diffuso • Aumentare la produzione di “sapere dal basso” • Rendere visibili i comportamenti emergenti • Catturare l’intelligenza collettiva Fonte: http://www.kmbestpractices.com/siemens.html
  • 20. Learning SAP ha una community online di più di 2 milioni di membri. Annualmente vengono nominati 100 mentori, che danno feedback al CEO sui prodotti e sulla strategia.cristinafelicecivitillo@yahoo.it “Question and Answer Marketplace”: si guadagnano punti in proporzione al valore delle risposte condividere le informazioni genera incentivi.
  • 21. Leadership, corporate culture, commitment  Comunicazioni verso consulenti e distributori attraverso podcast, e- mail e blog.  Registrazione di podcast di best practices  Successi celebrati con complimenti su Facebook senso orgoglio  “Tupperware radio shows”cristinafelicecivitillo@yahoo.it  Facebook è la piattaforma dell’autenticità, del divertimento miglioramento della comunicazione verticale e orizzontale Social media si sono basati su: autenticità, orgoglio, attaccamento, divertimento
  • 22. Selezionare gli strumenti cheincontrano i bisogni dell’organizzazione Fonte: Jennifer McClure
  • 23. Nuovo centro servizi HR 2.0 Il fattore chiave di successo per costituire una funzione HR 2.0 consiste nella capacità di far divenire le tradizionali famiglie professionali community di persone in grado di programmare e realizzare il propriocristinafelicecivitillo@yahoo.it autosviluppo, diffondere esperienze e best practices all’interno, acquisire competenze innovative dall’esterno. Fonte:http://marcominghetti.nova100.ilsole24ore.com/2012/07/hr-20-una-social-media-strategy-per-le-risorse-umane- parte-settima-dalla-famiglia-professionale-alla-learning-community.html
  • 24. Per discutere insieme… cristinafelicecivitillo@yahoo.it http://www.slideshare.net/gatto136cristinafelicecivitillo@yahoo.it http://it.linkedin.com/in/cristinafelicecivitillo http://twitter.com/Cri_FC