• Like
  • Save
Novembre 2005
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Novembre 2005

  • 86 views
Published

La Castellina - Novembre 2005

La Castellina - Novembre 2005

Published in News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
86
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. A CASTELLINA L Periodico locale a cura degli “Amici di Castellina” N° 126 anno IX Avviso ai lettori Dopo le dimissioni di Valberto Miliani da direttore de “La Castellina” è emerso che nella registrazione presso il Tribunale di Pisa, lo stesso Miliani, oltrechè direttore responsabile, risulta anche proprietario e unico esercente dell'impresa giornalistica. A questo punto per motivi giuridico-amministrativi e contabili, la proprietà ha deciso di sospendere le pubblicazioni de “La Castellina”, rimborsare gli abbonati che ne facciano richiesta e devolvere in beneficenza i pochi utili di gestione. Si è costituita, intanto l'Associazione Culturale “Amici di Castellina” tra i cui obiettivi figura la registrazione di una nuova testata che inizierà le pubblicazioni il prossimo mese di dicembre con il titolo “La Voce di Castellina”. L’associazione composta, tra l’altro, dagli stessi redattori garantirà la pubblicazione del giornalino con le stesse modalità di sempre. Eventuali novità verranno comunicate nel prossimo numero. Le elezioni primarie nel nostro comune Domenica 16 ottobre si sono svolte anche a Castellina le elezioni primarie de “L'Unione”. La stampa in generale ed i partiti del centro-sinistra hanno attribuito grande importanza all'avvenimento che per la prima volta a livello nazionale introduceva in Italia un nuovo modello di consultazione democratica. A Castellina, come del resto in tutta la nazione, i dati di partecipazione hanno superato le aspettative. Va considerato che da noi è stato allestito un sono seggio, con un altro alle Badie probabilmente si sarebbero raggiunti risultati ancora più ampi. Le previsioni sono invece state pienamente confermate per quanto riguarda la vittoria del candidato Prodi ed era cosa scontata. Quest'ultimo potrà comunque godere adesso di una investitura popolare legittimando in pieno la candidatura per affrontare le politiche del 2006. Notiamo che l’onorevole Mastella, il quale ha portato a casa una buona affermazione generale, a Castellina è risultato l'unico a non accapparrarsi neanche un voto. A pag. 3 i risultati ed i commenti di alcuni esponenti dei partiti locali. Franco Niccolini parla delle iniziative della Consulta Nei mesi di marzo, maggio la Consulta delle Associazioni ha ripreso i lavori con proposte di aggiornamento del regolamento e col rinnovo delle cariche istituzionali. La Consulta: di che cosa si tratta? Molto sinteticamente: è nata su iniziativa dell'Amministrazione Comunale, ritengo per motivi di apertura democratica e per recepire l'opinione della cosiddetta società civile, da utilizzare per il proprio arricchimento informativo. Sostanzialmente la Consulta fa un approfondimento e apre una discussione su quanto ritiene necessario, utile e fattibile a vantaggio del binomio “ territorio - comunità” prospettando al Comune i risultati sotto forma di proposte. E' costituita dal rappresentante dell'Amministrazione Comunale e da quelli delle associazioni presenti sul territorio, che al momento sono otto. E' bene dire subito che sarebbe necessario ed importante che altre organizzazioni rappresentative della realtà locale partecipassero e fornissero un ulteriore contributo d'idee, (mi riferisco per es. ai commercianti, artigiani, gruppi giovanili, agricoltori, ecc. sempre che vogliano riunirsi in forma organizzata). Segue a Pagina 2 Novembre 2005
  • 2. La consulta delle associacioni I risultati saranno positivi se saremo in grado di rispettare certi comportamenti. Ne elenco alcuni che ritengo importanti: dimostrare un'indipendenza di giudizio priva d'interferenze pregiudiziali; riconoscere il valore primario dell'interesse comune rispetto a quello settoriale; attenersi ai fatti concreti senza scivolare sui sacri principi troppo spesso chiamati in causa per mancanza di argomenti; dialogare e rispettare le idee altrui e non prevaricare o metterla in rissa; approfondire sempre gli argomenti per non parlare di lucciole ma di lanterne; consapevolezza dei propri limiti dovuti al fatto che la Consulta è un organo non deliberante ma solo proponente. E, dopo tanta spericolata saggezza, (ma almeno proviamoci), permettetemi di aggiungere che nessuno è perfetto e se in buona fede tutti possono sbagliare ed essere scusati. Nella riunione di Luglio la Consulta ha continuato con la messa a punto delle regole e procedure, in particolare sul tema della scelta degli argomenti da trattare nelle riunioni. Questo è stato nel passato fonte di equivoci ed anche questa volta non siamo giunti ad una soluzione completamente condivisa da tutti. Speriamo non divenga un problema. Nei mesi di Settembre ed Ottobre abbiamo iniziato ad entrare nel merito di un argomento che riteniamo interessi la nostra comunità. Si tratta della fascia di territorio che ci piace indicare col termine “Anfiteatro Boschivo Castellina”. E' quello collinare alle spalle del paese. Ci è parso giusto che la Consulta esprimesse le proprie idee su alcuni problemi che si riproponevano da tempo e su altri più recentemente datati, proprio su quelle zone. Dalle discussioni è emersa la necessità di fare le seguenti proposte all'amministrazione Comunale: A.N.P.I.L. (Aree Naturali Protette d'Interesse Locale) Su questo argomento diamo al concittadino Dott. Federico Lucchesi il merito di averci fornito le più ampie informazioni, non solo, ma soprattutto uno schema di proposta che tenuto conto delle normative Agraria Donatella di Gennai Donatella Tel. 050.69.40.87 Via XX Settembre 5, Castellina M.ma Prosegue dalla prima pagina ... contenute nella L. R. 49/95, può servire da base per il Comune, se approvasse come da nostra proposta, l'istituzione di questo importante strumento di regolamentazione del territorio. In ogni caso va a Federico il nostro più caloroso ringraziamento. Sintetizziamo un po' la materia: La proposta è quella di istituire un parco per la tutela e valorizzazione “dell'Anfiteatro Boschivo Castellina” in grado di conciliare le diverse realtà che fruiscono degli stessi ambienti, e di regolamentare, disciplinare, valorizzare e tutelare l'area di cui si tratta avvalendosi di un unico strumento che riunisca i vari provvedimenti che altrimenti andrebbero singolarmente adottati per la salvaguardia dei luoghi. L'area in questione soddisfa ampiamente tutte le condizioni geografiche, fisiche e burocratiche che vengono richieste per l'istituzione del parco. Solo a titolo propositivo viene evidenziato in cartografia una zona di circa 380 ettari con perimetro di circa 9 Km che a noi pare la più conveniente. Il comune con proprio regolamento vi può disciplinare ogni attività come modalità di accesso, fruizione dell'area, taglio del bosco e relative modalità di trasporto legna, aree attrezzate per la sosta ecc. Aggiungiamo che quali aree protette godono del privilegio della salvaguardia da possibili inserimenti non graditi. Inoltre il comune ha la possibilità di accedere a varie forme di finanziamento sia Regionale che Provinciale e, probabilmente anche dall' U.E. Concludendo, proponiamo all'Amministrazione Comunale l'istituzione dell'ANPIL. Sentieristica. Il problema presenta varie implicazioni: · Come purtroppo è noto, si sono avuti danneggiamenti del fondo stradale, in alcuni tratti dei sentieri, di notevole proporzioni, comprese le palizzate esistenti. Il rammarico è più sentito perché erano stati fatti lavori di straordinaria manutenzione da poco tempo costati più di 100 vecchi milioni. Su questo fatto la Consulta si è espressa affinchè il comune chieda ai responsabili il ripristino dei tratti e palificate danneggiate. Inoltre chieda a chi di dovere se risulta che siano state elevate contravvenzioni e a che punto siano della procedura burocratica. - Dalle discussioni è emerso un forte interesse a sviluppare questo settore (sentieristica), per dare delle risposte concrete ed efficaci a tutto un movimento in espansione nel mondo, già molto presente fortunatamente anche tra i nostri compaesani, che ritiene un valore prioritario il rapporto dell'uomo con la natura, nel senso di sana pratica sportiva, di rapporto educativo dei propri figli in un ambiente ove si convive con la fauna e la flora, ove le pesanti vicessitudini quotidiane si affievoliscono e consentono, anche se solo per un giorno, di rapportarsi con se stessi e col vero senso della vita. Da questo sentire è nata la proposta da rivolgere al Comune. E' un invito a continuare ad investire sulla Sentieristica e soprattutto a dare uno spazio adeguato ad alcuni progetti che la Consulta delle Associazioni all'unanimità ha ritenuto valide e da sostenere. Progetti convincenti presentati dal Presidente dell'Associazione Serpente Regolo, Stefano Giari, che ringraziamo per il suo intervento. - Inoltre, con una più ampia visione del rispetto dei sentieri, si propone al Comune di far rispettare il divieto di traffico con mezzi motorizzati oltre la località La Madia, come prescritto dalla L.R. 48/94. Si ritiene opportuno un accordo in tal senso coi cacciatori dediti all'appostamento fisso ed al cinghiale. Ovviamente tale limitazione vale anche dall'inserimento dei vari sentieri nelle altre strade di uso pubblico. Circa la vigilanza sull'osservazione delle leggi e norme, il sig. sindaco Manolo Panicucci, ha già assicurato l'intervento dei vigili comunali e la collaborazione del personale della Pubblica Assistenza. Ringraziamo il sindaco per il suo costante interessamento ai nostri lavori e che lo vedono molto spesso tra di noi. Questo ci sprona ancor più a renderci utili. Un ringraziamento particolare e sincero va al rappresentante del comune, Alba Bucchioni, che in questa fase si è prodigata con passione e capacità fornendo una fattiva collaborazione. F.N. Osteria delle Badie Servizio Catering per banchetti e cerimonie di ogni genere IL MURETTO di Bettacchi e Tempesti Specialità della casa: Bollito al carrello Loc. Le Badie - Castellina M.ma (PI) Tel. 050/69.97.67 La Castellina 2 La Castellina Tel. 050/695294 Via della Repubblica, 40 Castellina M.ma (PI)
  • 3. Le votazioni primarie dell' “Unione” -Risultati e commenti nel nostro comune- Per la prima volta viene adottata a livello nazionale una formula elettiva di questo tipo. Da più parti si è sottolineata l'importanza democratica di una consultazione preventiva che in tempi di accentramenti eccessivi, di liste bloccate, di candidature imposte dalle segreterie dei partiti, in qualche modo offre ai cittadini la possibilità di dare al candidato-persona una investitura popolare. L'iniziativa ha registrato un eccellente successo partecipativo nell'intero paese. Questi i risultati nel seggio castellinese. Abbiamo chiesto un commento sul significato e sui risultati del voto a due militanti dei partiti rappresentati in paese. Per i Democratici di Sinistra Il risultato di queste consultazioni è senza dubbio straordinario; 285 persone che hanno esercitato un loro diritto con entusiasmo e voglia di partecipazione sono un dato inequivocabile! Fin dall'apertura del seggio si è capito che quella del 16 ottobre sarebbe stata una giornata importante per la politica partecipata del nostro comune. Alle 11 avevano già votato oltre 80 persone. I 201 voti a Romano Prodi sono un risultato conseguito anche con l'impegno dei Democratici di Sinistra che hanno sempre lavorato convinti che questa candidatura fosse l'unica in grado di vincere la tornata elettorale del 2006. I risultati Totale votante 285, hanno ottenuto voti: PRODI BERTINOTTI DI PIETRO SCANIO PANZINO SCALFAROTTO MASTELLA 201 66 6 4 3 1 0 Daniele Belcari Per Rifondazione Comunista La giornata di ieri (16 ottobre) è stata davvero importante per tutto il centro sinistra. Nessuno si aspettava una partecipazione di questa entità, nemmeno i leaders dei vari partiti. Certamente si è trattato anche di una reazione alle varie iniziative politiche che sono state prese unilateralmente negli ultimi tempi da questo governo, spesso per salvare situazioni personali, come la riforma elettorale fatta e pensata per mettere in difficoltà la sinistra e Prodi in particolare. Si aspettava, nelle migliori previsioni, un po' più di un milione di votanti, e invece se ne sono recati alle urne più di quattro. L'analisi è presto fatta: quando si tratta di manifestare apertamente il proprio orientamento democratico, la sinistra non è seconda a nessuno. La partecipazione a questo voto non era affatto scontata, viste anche le percentuali sempre crescenti di astensionisti, ed anche le informazioni mediatiche non avevano messo abbastanza in rilievo l'interesse che queste consultazioni suscitavano fra gli elettori. Invece la risposta c'è stata, massiccia, inequivocabile: la democrazia nasce dall'espressione della volontà popolare. Certo che, considerando che le primarie non appartengono alla tradizione politica e culturale di Rifondazione, e che sono state accettate per rimanere nel solco più profondo del confronto aperto e democratico, siamo anche ben consapevoli che molti degli elettori di Castellina hanno ritenuto più opportuno non intervenire, pur restando il fatto che il risultato del 23 è comunque rilevante. La segretaria del P.d. R. C. Primarie dell'Unione: aspettative e risultati. Ovvero: quando le salite viste dall'alto diventano discese. Avevo espresso la previsione di circa 300 partecipanti nel nostro Comune. In realtà avrei visto questo risultato come non positivo; sarà forse perché io andrei a votare sempre, anche se si trattasse di decidere se Del Piero andrà o meno ai prossimi mondiali. E trecento partecipanti sono comunque poco più di un terzo dell'elettorato di centro sinistra del nostro Comune. Le aspettative degli organizzatori, invece, erano molto inferiori. Al seggio erano state assegnate duecento schede ed altrettanti moduli di adesione dei quali, ovviamente, abbiamo dovuto fare delle copie. Anche a livello nazionale si stimava una cifra vicina al milione e ne sono usciti più di quattro, forse il polso non era stato tastato a dovere. Un secondo aspetto problematico che intravedo è quello della collocazione di Prodi alla prossime elezioni (proporzionali). Forse, se ciò non è espressamente vietato, si potrebbe indicarlo come capolista in ciascuna formazione politica che aderisce all'Unione. In fin dei conti alle precedenti consultazioni abbiamo trovato liste che indicavano il premier, e questo sì che era realmente fuorilegge. In bocca al lupo, e speriamo che non crepi!. Maurizio Dragoni RISTORANTE IMPRESA EDILE Pizzeria STACCIOLI Via Emilia n.93 - Rosignano M.mo (LI) Tel. 0586/76.40.33 - Cell. 338/75.48.875 Luca di Paladini & C. s.n.c. casalinghi - liste nozze - bomboniere materiale elettrico - elettrodomestici libera installazione e da incasso Via Gramsci, 67 - Rosignano M.mo - Tel.0586.799.250 La Castellina 3 La Castellina - Forno a legna Si accettano prenotazioni Tel. 050.69.51.15 Via Roma, 47/a Castellina Marittima (Pisa)
  • 4. EL MARMOLEIRO GIORNAL INDIPENDIENTE QUI SORTE SE JE PARA EL CASO Todos los riferimientos a personas e fattos realmente acadutos estannos puramiente voludos A cura di Pseudo Gio’ LA ENDAJINE ATTUERNO A LAS ACCUSAS MOSSAS VIERSO EL NUESTRO DIRETOR HA DATO SOS FRUTTOS (esto puza un poquito de sardo ma pazienzas) egresia ed impeccable con grande spirido de sacrifiçio e dediçiones.Espero mucho que el Diretor continuas a escrivere su el jorrnal anca solamiente como privado citadino o curando una rubricas personal in modo que puede arriquir con su preçiosos escritos los numeros seguientes.Todo es importante por no decretar la muerte del jornal e qui ce espuda sopra pieste lo cuelga.Por quanto me rimira cerquerò de far mi parte anca si esta’ muy mejo que escriva ,como siempre, una vuelta ogni tantos visto que escrivo sopratodo muchas de putanadas.Hasta la vista Diretor e bienvenido al nuevo! Hasta la vista a todos saludos Maria. Se vedemos. Ferramenta di Staccioli Marisa Dolce magnifica Ti aspetto Ancor di più Piacevole insensibilità Senza trono Ovunque sei Ma dove sei Senza senso Stupida Candida e pura In giro ovunque In giro con chiunque Senza soddisfazione Senza emozione Senza controindicazione Piacevole insensibilità Ti ho cercato a lungo Ed...ed eccoti qua Punto di svolta Di questa società Senza parlare Ascoltare e poi... poi nulla Né ammirazione Né commozione E passioni ........ inesistenti Piacevole insensibilità Prendere quel che è Accettare quello che non è Guardare impassibili le manovre e.......... non pensare Alta Marea TAPPEZZERIA NAUTICA di Mangifesta A. Piazza Mazzini, 10 Castellina M.ma - Tel. 050/695118 CONDIZIONE Se ne frega di paranoie Se ne frega di giudizi Se ne frega dei consigli Tel 050 / 69 97 07 - Fax 69 98 34 Via Roma, 64 Le Badie Castellina Mma (PI) No sonos tardatos a se farse entendere los effettos de la indajine por las accusas de conflidos de interieses scaturida da una enterpellançia de el grupo de minorançia qui con el passar del tiempo esta’ diventando siempre meno grupo ma en compienso siempre piu’ minorançia. A los conflitos de interiesses que los inquirentes han cacado meno de zero se son ajundos purtropos los conflitos internos a la redaçiones e El Diretor ha deciso en modo irrevocable de rassegnar las dimissiones e el jornal. La Casteligna ora tiene un otro Diretor.Esperamos todos e semo seguros que la nueva direçion sara’ en grado de guidar con spirido emulativo el jornaligno condoto fin al nogno agnos (me escuso per los troppos GN soy que no esta’ muy coretos ma no tiengo la lettera justa en la tasteira del computer)con plus de ciento numeros in maniera Poesia pubblicata e premiata a Calci (PI) Via Emilia 107 loc. Pilistello Rosignano M.mo (LI) Tel/Fax 0586-79.97.32 - Email:staccioli2@interfree.it La Castellina 4 La Castellina trascorrere consumare occhi chiusi sul mondo condizione senza battito estremità del vivere Dario Mannari
  • 5. Amministrazione Comunale di Castellina Marittima A Castellina un convegno sulla ferrovia Pisa-Vada Sabato 12 novembre avrà luogo a Castellina, nella sala “Niccolini”, un convegno sulla razionalizzazione della viabilità del comprensorio dopo la riapertura della tratta ferroviaria Pisa-Vada che apre notevoli opportunità sia per quanto riguarda il trasporto passeggieri sia, soprattutto, quello merci locale con conseguente possibilità di nuovi insediamenti lungo la linea. Il convegno si propone l'obiettivo di individuare e concordare con gli Enti territoriali interessati le strategie d'intervento onde evitare che a fronte di questi fattore certamente positivi, si verifichino disagi, già paventati in precedenti incontri, alla circolazione stradale. Al convegno parteciperanno i sindaci di Collesalvetti, Fauglia, Orciano, Santa Luce, Lorenzana, Rosignano, Crespina e Castellina, i presidenti e gli assessori ai trasporti delle provincie di Pisa e Livorno, i parlamentari della zona e i rappresentati della Direzione Compartimentale dell F.S. Il convegno è aperto al pubblico. Attrezzature per aree di sosta Terminati i lavori al parco Tavoli e panche per aree di sosta all'interno dei “Percorsi Verdi” e nelle zone di maggior interesse panoramico del paese, sono state acquistate dell'Amministrazione Comunale e saranno ubicate dopo una ricognizione nei siti più frequentati e più funzionali alle esigenze della cittadinanza e degli ospiti di Castellina. Il Parco Pubblico, al termine dei lavori di ripristino e di arricchimento delle attrezzature di svago e di attività motoria per i bambini, si presenta con una piacevole immagine di funzionalità e di ordine. Nei prossimi giorni verrà installato anche un tavolo con panche e copertura per creare un punto di socializzazione e di funzionalità. Nulla osta della provincia per i lavori a Cotone Pass per caccia e funghi La Provincia di Pisa ha finalmente concesso il nulla osta per l'esecuzione dei lavori, già da tempo appaltati, relativi alla razionalizzazione degli scarichi delle acque bianche in località Cotone che risolveranno un annoso problema eliminando rischi alla numerose abitazioni della zona. L'intervento, affidato alla “Ditta Giuliani” de Le Badie e già finanziato, è in corso d'opera. Riparazioni e ricambi di Mustacchia Angelo & C. S.a.s. I STIC GHI LO OME ZE D ALIN REGA O CAS OLI TTR NOZ IC ELE LISTE ART Via Aurelia 288/290 Rosignano Solvay (LI) Tel. 0586.762.102 Fax. 0586. 768.056 A conferma delle deroghe adottate lo scorso anno, sono stati concessi i pass ai cittadini residenti interessati alla caccia e alla raccolta dei funghi per l'autorizzazione a raggiungere con i propri automezzi il tratto fino in località “La Madia”. I Pass possono essere richiesti presso l’ufficio di Polizia Municipale del Comune Inserzione Delegazione di sindaci dal Prefetto per la finanziaria Il sindaco di Castellina Manolo Panicucci, in rappresentanza dei Comuni della Bassa Val di Cecina ha fatto parte della delegazione di sindaci che il 14 ottobre ha espresso al Prefetto di Pisa le gravi preoccupazioni per la proposta di Legge Finanziaria che rischia di mettere in grave difficoltà gli Enti Locali e soprattutto i comuni più piccoli. La giornata è proseguita con l'incontro con il Presidente della Regione Martini e quello dell'ANCI nazionale Domenici che insieme ai sindaci e al presidente della Provincia hanno discusso le modifiche da far confluire nel maxiemendamento che verrà presentato al Governo. Domenica 20 novembre la Maratonina del Cinghiale Organizzata dal Comune di Riparbella in collaborazione con la Pro Loco e con il contributo del Comune di Castellina e la collaborazione dell'Atletica Amatori Cecina Pubblica Assistenza, avrà luogo domenica 20 novembre alle ore 9.30, la gara podistica “Maratonina del Cinghiale” sul percorso di 20 Km Riparbella-Castellina-Riparbella. La gara è aperta a tutti i podisti maggiorenni in regola con le norme sanitarie (quota d'iscrizione 5 euro). Questi i premi: coppa più un cinghiale al primo classificato; coppa più mezzo cinghiale al secondo classificato; coppa più un quarto di cinghiale al terzo classificato. Sapori Antichi Pane e Dolci Casalinghi T 050.69. 52.32 el. Piazza Guerrazzi, 1 - Castellina Mma La Castellina 5 La Castellina sala per cerimonie cucina casalinga forno a legna Tel. 050.69.50.71 Via del Commercio, 76 - Castellina M.ma (PI)
  • 6. - accì- MONITORAGGIO MORECCI La raccolta dei funghi nelle nostre macchie è apparsa quest'anno alterna e al momento non del tutto soddisfacente. I poggi produttivi sono stati veramente pochi e a guardarla di fino neanche appartenenti al nostro territorio. Sono macchie del chiannerino che fin dal primo mattino sono risultate invase da ondate di cercatori provenienti da tutta la zona. Ci trovi il commercialista di Pontedera e il vignaiolo di Morrona, il barista di Terricciola e il parrucchiere della Solvay. E' una specie di corsa all'oro dove il Klondike si chiama Moscoso, un poggio verde dietro una strada di mota che volendo arriverebbe a Santa Luce. Sono truppe cammellate di fuoristrada giapponesi e utilitarie europee pronte a intrufolarsi nei macchioni, tra le frasche e gli schiantafamiglie del botro ai castagni. I nostri morecciai D.O.C. cercano di ignorarli e certamente li stracciano nei risultati. La loro concorrenzialità, indichiarata ma sempre presente, è tutta di carattere locale. Pitti sembrerebbe prevalere anche quest'anno e sta sfoderando un atteggiamento insolito, diremmo più democratico. Sbandiera ai quattro venti i luoghi delle sue raccolte. E' una novità assoluta ma sempre frutto di ragionamento interessato: “Se io dichiaro dove li ho trovati stasera, all'indomani tutti si recheranno in quel poggio, ma siccome ce li ho raccolti io, loro ne troveranno ben pochi. Io intanto mi recherò altrove e nel posto che ho suggerito ci tornerò a distanza di due giorni quando sarà spuntata la nuova crescita”. E' una teoria che non fa una grinza e conferma il sacrosanto egoismo del morecciaio. Comunque meglio lui di altri che non li vedi più neanche per prendersi un caffè. Vivono una riservatezza da nobili inglesi e se li incontri ti salutano a malapena, accidenti! Sembrano guasti, sembrano. PANIFICIO MANSANI Tel. 050 69 97 35 7 via Emilia Le Badie Castellina Mma Tutto per non rivelare i segreti che tra l'altro ormai non sono più nemmeno tali. Si tratta di ritrosia da morecciai e va comunque perdonata certi come siamo che rientreranno nelle loro anime e nei loro atteggiamenti naturali non appena sarà sparito anche l'ultimo dei lardaioli. L'altro giorno abbiamo anche ascoltato una risposta emblematica in mezzo alla macchia. Uno di fuori che chiedeva a un nostro morecciaio: “Mi scusi, sa, ma lei ha trovato qualcosa?” “Macchè, uno qua e uno là” bofonchiò l'altro con un tono, ma con un tono….che più che una risposta era un grugnito e sottotitolato significava: “Ma che cavolo vuoi, perché un ritorni da dove sei venuto!”. Sarà la macchia che rende scorbutici….certo tra le prunicce e le roghe razze non c'è spazio per i gentiluomini. Si è avuto poi un intervallo improduttivo dovuto alle piogge insistenti della prima settimana di Ottobre e a un susseguente periodo in attesa della nuova funga. Nel periodo in questione è stata messa a Alimentari-Liste nozze-Gas bombole La B ttega di Carmine Forlano & C. Le Badie 107 Via Roma Tel. 050 69 99 11 Castellina Mma La Castellina 6 La Castellina frutto una buona raccolta di cocchi pieni di colore, di una luminosità che solo l'arancio che nasce dal bianco può raggiungere. Roberto in un colpo solo ne fa 15 chili, cosa che se non raggiunge un record certamente ci si avvicina di molto. E' comunque un periodo dei più interessanti per il paese. Il clima è gradevole e molto temperato. Si invocano le piogge, si controllano le guazze, si rivalutano i riti di sempre: un fungaiolo non andrà mai alla macchia senza avere indossato un indumento al rovescio, meglio la camicia, ma basterebbe pure un calzino. Da diversi anni si fa strada anche una nuova credenza, quella che i primi porcini si trovano sempre e soltanto di mercoledì. E' cosa provata, quasi scientifica. Ne vuoi la conferma? E' fresca di appena un mese. Il fenomeno si è ripetuto anche quest'anno. La mattina era calda e ventilata, il terreno giustamente umido, la canotta rovesciata esponeva l'etichetta cinese, nel panierino splendevano i morecci: il calendario segnava mercoledì 21 settembre. Delta S.T.Dupont Dallari PARIS Corso Matteotti 127 - CECINA - Tel. 0586 / 68 43 11
  • 7. Venerdì 23 Settembre noi bambini di III, insieme a quelli di IV e V siamo andati a pulire il mondo di Castellina: al Campo Farina, al Campino del Prete e ai giardinetti. Verso le dieci siamo usciti da scuola muniti di sacchetti e guanti per raccogliere la sporcizia. Ci siamo diretti verso il Campo Farina e lì abbiamo trovato delle bottiglie di plastica, lattine, fogli, mozziconi di sigarette e anche due gomme rotte di un'automobile. Dopo siamo andati al Campino del Prete e abbiamo raccolto lattine e bottiglie tra l'erba, sotto il muretto. Poi siamo andati ai giardinetti, dove abbiamo trovato tanto sporco: pacchetti di sigarette, pezzi di polistirolo, bottiglie, manifesti e buste di carta. In questa esperienza ci ciamo divertiti tantissimo, ma pensiamo che la gente sia davvero sporcacciona e vogliamo dire a tutti che non dobbiamo gettare rifiuti in giro, ma nei cestini o meglio ancora nei cassonetti di vari colori per “la raccolta differenziata”. Gli alunni della classe III Scuola primaria di Castellina Venerdì 23 Settembre, noi bambini delle classi III, IV e V della Scuola Elementare di Castellina, siamo andati per il paese a pulire l'ambiente. Verso le 10,00 è arrivata l'assessore all'ambiente, che ha distribuito un paio di guanti ad ogni bambino e ci siamo diretti al Campo Farina. Lì non abbiamo trovato molto sporco, abbiamo raccolto: lattine, pezzi di gomme, alcuni pacchetti vuoti di sigarette. Dopo essere passati dal Campino del Prete, ci siamo diretti ai giardinetti. Lì finalmente abbiamo trovato tanta sporcizia! Nei banchetti della festa di “Musica W” abbiamo trovato di tutto: cenci sporchi, custodie di cassette, volantini, legni, chiodi, fogli trasparenti, cartucce dei botti, lampadine. Alle 11,45 siamo tornati a scuola accompagnati dal vigile. Alcuni si sono divertiti, altri pensano che l'esperienza dell'anno passato sia stata più divertente. Questa esperienza ci fa pensare che il nostro paese cominci ad essere più pulito (anche grazie a noi). Una mattina in libreria Mercoledì mattina 12 ottobre noi alunni di terza e di quarta con le maestre siamo andati alla libreria “Mondadori” di Cecina, con lo scuolabus bianco. Siamo entrati e subito una commessa di nome Diletta ci ha fatto vedere tutti gli scaffali dei libri e erano tanti di vari argomenti: narrativa per adulti e per ragazzi, storia, scienze, ecc. Dopo questo giro, Diletta ci ha letto una storia di paura dal libro di Halloween. Alla fine la commessa ci ha detto che potevamo vedere tutti i libri da soli e potevamo anche comprarne uno. Alcune nostre compagne hanno comprato dei libri di fate, altre i fumetti delle Witgh, alcuni bimbi hanno comprato dei libri di Alcune rime Quando sei a Castellina non Gettare la lattina (Valerio e Valeria) Quando sei nel giardino Stai attenta al fiorellino (Giada) Gli alunni della Classe IV Scuola primaria di Castellina MECAUTO MECAUTO L'angolo della scuola Puliamo il mondo ….a Castellina - Iniziativa di Legambiente Halloween. A mezzogiorno è arrivato il pulmino e siamo dovuti andare via; prima di uscire, Diletta ci ha regalato una busta con alcuni libri da leggere a scuola e ha dato a ciascuno di noi un segnalibro. Questa esperienza ci è piaciuta tantissimo e abbiamo imparato molte cose sui libri. I bambini e le bambine delle classi III e IV, Scuola primaria di Castellina Produzione di lastre in gesso rivestito profili in acciaio e sistemi costruttivi interni di Giannone G. & C. s.n.c. OFFICINA - CARROZZERIA - AUTORIZZATA RENAULT SOCCORSO STRADALE ACI - AUTONOLEGGIO Via Roma, 150 - Castellina M.ma - LE BADIE Tel./Fax 050.69.98.44 - 050.699858 Cell. 335.70.55.743 - Soccorso - 335.70.55.754 pizzeria - tavola calda - merenderia Località Paradiso Tel. 050 69 211 - Fax 050 69 23 01 56040 Castellina Marittima (Pisa) La Castellina 7 La Castellina Via per Chianni, 7 Castellina M.ma (PI) Tel: 050/69.52.40
  • 8. Chiude il Forum sul Web Con uno scarno comunicato l'Amministrazione Comunale ha sospeso il Forum di Discussione attivo sul proprio sito web. La motivazione di questa decisione non compare indicata ma i ben informati sostengono che sia dovuto ad alcuni messaggi che esprimevano, a torto o a ragione, commenti poco lusinghieri sulla dedizione al lavoro dei dipendenti comunali. Evidentemente non è piaciuto che qualcuno si spingesse a mettere nero su bianco quello che, a mo di burla, si sente dire spesso nei bar. Ironia della sorte la chiusura è arrivata nel giorno della prima puntata di Rockpolitik che trattava di libertà d'espressione e censura. Agli internauti non resta che rivolgersi a Celentano ma meglio avrebbero fatto a scrivere sull'apposito quaderno messo a disposizione dal Comune per le critiche e i suggerimenti. Certo così avrebbero dovuto firmarsi anziché restare, un po' vigliaccamente, nell'anonimato. Cede il muretto di Via della Repubblica La non giovane età e un'ostinata pianta di fico hanno avuto la meglio su un tratto del muro che sostiene la Via della Repubblica poco oltre la vasca vecchia. Un numero considerevole di bozze di pietra sono infatti cadute a terra facendo temere per la tenuta della parte superiore che è stata prontamente transennata. Si attende al più presto un intervento di ripristino che potrebbe essere occasione per un restauro della parte in vista così da riportarlo ai vecchi splendori E mo’ che tagliamo? Naturale? No, salata! Un'amara sorpresa è sgorgata dalle cannelle delle fonti pubbliche. L'ASA ha infatti recapitato al Comune una bolletta da oltre ventimila euro per il consumo di acqua potabile delle varie fontanelle pubbliche. Dopo il primo disorientamento e qualche verifica non è rimasto che autorizzare il pagamento. Sono allo studio alcune misure di contenimento ma comunque invitiamo tutti i paesani ad utilizzare le fontane con un minimo di coscienza. L'acqua è un bene di tutti, sprecarlo ci costa caro Agenzia Nautica Pratiche relative alla nautica da diporto, demanio ed automobilistiche AGENZIA IMMOBILIARE MA.PA. . C .& A ne hio c. arc s.n. M Cecina - Via Cavour 16 - Tel. 0586 63 22 32 Rosignano S.- Viale Trieste 75 - Tel. 0586 76 02 12 Studio Rag. VADI di Manzi Patrizia di Corsi per patenti La scure della prossima finanziaria si abbatte sui bilanci degli enti locali che scricchiolano paurosamente per i tagli annunciati. Anche da noi le preoccupazioni sono forti e non si sono lesinate critiche per questa linea di politica economica che mette a repentaglio l'erogazione dei servizi essenziali. Non ci resterà che fare come le famiglie coscienziose che in periodo di vacche magre tirano la cinghia e tagliano il superfluo. E' dura pensare di dover rinunciare agli spettacoli di Armunia, alle tavolate in piazza, o al campo Farina illuminato tutta la notte, ma in fin dei conti dobbiamo farcene una ragione. Una proposta concreta la vogliamo fare. Non possiamo, nelle notti dei mesi invernali, lasciare acceso un lampione sì e uno no? Affitti e compravendite Affitti e compravendite immobiliari immobiliari Via Emilia, 69 56040 Loc. Le Badie TEL-FAX 050.69.99.13 CELL. 0348.33.30.155 La Castellina 8 La Castellina Consulenza Fiscale - Contabilita Piazza Don Minzoni, 3 - Castellina M.ma (PI) Tel./Fax 050 69 40 51 Cell. 339.80008502 E.mail: andrvadi@tin.it
  • 9. Ecco i nuovi giochi Con l'ampliamento e il riposizionamento dei giochi si può dire concluso il restauro di riqualificazione del Parco Pubblico. Iniziato la scorsa primavera con il ripristino del muro di retta della via Volterrana e la costruzione del nuovo vialino si mostra adesso arricchito di nuovi giochi. I più felici sono di sicuro i nostri bambini che fanno dei giardinetti una meta fissa del periodo estivo. Aspettiamo che madre natura ci metta del suo e faccia tornare quel bel prato verde che (per forza di cose) i lavori hanno fatto scomparire un po'. Un ringraziamento all'Amministrazione Comunale da parte di tutti i genitori. Meglio tardi o mai? Con la fine di settembre ci si attendeva novità su di una serie di attività che erano state annunciate nei mesi passati. In particolare sulla stazione di sollevamento dell'acquedotto che fornisce la zona dell'Agrifoglio, l'installazione delle antenne definitive per la connessione internet veloce (i lavori dovevano partire a luglio) e soprattutto l'atteso progetto preliminare per il parcheggio in centro da collocarsi sulla superficie attualmente adibita ad area sportiva. Se il tempo serve per realizzare qualcosa di migliore ben venga l'attesa… l'importante è che poi sia ben ripagata. Una finestra aperta sull’Europa A cura di Miranda Alberti Rappmannsberger Le foglie dell'autunno Chissà se il turista italiano giunto a Monaco dalla penisola sul finire dell'estate per visitare questa festa di tutte le feste chiamata appunto Oktoberfest si è portato a casa le straordinarie, coloratissime immagini dell'ottobre bavarese. C'è da sperarci? Eppure si tratta di uno spettacolo incantevole e imponente che invade tutta la città fino nei suoi più sperduti angoli. Magari il turista, ha dormito il profondo sonno della birra nel camper parcheggiato sotto un ampio ippocastano senza notare le perfette sfumature delle foglie che planavano sul suo tergicristalli. Orgogliosa dei miei pini sempreverdi, non avrei mai immaginato quale effetto mi avrebbe fatto assistere a questo fenomeno di pittura naturale che si protrae per più di un mese variando d'intensità cromatica e di tonalità ad ogni frazione di secondo. È così che, d'un tratto, i miliardi di foglie lanceolate, palmate, pennate, roncinate, astate, cuoriformi, aghiformi, che se ne stavano, verdi, sui larici, sugli aceri, sulle querce, sulle betulle, sui tigli, sui pioppi, sui salici, sui platani e su arbusti di ogni genere, cominciano a suonare la loro policroma e silenziosa sinfonia agli occhi dei poeti e dei bambini, soprattutto dei bambini che qui si appassionano ancora alla caccia della foglia più bella. Con il mio nipotino Maximilian anch'io mi sono data a questo gioco fantastico. Insieme abbiamo fatto il giro del lago senza perderci neppure un arboscello e il mio cestino si è riempito fino al colmo di tutto quel bendiddio che poi abbiamo steso sul tavolo in giardino. Fino al calar del sole ci siamo persi ad ordinarle secondo categorie sempre diverse e personalizzate ed a stabilire confronti azzardati fra le forme più complesse e i colori più indefinibili. Il sole al nord, in questo mese, è generoso e sembra che voglia collaborare con la sua La Castellina 9 La Castellina luce a questo miracolo pittoresco accentuando quella o quell'altra sfumatura secondo il suo genio. Si gioca e si ride e neppure il ricordo di quei versi immortali dell'Ungaretti "Si sta / come d'autunno / sugli alberi / le foglie." può indurmi a cedere alla autunnale malinconia. A presto, amici, la vostra M.A.R.
  • 10. Castellina Marittima VERDE Soccorso Argento NOTIZIE DALL'AUSER GITA DELL'AUSER AD ORVIETO-PITIGLIANO La gita dell'AUSER del 22 Ottobre 2005 a Orvieto ed a Pitigliano, (due città costruite sul tufo) é stata per me la migliore di questi ultimi anni. E' iniziata con il tempo buono, malgrado le cattive previsioni meteo delle nostre varie televisioni. Orvieto é molto armoniosa e vista dall'alto della Rocca soprastante il Pozzo di San Patrizio avvolta dalla lieve nebbiolina, e veramente molto bella! Alcuni di noi (pochi) sono scesi nel Pozzo affrontando coraggiosamente i 248 gradini più altrettanti per la risalita. Il Duomo è una meraviglia anzitutto per la sua facciata cosi interessante e varia, con il bel rosone ed i suoi bassorilievi. La sua costruzione é iniziata nel 1290 ed é proseguita per tre secoli. Al primitivo impianto romanico, sono stati aggiunti elementi di stile gotico e molti architetti hanno contribuito al suo abbellimento. Nella Cappella di San Brizio, saremmo rimasti ore ad ammirare le sue decorazioni e gli affreschi alle pareti ed alle volte, dipinte da diversi autori, tra i quali Luca Signorelli, che hanno come tema centrale quello del Giudizio Universale. Ogni particolare é perfetto ma, naturalmente per apprezzare il tutto anche di più occorrerebbe una buona cultura sia in storia sia in pittura antica. Poi la passeggiata a Pitigliano. Una piccola cittadina incredibile ed inimmaginabile, con una grande storia di cultura ebraica. Abbiamo visitato la zona del Ghetto, ma la Sinagoga essendo Sabato, era chiusa. La Guida, ci ha spiegato la storia degli Ebrei capitati in questo paese. Ci vorrei tornare. Un Grazie agli organizzatori dell'AUSER, che si sono impegnati molto per la preparazione di questo bel viaggio. L.M. Vitalferro di Fabrizio Righi Carpenteria industriale Lavorazioni artistiche in ferro Sabbiatura - Verniciatura Tel. 0586 79 22 68 & 033 87 97 65 96 Via Emilia - Loc. Pilistrello - Le Badie LOTTERIA FESTAUSER PROVINCIALE Le Gorette Sono stati estratti a sorte i 3 premi della lotteria. Sono risultati vincitori: 1° Premio (Bicicletta elettrica), biglietto estratto: I 76 venduto a Castellina (Signora Geppi Sandra), 2° Premio(Buono acquisto di € 150), biglietto estratto: B 82 venduto a Cecina, 3° Premio( Buono acquisto di € 75), biglieto estratto : G 60 venduto a Collesalvetti. CENTRO PNEUMATICI MANCINI & STACCIOLI di Claudio Mancini & C. s.n.c. Loc Marmolaio 109 - 110, 57016 Rosignano Mmo Tel.0586.799402 Fax 0586.766340 Cell.0329.2167792 La Castellina 10 La Castellina LIBRERIA - GIORNALI GIOCATTOLI - RIVISTE Giuliana Tozzi 22 Piazza Giaconi, Castellina Mma
  • 11. La Castellina La Castellina a cura di Danilo Masini Campionati al via in modo regolare e risultati soddisfacenti per le nostre due squadre. GS Le Badie IIª Cat. FIGC Come dicevamo nell'introduzione, il campionato ha preso il via e al momento la situazione di classifica è piuttosto buona. Quello che in questo momento desta un po' di preoccupazione è la qualità del gioco che la squadra riesce a produrre, era sperabile qualcosa di meglio. Forse l'organico molto rinnovato necessita di più tempo per potersi amalgamare, comunque e questo è confortante, la squadra anche in questo periodo di poca brillantezza riesce comunque a fare punti e a rimanere nelle prime posizioni di classifica. La società sta attentamente vigilando e se si rendesse necessario intervenire nel “mercatino” di novembre è pronta a farlo. Castellina / Le Badie Amatori UISP “B” La squadra guidata in panchina dal giovane debuttante Giacomo Lenzi (a parte una nostra intervista per conoscerlo un po' meglio), sta comportandosi in modo encomiabile. Attualmente, dopo cinque partite di campionato è al vertice della classifica, in coabitazione con un'altra formazione ed è ancora imbattuta. L'organico, come scritto altre volte ci sembrava molto buono, e gli ottimi risultati non sono poi una sorpresa. Secondo noi, i meriti maggiori di Lenzi fino ad ora sono quelli di aver gestito il gruppo come meglio non poteva, e questo per la verità non era per niente scontato. L'importante è continuare nella strada intrapresa, rimanendo umili e uniti. tel. 050 69 53 53 Personaggio in vetrina Con questa breve intervista cercheremo di conoscere un po' meglio Giacomo Lenzi, che da questa stagione ha assunto la conduzione tecnica della squadra di calcio Amatori Castellina / Le Badie. La situazione sportiva locale è piuttosto statica e in questa annata è ulteriormente peggiorata, (vedi la non iscrizione della Pol. Castellina al campionato di IIIª Cat. FIGC), sono poche le realtà sportive sul territorio di una certa rilevanza, o i singoli, giovani e meno giovani che fanno o che si impegnano per lo sport. Quindi ci è sembrato giusto mettere in evidenza un giovane, appunto Giacomo Lenzi, che ha assunto la piena responsabilità della squadra di calcio Amatori. Come lui avrà ben presente, questo è un incarico che gli riserverà pochi elogi e tantissime critiche comunque vadano le cose. Un record Giacomo lo ha già raggiunto prima di sedersi in panchina: è il più giovane allenatore di tutto il settore UISP di Cecina e della Provincia di Livorno. Ed ora qualche domanda per conoscerlo un po' più da vicino: D): Giacomo, quanti anni hai? R): Ho 24 anni e abito a Le Badie D): Sei fidanzato? R): Sono fidanzato con Simona da 3 anni. D): Sappiamo che sei iscritto all'università, a quale facoltà? R): Sono iscritto a Giurisprudenza a Pisa e sono al 2° anno fuoricorso. D): Quindi futuro avvocato? R): Spero proprio di sì D): L'università che frequenti è da sempre fucina di futuri politici, hai mai pensato di impegnarti personalmente in politica? R): Mi sarebbe piaciuto però sono deluso dalla politica portata avanti dagli attuali partiti, perché danno poca importanza all'individuo. D): Come si pone un giovane come te nei confronti dei conflitti che stanno avvelenando il mondo? R): I conflitti da sempre hanno avvelenato il mondo, attualmente purtroppo si sono moltiplicati. Spero però che maturi nelle persone un cambiamento culturale che possa portare a rapporti diversi tra il nord e il sud del mondo. Quindi per il futuro sono moderatamente fiducioso. D): Tu sei molto giovane e avrai tanti amici, in una ipotetica classifica dove collocheresti l'amicizia? R): Subito dopo la famiglia. La Castellina 11 La Castellina D): Con tanti amici che giocano a calcio, come mai tu hai deciso così giovane di passare dall'altra parte? R): Prima di tutto per motivi fisici, poi, perché mi piace vedere il calcio anche dalla panchina. D): I mali del calcio professionistico sono noti a tutti, pensi anche tu che il calcio inteso come sport sia ormai quello che viene praticato nelle categorie dilettantistiche e amatoriali? R): Senz'altro si, quello professionistico guarda soltanto al lato economico e ha prodotto quello che tutti vediamo. D): Di quale squadra sei tifoso? R): Da sempre, la Fiorentina. D): Oltre al calcio, quali altri hobby coltivi con una certa frequenza? (non dirmi il gioco delle carte perché li, sei negato; chi scrive è buon testimone) R): Senz'altro il cinema, Robert De Niro, il mio attore preferito. D): Teoricamente, data l'impossibilità di poter applicare certi schemi nei campionati amatori, con quale modulo preferiresti giocare? A quale allenatore ti ispiri? R): il modulo preferito sarebbe il 442, nel campionato amatori preferisco giocare con il 35-2. Al migliore, Capello. D): Qual è l'obiettivo che ti sei prefisso nell'affrontare questo tuo primo incarico? R): Prima di tutto quello di divertirmi e di conseguenza far divertire anche i giocatori. A nome mio e della redazione de “La Castellina”, ti ringrazio e ti faccio tanti auguri, perché il tuo hobby ti dia tante soddisfazioni, ma che soprattutto i tuoi studi vadano sempre nella direzione giusta.
  • 12. Ciao babbo…. La Castellina La Castellina La guerra inutile... Siamo rimasti abbastanza perplessi sull'opportunità di intervistare il militare della divisione “Folgore” apparsa sul numero precedente del giornalino. Non tanto per la testimonianza del militare che fa il mestiere suo, quanto perché nell'intervista non emergeva una sufficiente condanna della stupida e sanguinosa guerra che viene tutt'ora combattuta in IRAQ. Una guerra che ha causato 28 mila morti civili senza contare quelli militari e che non solo non ha risolto, ma ha di gran lunga aggravato le condizioni di quel paese. Un conflitto che ha coinvolto il nostro paese per assecondare gli interessi degli Stati Uniti, la cui popolazione sta accorgendosi oggi dell'errore e delle fandonie raccontate da Bush. La caduta di consensi che il Presidente sta registrando nella sua America è un segnale inequivocabile. Avremmo preferito si precisasse che il conflitto iracheno, ha soltanto rafforzato quel terrorismo che nelle intenzioni si diceva di voler combattere. Che gli stessi aggressori non riescono ad individuare una via d'uscita e che magari si sottolineasse la necessità di un ritiro immediato delle truppe italiane. Forse alcune di queste considerazioni saranno anche patrimonio di chi ha redatto l'intervista, ma nell'occasione ha preferito tenersi sul neutrale. Fiorenzo Mannari e Fioravante Tozzi N.D.R.: La suddetta intervista ci è stata richiesta dal quotidiano Il Tirreno che intenderebbe pubblicare su nostro consenso. SABA ARREDO GIARDINO L'ultimo saluto, quello che non ho fatto in tempo a darti quel fatidico tiepido pomeriggio del 27 settembre. Tanti sono i ricordi che mi ritornano alla mente: dolce, affettuoso di quando mi tenevi a giocare sulle tue ginocchia magari dopo una giornata passata in cava, o i rimproveri che mi facevi quando, nella mia adolescenza ero un po' ribelle, o il giorno che sei diventato nonno: dalla gioia ti sei messo a piangere e, così via, potrei continuare all'infinito, ma tutto questo resterà sempre nel mio cuore e non lo dimenticherò mai. Qualcuno ti ricorderà come una persona burbera, scontrosa, spesso diffidente, forse perché la vita non è mai stata generosa nei tuoi confronti, ma io da te ho imparato i principi fondamentali: onestà, lealtà, sincerità, le tre cose che ti fanno camminare a testa alta. Questo mi hai sempre detto e questo ho imparato da te e ne sono fiera. Tante sono le cose che vorrei dirti, ma i miei occhi si appannano…. Quindi finisco come ho iniziato “Ciao Babbo”. Donati Manuela Gina e Manuela ringraziano tutti coloro che hanno espresso in modi diversi il loro cordoglio per la scomparsa di Nedo Donati. Anagrafe NATI Vanessa Paperini Benvenuta e auguri alla neonata con vivissime felicitazioni ai genitori DEFUNTI Dosolino Ferretti Panicacci Niccolina Ottavia Neri Ai familiari degli scomparsi la redazione porge le più sentite espressioni di cordoglio GEOM. VIRGILIO www.sabainfissi.it Hotel - Ristorante Urgenze Pompieri Carabinieri Pronto intervento Comune Protezione civile Auser Filodargento Guardia forestale Stazione carabinieri Medici di base: Dott. Silvano Giari Farmacia comunale Emergenza medica Numero diretto Guardia medica Ambulanze P.A. Ambulanza P.A. 050 335 050 0586 0586 1 15 1 12 1 13 69.41.11 631.96.43 69.41.06 69.92.85 69.92.26 340 410.63.90 050 69.50.64 050 69.52.25 1 18 0586 40.78.26 0586 63.00.00 335 614.58.14 335 631.96.43 Donatella Dallari Generi alimentari Consegne a domicilio Piazza Giaconi, 9 - Castellina M.ma Tel. 050.69.52.00 Le opinioni e i giudizi espressi negli scritti firmati appartengono ai singoli autori e non esprimono necessariamente il pensiero della direzione del periodico. Non si pubblicano lettere anonime. Pavimenti Rivestimenti CO.M. ED.A. Italo Lapini Cell. 335.36.64.47 57123 LIVORNO Via Leonardo da Vinci, 4 Tel. 0586.42.61.80 - Fax. 0586.44.31.16 La Castellina: Reg. Trib. Pisa N 12/95 C.P 42 - 56040 Castellina Marittima . E-mail: lacastellina@comunecastellina.it www.lacastellina.nelweb.it Fondatore: Alceste Lunardi. Direttore Responsabile: Luigi Puccini Agg. in corso al tribunale Redazione: Aldo Castellani, Luciano Paoletti, Valdemaro Dani, Danilo Masini Stefano Mannari, Franco Di Martino, Miranda Alberti Rappmannsberger. Grafica e impaginazione: Roberto Cosimi Collaboratori: Valerio Scateni Tel. 050 / 69 52 05 Fax 050 / 69 52 46 S.S. 206 Loc. Le Badie CASTELLINA M.MA (PI) Tel. 050/69.97.52 - E-m@il: info@sabainfissi.it Fotografi: Italo Lapini, Alex Pantò. 2 via dei Giardini, Castellina Mma Lito proprio