• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
"Open Source Sport" : un progetto partecipativo (2010)
 

"Open Source Sport" : un progetto partecipativo (2010)

on

  • 972 views

Tesi di laurea triennale in "Media Design e Arti Multimediali" - NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano....

Tesi di laurea triennale in "Media Design e Arti Multimediali" - NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano.

Elaborato pratico: concept per un progetto partecipativo multimediale

http://www.youtube.com/opensourcesport

2010

Statistics

Views

Total Views
972
Views on SlideShare
972
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    "Open Source Sport" : un progetto partecipativo (2010) "Open Source Sport" : un progetto partecipativo (2010) Presentation Transcript

    • Studenti Marco Furlanetto - Fabio Mattia Docente referente Professor Francesco Monico Open Source Sport Un modello di prodotto partecipativo pensato sulla relazione del ruolo autorale con l’utenza generata dai nuovi mediamercoledì 17 febbraio 2010
    • Ricerca teoricamercoledì 17 febbraio 2010
    • Era orale Era della scrittura Era della stampa Era dell’elettricità (oralità primaria) (chirografia) (Era Gutenberg) (media elettrici) Televisione Alfabeto fonetico Radio Alfabeto vocalico (Guglielmo Marconi) Telefono codex: (Antonio Meucci) prima forma di libro Gutenberg Telegrafo elettrico (invenzione stampa a Telegrafo ottico caratteri mobili) Volumen egizio: Cambia il modo Prime forme di scrittura su papiro di percepire ilcomunicazione: mondo rurale: annulla la Cambia il mondo: pittogrammi sensazione di si passa dall’ascoltare isolamento al GUARDARE. Si abbandona definitivamente la cultura orale Neolitico III millennio a.C. - III sec. d.C. 1456 1825-1870 1876 1906 1925 Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 3mercoledì 17 febbraio 2010
    • Nuova era elettrica (oralità secondaria) Mobilità + Connettività Nascono i media digitali Device mobili ? Internet (www) ARPANET l’origine di Internet Personal computer 1965 1969 1991 2000 2006 (?) Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 4mercoledì 17 febbraio 2010
    • Marshall McLuhan “Il medium è il messaggio” (“Gli strumenti del comunicare”, 1967) Il medium modifica i rapporti IO-ALTRO L’elettricità altera le reazioni sensoriali e la percezione del mondo I media estendono i sensi umani M.McLuhan 1911-1980 Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 5mercoledì 17 febbraio 2010
    • I Media Digitali Manipolabilità Riproducibilità illimitata (senza perdita di qualità) Crossmedialità Lev Manovich Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 6mercoledì 17 febbraio 2010
    • Web 2.0 e Media Partecipativi Interattività Facilità di utilizzo Accessibilità User Generated Content Crossmedialità Mashup Social networking Sharing Nuove estetiche Nuove pratiche sociali Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 7mercoledì 17 febbraio 2010
    • Mobilità (1) Interazione col web e con le applicazioni continua Costante presenza all’interno della rete Fruizione in tempo reale dei contenuti Relazione continua con gli altri utenti connessi Gestione dei propri molteplici account Connessione continua all’interno degli ambienti virtuali Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 8mercoledì 17 febbraio 2010
    • Mobilità (2) Geo-localizzazione real-time realtà aumentata Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 9mercoledì 17 febbraio 2010
    • L’utente di Oggi Costantemente connesso Partecipativo Fruitore/creatore di contenuti: il prosumer Condivide (sharing) Interagisce: social networking Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 10mercoledì 17 febbraio 2010
    • Villaggio Globale Rete neurale / Blogosfera (Virtuale / Reale) Mutazione della linearità delle narrazioni Rottura dei limiti spazio-temporali Intelligenza connettiva Derrick De Kerckhove, Roy Ascott, Kevin Kelly Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 11mercoledì 17 febbraio 2010
    • Nuovi Contenuti Mutamenti sociali attraverso l’uso delle tecnologie Sempre più contenuti creati dagli utenti Relazioni sociali sempre più veicolate dai social networks e ad essi vincolate Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 12mercoledì 17 febbraio 2010
    • L’utente diventa contenuto Il social networking si unisce al contenuto La sfera personale diventa narrazione Dai contenuti personali allo status updating Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 13mercoledì 17 febbraio 2010
    • Esempi lonelygirl15 WhatHero Open Source Cinema www.youtube.com/lonelygirl15 www.tackfilm.se www.opensourcecinema.com Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 14mercoledì 17 febbraio 2010
    • Il Media Designer Qual è il ruolo del media designer di oggi (e di domani)? Come devono interagire fra di loro i nuovi media? Quali sono le nuove forme narrative che derivano dai nuovi medium? Come utilizzare i nuovi supporti tecnologici? Quali sono le nuove forme estetiche che sorgono dagli ambienti virtuali? In che modo la condivisione delle esperienze e la partecipazione attraverso i social media modificherà il futuro della produzione autorale? Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 15mercoledì 17 febbraio 2010
    • Il progettomercoledì 17 febbraio 2010
    • Premessa Creare un meccanismo partecipativo online, dove l’utente viene messo al centro della creazione e condivisione dei contenuti Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 17mercoledì 17 febbraio 2010
    • Lo sport 1 - Lo sport unisce il mondo e le persone al di là di ogni differenza culturale 2 - Lo sport è un medium che rappresenta il concetto di Villaggio Globale (rompe ogni barriera spaziale) Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 18mercoledì 17 febbraio 2010
    • Meccanismo teorico Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 19mercoledì 17 febbraio 2010
    • Linguaggio Accostamento del linguaggio popolare dello sport ai contenuti di “alto livello” culturale che da esso sono veicolati Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 20mercoledì 17 febbraio 2010
    • Media e Sport TV e Internet generano una cultura di massa così come accade con lo sport TV e Internet veicolano il messaggio sportivo estendendone la globalità Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 21mercoledì 17 febbraio 2010
    • Concept Realizzare un dominio ipermediale (sito web), focalizzato sul tema dello sport, che consenta all’utente di caricare i propri contenuti mediali e scaricare quelli degli altri utenti per poter creare delle proprie narrazioni audiovisive Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 22mercoledì 17 febbraio 2010
    • Narrazione (ri)generare delle storie (ri)manipolando le storie degli utenti Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 23mercoledì 17 febbraio 2010
    • Mockup Per lo sviluppo del mockup si è inizialmente considerato di rivolgersi a un target sportivo preciso, restringendo la scelta su un singolo sport: il calcio Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 24mercoledì 17 febbraio 2010
    • Perchè il Calcio? Il calcio è uno sport molto popolare, uno dei più diffusi al mondo Il calcio è culturalmente vicino alla società che viviamo Questa estate si svolgeranno i mondiali di calcio Sudafrica 2010 Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 25mercoledì 17 febbraio 2010
    • Il Calcio come Medium ESTENDE SI TRASFORMA - differenze che creano identità - fenomeno dell’ultras violento: ritorno al - concetto di villaggio globale guerriero e al concetto di nemico - superamento di una identificazione - rivalsa come non accettazione della locale troppo forte che amplifica le sconfitta (es.polemiche post partita) emozioni del grande evento (es.i mondiali) CALCIO RECUPERO OBSOLESCENZA bisogno ludico dell’uomo - - torneo medioevale rispetto dell’avversario e dello sconfitto - - guerra accettazione della sconfitta - - concetto di “nemico” sistema di regole condiviso - calciatore come gladiatore - Le leggi dei media applicate allo sport Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 26mercoledì 17 febbraio 2010
    • Analisi Antropologica del Calcio Desmond Morris (“La tribù del calcio”, 1981) Alessandro Dal Lago (“Descrizione di una battaglia”, 1990) Il calcio reincarna i comportamenti, i riti e le mitologie tribali L’essere umano da guerriero si tramuta in calciatore I rituali nel tempo sono diventati sempre meno sanguinari Esistono tuttavia eccezioni quali ad esempio la Corrida e la Caccia alla Volpe Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 27mercoledì 17 febbraio 2010
    • Rito sportivo / Rito tribale Evento calcistico = caccia rituale Calciatore = cacciatore Pallone = arma Porta = Preda Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 28mercoledì 17 febbraio 2010
    • Rituale Il calcio è un “fatto sociale totale” (spettacolo mediatico, sportivo, popolare, privato) Il calcio è un rito-rituale Soddisfa il bisogno biologico umano di violenza, attraverso una manifestazione rituale simbolica (la partita) Lo sport amplifica la generazione di contenuti aperti: indeterminati semantici - tutti possono parlarne ARTE - GIOCO CALCIO (sport) - ARTE BAR - SPORT La Gazzetta dello Sport è il terzo quotidiano più venduto in Italia (fonte Ads - Nov. 2009) Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 29mercoledì 17 febbraio 2010
    • Organizzazione Tribale tifoseria = tribù partita = rituale goal = uccisione rituale Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 30mercoledì 17 febbraio 2010
    • Il Tifoso Il tifoso-spettatore non va allo stadio per “assistere” ma per manifestare se stesso sfogando: i propri giudizi le proprie emozioni le proprie frustrazioni Il tifoso (la tifoseria) è fondamentale per la riuscita dello “spettacolo del calcio” Il tifoso si identifica con la squadra, così come un membro di una tribù Democracia “Ne vous laissez pas consoler” Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 31mercoledì 17 febbraio 2010
    • Considerazioni (1) Questi concetti sembrano applicabili a tutti gli sport di squadra, che si dimostrano essere i più seguiti dal pubblico di massa, Nazionale di rugby della Nuova Zelanda (“All Black”) a differenza di quelli individuali Mike Tyson vs Lennox Lewis (2002) (2) Appare interessante sottolineare come negli gli sport individuali, fra quelli di maggior successo mediatico e di maggior popolarità, spiccano le discipline di combattimento Oktagon Nuove società di massa Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 32mercoledì 17 febbraio 2010
    • TRAILER HOME PAGE Il Portale: OpenSourceSport STRUTTURA SITO PROJECT UPLOAD contenuti + CANALI ESTERNI blog YouTube Twitter Facebook CHANNELS CONTACTS GALLERY contenuti Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 33mercoledì 17 febbraio 2010
    • Il Portale: OpenSourceSport YOUTUBE SITO TWITTER BLOG FACEBOOK Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 34mercoledì 17 febbraio 2010
    • Possibili sviluppi Inserire altre due nuove sezioni: RANKING: sistema di voto che consente agli utenti di esprimere un giudizio sui video caricati, suddivisi in varie categorie e per tipologia sportiva. TORNEO: in base alle medie dei voti ottenuti, si possono stilare varie classifiche internazionali di tutte le categorie di voto divise per sport. Citazione: Progetto “3 - Sports League” di Francesco Monico Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 35mercoledì 17 febbraio 2010
    • Recupero delle Olimpiadi Pierre De Coubertin (1863-1937) Il 23 giugno 1894, a Parigi, annuncia l’intenzione di voler recuperare gli antichi giochi olimpici greci Viene fondato il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 36mercoledì 17 febbraio 2010
    • Lo Spirito (solo?) Sportivo L’IMPORTANTE NON E’ VINCERE, MA PARTECIPARE (Pierre De Coubertin) Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattia 37mercoledì 17 febbraio 2010
    • PARTECIPAREmercoledì 17 febbraio 2010
    • Grazie a tuttimercoledì 17 febbraio 2010
    • Credits Studenti Marco Furlanetto - Fabio Mattia Docente referente Professor Francesco Monico Scuola di Media Design & Arti Multimediali NABA - Nuova Accademia di Belle Arti Milano Link progetto www.opensourcesport.com info@opensourcesport.com Open Source Sport - Marco Furlanetto, Fabio Mattiamercoledì 17 febbraio 2010