Presentazione Periagogè Scuola Di Normodinamica 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Presentazione Periagogè Scuola Di Normodinamica 2012

on

  • 490 views

Presentazione del Centro Studi Educativi e Pedagogici Periagogè,Scuola di Normodinamica dedicata allo sviluppo armonico dell\'individuo e delle sue relazioni....

Presentazione del Centro Studi Educativi e Pedagogici Periagogè,Scuola di Normodinamica dedicata allo sviluppo armonico dell\'individuo e delle sue relazioni.
Esso nasce per:

sostenere il processo evolutivo della persona lungo tutto il suo ciclo vitale, attraverso attività culturali, didattiche, educative e terapeutiche;

formare educatori e insegnanti secondo il metodo Normodinamico;

divulgare i principi filosofici e pragmatici della Normodinamicae del Dialogismo personalista;

garantire la qualità dei servizi offerti dalle associazioni appartenenti alla scuola e dai professionisti che vi lavorano, attraverso attività di formazione, aggiornamento, supervisione e coordinamento didattico.

Statistics

Views

Total Views
490
Views on SlideShare
477
Embed Views
13

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 13

http://www.linkedin.com 13

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione Periagogè Scuola Di Normodinamica 2012 Presentazione Periagogè Scuola Di Normodinamica 2012 Presentation Transcript

  • La nostra scuola Gennaio 2013
  • Chi siamoIl Centro Studi Educativi e Pedagogici Periagogè,fondato nel 2008 da Antonio Ricci, psicopedagogista, è unaScuola di Normodinamica, dedicata allo sviluppoarmonico dell’individuo e delle sue relazioni.I suoi principi educativi e metodologici si fondano sugliinsegnamenti di Paolo Menghi e del suo metodoNormodinamico.
  • Cosa s’insegna nella nostra scuola?
  • «L’arte di rimanere aperti, sempre». Paolo Menghi
  • Paolo MenghiPaolo Menghi (1945-1998), neuropsichiatria infantile, nel 1975fonda con alcuni colleghi lIstituto di Terapia Familiare di Roma e,poco dopo, la Società Italiana di Terapia Familiare, svolgendoattività clinica, didattica e di ricerca.Negli stessi anni approfondisce e integra il suo percorso formativofino a creare un nuovo metodo educativo, la Normodinamica.Nel 1984 fonda a Roma lIstituto Mandala e poi la SocietàItaliana di Normodinamica (SIND), attraverso cui insegna eforma insegnanti, guidando i suoi studenti in un profondo ecoraggioso cammino di ricerca.
  • La NormodinamicaNormodinamica è la denominazione di un metodo dilavoro, innovativo e integrato, per levoluzioneconsapevole della persona che prevede lutilizzo ditecniche e strumenti diversi, che traggono origine:• dalle arti di consapevolezza orientali (discipline dolci, meditazione, discipline di combattimento);• dalla moderna medicina e psicologia (massaggio, psicoterapia, alimentazione, gruppi di ricerca sulle dinamiche relazionali e familiari);• dal mondo dellarte (musica, teatro, immagini).
  • La NormodinamicaA fondamento della Normodinamica si trova un’attivaaccettazione della dinamica normale dellesistenza.Linsegnamento di tecniche, luso di strumenti e leesperienze fatte allinterno della scuola hanno come finelo sviluppo di unattitudine di apertura e accettazionedella vita, nelle sue valenze positive e in quelle negative,per lutilizzo di queste in un processo di costanteevoluzione.
  • Cosa ricerchiamo «La disciplina della pratica è l’unica cosa che permette di verificare quanto noi realmente teniamo alla nostra ricerca. La nostra vita cambierà perché cambierannoconcretamente le priorità attorno alle quali ruota la nostra vita quotidiana. I cambiamenti che apporteremo non saranno solo lecondizioni necessarie perché la nostra ricerca si sviluppi, ma parte integrante di essa». Paolo Menghi
  • PeriagogèDal 2008 ad oggi il Centro Studi Educativi e PedagogiciPeriagogè è cresciuto fino a diventare una realtà nazionalecon una presenza diffusa sul territorio.I suoi insegnanti e i centri collegati, con la direzione didatticadi Antonio Ricci, coinvolgono persone che hanno deciso dicondividere un percorso di pratica e di ricerca comuni.
  • Tre aree di intervento
  • Area EducazioneSi occupa di educazione permanente e processievolutivi.Progetta, coordina e gestisce contesti d’apprendimentoindividuali e di gruppo per lo sviluppo armonicodell’individuo.
  • Area FormazioneSi occupa di didattica, formazione e aggiornamentoprofessionale.È suddivisa in tre sottoaree:• formazione insegnanti di Normodinamica;• formazione professionale e supervisione didattica;• formazione aziendale.
  • Area ClinicaSi occupa di cura e ricerca clinica.Coordina e gestisce contesti psicoterapeutici per la curadel disagio psichico.
  • I PercorsiTèchne: l’arte prodotta con gli strumentiDiscipline per la consapevolezza individuale e relazionalePràxis: l’esercizio dell’agireFormazione, sviluppo e aggiornamentoGhènos: le età della vitaContesti a sostegno della persona e della famigliaDiàleghestai: la scelta del dire per comprendereL’arte della parola e del dialogo
  • La nostra praticaNei nostri contesti si studiano diverse discipline corporeecon il fine di sostenere il benessere psicofisico e coltivarela dimensione esperienziale quali strumenti necessari aiprocessi di consapevolezza e cambiamento.Tra queste: • Tejas Yana • Discipline di movimento dolce • Meditazione • Analisi Relazionale Autobiograficametodologia d’insegnamento e principi evolutivi fanno capoalla metodologia Normodinamica.
  • La Meditazione
  • La MeditazioneLa meditazione è lo strumento fondamentale nelprocesso di conoscenza di sé ed è praticata in ogninostro contesto d’apprendimento.Allena la mente all’attenzione ordinaria dirigendolaverso livelli più profondi di raccoglimento, sviluppandoconcentrazione, stabilità emotiva e capacità didiscernimento.
  • Armonizzare il conflitto Arte della spada e del combattimento
  • Armonizzare il conflittoArte della spada e del combattimentoArmonizzare il conflitto è un contesto il cui fine è lo studiodelle proprie modalità relazionali e la ricerca di nuoviapprocci alla dimensione conflittuale.Il suo strumentario tecnico essenziale trae origine dallediscipline tradizionali di combattimento quali il Kendo, loIaido e lo Judo.
  • Discipline dimovimento dolce
  • Discipline di movimento dolceStudiano la relazione dell’individuo con se stesso ed hannocome obiettivi l’osservazione e la cura di sé nei diversilivelli fisico, energetico, emotivo e mentale.
  • Analisi Relazionale Autobiografica
  • Analisi Relazionale AutobiograficaE un metodo d’analisi dei modelli relazionali e familiari,basato sui principi evolutivi della Normodinamica.Essa nasce con scopi formativi, educativi e di crescitapersonale.L’A.R.A. non è una psicoterapia, ed è indirizzata a personeche per loro bisogno di ricerca vogliono approfondire ecomprendere la propria storia di vita, personale e familiare eampliare le loro competenze relazionali e la conoscenza di sé.
  • La nostra rete Kèleuthos Verona Katastolè Kèleuthos Ragusa-Ispica MilanoCasa delle Maschere Téleios Ragusa Arzignano Anìstemi Kairòs Napoli Schio Periagogè Roma
  • Kèleuthos (MI) Katastolè (RG-Ispica) Kairòs (Schio) Periagogè (RM)Casa delle Maschere (RG) Téleios (Arzignano) Anìstemi (NA)
  • Kèleuthos (VR)Una nuova sede e un nuovospazio di pratica, da marzo 2013.
  • Gli incontri nazionaliLa bellezza nella forma - Evento culturale16 marzo - RomaYatra - Passi nel silenzio - Trekking sull’Alto Atlante20 - 28 aprile - MaroccoParresia: il senso profondo della ricerca - Ritiro invernale nazionale7 - 10 marzo – CellenoIai-Yoga-do - Stage residenziale8 e 9 dicembre (Ragusa) - 1 giugno (Roma)Le basi del cambiamento - Giornate di studio per principianti1 e 2 giugno - Dolomiti VeneteL’arte di rimanere aperti - Corso residenziale di Normodinamicaluglio (Assisi-PG)
  • «C’è un unico scopo a cui valga la pena dedicare la propria vita: la vita. Dedicate la vostra vita alla vita. Sperimenterete così che la vita è amore nonostantel’avversione, è luce nell’oscurità, è unità nella divisione, è conoscenza senza dogmi. Lo spazio di questa esperienza è sacro, e tutti vi possono accedere». Paolo Menghi
  • ww.periagoge.it - info@periagoge.it - 3358469815