SITUAZIONE ATTUALE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DI ASM TERNI SPAASM TERNI svolge la sua attività di distribuzione dell’ene...
SITUAZIONE ATTUALE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DI ASM TERNI SPA                         Andamento degli impianti di produ...
PROGETTO SMART GRID               GRANDE CRESCITA      GRANDE DIFFUSIONE              DEL NUMERO DI NUOVI     DELLA MOBILI...
PROGETTO SMART GRID                    Finalità del PROGETTO SMART GRID                   (Deliberazione 25 marzo 2010 – A...
PROGETTO SMART GRID      INVESTIMENTI PREVISTIMODELLAZIONE   SCADA                 IMPLEMENTAZIONE IMPIANTISTICA          ...
sviluppo di nuove    competenze know-how sharing                         Benefici                         culturali   aume...
PROGETTO SMART GRID            Risultati dell’analisi sulla rete di ASM Gli studi di load-flow non evidenziano problemi p...
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEASM Terni partecipa ad un progetto di ricerca finanziato dalla EU nell’ambitodel sett...
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCE
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEChange is the name of the game in energy!La deriva virtuosa verso la sostenibilità è ...
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEGli obiettivi primari del progetto sono:•   favorire l’uso efficiente dell’energia ne...
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID          8                                Grid                              Smart Grid        ...
EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCE                                  Smart CityFI-WARE                                Sm...
Massimo Cresta (ASM Terni): Smart Grid
Massimo Cresta (ASM Terni): Smart Grid
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Massimo Cresta (ASM Terni): Smart Grid

879 views

Published on

WORKSHOP CONFINDUSTRIA ENERGIA TERNI - "IL SETTORE ELETTRICO E I SERVIZI ENERGETICI A RETE NELL’AREA TERNANA" - 19/04/2013

1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
879
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Massimo Cresta (ASM Terni): Smart Grid

  1. 1. SITUAZIONE ATTUALE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DI ASM TERNI SPAASM TERNI svolge la sua attività di distribuzione dell’energia elettricanell’intero territorio del Comune di Terni. CARATTERISTICHE • Superficie servita: 221 km2 • Ambiti territoriali: 305A e 305B GENERALI • Cabine AT/MT: 3 • Estensione: 618 km • Cabine MT/BT: 595 (di cui 451 in muratura e 144 PTP) Rete MT • Potenza Impegnata Utenti MT 54 MW • Tensione di esercizio:10 e 20kV • Estensione di Rete: 1410 km • Utenti: 64.500 Rete BT • Potenza impegnata utenti BT 272 MW • Potenza di Trasformazione Installata:132 MVA
  2. 2. SITUAZIONE ATTUALE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DI ASM TERNI SPA Andamento degli impianti di produzione connessi alla rete MT-BT NUMERO DI IMPIANTI MT NUMERO DI IMPIANTI BT 70 10 9 60 33 POTENZA INSTALLATA BTPOTENZA INSTALLATA MT 8 733 23 33 50 7 40 13 6 [MW] [MW] 5 537 30 4 359 20 3 163 2 10 1 0 0 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2008 2009 2010 2011 2012 2013
  3. 3. PROGETTO SMART GRID GRANDE CRESCITA GRANDE DIFFUSIONE DEL NUMERO DI NUOVI DELLA MOBILITA’ IMPIANTI ELETTRICA PRESENZA IMPOSSIBILITA’ DISIGNIFICATIVA DI INTERVENTIPRODUTTORI GIÀ STRUTTURALI CONNESSI SIGNIFICATIVI SULLA INNOVAZIONE RETE NELLA GESTIONE DELLA RETE ELETTRICA
  4. 4. PROGETTO SMART GRID Finalità del PROGETTO SMART GRID (Deliberazione 25 marzo 2010 – ARG/elt 39/10)Realizzare un modello della rete che permetta la sperimentazione dellepossibilità di:  aumentare la caricabilità della rete;  migliorare la qualità della tensione;  migliorare il fattore di potenza all’interfaccia con RTN;  evitare il fenomeno dell’isola indesiderata;attraverso la gestione dei flussi di energia reattiva in rete e il coordinamentofra il produttore e il distributore.
  5. 5. PROGETTO SMART GRID INVESTIMENTI PREVISTIMODELLAZIONE SCADA IMPLEMENTAZIONE IMPIANTISTICA STAZIONI DI IMPIANTI DI RICARICA PER IMPIANTI DI COMPENSATORE PRODUZIONE PRODUZIONE BT SINCRONO MT VEICOLI ELETTRICI
  6. 6. sviluppo di nuove competenze know-how sharing Benefici culturali aumentare la caricabilità della retemigliorare la qualità della tensionemigliorare il fattore di potenza all’interfacciaevitare il fenomeno dell’isola indesiderata Benefici tecnologici nuovi strumenti perlo sviluppo della rete nuove opportunità per la fornitura di servizi riduzione delle Benefici perdite in rete economici PROGETTO SMART GRID
  7. 7. PROGETTO SMART GRID Risultati dell’analisi sulla rete di ASM Gli studi di load-flow non evidenziano problemi particolari, anche per valori di GD che si avvicinano al 250% del carico della rete Considerazioni vanno fatte a riguardo del fattore di potenza, che si abbassa fortemente all’interfaccia con la rete AT: bassi valori possono causare al Gestore del Sistema di Distribuzione forti penali.
  8. 8. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEASM Terni partecipa ad un progetto di ricerca finanziato dalla EU nell’ambitodel settimo programma quadro. L’acronimo del progetto è FINESCE(Future INternEt Smart Utility ServiCEs)
  9. 9. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCE
  10. 10. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEChange is the name of the game in energy!La deriva virtuosa verso la sostenibilità è visibile ovunque.C’è ora una priorità Europea: combinare la produzione di energia da fontirinnovabili e l’uso efficiente di energia, attraverso un sistema di gestione Smart,basato sull’introduzione della tecnologia Future Internet.FINESCE prevede la realizzazione di 7 progetti pilota in altrettanti paesi europei(Svezia, Danimarca, Germania, Olanda, Belgio, Spagna e Italia) per un investimentocomplessivo di quasi 19.000.000€.
  11. 11. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCEGli obiettivi primari del progetto sono:• favorire l’uso efficiente dell’energia nei settori domestico ed industriale• sviluppare un nuovo mercato dell’energia• costruire una struttura sovrannazionale di gestione virtuale dell’energia• l’uso dei veicoli elettrici come elemento del sistema di «demand response»• consentire al distributore di passare da una gestione dell’energia reattiva ad una proattivaTutto ciò si renderà possibile solo grazie a Future Internet ICT ed alla partnershiptra Pubblico e Privato
  12. 12. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID 8 Grid Smart Grid Smart City
  13. 13. EVOLUZIONE DELLA SMART GRID : FINESCE Smart CityFI-WARE Smart Grid

×