Ambienti di virtualizzazione

  • 1,655 views
Uploaded on

I principali ambienti di virtualizzazione allo stato attuale. Creata in occasione del LinuxDay 2009. …

I principali ambienti di virtualizzazione allo stato attuale. Creata in occasione del LinuxDay 2009.

__
di: Bresich Matteo, Mora Luca, Curreri Edoardo

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,655
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
36
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Virtualizzazione Matteo Bresich, Luca Mora, Edoardo Curreri
  • 2. Virtualizzazione
    • Per virtualizzazione si intende la creazione di una versione virtuale di una risorsa normalmente fornita fisicamente. Qualunque risorsa hardware o software può essere virtualizzata:
    • Un tipico esempio di virtualizzazione è la divisione di un disco fisso in partizioni logiche.
  • 6. Macchina virtuale In informatica il termine virtual machine indica un software che crea un ambiente virtuale in cui l'utente può eseguire alcune applicazioni.
  • 7. Perché virtualizzare?
    • La virtualizzazione è diventata la linea guida per lo sviluppo di nuovi processori nell’ottica del risparmio energetico e nella necessità di aumentare le misure della sicurezza es. VMware Workstation e VirtualBox. La macchina virtuale o virtual machine nasce proprio dalla necessità di avere elevati standard di sicurezza su macchine che contengono dati sensibili.
  • 8. Diversi metodi di virtualizzazione:
    • Emulazione : la macchina virtuale simula completamente l'hardware, utilizzando un sistema operativo reale che poi funzionerà utilizzando la CPU virtuale;
    • 9. Paravirtualizzazione : la macchina virtuale non simula un hardware ma offre speciali API che richiedono modifiche nel sistema operativo;
    • 10. Virtualizzazione nativa (o totale): la macchina virtuale simula solo parte dell'hardware e quindi il sistema operativo richiede modifiche ad hoc;
  • 11. Diversi metodi di virtualizzazione:
    • Virtualizzazione nativa :
        • Vmware player
        • 12. Vmware Workstation
        • 13. VirtualBox
    • Paravirtualizzazione :
        • Xen
        • 14. VMware ESX Server
    • Emulazione :
  • 16. Virtualizzazione nativa
  • 17. VMware Player VMware Player è un software freeware prodotto da VMware Inc. e rilasciato nel dicembre del 2005. Esso consente di eseguire qualunque immagine di macchina virtuale precedentemente creata con le versioni commerciali di VMware.
    • Pro
        • Il programma è disponibile per i sistemi operativi Windows e Linux.
        • 18. È gratis
    • Contro
        • Non è possibile creare una nuova immagine per una macchina virtuale
  • 19. VMware Player
  • 20. VMware Workstation VMware Workstation si differisce principalmente da Wmware Player per le più funzionalità.
    • Pro
        • Il programma è disponibile per i sistemi operativi Windows e Linux.
        • 21. Ha piu funzionalità ed è possibile creare nuove immagini dei dischi per le macchine virtuali
    • Contro
        • Rilasciato con licenza proprietaria
        • 22. Ha un costo
  • 23. VMware Workstation
  • 24. VirtualBox VirtualBox è un software di virtualizzazione commerciale proprietario della Sun Microsystems (con una versione distribuita secondo i termini della GNU) , ed è in grado di eseguire Windows, GNU/Linux, OS/2 Warp, OpenBSD e FreeBSD come sistemi operativi guest.
    • Pro
        • Il programma è disponibile per i sistemi operativi Windows e Linux.
        • 25. Facilità di utilizzo
    • Contro
        • Progetto immaturo
  • 26. VirtualBox
  • 27. VMDK VMDK (Virtual Machine Disk) è un formato di file utilizzato da prodotti VMware. Con questo formato viene descritto e documentato l'ambiente operativo della macchina virtuale e le modalità con le quali è memorizzato.
  • 28. VDI
    • In VirtualBox gli hard disk vengono emulati con uno speciale formato contenitore chiamato "Virtual Disk Images" (file VDI), che è, al momento, incompatibile con i formati utilizzati dalle altre soluzioni di virtualizzazione. Sono comunque supportati i file VMDK (VMware ed altri).
  • 29. Paravirtualizzazione
  • 30. Xen
    • Xen è un monitor di macchine virtuali Open Source rilasciato sotto licenza GPL per piattaforma x86 e compatibili, sviluppato presso il Computer Laboratory dell'Università di Cambridge.
    • Pro
        • Xen non mira a creare un'emulazione dell'hardware così facendo riduce al minimo il consumo di risorse del sistema ottenendo buone prestazioni
    • Contro
        • Complesso dal punto di vista gestionale
  • 31. Xen
  • 32. VMware ESX Server Il server ESX viene eseguito allo "stato grezzo". Contrariamente agli altri prodotti VMware, non viene eseguito su un sistema operativo, ma lo include all'interno del suo kernel. Nella versioni ESX 3 e precedenti, viene avviato prima un kernel Linux e viene utilizzato per caricare un certo numero di componenti per la virtualizzazione, incluso i componenti 'vmkernel' di Vmware.
    • Pro
        • Affidabile sicuro e ottimizzato
    • Contro
        • È un software con licenza proprietaria
        • 33. Utilizzo non intuitivo
  • 34. VMware ESX Server
  • 35. Emulazione
  • 36. Qemu
    • Qemu è un software con un particolare sistema di emulazione che permette di ottenere un'architettura in un'altra che si occuperà di ospitarla. È stato ideato ed è coordinato da Fabrice Bellard.
    • 37. Qemu è formato da due parti: la prima si occupa dell'emulazione vera e propria (convertire, ad esempio, le istruzioni da 32 bit a 64); la seconda parte è l'emulatore di sistema: esso è capace di creare un nuovo sistema completamente separato da quello ospitante.
    • Pro
        • È opensource
    • Contro
        • Non è permessa la tecnica delle directory condivise.
        • 38. Nessun supporto per le applicazioni multimediali
  • 39. Qemu
  • 40. Bochs Scritto da Kevin Lawton in C++, supporta l'emulazione di processori, memorie, dischi, display, ethernet, BIOS e le più comuni periferiche hardware degli IBM compatibili. Bochs è comunemente usato per lo sviluppo e il debug di sistemi operativi oppure per l'installazione di uno nuovo su uno già esistente.
    • Pro
        • È opensource
    • Contro
        • Lentezza
  • 41. Bochs
  • 42. Bochs per Sony PSP
    • Matan Gillon ha convertito l'emulatore Bochs da PC a PSP. L'emulatore viene chiamato Bochs X86 o Bochs PSP ed è un homebrew. Per via delle scarse performance è consigliabile effettuare l'overclocking della PSP per far funzionare meglio l'emulatore. Allo stato attuale Windows 98 impiega dai 5 ai 10 minuti per avviarsi.
    • 43. Sistemi operativi supportati dall'emulatore:
  • 47. Bochs per Sony PSP
  • 48. GRAZIE PER L'ATTENZIONE GalLUG – Gruppo Utenti Linux Galliate www.gallug.it - [email_address] - 0321 806832 Luca Mora [email_address] Matteo Bresich [email_address]